Sei sulla pagina 1di 5
Resident Evil 7: Biohazard

Resident Evil 7: Biohazard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Resident Evil 7: Biohazard è un videogioco survival horror sviluppato da

versione PlayStation 4 che include il supporto completo per PlayStation VR.

Il gioco è l'undicesimo nella serie principale Resident Evil e il primo della

serie principale con una prospettiva in prima persona.

Il gioco è stato annunciato il 14 giugno 2016 durante la presentazione di Sony

una gameplay demo intitolata Resident

Evil 7 Teaser: Beginning Hourè stata pubblicata tramite il PlayStation Storee

scaricabile esclusivamente dagli abbonati PlayStation Plus.

chiarito che il teaser giocabile ha lo scopo di mostrare la direzione che il team

Capcom ha

all'E3 2016 [1] . Più tardi quel giorno,

di sviluppo ha preso e che non sarebbe stata una parte del gioco finale.

Resident Evil 7: Biohazard è compatibile in esclusiva temporale con

PlayStation VR che durerà per 12 mesi [2] .

Indice

1 Trama

1.1

Prologo

1.2

Casa principale

1.3

La vecchia casa

1.4

Ritorno alla casa principale

2 Boss

3 Personaggi

4 Nemici

5 Note

6 Collegamenti esterni

Trama

Prologo

Il titolo è ambientato nell'anno 2017. Ethan Winters riceve un misterioso

messaggio da sua moglie, Mia, scomparsa tre anni prima, che gli chiede di

raggiungerla alla fattoria dei Baker, a Dulvey, in Louisiana. Il protagonista,

nonostante i dubbi sulla veridicità del messaggio, giunge a destinazione. Arrivato dinanzi al cancello della magione, lo trova chiuso e

così inizia a esplorare la foresta nei dintorni della tenuta per trovare un'altra entrata. Giunto in quella che pare una casa degli ospiti in

evidente stato di abbandono, Ethan trova una videocassetta, risalente a qualche giorno prima, che mostra una troupe televisiva intenta

a girare una puntata del loro programma denominato "Sewer Gators" proprio nella casa in cui si trova lui adesso. Durante

l'esplorazione Andre, un membro della troupe, scompare, e i suoi colleghi, il cameraman Clancy e l'ideatore del programma Peter, iniziano a cercarlo. I due scoprono un passaggio segreto che li porta in un seminterrato in cui ritrovano Andre, ucciso brutalmente. In preda al terrore, i due lasciano cadere la telecamera che, nelle ultime confuse immagini, mostra qualcuno che si dirige minacciosamente verso di loro. Il nastro si interrompe. Ethan, nonostante sia sconvolto, decide di proseguire nell'esplorazione propri scendendo nel passaggio segreto visto nel video. Qui ritrova Mia, rinchiusa in una cella. Dopo aver tagliato le catene che bloccavano la porta con delle tenaglie trovate lì vicino, finalmente i coniugi si ricongiungono. Ethan chiede spiegazioni, ma Mia gli giura di non avergli mai inviato alcun messaggio e di non ricordare nient'altro. I due riescono a uscire dallo scantinato e a rientrare nella casa degli ospiti, ma ad un certo punto Mia scompare. Ethan riesce a ritrovarla poco dopo, ma quando la ritrova lei appare sfigurata e lo attacca selvaggiamente con un coltello da cucina, riuscendo a ferirlo. Ne segue uno scontro in cui Ethan riesce apparentemente a uccidere la moglie. In quel momento squilla un telefono e l'uomo corre a rispondere. Una voce femminile gli suggerisce di fuggire subito dalla casa passando per l'attico. Ethan si dirige verso l'attico, ma qui viene attaccato nuovamente da Mia che, con una motosega, gli taglia la mano sinistra e lo lascia lì. Sconvolto e allo stremo delle forze a causa delle ferite subite, il protagonista si dirige verso l'attico dove trova una pistola. Mia riappare un'altra volta, decisa a fermare definitivamente suo marito che, nonostante le ferite, riesce però ad avere la meglio. Tuttavia, mentre Ethan si sta dirigendo verso la finestra dell'attico per poter finalmente fuggire, viene tramortito dallo stesso uomo apparso nella videocassetta.

