Sei sulla pagina 1di 1

DOMENICA

29 OTTOBRE 2017 Sport 47

Polpacci&nuvole
Piedi di velluto, nervi di ghiaccio
fatto fin l tutte le cose sensate
allattivo della sua squadra. La
quale ha continuato ad andare
a rimorchio, e perch tutti
avessero chiaro il concetto

Paulinho c, la Cremo torna subito? della giornata sgangherata ha


preso gol su angolo per lei:
cercando lo schema danubia-
no si innesca la controfuga as-
sassina.
di GIOVANNI RATTI Tesser fruga in panchina to-
gliendo Scappini (assolto per
n In un mondo normale, insufficienza di prove, avendo
questa sarebbe la storia di una trovato la giornata peggiore
vittoria non comoda ma piut- possibile per la prima maglia
tosto serena. da titolare).
Il copione: una gi pimpante Il cronista si prepara al peggio
matricola del campionato ri- ritenendo Paulinho in riserva
ceve finalmente dal suo ele- di energie dopo un primo
mento di pi illustre reputa- tempo in cui ha fatto tutto
zione un apporto allaltezza tranne il portiere. E invece che
della suddetta, sotto forma di ti combina il Betanin, stretto
tre gol (va bene, due e mezzo fra due difensori che sembra
se vuoi fare il pignolo) e vince Pinoccchio fra i due carabi-
in casa. nieri ma inventa una meravi-
Ma siccome sul pianeta Cre- glia di due a due, controllo vo-
mo la normalit come lac- lante e palombella grigioros-
qua su Marte, che forse cera sa.
una volta ma adesso chiss Una girata di Brighenti Ma anche questo un risultato
dov finita, proprio mentre scritto sulla sabbia del deserto
entrava lui uscivano in blocco grigiorosso, il Perugia colpisce
gli altri, e capirai che non esi- ancora con un contropiede
ste squadra al mondo che abbagliante. Adesso per la
possa far quadrare i conti se Cremo che una squadra per
uno entra e dieci escono. Cos i bene capisce di dovere alme-
due gol e mezzo dellamico ri- no saldare il debito con Pau-
trovato servono a malapena a linho, arremba e mette alle
evitare la sconfitta a una strette il Perugia che finisce
squadra che per un giorno per combinare un pasticcio
stata la peggiore nemica di se abbastanza gratuito che le co-
stessa. E questa diventa inve- sta il rigore. E qui Paulinho di-
ce la storia di una squadra che mostra di non avere solo piedi
le ha provate tutte per perdere di velluto ma anche nervi di
la partita, e di un signore che ghiaccio. Perch dal fallo di
aveva deciso di impedirglielo. mano al tiro dal dischetto pas-
Alla fin lha spuntata lui, il si- sano quattro interminabili
gnor Sergio Betanin in arte minuti fra un parapiglia e lal-
Paulinho, ma ce n voluta, di tro, che potrebbero fare fetta
classe, e di determinazione di la concentrazione delladdetto
rimediare tre volte a un cam- allesecuzione. Il quale per
pionario di assurdit assorti- quando arriva il momento
te. Stacco di Paulinho La curva sud prima del via manda serenamente il portie-
Il suddetto signore, che causa re da una parte e il pallone
di un certo (va b, vistoso) ri- torete. Pari a Chiavari, pari al- vano. Il che non le sarebbe Ritmi lenti, spazi larghi in di- fin sulla trequarti difensiva il dallaltra.
