Sei sulla pagina 1di 12

La definizione dei compiti professionali la condizione necessaria per orientare programmi di formazione

per rispondere ai bisogni di salute della popolazione. A partire dalla seconda met del diciannovesimo secolo
si va delineando il concetto di dominanza medica nel quadro delle professioni e nella divisione del lavoro in
ambito sanitario. Tale dominanza permette alla professione medica di raggiungere una posizione di
egemonia e di controllo totale sullassistenza, riconoscendo lesistenza di professioni specializzate importanti
(infermieri, fisioterapisti). I compiti professionali possono avere diverse competenze in ambito sanitario:
*Competenze intellettive (capacit di immaginare dati e saperli analizzare).
*Competenze gestuali (svolgere attivit pratiche)
*Competenze di comunicazione interpersonali (capacit di creare un rapporto con i pazienti e i colleghi).

AUSILIARE SOCIO ASSISTENZIALE (ASA):


Attua specifiche attivit volte a mantenere e recuperare il benessere psico - fisico della persona e ridurre i
rischi di isolamento ed emarginazione.
LASA assiste il soggetto debole in tutte le attivit della vita quotidiana e fornisce prestazioni che consistono
in:
*Assistenza diretta alla persona
*Interventi di aiuto domestico e alberghiero
*gestione delle relazioni
LASL invece deve essere in grado di:
*Rapportarsi con il soggetto debole e con la sua famiglia
*Lavorare in equipe
*Favorire la partecipazione alle iniziative

LASSISTENTE SANITARIO:
Lassistente sanitario loperatore che si occupa di prevenzione, promozione ed educazione per la salute,
lassistente sanitario individua i bisogni di salute e i fattori biologici e sociali di rischio con la finalit di attuare
interventi di educazione alla salute in tutte le fasi della vita della persona.
Lassistente sanitario:
*Sorveglia le condizioni igienico sanitarie
*Interviene nei programmi di pianificazione familiare e di educazione sanitaria e sessuale
*Attua specifici interventi di sostegno alla famiglia

IL FISOTERAPISTA:
l fisioterapista svolge interventi di prevenzione, cura e riabilitazione, si incarica di:
*Elaborare in equipe, il suo programma di riabilitazione varia sulla condizione del bisogno del soggetto.
*svolge in autonomia la terapia per la rieducazione funzionale della disabilit
Si possono specializzare anche in diversi settori:
*Nella PSICOMOTRICITA, che consente di svolgere anche lassistenza riabilitativa sia psichica che fisica di
soggetti in et evolutiva con deficit psichici
*Nella TERAPIA OCCUPAZIONALE che consente alloperatore di conseguire lautonomia nella vita quotidiana.
INFERMIERE PROFESSIONALE:
un operatore sanitario e ha in possesso il diploma universitario, si incarica di:
*Partecipare allidentificazione dei bisogni del paziente
*Garantisce la corretta applicazione del piano diagnostico terapeutico
*Garantisce la corretta applicazione delle prescrizioni
*Si avvale del personale di supporto (oss)
*Svolge la propria attivit in strutture pubbliche e private
Linfermiere pu entrare a far parte di equipe multidisciplinari, responsabile dellassistenza generale
infermieristica. Le sue funzioni sono:
*Prevenzione delle malattie
*Assistenza al malato e al disabile
ASSISTENTE SOCIALE:
diventato un professionista a tutti gli effetti, lassistente sociale previene e risolve situazioni di disagio e di
emarginazione di singole persone e nuclei (minori,..)
suoi compiti:
*Individuazione dei bisogni
*Valutare gli strumenti di intervento
*Stabilisce contratti tra soggetti e struttura
*Definizione del percorso del soggetto
Le sue competenze sono: relazionarsi con le persone, gestire e organizzare, relazione con altre figure
professionali

IL LOGOPEDISTA:
Concentra la propria attivit sui disturbi del linguaggio e della comunicazione. La relazione con il medico e
indispensabile solo nel momento del diagnostico. Il logopedista svolge in piena autonomia le modalit
terapeutiche riabilitative, sulla base della diagnosi e della prescrizione del medico.
Il logopedista:
*Utilizza tecniche verbali e non verbali di riabilitazione della comunicazione e del linguaggio.
*Verifica lefficacia dellattivit terapeutica e dei metodi riabilitativi adottati.
*Propone ladozione di ausili, alluso e verificandone lefficacia.
Per svolgere questa professione necessario avere conoscenze tecniche riguardo alle patologie del
linguaggio e della comunicazione, avere capacit tecniche di porsi una relazione con il paziente, in particolar
modo con i bambini.
LOPERATORE SOCIO-SANITARIO (OSS):
Svolge la sua attivit indirizzata a:
*Soddisfare i bisogni primari della persona in un contesto sia sociale sia sanitario.
*Favorire il benessere e Lautonomia dellutente
*Presta unassistenza diretta e un aiuto domestico alberghiero e queste riguardano:
-Assistenza allutente, in particolare non autosufficiente, nelle attivit quotidiane.
-Attivit terapeutica
-Assistenza al malato terminale
-La cura e la pulizia delligiene ambientale
LEDUCATORE PROFESSIONALE:
*Programma e attua interventi che permettano ai soggetti deboli di recuperare e sviluppare potenzialit
*Lavora con le famiglie e con il contesto sociale dei pazienti
*Promuove e organizza strutture e risorse socio sanitarie
5
PROCEDURA DA SEGUIRE PER LA FORMULAZIONE DI UN PROGETTO