Sei sulla pagina 1di 12

APPUNTI SULLA RISOLUZIONE DI EQUAZIONI E DISEQUAZIONI

(2015)
Ester C. Lari

1. EQUAZIONI E DISEQUAZIONI DI PRIMO GRADO

Un'equazione di primo grado, nell'incognita x, supposto a, b, costanti, a0, riconducibile alla


seguente forma:

(1.1) ax + b = 0.

b
La soluzione dell'equazione (1.1) data da x = .
a

Osserviamo che si chiama disuguaglianza ogni scrittura del tipo:

A>B o A < B,

tale scrittura esprime che un numero maggiore o minore di un altro, oppure che, di due date
espressioni, una deve assumere valori maggiori o minori dell'altra, ci per determinati valori delle
lettere che vi compaiono.

Una disequazione una disuguaglianza ad una incognita (o pi incognite) in cui occorre ricercare i
valori da attribuire all'incognita (o alle incognite) affinch la disuguaglianza stessa risulti verificata.
Nel seguito ci limiteremo a considerare disequazioni in una sola incognita.
Osserviamo che, mentre un'equazione di primo grado verificata da un valore isolato dell'incognita,
una disequazione pu essere verificata da una infinit di valori particolari, risolvere una
disequazione significa determinare tali valori.

Le disequazioni di primo grado, supposto a, b, costanti, possono essere ridotte, sempre, ad una delle
seguenti forme, a > 0:
b # b &
ax + b > 0 da cui ax > -b la cui soluzione x > , cio % ,+(
a $ a '
oppure
b # b&
ax + b < 0 da cui ax < -b la cui soluzione x < , cio % , ( .
a $ a'

E' possibile dare una rappresentazione della soluzione della disuguaglianza; a tal fine conveniamo
di indicare con un cerchietto il valore in cui il binomio si annulla, punto dellasse in cui risulta
b
x = , indichiamo poi con una parte di retta a tratto discontinuo l'intervallo in cui il binomio ha
a
valore negativo e con un tratto continuo di retta l'intervallo in cui positivo.

Esercizi.
Risolvere le seguenti disequazioni di primo grado.

1) 7x-11 < 4x+3


Soluzione: si ha 7x-4x < 11 +3
e quindi 3x < 14
14 # 14 &
da cui x< cio R: x % , ( ;
3 $ 3'
_________________ .....
14
3

3x 2 x 2 # 2 &
2) > R: x % ,+( ;
4 3 $ 5 '

x 2 1 x
3)
3

2
3x +1 R:x ,1#$ (
_________________.....
-1

x " 1% 2
4) 16 +18x > x $ x + ' x 9
( ) R:xR;
4 # 4&

" 21 %
) 13 (x + 3) > 7
2
( ) (
5) x 2 + x +1 x 2 x 2 + 2x + 3 R: x $ ,+' ;
#5 &

1 2x 1
2 x 1 3x
6) 3 3 2 R: x 9,+ ;
5

4
< 2
10
( )

7) k 1 x > k 2 1
( )
Soluzione: si ha ( k 1) x > ( k 1) ( k +1)
R: se k-1 > 0 cio k > 1, x k +1,+
( )
se k-1 < 0 cio k < 1, x (,k +1)
se k = 1 nessuna soluzione;

8) kx+k2 < 2x+4


Soluzione: si ha kx-2x < 4-k2
da cui k 2 x < k 2 k + 2
( ) ( )( )
( ( ))
R: se k > 2, x , k + 2

se k < 2, x ( ( k + 2) ,+)
se k = 2 nessuna soluzione;

x 2x +1 # k 1 &
9) < , k >1 R: x % , ( ;
k 1 2k $ 2 '

( ) ( )
10) k 2 x 1< k 2 + 2x

Soluzione: si ha ( k )
2 2 x < k 2 +1
# k 2 +1 &
R: se k > 2 , x %% ,+((
$k 2 2 '
# k 2 +1 &(
se k < 2 , x %% , (
$ k 2 2'
se k = 2 , xR.


2. EQUAZIONI E DISEQUAZIONI DI SECONDO GRADO

Un'equazione di secondo grado, nell'incognita x, supposto a, b, c, costanti, riconducibile sempre


alla seguente forma:

(2.1) ax2 + bx + c = 0,

osserviamo che il primo coefficiente, cio a, deve essere diverso da zero altrimenti l'equazione, se
b0, diventa di primo grado.
La forma risolutiva per trovare le soluzioni dell'equazione (2.1) la seguente:

b b2 4ac
x1,2 = ,
2a
pertanto le radici dell'equazione sono x1 e x2.
L'espressione sotto il segno di radice si chiama discriminante e si indica nel modo seguente:

= b2 4ac .

