Sei sulla pagina 1di 2

COVIELLO

DESCRIPCION

Coviello (francese: Covielle) un personaggio minore nella Commedia dell'arte. Cade nella categoria degli zanni. Il suo nome un
doppio diminutivo del nome Giacomo (Jacob o James). In inglese, potrebbe essere chiamato Jimmy o Jackie.

Il personaggio risale almeno al XVI secolo. Era tipicamente dalla parte meridionale dell'Italia e poteva ballare e interpretare il mandolino
abbastanza bene.

La sua maschera lo ritrae di solito con un naso ridicolmente lungo come il becco, spesso vicino a tutto il suo viso. Il naso e le guance di
solito sono dipinte di rosso. A volte indossa occhiali e viene spesso mostrato con pennacchi nel cappello. Callot gli mostra che balla
con una cazzuola e una spada sulla cintura.

Niccolo Barbieri dice che Coviello intrattiene il pubblico con i suoi "grimaces e il linguaggio colpito". Salvator Rosa dice che Coviello
"scioccato, caro, supplicato e concepito". Nel "Signore Bourgeois" di Molire, disegna il suo maestro come un turco e finge di parlare
turco. Poteva apparentemente essere stupido o intelligente come l'attore e lo scenario sembravano idonei a ritrarre lui.

Allo stesso modo il suo costume potrebbe variare. A volte indossa un uniforme scintillante, altre volte mostrato vestito di pantaloni e
di un dubletto. Il naso e il cappello piegato sembrano essere le sue caratteristiche pi coerenti.

https://fr.wikipedia.org/wiki/Covielle