Sei sulla pagina 1di 3

Filologia Germanica 02/10

Linguistica. Fonetica (p75; 81; 38 isoglosse gotico nordiche , alto tedesco, settentrionale orientale non studiare, le altre si;
40 isoglosse del mare del nord o ingegoni; 82; 83;

Fenomeni del germanico. (anglosassone e antico alto tedesco)


Laccento -> fisso sulla sillaba radiale di tipo percussivo e questo porta delle conseguenze importanti sul piano della
fonetica. Porta indebolimento e cadute delle sillabe atone. Questo si vede soprattutto nellinglese dove le parole sono
pi corte.

Isoglosse-La sibilante scomparsa nel germanico occidentale, mentre si conserva nellorientale e nel settentrionale.

Anglo sassone, sassone antico e dallantico frisone > ingegoni

Great vowel shift avvenuto nel periodo medio porta alla scrittura delle vocali in un modo ma con pronuncia in un altro
modo.

Metatesi di R > viene spostata.

Vocalismo.

Vocali brevi in indoeuropeo > 6


Riduzione
Vocali brevi in germanico > 4 manca la u breve e la schwa perch confluiscono nel timbro vocali.
a.

Vocali lunghe in indoeuropeo> 5

Vocali lunghe in germanico>4 manca la a lunga perhch confluita nel timbro o

Ie KWOD > gem * hwAT moderno > what


Parte storica.

Tacito

Germani> etimologia incerta, sono state avanzate varie ipotesi ma nessuna


definitiva. Alcuni studiosi ritengono che significhi eminenti, alti; altri che
significhi sorgente calda. In origine indicava una sola gente e non tutti i
popoli. Anche Procopio, storico romano, dir che il nome germani
apparteneva a una sola trib e poi si esteso allinsieme delle genti. In
origine aleman era il nome di un gruppo di tedeschi.

Capitolo 9

Tratta dei principali dei venerati dai germani. Nella prima parte si parla di
una triade di divinit maschili [non abbiamo molte informazione sulla
religione germanica perch nellalto medioevo la cultura era in mano agli
ecclesiastici e quindi non avevano interesse a mettere per iscritto elementi
pagani. Il mondo nordico era pi conservativo, il cambiamento avvenne
tardi ma comunque non perse il suo accento pagano. LIslanda fu
convertita ufficialmente alla fine dellanno mille. Le fonti principali sulla
religione germanica, le fonti medievali pi importanti sono Adamo di
Brema> vissuto nellundicesimo secolo a Brema, era vescovo, essendo un
vescovo scrive in latino; Edda Poetica fonte islandese raccolta di carmi in
un manoscritto islandese scritto nel 1272 tredicesimo secolo per i carmi
che contiene sono pi antichi; Edda di Snordi, Snordi Snurluson era uno
storico, anche questa islandese; le saghe islandesi; gesta danorum 12-13
secolo, opera di Sassone Grammatico. In et antica, precedente delle
grandi migrazioni, le fonti pi importanti sono cesare nel de bello gallico e
tacito nella germania]
Tacito parla di divinit antropomorfe che vengono equiparate sulla base
delle loro funzioni alle divinit greche. Si tratta della cosidetta interpretatio
romana> i romani assimilavano dei stranieri con i propri; interpretatio
cristiana> demonizzazione delle divinit straniere. Un secolo e mezzo
Cesare aveva attribuito ai germani un atteggiamento religioso primitivo,
cesare dice che i germani adoravano il sole, molto importante per loro
registrato dallesistenza della runa del sole, e ci sono anche figurazioni
ispirate a carri e ruote, forse anche la svastica era un simbolo solare.
Lincongruenza tra le informazioni tra cesare e tacito> i germani di cesare
sono in una fase primitiva, quelli di tacito sono in una fase antropomorfa,
tra i due passano un secolo e mezzo; altra spiegazione era che le trib
germaniche erano frammentate; c da considerare che cesare ci racconti
dei luoghi comuni, dei topoi.