Ricordiamo anche che il trinomio pu essere scomposto nel seguente modo:

ax2 + bx + c=a(x-x1)(x-x2),

questa scomposizione risulta utile anche nella risoluzione delle disequazioni di secondo grado.

Nella ricerca della soluzione dell'equazione (2.1), possono verificarsi i seguenti casi particolari.

Primo caso c = 0,
l'equazione (2.1) del tipo

(2.2) ax2 + bx = 0

cio

x(ax + b) = 0,
b
essendo a 0, la (2.2) ammette due soluzioni: x1 = 0, x 2 = ;
a
secondo caso b = 0,
l'equazione (2.1) del tipo

(2.3) ax2 + c = 0,

essendo a 0, la (2.3):
c c
- se > 0 ammette due soluzioni distinte cio x1,2 = ,
a a
c
- se = 0 ammette due radici coincidenti cio x1,2 = 0 ,
a
c
- se < 0 non ammette soluzioni reali;
a

terzo caso b = 0, c = 0,
l'equazione (2.1) del tipo

(2.4) ax2 = 0

essendo a 0, soddisfatta per x = 0.



In generale una disequazione di secondo grado, nell'incognita x, con a, b, c, costanti, sempre
riconducibile ad una delle seguenti forme, a > 0,:

ax2 + bx + c > 0

oppure

ax2 + bx + c < 0.

Si consideri il trinomio

ax2 + bx + c,

risolvere una disequazione di secondo grado significa determinare i valori che possono essere
attribuiti all'incognita x in modo che il trinomio acquisti valore positivo o negativo.
Sia

ax2 + bx + c = 0

questa equazione, che chiameremo equazione associata alla disequazione assegnata, ottenuta
uguagliando a zero il trinomio.
Per le conclusioni seguenti ricordiamo la scomposizione ax2 + bx + c=a(x-x1)(x-x2) e la definizione
di discriminante, .

Primo tipo di disequazione:

(2.5) ax2 + bx + c > 0;

possono verificarsi i seguenti casi.


Primo caso
a > 0 > 0 la (2.5) soddisfatta per valori esterni (V.E.) all'intervallo che va da x1 a x 2 , cio
x < x1 e x > x 2 ;

Secondo caso
a > 0 = 0 la (2.5) soddisfatta per ogni xx1;

Terzo caso
a > 0 < 0 la (2.5) soddisfatta per ogni valore di x.


Secondo tipo di disequazione:

(2.6) ax2 + bx + c < 0;

possono verificarsi i seguenti casi.

Primo caso
a > 0 > 0 la (2.6) soddisfatta per valori interni (V.I.) all'intervallo x1 a x 2 , cio x1 < x < x 2 ;

Secondo caso
a > 0 = 0 la (2.6) non mai soddisfatta;

Terzo caso
a > 0 < 0 la (2.6) non mai soddisfatta.

Esercizi.
Risolvere le seguenti disequazioni di secondo grado.

11) x 2 4x < 0
Soluzione: l'equazione associata x 2 4x = 0 ,
da cui si ha x x 4 = 0 ,
( )
le radici dell'equazione associata alla disequazione sono x1 = 0 e x2 = 4.
Siamo nel primo caso della (2.6) , la soluzione data per V.I. all'intervallo delle
radici da cui si ha
R: x (0,4);

12) 9-x2 < 0 ( ) (


R: x ,3 3,+ ; )
x 2 5x
13) < 1 3x R: x (-2,1);
2
3
(
14) x 2 x 2 3x +1 x 1 < 3
( ) )( ) R: xR;


x+2 " 1 2%
(
15) 3x x 2 < ) 6x R: : x $ , ' ;
2 # 2 3&

16) x 2 k +1 x + k 0
( )
2

Soluzione: si ha x =
k +1 ( k +1) 4k
=
k +1 k 1 ( )= k
2 2 1
R: se k > 1, x ,1#$ &'k,+ ( )
se k < 1, x ,k #$ &'1,+ ( )
se k = 1, xR;

17) k 1 x 2 2kx + k +1> 0


( ) R: se k = 1, x ,1 ; ( )
$ k +1 '
(
se k > 1, x ,1 & ) ,+) ;
% k 1 (
" k +1 %
se k < 1, x $ ,1' ;
# k 1 &

