Sei sulla pagina 1di 8

SUPPLEMENTO I. P. NR.

06/2007 DI SPORTIVO
mensile politico, economico,
2
s
culturale, sportivo

ew
GIUGNO 2007

n
c o n la n u o v a
r m a Soft
fo bik
n
I

e
Aperto lo store
di Firenze

La Linea Anche i vigili


Euro 7 2007 di Castiglione
della Pescaia si
muovono in Frisbee

23
Il nuovo mezzo

La nuova
Softbike per stare
in ottima forma
I vantaggi della bicicletta sportiva a pedalata assistita
Dalla collaborazione tra Sts Athletics Lab ed il spintamotore che viaggiano al-
Centro Europeo di Medicina Sportiva nasce uno l’unisono a seconda oltretutto
studio di ricerca sull’interazione uomo sport be- del grado di stanchezza del
nessere performance. Questa particolare aggre- percorso delle situazioni.
gazione di competenze forse unica nel mondo Marino Guadagnini responsabile
medico-sportivo ha portato lo staff ha perseguire settore nutrizione di STS DIET
innumerevoli progetti tra cui la valutazione di LAB nel valutare il mezzo e l’ef-
questa nuova attività denominata Frisbee- ficacia nei programmi di gestione
sooftbike. Premesso che abbiamo suddiviso per del peso,è rimasto sbalordito
competenze tutte le valutazioni,e che i risultati dall’efficacia e la facilità di ap-
sono stati poi raccolti e discussi da tutto il team plicazione di tutte le buone Test con la Softbike - Frisbee
nella maniera di avere una visione globale dei norme che regolano questo
vantaggi che questa attività arreca. Biomeccanica- particolare settore,regole che purtroppo spesso mente necessario, sarebbe potuta diventare una
la valutazione posturale da parte del fruitore è vengono con altre attività fraintese creando reazioni vera e propria malattia, denominata dai medici
stata effettuata dal tecnico Max Strazzer, il quale contrarie ai risultati prospettati. “malattia ipocinetica” (dal greco, ipo = meno,
attraverso l’utilizzo di strumentazione atta a rilevare Il Centro Europeo di Medicina Sportiva ha potuto chinesis = movimento).
le pressioni sulle tuberosità ischiatiche le pressioni alla fine racchiudere quanto segue: La necessità della fatica fisica
sui pedali, ha determinato gli interventi strutturali La Sooftbike,è un mezzo di socializzazione, diver- L’uomo, privato della fatica fisica, si accorge
sul mezzo nella maniera di creare quel rapporto timento, relax. Ma non solo. La sooftbike, infatti, quanto questa sia indispensabile, anche perché,
comodità efficacia elemento fondamentale per è anche un efficace strumento di prevenzione e a differenza delle macchine, l’organismo umano
l’utilizzatore del mezzo. Gesto atletico attraverso cura per le patologie causate dalla vita sedentaria meno viene usato e più si usura. La mancanza di
il nostro metodologo Renato Valle preparatore di e dallo stress. attività fisica, l’eccesso di alimentazione e lo stress,
eventi di primissimo piano (Olimpiadi su pista) ha In questi ultimi decenni, il benessere economico sono da considerare tre autentici “killer” della
potuto valutare attraverso test su pista l’efficacia e tecnologico e il progresso dei mezzi di trasporto nostra salute, in grado di provocare malattie
del movimento la rotondità della pedalata utiliz- hanno permesso all’uomo moderno di ridurre cardiovascolari (infarto, ipertensione, ecc.), obesità
zandolo anche come mezzo specifico da lavoro significativamente l’impegno fisico e di spostarsi (grave non solo dal punto di vista estetico, ma