Casa principale

Ethan si risveglia più tardi, all'interno della fattoria dei Baker. La sua mano è stata rudimentalmentericucita e lui è legato a una sedia. La scena che gli si presenta davanti agli occhi è a dir poco tremenda: è a tavola con la famiglia Baker, composta da Jack, Marguerite, il loro figlio Lucas e un'anziana donna su una sedia a rotelle in stato catatonico. La famiglia mostra subito chiari segni di squilibrio: si stanno nutrendo di carne umana, si mutilano tra di loro e obbligano Ethan a prender parte alla cena. Poco dopo bussa alla porta di ingresso un poliziotto e tutti quanti escono dalla sala da pranzo lasciando solo il protagonista, che ha così l'occasione di liberarsi e fuggire attraverso una botola che si trova in cucina. Ethan sbuca così nella lavanderia, dove riceve un'altra telefonata dalla donna, che rivela di chiamarsi Zoe e di essere un membro della famiglia Baker. Nonostante tutto, Zoe è decisa ad aiutarlo e gli suggerisce di trovare la chiave per accedere al salone in modo da scappare verso il giardino. Durante la ricerca della chiave, Ethan si imbatte nel poliziotto che aveva bussato poco prima, il quale sta indagando su misteriose sparizioni che avvengono ultimamente in quella zona della Louisiana. Ethan gli rivela di essere stato rapito dai Baker, che stanno cercando di ucciderlo, e così i due si accordano per incontrarsi nel garage della dimora in modo da poter parlare in tranquillità. Giunti nel garage, i due subiscono un agguato da parte di Jack Baker, che uccide barbaramente l'agente e attacca Ethan. Il nostro protagonista affronta così il capofamiglia in un violento scontro nel quale riesce ad avere la meglio non senza un pizzico di fortuna. Prima di soccombere, Jack lo avverte che ci sono ancora delle sorprese per lui e si spara in bocca, uccidendosi. Ethan recupera la chiave del salone e qui riceve un'altra telefonata da Zoe, che lo avverte che è necessario recuperare tre emblemi a forma di testa di cane per poter sbloccare la porta di ingresso. Ethan si mette alla ricerca degli stemmi, ma un redivivo Jack Baker gli dà la caccia per tutta la casa, dandogli non poco filo da torcere. Durante la ricerca, inoltre, il nostro protagonista viene attaccato da una creatura formatasi da una strana muffa presente sulle pareti della casa. Trovati due emblemi su tre, Ethan si appresta a cercare l'ultimo nella cantina. Qui, dopo aver sconfitto altre creature (che in seguito verranno denominate Molded o Micomorfi) viene di nuovo attaccato da Jack, in possesso dell'ultimo emblema. Jack, parzialmente mutato, lo attacca con una grossa motosega. I due lottano ferocemente, ma alla fine Ethan riesce a uccidere il capofamiglia e recupera l'ultimo pezzo del puzzle. Ottenute le tre teste di cane, il nostro protagonista si appresta a uscire dall'infernale dimora.

La vecchia casa

Uscito dalla casa principale, Ethan si ritrova nel giardino della tenuta. Davanti a lui vi è una roulotte. Non appena vi entra riceve un'altra telefonata da Zoe, che gli rivela che lei e la sua famiglia sono infetti da un misterioso virus e che è necessario trovare due ingredienti, ovvero braccio di serie D e testa di serie D, per sintetizzare una cura. Gli ingredienti si trovano nella vecchia casa dei Baker, a cui si accede dal giardino. Come ultima cosa Zoe lo mette in guardia da sua madre Marguerite, che pattuglia quella zona. Ethan raggiunge la vecchia casa. Qui ritrova Mia, ancora viva e apparentemente ritornata normale, che gli chiede perdono per tutto e ribadisce che non ha idea di cosa stia accadendo. Pochi secondi dopo la ragazza viene rapita da Lucas Baker. Ethan non può far nulla per fermarlo e si rimette in marcia. Poco dopo incontra Marguerite, che ha stabilito un certo legame con gli insetti e riesce a controllarli, e lo attacca aizzandogli contro sciami di vespe e ragni. Dopo aver apparentemente eliminato la donna, Ethan prosegue

nell'esplorazione, ma trova una porta chiusa. Accanto alla porta vi è un meccanismo attivabile tramite una bilancia, sulla quale deve

essere posizionata la lanterna che Marguerite porta con sé. L'uomo torna così verso il cadavere della donna, appena in tempo per

intravedere una Marguerite mutata che striscia in un tunnel scavato sotto la vecchia casa. La segue e si ritrova in una serra. Qui