" 3 %
18) kx2-(k2-3)x-3k < 0, con k > 0 R: x $ ,k ' ;
# k &

19) x2-4k2 > 0 R: se k = 0, xR- {0}

( ) (
se k > 0, x ,2k 2k,+ )
se k < 0, x (,2k ) (2k,+) ;

x2 k2 x + k 4x ! k$
20) + < , con k > 0 R: x # 0, & .
k2 k 3k " 3%

3. SISTEMI DI DISEQUAZIONI

Due o pi disequazioni, ad una sola incognita, le quali debbano essere soddisfatte


contemporaneamente, costituiscono un sistema di disequazioni.
Risolvere un sistema di disequazioni significa trovare le soluzioni comuni a tutte le disequazioni
che formano il sistema, esse costituiscono le soluzioni del sistema. Un sistema si dice impossibile se
non ha soluzioni.

Esercizi.
Risolvere i seguenti sistemi.
" x 1 4 3x
$ >0
21) # 3 12
$ 7 x 2 x 4 < 3 x +5 x
% ( ) ( )
"$
Soluzione: si ha # 7x 8 > 0
%$ 5x < 0

1a disequazione _____________
8
7
2a disequazione __________________
0

8 "8 %
allora il sistema soddisfatto per x > , R: x $ ,+' ;
7 #7 &

" x 3 x 1
$ +2>
$ 2 3
22) # (
R: x 23,4 ; )
$ x 1 +1< 0
$% 5

"$ x 4 >1
23) #
2 (
R: x 5,+ ; )
%$ x 3x + 2 > 0

"$ 2
24) # x + x < 6 (
R: x 1,+1 ; )
$% x 2 1< 0

!# 2
25) " x + 8x +16 > 0 R: nessun valore di x;
2
$# x + 2x + 8 < 0

"$ 2
26) # x x 20 < 0 ( ) (
R: x 4,3 3,+5 ; )
$% x2 9 > 0

" 2
$$ x 4 > 0
27) # x 2 + 4 > 0 ( ) (
R: x ,2 6,+ ; )
$ x 2 6x > 0
$%
"
(
$ x x 4 < 12 ) #3 &
28) # ( )
R: x 2,1 % ,6 ( ;
$2 '
(
$ x 2x 1 + 3 > 4x
% )
" x2>0
$
29) # 7x + 8 > 5x +1 (
R: x 2,+ ; )
$ 3x 1> 0
%

" 2 1
$ < 2+ x
30) # 3 2 (
R: x 1,+ . )
$ x + 2 2 x < 3x
% ( )( )

4. DISEQUAZIONI FRAZIONARIE

Consideriamo disequazioni razionali, cio disequazioni riconducibili alla forma:

f (x) f (x)
>0 oppure <0
g(x) g(x)

essendo f(x) e g(x) polinomi nella variabile x, con il grado di g(x) maggiore o uguale ad uno.
f (x)
Per studiare il segno del rapporto occorre stabilire il segno del numeratore e il segno del
g(x)
denominatore.
f (x)
La disequazione > 0 sar verificata per quei valori di x per i quali f(x) e g(x) sono concordi,
g(x)
f (x)
mentre la disequazione < 0 sar verificata per quei valori di x per i quali f(x) e g(x) sono
g(x)
disconcordi.

Esercizi.
Risolvere le seguenti disequazioni frazionarie.

x 1
31) > 0
x2
Soluzione: si ha numeratore > 0 ( )
per x 1,+
si ha denominatore > 0 per x ( 2,+)

- + +
...________________________
- 1 - +
_______________
2
da cui si rileva che i valori di x per i quali numeratore e denominatore sono concordi risultano i
seguenti
R: x ,1 2,+ ; ( ) ( )
x 2 x +1
32) <
x + 2 x 1
(
R: x 2,0 1,+ ; ) ( )
9x + 4 $2 '
33)
x +1
>6 (
R: x ,1 & ,+) ;
%3 (
)

x 1 x +1 2
34)
x
+
x 1
< 3 ( ) ( ) (
R: x ,1 0,1 3,+ ; )
x x 1 ( )
2x 4x " 1 17 % " 1+ 17 %
35) < R: x $$ 3, ' $ 2,
' $
';
'
3+ x x + 2 # 2 & # 2 &

x 2 5x + 6
36) 1 R: x 2,+ ; ( )
x 2 4x + 4

# 2
% x 4x + 4 2
% 3 x
37) $ R: x ,1 3#% ')1+ 3,3 ;
( )
$ (
% 7 x 2
%& 2 x 4 < 0

" x +1
$ <1 # 1&
38) # x2 R: x % , ( 1,2 ;
$ 2'
( )
$ 2
% 4x 1> 2x +1

x 4 4x 2 + 3
39)
x3 8
>0 (
R: x 3,1 1, 3 2,+ ; ) ( ) ( )
# 2
% x kx + k 1 0
40) $ x R: se k < 2, ,k 1#$ 2,+
( ( )
% <1
& 2x
(
se 2 k, 3, x ,1 2,+ ) ( )