(agilizzazioni lavori di ritmo) per atleti in prepara- con estrema facilità da una parte all’altra del per i problemi che può creare, come, ad esempio,
zione, con risposte sensazionali sia dai risultati mondo. Lo sviluppo di macchine sempre più al- l’aumento del colesterolo, il diabete, ecc.), malattie
che dalle impressioni degli atleti. Lavoro, con l’avanguardia, capaci di funzionare autonomamente muscolo-scheletriche (mal di schiena, artrosi,
l’utilizzo di rilevatori di potenza montati sul mezzo con l’ausilio del computer, ha fatto sì che possano osteoporosi, ecc.) e, infine, ansia e depressione
Walter Polla (laurea in scienze motorie) ha potuto essere effettuati con il minimo sforzo anche lavori (derivanti dallo stress), problema sociale pesante
testare tutte le possibilità che il mezzo offre, quindi molto faticosi. Dalla civiltà contadina a quella con un costo economico molto elevato. Non solo
situazioni normali di passo su lunghi percorsi, e telematica sono trascorse solo quattro generazioni, gli adulti, ma anche i bambini e gli adolescenti
situazioni estreme sui passi dolomitici,potendo meno di cento anni, ma, in questo breve arco di che passano, per esempio, molte ore davanti al
creare rapporti tra potenza erogata potenza tempo, la scienza e la tecnologia hanno radical- televisore o ai giochi elettronici, rinunciando a
espressa cadenza di pedalata velocità consumo mente mutato le abitudini e lo stile di vita dell’essere qualsivoglia forma di impegno fisico, sono le
durata. umano. Inoltre, l’aumento della durata media della vittime di questa malattia.
Consumi calorici: Partendo dal presupposto che vita, e quindi del numero degli abitanti del pianeta, Attività sportiva e benessere
i veri consumi calorici atti al dimagrimento devono unito al benessere, ha fatto in modo che sia spa- La pratica costante di un’attività sportiva, per
partire dall’utilizzo del substrato energetico dato ventosamente cresciuto il numero dei mezzi mo- semplice divertimento o in forma agonistica, rap-
dai grassi e che questo viene attivato solamente torizzati, specie nelle città, con problemi non piccoli presenta il modo più semplice ed efficace di
in regimi cardaci” bassi” e quindi a fondo lento, legati alla difficoltà negli spostamenti urbani e allo combattere la sedentarietà. In particolare, la so-
sooftbike si è rilevata sorprendente nei test di stress generato dagli ingorghi del traffico. Consi- oftbike, sport di lunga durata e di resistenza, in
consumo con metabolimetro, in primis perché ci derando che l’elettronica, prima, e la telematica, cui gli apparati cardiovascolare, respiratorio, mu-
premette di fare movimento per lunghi periodi, e poi, hanno sensibilmente esasperato i ritmi di vita, scolare e scheletrico vengono sollecitati per diverse
questo anche per merito di tutto quello scritto è facile capire come molte delle patologie ore, rappresenta un utile ed efficace rimedio al
sopra,quindi comodità efficacia rotondità velocità,a “moderne” derivino dalla sedentarietà, dal sovrap- decadimento fisico e psichico provocato dagli agi
regimi ottimali con il connubio spintauomo- peso e dallo stress. Solo pochi decenni fa nessuno e dallo stress della vita moderna. Recentemente,
avrebbe potuto pensare che la sedentarietà, quella
forma di pigrizia mentale e fisica che conduce
diversi individui ad adagiarsi sulle comodità, evi-
tando qualsiasi tipo di sforzo che non sia stretta-

