Sei sulla pagina 1di 4

1) Quali sono le condizioni di partecipazione per un RTDA, o per un RTD appartenente ai ruoli di ente

pubblicodiricercavigilatodalMIUR?

Ingenerale,iricercatoriuniversitariatempodeterminatoditipoAeiricercatoriatempodeterminato
deglientipubblicidiricercavigilatidalMIURpossonoparteciparealprogettoepossonoancherivestireil
ruolodiresponsabilidiunit(manondicoordinatori).Tuttavia,possonoindividuarsialcunefattispecie:

a) sesipropongonocomeresponsabilidiunit,eillorocontrattosufondiliberi,sarnecessariosoltanto
prevedereunnuovocontrattoallascadenzadiquellogiesistente;seviceversailloroattualecontratto
sufondivincolatiallesecuzionedialtriprogettilacquisizionedellaresponsabilitdellunitdiricerca
dovr necessariamente comportare (in caso di successo) la rinuncia al contratto preesistente per
assumere un impegno totale sul progetto PRIN, oppure (in subordine, e solo se espressamente
consentito dallaltro ente finanziatore, eventualit tutta da verificare) la modifica del contratto stesso
con destinazione parttime su entrambi i progetti, e con ripartizione delle spese sui due progetti
proporzionalealtempoadessidedicato;
b) seinvecesipropongonocomesemplicipartecipantialprogetto,lasituazionecambia,dalmomentocheil
teamdiricerca(anormadibando)puesseremodificatoinqualsiasimomentodelresponsabilediunit
senza alcun bisogno di preventiva autorizzazione da parte del MIUR, e la sua composizione non
costituisce pertanto elemento basilare del progetto sottoposto a valutazione; in questa situazione,
pertanto, i ricercatori a tempo determinato potranno essere inseriti nella lista iniziale del personale
dellunitdiricerca,senzaconsiderarecostisulprogettoPRIN,soloseillorocontrattosufondiliberi;se
inveceillorocontrattosufondivincolati,allorailloronominativononpotressereespostoinfasedi
presentazionedelprogetto,perlevidenteillegittimitdellimputazionealprogettoPRINdicostirelativia
contratti gi esistenti ed aventi ad oggetto lesecuzione di altri progetti, e senza che vi sia un obbligo
giuridico (esistente invece per il responsabile di unit) alla rinuncia o alla modifica del contratto
esistente; ci non esclude tuttavia che, alla scadenza del loro attuale contratto, i ricercatori possano
partecipare ad una nuova selezione per un nuovo contratto (la cui previsione pu essere inserita nella
voceA.2.1)
c) noncomunquepossibileprevederelinserimentodelnominativodiunRTDA(odiunricercatoreTDdi
unentepubblicodiricercavigilatodalMIUR)chesiastatocontrattualizzatodaunateneo/entediverso
daquellosededellunitdiricerca;ancheinquestocaso,tuttavia,nullaescludeche,allascadenzadel
loro attuale contratto con lateneo/ente presso cui lavorano, i ricercatori possano partecipare ad una
nuova selezione per un nuovo contratto (la cui previsione pu essere inserita nella voce A.2.1) con
lateneo/entesededellunitdiricerca


2) QualepersonalepuessereinseritonellatabellaB25?

Nella tabella B25 possono essere inseriti esclusivamente professori, ricercatori, tecnologi, ecc.
appartenentiadateneioadentipubblicidiricercavigilatidalMIUR.

Inviagenerale,ilpersonaledeveessereinserviziopressolateneo/entesededellunitdiricerca,epu
esseresiaatempoindeterminato,siaatempodeterminatosufondiliberi;tuttavia,perilsolopersonale
a tempo indeterminato, nel rispetto del limite del 20% del costo relativo allintera voce A.1 relativa
allunit di ricerca, possono essere inseriti anche professori, ricercatori, tecnologi in servizio presso
atenei/entipubblicidiricercavigilatidalMIUR,machenonappartenganoairuolidellateneo/entesede
dellunitdiricerca.

