Sei sulla pagina 1di 4
144, Francesco De Gregori LA LEVA CALCISTICA DELLA CLASSE ’68 Testo e Musica di F. DE GREGORI Lento Solo Pianof. Refla Sol So-le sul tet-to dei pa - coe Sola La Re -laz-2i in co-stru-zio-ne s0-le,che bat-te sul cam - po di pal-lo-ne RelDob Re Sim Rell eu. ter-rae pol-ve-re che ti-ra ven-to © poi ma-ga- ri pio-ve t Sol SolMi Sola Ni-no cam-mi-na_che sem - braunuo - mo z Re RelDot i La con_le_scar-pet-te di gom - ma du-ra do-di-cian-nieil euo-re Sim Refla Sol pie - no di pa-u-ra. SolMi SoV/La La Ni-no non a-ver_pa-u-ra___ di sba - glia-reun cal-cio di ri-go-re__ oe Do Pa (©1982 by BMG Ror Mui Pulihing Sp/A. - Va Bechet 2 - 200 Miano SERRAGLIO sr. - Vis Vanes "2013 Rane Ber senile conevione dk BMG Paton - Set Utero! San Gans «Milano Ta isso ise emi ese peu pas det monde, Al rhs eseved Itemtcnd Copyigh recited 14s mon @ — mi-ca_da_que-sti_par-ti-co - la - ri che si giu- Lat - di-caun gio-ca-to - re un gio-ca-to - re lo ve-di dal co-rag-gio 3 3 Rem te Solm7 dal-Val-tru- i-smoedal-la fan- ta - si - a. E chis - Do Soln Do -si quan - ti nehai vi - stie quan - ti ne ve- drai di gio-ca-to - Fa - ri tri- sti che non han - no vin-tg mai ed han-noap - Lam/Mi -pe- so le scar - peaqual-che ti- po dimu - roea-des-so _ri-do-no den-troal bar__ e@ so-noin-na-mo-ra-ti da die - ci an -_ni con u-na Solm Re don - na che non han-no: 5 ani chis-si quan - ti nehai_ ve-du-ti Solm/Do Do Fa chis-s& quan ti_ne_ve-drai. Lat La ‘Nizno ca-pi fin dal pri - _mo mo-men - Yal-le-na-to-re sem-bra - Re Re/Dof 146 - va con-ten - toeal-lo-ra mi-seil cuo-re den-tro___ le__scar - pee Rela Sol Sov cor - se pid ve-lo-ce del ven - to pre-seun pal-lo-ne che sem - Lat Re La -bra- va stre-ga - to ac-can-toal pie-de ri-ma - ne-vain-col-la-to Relba Re/Dot en-trd nel-I'a-rea ti-rd sen-za guar-da - reed il por - tie - re lo fe-ce pas: ol Sol/Mi Sol/La ee La Ni-no non a-ver pa-u ee = ren cal-cio di ri-go - re__ Solm Do Fa noné = mi-ca da que ti_par-ti-co - la - riche— si_ Lat La? giu-di-caun gio-ca-to - re un gio-ca-to = re lo ve-di dal co-rag-gio Sohn? dal-lal-tru - i - smoe dal-la fan-ta-si-a. Nana all. Do nana na na na nanana nana na na na na na na na na a tempo Fa Lam/Mi na na na nana na na na na na nana na nana 147 na na na Dom6iMis I ra-gaz-z0_si_fa - Soln/Do -tran - no gio - che-ra a tempo me Re Rell Sole sul tetto dei palazzi in costruzione sole che batte sul campo di pallone e terra e polvere che tira vento poi magari piove Nino cammina che sembra un uomo con le searpette di gomma dura dodici annie il cuore pieno di paura. ‘Ma Nino non aver paura di sbagliare un ealcio di rigore non @ mica da questi particolari che si giudica un giocatore un giocatore lo vedi dal coraggio dall'altruismo e dalla fantasia E chiss quanti ne hai visti ‘e quanti ne vedrai i giocatori tristi che non hanno vinto mai ‘ed hanno appeso le searpe a qualche tipo di muro € adesso ridono dentro al bar e sono innamorati da dieci anni con una donna che non hanno amato mai Sim Re/La que-st’al - Do con la ma-glia nu-me-ro_ set - t Sol/Mi Lats La7 ripete sfumando hiss’ quanti ne hai veduti chissa quanti ne vedrai ‘Nino capi fin dal primo momento Tallenatore sembrava contento e-allora mise il cuore dentro le scarpe corse pitt veloce del vento prese un pallone che sembrava stregato accanto al piede rimaneva incollato centro nell'area tird senza guardare ed il portiere lo fece passare. ‘Ma Nino non aver paura di tirare un ealeio di rigore non é mica da questi particolari che si giudica un giocatore un giocatore lo vedi dal coraggio dallaltruismo e dalla fantasia. Na na nana nana nana, Tl ragazzo si fara anche se ha le spalle strette questaltr'anno giochera con la maglia numero sete.