( )
se k > 3, x ,1 $%k 1,+ . )

5. DISEQUAZIONI IRRAZIONALI

Una disequazione si dice irrazionale se l'incognita compare soto il segno di radice.


Cominciamo con l'isolare il radicale in modo che sia preceduto dal segno + e siano f(x) e g(x)
espressioni contenenti l'incognita x. Si considerano allora equazioni di questo tipo, con n 2:

(5.1) n f (x) > g(x)


oppure

(5.2) n f (x) < g(x) .




Primo caso: sia n pari.

Per fissare le idee sia n = 2, in tal caso la (5.1) la seguente

(5.3) f (x) > g(x)

le soluzioni della precedente disequazione sono date dall'unione dei due sistemi:

# g(x) 0 "$ g(x) < 0


%
(5.4) $ 2 #
(
% f (x) > g(x) ) $% f (x) 0 .
&

Sempre con n=2, la (5.2) la seguente

(5.5) f (x) < g(x)


le soluzioni della precedente disequazione sono date dal seguente sistema:
&
( f (x) 0
(
(5.6) ' g(x) > 0
( 2
( f (x) < "#g(x)$% .
)

Secondo caso: sia n dispari.
Per fissare le idee sia n = 3, in tal caso la (5.1) e la (5.2) risultano rispettivamente:

(5.7) 3 f (x) < g(x)

(5.8) 3 f (x) > g(x)

occorre elevare alla terza la (5.7) o la (5.8) e si risolvono rispettivamente le seguenti disequazioni
equivalenti e equiverse:

3
(5.9) f (x) < !"g(x)#$

3
(5.10) f (x) > !"g(x)#$ .
Esercizi.
Risolvere le seguenti disequazioni irrazionali.

41) 4 x > 3x 2
Soluzione: dobbiamo risolvere una disequazione del tipo (5.3), a tal fine occorre risolvere i due
sistemi (5.4), cio:

# 3x 2 0
%
primo sistema $ 2
(
%& 4 x > 3x 2 )

#%
secondo sistema $ 3x 2 < 0
&% 4 x 0

la soluzione sar data dallunione delle soluzioni dei due sistemi.
! 2 11 $
Il primo sistema soddisfatto per x # , & ;
"3 9 %
# 2&
il secondo sistema soddisfatto per x % , ( ;
$ 3'
quindi la disequazione assegnata soddisfatta per i seguenti valori
# 11 &
R: x % , (;
$ 9'

42) 3x +1 < x + 7
Soluzione: dobbiamo risolvere una disequazione del tipo (5.5), a tal fine occorre risolvere il
sistema (5.4), cio:
&
( 3x +1 0
(
' x+7> 0
( " $
2
() 3x +1< #x + 7% .

# 1 &
R: x % ,+(;
$ 3 '
43) 3 x 3 1 < x + 3
Soluzione: dobbiamo risolvere una disequazione del tipo (5.7), a tal fine occorre risolvere
(5.9), cio :
3
x 3 1< x + 3
( )
R:xR;

44) 3 x 3 + 2x 4 + x
Soluzione: dobbiamo risolvere una disequazione del tipo (5.8), a tal fine occorre risolvere
(5.10), cio:
3
x 3 + 2x 4 + x
( )
R: nessuna soluzione;

45) 2x + 4 > x R: x "$2,1+ 5 ; )


#

46) x 1> 4 2x R: x 3,1"$;


( #


" 3%
47) 10 + 3x x 2 > x + 2 R: x $ 2, ';
# 2 &

&1 )
48) 4x 2 + 3x 1 > 2x 3 (
R: x ,1#$ ( ,++;
'4 *

! 1 5$
49) 1+ 5 2x > 6x R: x # , &;
" 2 2 %

" 7%
50) 3x x 2 + 4 > x 2 R: x $1, '.
# 2 &