24
in California, è stato condotto uno studio scientifico
che ha paragonato gli effetti di alcuni tipi di attività
(ciclismo, nuoto e lunghe passeggiate, giardinag-
gio, caccia e pesca) sullo stato di salute. Gli
individui che praticavano il ciclismo presentavano
il migliore stato di salute, seguiti, in ordine, da
quelli che praticavano il nuoto e facevano passeg-
giate, e poi da quelli che facevano giardinaggio
e, in ultimo, dai cacciatori e appassionati di pesca.
Gli indici di mortalità più bassi sono stati riscontrati
nei praticanti il ciclismo. Al contrario, gli indici di
mortalità più elevati sono stati definiti come carat-
teristici dei soggetti che non praticavano alcuna
attività fisica. Lo stile di vita influenza lo stato di
salute più di qualsiasi medicina, e lo studio dei
ricercatori californiani ha dimostrato che un uomo
di cinquantacinque anni, praticante un’attività sistolica, ossia la quantità di sangue che il cuore pressione minima) e spesso in una riduzione, se
fisica in modo costante, conserva uno stato di espelle a ogni singola contrazione (sistole). La non addirittura abolizione, della terapia farmaco-
salute sovrapponibile a quello di un individuo più massima frequenza cardiaca che il cuore può logia antipertensiva. La riduzione dei valori della
giovane di venticinque-trent’anni ma sedentario. raggiungere non è un parametro influenzato dal- pressione arteriosa con l’attività fisica sembra
Ciò significa che la pratica di uno sport come il l’allenamento, ma solo dall’età, nel senso che più essere correlata a una minore rigidità delle pareti
ciclismo, associato a un opportuno controllo del- passano gli anni, più essa inesorabilmente dimi- delle arterie che, a sua volta, comporta una minore
l’alimentazione e, quindi, del peso corporeo, può nuisce Quindi, se non può aumentare la Fc max, resistenza allo scorrimento del sangue e alla
rappresentare uno dei rimedi più efficaci contro evidentemente l’aumento della gettata cardiaca riduzione del peso corporeo, tipica di chi pratica
le malattie e, ancor più, uno dei migliori mezzi di massima deve essere per forza messo in relazione sport e che, è risaputo da anni, di per sé, aiuta a
prevenzione. Ecco, allora, che il ciclismo può in con un aumento della gettata sistolica. In pratica, contrastare l’ipertensione. L’ipertensione arteriosa
qualche modo essere considerato “un farmaco” il muscolo cardiaco, ben allenato, presenta delle è uno dei principali fattori di rischio delle malattie
e, in tal senso, in relazione all’intensità e al tempo contrazioni più valide che immettono in circolo del cuore e del circolo (infarto, ictus cerebrale) e
per il quale lo si pratica, corrispondono specifiche una maggiore quantità di sangue, il che fa sì che per combatterla, di solito, si usano i farmaci. Si
indicazioni e controindicazioni per la salute umana. il cuore possa battere più lentamente (bradicardia tratta di una malattia tipica dell’avanzare dell’età
Quindi, anche lo sport del ciclismo, proprio come tipica dell’atleta), con un notevole risparmio del e, come abbiamo visto, sia a livello di prevenzione
un farmaco, deve essere prescritto, specie se a lavoro cui è sottoposto. In conclusione, con l’attività che di cura, il ciclismo sembra essere un’attività
soggetti in età adulta, matura e avanzata, da fisica il cuore diviene più efficiente e risparmia assai valida.
persone idonee, quali i medici dello sport. Cer- energia, tanto che, in virtù degli adattamenti de- Benefici sull’apparato muscolare
chiamo ora di entrare più nello specifico, andando scritti, il soggetto allenato risulta in grado di soste- La pratica della softbike risulta in grado di aumen-
a esaminare meglio i benefici che la pratica del nere lo stesso sforzo con una diminuzione della tare il numero dei capillari nei muscoli: ciò provoca
ciclismo apporta, con costanza e regolarità, all’or- potenza metabolica: il cuore degli individui allenati un prolungamento del tempo di transito del sangue
ganismo e, in particolare, ai vari organi e apparati. lavora di meno e, quindi, si “affatica di meno”, sia
Benefici cardiovascolari in condizioni di riposo sia sotto sforzo. L’esercizio
Sono numerosi ed evidenti i vantaggi apportati fisico migliora anche la circolazione del sangue
dall’esercizio fisico sull’apparato cardiovascolare. all’interno dei vasi coronarici, attraverso i quali il
Essi sono ben conosciuti fin dalla fine degli anni muscolo cardiaco riceve quanto gli necessita per
Sessanta e comprendono un aumento del massi- la sua attività, in modo particolare l’ossigeno.
mo consumo di ossigeno (V02 max), ossia della Quando le coronarie si ammalano (tendono a
quantità massima di ossigeno che un individuo irrigidirsi e a chiudersi), aumenta spaventosamente
riesce a consumare quando viene sottoposto a il rischio di infarto e di morte improvvisa, poiché
esercizio fisico dinamico di intensità massima. diminuisce la quantità di sangue che arriva al cuore
Aumenta anche la gettata cardiaca massima, ossia e con essa l’ossigeno, elemento di cui il muscolo
la massima quantità di sangue che il cuore espelle cardiaco non può fare a meno. Il ciclismo sembra
in un minuto. La gettata è rappresentata dal pro- essere in grado di aumentare l’elasticità e la fun-
dotto della frequenza cardiaca (Fc), espressa in zione dei vasi coronarici.
numero di battiti per minuto (bpm), per la gettata Benefici sulla pressione arteriosa
La riduzione del lavoro del cuore (lavoro del cuore
= frequenza cardiaca x pressione arteriosa) deriva
non solo dalla riduzione della frequenza cardiaca,
ma anche dalla riduzione dei valori di pressione
arteriosa, che si registra con la pratica costante
e regolare del ciclismo. Pertanto, gli individui che
presentano valori di pressione arteriosa elevati, o
“borderline”, possono trarre notevoli giovamenti
dall’attività ciclistica, quantificabili sicuramente in
una riduzione dei valori pressori (specie della