Marguerite, mutata sino a diventare simile a un ragno, attacca il protagonista, che riesce alla fine a eliminarla e recuperare la lanterna.

Ethan ritorna alla vecchia casa e posiziona la lanterna sulla bilancia, sbloccando così la porta. Si ritrova in un corridoio buio pieno di

giocattoli e misteriosi disegni di una bambina che si firma "Eveline". Giunto nella cameretta, trova un passaggio nascosto in cui è

custodito il braccio di serie D. Recuperatolo, Ethan intravede nel corridoio una bambina che fugge e poi viene attaccato da alcuni

Molded. Riuscito a fuggire, riceve una telefonata da Zoe che, informata del recupero del braccio, gli dice di incontrarsi alla roulotte.

L'uomo procede in quella direzione.

Ritorno alla casa principale

Tornato alla roulotte, Ethan la trova deserta. In quel momento squilla il telefono e l'uomo chiede spiegazioni a Zoe riguardo alla sua

assenza. Ma dall'altro capo della cornetta vi è Lucas, che informa il protagonista che Zoe e Mia sono sue prigioniere, e che se vuole

salvarle dovrà trovare due chiavi per poter accedere alla "zona test di Lucas" dove questo ha preparato delle sadiche trappole e prove

da affrontare. Termina la telefonata intimando Ethan di guardare dentro al frigo della roulotte per ottenere un indizio sul da farsi. Il

protagonista fa come richiesto e, all'interno, trova la testa del poliziotto ucciso da Jack poco prima, parzialmente mutata in Molded, e

sulla quale vi è attaccato un biglietto di Lucas che dice di dirigersi nella stanza dissezioni nel sotterraneo della casa principale. Ethan

torna così nella magione, invasa dalla strana muffa e da una grande quantità di Molded. Giunto nella stanza delle dissezioni, viene

costretto da Lucas a infilare la mano nel cadavere del povero agente per recuperare la chiave che gli avrebbe permesso di accedere

alle stanze precedentemente non esplorate. Recuperata la chiave, Ethan esplora le stanze nelle quali trova le due chiavi per accedere

alla zona test e una videocassetta dal titolo "Buon compleanno". La videocassetta mostra Lucas rinchiudere Clancy (il cameraman di

Sewer Gators, sopravvissuto all'agguato nella casa degli ospiti) in una stanza. Su un tavolo vi è una torta e Lucas spiega a Clancy che

tutto quello che dovrà fare per poter uscire dalla stanza è riuscire a mettere una candela sulla torta. Clancy esegue il compito ma non

riesce a eludere la grande trappola preparata da Lucas. La torta esplode scatenando un incendio e Clancy muore bruciato vivo tra

atroci sofferenze. Scioccato, Ethan si appresta a utilizzare le chiavi per accedere alla zona dei test di Lucas.

Zona test di Lucas

Boss

Mia Winters: il primo boss che il giocatore deve obbligatoriamente affrontare. Inizialmente bisogna limitarsi a respingere i suoi attacchi, poi si entrerà in possesso di un'ascia con la quale si eliminerà apparentemente la donna. Mia si ripresenterà poco dopo, armata di una motosega, e bisognerà affrontarla con una pistola. Un terzo scontro avviene solo nel caso in cui si sia scelto di dare il siero a Zoe: dopo aver liberato Ethan dal bozzolo di Eveline, Mia non riuscirà a controllare il virus e si trasformerà attaccando il marito, che dovrà eliminarla definitivamente tramite l'ausilio di un piede di porco.alla zona dei test di Lucas. Zona test di Lucas Boss Jack Baker: il capofamiglia. Lo