tardo di forma era stato fatto lo Zini col Perugia. Ma la pa- servito a molto, se la Cremo fesa e stretti in attacco cio che gli dovrebbe essere vieta- Finisce con un altro pareggio,
bersaglio di parecchie inso- rentela fra le due partite fini- avesse giocato una partita de- lesatto contrario della ricetta to per legge, ha fatto la respi- un altro 3-3 in casa come con
lenze, aveva reagito accumu- sce qui. Perch sulla sponda cente; ma invece non le ba- per vincere le partite, scelte razione bocca a bocca a una la Ternana, altra squadra con
lando smania di rivalsa con dellEntella si era giocata una stato per vincere semplice- sbagliate o eseguite nel modo squadra improvvisamente cui si sarebbe dovuto provare
lalacrit di Cip e Ciop quando partita coralmente soda, col mente perch Paulinho ce sbagliato o nei tempi sbagliati. senza ossigeno. Il Perugia a vincere e invece toccato
accumulano ghiande per lin- Perugia si incorsi in un cla- labbiamo noi. E adesso il Il Perugia ci metteva tutti gli controllava senza affanni e scalare una montagna a mani
verno. E la settimana che si moroso equivoco: vero che Paulinho vero, quello che vale spigoli che ha, e ne ha parec- poi sgommava verso Ujkani, nude per prendersi un punto.
chiude oggi le ghiande sono per via dellora solare cera da il prezzo del biglietto, e che chi, anche aiutata da un arbi- per cui il primo svantaggio Il collettivo si deve ritrovare
cominciate a cadere in testa dormire pi del solito, ma mi- dovrebbe valere pi di un av- traggio pigro. Ma lar bit r o non ha sorpreso nessuno. per direttissima, perch i
alle malcapitate squadre av- ca al pomeriggio. venturoso pareggio in casa. centra poco o niente. La Cre- Paulinho stufo di provare in- punti recuperati non possono
versarie. Ne sono venuti due In questa partita che la Cremo Si cominciato subito a capire mo il fuoco sotto la padella vano la collaborazione dei far dimenticare quelli lasciati
pareggi, baratto molto tacca- si complicata gi da sola, il che Cappuccetto Grigiorosso dove farsi friggere lha acceso compagni ha provato a dialo- per strada. Un Paulinho cos
gno in cambio di tre gol (due Perugia ha riversato tutto il era capitato nella fiaba sba- da sola con una prestazione gare con gli avversari, e gli merita di essere valorizzato
mirabolanti, uno psicologica- fuego agonistico, lac can i- gliata, una dove vince il lupo a ottusa, scotta, disossata. Pau- andata meglio: su cross di Pic- molto di pi, non si espone un
mente complicato) e mezzo, mento, la ribalderia che le- meno che arrivi al galoppo un linho ha capito subito che gli colo, ha mandato la palla in quadro dautore in uno scan-
cio un gol di carambola che mergenza di classifica e il cavaliere senza paura prele- sarebbe toccato mettersi in gol di carambola su un difen- tinato.
qualcuno chiama ancora au- cambio di allenatore le detta- vato di peso da unaltra storia. proprio, ha finito per rientrare sore. Giusto premio per aver RIPRODUZIONE RISERVATA