25
tra le fibre muscolari, con conseguente migliora-
mento dello scambio di substrati, metaboliti e gas
(ossigeno e anidride carbonica) tra sangue e
tessuto muscolare. Ciò significa che il tessuto
muscolare acquisisce più facilmente l’ossigeno
presente nel sangue e si libera più velocemente
delle tossine e, in particolare, dell’acido lattico. Il
muscolo allenato, poi, impara a utilizzare di più
gli acidi grassi e meno i carboidrati, con un rispar-
mio di questi ultimi che farà sì che la scorta di
glicogeno del tessuto muscolare venga preservata
più a lungo. Ciò consente di migliorare la resistenza
allo sforzo, poiché le cellule muscolari sono molto
sensibili ai loro depositi endogeni di glicogeno e,
quando questi sono esauriti, non può più essere
continuato un esercizio fisico intenso. Inutile dire,
poi, che la pratica del ciclismo determina un
aumento delle capacità funzionali dei muscoli e,
in parte, un aumento della massa muscolare sche-
letrica dovuta alla ipertrofia, ossia all’aumento del
diametro traverso di ogni singola fibra.
Benefici su ossa, legamenti e tendini
Come si dovrebbe sapere, l’immobilizzazione
causa nelle ossa un depauperamento del calcio,
per cui si può instaurare una patologia conosciuta
con il nome di “osteoporosi”, che consiste in una
perdita della solidità tipica dell’osso con possibilità
di fratture spontanee. Questa patologia è molto
frequente nelle donne dopo la fine del periodo di
fertilità e trova uno dei migliori antidoti proprio
nell’esercizio fisico. La perdita di tessuto osseo, mantenimento di uno stato di benessere. Certo è che, perché si determini un reale calo di
con il trascorrere degli anni, è una realtà inesorabile, Il controllo del peso corporeo peso, è necessario che alle uscite in sooftbike si
ma è noto che essa può essere ritardata se si L’incremento del peso corporeo, e in particolare accompagni una corretta alimentazione contenuta
pratica abitualmente sport. del grasso corporeo, è la conseguenza di uno nelle calorie.
Addirittura, è stato dimostrato un aumento della sbilancio dell’omeostasi in cui l’introito calorico Il controllo del colesterolo
massa ossea in chi inizia a praticare sport dopo supera il dispendio. L’allenamento aerobico, tipico di questa attività
i quarant’anni. La vita sedentaria, oltre a favorire Poiché la capacità dell’organismo di immagazzinare induce poi una significativa riduzione nel sangue
l’invecchiamento naturale dell’osso, provoca danni energia sotto forma di carboidrati è estremamente dei valori di LDL (colesterolo “cattivo”) e un con-
anche sulla struttura dei legamenti e dei tendini, ridotta, tutte le calorie in eccesso vengono depo- sistente aumento della quota HDL (colesterolo
ove diminuisce la concentrazione di collagene. sitate sotto forma di trigliceridi negli adipociti, “buono”).
Pertanto, tali strutture risultano in grado di tra- ossia nel tessuto adiposo. Ma durante l’attività Tutto ciò contrasta l’instaurarsi di una malattia
smettere gradi minori di forza. Ma il ciclismo è sportiva, il consumo di grassi è solitamente assai
tutt’altro che vita sedentaria, è anzi una proposta delle arterie (aterosclerosi) che consiste nella
più ridotto di quanto si creda: nella corsa, espri- formazioni di placche ricche di colesterolo sulle
di movimento, più o meno intensa, necessaria al mendosi in grammi, è circa uguale alla distanza loro pareti, malattia prodromica di altri eventi
percorsa (in kilometri) moltiplicata per il peso infausti quali infarto del miocardio, ictus cerebrali
corporeo (in chilogrammi) e diviso per 20. Così, e rottura della arteria aorta.
ad esempio, un individuo di 70 kg, se percorre di In conclusione
corsa 10 km, consuma solo 35 grammi di grasso. Dunque, oltre ai benefici psicologici di un sano
Sono quindi altri i meccanismi che favoriscono la divertimento, l’attività con la sooftbike aumenta
perdita di peso e, in particolare, si segnalano la l’efficienza dell’apparato cardiovascolare, migliora
diminuzione dell’assunzione calorica in rapporto la circolazione periferica, permette di smaltire i
alla spesa energetica e l’aumentato utilizzo dei grassi che nel tempo potrebbero provocare gravi
grassi durante attività fisica condotta a intensità problemi di salute. L’importante è non esagerare
media. La riduzione del peso corporeo comporta per non correre il rischio opposto, e quindi può
una serie di vantaggi sul piano della salute, a essere importante affidarsi all’aiuto di un tecnico
iniziare da una netta riduzione del rischio di malattie e rimanere sempre sotto controllo medico perio-
cardiovascolari, per continuare con un migliore dico. Ma questo dipende anche dal tipo di attività
controllo della pressione arteriosa, un ridotto ciclistica che si svolge.
sovraccarico sulle strutture ossee, tendinee e
legamentose (ridotta incidenza di artrosi), un’au-
mentata tolleranza agli ambienti caldi e umidi e
una migliore efficienza generale dell’organismo.