Jack Baker: il capofamiglia. Lo si affronterà la prima volta all'interno del garage della casa principale. La strategia migliore è salire in auto e investirlo sino a che non prenderà il controllo dell'auto e andrà a schiantarsi contro il muro del garage. La seconda volta ci si scontrerà con lui nella stanza delle dissezioni. Qui sarà in possesso di una mostruosa motosega. Il miglior modo per contrastare i suoi attacchi è recuperare la motosega presente nell'arena dello scontro e utilizzarla come arma principale. Il terzo e ultimo scontro con Jack avverrà nella rimessa delle barche. Jack sarà irriconoscibilmente mutato, sarà una specie di Molded gigante e informe con tanti occhi sparsi sul corpo. Bisognerà colpirli tutti e dargli il colpo di grazia iniettandogli il siero.definitivamente tramite l'ausilio di un piede di porco. Marguerite Baker: il primo scontro avviene nella vecchia

Marguerite Baker: il primo scontro avviene nella vecchia casa. Il giocatore dovrà limitarsi ad infliggere un certo numero di danni alla donna. Nella seconda parte, Ethan dovrà affrontare Marguerite nella serra. La donna questa volta è mutata, i suoi arti sono spaventosamente allungati e i suoi movimenti sono simili a quelli di un ragno. Bisognerà indebolirla con il lanciafiamme e spararla a un bozzolo che ha sul ventre.tutti e dargli il colpo di grazia iniettandogli il siero. Eveline: Eveline è l'ultimo boss del

Eveline: Eveline è l'ultimo boss del gioco. lo scontro si svolgerà in un primo momento nell'attico della casa degli ospiti. Qui bisognerà raggiungere la bambina e iniettarle la Necrotossina E. In seguito all'iniezione, muterà in una creatura informe gigantesca. Bisognerà spararle in faccia sino a che lo scontro non si sposterà all'esterno della casa. All'esterno bisognerà finirla con la pistola Albert lasciata da Chris Redfield.sono simili a quelli di un ragno. Bisognerà indebolirla con il lanciafiamme e spararla a un

Personaggi

Ethan Winters: È il protagonista, ha trent'anni ed è un uomo che spesso è intimorito dagli orrori È il protagonista, ha trent'anni ed è un uomo che spesso è intimorito dagli orrori della famiglia Baker, che per determinazione (o disperazione) riesce a tirare avanti, è molto bravo con le armi e il suo spirito di sopravvivenza lo porta a salvare la moglie e ad uccidere i membri della famiglia Baker, secondo alcuni è infetto dal "dono" di Eveline per il semplice fatto che può assorbire la maggior parte dei danni dai nemici semplicemente parandosi con le braccia.

Jack Baker: È il capofamiglia della famiglia Baker, è molto legato alla famiglia ed è il più È il capofamiglia della famiglia Baker, è molto legato alla famiglia ed è il più brutale tra i tre, in realtà lui è infetto dal "dono" di Eveline che lo porta a commettere atrocità e atti di follia. Cerca di insegnare la disciplina al figlio Lucas tramite la mutilazione, è inconsciamente consapevole di non essere in sé e quindi più volte durante il gioco cerca il suicidio e la sofferenza fisica.

Marguerite Baker: È la madre della famiglia Baker, è stata la prima a venire infettata dal : È la madre della famiglia Baker, è stata la prima a venire infettata dal "dono", è la più squilibrata della famiglia ed è estremamente iraconda quando si tratta di giudicare la sua cucina, è premurosa verso il figlio. Dimostra di avere una certa empatia con gli insetti.

Zoe Baker: figlia della famiglia Baker, odiata dai familiariper via del suo rifiuto verso l'ipotetico dono di figlia della famiglia Baker, odiata dai familiariper via del suo rifiuto verso l'ipotetico dono di cui Eveline li grazia, una volta infettata cerca una cura collaborando con il protagonista Ethan, più volte darà indicazioni sul come agire durante il proseguo della vicenda, contattando il protagonista con delle chiamate, sembra ritenere Eveline una stupida bambina in cerca di attenzioni.