Non quindi consentito linserimento in questa tabella di professori/ricercatori/tecnologi di atenei


stranieriodientipubblicidiricercaitalianimanonvigilatidalMIURostranieri

3) Unprofessore/ricercatoreinquiescenzapuessereinseritointabellaB25?
Unprofessoreinquiescenzanonpiinservizio,enonpuesserequindiinseritonellatabellaB25,n
prenderepartealprogetto.

4) Unprofessoreacontratto(exart.23legge240/2010)puessereinseritointabellaB25?

Periprofessoriacontrattovalgonolenormedicuiallannex2delbando(criterigenerali,puntida8a
11).Diconseguenza,nonessendostati(npotendoessere)appositamentereclutatiperilprogetto,per
lorononpuessereprevistoalcuncosto,npuessereespostoalcunimpegnotemporale.

5) Ilpersonaleprossimoallapensionepuparteciparealbando?

Iprofessori/ricercatori/tecnologinoninpensionealladatadipresentazione delprogetto,anchesein
procintodiesserepostiinquiescenza,possonoparteciparealPRIN,anchecomeresponsabilidiunito
diprogetto;necessariotuttaviacheessivalutinofindora,conmoltaattenzione,leconseguenzedel
loroprossimopensionamento,considerandoquantosegue:

a) cunaragionevolecertezzache,nelrispettodellenormevigenti,lateneo/entepossagarantireloroun
contrattogratuitoperleresponsabilitdiunitodiprogettoanchedopolavvenutopensionamento?
b) qualoraquestaragionevolecertezzanonsiaverificata,cundocente/ricercatorechepossaassumereil
nuovoepiimpegnativoruoloalmomentodelsuopensionamento?
c) in caso contrario, pu essere opportuno che il personale prossimo al pensionamento partecipi al
progetto,masenzaassumereruolisignificativialsuointerno

6) NellatabellaB25sipossonoinserirepidi5nominativi,oltrequellodelresponsabilediunit?

Il numero massimo di professori, ricercatori, tecnologi, assegnisti, ecc., che pu essere inserito nella
tabellaB25fissatoa5(piilresponsabilediunit).

Tuttoci,alloscopodievitarecheinsededipresentazionedelprogettovenganoinseriti(comeavolte
accadevainpassato)decineedecinedinominativi,ilcuilungoelencorisultavadeltuttoinutile(senon
addiritturadannoso)perleeffettiveesigenzedellavalutazione(nelrispettodeicriteriindicatinelbando)
oltrecheesorbitanterispettoallerealiesigenzedelprogetto.

Pertalemotivo,inquestafase,cisilimiteradacquisire(oltrealresponsabilediunit)almassimo5
nominativi dei professori, ricercatori, ecc., pi significativi e realmente in grado di apportare valore
aggiuntoalprogetto.

Resta fermo peraltro che questa limitazione non si estende alla fase delleventuale realizzazione del
progetto,cuipotrpartecipareanchealtropersonale;lacomposizionedelteamdiricerca(anormadi
bando)puesseremodificatainfattiinqualsiasimomentodalresponsabilediunit,connuoviingressi(o
ancheuscite)senzaalcunbisognodiunapreventivaautorizzazionedapartedelMIUR.

7) Comesicalcolalaquotapremiale(voceF)?[versioneaggiornatail14/12/2015]

Ilbandoprevedelacorresponsione,infavoredellateneosededellunitdiricercadelPI,diunaquota
forfetariaparial50%dellostipendiolordoannuopercepitodalPIalmomentodellapresentazionedel
progetto.
Per stipendio annuo lordo percepito si intende la somma degli importi lordi dei cedolini stipendi
relativi allanno 2015; rientrano pertanto in tale importo (al contrario di quanto convenzionalmente
adottatoperilcalcolodeicostidicuialpuntoA.1dellannex2delbando)nonsololecomponentifisse,
ma anche le componenti accessorie, mentre ne sono esclusi (ad esempio) gli oneri differiti e i
contributiprevidenzialiacaricodellateneo.Sonoaltresescluselesommeperlequalilateneofungeda
merointermediario(ilcasotipicodellesommerelativealleprestazioniintramoeniaeinconvenzione
delpersonalemedico).

8) Cosasiintendeperorganismidiricerca,aifinidellacostituzionediunasubunit?

Perorganismidiricerca,aifinidellacostituzionedellaeventualesubunitnellambitodellunitdelPI,si
intendonotuttiqueisoggettipubblicioprivati(esclusi,nellambitodelbandoPRIN2015,gliateneiegli
entipubblicidiricercavigilatidalMIUR,chegisonotitolatiadorganizzareallorointernodelleunitdi
ricerca) le cui finalit principali consistano nello svolgere attivit di ricerca e nel diffonderne i risultati
mediante l'insegnamento, la pubblicazione o il trasferimento di tecnologie e i cui eventuali utili siano
interamentereinvestitinelleattivitdiricerca,nelladiffusionedeilororisultationell'insegnamento.

Sono pertanto esclusi tutti quei soggetti che non svolgono prevalentemente attivit di ricerca (ad
esempio,leaziendeospedaliere),oppurecheoperinoascopodilucro(adesempio,leimprese,glispin
offimprenditoriali,ecc.).SonoinveceinclusiglientipubblicidiricercanonvigilatidalMIUR(es.:ISS,IIT,
ecc)iconsorziinteruniversitari,leuniversitstraniere,lefondazioni,gliecc.

In ogni caso, bene ricordare che, trattandosi di progetti di ricerca pubblica, la partecipazione di
organismidiricercaprivatidevetenerecontodellanecessitchesiaassicuratalamassimadiffusionedei
risultati.

9) Comedovressereesposto,arendiconto,ilcostodiunasubunit?

IlcostodovressereespostoinvoceD,comeunicoimportoglobale.

Eperaltronecessariofaredelledistinzioni:

a) nel caso di organismi di ricerca pubblici (e in ogni altro caso nel quale sia legittimo il presupposto
dellacondivisionedellaproprietdeirisultaticonlunitdelPI),ilcostodovrricomprenderetuttele
spese sostenute dallorganismo di ricerca per le voci A.2.1, B, C, D ed E; la voce A.1, invece, potr
essereesposta,manoncostituirinnessuncasouncostorimborsabiledalMIUR(cofinanziamento
della subunit); sar cura del PI acquisire il dettaglio delle singole spese, verificarne la pertinenza,
congruitedammissibilit,edesporrepoiuncostoglobale,invoceD;trattandosidiunsemplice
trasferimentodisommeperilraggiungimentodiunobiettivocomune,nonrichiestalemissione
difattura
b) nel caso di organismi di ricerca privati, invece, nel presupposto di una attivit svolta da tale
organismo in favore dellunit di ricerca del PI, siamo in presenza di un affidamento conto terzi
(conassenzadicondivisionedellaproprietdeirisultati);intalcaso,necessarioricordarechetale
fattispecie trova collocazione (oltre che nelle norme di legge) anche nei regolamenti interni
dellateneo, ed necessario (gi in sede di presentazione del progetto) verificare se laffidamento
delle attivit allorganismo di ricerca (e quindi lindicazione dellorganismo come titolare della sub
unit) risulti legittimo oppure no (tenendo conto di elementi quali: preesistenza di un
contratto/convenzione, eventuale possibile integrazione, utilizzo della norma di legge relativa
allaffidamento a trattativa privata per motivi tecnici di ricerca, valore sopra o sotto soglia
comunitaria, ecc.). Si tratta di valutazioni che soltanto il PI e gli uffici amministrativi dellateneo
possono effettuare, caso per caso, ma in nessun caso lindicazione di una subunit nel progetto
potresseresuccessivamenteinvocatapermotivareaffidamentichesianoavvenutiinviolazionedi
norme di legge. Qualora laffidamento sia legittimo, il costo sostenuto potr essere riconosciuto
soltanto in presenza di apposita fattura. Anche in questo caso, sar cura del PI (che poi dovr
rendicontare il costo) acquisire dallorganismo di ricerca un adeguato dettaglio dei costi che
giustifichi limporto complessivo imputato al progetto (garantendo lassenza di eventuali sovra
fatturazioni), e che evidenzi, anche in questo caso, i costi sostenuti dallorganismo di ricerca
classificabilisottolelettereA.2.1,B,C,DedE.Comeperilcasoprecedente(letteraa)lavoceA.1
potressereesposta,maalsolofinedigiustificarelimportodellavoceB.