PRIMAVERA 2
RISULTATI
Primavera 2 Cremo ingenua CREMONESE
NOVARA
2
3
Brescia - Cesena
Carpi - Cittadella
Cremonese - Novara
2-1
0-1
2-3
Il Novara punisce in coda CREMONESE: Barosi, Bignami,
Forni, Massari, Guindani (10 st
Galtarossa), Martino, Palla (18 st
Entella - Parma 5-2 Fabozzi), Putzolu, Vitali, Poledri,
di GIANLUCA CORBANI le. Il Novara per interpreta la
Pro Vercelli - Empoli 1-3 Vitali, Poledri, Viola. All. Gatti.
Spal - Venezia 0-1 prima frazione con grande ag-
Spezia - riposa n CREMONA Seconda sconfit- gressivit e disposto con un NOVARA: Marricchi, Zacchi, Car-
ta nel giro di quattro giorni per 3-4-2-1 speculare al classico rera, Fonseca, Bove, Bellich, Ka-
CLASSIFICA la Primavera di Giorgio Gatti modulo della Cremonese cre- tuma, Nardi (1 st Campus), Vai,
Cittadella 16 7 5 1 1 10 5 Cordea (18 st Penna), Stoppa
contro il Novara. Dopo il kap- sce con il passare dei minuti.
Novara 12 6 4 0 2 12 7 (34 st Salucci). All. Gattuso.
pa incassato in Tim Cup a Dopo un salvataggio da ap-
Spal 11 7 3 2 2 8 7
Novarello, i grigiorossi cadono plausi di Bignami sulla linea di ARBITRO: Bitonti di Bologna (as-
Pro Vercelli 11 7 3 2 2 8 8
anche nella rivincita di cam- porta, al 24 la difesa grigio- sistenti Marchi e Saccenti di Bo-
Empoli 10 7 3 1 3 12 11
pionato al termine di una par- rossa troppo passiva sul cor- logna).
Cremonese 10 6 3 1 2 11 10
tita combattuta e tesa (soprat- ner di Fonseca e Bellich inzuc-
Venezia 10 6 3 1 2 8 8
tutto nel finale con un espulso ca in rete. La Cremo, orfana RETI: 4 Viola, 24 Bellich, 42 Bove,
Spezia 9 6 3 0 3 11 9 31 st Fabozzi, 42 st Penna.
per parte). Termina cos lim- degli infortunati Spaviero e La formazione della Cremonese Primavera
Entella 7 7 2 1 4 14 14
battibilit della Cremonese sul Ghidoni sulla trequarti, soffre NOTE: espulsi Vai al 30 st per
Cesena 7 7 2 1 4 10 13
campo del Soldi: dopo i suc- la pressione costante dei pie- doppia ammonizione e Galtaros- do il novarese Vai si fa cacciare tro 10. I minuti finali, pieni di
Brescia 7 6 2 1 3 7 11
cessi sul Brescia e sul Cesena, montesi e prima del riposo il sa al 35 st per reazione violenta. per doppio giallo. Sulla puni- tensione, scorrono cos sul filo
Parma 6 6 1 3 2 6 8
arriva il primo passo falso ca- Novara mette la freccia. Su Allontanato mister Gatti per pro- zione seguente, Poledri sco- sottile dellequilibrio fino al-
Carpi 2 6 0 2 4 4 10
salingo contro un avversario azione dalla bandierina, Fon- teste al 40 st. Spettatori 200. della al centro da destra e un l87, quando il Novara trova il
PROSSIMO TURNO tosto e rinforzato da fuoriquo- seca serva al limite Codrea che rimpallo favorisce il neo-en- match point: la Cremonese si
Cesena - Empoli ta di livello (tre 98 titolari) tra stampa la traversa con un bo- dere il controllo del gioco. trato Fabozzi, che infila il 2-2 fa sorprende per la terza volta
Cittadella - Brescia cui il figlio darte Fonseca. lide; sul rimbalzo arriva Bove, La manovra avvolgente dei da vero predatore darea. Po- su calcio piazzato, Penna il
Novara - Spezia La partenza tutta in discesa che insacca di testa, forse con grigiorossi non produce occa- chi minuti dopo, per, anche pi lesto ad avventarsi su una
Parma - Pro Vercelli per i ragazzi di Gatti. Al 4 Viola una spinta su Massari. Dopo sioni limpide, ma con lingres- Galtarossa si fa espellere inge- palla vagante e da pochi metri
Spal - Carpi prova la conclusione dalla di- lintervallo gli ospiti accusano so sulla destra di Galtarossa nuamente per una reazione batte Barosi. Sabato prossimo
Venezia - Cremonese stanza e sorprende Marricchi un calo fisiologico e la Cremo- acquista vivacit e la partita evitabile e annulla la superio- trasferta a Venezia per i gri-
Entella - riposa con un gran destro in diagona- nese ne approfitta per ripren- sembra cambiare al 75, quan- rit numerica. Si torna 10 con- giorossi.