26
IN FRISBEE ANCHE I VIGILI
DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Anche la polizia municipale di Castiglione della Pescaia gira con


le biciclette a pedalata assistita Frisbee. Non si tratta del primo e
non sarà l’ultimo corpo dei vigili urbani a dotarsi delle comode e
funzionali biciclette prodotte a Bolzano dalla TecnoCarbur. In
diversi centri italiani le Frisbee sono da tempo il mezzo di locomo-
zione pratico, ecologico ed efficace della polizia municipale. Bolzano
da tempo ha scelto Frisbee per il proprio corpo di polizia urbana.
Per tutti i risultati sono significativi e anche i cittadini apprezzano
le scelte delle amministrazioni municipali di optare per mezzi di
trasporto estremamente rispettosi dell’ambiente, capaci al tempo
stesso di rispondere alle esigenze di mobilità ordinaria dei vigili.

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi a Firenze soprattutto già dal primo giorno ci sono stati i diventare un punto di riferimento affidabile in
un nuovo Frisbee Store. Dopo Bolzano e Merano, primi acquisti”. “…fin dalla prima ora di apertura caso di assistenza, forte di una grande competenza
anche Firenze ha il suo Frisbee Store, il luogo – prosegue soddisfatto Berti - non ho avuto un tecnica sul prodotto anche per tutti i rivenditori
dove si conoscono, si apprezzano ammirano, si solo minuto di respiro”. di zona che trattano Frisbee.
provamo e si acquistano esclusivamente prodotti Passione ed entusiasmo già animano il Frisbee Andrea Berti ha lavorato per anni per conto di
marchiati Frisbee, Dinghi e TC e dove passa il Store di Firenze. Tra gli obiettivi che si è prefissato Elektrocar come responsabile punto assistenza
concetto del “Mobility System” che Tecnocarbur Andrea Berti c’è anche e soprattutto quello di veicoli elettrici sulla piazza toscana. Elektrokar,
Srl insegue ormai da anni. Le prossime aperture nota azienda di Prato con un importante punto
sono previste a Parma e a Vienna. vendita anche a Firenze è leader in Toscana
Nel capoluogo toscano Frisbee Store è affidato nell’ambito dell’elettrico.
ad Andrea Berti e si trova in via Benedetto E’ stata un’ottima palestra per Berti, nella quale
Marcello, 21r. L’inaugurazione ufficiale ha avuto ha potuto raffinare le sue conoscenze in questo
luogo sabato 16 giugno 2007. campo e accrescere giorno dopo giorno la sua
Perchè il primo Frisbee Store in Toscana?. Le competenza. “Ad Elektrocar – sottolinea il rre-
motivazioni che hanno spinto Berti a questo sponsabile del Frisbee Store fiorentino - e in
passo sono molteplici: “Il desiderio di intrapren- particolare al signor Guazzini sono molto rico-
dere qualcosa di personale – sottolinea l’interes- noscente, devo molto sia in termini professionali
sato -, ma con alle spalle una azienda solida e che umani.
dinamica con due marchi forti nel settore della La mia nuova iniziativa parte arricchita dall’espe-
bicicletta a pedalata assistita come Frisbee e rienza maturata e quindi si fonda oltre che su
Dinghi, la convinzione che il mondo della bici- passione ed entusiasmo anche su una competenza
cletta elettrica nel prossimo futuro prenderà specifica”.
sempre più piede e quindi intesa come una vera
possibilità di buisness, ed infine l’amore verso
l’ elettromeccanica”.
Ma qual è stata la risposta della gente fiorentina
nei primi giorni di apertura?
“La risposta della gente di Firenze all’apertura
del Frisbee Store è stata molto positiva – afferma
Andrea Berti -, oltre le più rosee previsioni:
persone molto differenti fra loro per età, sesso
ed estrazione sociale hanno visitando il punto
vendita, chiedendo informazioni, hanno provare
il mezzo, hanno tratto positive indicazioni e,

27
La linea Euro 7-2007 si presenta: potenza, efficienza,
lunga autonomia, capacità di salita incredibile, a norma,
garanzia 2 anni, ad un prezzo supercompetitivo!

28
29
30