Lucas Baker: giovane figlio della famiglia Baker, dopo essere stato infettato diventa uno psicopatico ossessionato dal vedere giovane figlio della famiglia Baker, dopo essere stato infettato diventa uno psicopatico ossessionato dal vedere la gente soffrire, sembra essere ilpiù legato al "dono" di Eveline, proporrà più volte dei giochi il cui scopo è portare prima alla sofferenza fisica e dopoalla morte del malcapitato.

Clancy Javis: Cameraman di un gruppo denominato "Sewer Gaters", che si occupa assieme ad Andre e Peter Cameraman di un gruppo denominato "Sewer Gaters", che si occupa assieme ad Andre e Peter di registrare filmati delle case abbandonate. Finirà in poco tempo tra le grinfie della famiglia Baker, in particolare da Lucas che sembra essere molto legato a far soffrire Clancy. Sarà visibile solo nelle videocassette sparse per la residenza (e nei DLC).

Eveline: prima arma biologica di generazione e appare attraverso allucinazioni sotto forma di una bambina dai prima arma biologica di generazione e appare attraverso allucinazioni sotto forma di una bambina dai capelli scuri con un abito nero, la sua vera forma la si può notare in diverse sequenze del gioco, essendo in realtà la vecchia apparentemente innocua, il suo invecchiamento precoce è dovuto appunto all'agente virulento del mutamicete. Ha una mentalità molto complessa, cerca infatti di allargare il suo falso nucleo familiare vedendo in ogn persona un possibile parente, vediamo Mia dal suo punto di vista essere considerata una madre, o Jack Baker suo padre.

Chris Redfield : Ha 43 anni,è un altro personaggio storico della serie ora capitano pluridecorato Chris Redfield: Ha 43 anni,è un altro personaggio storico della serie ora capitano pluridecorato della B.S.A.A. Aiuta i protagonista Ethan a sconfiggere Eveline nello scontro finale.

Nemici

Oltre alla famiglia Baker ci saranno altre creature pronte a dare filo da torcere al protagonista.

Micotici: Nemico base del gioco, sono umani infettati dalla Necrotossina-E neri viscidi e disgustosi,per ucciderli sarà Nemico base del gioco, sono umani infettati dallaNecrotossina-E neri viscidi e disgustosi,per ucciderli sarà necessario avere almeno la pistola.

Micotici con chela:Variante dei micotici, al posto di un braccio avranno una chela enorme. Variante dei micotici, al posto di un braccio avranno una chela enorme.

Micotici a quattro zampe:Altra variante dei micotici, avranno meno vita della loro controparte bipede ma saranno molto più Altra variante dei micotici, avranno meno vita della loro controparte bipede ma saranno molto più agili.

Micotici obesi: La variante più potente dei micotici,sono obesi, avranno tanta vita e vomiteranno la tossina addosso La variante più potente dei micotici,sono obesi, avranno tanta vita e vomiteranno la tossina addosso al protagonista(si vedrà verso la fine del gioco un micotico obeso grosso almeno 5 volte uno normale).

Farfalle: Si incontreranno verso La metà del gioco, sono delle farfalle infette e gigantesche, si possono Si incontreranno verso La metà del gioco, sono delle farfalle infette e gigantesche, si possono uccidere semplicemente con un coltello.

Sciame: Sciame di vespe, saranno il nemico più potente del gioco dopo i micotici obesi. Sciame di vespe, saranno il nemico più potente del gioco dopo i micotici obesi.

Ragni: Ragni di piccole dimensioni, attaccheranno solo se ti avvicinerai a loro. Ragni di piccole dimensioni, attaccheranno solo se ti avvicinerai a loro.

Scolopendre: Nemico nel DLC "la stanza", ogni volta che Marguerite attaccherà uscirà fuori dalla sua bocca Nemico nel DLC "la stanza", ogni volta che Marguerite attaccherà uscirà fuori dalla sua bocca una scolopendra che entrerà nel corpo di Clancy (protagonista del DLC) uccidendolo.

Note

Collegamenti esterni

Collegamenti esterni Sito ufficiale , capcom.co.jp . Estratto da

Sito ufficiale, capcom.co.jp.

Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 23 ago 2017 alle 11:27.

Il testo è disponibile secondo lalicenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli.