Sei sulla pagina 1di 83

Anno XLIV N. 176 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n.

n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e
redazione: p.zza Citt di Lombardia, 1 20124 Milano Direttore resp.: Marco Pilloni Redazione: tel. 02/6765 int. 4041 4107 5644; e-mail: burl@regione.lombardia.it 29
Serie Ordinaria - Mercoled 16 luglio 2014

REPUBBLICA ITALIANA

BOLLETTINO UFFICIALE

SOMMARIO
C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI
Delibera Giunta regionale 11 luglio 2014 - n. X/2129
Aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia (l.r. 1/2000, art. 3, c. 108, lett. d). . . . . . . . . .. . . 2

D) ATTI DIRIGENZIALI
Giunta regionale

D.G. Istruzione, formazione e lavoro


Decreto dirigente unit organizzativa 14 luglio 2014 - n. 6758
Determinazioni in merito alla prima attuazione del programma Garanzia Giovani della Regione Lombardia ai sensi d.g.r.
n.X/1983 del 20 giugno2014recante: Determinazioni in ordine allattuazione della Garanzia per i Giovani e modifiche
delle modalit operative di Dote Unica Lavoro di cui alla d.g.r. del 4 ottobre 2013 n. X/748 . . . . . . . . . . . . 38

D.G. Agricoltura
Decreto dirigente unit organizzativa 14 luglio 2014 - n. 6712
D.g.r. n. IX/3611 del 6 giugno2012- Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie alle imprese agricole per il credito di
funzionamento: attuazione del bando approvato con d.d.u.o. del 17 febbraio2014n.1163. 2 provvedimento di conces-
sione delle agevolazioni finanziarie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41

D.G. Attivit produttive, ricerca e innovazione


Decreto dirigente unit organizzativa 11 luglio 2014 - n. 6671
Programma regionale ERGON (d.g.r. n. IX/649 del 20 ottobre2010e d.g.r. n. IX/1989 del 13 luglio2011). Bando per la crea-
zione di aggregazioni di imprese - Azione 1 (d.d. n.8950 del 4 ottobre2011) Approvazione richiesta di rimodulazione del
budget del progetto Tracciabilit armi sportive: piattaforma DIALOGO imprese/pubblica sicurezza questura e prefettura
(ID 31328791) con capofila il Consorzio Armaioli Italiani . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
Decreto dirigente struttura 11 luglio 2014 - n. 6702
Approvazione dellavviso per la partecipazione alla manifestazione fieristica Metalex Bangkok, Thailandia, dal 19 al 22
novembre 2014 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62

D.G. Ambiente, energia e sviluppo sostenibile


Decreto dirigente unit organizzativa 14 luglio 2014 - n. 6713
Iniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta comunali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati. Progetto Adegua-
mento del centro raccolta comunale dei rifiuti urbani e assimilati presentato dal soggetto beneficiario comune di Zelo
Buon Persico(LO), a seguito di assegnazione contributi regionali effettuata con d.d.s. 15 gennaio 2014, n.169 della d.c.
Programmazione integrata e finanza. Approvazione del progetto e conferma del contributo . . . . . . . . . . . . 81
Decreto dirigente unit organizzativa 14 luglio 2014 - n. 6715
Iniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta comunali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati. Progetto Realizzazio-
ne centro di raccolta differenziata a servizio dellUnione dei Comuni della Valsaviore presentato dal soggetto beneficiario
U.C. Valsaviore(BS), a seguito di assegnazione contributi regionali effettuata con d.d.s. 15 gennaio 2014, n.169 della d.c.
Programmazione integrata e finanza. Approvazione del progetto e conferma del contributo . . . . . . . . . . . . 82
2 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

alla determinazione di un livello di classificazione sismica


C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI maggiormente cautelativo rispetto a quello vigente;
D.g.r. 11 luglio 2014 - n. X/2129 allaggiornamento della classificazione del territorio lom-
Aggiornamento delle zone sismiche in Regione Lombardia (l.r. bardo, anche in funzione del riordino delle disposizioni
1/2000, art. 3, c. 108, lett. d) della normativa regionale in materia di vigilanza e con-
trollo sulle costruzione in Zona sismica;
LA GIUNTA REGIONALE
Preso atto che il Gruppo di Lavoro interdirezionale Coordina-
Richiamati: mento azioni sul rischio sismico, costituito con decreto n.8448
il decreto legislativo 31 marzo 1998, n.112 Conferimento del 23settembre 2013 del Direttore Generale della D.G. Sicu-
di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle regioni rezza, Protezione Civile e Immigrazione, ha elaborato, come da
ed agli enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 verbale del 9 aprile 2014, una proposta di aggiornamento della
marzo 1997, n.59 e, in particolare, lart. 54 comma 1 lett. classificazione sismica regionale approvata dalla richiamata
c), ai sensi del quale sono mantenute in capo allo Stato le d.g.r. 14964/2003;
funzioni relative alla predisposizione della normativa tecni- Preso atto che le competenti Direzioni Generali:
ca nazionale per le opere in cemento armato e in acciaio
e le costruzioni in zone sismiche nonch i criteri generali hanno valutato la nuova classificazione coerente con le
per lindividuazione delle zone sismiche, delegando altre- specificit del territorio lombardo, anche in considerazio-
s alle Regioni le funzioni relative allindividuazione delle ne della presenza di aree fortemente antropizzate e del
zone sismiche, alla formazione e allaggiornamento degli patrimonio storico esistente, nonch con la classificazione
elenchi delle medesime; delle Regioni confinanti;

la legge regionale 5 gennaio 2000 n.1 Riordino del siste- hanno evidenziato che la nuova classificazione, sebbene
ma delle autonomie in Lombardia. Attuazione del d.lgs. non interferisca nella determinazione dellazione sismica
n. 112/98 e, in particolare, lart. 3, comma 108, lett. d), in sede progettuale, costituisce, comunque, elemento di
concernenti lindividuazione, nonch la formazione e riferimento tecnico-amministrativo per la stima delle aree
laggiornamento degli elenchi delle zone sismiche, per territoriali graduate per pericolosit sismica;
il quale Regione Lombardia tenuta a predisporre un hanno evidenziato, altres, la necessit che i Comuni ri-
provvedimento di revisione della classificazione sismica classificati aggiornino la componente sismica degli studi
del proprio territorio, secondo i criteri di cui alla normativa geologici di supporto agli strumenti urbanistici, secondo
statale di riferimento; le disposizioni di cui ai vigenti Criteri attuativi dellart. 57
della l.r. 12/2005, in occasione della revisione periodica
il d.p.r. 6 giugno 2001, n.380 Testo unico delle disposizioni del Documento di Piano;
legislative e regolamentari in materia edilizia e, in particola-
re il Capo IV della Parte II, concernente Provvedimenti per le Visto lart. 104 del citato d.p.r. 380/2001, che obbliga a spe-
costruzioni con particolari prescrizioni per le zone sismiche; cifici adempimenti, nel rispetto di tempistiche espressamente
definite, sia i soggetti che, in una zona sismica di nuova clas-
lordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri 8 sificazione, abbiano iniziato una costruzione prima dellentrata
maggio 2003, n.3274 Primi elementi in materia di criteri
in vigore del provvedimento di classificazione, sia i competenti
generali per la classificazione sismica del territorio nazio-
uffici tecnici della regione;
nale e di normative tecniche per le costruzioni in zona
sismica, con la quale sono stati approvati i criteri per lin- Valutata, pertanto, lopportunit di differire il termine di entrata
dividuazione delle zone sismiche e la formazione e ag- in vigore del presente atto di aggiornamento delle zone sismi-
giornamento degli elenchi delle zone medesime; che, al fine di assicurare, mediante ladozione di pertinenti inizia-
tive, unadeguata informazione in merito, in particolare agli enti
la propria deliberazione 7 novembre 2003, n.14964 Dispo- locali, alla popolazione, agli ordini professionali e alle categorie
sizioni preliminari per lattuazione dellO.P.C.M. 20 marzo
economiche interessati dallatto stesso;
2003, n.3274, che ha recepito, in via transitoria e fino a
nuova determinazione, lelenco della totalit dei Comuni Vagliate e assunte come proprie le predette considerazioni e
di Regione Lombardia, allegato A allOrdinanza medesi- valutazioni;
ma, classificati per zona sismica di appartenenza; A voti unanimi, espressi nelle forme di legge;
lordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri 28 DELIBERA
aprile 2006, n. 3519 Criteri generali per lidentificazione
richiamate le premesse, che qui si intendono integralmente
delle zone sismiche e per la formazione e laggiornamen-
recepite ed approvate:
to degli elenchi delle medesime zone con la quale, tra
laltro, stata fornita la mappa di pericolosit sismica di 1. di approvare la nuova classificazione sismica dei Comuni
riferimento, a scala nazionale e sono state definite, come della Regione Lombardia, come elencati nellallegato , com-
riportate, in particolare, nellAllegato A, precise indicazio- prensivo di cartografia, parte integrante e sostanziale della pre-
ni alle Regioni sulla possibilit di discretizzazione della sente deliberazione, funzionale anche al riordino delle dispo-
mappa di pericolosit sismica di riferimento, rispetto ai sizioni regionali relative alla vigilanza delle costruzioni in zona
confini comunali; simica;
il decreto del Ministero delle Infrastrutture 14 gennaio 2. di disporre che i Comuni riclassificati aggiornino la compo-
nente sismica degli studi geologici di supporto agli strumenti ur-
2008, con il quale sono state approvate le nuove norme
tecniche per le costruzioni (in seguito, per brevit: NTC08), banistici, secondo le disposizioni di cui ai vigenti Criteri attuativi
contenenti i principi generali per la redazione dei progetti, dellart. 57 della l.r. 12/2005, in occasione della revisione periodi-
per lesecuzione ed il collaudo delle costruzioni, nonch ca del Documento di Piano;
i criteri generali di sicurezza a tutela della pubblica inco- 3.di disporre la pubblicazione della presente deliberazione
lumit; sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia e sul sito WEB isti-
la propria deliberazione 30 novembre 2011, n.2616 Criteri tuzionale e il contestuale avvio delle opportune iniziative per la
diffusione delle disposizioni in essa contenute;
ed indirizzi per la definizione della componente geologi-
ca, idrogeologica e sismica del Piano di Governo del Terri- 4.di disporre che il presente provvedimento entra in vi-
torio, in attuazione dellart. 57, comma 1, della l.r. 11 marzo gore il novantesimo giorno successivo a quello della sua
2005, n. 12 e, in particolare, lAllegato 5, contenente le pubblicazione.
linee guida per la definizione della vulnerabilit e della Il segretario: Marco Pilloni
pericolosit sismica a livello comunale;
Richiamato, altres, il Programma Regionale di Sviluppo (PRS)
della X Legislatura e, in particolare, il Risultato Atteso 337. Ter.11.1
Prevenzione del rischio sismico, declinato, tra le altre, nellAzio-
ne 337.1 Nuova zonazione sismica regionale, nonch il Risulta-
to Atteso 349 Ter.11.2 Vigilanza sismica sulle costruzioni;
Ritenuto necessario provvedere:
allarmonizzazione territoriale delle zone sismiche median-
te lutilizzo dei parametri fisici (NTC08) di riferimento per
lattuale progettazione antisismica, di cui al citato d.m.
14gennaio2008;
Bollettino Ufficiale 3

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO A

ELENCO DEI COMUNI CON INDICAZIONE DELLE RELATIVE ZONE SISMICHE E DELLACCELERAZIONE MASSIMA (AGMAX) PRESENTE
ALLINTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE (O.P.C.M. 3519/06 E DECRETO MIN. INFRASTRUTTURE 14/01/08)

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016001 BG ADRARA SAN MARTINO 3 0,131514


03016002 BG ADRARA SAN ROCCO 3 0,128415
03016003 BG ALBANO SANT`ALESSANDRO 3 0,126819
03016004 BG ALBINO 3 0,121664
03016248 BG ALGUA 3 0,100416
03016005 BG ALME` 3 0,098589
03016006 BG ALMENNO SAN BARTOLOMEO 3 0,095739
03016007 BG ALMENNO SAN SALVATORE 3 0,09379
03016008 BG ALZANO LOMBARDO 3 0,114481
03016009 BG AMBIVERE 3 0,089139
03016010 BG ANTEGNATE 3 0,129626
03016011 BG ARCENE 3 0,113053
03016012 BG ARDESIO 3 0,077928
03016013 BG ARZAGO D`ADDA 3 0,096737
03016014 BG AVERARA 3 0,056773
03016015 BG AVIATICO 3 0,10716
03016016 BG AZZANO SAN PAOLO 3 0,120569
03016017 BG AZZONE 3 0,075712
03016018 BG BAGNATICA 3 0,12985
03016019 BG BARBATA 3 0,123797
03016020 BG BARIANO 3 0,122941
03016021 BG BARZANA 3 0,091116
03016022 BG BEDULITA 3 0,077705
03016023 BG BERBENNO 3 0,079802
03016024 BG BERGAMO 3 0,11877
03016025 BG BERZO SAN FERMO 3 0,128145
03016026 BG BIANZANO 3 0,116006
03016027 BG BLELLO 3 0,073917
03016028 BG BOLGARE 3 0,133758
03016029 BG BOLTIERE 3 0,107793
03016030 BG BONATE SOPRA 3 0,099891
03016031 BG BONATE SOTTO 3 0,100393
03016032 BG BORGO DI TERZO 3 0,125733
03016033 BG BOSSICO 3 0,104544
03016034 BG BOTTANUCO 3 0,093041
03016035 BG BRACCA 3 0,093634
03016036 BG BRANZI 3 0,063443
03016037 BG BREMBATE 3 0,101175
03016038 BG BREMBATE DI SOPRA 3 0,097113
03016040 BG BRIGNANO GERA D`ADDA 3 0,120964
03016041 BG BRUMANO 3 0,062681
03016042 BG BRUSAPORTO 3 0,12749
4 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016043 BG CALCINATE 3 0,13361


03016044 BG CALCIO 3 0,133534
03016046 BG CALUSCO D`ADDA 3 0,083746
03016047 BG CALVENZANO 3 0,103856
03016048 BG CAMERATA CORNELLO 3 0,069355
03016049 BG CANONICA D`ADDA 3 0,099386
03016050 BG CAPIZZONE 3 0,084281
03016051 BG CAPRIATE SAN GERVASIO 3 0,097401
03016052 BG CAPRINO BERGAMASCO 3 0,075462
03016053 BG CARAVAGGIO 3 0,118284
03016055 BG CAROBBIO DEGLI ANGELI 3 0,132184
03016056 BG CARONA 3 0,063955
03016057 BG CARVICO 3 0,083905
03016058 BG CASAZZA 3 0,122211
03016059 BG CASIRATE D`ADDA 3 0,098271
03016060 BG CASNIGO 3 0,108103
03016061 BG CASSIGLIO 3 0,060827
03016063 BG CASTEL ROZZONE 3 0,112933
03016062 BG CASTELLI CALEPIO 3 0,135811
03016064 BG CASTIONE DELLA PRESOLANA 3 0,08932
03016065 BG CASTRO 3 0,113465
03016066 BG CAVERNAGO 3 0,130934
03016067 BG CAZZANO SANT`ANDREA 3 0,108143
03016068 BG CENATE SOPRA 3 0,12551
03016069 BG CENATE SOTTO 3 0,127542
03016070 BG CENE 3 0,114758
03016071 BG CERETE 3 0,100359
03016072 BG CHIGNOLO D`ISOLA 3 0,093407
03016073 BG CHIUDUNO 3 0,133452
03016074 BG CISANO BERGAMASCO 3 0,074618
03016075 BG CISERANO 3 0,111563
03016076 BG CIVIDATE AL PIANO 3 0,134235
03016077 BG CLUSONE 3 0,095789
03016078 BG COLERE 3 0,07717
03016079 BG COLOGNO AL SERIO 3 0,128049
03016080 BG COLZATE 3 0,102301
03016081 BG COMUN NUOVO 3 0,120521
03016082 BG CORNA IMAGNA 3 0,07212
03016249 BG CORNALBA 3 0,089103
03016083 BG CORTENUOVA 3 0,13276
03016084 BG COSTA DI MEZZATE 3 0,131135
03016247 BG COSTA DI SERINA 3 0,099319
03016085 BG COSTA VALLE IMAGNA 3 0,071636
03016086 BG COSTA VOLPINO 3 0,111133
03016087 BG COVO 3 0,131044
03016088 BG CREDARO 3 0,13457
Bollettino Ufficiale 5

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016089 BG CURNO 3 0,106405


03016090 BG CUSIO 3 0,055255
03016091 BG DALMINE 3 0,112048
03016092 BG DOSSENA 3 0,079549
03016093 BG ENDINE GAIANO 3 0,119606
03016094 BG ENTRATICO 3 0,129205
03016096 BG FARA GERA D`ADDA 3 0,099985
03016097 BG FARA OLIVANA CON SOLA 3 0,123359
03016098 BG FILAGO 3 0,099962
03016099 BG FINO DEL MONTE 3 0,085113
03016100 BG FIORANO AL SERIO 3 0,105754
03016101 BG FONTANELLA 3 0,127907
03016102 BG FONTENO 3 0,12412
03016103 BG FOPPOLO 3 0,060211
03016104 BG FORESTO SPARSO 3 0,131511
03016105 BG FORNOVO SAN GIOVANNI 3 0,120132
03016106 BG FUIPIANO VALLE IMAGNA 3 0,067068
03016107 BG GANDELLINO 3 0,067185
03016108 BG GANDINO 3 0,107111
03016109 BG GANDOSSO 3 0,13376
03016110 BG GAVERINA TERME 3 0,120443
03016111 BG GAZZANIGA 3 0,107314
03016113 BG GHISALBA 3 0,131713
03016114 BG GORLAGO 3 0,131505
03016115 BG GORLE 3 0,118729
03016116 BG GORNO 3 0,09201
03016117 BG GRASSOBBIO 3 0,127057
03016118 BG GROMO 3 0,070451
03016119 BG GRONE 3 0,126389
03016120 BG GRUMELLO DEL MONTE 3 0,135151
03016121 BG ISOLA DI FONDRA 3 0,06331
03016122 BG ISSO 3 0,12255
03016123 BG LALLIO 3 0,111691
03016124 BG LEFFE 3 0,112456
03016125 BG LENNA 3 0,067014
03016126 BG LEVATE 3 0,115245
03016127 BG LOCATELLO 3 0,068038
03016128 BG LOVERE 3 0,111621
03016129 BG LURANO 3 0,117189
03016130 BG LUZZANA 3 0,126117
03016131 BG MADONE 3 0,098503
03016132 BG MAPELLO 3 0,091633
03016133 BG MARTINENGO 3 0,132716
03016250 BG MEDOLAGO 3 0,087345
03016134 BG MEZZOLDO 3 0,057122
03016135 BG MISANO DI GERA D`ADDA 3 0,104348
6 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016136 BG MOIO DE` CALVI 3 0,063227


03016137 BG MONASTEROLO DEL CASTELLO 3 0,121555
03016139 BG MONTELLO 3 0,129282
03016140 BG MORENGO 3 0,126317
03016141 BG MORNICO AL SERIO 3 0,133418
03016142 BG MOZZANICA 3 0,117574
03016143 BG MOZZO 3 0,104169
03016144 BG NEMBRO 3 0,118822
03016145 BG OLMO AL BREMBO 3 0,059657
03016146 BG OLTRE IL COLLE 3 0,081271
03016147 BG OLTRESSENDA ALTA 3 0,07959
03016148 BG ONETA 3 0,092419
03016149 BG ONORE 3 0,090682
03016150 BG ORIO AL SERIO 3 0,121443
03016151 BG ORNICA 3 0,055586
03016152 BG OSIO SOPRA 3 0,109643
03016153 BG OSIO SOTTO 3 0,110216
03016154 BG PAGAZZANO 3 0,120711
03016155 BG PALADINA 3 0,100174
03016156 BG PALAZZAGO 3 0,087948
03016157 BG PALOSCO 3 0,134969
03016158 BG PARRE 3 0,086833
03016159 BG PARZANICA 3 0,128134
03016160 BG PEDRENGO 3 0,122702
03016161 BG PEIA 3 0,111427
03016162 BG PIANICO 3 0,111307
03016163 BG PIARIO 3 0,083876
03016164 BG PIAZZA BREMBANA 3 0,062425
03016165 BG PIAZZATORRE 3 0,059524
03016166 BG PIAZZOLO 3 0,059779
03016167 BG POGNANO 3 0,117177
03016168 BG PONTE NOSSA 3 0,092496
03016170 BG PONTE SAN PIETRO 3 0,100192
03016169 BG PONTERANICA 3 0,108249
03016171 BG PONTIDA 3 0,082015
03016172 BG PONTIROLO NUOVO 3 0,107129
03016173 BG PRADALUNGA 3 0,120635
03016174 BG PREDORE 3 0,134653
03016175 BG PREMOLO 3 0,088795
03016176 BG PRESEZZO 3 0,099059
03016177 BG PUMENENGO 3 0,131379
03016178 BG RANICA 3 0,116714
03016179 BG RANZANICO 3 0,115113
03016180 BG RIVA DI SOLTO 3 0,123027
03016182 BG ROGNO 3 0,103409
03016183 BG ROMANO DI LOMBARDIA 3 0,129602
Bollettino Ufficiale 7

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016184 BG RONCOBELLO 3 0,068811


03016185 BG RONCOLA 3 0,081828
03016186 BG ROTA D`IMAGNA 3 0,069333
03016187 BG ROVETTA 3 0,098133
03016188 BG SAN GIOVANNI BIANCO 3 0,077082
03016189 BG SAN PAOLO D`ARGON 3 0,128887
03016190 BG SAN PELLEGRINO TERME 3 0,086402
03016191 BG SANTA BRIGIDA 3 0,058394
03016252 BG SANT'OMOBONO TERME 3 0,073671
03016193 BG SARNICO 3 0,133702
03016194 BG SCANZOROSCIATE 3 0,123102
03016195 BG SCHILPARIO 3 0,069101
03016196 BG SEDRINA 3 0,09433
03016197 BG SELVINO 3 0,10719
03016198 BG SERIATE 3 0,127499
03016199 BG SERINA 3 0,08595
03016200 BG SOLTO COLLINA 3 0,118801
03016251 BG SOLZA 3 0,08248
03016201 BG SONGAVAZZO 3 0,096263
03016202 BG SORISOLE 3 0,103317
03016203 BG SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII 3 0,087291
03016204 BG SOVERE 3 0,109854
03016205 BG SPINONE AL LAGO 3 0,11792
03016206 BG SPIRANO 3 0,121857
03016207 BG STEZZANO 3 0,118477
03016208 BG STROZZA 3 0,088955
03016209 BG SUISIO 3 0,090559
03016210 BG TALEGGIO 3 0,071352
03016211 BG TAVERNOLA BERGAMASCA 3 0,134654
03016212 BG TELGATE 3 0,135016
03016213 BG TERNO D`ISOLA 3 0,091323
03016214 BG TORRE BOLDONE 3 0,11581
03016216 BG TORRE DE` ROVERI 3 0,124955
03016217 BG TORRE PALLAVICINA 3 0,128876
03016218 BG TRESCORE BALNEARIO 3 0,131859
03016219 BG TREVIGLIO 3 0,111336
03016220 BG TREVIOLO 3 0,109645
03016221 BG UBIALE CLANEZZO 3 0,089522
03016222 BG URGNANO 3 0,127778
03016253 BG VAL BREMBILLA 3 0,087893
03016223 BG VALBONDIONE 3 0,068514
03016224 BG VALBREMBO 3 0,102761
03016225 BG VALGOGLIO 3 0,069561
03016226 BG VALLEVE 3 0,058363
03016227 BG VALNEGRA 3 0,062906
03016229 BG VALTORTA 3 0,05673
8 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03016230 BG VEDESETA 3 0,063389


03016232 BG VERDELLINO 3 0,112266
03016233 BG VERDELLO 3 0,117616
03016234 BG VERTOVA 3 0,103684
03016235 BG VIADANICA 3 0,132437
03016236 BG VIGANO SAN MARTINO 3 0,124534
03016237 BG VIGOLO 3 0,130689
03016238 BG VILLA D`ADDA 3 0,075619
03016239 BG VILLA D`ALME` 3 0,098343
03016241 BG VILLA D`OGNA 3 0,081942
03016240 BG VILLA DI SERIO 3 0,118938
03016242 BG VILLONGO 3 0,133449
03016243 BG VILMINORE DI SCALVE 3 0,069223
03016244 BG ZANDOBBIO 3 0,131561
03016245 BG ZANICA 3 0,127311
03016246 BG ZOGNO 3 0,102063
03017001 BS ACQUAFREDDA 3 0,134475
03017002 BS ADRO 3 0,138295
03017003 BS AGNOSINE 2 0,153967
03017004 BS ALFIANELLO 3 0,111525
03017005 BS ANFO 3 0,145642
03017006 BS ANGOLO TERME 3 0,094277
03017007 BS ARTOGNE 3 0,11489
03017008 BS AZZANO MELLA 3 0,145394
03017009 BS BAGNOLO MELLA 3 0,147318
03017010 BS BAGOLINO 3 0,138488
03017011 BS BARBARIGA 3 0,136933
03017012 BS BARGHE 2 0,153675
03017013 BS BASSANO BRESCIANO 3 0,124541
03017014 BS BEDIZZOLE 2 0,158855
03017015 BS BERLINGO 3 0,141534
03017016 BS BERZO DEMO 3 0,060297
03017017 BS BERZO INFERIORE 3 0,103929
03017018 BS BIENNO 3 0,105732
03017019 BS BIONE 3 0,149805
03017020 BS BORGO SAN GIACOMO 3 0,12476
03017021 BS BORGOSATOLLO 2 0,151097
03017022 BS BORNO 3 0,079854
03017023 BS BOTTICINO 2 0,156501
03017024 BS BOVEGNO 3 0,1306
03017025 BS BOVEZZO 3 0,149542
03017026 BS BRANDICO 3 0,141088
03017027 BS BRAONE 3 0,083121
03017028 BS BRENO 3 0,095795
03017029 BS BRESCIA 2 0,154219
03017030 BS BRIONE 3 0,143972
Bollettino Ufficiale 9

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03017031 BS CAINO 2 0,154899


03017032 BS CALCINATO 2 0,157528
03017033 BS CALVAGESE DELLA RIVIERA 2 0,159081
03017034 BS CALVISANO 3 0,148719
03017035 BS CAPO DI PONTE 3 0,06664
03017036 BS CAPOVALLE 2 0,153172
03017037 BS CAPRIANO DEL COLLE 3 0,145197
03017038 BS CAPRIOLO 3 0,13615
03017039 BS CARPENEDOLO 3 0,148423
03017040 BS CASTEGNATO 3 0,146303
03017042 BS CASTEL MELLA 3 0,146574
03017041 BS CASTELCOVATI 3 0,136831
03017043 BS CASTENEDOLO 2 0,156342
03017044 BS CASTO 3 0,146668
03017045 BS CASTREZZATO 3 0,139164
03017046 BS CAZZAGO SAN MARTINO 3 0,141817
03017047 BS CEDEGOLO 3 0,064081
03017048 BS CELLATICA 3 0,147091
03017049 BS CERVENO 3 0,072797
03017050 BS CETO 3 0,080374
03017051 BS CEVO 3 0,06868
03017052 BS CHIARI 3 0,137692
03017053 BS CIGOLE 3 0,125791
03017054 BS CIMBERGO 3 0,070804
03017055 BS CIVIDATE CAMUNO 3 0,08086
03017056 BS COCCAGLIO 3 0,138615
03017057 BS COLLEBEATO 3 0,148128
03017058 BS COLLIO 3 0,128003
03017059 BS COLOGNE 3 0,13781
03017060 BS COMEZZANO - CIZZAGO 3 0,13646
03017061 BS CONCESIO 3 0,148179
03017062 BS CORTE FRANCA 3 0,1387
03017063 BS CORTENO GOLGI 3 0,070956
03017064 BS CORZANO 3 0,138136
03017065 BS DARFO BOARIO TERME 3 0,104188
03017066 BS DELLO 3 0,141501
03017067 BS DESENZANO DEL GARDA 2 0,161477
03017068 BS EDOLO 3 0,069257
03017069 BS ERBUSCO 3 0,139072
03017070 BS ESINE 3 0,10654
03017071 BS FIESSE 3 0,108614
03017072 BS FLERO 3 0,147724
03017073 BS GAMBARA 3 0,121974
03017074 BS GARDONE RIVIERA 2 0,161405
03017075 BS GARDONE VALTROMPIA 3 0,141056
03017076 BS GARGNANO 2 0,161013
10 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03017077 BS GAVARDO 2 0,159142


03017078 BS GHEDI 2 0,152725
03017079 BS GIANICO 3 0,108747
03017080 BS GOTTOLENGO 3 0,138098
03017081 BS GUSSAGO 3 0,146721
03017082 BS IDRO 2 0,151212
03017083 BS INCUDINE 3 0,068927
03017084 BS IRMA 3 0,130931
03017085 BS ISEO 3 0,137935
03017086 BS ISORELLA 3 0,133416
03017087 BS LAVENONE 3 0,147501
03017088 BS LENO 3 0,143796
03017089 BS LIMONE SUL GARDA 3 0,148595
03017090 BS LODRINO 3 0,142683
03017091 BS LOGRATO 3 0,144599
03017092 BS LONATO DEL GARDA 2 0,15926
03017093 BS LONGHENA 3 0,140332
03017094 BS LOSINE 3 0,074481
03017095 BS LOZIO 3 0,072054
03017096 BS LUMEZZANE 3 0,149636
03017097 BS MACLODIO 3 0,141453
03017098 BS MAGASA 3 0,149805
03017099 BS MAIRANO 3 0,143633
03017100 BS MALEGNO 3 0,0779
03017101 BS MALONNO 3 0,060585
03017102 BS MANERBA DEL GARDA 2 0,163042
03017103 BS MANERBIO 3 0,13687
03017104 BS MARCHENO 3 0,142485
03017105 BS MARMENTINO 3 0,137686
03017106 BS MARONE 3 0,130873
03017107 BS MAZZANO 2 0,158277
03017108 BS MILZANO 3 0,11448
03017109 BS MONIGA DEL GARDA 2 0,163155
03017110 BS MONNO 3 0,072008
03017111 BS MONTE ISOLA 3 0,133833
03017112 BS MONTICELLI BRUSATI 3 0,141645
03017113 BS MONTICHIARI 2 0,15571
03017114 BS MONTIRONE 3 0,149659
03017115 BS MURA 3 0,145241
03017116 BS MUSCOLINE 2 0,15912
03017117 BS NAVE 2 0,153773
03017118 BS NIARDO 3 0,086441
03017119 BS NUVOLENTO 2 0,158916
03017120 BS NUVOLERA 2 0,158634
03017121 BS ODOLO 2 0,155689
03017122 BS OFFLAGA 3 0,138026
Bollettino Ufficiale 11

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03017123 BS OME 3 0,143818


03017124 BS ONO SAN PIETRO 3 0,067563
03017125 BS ORZINUOVI 3 0,13266
03017126 BS ORZIVECCHI 3 0,133113
03017127 BS OSPITALETTO 3 0,144877
03017128 BS OSSIMO 3 0,078487
03017129 BS PADENGHE SUL GARDA 2 0,16311
03017130 BS PADERNO FRANCIACORTA 3 0,143393
03017131 BS PAISCO LOVENO 3 0,062934
03017132 BS PAITONE 2 0,159007
03017133 BS PALAZZOLO SULL`OGLIO 3 0,136522
03017134 BS PARATICO 3 0,135279
03017135 BS PASPARDO 3 0,065951
03017136 BS PASSIRANO 3 0,143073
03017137 BS PAVONE DEL MELLA 3 0,125368
03017139 BS PERTICA ALTA 3 0,144449
03017140 BS PERTICA BASSA 3 0,144097
03017141 BS PEZZAZE 3 0,130799
03017142 BS PIAN CAMUNO 3 0,1146
03017206 BS PIANCOGNO 3 0,084094
03017143 BS PISOGNE 3 0,124323
03017144 BS POLAVENO 3 0,141389
03017145 BS POLPENAZZE DEL GARDA 2 0,15949
03017146 BS POMPIANO 3 0,134498
03017147 BS PONCARALE 3 0,148212
03017148 BS PONTE DI LEGNO 3 0,067914
03017149 BS PONTEVICO 3 0,11621
03017150 BS PONTOGLIO 3 0,135672
03017151 BS POZZOLENGO 2 0,160193
03017152 BS PRALBOINO 3 0,116885
03017153 BS PRESEGLIE 2 0,154685
03017154 BS PRESTINE 3 0,098264
03017155 BS PREVALLE 2 0,159141
03017156 BS PROVAGLIO D`ISEO 3 0,139993
03017157 BS PROVAGLIO VAL SABBIA 2 0,1561
03017158 BS PUEGNAGO SUL GARDA 2 0,159381
03017159 BS QUINZANO D`OGLIO 3 0,117751
03017160 BS REMEDELLO 3 0,126755
03017161 BS REZZATO 2 0,156999
03017162 BS ROCCAFRANCA 3 0,133946
03017163 BS RODENGO - SAIANO 3 0,145419
03017164 BS ROE` VOLCIANO 2 0,158894
03017165 BS RONCADELLE 3 0,147299
03017166 BS ROVATO 3 0,141025
03017167 BS RUDIANO 3 0,134404
03017168 BS SABBIO CHIESE 2 0,158484
12 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03017169 BS SALE MARASINO 3 0,137143


03017170 BS SALO` 2 0,161725
03017171 BS SAN FELICE DEL BENACO 2 0,162432
03017172 BS SAN GERVASIO BRESCIANO 3 0,120072
03017138 BS SAN PAOLO 3 0,1325
03017173 BS SAN ZENO NAVIGLIO 3 0,149913
03017174 BS SAREZZO 3 0,144922
03017175 BS SAVIORE DELL`ADAMELLO 3 0,06214
03017176 BS SELLERO 3 0,063278
03017177 BS SENIGA 3 0,106114
03017178 BS SERLE 2 0,158166
03017179 BS SIRMIONE 2 0,163095
03017180 BS SOIANO DEL LAGO 2 0,159509
03017181 BS SONICO 3 0,058974
03017182 BS SULZANO 3 0,137747
03017183 BS TAVERNOLE SUL MELLA 3 0,135755
03017184 BS TEMU` 3 0,06407
03017185 BS TIGNALE 2 0,159306
03017186 BS TORBOLE CASAGLIA 3 0,146239
03017187 BS TOSCOLANO MADERNO 2 0,161385
03017188 BS TRAVAGLIATO 3 0,145532
03017189 BS TREMOSINE 2 0,156252
03017190 BS TRENZANO 3 0,139541
03017191 BS TREVISO BRESCIANO 2 0,15476
03017192 BS URAGO D`OGLIO 3 0,1348
03017193 BS VALLIO TERME 2 0,15809
03017194 BS VALVESTINO 2 0,152365
03017195 BS VEROLANUOVA 3 0,130097
03017196 BS VEROLAVECCHIA 3 0,125192
03017197 BS VESTONE 2 0,150046
03017198 BS VEZZA D`OGLIO 3 0,070583
03017199 BS VILLA CARCINA 3 0,145844
03017200 BS VILLACHIARA 3 0,120082
03017201 BS VILLANUOVA SUL CLISI 2 0,159036
03017202 BS VIONE 3 0,064192
03017203 BS VISANO 3 0,135602
03017204 BS VOBARNO 2 0,158504
03017205 BS ZONE 3 0,128964
03013003 CO ALBAVILLA 4 0,045724
03013004 CO ALBESE CON CASSANO 4 0,043894
03013005 CO ALBIOLO 4 0,03888
03013006 CO ALSERIO 4 0,045626
03013007 CO ALZATE BRIANZA 4 0,046141
03013009 CO ANZANO DEL PARCO 4 0,046854
03013010 CO APPIANO GENTILE 4 0,039505
03013011 CO ARGEGNO 4 0,040194
Bollettino Ufficiale 13

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03013012 CO AROSIO 4 0,048367


03013013 CO ASSO 4 0,046723
03013015 CO BARNI 4 0,045007
03013250 CO BELLAGIO 4 0,04353
03013021 CO BENE LARIO 4 0,039849
03013022 CO BEREGAZZO CON FIGLIARO 4 0,039056
03013023 CO BINAGO 4 0,03879
03013024 CO BIZZARONE 4 0,038863
03013025 CO BLESSAGNO 4 0,039592
03013026 CO BLEVIO 4 0,04119
03013028 CO BREGNANO 4 0,041406
03013029 CO BRENNA 4 0,046314
03013030 CO BRIENNO 4 0,040635
03013032 CO BRUNATE 4 0,041031
03013034 CO BULGAROGRASSO 4 0,039943
03013035 CO CABIATE 4 0,047009
03013036 CO CADORAGO 4 0,041184
03013037 CO CAGLIO 4 0,044538
03013038 CO CAGNO 4 0,038685
03013040 CO CAMPIONE D`ITALIA 4 0,038829
03013041 CO CANTU` 4 0,045128
03013042 CO CANZO 4 0,049088
03013043 CO CAPIAGO INTIMIANO 4 0,043277
03013044 CO CARATE URIO 4 0,041074
03013045 CO CARBONATE 4 0,039061
03013046 CO CARIMATE 4 0,043405
03013047 CO CARLAZZO 4 0,039648
03013048 CO CARUGO 4 0,047099
03013050 CO CASASCO D`INTELVI 4 0,039613
03013052 CO CASLINO D`ERBA 4 0,04558
03013053 CO CASNATE CON BERNATE 4 0,041329
03013055 CO CASSINA RIZZARDI 4 0,040153
03013058 CO CASTELMARTE 4 0,045975
03013059 CO CASTELNUOVO BOZZENTE 4 0,038923
03013060 CO CASTIGLIONE D`INTELVI 4 0,039544
03013061 CO CAVALLASCA 4 0,039728
03013062 CO CAVARGNA 4 0,039096
03013063 CO CERANO INTELVI 4 0,039686
03013064 CO CERMENATE 4 0,042428
03013065 CO CERNOBBIO 4 0,040434
03013068 CO CIRIMIDO 4 0,040038
03013071 CO CLAINO CON OSTENO 4 0,039505
03013074 CO COLONNO 4 0,040324
03013251 CO COLVERDE 4 0,039481
03013075 CO COMO 4 0,042158
03013077 CO CORRIDO 4 0,03933
14 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03013083 CO CREMIA 4 0,041129


03013084 CO CUCCIAGO 4 0,04231
03013085 CO CUSINO 4 0,039598
03013087 CO DIZZASCO 4 0,039902
03013089 CO DOMASO 4 0,043065
03013090 CO DONGO 4 0,041157
03013092 CO DOSSO DEL LIRO 4 0,041313
03013095 CO ERBA 4 0,047515
03013097 CO EUPILIO 4 0,048213
03013098 CO FAGGETO LARIO 4 0,043271
03013099 CO FALOPPIO 4 0,039169
03013100 CO FENEGRO` 4 0,039937
03013101 CO FIGINO SERENZA 4 0,044413
03013102 CO FINO MORNASCO 4 0,041302
03013106 CO GARZENO 4 0,040385
03013107 CO GERA LARIO 4 0,04512
03013110 CO GRANDATE 4 0,040628
03013111 CO GRANDOLA ED UNITI 4 0,040333
03013249 CO GRAVEDONA ED UNITI 4 0,041814
03013113 CO GRIANTE 4 0,041409
03013114 CO GUANZATE 4 0,040023
03013118 CO INVERIGO 4 0,049128
03013119 CO LAGLIO 4 0,041084
03013120 CO LAINO 4 0,039655
03013121 CO LAMBRUGO 4 0,048913
03013122 CO LANZO D`INTELVI 4 0,039112
03013123 CO LASNIGO 4 0,0455
03013126 CO LEZZENO 4 0,041995
03013128 CO LIMIDO COMASCO 4 0,039723
03013129 CO LIPOMO 4 0,042348
03013130 CO LIVO 4 0,04386
03013131 CO LOCATE VARESINO 4 0,038942
03013133 CO LOMAZZO 4 0,040894
03013134 CO LONGONE AL SEGRINO 4 0,046922
03013135 CO LUISAGO 4 0,04043
03013136 CO LURAGO D`ERBA 4 0,047754
03013137 CO LURAGO MARINONE 4 0,039526
03013138 CO LURATE CACCIVIO 4 0,03955
03013139 CO MAGREGLIO 4 0,043783
03013143 CO MARIANO COMENSE 4 0,047414
03013144 CO MASLIANICO 4 0,039866
03013145 CO MENAGGIO 4 0,041334
03013147 CO MERONE 4 0,048348
03013152 CO MOLTRASIO 4 0,04054
03013153 CO MONGUZZO 4 0,047414
03013154 CO MONTANO LUCINO 4 0,040099
Bollettino Ufficiale 15

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03013155 CO MONTEMEZZO 4 0,044817


03013157 CO MONTORFANO 4 0,043566
03013159 CO MOZZATE 4 0,039383
03013160 CO MUSSO 4 0,041009
03013161 CO NESSO 4 0,042978
03013163 CO NOVEDRATE 4 0,044538
03013165 CO OLGIATE COMASCO 4 0,039295
03013169 CO OLTRONA DI SAN MAMETTE 4 0,039266
03013170 CO ORSENIGO 4 0,044997
03013178 CO PEGLIO 4 0,041807
03013179 CO PELLIO INTELVI 4 0,039241
03013183 CO PIANELLO DEL LARIO 4 0,041033
03013184 CO PIGRA 4 0,039928
03013185 CO PLESIO 4 0,040409
03013186 CO POGNANA LARIO 4 0,042057
03013187 CO PONNA 4 0,039612
03013188 CO PONTE LAMBRO 4 0,045445
03013189 CO PORLEZZA 4 0,039659
03013192 CO PROSERPIO 4 0,046754
03013193 CO PUSIANO 4 0,048932
03013194 CO RAMPONIO VERNA 4 0,039192
03013195 CO REZZAGO 4 0,045299
03013197 CO RODERO 4 0,038663
03013199 CO RONAGO 4 0,03925
03013201 CO ROVELLASCA 4 0,041455
03013202 CO ROVELLO PORRO 4 0,041397
03013203 CO SALA COMACINA 4 0,040519
03013204 CO SAN BARTOLOMEO VAL CAVARGNA 4 0,039398
03013205 CO SAN FEDELE INTELVI 4 0,039392
03013206 CO SAN FERMO DELLA BATTAGLIA 4 0,040128
03013207 CO SAN NAZZARO VAL CAVARGNA 4 0,039207
03013248 CO SAN SIRO 4 0,041306
03013211 CO SCHIGNANO 4 0,040039
03013212 CO SENNA COMASCO 4 0,042065
03013215 CO SOLBIATE 4 0,038822
03013216 CO SORICO 4 0,047385
03013217 CO SORMANO 4 0,044535
03013218 CO STAZZONA 4 0,040981
03013222 CO TAVERNERIO 4 0,042896
03013223 CO TORNO 4 0,041769
03013252 CO TREMEZZINA 4 0,041286
03013226 CO TREZZONE 4 0,043669
03013227 CO TURATE 4 0,040463
03013228 CO UGGIATE - TREVANO 4 0,039126
03013233 CO VAL REZZO 4 0,039131
03013229 CO VALBRONA 4 0,048652
16 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03013232 CO VALMOREA 4 0,038817


03013234 CO VALSOLDA 4 0,039127
03013236 CO VELESO 4 0,042002
03013238 CO VENIANO 4 0,039549
03013239 CO VERCANA 4 0,044145
03013242 CO VERTEMATE CON MINOPRIO 4 0,042021
03013245 CO VILLA GUARDIA 4 0,040176
03013246 CO ZELBIO 4 0,042543
03019001 CR ACQUANEGRA CREMONESE 3 0,08142
03019002 CR AGNADELLO 3 0,090869
03019003 CR ANNICCO 3 0,093693
03019004 CR AZZANELLO 3 0,110488
03019005 CR BAGNOLO CREMASCO 3 0,086949
03019006 CR BONEMERSE 3 0,083181
03019007 CR BORDOLANO 3 0,107049
03019008 CR CA` D`ANDREA 3 0,078849
03019009 CR CALVATONE 3 0,084042
03019010 CR CAMISANO 3 0,118104
03019011 CR CAMPAGNOLA CREMASCA 3 0,099671
03019012 CR CAPERGNANICA 3 0,084199
03019013 CR CAPPELLA CANTONE 3 0,087368
03019014 CR CAPPELLA DE` PICENARDI 3 0,084033
03019015 CR CAPRALBA 3 0,102416
03019016 CR CASALBUTTANO ED UNITI 3 0,098558
03019017 CR CASALE CREMASCO - VIDOLASCO 3 0,115152
03019018 CR CASALETTO CEREDANO 3 0,078561
03019019 CR CASALETTO DI SOPRA 3 0,116979
03019020 CR CASALETTO VAPRIO 3 0,095784
03019021 CR CASALMAGGIORE 3 0,084613
03019022 CR CASALMORANO 3 0,102071
03019024 CR CASTEL GABBIANO 3 0,118403
03019023 CR CASTELDIDONE 3 0,075653
03019025 CR CASTELLEONE 3 0,093845
03019026 CR CASTELVERDE 3 0,089562
03019027 CR CASTELVISCONTI 3 0,10813
03019028 CR CELLA DATI 3 0,081685
03019029 CR CHIEVE 3 0,080648
03019030 CR CICOGNOLO 3 0,084002
03019031 CR CINGIA DE` BOTTI 3 0,07907
03019032 CR CORTE DE` CORTESI CON CIGNONE 3 0,103582
03019033 CR CORTE DE` FRATI 3 0,097867
03019034 CR CREDERA RUBBIANO 3 0,081074
03019035 CR CREMA 3 0,100821
03019036 CR CREMONA 3 0,08381
03019037 CR CREMOSANO 3 0,092514
03019038 CR CROTTA D`ADDA 3 0,080118
Bollettino Ufficiale 17

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03019039 CR CUMIGNANO SUL NAVIGLIO 3 0,109455


03019040 CR DEROVERE 3 0,078226
03019041 CR DOVERA 3 0,078527
03019042 CR DRIZZONA 3 0,087568
03019043 CR FIESCO 3 0,100248
03019044 CR FORMIGARA 3 0,080246
03019045 CR GABBIONETA BINANUOVA 3 0,098039
03019046 CR GADESCO PIEVE DELMONA 3 0,0851
03019047 CR GENIVOLTA 3 0,114263
03019048 CR GERRE DE`CAPRIOLI 3 0,08835
03019049 CR GOMBITO 3 0,080498
03019050 CR GRONTARDO 3 0,091278
03019051 CR GRUMELLO CREMONESE ED UNITI 3 0,08361
03019052 CR GUSSOLA 3 0,085832
03019053 CR ISOLA DOVARESE 3 0,089965
03019054 CR IZANO 3 0,100506
03019055 CR MADIGNANO 3 0,094641
03019056 CR MALAGNINO 3 0,080904
03019057 CR MARTIGNANA DI PO 3 0,085352
03019058 CR MONTE CREMASCO 3 0,07953
03019059 CR MONTODINE 3 0,082116
03019060 CR MOSCAZZANO 3 0,081481
03019061 CR MOTTA BALUFFI 3 0,085363
03019062 CR OFFANENGO 3 0,109316
03019063 CR OLMENETA 3 0,095139
03019064 CR OSTIANO 3 0,104689
03019065 CR PADERNO PONCHIELLI 3 0,09423
03019066 CR PALAZZO PIGNANO 3 0,086947
03019067 CR PANDINO 3 0,084703
03019068 CR PERSICO DOSIMO 3 0,087095
03019069 CR PESCAROLO ED UNITI 3 0,09253
03019070 CR PESSINA CREMONESE 3 0,09347
03019071 CR PIADENA 3 0,082359
03019072 CR PIANENGO 3 0,104303
03019073 CR PIERANICA 3 0,094012
03019074 CR PIEVE D`OLMI 3 0,092153
03019075 CR PIEVE SAN GIACOMO 3 0,079832
03019076 CR PIZZIGHETTONE 3 0,079967
03019077 CR POZZAGLIO ED UNITI 3 0,092228
03019078 CR QUINTANO 3 0,094822
03019079 CR RICENGO 3 0,112933
03019080 CR RIPALTA ARPINA 3 0,086409
03019081 CR RIPALTA CREMASCA 3 0,087062
03019082 CR RIPALTA GUERINA 3 0,084945
03019083 CR RIVAROLO DEL RE ED UNITI 3 0,075754
03019084 CR RIVOLTA D`ADDA 3 0,088999
18 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03019085 CR ROBECCO D`OGLIO 3 0,104841


03019086 CR ROMANENGO 3 0,112807
03019087 CR SALVIROLA 3 0,107943
03019088 CR SAN BASSANO 3 0,083583
03019089 CR SAN DANIELE PO 3 0,088499
03019090 CR SAN GIOVANNI IN CROCE 3 0,076491
03019091 CR SAN MARTINO DEL LAGO 3 0,076978
03019092 CR SCANDOLARA RAVARA 3 0,080488
03019093 CR SCANDOLARA RIPA D`OGLIO 3 0,097428
03019094 CR SERGNANO 3 0,111595
03019095 CR SESTO ED UNITI 3 0,084051
03019096 CR SOLAROLO RAINERIO 3 0,076769
03019097 CR SONCINO 3 0,125772
03019098 CR SORESINA 3 0,100896
03019099 CR SOSPIRO 3 0,082583
03019100 CR SPINADESCO 3 0,083006
03019101 CR SPINEDA 3 0,07496
03019102 CR SPINO D`ADDA 3 0,074896
03019103 CR STAGNO LOMBARDO 3 0,09685
03019104 CR TICENGO 3 0,115642
03019105 CR TORLINO VIMERCATI 3 0,093911
03019106 CR TORNATA 3 0,078521
03019107 CR TORRE DE` PICENARDI 3 0,08368
03019108 CR TORRICELLA DEL PIZZO 3 0,086718
03019109 CR TRESCORE CREMASCO 3 0,090152
03019110 CR TRIGOLO 3 0,104378
03019111 CR VAIANO CREMASCO 3 0,083241
03019112 CR VAILATE 3 0,098822
03019113 CR VESCOVATO 3 0,085554
03019114 CR VOLONGO 3 0,097315
03019115 CR VOLTIDO 3 0,078634
03097001 LC ABBADIA LARIANA 3 0,050676
03097002 LC AIRUNO 3 0,06532
03097003 LC ANNONE DI BRIANZA 3 0,053339
03097004 LC BALLABIO 3 0,054473
03097005 LC BARZAGO 3 0,054619
03097006 LC BARZANO` 3 0,054527
03097007 LC BARZIO 3 0,055061
03097008 LC BELLANO 4 0,042869
03097009 LC BOSISIO PARINI 3 0,050935
03097010 LC BRIVIO 3 0,068522
03097011 LC BULCIAGO 3 0,052458
03097012 LC CALCO 3 0,070352
03097013 LC CALOLZIOCORTE 3 0,06733
03097014 LC CARENNO 3 0,068113
03097015 LC CASARGO 4 0,047138
Bollettino Ufficiale 19

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03097016 LC CASATENOVO 3 0,060292


03097017 LC CASSAGO BRIANZA 3 0,05296
03097018 LC CASSINA VALSASSINA 3 0,056414
03097019 LC CASTELLO DI BRIANZA 3 0,057523
03097020 LC CERNUSCO LOMBARDONE 3 0,0663
03097021 LC CESANA BRIANZA 3 0,05054
03097022 LC CIVATE 3 0,052996
03097023 LC COLICO 4 0,04449
03097024 LC COLLE BRIANZA 3 0,061983
03097025 LC CORTENOVA 4 0,046138
03097026 LC COSTA MASNAGA 3 0,050973
03097027 LC CRANDOLA VALSASSINA 4 0,047005
03097028 LC CREMELLA 3 0,05351
03097029 LC CREMENO 3 0,055761
03097030 LC DERVIO 4 0,042532
03097031 LC DOLZAGO 3 0,055488
03097032 LC DORIO 4 0,043537
03097033 LC ELLO 3 0,05612
03097034 LC ERVE 3 0,062173
03097035 LC ESINO LARIO 4 0,047096
03097036 LC GALBIATE 3 0,057821
03097037 LC GARBAGNATE MONASTERO 3 0,05355
03097038 LC GARLATE 3 0,057758
03097039 LC IMBERSAGO 3 0,07301
03097040 LC INTROBIO 3 0,050686
03097041 LC INTROZZO 4 0,043192
03097042 LC LECCO 3 0,060548
03097043 LC LIERNA 4 0,045071
03097044 LC LOMAGNA 3 0,063882
03097045 LC MALGRATE 3 0,053445
03097046 LC MANDELLO DEL LARIO 3 0,05026
03097047 LC MARGNO 4 0,045243
03097048 LC MERATE 3 0,06986
03097049 LC MISSAGLIA 3 0,060879
03097050 LC MOGGIO 3 0,059243
03097051 LC MOLTENO 3 0,052312
03097052 LC MONTE MARENZO 3 0,067683
03097053 LC MONTEVECCHIA 3 0,063103
03097054 LC MONTICELLO BRIANZA 3 0,055825
03097055 LC MORTERONE 3 0,061515
03097056 LC NIBIONNO 3 0,050485
03097057 LC OGGIONO 3 0,055299
03097058 LC OLGIATE MOLGORA 3 0,064415
03097059 LC OLGINATE 3 0,062697
03097060 LC OLIVETO LARIO 4 0,046021
03097061 LC OSNAGO 3 0,066893
20 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03097062 LC PADERNO D`ADDA 3 0,078586


03097063 LC PAGNONA 4 0,044896
03097064 LC PARLASCO 4 0,043824
03097065 LC PASTURO 3 0,051345
03097066 LC PEREGO 3 0,059392
03097067 LC PERLEDO 4 0,042982
03097068 LC PESCATE 3 0,055802
03097069 LC PREMANA 4 0,048296
03097070 LC PRIMALUNA 4 0,048545
03097071 LC ROBBIATE 3 0,073308
03097072 LC ROGENO 3 0,05016
03097073 LC ROVAGNATE 3 0,061892
03097074 LC SANTA MARIA HOE` 3 0,060609
03097075 LC SIRONE 3 0,0538
03097076 LC SIRTORI 3 0,056991
03097077 LC SUEGLIO 4 0,042532
03097078 LC SUELLO 3 0,051302
03097079 LC TACENO 4 0,04423
03097080 LC TORRE DE` BUSI 3 0,072307
03097081 LC TREMENICO 4 0,044056
03097082 LC VALGREGHENTINO 3 0,062516
03097083 LC VALMADRERA 3 0,052728
03097084 LC VARENNA 4 0,043524
03097085 LC VENDROGNO 4 0,043485
03097086 LC VERCURAGO 3 0,060006
03097091 LC VERDERIO 3 0,076876
03097089 LC VESTRENO 4 0,042371
03097090 LC VIGANO` 3 0,056234
03098001 LO ABBADIA CERRETO 3 0,076535
03098002 LO BERTONICO 3 0,078567
03098003 LO BOFFALORA D`ADDA 3 0,071158
03098004 LO BORGHETTO LODIGIANO 3 0,079214
03098005 LO BORGO SAN GIOVANNI 3 0,070617
03098006 LO BREMBIO 3 0,078095
03098007 LO CAMAIRAGO 3 0,078173
03098008 LO CASALETTO LODIGIANO 3 0,066463
03098009 LO CASALMAIOCCO 3 0,062486
03098010 LO CASALPUSTERLENGO 3 0,079556
03098011 LO CASELLE LANDI 3 0,090312
03098012 LO CASELLE LURANI 3 0,069432
03098013 LO CASTELNUOVO BOCCA D`ADDA 3 0,086631
03098014 LO CASTIGLIONE D`ADDA 3 0,077636
03098015 LO CASTIRAGA VIDARDO 3 0,071695
03098016 LO CAVACURTA 3 0,078137
03098017 LO CAVENAGO D`ADDA 3 0,075818
03098018 LO CERVIGNANO D`ADDA 3 0,066806
Bollettino Ufficiale 21

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03098019 LO CODOGNO 3 0,080742


03098020 LO COMAZZO 3 0,074842
03098021 LO CORNEGLIANO LAUDENSE 3 0,070884
03098022 LO CORNO GIOVINE 3 0,08346
03098023 LO CORNOVECCHIO 3 0,080694
03098024 LO CORTE PALASIO 3 0,076238
03098025 LO CRESPIATICA 3 0,077566
03098026 LO FOMBIO 3 0,085337
03098027 LO GALGAGNANO 3 0,068514
03098028 LO GRAFFIGNANA 3 0,080141
03098029 LO GUARDAMIGLIO 3 0,087466
03098030 LO LIVRAGA 3 0,081162
03098031 LO LODI 3 0,073095
03098032 LO LODI VECCHIO 3 0,068863
03098033 LO MACCASTORNA 3 0,08039
03098034 LO MAIRAGO 3 0,074255
03098035 LO MALEO 3 0,080065
03098036 LO MARUDO 3 0,071092
03098037 LO MASSALENGO 3 0,073304
03098038 LO MELETI 3 0,082325
03098039 LO MERLINO 3 0,073027
03098040 LO MONTANASO LOMBARDO 3 0,069242
03098041 LO MULAZZANO 3 0,065772
03098042 LO ORIO LITTA 3 0,085507
03098043 LO OSPEDALETTO LODIGIANO 3 0,082308
03098044 LO OSSAGO LODIGIANO 3 0,074739
03098045 LO PIEVE FISSIRAGA 3 0,072587
03098046 LO SALERANO SUL LAMBRO 3 0,067904
03098047 LO SAN FIORANO 3 0,083682
03098048 LO SAN MARTINO IN STRADA 3 0,072659
03098049 LO SAN ROCCO AL PORTO 3 0,090596
03098050 LO SANT`ANGELO LODIGIANO 3 0,078832
03098051 LO SANTO STEFANO LODIGIANO 3 0,085348
03098052 LO SECUGNAGO 3 0,075383
03098053 LO SENNA LODIGIANA 3 0,088576
03098054 LO SOMAGLIA 3 0,084778
03098055 LO SORDIO 3 0,063172
03098056 LO TAVAZZANO CON VILLAVESCO 3 0,066886
03098057 LO TERRANOVA DEI PASSERINI 3 0,077674
03098058 LO TURANO LODIGIANO 3 0,07648
03098059 LO VALERA FRATTA 3 0,072084
03098060 LO VILLANOVA DEL SILLARO 3 0,074932
03098061 LO ZELO BUON PERSICO 3 0,070126
03108001 MB AGRATE BRIANZA 3 0,069051
03108002 MB AICURZIO 3 0,071729
03108003 MB ALBIATE 3 0,052629
22 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03108004 MB ARCORE 3 0,060254


03108005 MB BARLASSINA 4 0,044784
03108006 MB BELLUSCO 3 0,076241
03108007 MB BERNAREGGIO 3 0,070268
03108008 MB BESANA IN BRIANZA 3 0,055003
03108009 MB BIASSONO 3 0,055888
03108010 MB BOVISIO MASCIAGO 4 0,047326
03108011 MB BRIOSCO 3 0,050862
03108012 MB BRUGHERIO 3 0,05874
03108013 MB BURAGO DI MOLGORA 3 0,068873
03108051 MB BUSNAGO 3 0,083277
03108014 MB CAMPARADA 3 0,058623
03108052 MB CAPONAGO 3 0,068467
03108015 MB CARATE BRIANZA 3 0,051635
03108016 MB CARNATE 3 0,065602
03108017 MB CAVENAGO DI BRIANZA 3 0,075765
03108018 MB CERIANO LAGHETTO 4 0,043746
03108019 MB CESANO MADERNO 4 0,047619
03108020 MB COGLIATE 4 0,043774
03108021 MB CONCOREZZO 3 0,062141
03108053 MB CORNATE D`ADDA 3 0,085432
03108022 MB CORREZZANA 3 0,056316
03108023 MB DESIO 3 0,050805
03108024 MB GIUSSANO 4 0,049214
03108025 MB LAZZATE 4 0,04278
03108054 MB LENTATE SUL SEVESO 4 0,044813
03108026 MB LESMO 3 0,057436
03108027 MB LIMBIATE 4 0,045857
03108028 MB LISSONE 3 0,053164
03108029 MB MACHERIO 3 0,054542
03108030 MB MEDA 4 0,0467
03108031 MB MEZZAGO 3 0,076734
03108032 MB MISINTO 4 0,043156
03108033 MB MONZA 3 0,058594
03108034 MB MUGGIO` 3 0,051729
03108035 MB NOVA MILANESE 4 0,049772
03108036 MB ORNAGO 3 0,076439
03108037 MB RENATE 3 0,052701
03108055 MB RONCELLO 3 0,081732
03108038 MB RONCO BRIANTINO 3 0,069076
03108039 MB SEREGNO 3 0,050737
03108040 MB SEVESO 4 0,046873
03108041 MB SOVICO 3 0,053753
03108042 MB SULBIATE 3 0,075561
03108043 MB TRIUGGIO 3 0,055086
03108044 MB USMATE VELATE 3 0,063502
Bollettino Ufficiale 23

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03108045 MB VAREDO 4 0,048013


03108046 MB VEDANO AL LAMBRO 3 0,05415
03108047 MB VEDUGGIO CON COLZANO 3 0,051333
03108048 MB VERANO BRIANZA 4 0,049666
03108049 MB VILLASANTA 3 0,058386
03108050 MB VIMERCATE 3 0,069057
03015002 MI ABBIATEGRASSO 4 0,044846
03015005 MI ALBAIRATE 4 0,043188
03015007 MI ARCONATE 4 0,038644
03015009 MI ARESE 4 0,044283
03015010 MI ARLUNO 4 0,040936
03015011 MI ASSAGO 4 0,049745
03015250 MI BARANZATE 4 0,045591
03015012 MI BAREGGIO 4 0,042938
03015014 MI BASIANO 3 0,083627
03015015 MI BASIGLIO 3 0,054477
03015016 MI BELLINZAGO LOMBARDO 3 0,078035
03015019 MI BERNATE TICINO 4 0,038842
03015022 MI BESATE 4 0,048657
03015024 MI BINASCO 3 0,052651
03015026 MI BOFFALORA SOPRA TICINO 4 0,039197
03015027 MI BOLLATE 4 0,046386
03015032 MI BRESSO 3 0,050066
03015035 MI BUBBIANO 4 0,048027
03015036 MI BUCCINASCO 4 0,049343
03015038 MI BUSCATE 4 0,038262
03015040 MI BUSSERO 3 0,06588
03015041 MI BUSTO GAROLFO 4 0,039252
03015042 MI CALVIGNASCO 4 0,049008
03015044 MI CAMBIAGO 3 0,07673
03015046 MI CANEGRATE 4 0,039406
03015050 MI CARPIANO 3 0,06015
03015051 MI CARUGATE 3 0,063075
03015055 MI CASARILE 3 0,053793
03015058 MI CASOREZZO 4 0,039596
03015059 MI CASSANO D`ADDA 3 0,094493
03015060 MI CASSINA DE PECCHI 3 0,068374
03015061 MI CASSINETTA DI LUGAGNANO 4 0,041197
03015062 MI CASTANO PRIMO 4 0,03805
03015070 MI CERNUSCO SUL NAVIGLIO 3 0,063074
03015071 MI CERRO AL LAMBRO 3 0,0629
03015072 MI CERRO MAGGIORE 4 0,040378
03015074 MI CESANO BOSCONE 4 0,046319
03015076 MI CESATE 4 0,043694
03015077 MI CINISELLO BALSAMO 3 0,052905
03015078 MI CISLIANO 4 0,043936
24 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03015081 MI COLOGNO MONZESE 3 0,057066


03015082 MI COLTURANO 3 0,060554
03015085 MI CORBETTA 4 0,0417
03015086 MI CORMANO 4 0,048392
03015087 MI CORNAREDO 4 0,043158
03015093 MI CORSICO 4 0,047176
03015096 MI CUGGIONO 4 0,038507
03015097 MI CUSAGO 4 0,044717
03015098 MI CUSANO MILANINO 4 0,049088
03015099 MI DAIRAGO 4 0,038575
03015101 MI DRESANO 3 0,061545
03015103 MI GAGGIANO 4 0,046795
03015105 MI GARBAGNATE MILANESE 4 0,044008
03015106 MI GESSATE 3 0,077392
03015108 MI GORGONZOLA 3 0,07295
03015110 MI GREZZAGO 3 0,089241
03015112 MI GUDO VISCONTI 4 0,045648
03015113 MI INVERUNO 4 0,039158
03015114 MI INZAGO 3 0,086705
03015115 MI LACCHIARELLA 3 0,058571
03015116 MI LAINATE 4 0,042172
03015118 MI LEGNANO 4 0,039236
03015122 MI LISCATE 3 0,0698
03015125 MI LOCATE DI TRIULZI 3 0,057105
03015130 MI MAGENTA 4 0,040227
03015131 MI MAGNAGO 4 0,038218
03015134 MI MARCALLO CON CASONE 4 0,03948
03015136 MI MASATE 3 0,082851
03015139 MI MEDIGLIA 3 0,062384
03015140 MI MELEGNANO 3 0,060154
03015142 MI MELZO 3 0,074138
03015144 MI MESERO 4 0,039034
03015146 MI MILANO 3 0,054655
03015150 MI MORIMONDO 4 0,047165
03015151 MI MOTTA VISCONTI 3 0,050978
03015154 MI NERVIANO 4 0,040938
03015155 MI NOSATE 4 0,037666
03015157 MI NOVATE MILANESE 4 0,047067
03015158 MI NOVIGLIO 3 0,050571
03015159 MI OPERA 3 0,054074
03015164 MI OSSONA 4 0,03962
03015165 MI OZZERO 4 0,043813
03015166 MI PADERNO DUGNANO 4 0,049194
03015167 MI PANTIGLIATE 3 0,061745
03015168 MI PARABIAGO 4 0,039957
03015169 MI PAULLO 3 0,066257
Bollettino Ufficiale 25

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03015170 MI PERO 4 0,044708


03015171 MI PESCHIERA BORROMEO 3 0,059165
03015172 MI PESSANO CON BORNAGO 3 0,070434
03015173 MI PIEVE EMANUELE 3 0,056788
03015175 MI PIOLTELLO 3 0,060244
03015176 MI POGLIANO MILANESE 4 0,041263
03015177 MI POZZO D`ADDA 3 0,089999
03015178 MI POZZUOLO MARTESANA 3 0,083035
03015179 MI PREGNANA MILANESE 4 0,041911
03015181 MI RESCALDINA 4 0,039682
03015182 MI RHO 4 0,044399
03015183 MI ROBECCHETTO CON INDUNO 4 0,03809
03015184 MI ROBECCO SUL NAVIGLIO 4 0,040792
03015185 MI RODANO 3 0,06271
03015188 MI ROSATE 4 0,049493
03015189 MI ROZZANO 3 0,052216
03015191 MI SAN COLOMBANO AL LAMBRO 3 0,08288
03015192 MI SAN DONATO MILANESE 3 0,056511
03015194 MI SAN GIORGIO SU LEGNANO 4 0,039057
03015195 MI SAN GIULIANO MILANESE 3 0,059053
03015201 MI SAN VITTORE OLONA 4 0,039626
03015202 MI SAN ZENONE AL LAMBRO 3 0,064977
03015200 MI SANTO STEFANO TICINO 4 0,040195
03015204 MI SEDRIANO 4 0,041671
03015205 MI SEGRATE 3 0,057205
03015206 MI SENAGO 4 0,045948
03015209 MI SESTO SAN GIOVANNI 3 0,054127
03015210 MI SETTALA 3 0,066974
03015211 MI SETTIMO MILANESE 4 0,044794
03015213 MI SOLARO 4 0,043672
03015219 MI TREZZANO ROSA 3 0,086904
03015220 MI TREZZANO SUL NAVIGLIO 4 0,046838
03015221 MI TREZZO SULL`ADDA 3 0,093984
03015222 MI TRIBIANO 3 0,062778
03015224 MI TRUCCAZZANO 3 0,084884
03015226 MI TURBIGO 4 0,037795
03015249 MI VANZAGHELLO 4 0,037932
03015229 MI VANZAGO 4 0,041332
03015230 MI VAPRIO D`ADDA 3 0,095379
03015235 MI VERMEZZO 4 0,044167
03015236 MI VERNATE 3 0,051444
03015237 MI VIGNATE 3 0,067192
03015248 MI VILLA CORTESE 4 0,038845
03015242 MI VIMODRONE 3 0,056913
03015243 MI VITTUONE 4 0,041629
03015244 MI VIZZOLO PREDABISSI 3 0,061448
26 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03015246 MI ZELO SURRIGONE 4 0,044773


03015247 MI ZIBIDO SAN GIACOMO 3 0,051952
03020001 MN ACQUANEGRA SUL CHIESE 3 0,091535
03020002 MN ASOLA 3 0,120159
03020003 MN BAGNOLO SAN VITO 3 0,088629
03020004 MN BIGARELLO 3 0,100393
03020071 MN BORGO VIRGILIO 3 0,087774
03020006 MN BORGOFRANCO SUL PO 3 0,092995
03020007 MN BOZZOLO 3 0,082264
03020008 MN CANNETO SULL`OGLIO 3 0,09233
03020009 MN CARBONARA DI PO 3 0,098485
03020010 MN CASALMORO 3 0,126749
03020011 MN CASALOLDO 3 0,122613
03020012 MN CASALROMANO 3 0,09688
03020014 MN CASTEL D`ARIO 3 0,098549
03020015 MN CASTEL GOFFREDO 3 0,139108
03020013 MN CASTELBELFORTE 3 0,11188
03020016 MN CASTELLUCCHIO 3 0,096966
03020017 MN CASTIGLIONE DELLE STIVIERE 2 0,154694
03020018 MN CAVRIANA 2 0,15322
03020019 MN CERESARA 3 0,128986
03020020 MN COMMESSAGGIO 3 0,0759
03020021 MN CURTATONE 3 0,090799
03020022 MN DOSOLO 3 0,092231
03020023 MN FELONICA 3 0,109062
03020024 MN GAZOLDO DEGLI IPPOLITI 3 0,103616
03020025 MN GAZZUOLO 3 0,079106
03020026 MN GOITO 3 0,131011
03020027 MN GONZAGA 3 0,12581
03020028 MN GUIDIZZOLO 3 0,143614
03020029 MN MAGNACAVALLO 3 0,10458
03020030 MN MANTOVA 3 0,096652
03020031 MN MARCARIA 3 0,092759
03020032 MN MARIANA MANTOVANA 3 0,101493
03020033 MN MARMIROLO 3 0,138855
03020034 MN MEDOLE 3 0,147192
03020035 MN MOGLIA 3 0,130058
03020036 MN MONZAMBANO 2 0,157025
03020037 MN MOTTEGGIANA 3 0,093369
03020038 MN OSTIGLIA 3 0,088493
03020039 MN PEGOGNAGA 3 0,108021
03020040 MN PIEVE DI CORIANO 3 0,093792
03020041 MN PIUBEGA 3 0,112095
03020042 MN POGGIO RUSCO 3 0,121453
03020043 MN POMPONESCO 3 0,090705
03020044 MN PONTI SUL MINCIO 2 0,159149
Bollettino Ufficiale 27

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03020045 MN PORTO MANTOVANO 3 0,106716


03020046 MN QUINGENTOLE 3 0,096595
03020047 MN QUISTELLO 3 0,125748
03020048 MN REDONDESCO 3 0,100089
03020049 MN REVERE 3 0,094354
03020050 MN RIVAROLO MANTOVANO 3 0,075519
03020051 MN RODIGO 3 0,109431
03020052 MN RONCOFERRARO 3 0,091964
03020053 MN ROVERBELLA 3 0,136932
03020054 MN SABBIONETA 3 0,078507
03020055 MN SAN BENEDETTO PO 3 0,110936
03020056 MN SAN GIACOMO DELLE SEGNATE 3 0,119568
03020057 MN SAN GIORGIO DI MANTOVA 3 0,106594
03020058 MN SAN GIOVANNI DEL DOSSO 3 0,116562
03020059 MN SAN MARTINO DALL`ARGINE 3 0,081032
03020060 MN SCHIVENOGLIA 3 0,104109
03020061 MN SERMIDE 3 0,116426
03020062 MN SERRAVALLE A PO 3 0,089432
03020063 MN SOLFERINO 2 0,152943
03020064 MN SUSTINENTE 3 0,089439
03020065 MN SUZZARA 3 0,09923
03020066 MN VIADANA 3 0,088695
03020067 MN VILLA POMA 3 0,103811
03020068 MN VILLIMPENTA 3 0,088159
03020070 MN VOLTA MANTOVANA 3 0,147773
03018001 PV ALAGNA 3 0,055086
03018002 PV ALBAREDO ARNABOLDI 3 0,087343
03018003 PV ALBONESE 4 0,04044
03018004 PV ALBUZZANO 3 0,080197
03018005 PV ARENA PO 3 0,093429
03018006 PV BADIA PAVESE 3 0,08995
03018007 PV BAGNARIA 3 0,097374
03018008 PV BARBIANELLO 3 0,089387
03018009 PV BASCAPE` 3 0,06706
03018011 PV BASTIDA PANCARANA 3 0,07891
03018012 PV BATTUDA 3 0,055052
03018013 PV BELGIOIOSO 3 0,088805
03018014 PV BEREGUARDO 3 0,056043
03018015 PV BORGARELLO 3 0,062828
03018016 PV BORGO PRIOLO 3 0,095185
03018018 PV BORGO SAN SIRO 3 0,051299
03018017 PV BORGORATTO MORMOROLO 3 0,096307
03018019 PV BORNASCO 3 0,066609
03018020 PV BOSNASCO 3 0,094261
03018021 PV BRALLO DI PREGOLA 3 0,102745
03018022 PV BREME 4 0,045501
28 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03018023 PV BRESSANA BOTTARONE 3 0,085621


03018024 PV BRONI 3 0,092675
03018025 PV CALVIGNANO 3 0,093818
03018026 PV CAMPOSPINOSO 3 0,089126
03018027 PV CANDIA LOMELLINA 4 0,04236
03018028 PV CANEVINO 3 0,097039
03018029 PV CANNETO PAVESE 3 0,093889
03018030 PV CARBONARA AL TICINO 3 0,067274
03018031 PV CASANOVA LONATI 3 0,088179
03018032 PV CASATISMA 3 0,087497
03018033 PV CASEI GEROLA 3 0,079998
03018034 PV CASORATE PRIMO 3 0,050972
03018035 PV CASSOLNOVO 4 0,041838
03018036 PV CASTANA 3 0,094887
03018037 PV CASTEGGIO 3 0,092443
03018038 PV CASTELLETTO DI BRANDUZZO 3 0,084344
03018039 PV CASTELLO D`AGOGNA 4 0,042254
03018040 PV CASTELNOVETTO 4 0,040208
03018041 PV CAVA MANARA 3 0,081117
03018042 PV CECIMA 3 0,096341
03018043 PV CERANOVA 3 0,067324
03018044 PV CERETTO LOMELLINA 4 0,040924
03018045 PV CERGNAGO 4 0,046563
03018046 PV CERTOSA DI PAVIA 3 0,061464
03018047 PV CERVESINA 3 0,077736
03018048 PV CHIGNOLO PO 3 0,087344
03018049 PV CIGOGNOLA 3 0,093799
03018050 PV CILAVEGNA 4 0,042004
03018051 PV CODEVILLA 3 0,092383
03018052 PV CONFIENZA 4 0,037909
03018053 PV COPIANO 3 0,079439
03018054 PV CORANA 3 0,075761
03018191 PV CORNALE E BASTIDA 3 0,071513
03018056 PV CORTEOLONA 3 0,086363
03018057 PV CORVINO SAN QUIRICO 3 0,09194
03018058 PV COSTA DE` NOBILI 3 0,089008
03018059 PV COZZO 4 0,042106
03018060 PV CURA CARPIGNANO 3 0,075399
03018061 PV DORNO 3 0,065807
03018062 PV FERRERA ERBOGNONE 3 0,061512
03018063 PV FILIGHERA 3 0,082709
03018064 PV FORTUNAGO 3 0,096543
03018065 PV FRASCAROLO 3 0,055087
03018066 PV GALLIAVOLA 3 0,057238
03018067 PV GAMBARANA 3 0,061307
03018068 PV GAMBOLO` 3 0,050083
Bollettino Ufficiale 29

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03018069 PV GARLASCO 3 0,055451


03018070 PV GENZONE 3 0,081874
03018071 PV GERENZAGO 3 0,080089
03018072 PV GIUSSAGO 3 0,061811
03018073 PV GODIASCO 3 0,095614
03018074 PV GOLFERENZO 3 0,096907
03018075 PV GRAVELLONA LOMELLINA 4 0,04135
03018076 PV GROPELLO CAIROLI 3 0,064269
03018077 PV INVERNO E MONTELEONE 3 0,081089
03018078 PV LANDRIANO 3 0,063017
03018079 PV LANGOSCO 4 0,039819
03018080 PV LARDIRAGO 3 0,069521
03018081 PV LINAROLO 3 0,084832
03018082 PV LIRIO 3 0,09501
03018083 PV LOMELLO 3 0,054554
03018084 PV LUNGAVILLA 3 0,085848
03018085 PV MAGHERNO 3 0,076422
03018086 PV MARCIGNAGO 3 0,059697
03018087 PV MARZANO 3 0,071656
03018088 PV MEDE 3 0,054742
03018089 PV MENCONICO 3 0,099851
03018090 PV MEZZANA BIGLI 3 0,06933
03018091 PV MEZZANA RABATTONE 3 0,075665
03018092 PV MEZZANINO 3 0,085464
03018093 PV MIRADOLO TERME 3 0,083682
03018094 PV MONTALTO PAVESE 3 0,095911
03018095 PV MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA 3 0,091449
03018096 PV MONTECALVO VERSIGGIA 3 0,096404
03018097 PV MONTESCANO 3 0,094599
03018098 PV MONTESEGALE 3 0,095958
03018099 PV MONTICELLI PAVESE 3 0,091798
03018100 PV MONTU` BECCARIA 3 0,095484
03018101 PV MORNICO LOSANA 3 0,094303
03018102 PV MORTARA 4 0,045978
03018103 PV NICORVO 4 0,040161
03018104 PV OLEVANO DI LOMELLINA 4 0,045043
03018105 PV OLIVA GESSI 3 0,093431
03018106 PV OTTOBIANO 3 0,054085
03018107 PV PALESTRO 4 0,037846
03018108 PV PANCARANA 3 0,078373
03018109 PV PARONA 4 0,042647
03018110 PV PAVIA 3 0,077778
03018111 PV PIETRA DE` GIORGI 3 0,094476
03018112 PV PIEVE ALBIGNOLA 3 0,069588
03018113 PV PIEVE DEL CAIRO 3 0,062615
03018114 PV PIEVE PORTO MORONE 3 0,091506
30 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03018115 PV PINAROLO PO 3 0,088088


03018116 PV PIZZALE 3 0,084282
03018117 PV PONTE NIZZA 3 0,096751
03018118 PV PORTALBERA 3 0,091186
03018119 PV REA 3 0,081162
03018120 PV REDAVALLE 3 0,092056
03018121 PV RETORBIDO 3 0,092843
03018122 PV RIVANAZZANO TERME 3 0,093611
03018123 PV ROBBIO 4 0,039031
03018124 PV ROBECCO PAVESE 3 0,089074
03018125 PV ROCCA DE` GIORGI 3 0,096655
03018126 PV ROCCA SUSELLA 3 0,094683
03018127 PV ROGNANO 3 0,05444
03018128 PV ROMAGNESE 3 0,099883
03018129 PV RONCARO 3 0,072105
03018130 PV ROSASCO 4 0,039194
03018131 PV ROVESCALA 3 0,096062
03018132 PV RUINO 3 0,097423
03018133 PV SAN CIPRIANO PO 3 0,089208
03018134 PV SAN DAMIANO AL COLLE 3 0,095323
03018135 PV SAN GENESIO ED UNITI 3 0,068099
03018136 PV SAN GIORGIO DI LOMELLINA 4 0,04989
03018137 PV SAN MARTINO SICCOMARIO 3 0,074461
03018145 PV SAN ZENONE AL PO 3 0,091233
03018138 PV SANNAZZARO DE` BURGONDI 3 0,067871
03018141 PV SANT`ALESSIO CON VIALONE 3 0,071146
03018144 PV SANT`ANGELO LOMELLINA 4 0,040965
03018139 PV SANTA CRISTINA E BISSONE 3 0,088398
03018140 PV SANTA GIULETTA 3 0,092511
03018142 PV SANTA MARGHERITA DI STAFFORA 3 0,100015
03018143 PV SANTA MARIA DELLA VERSA 3 0,096798
03018146 PV SARTIRANA LOMELLINA 4 0,048541
03018147 PV SCALDASOLE 3 0,059502
03018148 PV SEMIANA 4 0,049361
03018149 PV SILVANO PIETRA 3 0,074942
03018150 PV SIZIANO 3 0,05975
03018151 PV SOMMO 3 0,076372
03018152 PV SPESSA 3 0,090134
03018153 PV STRADELLA 3 0,093248
03018154 PV SUARDI 3 0,060329
03018155 PV TORRAZZA COSTE 3 0,093199
03018156 PV TORRE BERETTI E CASTELLARO 3 0,052608
03018157 PV TORRE D`ARESE 3 0,072598
03018159 PV TORRE D`ISOLA 3 0,062859
03018158 PV TORRE DE` NEGRI 3 0,08691
03018160 PV TORREVECCHIA PIA 3 0,06762
Bollettino Ufficiale 31

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03018161 PV TORRICELLA VERZATE 3 0,091842


03018162 PV TRAVACO` SICCOMARIO 3 0,079936
03018163 PV TRIVOLZIO 3 0,055067
03018164 PV TROMELLO 3 0,051668
03018165 PV TROVO 3 0,052734
03018166 PV VAL DI NIZZA 3 0,097487
03018167 PV VALEGGIO 3 0,055259
03018168 PV VALLE LOMELLINA 4 0,046431
03018169 PV VALLE SALIMBENE 3 0,080655
03018170 PV VALVERDE 3 0,097658
03018171 PV VARZI 3 0,098614
03018172 PV VELEZZO LOMELLINA 4 0,048757
03018173 PV VELLEZZO BELLINI 3 0,057162
03018174 PV VERRETTO 3 0,086587
03018175 PV VERRUA PO 3 0,084239
03018176 PV VIDIGULFO 3 0,065051
03018177 PV VIGEVANO 3 0,05036
03018178 PV VILLA BISCOSSI 3 0,055592
03018179 PV VILLANOVA D`ARDENGHI 3 0,065198
03018180 PV VILLANTERIO 3 0,076952
03018181 PV VISTARINO 3 0,078404
03018182 PV VOGHERA 3 0,087458
03018183 PV VOLPARA 3 0,097093
03018184 PV ZAVATTARELLO 3 0,09859
03018185 PV ZECCONE 3 0,063257
03018186 PV ZEME 4 0,044923
03018187 PV ZENEVREDO 3 0,094112
03018188 PV ZERBO 3 0,091511
03018189 PV ZERBOLO` 3 0,062855
03018190 PV ZINASCO 3 0,073397
03014001 SO ALBAREDO PER SAN MARCO 3 0,053347
03014002 SO ALBOSAGGIA 3 0,086569
03014003 SO ANDALO VALTELLINO 4 0,047003
03014004 SO APRICA 3 0,075794
03014005 SO ARDENNO 3 0,063134
03014006 SO BEMA 3 0,052543
03014007 SO BERBENNO DI VALTELLINA 3 0,081161
03014008 SO BIANZONE 3 0,096149
03014009 SO BORMIO 3 0,114276
03014010 SO BUGLIO IN MONTE 3 0,087354
03014011 SO CAIOLO 3 0,077068
03014012 SO CAMPODOLCINO 3 0,05689
03014013 SO CASPOGGIO 3 0,111299
03014014 SO CASTELLO DELL`ACQUA 3 0,089322
03014015 SO CASTIONE ANDEVENNO 3 0,087498
03014016 SO CEDRASCO 3 0,070338
32 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03014017 SO CERCINO 4 0,049629


03014018 SO CHIAVENNA 3 0,052982
03014019 SO CHIESA IN VALMALENCO 3 0,116744
03014020 SO CHIURO 3 0,115891
03014021 SO CINO 4 0,048683
03014022 SO CIVO 3 0,056749
03014023 SO COLORINA 3 0,065297
03014024 SO COSIO VALTELLINO 3 0,050478
03014025 SO DAZIO 3 0,055575
03014026 SO DELEBIO 4 0,046559
03014027 SO DUBINO 4 0,047425
03014028 SO FAEDO VALTELLINO 3 0,08789
03014029 SO FORCOLA 3 0,060385
03014030 SO FUSINE 3 0,067744
03014031 SO GEROLA ALTA 3 0,052069
03014032 SO GORDONA 4 0,047887
03014033 SO GROSIO 3 0,117506
03014034 SO GROSOTTO 3 0,109352
03014036 SO LANZADA 3 0,121423
03014037 SO LIVIGNO 3 0,124326
03014038 SO LOVERO 3 0,085643
03014035 SO MADESIMO 3 0,061481
03014039 SO MANTELLO 4 0,0479
03014040 SO MAZZO DI VALTELLINA 3 0,092902
03014041 SO MELLO 3 0,052259
03014042 SO MENAROLA 4 0,047285
03014043 SO MESE 4 0,049258
03014044 SO MONTAGNA IN VALTELLINA 3 0,116117
03014045 SO MORBEGNO 3 0,054589
03014046 SO NOVATE MEZZOLA 3 0,061394
03014047 SO PEDESINA 4 0,049591
03014048 SO PIANTEDO 4 0,045247
03014049 SO PIATEDA 3 0,091284
03014050 SO PIURO 3 0,067387
03014051 SO POGGIRIDENTI 3 0,095563
03014052 SO PONTE IN VALTELLINA 3 0,110205
03014053 SO POSTALESIO 3 0,084843
03014054 SO PRATA CAMPORTACCIO 3 0,052531
03014055 SO RASURA 4 0,049698
03014056 SO ROGOLO 4 0,047467
03014057 SO SAMOLACO 4 0,048408
03014058 SO SAN GIACOMO FILIPPO 3 0,055222
03014059 SO SERNIO 3 0,087006
03014060 SO SONDALO 3 0,099382
03014061 SO SONDRIO 3 0,096737
03014062 SO SPRIANA 3 0,105372
Bollettino Ufficiale 33

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03014063 SO TALAMONA 3 0,055975


03014064 SO TARTANO 3 0,058096
03014065 SO TEGLIO 3 0,102374
03014066 SO TIRANO 3 0,087693
03014067 SO TORRE DI SANTA MARIA 3 0,10655
03014068 SO TOVO DI SANT`AGATA 3 0,077225
03014069 SO TRAONA 3 0,050832
03014070 SO TRESIVIO 3 0,110029
03014074 SO VAL MASINO 3 0,087081
03014071 SO VALDIDENTRO 3 0,124056
03014072 SO VALDISOTTO 3 0,114386
03014073 SO VALFURVA 3 0,10297
03014075 SO VERCEIA 3 0,050987
03014076 SO VERVIO 3 0,094635
03014077 SO VILLA DI CHIAVENNA 3 0,058608
03014078 SO VILLA DI TIRANO 3 0,091544
03012001 VA AGRA 4 0,041206
03012002 VA ALBIZZATE 4 0,037915
03012003 VA ANGERA 4 0,039325
03012004 VA ARCISATE 4 0,038439
03012005 VA ARSAGO SEPRIO 4 0,037622
03012006 VA AZZATE 4 0,038028
03012007 VA AZZIO 4 0,039301
03012008 VA BARASSO 4 0,038583
03012009 VA BARDELLO 4 0,038707
03012010 VA BEDERO VALCUVIA 4 0,038824
03012011 VA BESANO 4 0,038496
03012012 VA BESNATE 4 0,037714
03012013 VA BESOZZO 4 0,039782
03012014 VA BIANDRONNO 4 0,03848
03012015 VA BISUSCHIO 4 0,038472
03012016 VA BODIO LOMNAGO 4 0,038099
03012017 VA BREBBIA 4 0,039575
03012018 VA BREGANO 4 0,038632
03012019 VA BRENTA 4 0,040237
03012020 VA BREZZO DI BEDERO 4 0,041637
03012021 VA BRINZIO 4 0,03873
03012022 VA BRISSAGO - VALTRAVAGLIA 4 0,04004
03012023 VA BRUNELLO 4 0,037971
03012024 VA BRUSIMPIANO 4 0,038674
03012025 VA BUGUGGIATE 4 0,038048
03012026 VA BUSTO ARSIZIO 4 0,038489
03012027 VA CADEGLIANO - VICONAGO 4 0,039258
03012028 VA CADREZZATE 4 0,038734
03012029 VA CAIRATE 4 0,038514
03012030 VA CANTELLO 4 0,038525
34 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03012031 VA CARAVATE 4 0,040024


03012032 VA CARDANO AL CAMPO 4 0,037786
03012033 VA CARNAGO 4 0,038188
03012034 VA CARONNO PERTUSELLA 4 0,042398
03012035 VA CARONNO VARESINO 4 0,038134
03012036 VA CASALE LITTA 4 0,038019
03012037 VA CASALZUIGNO 4 0,039954
03012038 VA CASCIAGO 4 0,038303
03012039 VA CASORATE SEMPIONE 4 0,037626
03012040 VA CASSANO MAGNAGO 4 0,038213
03012041 VA CASSANO VALCUVIA 4 0,039338
03012042 VA CASTELLANZA 4 0,039026
03012043 VA CASTELLO CABIAGLIO 4 0,03888
03012044 VA CASTELSEPRIO 4 0,038335
03012045 VA CASTELVECCANA 4 0,042182
03012046 VA CASTIGLIONE OLONA 4 0,038398
03012047 VA CASTRONNO 4 0,038001
03012048 VA CAVARIA CON PREMEZZO 4 0,037892
03012049 VA CAZZAGO BRABBIA 4 0,038227
03012050 VA CISLAGO 4 0,03963
03012051 VA CITTIGLIO 4 0,0409
03012052 VA CLIVIO 4 0,038611
03012053 VA COCQUIO - TREVISAGO 4 0,039265
03012054 VA COMABBIO 4 0,038219
03012055 VA COMERIO 4 0,038691
03012056 VA CREMENAGA 4 0,039665
03012057 VA CROSIO DELLA VALLE 4 0,03785
03012058 VA CUASSO AL MONTE 4 0,038603
03012059 VA CUGLIATE - FABIASCO 4 0,039124
03012060 VA CUNARDO 4 0,039083
03012061 VA CURIGLIA CON MONTEVIASCO 4 0,040589
03012062 VA CUVEGLIO 4 0,039484
03012063 VA CUVIO 4 0,0392
03012064 VA DAVERIO 4 0,037944
03012065 VA DUMENZA 4 0,04105
03012066 VA DUNO 4 0,039547
03012067 VA FAGNANO OLONA 4 0,038525
03012068 VA FERNO 4 0,037787
03012069 VA FERRERA DI VARESE 4 0,039062
03012070 VA GALLARATE 4 0,038095
03012071 VA GALLIATE LOMBARDO 4 0,038048
03012072 VA GAVIRATE 4 0,038738
03012073 VA GAZZADA SCHIANNO 4 0,038173
03012074 VA GEMONIO 4 0,039608
03012075 VA GERENZANO 4 0,040568
03012076 VA GERMIGNAGA 4 0,041434
Bollettino Ufficiale 35

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03012077 VA GOLASECCA 4 0,037652


03012078 VA GORLA MAGGIORE 4 0,03878
03012079 VA GORLA MINORE 4 0,039001
03012080 VA GORNATE OLONA 4 0,038369
03012081 VA GRANTOLA 4 0,039303
03012082 VA INARZO 4 0,038069
03012083 VA INDUNO OLONA 4 0,038487
03012084 VA ISPRA 4 0,039517
03012085 VA JERAGO CON ORAGO 4 0,037865
03012086 VA LAVENA PONTE TRESA 4 0,038865
03012087 VA LAVENO - MOMBELLO 4 0,042401
03012088 VA LEGGIUNO 4 0,041546
03012089 VA LONATE CEPPINO 4 0,038479
03012090 VA LONATE POZZOLO 4 0,037859
03012091 VA LOZZA 4 0,038284
03012092 VA LUINO 4 0,041532
03012093 VA LUVINATE 4 0,038512
03012142 VA MACCAGNO CON PINO E VEDDASCA 4 0,043666
03012095 VA MALGESSO 4 0,038775
03012096 VA MALNATE 4 0,038542
03012097 VA MARCHIROLO 4 0,038981
03012098 VA MARNATE 4 0,038986
03012099 VA MARZIO 4 0,038646
03012100 VA MASCIAGO PRIMO 4 0,038973
03012101 VA MERCALLO 4 0,03806
03012102 VA MESENZANA 4 0,039646
03012103 VA MONTEGRINO VALTRAVAGLIA 4 0,039877
03012104 VA MONVALLE 4 0,039758
03012105 VA MORAZZONE 4 0,038179
03012106 VA MORNAGO 4 0,03782
03012107 VA OGGIONA CON SANTO STEFANO 4 0,038006
03012108 VA OLGIATE OLONA 4 0,03859
03012109 VA ORIGGIO 4 0,041065
03012110 VA ORINO 4 0,039082
03012111 VA OSMATE 4 0,038476
03012113 VA PORTO CERESIO 4 0,038535
03012114 VA PORTO VALTRAVAGLIA 4 0,041832
03012115 VA RANCIO VALCUVIA 4 0,03919
03012116 VA RANCO 4 0,039494
03012117 VA SALTRIO 4 0,03857
03012118 VA SAMARATE 4 0,038026
03012141 VA SANGIANO 4 0,040273
03012119 VA SARONNO 4 0,041878
03012120 VA SESTO CALENDE 4 0,038381
03012121 VA SOLBIATE ARNO 4 0,037993
03012122 VA SOLBIATE OLONA 4 0,038528
36 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Zona
ISTAT Provincia Comune Sismica AgMax

03012123 VA SOMMA LOMBARDO 4 0,037559


03012124 VA SUMIRAGO 4 0,0379
03012125 VA TAINO 4 0,038582
03012126 VA TERNATE 4 0,038211
03012127 VA TRADATE 4 0,038966
03012128 VA TRAVEDONA - MONATE 4 0,038784
03012129 VA TRONZANO LAGO MAGGIORE 4 0,043687
03012130 VA UBOLDO 4 0,040603
03012131 VA VALGANNA 4 0,038723
03012132 VA VARANO BORGHI 4 0,038032
03012133 VA VARESE 4 0,038521
03012134 VA VEDANO OLONA 4 0,038547
03012136 VA VENEGONO INFERIORE 4 0,038735
03012137 VA VENEGONO SUPERIORE 4 0,038662
03012138 VA VERGIATE 4 0,037895
03012139 VA VIGGIU` 4 0,038504
03012140 VA VIZZOLA TICINO 4 0,037417
Bollettino Ufficiale 37

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014


38 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

una parte di destinatari di Dote Unica Lavoro;


D) ATTI DIRIGENZIALI le misure di presa in carico e accompagnamento al lavo-
Giunta regionale ro previste da Garanzia Giovani sono coerenti con quelle
di Dote Unica Lavoro;
D.G. Istruzione, formazione e lavoro Considerato, inoltre, che nelle more della definizione di tutti
D.d.u.o. 14 luglio 2014 - n. 6758 gli elementi attuativi di Garanzia Giovani da parte del Ministero
Determinazioni in merito alla prima attuazione del programma del Lavoro e delle Politiche sociali, quale Autorit di Gestione del
Garanzia Giovani della Regione Lombardia ai sensi d.g.r. Programma Operativo Nazionale, necessario dare una rispo-
n. X/1983 del 20giugno 2014 recante: Determinazioni in sta concreta ai giovani che dal 1 Maggio 2014 hanno aderito
ordine allattuazione della Garanzia per i Giovani e modifiche al Programma Garanzia Giovani;
delle modalit operative di Dote Unica Lavoro di cui alla d.g.r.
Ritenuto di determinare, in sede di prima attuazione, le modali-
del 4 ottobre 2013 n. X/748
t operative relative alle delibere n. X/1761 del 08 maggio2014,
IL DIRIGENTE DELLA U.O. LAVORO n. X/1889 del 30 maggio2014e n. X/1983 del 20 giugno2014fi-
nalizzate a definire il modello della Dote Garanzia Giovani e del-
Vista la d.g.r. n. X/1761 del 8 maggio 2014 che approva lo la sua prima fase di avvio;
schema di Convenzione tra Regione Lombardia e Ministero del
lavoro e delle politiche sociali Direzione Generale per le poli- Stabilito, pertanto, di approvare il Documento Determinazioni
tiche attive e passive del lavoro per lattuazione della Iniziativa in merito alla prima attuazione del Programma Garanzia Giova-
Europea per loccupazione dei Giovani firmata in data 16 mag- ni della Regione Lombardia allegato A) parte integrante e so-
gio 2014; stanziale del presente atto;
Vista la d.g.r. n. X/1889 del 30maggio 2014 che approva il Vista la l.r. 7 luglio 2008, n.20 Testo unico delle leggi regionali
Piano esecutivo Regionale della Lombardia per lattuazione del- in materia di organizzazione e personale, nonch i provvedi-
la suddetta iniziativa, allegato alla Convenzione; menti organizzativi relativi alla X Legislatura regionale;
Vista la d.g.r. n. X/1983 del 20 giugno 2014 Determinazione DECRETA
in ordine allattuazione della Garanzia per i Giovani e modifiche 1. di approvare per le motivazioni espresse in premessa il Do-
delle modalit operative di Dote Unica Lavoro di cui alla d.g.r. cumento Determinazioni in merito alla prima attuazione del
del 4 Ottobre n. X/748 - (di concerto con gli Assessori Cant, Me- Programma Garanzia Giovani della Regione Lombardia allega-
lazzini, Parolini e Rossi); to A) parte integrante e sostanziale del presente atto, finalizzato
Considerato che la citata d.g.r. 1983/2014 prevede al pa- ad assicurare la consolidata politica attiva di Dote Unica Lavoro
ragrafo 9 dellallegato 1 che i soggetti aventi i requisiti per ac- per i giovani che hanno aderito a Garanzia Giovani a partire dal
cedere a Garanzia Giovani, successivamente alla necessaria 1 Maggio 2014;
profilazione, possono essere presi in carico dagli operatori ac- 2.di disporre la pubblicazione del presente provvedimento
creditati per i servizi al lavoro per laccesso a Dote unica lavoro; sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia e sul sito internet:
Considerato che: http://www.dote.regione.lombardia.it.
Il dirigente della uo
il target dei destinatari di Garanzia Giovani coincide con Giuseppe Di Raimondo Metallo

ALLEGATO A

DETERMINAZIONI IN MERITO ALLA PRIMA ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI DELLA REGIONE LOMBARDIA

1. FINALIT
2. RISORSE FINANZIARIE
3. CHI PU PRESENTARE DOMANDA DI DOTE
4. MODALIT DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI ATTRAVERSO DUL
5. INDENNIT DI TIROCINIO, INDENNIT O INCENTIVO PER LAPPRENDISTATO E BONUS OCCUPAZIONALE DEL PROGRAMMA GA-
RANZIA GIOVANI
6. CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI

___________________________

1. FINALIT
Il Piano esecutivo di attuazione di Garanzia Giovani in Lombardia, nel rispetto delle disposizioni definite a livello nazionale, ha adottato
il modello attuativo del sistema dotale.
Tale sistema di politiche attive di Regione Lombardia si trova infatti ad un significativo stadio di sviluppo e consente di affidarsi al ca-
nale di implementazione, gi ampiamente sperimentato nel suo funzionamento, di Dote Unica Lavoro (DUL) che prevede:
modalit di accesso alle politiche con servizi universali;
profilazione in fasce di diversa intensit di aiuto;
percorsi e servizi personalizzati;
orientamento al risultato occupazionale / formativo.
In questo senso, la Giunta Regionale, con deliberazione del 20/06/2014 n. X/1983, al fine di garantire una puntuale ed immediata
presa in carico dei giovani e, soprattutto, per fornire i necessari servizi di accompagnamento al lavoro, ha previsto che fino alla data
fissata dal decreto attuativo di avvio di Garanzia Giovani, i destinatari tra i 15 e i 29 anni devono essere presi in carico dagli operatori
accreditati per i servizi al lavoro per laccesso a Garanzia Giovani tramite Dote Unica Lavoro.
Con il presente atto, pertanto, vengono determinate, in sede di prima attuazione, le modalit operative relative alle delibere n. X/1761
del 08/05/2014, n. X/1889 del 30/05/2014 e n. X/1983 del 20/06/2014 finalizzate a definire il modello della Dote Garanzia Giovani e
della sua prima fase di avvio.
La prima attuazione consiste, quindi, nella presa in carico dei giovani (previa adesione e calcolo del profiling), nellerogazione dei
servizi mediante lo strumento Dote Unica Lavoro e nella possibilit di accesso alle indennit di tirocinio e ai bonus occupazionali.
Bollettino Ufficiale 39

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

2. RISORSE FINANZIARIE
Le risorse disponibili per il presente intervento fanno riferimento a quelle stanziate da:
a) Il D.D.U.O 9380/2013 e s.m.i per servizi definiti nel paragrafo 4
b) La D.G.R 1889/2014 per le indennit di tirocinio e i bonus occupazionali definiti nel paragrafo 5.
Le risorse di cui al punto b) rientrano nello stanziamento di 178.356.313 previsto per Regione Lombardia con DD 237/2014 del Mini-
stero del Lavoro, cos come dettagliato nella convenzione sottoscritta in data 16/05/2014 e articolata nel piano esecutivo regionale
approvato con D.G.R. n. X/1889 del 30/05/2014.

3. CHI PU PRESENTARE DOMANDA DI DOTE


Come previsto dalla D.G.R. n. 1983/2014 i giovani NEET nella fascia det dai 15 ai 29 anni compiuti, accedono alle politiche di Regio-
ne Lombardia attraverso il programma Garanzia Giovani, con lobiettivo di portare rapidamente i ragazzi a vivere unesperienza nel
mondo del lavoro.
In particolare, accedono a Garanzia Giovani i giovani che, al momento delladesione e della presentazione della domanda di Dote,
risultino:
- inoccupati o disoccupati ai sensi della normativa vigente;
- non frequentanti percorsi di istruzione e formazione;
- residenti o domiciliati in Lombardia;
- di et compresa fra i 15 e i 29 anni compiuti.
Sono esclusi i giovani occupati o che frequentano percorsi di istruzione, di istruzione e formazione professionale ovvero terziari, univer-
sitari e non o che hanno un tirocinio extra-curriculare in corso.

4. MODALIT DI ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI ATTRAVERSO DUL


In questa prima fase, il Programma Garanzia Giovani si attua mediante lo strumento Dote Unica Lavoro, secondo le modalit definite
dal D.D.U.O n 9308/2013 e s.m.i., che ne approva lAvviso, e dal D.D.U.O n. 9254/2013 e s.m.i. che approva il Manuale di gestione.
Laccesso ai servizi avviene attraverso la presa in carico da parte di un operatore con accreditamento definitivo per lerogazione dei
servizi al lavoro, pubblico o privato. Il giovane in possesso dei requisiti per laccesso a Garanzia Giovani deve:
rivolgersi agli operatori accreditati al lavoro, pubblici o privati. Lelenco degli operatori accreditati disponibile sul sito www.
lavoro.regione.lombardia.it;
aderire al programma Garanzia Giovani tramite il portale regionale (www.garanziagiovani.regione.lombardia.it).
Al fine di garantire la tracciabilit dei servizi e il monitoraggio delle azioni secondo le indicazioni fornite a livello nazionale, in fase di
prima attuazione loperatore accreditato al lavoro deve obbligatoriamente:
1. supportare il giovane nelladesione a Garanzia Giovani attraverso il portale regionale www.garanziagiovani.regione.lombar-
dia.it, sempre che lo stesso non vi abbia gi provveduto autonomamente;
2. accedere con le proprie credenziali (assegnate dal MLPS) sul portale nazionale www.garanziagiovani.gov.it, per effettuare il
calcolo del profiling del giovane ed individuare la fascia di aiuto specifica di Garanzia Giovani;
3. definire il Piano di Intervento Personalizzato e prendere in carico il giovane nel sistema GEFO secondo le procedure stan-
dard di Dote Unica Lavoro aggiornate anche per classificare lavvenuta procedura di adesione e del calcolo del profiling
di Garanzia Giovani;
4. erogare i servizi secondo le procedure di Dote Unica Lavoro.

In questa prima fase gli operatori sono tenuti a dare priorit ai giovani che hanno gi aderito al Programma Garanzia Giovani e sono
in attesa della presa in carico, che di norma deve avvenire entro 60 giorni dalladesione.
Gli operatori sono tenuti a verificare i requisiti delle persone che prendono in carico, garantire lavvenuta adesione al Programma ed
effettuare il calcolo del profiling nel sistema informativo che, sulla base delle caratteristiche del destinatario, definisce in automatico
lappartenenza ad una delle fasce di intensit daiuto secondo i criteri definiti a livello nazionale.
Loperatore accreditato tenuto a verificare i requisiti del destinatario secondo le modalit previste per Dote Unica Lavoro.
Lo stato di NEET, con riferimento al fatto che non sono in corso percorsi di istruzione ,formazione o tirocinio, dichiarato dal giovane
con autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R 445/2000 nella domanda di partecipazione, allatto della sottoscrizione del possesso dei
requisiti.

5. INDENNIT DI TIROCINIO, INDENNIT O INCENTIVO PER LAPPRENDISTATO DI I E III LIVELLO E BONUS OCCUPAZIONALE DEL PRO-
GRAMMA GARANZIA GIOVANI
Per i tirocini extracurriculari attivati, ai sensi della DGR n. 1983/2014 con Dote Unica Lavoro dalla data di pubblicazione del presente
provvedimento, previsto un contributo, anche in ununica soluzione, per lindennit di partecipazione al tirocinante. Il contributo
riservato ai tirocini extracurriculari di durata superiore a 3 mesi con il medesimo soggetto ospitante.
Il tirocinante dovr comunque percepire unindennit complessiva mensile non inferiore a quanto stabilito dalle disposizioni regionali
sui tirocini.
Con successivo provvedimento, a seguito del perfezionamento della convenzione con lIstituto Nazionale per la Previdenza Sociale
(INPS), saranno definiti i tempi, criteri e modalit per il riconoscimento dellindennit di partecipazione al tirocinante
Restano ferme le disposizioni regionali in materia di tirocini extracurriculari previste dalla citata DGR 825/2013, ed in particolare:
- al soggetto promotore spetta il presidio della qualit dellesperienza di tirocinio in coerenza con gli obiettivi di orientamento, oc-
cupabilit, inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro. Inoltre spetta al soggetto promotore la competenza a comunicare
tempestivamente ogni modifica relativa alla durata del tirocinio;
- al soggetto ospitante spetta il presidio dellattuazione del tirocinio secondo quanto previsto dal progetto formativo individuale.
- la Regione promuove il monitoraggio dei tirocini anche attraverso lanalisi delle comunicazioni obbligatorie e collabora con la
Direzione Regionale del Lavoro per assicurare il corretto utilizzo dellistituto del tirocinio e salvaguardarne lesperienza di crescita
professionale.
40 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

La mancata tempestiva comunicazione della modifica relativa alla durata del tirocinio da parte del soggetto promotore comporta
lapplicazione delle misure sanzionatorie previste nellambito della regolamentazione dellaccreditamento.
Entro il 31.12.2014 la Regione verifica lefficacia della misura
Per quel che riguarda lerogazione del bonus occupazionale o delle indennit/incentivo per lapprendistato di I e III livello in caso
di contratto di lavoro, lazienda potr beneficiare dellincentivo secondo i tempi e le modalit stabilite con successivo atto regionale
e/o dellINPS.

6. CHIARIMENTI ED INFORMAZIONI

Destinatari
Per informazioni di dettaglio rivolgersi ad un Operatore accreditato per i servizi al lavoro della Regione Lombardia. Lelenco consul-
tabile alla pagina: www.dote.regione.lombardia.it

Per informazioni generali sono inoltre attivi:


- gli Sportelli SpazioRegione disponibili sul sito www.spazio.regione.lombardia.it con lindicazione delle sedi e dei relativi orari di
apertura;

Operatori accreditati
Gli operatori accreditati che necessitino di informazioni tecniche relative allavviso, possono registrarsi sulla piattaforma informatica
di supporto Cruscotto Lavoro:
cruscottolavoro.servizirl.it
Per ulteriori problemi e informazioni relative allAvviso che non trovano riscontro sul Cruscotto Lavoro la casella di supporto unica :
accreditamento@regione.lombardia.it
Per problemi tecnici relativi al sistema informativo GEFO o al mancato recupero delle credenziali (nome utente e/o password) scrivere
esclusivamente a:
assistenzaweb@regione.lombardia.it
oppure contattare il numero verde 800.131.151
41 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

DECRETA
D.G. Agricoltura 1.di concedere le agevolazioni finanziarie per il credito di
D.d.u.o. 14 luglio 2014 - n. 6712 funzionamento, previste dal bando approvato con d.d.u.o. del
D.g.r. n. IX/3611 del 6giugno 2012 - Fondo regionale per le 17 febbraio2014n.1163, quali aiuti ai sensi del regime de mini-
agevolazioni finanziarie alle imprese agricole per il credito mis di cui al regolamento reg(UE) n.1408/2013 della Commis-
di funzionamento: attuazione del bando approvato con sione, con le seguenti modalit:
d.d.u.o. del 17febbraio 2014 n. 1163. 2 provvedimento di
concessione delle agevolazioni finanziarie alle imprese agricole operanti nei territori dei Comuni
danneggiati dal sisma del 20 e 29 maggio come riportato
IL DIRIGENTE DELLUNIT ORGANIZZATIVA nellallegato 1, parte integrante e sostanziale del presente
SVILUPPO DI INDUSTRIE E FILIERE AGROALIMENTARI decreto;

Vista la deliberazione di Giunta regionale n. X/874 del 31 ot- alle altre imprese agricole con sede operativa nel territorio
lombardo come riportato nellallegato 2, parte integrante
tobre2013avente ad oggetto Determinazioni in ordine al fondo
e sostanziale del presente decreto;
regionale per le agevolazioni finanziarie alle imprese agrico-
le per il credito di funzionamento attivato presso Finlombarda 2. di attestare che contestualmente alla data di adozione del
s.p.a. con d.g.r. n. IX/62 del 26 maggio 2010, successivamente presente atto si provvede alla pubblicazione di cui agli artt. 26 e
modificata con la deliberazione di Giunta regionale n. X/1258 27 del d.lgs. 33/2013;
del 24 gennaio2014; 3.di pubblicare il presente atto sul Bollettino Ufficiale della
Regione Lombardia e sul sito della Direzione Generale Agricol-
Visto il d.d.u.o. del 17 febbraio2014n.1163 avente ad ogget-
tura e di inviarne copia a Finlombarda s.p.a. per i successivi
to Approvazione del bando per le operazioni di gestione del
adempimenti.
fondo regionale per le agevolazioni finanziarie alle imprese agri-
cole per il credito di funzionamento e chiusura dei termini di pre- Il dirigente dellunit organizzativasviluppo di
sentazione delle domande di finanziamento previste dal bando industrie e filiere agroalimentari
approvato con decreto n.6557 del 23 luglio2012in attuazione Federico Giovanazzi
della d.g.r. n. X/874 del 31 ottobre2013, successivamente modi-
ficata con d.g.r. n. X/1258 del 24 gennaio2014 che, tra laltro,
al paragrafo 5 dellallegato 1 riserva priorit daccesso allaiuto
alle imprese agricole che:
siano operanti nei territori dei Comuni danneggiati dal si-
sma del 20 e 29 maggio 2012 (allegato 1 al d.d.u.o. del
23 luglio2012n. 6557);
abbiano presentato regolare segnalazione di danni alle
strutture produttive con le modalit previste dalla normati-
va vigente al Settore Agricoltura, Attivit Produttive, Caccia
e Pesca dellamministrazione Provinciale di Mantova;
Vista la lettera dincarico del 30 luglio2010, prorogata in data
17 dicembre2012, con la quale si affidava a Finlombarda S.p.a.
la responsabilit dellassistenza tecnica, della gestione ammini-
strativa e contabile del fondo, delle procedure operative di istrut-
toria e di erogazione dei contributi, della reportistica e monito-
raggio del fondo e dei contributi;
Preso atto degli elenchi che riportano lesito istruttorio delle
domande presentate, trasmessi da Finlombarda s.p.a. alla Di-
rezione Generale Agricoltura con nota del 3luglio 2014 prot.
n.59270, che attesta la regolarit istruttoria del procedimento;
Condivisi gli esiti istruttori di Finlombarda s.p.a. a seguito di
controlli a campione che hanno dato esito positivo riguardo
alla completezza delle domande di finanziamento presentate
dalle imprese agricole;
Considerato che il bando per le agevolazioni finanziarie alle
imprese agricole per il credito di funzionamento, approvato con
d.d.u.o. n.1163/2014, prevede che il bando stesso ed i relativi fi-
nanziamenti siano attuati in conformit al reg(UE) n.1408/2013
della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo allapplicazio-
ne degli articoli 107 e 108 del trattato sugli aiuti de minimis nel
settore agricolo, il rispetto del quale stato verificato da Finlom-
barda s.p.a.;
Ritenuto pertanto di procedere alladozione del provvedi-
mento di concessione alle imprese agricole delle agevolazioni
finanziarie per il credito di funzionamento in conformit allesito
istruttorio svolto da Finlombarda s.p.a., con le modalit stabilite
al succitato paragrafo 5 del bando che riserva priorit dacces-
so allaiuto alle imprese agricole danneggiate dal sisma del 20
e 29 maggio 2012;
Verificato che la spesa oggetto del presente atto non rientra
nellambito di applicazione dellart. 3 della l. 136/2010 (traccia-
bilit dei flussi finanziari);
Dato atto che il presente provvedimento conclude il relativo
procedimento nel termine di 30 giorni previsto dallart. 2 della
legge 241/90;
Visto lart. 17 della l.r. n.20 del 7 luglio 2008, nonch i provvedi-
menti organizzativi della X legislatura;
Considerato che il presente provvedimento rientra tra le com-
petenze della Unit Organizzativa Sviluppo di industrie e filiere
agroalimentari in base dalla d.g.r. 29 aprile 2013, n. 87, alla
d.g.r. 27 giugno 2013, n.311, al Decreto del Segretario Generale
25 luglio 2013, n.7110 e al decreto S.G. 1 ottobre 2013, n.8764;
Bollettino Ufficiale 42

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 1

CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI FINANZIARIE ALLE IMPRESE AGRICOLE PER IL CREDITO DI FUNZIONAMENTO


(d.d.u.o. n 1163/2014 - 2 provvedimento: imprese agricole danneggiate dal sisma del 20 e 29 maggio 2012)
(Aiuti ai sensi del regime de minimis nel settore agricolo di cui al Regolamento (UE) n 1408/2013 della Commissione)

IMPORTO TASSO AGEVOLAZIONE


ID FINANZIARIA
DOMANDA IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA ISTITUTO DI CREDITO FINANZIAMENTO APPLICATO CONCESSA
() % ()
GUAITA ALBERTO E
BANCA POPOLARE DI
1651 GIAMPIETRO SOCIETA VIA SACCA 75 46020 PEGOGNAGA MN 01497160208 30.000,00 4,10 783,38
MANTOVA
AGRICOLA S.S.
SAN BENEDETTO
1683 DITTA BINACCHI FABIO Via ARGINE ZARA, 7 46027 MN BNCFBA74C10E897W INTESA SANPAOLO 100.000,00 4,09 3.324,15
PO
AZIENDA AGRICOLA CORTE
VALLE SAN MARTINO
1699 VALLE SAN MARTINO DI 46024 MOGLIA MN 01870600200 INTESA SANPAOLO 50.000,00 4,10 2.011,45
30/A
MEZZA GIUSEPPE E C SS
1712 BONI CESARE VIA VIAZZA 8 46019 VIADANA MN BNOCSR65P16L826L BCC MANTOVABANCA 100.000,00 4,20 4.022,90
SOCIETA AGRICOLA GORNI
1714 SILVESTRINI GIANNI E STRADA FOSSATO 10 46040 RODIGO MN 00261690200 BCC MANTOVABANCA 100.000,00 4,20 4.022,90
GABRIELE SS
SOCIETA AGRICOLA PAINI DI
MONTE DEI PASCHI DI
1740 PAINI RICCARDO E MATTIOLI VIA ARGINE CANALE 61 46024 MOGLIA MN 02094850209 50.000,00 4,19 2.011,45
SIENA
ADRIANA S.S.
SOCIETA AGRICOLA
VIA DON DORIDE MONTE DEI PASCHI DI
1741 VILLAGROSSA S.A.S. DI 46033 CASTEL DARIO MN 00675280283 100.000,00 4,57 4.022,90
BERTOLDI 1/B SIENA
BENEDETTO ORSINI E C.
LASAGNA NARCISO DI
BANCA POPOLARE DI
1753 LASAGNA RODOLFO E VIA CHIAVICHE 94 46020 PEGOGNAGA MN 01512250208 100.000,00 4,10 4.022,90
MANTOVA
MATTEO SOCIETA AGRICOLA
1785 AZZONI GIANLUIGI VIA ROMANA 179 46024 MOGLIA MN ZZNGLG70H07H143X INTESA SANPAOLO 55.000,00 4,19 2.212,59
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI DI
1788 NADALINI ROLANDO E VIA BUONARROTI 14 46028 SERMIDE MN 00198430209 100.000,00 4,19 4.022,90
SIENA
MATTEO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI DI
1798 NEGRELLI ROBERTO E VIA ARGINONE 6 46026 QUISTELLO MN 80019270208 100.000,00 4,50 4.022,90
SIENA
ZAPPAROLI MARIA LUISA S.S.
BARALDINI SOCIETA MONTE DEI PASCHI DI
1810 VIA NAZIONALE 52 46036 REVERE MN 00574540209 100.000,00 3,78 4.022,90
AGRICOLA S.S. SIENA
SOCIETA AGRICOLA
BANCA POPOLARE DI
1838 RUGGERA NUOVA DI VIA RUGGERA 32 46020 PEGOGNAGA MN 00587360207 100.000,00 4,10 4.022,90
MANTOVA
VINCENZI EMIDIO E C. S.S.
FEDRAZZONI IVO E ALTRI VIA MICHELANGELO MONTE DEI PASCHI DI
1843 46028 SERMIDE MN 00398330209 100.000,00 4,52 4.022,90
SOCIETA AGRICOLA S.S. BUONARROTI N.5 SIENA
Bollettino Ufficiale 43

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

IMPORTO TASSO AGEVOLAZIONE


ID IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA ISTITUTO DI CREDITO FINANZIAMENTO APPLICATO FINANZIARIA
DOMANDA () % CONCESSA
()
MONTE DEI PASCHI DI
1850 LUPPI LUIGI VIA DONISMONDA 33 46026 QUISTELLO MN LPPLGU56H01H870I 70.000,00 4,73 2.816,03
SIENA
STRADA PROV.LE MONTE DEI PASCHI DI
1866 MALAVASI GUIDO 46028 SERMIDE MN MLVGDU56B22I632Z 100.000,00 4,15 4.022,90
FERRARESE 182 SIENA
SOCIETA COOPERATIVA
AGRICOLA ZOOTECNICA SAN BENEDETTO
1874 VIA ARGINE PO SUD, 47 46027 MN 00200570208 INTESA SANPAOLO 100.000,00 4,06 4.022,90
PORTIOLO SOCIETA PO
AGRICOLA CCOPERATIVA
AZIENDA AGRICOLA
SERRAGLIO 2 DI ARNALDO
1886 ANGELI E C. SOCIETA VIA VIOLA CAMATTE 5 46020 PEGOGNAGA MN 02037860208 BCC MANTOVABANCA 100.000,00 4,16 4.022,90
AGRICOLA SOCIETA
SEMPLICE
CORTE VIRGILIANA SOCIETA BANCA POPOLARE DI
1941 VIA VIRGILIANA 13 46030 VIRGILIO MN 01671150207 100.000,00 4,10 2.611,26
AGRICOLA S.S. MANTOVA
MARAZZINI FRANCESCO E
1681 VIA GASPAROLA 18 46030 BORGOFORTE MN 01638450203 INTESA SANPAOLO 50.000,00 4,06 2.011,45
GIAN PIETRO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
VIA LUDOVICO
1696 AGUZZI MIRCO,SIMONE E 46028 SERMIDE MN 02029190200 INTESA SANPAOLO 100.000,00 4,19 4.022,90
ARIOSTO 31/A
ALESSANDRO S.S.

Totale 1.805.000,00 70.079,46


44 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 2

CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI FINANZIARIE ALLE IMPRESE AGRICOLE PER IL CREDITO DI FUNZIONAMENTO


(d.d.u.o. n 1163/2014 - 2 provvedimento: altre imprese agricole)
(Aiuti ai sensi del regime de minimis nel settore agricolo di cui al Regolamento (UE) n 1408/2013 della Commissione)

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

CANOVA SOCIETA MONTE DEI PASCHI


1541 LODOVICO ARIOSTO 4 20145 MILANO MI 02663770150 35.000,00 4,17 1.163,45
SEMPLICE AGRICOLA DI SIENA
SOCIETA` AGRICOLA
BCC - Cassa
SANTO STEFANODI CASCINA SANTO BRIGNANO GERA
1553 24053 BG 01723410161 Rurale di Treviglio e 100.000,00 4,15 4.022,90
FACCHINETTI ENRICO E STEFANO DADDA
Geradadda
MARIO
SOCIETA` AGRICOLA RIVA BCC - Cassa
MISANO GERA
1561 F.LLI DIRIVA ADRIANO E VIA CARIONI 29/E 24040 BG 01983460138 Rurale di Treviglio e 100.000,00 5,30 4.022,90
DADDA
AMBROGIO S.S. Geradadda
BCC - Cassa
LOCALITA SPEZIERA
1562 CESANA MARCO 26027 RIVOLTA DADDA CR CSNMRC84L22H357F Rurale di Treviglio e 30.000,00 4,15 1.206,87
SNC
Geradadda
SOCIETA AGRICOLA CASCINA BPM Banca
1567 20090 OPERA MI 13116190151 100.000,00 4,10 4.022,90
MONTALBANO MONTALBANO Popolare di Milano
SOCIETA` AGRICOLA
BCC - Cassa
GROPPELLI F.LLI DI
1572 CASCINA ROSINA 20060 TRUCCAZZANO MI 07262010155 Rurale di Treviglio e 60.000,00 4,48 1.994,49
ANTONIO, PIETRO ED
Geradadda
ANGELO
BCC - Cassa
SOCIETA` AGRICOLA Cascina VIDORETTO
1573 26019 VAILATE CR 01493670192 Rurale di Treviglio e 50.000,00 4,74 2.011,45
BERTICELLI LUIGI S.S. SNC
Geradadda
BPM Banca
1576 PLODARI MARCO VIA GHIBELLINA 9 26029 SONCINO CR PLDMRC62D08G149N 40.000,00 4,10 753,56
Popolare di Milano
STRADA GUALDO,
BCC - CASTEL
1612 TENCHENI DARIO N. 5/A - FRAZ. SAN 46040 CAVRIANA MN TNCDRA44H06C406K 100.000,00 4,08 4.022,90
GOFFREDO
GIACOMO
SOCIETA AGRICOLA VIA MONTE TRE BCC - CASTEL
1613 46040 CAVRIANA MN 02030210203 100.000,00 4,08 4.022,90
SALOMONI S.S. GALLINE, N. 5 GOFFREDO
FLORARICI S.S. SOCIETA
1653 VIA LABIRINTO 243 25131 BRESCIA BS 02465630982 BCC - Brescia 100.000,00 4,10 1.883,90
AGRICOLA
Banca Cremonese
BALESTRERI ACHILLE E GALLI
1666 Cascina Gerre Basse 26049 STAGNO LOMBARDO CR 00670280197 - Credito 100.000,00 4,18 4.022,90
FRANCA
Cooperativo
Bollettino Ufficiale 45

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

AZ. AGR. BELVEDERE


1672 DI FANTONI LINO E Localit BellItalia, 11 46049 VOLTA MANTOVANA MN 01638250207 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,16 4.022,90
GREGORIO S.S.
Banca Popolare di
1684 ARDUINO PAOLO CASCINA GIANOLO 27036 MORTARA PV RDNPLA63S03F205G 100.000,00 4,10 4.022,90
Sondrio
Banca Popolare di
1685 TASSO PIETRO VIA FORNACE 27020 VALEGGIO PV TSSPTR65A11G388W 100.000,00 4,10 4.022,90
Sondrio
1686 LONGHI FAUSTO VIA GASPAROLA 4 46030 BORGOFORTE MN LNGST78D13E897B Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,19 4.022,90
1687 LEPORATI F.LLI E C. S.S. CASCINA LEPORATI 24057 MARTINENGO BG 00453420168 Intesa Sanpaolo 60.000,00 4,10 2.413,74
AZ. AGR.PRETI GIANLUIGI Ubi Banca - Banco
1688 CASCINA BAITO, 2 25020 OFFLAGA BS 02172660983 100.000,00 4,08 4.022,90
S.S. SOC. AGR. di Brescia
SOCIETA AGRICOLA VIA STRADA SAN BCC
1691 46041 ASOLA MN 02368870206 70.000,00 4,20 2.816,03
CASCINA PEDROTTI S.S. PIETRO DOSSELLO 56 MANTOVABANCA
MARTELLI GIACINTO E VIA FRANCESCA EST BCC
1692 46040 RODIGO MN 00440070209 100.000,00 4,20 4.022,90
GIOVANNI S.S. 178/BIS MANTOVABANCA
SOCIETAAGRICOLA
INVERNIZZI GRAZIANO,
1693 CNA LONGONA 20088 ROSATE MI 06364250156 Intesa Sanpaolo 80.000,00 4,00 3.218,32
GIOVANNI,ANNAMARIA E
GIAMPIETRO
AZIENDA AGRICOLA
1694 C.na Canobbio 20060 MEDIGLIA MI RCLGNN38C25C917Z Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
ERCOLI GIOVANNI
VIA CASTEL VENZAGO, Banca Popolare di
1695 TOSONI SERGIO 25017 LONATO DEL GARDA BS TSNSRG67E20E667E 50.000,00 4,05 2.011,45
14 Sondrio
Via Reg.Case Sparse
1697 SCABINI DAVIDE 27049 STRADELLA PV 01877090181 Intesa Sanpaolo 60.000,00 4,41 2.413,74
Nord 6/b
1698 GIACOMINI MARCO LOCALITA SCILANO 23020 PIURO SO GCMMRC69R18E507N Intesa Sanpaolo 50.000,00 3,94 2.011,45
1700 PANIZZA FRANCESCO D.I. STRADA GRANELLA 9 27058 VOGHERA PV PNZFNC67C20M109Z Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,66 4.022,90
1701 BELLATI GIANMARIA CASCINA CATTABREGA 20010 BERNATE TICINO MI BLLGMR65E02F205J Credito Valtellinese 100.000,00 4,05 2.611,26
CATTANEO ROSOLINO
MIRKO DANIELE
1702 VIA BERGAMO, 57 26022 CASTELVERDE CR 00155370190 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
ANTONIO MARCO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
BONTEMPO LUCIANO E FRANCESCO
1703 46037 RONCOFERRARO MN 01766000200 Intesa Sanpaolo 50.000,00 4,19 1.305,63
ANDREA S.S. RISMONDO
SOCIETA AGRICOLA MONTE DEI PASCHI
1705 CORSO CAVOUR 118 27029 VIGEVANO PV 02363160025 100.000,00 4,17 4.022,90
DENDRON SS DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA TAI sas
1706 di GIOVANNI SEBASTIANO Cascina Pratograsso 20081 ABBIATEGRASSO MI 03066410154 Intesa Sanpaolo 65.000,00 4,66 2.614,88
RADICE FOSSATI e C
46 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

Ubi Banca - Banco


1707 RINALDO ROBERTO VIA VIVALDI, 11 46025 POGGIO RUSCO MN RNLRRT58S09G753C 60.000,00 3,93 1.566,75
di Brescia
Ubi Banca - Banco
1708 MALAGO GABRIELE VIA DEI MILLE, 16 46028 SERMIDE MN MLGGRL45R10I632U 50.000,00 4,08 2.011,45
di Brescia
CASCINA S.ANTONIO, BCC - Banca della
1709 BARESI MAURO 24050 ZANICA BG BRSMRA79E12A794V 100.000,00 4,03 4.022,90
4 Bergamasca
Ubi Banca - Banco
1710 BANZI MAURIZIO VIA ARGINE VALLE 14 46022 FELONICA MN 02207620200 20.000,00 4,08 804,58
di Brescia
VIA GRAVELLONA Banca Popolare di
1711 NICOLA ADOLFO 27020 PV NCLDLF53R04E152H 100.000,00 4,20 4.022,90
CIRCONVALLAZIONE, 5 LOMELLINA Sondrio
AZIENDA AGRICOLA
1713 BRUSIGNONE SS SOCIETA Via Don c. Gnocchi,49 23880 CASATENOVO LC 02255640134 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,61 4.022,90
AGRICOLA
BCC
1715 DANINI CARLO STRADA SENGA 46/BIS 46010 MARCARIA MN DNNCRL49P26L826Q 100.000,00 4,20 4.022,90
MANTOVABANCA
CREMON DANIELE E
BCC
1716 CREMON LUCA S.S. VIA PIRADELLO 10 46010 MARCARIA MN 00276480209 60.000,00 4,20 2.413,74
MANTOVABANCA
SOCIETA AGRICOLA
AZ.AGR. CORTE BELFIORE BCC
1717 VIA PODIOLA 8 46019 VIADANA MN BRSLEI66S28L826C 100.000,00 4,20 4.022,90
DI BRESCIANI ELIO MANTOVABANCA
BROCAJOLI MASSIMO BCC
1718 VIA BRODOLINI 6 46010 MARCARIA MN BRCMSM68A29B110E 100.000,00 3,95 4.022,90
LUIGI MANTOVABANCA
STRADA SAN PIETRO BCC
1719 VISINI CARLO 46041 ASOLA MN VSNCRL68L11A470K 100.000,00 3,95 4.022,90
LAVACCHIELLO 1 MANTOVABANCA
SOCIETA AGRICOLA
Banca Popolare di
1720 ZANABONI PIERSANDRO E CASCINA ANCONA, 1 26834 CORTE PALSIO LO 01871290159 100.000,00 4,05 4.022,90
Sondrio
MARCO S.S.
MONTE DEI PASCHI
1721 STRAZZI GIORGIO ZELLO 7 46036 REVERE MN STRGRG55R26H248H 40.000,00 4,35 1.609,16
DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA FENIL
CASCINA FENIL
1722 PRESTINI DI CREMONESI 25029 VEROLAVECCHIA BS 02173640984 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,85 4.022,90
PRESTINI
TIZIANO E CLAUDIO SS
MONTE DEI PASCHI
1723 MOSCHINI FRANCESCO MATTEOTTI 21/E 46044 GOITO MN MSCFNC44D04C933A 70.000,00 4,19 2.816,03
DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
STRADA ROMANELLO MONTE DEI PASCHI
1724 PAGANI REMO E 46044 GOITO MN 00354030207 60.000,00 3,34 2.413,74
CAMPOPERSO 9 DI SIENA
GUGLIELMO S.S.
MONTE DEI PASCHI
1725 FERRARI ALBERTO VIA MANTOVA 57 46041 ASOLA MN 01983250208 100.000,00 4,55 4.022,90
DI SIENA
Bollettino Ufficiale 47

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

SALOMONI IRENEO, LIDIO


VIA MONTE TRE BCC - CASTEL
1726 E ANDREA S.S. SOCIETA 46040 CAVRIANA MN 01701550202 100.000,00 4,08 4.022,90
GALLINE, N. 5 GOFFREDO
AGRICOLA
SOCIETA AGRICOLA BCC Rivarolo
1727 VIA GALILEI 14 46019 VIADANA MN 02427500208 80.000,00 4,15 3.218,32
AMEDINA S.S. Mantovano
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI
1728 SILIPRANDI ADELELMO E VIA CANTONE 57 46026 QUISTELLO MN 01798790208 100.000,00 4,19 4.022,90
DI SIENA
FIGLI S.S.
UNO VALTELLINA - SOCIETA VIA SIGNOROLO Ubi Banca Valle
1729 23037 TIRANO SO 00879040145 100.000,00 4,59 4.022,90
COOPERATIVA AGRICOLA OMODEI 17 Camonica
BUSI FRANCESCO E MONTE DEI PASCHI
1730 VIA MALPASCIUTTO 5 46041 ASOLA MN 01598840203 50.000,00 4,54 2.011,45
COSTANTINO S.S. DI SIENA
Banca Cremonese
BALESTRERI SORELLE S.S.
1731 C.na Gerre Basse 26049 STAGNO LOMBARDO CR 01225220191 - Credito 100.000,00 4,18 4.022,90
SOC. AGR.
Cooperativo
BCC
1733 BOMPAN FRANCO VIA MANZONI 8 46040 PIUBEGA MN BMPFNC63E26G717X 20.000,00 4,20 804,58
MANTOVABANCA
SOCIETA AGRICOLA
STRADA SQUADRI, N. BCC - CASTEL
1734 CIMAROSTI FABRIZIO E 46040 GUIDIZZOLO MN 01839230206 100.000,00 4,08 4.022,90
1/B GOFFREDO
MASSIMO S.S.
SOCIETA AGRICOLA BCC - CASTEL
1735 VIA TOMASINA N. 54 46040 GUIDIZZOLO MN 02337500207 100.000,00 4,08 4.022,90
FONDO PERLA S.S. GOFFREDO
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI
1737 PICCOLI COSTANTINO, STRADA MARENGO 28 46045 MARMIROLO MN 80014610200 30.000,00 4,19 997,25
DI SIENA
FRANCESCO E LUCA S.S.
Banca Cremonese
ALQUATI MASSIMO E
1739 Via Cogrossi 46 26015 SORESINA CR 00173500190 - Credito 20.000,00 4,18 804,58
ANDREA S.S.
Cooperativo
STRADA CANNETO - MONTE DEI PASCHI
1742 ARIENTI ENRICO 46013 CANNETO SULLOGLIO MN RNTNRC56D25B612R 30.000,00 4,19 1.206,87
ASOLA 32/A DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
LOCALITA COLOMBARE DESENZANO DEL Ubi Banca - Banco
1743 BRESCIANI DAVIDE E 25015 BS 01521740983 30.000,00 4,08 1.206,87
CENTENARO, 2/A GARDA di Brescia
MARCO S.S.
CUGNASCHI GIANNI
1744 VIA MILANO NR. 12/E 22036 ERBA CO CGNGNN61C08D416I Intesa Sanpaolo 30.000,00 4,64 1.206,87
ANDREA
STRADA MARENGO MONTE DEI PASCHI
1745 LENOTTI ETTORE 46044 GOITO MN LNTTTR52E18E078A 20.000,00 4,55 804,58
108 DI SIENA
BETTINI F.LLI PIETRO
MONTE DEI PASCHI
1747 E BATTISTA SOCIETA VIA LIVELLAZZO 16 25018 MONTICHIARI BS 00967800178 100.000,00 4,19 4.022,90
DI SIENA
SEMPLICE AGRICOLA
48 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

BCC
1749 MALATESTA PAOLO STRADA SENGA 19 46010 MARCARIA MN MLTPLA72R10E897Q 60.000,00 3,65 2.413,74
MANTOVABANCA
Ubi Banca Banca
AZIENDA AGRICOLA I TRE
1750 FORNACE, 1 24069 TRESCORE BALNEARIO BG 02945020168 Popolare di 25.000,00 4,08 1.005,72
OLMI DEI F.LLI BRIGNOLI S.S.
Bergamo
MONTE DEI PASCHI
1751 RESCONI MASSIMO VIA PIGNOLE 27 46041 ASOLA MN RSCMSM59M09A470P 100.000,00 4,19 4.022,90
DI SIENA
BCC
1752 FAGAN EUGENIO VIA CHIARELLA 60 46010 CURTATONE MN FGNGNE56L01M044O 100.000,00 4,20 4.022,90
MANTOVABANCA
AZIENDA AGRICOLA Ubi Banca Popolare
STRADA PIEVE DEL
1754 MACCARINI CARLO 27035 MEDE PV MCCCLL67S14G639B Commercio 30.000,00 4,08 783,38
CAIRO
ALBERTO Industria
SOCIETA AGRICOLA CORTE
1755 STRADA MOLINO 13 46010 MARCARIA MN 01632790208 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
EMIGRATA S.S.
Ubi Banca Popolare
AZIENA AGRICOLA
1756 S.RE, 22 27046 SANTA GIULETTA PV GRRSRG68S23M109T Commercio 30.000,00 4,08 1.206,87
GORRINI SERGIO
Industria
SOCIETA AGRICOLA F.lli
Strada Compartitori
1757 NEGRISOLI di DANIELE E 46041 ASOLA MN 02233010202 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,34 4.022,90
n. 91
GABRIELE S.S
SOCIETA AGRICOLA
STRADA ROMANA SUD, Ubi Banca - Banco
1759 BERTONI FERRUCCIO E 46027 SAN BENEDETTO PO MN 02118330204 50.000,00 4,08 2.011,45
C.M. di Brescia
MARCO S.S.
SOCIETA AGRICOLA Ubi Banca - Banco
1760 CROCETTE, 26 25081 BEDIZZOLE BS 01164260174 30.000,00 4,54 1.206,87
FERRARESI S.S. di Brescia
Banca Cremonese
GRUMELLO
1761 VOLONGO IVAN CASCINA BELGIOIOSA 26023 CR 01057060194 - Credito 60.000,00 4,18 1.994,49
CREMONESE E UNITI
Cooperativo
PRATOMAX DI BERTOLDO Banca Popolare di
1762 VIA ALLA PIANA 21018 SESTO CALENDE VA BRTMSM67D29I819M 30.000,00 4,05 1.206,87
MASSIMO Sondrio
SOC. AGR. BIANCHESSI S.P. N. 15 C.NA
1763 26010 CASTEL GABBIANO CR 01114640194 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
MARIA FAUSTA E C. SS GEROSSI N. 2 .
AZ. AGR. LA TORRE DI Via 24 MAGGIO 1915
1764 26010 RIPALTA CREMASCA CR PNDLRA68M27D142K Intesa Sanpaolo 30.000,00 4,10 1.206,87
PANDINI LAURO ,31
AZ. AGR. GATTI ORESTE E C.
1765 VIA F. BARACCA 7 25030 BERLINGO BS 02292980980 BCC - Brescia 50.000,00 4,10 2.011,45
S.S. SOCIETA AGRICOLA
Ubi Banca Popolare
SOCIETA AGRICOLA
1766 VIA VERDI, 57 27045 CASTEGGIO PV 02481730188 Commercio 20.000,00 4,08 804,58
MAGISTRALI
Industria
Bollettino Ufficiale 49

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

BCC Rivarolo
1767 BALZANELLI PAOLO STRADA CANOVE 18 46010 MARCARIA MN BLZPLA60H29E929K 100.000,00 4,15 4.022,90
Mantovano
SOCIETA AGRICOLA
STRADA CANNETO Banca Popolare di
1768 PALAZZETTO DI ALBERTIN 46013 CANNETO SULLOGLIO MN 01640540207 100.000,00 4,51 4.022,90
ASOLA 58 Sondrio
FRANCESCO E FIGLI S.S.
1769 SANTELLI FRANCESCO VIA MOTTA 22 46019 VIADANA MN SNTFNC58E26L826E Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
SAM MARTINO MONTE DEI PASCHI
1770 PROTTI GIUSEPPE VIA GARIBALDI N.55 46010 MN PRTGPP44H05I005T 20.000,00 4,19 522,25
DELLARGINE DI SIENA
AZ. AGR. BOLDINI MONTE DEI PASCHI
1771 VIA ISORELLA 13 25010 VISANO BS 00740300173 100.000,00 4,57 4.022,90
BERNARDO E C. S.S. DI SIENA
CONSORZIO SERVIZI
MONTE DEI PASCHI
1772 ZOOTECNICI SOCIETA VIA BERGAMO 292 26100 CREMONA CR 01287800195 100.000,00 4,19 4.022,90
DI SIENA
COOPERATIVA AGRICOLA
SOCIETA AGRICOLA
1773 VERONESI PAOLO RITA E VIA VELA 1042 46030 SUSTINENTE MN 01917880203 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,94 4.022,90
MARCO S.S.
STRADA PER CERESARA MONTE DEI PASCHI
1774 GANDINI FRANCESCO 46040 GUIDIZZOLO MN GNDFNC56L18E261Q 30.000,00 4,19 1.206,87
4 DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
FLOROVIVAISTICA
1775 VIA BRIANTEA 24030 AMBIVERE BG 02494480169 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,85 4.022,90
LOCATELLI FRANCO E FIGLI
S.S.
1776 EREDI DI RAPIS MARIO S.S. VIA PROVINCIALE 55 24050 GHISALBA_ BG 03572630162 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
SOCIETA AGRICOLA
RIVAROLO
1777 BONEZZI OSCAR E FABIO VIA LAMARI 4 46017 MN 01487770206 Intesa Sanpaolo 75.000,00 4,10 3.017,17
MANTOVANO
SOCIETA SEMPLICE
LOCALITA BECCHILSU
1778 DITTA DOLDI ISMAELE 26010 OFFANENGO CR DLDSML60P09D142T Intesa Sanpaolo 20.000,00 4,32 804,58
N. 1
SOCIETA AGRICOLA LA VIA CAPERGNANICA
1779 26013 CREMA CR 01513860195 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,32 2.611,26
FURIA S.S. 19a
1780 DITTA SCAFFALI ROBERTO Loc. LUMELLO 27050 PONTE NIZZA PV 0636960189 Intesa Sanpaolo 24.000,00 4,10 965,50
AZ. AGR. MARTINONI
CASCINA MARTINONI
1781 MIGLIOLI SS SOCIETA 25020 CIGOLE BS 00318490174 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,85 4.022,90
DI SOPRA
AGRICOLA
VIM VERDE FLOR DI
1782 VIA FIORBELLINA 25 20871 VIMERCATE MB VMRLCU65P22M052P Credito Valtellinese 50.000,00 4,72 2.011,45
VIMERCATI LUCA
Ubi Banca Valle
1783 CAPELLI MATTEO LUCINI, 20 23037 TIRANO SO CPLMTT87S23I829K 100.000,00 4,57 4.022,90
Camonica
VIA MARINO PARENTI MONTE DEI PASCHI
1784 BELLOMI LUCA 46041 ASOLA MN BLLLCU71P20A470O 20.000,00 4,52 804,58
98 DI SIENA
50 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

SOCEITA AGRICOLA
1786 VIA BAGAGGERA 25 23888 ROVAGNATE LC 02157140134 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,50 4.022,90
BAGAGGERA SRL
REFICELLI PIERO IMPRESA MONTE DEI PASCHI
1787 VIA NIZZA 9/B 27050 PONTE NIZZA PV RFCPRI66C25M109T 100.000,00 4,17 4.022,90
INDIVIDUALE DI SIENA
PAROLINA SOCIETA
1789 AGRICOLA DI ANNI C.NA PAROLINA, 4 25028 VEROLANUOVA BS 00558000170 Intesa Sanpaolo 50.000,00 3,85 1.305,63
PIERNARDO E C SS
AZIENDA AGRICOLA
Banca Popolare di
1790 POGGIO REBASTI DI VIA POGGIO, 11 27040 MONTESCANO PV RBSRNN50R11F638F 25.000,00 4,20 831,04
Sondrio
REBASTI ERMANNO
1791 FORMIGONI MARCO VIA ZELLO, 4 46036 REVERE MN FRMMRC63L24D284Y Intesa Sanpaolo 45.000,00 3,94 1.810,30
SOCIETA AGRICOLA
BANCA POPOLARE
1792 ZANNOTTI EGIDIO E VIA VIOLA SACCA 88 46020 PEGOGNAGA MN 01310030208 35.000,00 4,10 913,94
DI MANTOVA
CORRADO S.S.
BANCA POPOLARE
1793 MANTOVANI PIERANGELO STRADA CADORNA 46100 MANTOVA MN MNTPNG49P07E897R 25.000,00 4,10 1.005,72
DI MANTOVA
STRADA CANNETO - MONTE DEI PASCHI
1794 BALINI ENRICO 46013 CANNETO SULLOGLIO MN BLNNRC65C18F471Q 20.000,00 4,19 804,58
ASOLA 56 DI SIENA
G.M. ZOOTECNICA DI BPM Banca
1795 VIA ORIANO 3 25034 ORZINUOVI BS 02230250983 100.000,00 4,10 4.022,90
GARDONI MAURO Popolare di Milano
LAZZARI FAUSTO IMPRESA BPM Banca
1796 CASCINA BALDO 9 25020 DELLO BS 01658450984 50.000,00 4,10 2.011,45
INDIVIDUALE Popolare di Milano
LENOTTI CARLA ED
STRADA MARENGO BANCA POPOLARE
1797 ANNAMRIA SOCIETA 46044 GOITO MN 02217130208 50.000,00 4,10 2.011,45
110 DI MANTOVA
AGRICOLA S.S.
SEGRINO VERDE DI POZZI
1799 CESARE BECCARIA nr.1 22036 ERBA CO PZZLZM85B65C933R Intesa Sanpaolo 45.000,00 4,57 1.810,30
LETIZIA
VANIFARM DI VANINETTI Banca Popolare di
1800 VIA BRUGO, 37 23013 COSIO VALTELLINO SO VNNRCR84L28F712C 80.000,00 4,05 3.218,32
RICCARDO Sondrio
BONATI TIZIANO E PEZZINI
MONTE DEI PASCHI
1801 MASSIMO S.S. SOCIETA VIA MARCONI 78 46048 ROVERBELLA MN 01381050200 50.000,00 4,19 2.011,45
DI SIENA
AGRICOLA
SOCIETA AGRICOLA SAN STRADA BELVEDERE MONTE DEI PASCHI
1802 46045 MARMIROLO MN 02254350206 30.000,00 4,19 1.206,87
LORENZO S.S. N.5/B DI SIENA
CASSA RURALE
CATTANEO ERNESTO
ED ARTIGIANA
1803 E GIUSEPPE SOCIETA VIA UNIONE 4 25030 SAN PAOLO BS 01508770987 100.000,00 4,15 4.022,90
DI BORGO SAN
AGRICOLA S.S.
GIACOMO
MONTE DEI PASCHI
1804 LAMPUGNANI LUIGI C.NA CHIODA 1 27055 RIVANAZZANO PV LMPLGU62B12G388Y 20.000,00 4,19 804,58
DI SIENA
Bollettino Ufficiale 51

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

MANENTI GIANBATTISTA
Ubi Banca - Banco
1805 E MARIO GIACOMO VIA XXIV MAGGIO, 19 25020 SAN PAOLO BS 02965830173 100.000,00 4,08 4.022,90
di Brescia
SOCIETA AGRI
Via GIOVANNI BERSAN
1806 BIFFI CESARE 20886 AICURZIO MB 00003690963 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
31
SOCIETA AGRICOLA
MONTEBELLO DELLA
1807 FORTUSINI DANIELE E CASCINA NUOVA N 15 27054 PV 00264200189 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,57 4.022,90
BATTAGLIA
ADRIANO
SOCIETA AGRICOLA LODA DESENZANO DEL
1808 LOCALITA GROLE 6 25015 BS 02915700179 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,33 4.022,90
MAURO E LORENZO S.S. GARDA
GARDEN ISOLA VERDE DI
1809 UMBRIA 6 20017 RHO MI CSTMNL64M64B300L Intesa Sanpaolo 80.000,00 3,60 3.218,32
COSTA EMANUELA
1811 NOSEDA ADRIANO VIA BRUGHIERA 137 22070 VALMOREA CO NSDDRN60A14C374Q Intesa Sanpaolo 20.000,00 4,10 522,25
FILOTTO LUCIANA, DANESE
MARINA E BEDUSCHI
1812 VIA SENGA 41 46010 MARCARIA MN 00451090203 Intesa Sanpaolo 100.000,00 2,85 4.022,90
MARIO S.S. SOCIETA
AGRICOLA
SOCIETA AGRICOLA
1813 SCALVINI ANGELO E Via ACQUAFREDDA, 6 25010 VISANO BS 01541640981 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
OTTORINO S.S.
ALLEVAMENTI LA
1814 SERENISSIMA SOCIETA VIA PRADELLA 1/7 25011 CALCINATO BS 00467610176 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
AGRICOLA COOPERATIVA
1815 MICHELETTI VITTORIO VIA DELLE VITTORIE 30 20020 ARCONATE MI MCHVTR52P17L276H Intesa Sanpaolo 41.000,00 4,57 1.649,39
AGRICOLA SAN GIOVANNI MONTE DEI PASCHI
1816 VIA MONTICELLI 4 25032 CHIARI BS FSTMTT83D23C618J 100.000,00 4,19 4.022,90
DI FESTA MATTEO DI SIENA
AZIENDA AGRICOLA VERDI Banca Popolare di
1817 VIA VERGOMBERRA,5 27044 CANNETO PAVESE PV VRDPLA62T22M109U 35.000,00 4,20 1.408,01
PAOLO Sondrio
AZ AGR GENOVESINO di
1818 VIA ADDA 52 20900 MONZA MB SGNGPP50A05C332C Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,94 4.022,90
SIGNORELLI GIUSEPPE
SOCIETAAGRICOLA SAN
GRATO S.S. DI COLOMBO
1820 VIA SAN GRATO 36/B 20020 VILLA CORTESE MI 10820930153 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,57 4.022,90
DARIO E COLOMBO DIEGO
PAOLO
CASATI CELESTINO E
1821 ANGELO S.S. SOCIETA VIA DON GNOCCHI 19 23880 CASATENOVO LC 00761160134 Intesa Sanpaolo 50.000,00 3,05 2.011,45
AGRICOLA
SS SOCIETA AGRICOLA
Strada Gandine 1A
1823 BADIA DI PRIANTE VITTORIO, 25016 GHEDI BS 00353250178 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,10 4.022,90
Traversa 06
SIMONE E LELLINI FAUSTINA
52 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

SS TOMASELLI SERGIO E CASCINA


1824 GIAMBATTISTA SOCIETA CAMPAGNOLA VIA 25012 CALVISANO BS 01368100176 Intesa Sanpaolo 70.000,00 4,10 2.326,91
AGRICOLA ISORELLA 75
1825 DE PAOLI GIUSEPPE VIA CORANA 55/53 27050 CERVESINA PV DPLGPP64E21M109J Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,57 4.022,90
1827 BASSI MICHELE MINZONI 36 27050 CASEI GEROLA PV BSSMHL75C13M109I. Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,54 4.022,90
Ubi Banca Banca
SOCIETA AGRICOLA CA GRUMELLO DEL
1828 VIA CAMPAGNA 24064 BG 02466630163 Popolare di 100.000,00 4,08 4.022,90
NUOVA MONTE
Bergamo
1829 VILLANI GIOVANNI BATTISTA Corso Cavour n. 3 27026 GARLASCO PV VLLGNN79L23G388N Intesa Sanpaolo 40.000,00 4,10 1.609,16
AZIENDA AGRICOLA
QUAQUARINI FRANCESCO FRAZ. CASA
1830 27044 CANNETO PAVESE PV 01736660182 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,35 4.022,90
S.S. DI QUAQUARINI ZAMBIANCHI N.26
UMBERTO & MARIA TERESA
SOCIETA AGRICOLA LA
Ubi Banca - Banco
1831 VALLE DI COMAGLIO BURAGO, 32 25081 MUSCOLINE BS 01501570988 100.000,00 4,08 4.022,90
di Brescia
FAUSTO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
1832 SPOLDI LORENZO, ENRICO CASCINA NOVELLO 26028 SESTO ED UNITI CR 00453000192 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
E PAOLO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
1833 CASAROTTO BRUNO E C. C.na SAN CIPRIANO 2 26834 ABBADIA CERRETO LO 01318130158 Intesa Sanpaolo 35.000,00 3,94 1.408,01
SOCIETA SEMPLICE
SOCIETA AGRICOLA
Ubi Banca - Banco
1834 BOLDINI GIANBATTISATA E FALCONE, 4 25017 LONATO BS 01598350179 50.000,00 4,08 2.011,45
di Brescia
C. S.S.
AZIENDA AGRICOLA LA
MONTE DEI PASCHI
1835 MASCAZZA DI LANDONI E VIA MASCAZZA 32 22078 TURATE CO 026522780137 40.000,00 4,19 1.609,16
DI SIENA
VAGO SOCIETA AGRICOLA
IL POGGIO LAZIENDA
1836 AGRICOLA DI MARCHI POGGIO MERIGGI N.1 27040 ARENA PO PV MRCDNL56S09F754G Intesa Sanpaolo 50.000,00 4,06 2.011,45
DANIELE
BANCA POPOLARE
1837 MICOLINI GUIDO VIA H. DUNANT 46040 GUIDIZZOLO MN NCLGDU53L06D284P 100.000,00 4,10 1.883,90
DI MANTOVA
SOCIETA AGRIOCLA LA BANCA POPOLARE
1839 VIA PARENZA ALTA 26 46030 BORGO VIRGILIO MN 01385950207 80.000,00 4,10 2.659,32
CONTEA DI GOBBI E C. S.A. DI MANTOVA
FEDERICI RENZO LORIS
1840 E GIANNI SOCIETA VIA FRACCALINA 11 46030 VIRGILIO MN 01802020204 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,19 4.022,90
AGRICOLA S.S...
Bollettino Ufficiale 53

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

Banca Cremonese
1841 CERATI GABRIELE CASCINA ABBADIA 26010 OLMENETA CR 00997890199 - Credito 40.000,00 4,18 1.609,16
Cooperativo
BESOZZI LUIGI E ERNESTO MONTE DEI PASCHI
1844 VIA ROMA 10 20070 VIZZOLO PREDABISSI MI 10660620153 100.000,00 4,19 4.022,90
SOCIETA AGRICOLA DI SIENA
AVICOLA CERLONGO S.S. STRADA LE FABBRICHE MONTE DEI PASCHI
1845 46044 GOITO MN 02299690202 80.000,00 4,15 3.218,32
SOCIETA AGRICOLA N.31 DI SIENA
CALEFFI DAVIDE E
CASCINA MONTE DEI PASCHI
1847 EMANUELE S.S. SOCIETA 26030 SPINEDA CR 00948760194 100.000,00 4,15 4.022,90
CANTONAZZO 3 DI SIENA
AGRICOLA
ALLEVAMENTO LA
CASCINA BCC -
1848 MADONNINA DI BELLOMI 25029 VEROLAVECCHIA BS BLLGPP63M04G859F 52.000,00 4,10 2.091,91
MADONNINA 9 Agrobresciano
GIUSEPPE
CANNETO SULL BCC -
1849 BAROZZI GIANPIETRO STRADA S.ELENA N.6 46013 MN BRZGPT56A08B110G 100.000,00 4,10 4.022,90
OGLIO Agrobresciano
1851 CESANA LUIGI Via Reginata 7 22039 VALBRONA CO CSNLGU69B20D416O Intesa Sanpaolo 25.000,00 4,51 1.005,72
SOCIETA AGRICOLA
1852 Via Monza nr. 24 20060 BUSSERO MI 03331840961 Intesa Sanpaolo 40.000,00 4,06 1.609,16
FRATELLI FOSSATI S.S.
AZIENDA AGRICOLA MONTE DEI PASCHI
1853 STRADA GANDINE 1 25016 GHEDI BS PRNLCU73T08F471U 35.000,00 4,19 913,94
PRIANTE LUCA DI SIENA
Ubi Banca Popolare
1855 GATTI MASSIMO STAZIONE, 20 27020 VALLE LOMELLINA PV GTTMSM52D20L593T Commercio 50.000,00 4,08 2.011,45
Industria
BCC
1856 GALUPPINI GIACOMO VIA ARGINE CHIESE 4 46040 CASALMORO MN 01487550202 80.000,00 4,16 3.218,32
MANTOVABANCA
LOCALITA VILLANUOVA SANTA MARIA DELLA
1857 ORLANDI DAVIDE 27047 PV RLNDVD71E09B201F Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,40 4.022,90
3 VERSA
MONTE DEI PASCHI
1858 DE ISEPPI PIERLUIGI VIA BERTONE 16 46044 GOITO MN DSPPLG53L42L781Q 100.000,00 4,15 4.022,90
DI SIENA
AZZOLINI ALESSANDRO E
C.NA CA DEL SOLE N.
1859 CREMASCHI LAURA ANNA 26044 GRONTARDO CR 01260780190 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
3/D
SOCIETA AGRICOLA S.S.
SPERANZINI LUIGI CARLO
MONTE DEI PASCHI
1860 LUCIO S.S. SOCIETA VIA MARCONI 110/TER 46048 ROVERBELLA MN 01709190209 70.000,00 4,15 1.827,88
DI SIENA
AGRICOLA
FERRAI S.S. SOCIETA BPM Banca
1861 VIA ZAPPAGLIA 2 25012 CALVISANO BS 01581730981 100.000,00 4,10 4.022,90
AGRICOLA Popolare di Milano
SOCIETA AGRICOLA
BANCO POPOLARE
1862 BARTOLI ALBERTO E CASCINA POIAGO 20080 CARPIANO MI 03365160153 100.000,00 4,18 3.675,27
Soc. Coop.
FRANCESCA
54 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

BOLDINI MARTINO GIAN CASCINA BPM Banca


1863 25021 BAGNOLO MELLA BS 00581240983 100.000,00 4,10 4.022,90
BATTISTA E FIGLI SOC. AGR. GODIROVETTA Popolare di Milano
AGRICOLA INZAGO DEI
1864 F.LLI MERONI S.S. SOCIETA C. NA MASASCA 20065 INZAGO MI 11123240159 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI
1865 REBECCHI ENZO VIA BOTTEGA 16 46040 GUIDIZZOLO MN RBCNZE39P26E261B 25.000,00 4,15 1.005,72
DI SIENA
Ubi Banca Banca
1867 LEONESSA VIVAI VIA SABBIONERA, 6 25039 TRAVAGLIATO BS 03442240986 Popolare di 70.000,00 4,08 2.816,03
Bergamo
SOCIETA AGRICOLA
1868 VIA NOVARA 26 20012 CUGGIONO MI 86007570152 Intesa Sanpaolo 55.000,00 4,06 2.212,59
MERLO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
BANCA POPOLARE
1869 RIZZINA DI FRIGONI VIA STRADA GUALDO 4 46040 CAVRIANA MN 01668660200 100.000,00 4,10 4.022,90
DI MANTOVA
CLAUDIO E FEDERICO S.S.
SAN GIORGIO DI BANCA POPOLARE
1870 ALDINI MATTEO VIA CADE 10 46030 MN LDNMTT70E05E897E 30.000,00 4,10 997,25
MANTOV A DI MANTOVA
CONTADINI DELLE ALPI
VIA LUNGO ADDA IV Banca Popolare di
1871 SOCIETA COOPERATIVA 23037 TIRANO SO 00949740146 20.000,00 4,20 804,58
NOVEMBRE, 19 Sondrio
AGRICOLA
SOCIETA AGRICOLA
BCC -
1872 LA ZAPPAGLIA DI TAINO VIA ZAPPAGLIA 4 25012 CALVISANO BS 02718470988 50.000,00 4,45 2.011,45
Agrobresciano
FLAVIO LUIGI E C. S.S.
SOCIETA AGRICOLA
ALLEVAMENTI BOMPIERI BANCA POPOLARE
1873 VIA RONCHI 1 46040 PIUBEGA MN 00674220207 100.000,00 4,10 3.324,15
DI BOMPIERI MARCO E C. DI MANTOVA
SNC
STRADA PROV.
LEADERPLANT DI CHIESA ACQUANEGRA SUL MONTE DEI PASCHI
1875 CALVATONE - VOLTA 46011 MN CHSFBA66H26B110J 100.000,00 4,52 4.022,90
FABIO CHIESE DI SIENA
MANTOVANA N.1350
AGRICOLA S.GIOVANNI DI Banca Popolare di
1876 VIA MONTICELLI 4 25032 CHIARI BS MRTNGL34R23E897J 100.000,00 4,05 4.022,90
FESTA MATTEO Sondrio
CAVANA FRATELLI SOCIETA BANCO POPOLARE
1877 CASCINA NUOVA 24040 PAGAZZANO BG 00888610169 100.000,00 4,18 4.022,90
SEMPLICE Soc. Coop.
AZIENDA AGRICOLA
STRADA CANNETO
1878 LAGHETTI DI GRAZIOLI 46031 CANNETO SULLOGLIO MN 00385440201 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
ASOLA N. 31
CLAUDIO E ALBERTO S.S.
LARGO ATTILIA BANCO POPOLARE
1879 ZANITONI GIANNI 26034 PIADENA CR 01144400197 35.000,00 4,18 1.286,35
BELLUZZI, 9 Soc. Coop.
1881 PREVITALI GIUSEPPE VIA DELLE BREDE 24 24040 BONATE SOPRA BG PRVGPP44D12A963K Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,15 4.022,90
Bollettino Ufficiale 55

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

AZIENDA AGRICOLA POZZI


1882 CASCINA MAGANA 20065 INZAGO MI PZZNGL54E06G385J Intesa Sanpaolo 20.000,00 4,15 804,58
ANGELO
BANCO POPOLARE
1883 ANGOLI CARLO CASCINA CERNAIA, 1 27030 FRASCAROLO PV NGLCRL65E10F080T 100.000,00 4,18 3.675,27
Soc. Coop.
BANCA POPOLARE
1884 SOC.AGR. VERDEPIANO S.S. V.M.G. DELEDDA 14 46044 GOITO MN 01510690207 100.000,00 4,10 3.324,15
DI MANTOVA
Ubi Banca Banca
VIA CASCINA NUOVA,
1885 ASPERTI ARTURO 24060 BOLGARE BG SPRRRD53H17A937Z Popolare di 25.000,00 4,08 652,81
7 24060
Bergamo
Ubi Banca - Banco
1887 BONDIOLI OTTAVIO LOCALITA TEZZE, 247B 25013 CARPENEDOLO BS BNDTTV63D26B817Y 100.000,00 3,83 4.022,90
di Brescia
BCC
1888 MATTIOLI FOGGIA CESARE VIA LUPI 20 46030 DOSOLO MN MTTCSR72R19G491Z 65.000,00 4,16 2.614,88
MANTOVABANCA
BIANCHINI SIMONE E BPM Banca
1889 VIA MAGELLANO 12 25080 MAZZANO BS 03341190985 55.000,00 4,10 2.212,59
CRISTIAN S.S. Popolare di Milano
SOCIETA AGRICOLA
1891 MARINELLI GIANPIETRO E Via F.lli Rizzi 14/B 26010 POZZAGLIO ED UNITI CR 00252150198 Intesa Sanpaolo 90.000,00 3,75 3.620,61
STEFANO S.S.
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI
1893 GHIDINI ENRICO E GUIDO VIA SEI VIE 3 46049 VOLTA MANTOVANA MN 01707550206 95.000,00 4,48 3.821,75
DI SIENA
S.S.
VIA MARCHIONALE MONTE DEI PASCHI
1894 FRANZINI SANDRO 46040 GUIDIZZOLO MN FRNSDR88S27A470L 100.000,00 4,15 4.022,90
19/1 DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA NAVA
SEVERINO FLORICOLTURA
1895 VIA ALSERIO 23 22036 ERBA CO 02544530138 Intesa Sanpaolo 25.000,00 4,06 1.005,72
SS NAVA GIUSEPPE E
ALESSIO
SOCIETAAGRICOLA
1896 F.LLI BORTOLI SOCIETA VIA BELVEDERE, 21 21050 GORLA MAGGIORE VA 00183670124 Intesa Sanpaolo 40.000,00 4,06 1.609,16
SEMPLICE
SOCIETA AGRICOLA E C.
VIA CASCINA BAIA
1897 S.S. DI TOLFO FLAVIANO E 22070 GUANZATE CO 02297960136 Intesa Sanpaolo 30.000,00 3,31 1.206,87
DEL RE
ORNELLA
SINGH PREM & SINGH
TARSEM SOCIETA FRAZIONE TRECCA MONTE DEI PASCHI
1898 26020 GOMBITO CR 01571250198 100.000,00 4,19 4.022,90
AGRICOLA SOCIETA SNC DI SIENA
SEMPLICE
VIVAI PIANTE BETTI DI BETTI BCC -
1899 VIA RISORGIMENTO 36 25020 DELLO BS 02442860983 100.000,00 3,65 4.022,90
EMILIANO & C S.S. Agrobresciano
56 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

VIA ABBIATEGRASSO MONTE DEI PASCHI


1900 TICOZZI GIUSEPPE 20011 CORBETTA MI TCZGPP45A15G368A 52.000,00 4,15 1.357,85
31 DI SIENA
BCC
1901 MINELLI ETTORINA VIA VIE NUOVE 46029 SUZZARA MN MNLTRN55D50F966X 70.000,00 4,16 2.816,03
MANTOVABANCA
MALAVASI RENZO E
VIA MICHELANGELO MONTE DEI PASCHI
1902 GIORGIO S.S. SOCIETA 46028 SERMIDE MN 00497660209 40.000,00 4,51 1.609,16
BUONARROTI 30 DI SIENA
AGRICOLA
STRADA CONTRARGINE MONTE DEI PASCHI
1903 DANINI ROMANO 46010 MARCARIA MN DNNRMN66M06L826H 20.000,00 4,15 804,58
SUD 1 DI SIENA
AZ.AGR. CORTE BELFIORE BCC
1904 VIA PODIOLA 8 46019 VIADANA MN ZNNRRT69L60L826A 100.000,00 4,16 4.022,90
DI ZANONI ROBERTA MANTOVABANCA
AZIENDA AGRICOLA C. NA FORNACE
BCC -
1905 PASOTTI FRANCESCO DI LOC. SOLARO 25023 GOTTOLENGO BS PSTFNC64M30B157W 50.000,00 4,10 2.011,45
Agrobresciano
PASOTTI FRANCESCO GOTTOLENGO
SS SOCIETA AGRICOLA
1907 VIA SQUADRETTO 25024 LENO BS 02876070174 Intesa Sanpaolo 70.000,00 4,06 2.326,91
SOLDI DARIO E C.
SOCIETA AGRICOLA VIGNE SANTA MARIA DELLA
1912 Via Buca nr 26 27047 PV 02465630180 Intesa Sanpaolo 100.000,00 2,90 4.022,90
OLCRU S.R.L VERSA
TRONCONERO SOCIETA
1913 VIA VIGORELLI, 147 27045 CASTEGGIO PV 02456870183 Intesa Sanpaolo 39.500,00 3,01 1.589,05
AGRICOLA SRL
AZIENDA AGRICOLA
1914 Cascina Le Bassanine 26832 GALGAGNANO LO GLMGNN51A20E648N Intesa Sanpaolo 50.000,00 4,06 2.011,45
GIOVANNI GALMOZZI
BALLABIO SOCIETA STRADA SAN BIAGIO,
1916 27045 CASTEGGIO PV 00473600187 Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,01 4.022,90
AGRICOLA SRL 32
Ubi Banca - Banco
1917 RUBES MARCO CASCINA AUGUSTA, 2 25023 GOTTOLENGO BS RBSMRC68C21E116P 50.000,00 3,33 2.011,45
di Brescia
MAIANTI BRUNO E C. BANCO POPOLARE
1918 VIA XXIV MAGGIO, 57 25024 LENO BS 02434970980 100.000,00 4,18 4.022,90
SOCIETA AGRICOLA SS Soc. Coop.
MARIANA MONTE DEI PASCHI
1919 TORREGGIANI DORIANO VIA MATTEOTTI N. 25 46010 MN TRRDRN55E14A470N 30.000,00 4,15 997,25
MANTOVANA DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
SAN MARTINO MONTE DEI PASCHI
1920 PASETTI IVAN GIOVANNI E VIA CARROBBIO 39 46010 MN 80021180205 100.000,00 4,15 4.022,90
DALLARGINE DI SIENA
ANGELO
AZIENDA AGRICOLA
1922 Frazione Casa valle 2 27040 MONTU BECCARIA PV 01732260185 Intesa Sanpaolo 30.000,00 4,23 1.206,87
FIOCCHI NICOLA
VIA DANTE ALIGHIERI MONTE DEI PASCHI
1923 MARTELLI GIANNI 46020 MOTTEGGIANA MN MRTGNN57T16L826D 100.000,00 4,15 4.022,90
12/B DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
Via Cristoforo
1925 VERIFLOR DI ZILIANI ENZO 46013 CANNETO SULLOGLIO MN 02294680208 Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
Colombo 23
E C. S.S.
Bollettino Ufficiale 57

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

SOCIETA AGRICOLA STRADA CANNETO- Banca Popolare di


1928 46013 CANNETO SULLOGLIO MN 01705620209 50.000,00 4,20 2.011,45
GRAZIOLI F.LLI S.S. FONTANELLA, 34 Sondrio
VINCI DOTT. ANTONINO
1930 VIALE PO N. 38 26100 CREMONA CR VNCNNN58P18C351C Intesa Sanpaolo 100.000,00 3,21 4.022,90
IMPRESA INDIVIDUALE
MONTE DEI PASCHI
1932 FRANCESCHI GIUSEPPE VIA S.APOLLONIA 36 25013 CARPENEDOLO BS FRNGPP78S15B157S 50.000,00 4,19 2.011,45
DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA BOTTI
BANCA POPOLARE
1934 FRANCESCO, PIETRO E VIA CHIAVICA 2 46010 CURTATONE MN 00450490206 100.000,00 4,10 3.324,15
DI MANTOVA
VITTORIO S.S.
QUAINI GIUSEPPE
1935 Via Livrasco n. 3 26022 CASTELVERDE CR QNUGPP55C23D150W Intesa Sanpaolo 100.000,00 4,06 4.022,90
CASTELVERDE HOLSTEIN
Via Sette Fratelli Cervi,
1936 CONTI FERDINANDO 46047 PORTO MANTOVANO MN CNTFDN59D06G407D Intesa Sanpaolo 25.000,00 4,15 1.005,72
25
COOPERATIVA AGRICOLA
BIO ENERGIA VALTELLINA Banca Popolare di
1937 VIA NAZIONALE, 14 23010 POSTALESIO SO 00881420145 30.000,00 4,48 1.206,87
SOCIAETA COOPERATIVA Sondrio
AGRICOLA
BARONCHELLI SOCIETA CONVENTO BPM Banca
1940 25034 ORZINUOVI BS 00683750988 100.000,00 4,10 4.022,90
AGRICOLA S.S. AGUZZANO Popolare di Milano
FEZZARDI ALDINO E PAOLO BCC - CASTEL
1942 VIA COLLA, N. 4 46046 MEDOLE MN 81004300208 100.000,00 4,08 4.022,90
S.S. SOCIETA AGRICOLA GOFFREDO
BANCA POPOLARE
1943 TIRELLI RENZO VIA VIENUOVE 40 46029 SUZZARA MN TRLRNZ49R15L020W 50.000,00 4,10 1.837,64
DI MANTOVA
BIRLA SOCIETA AGRICOLA BANCA POPOLARE
1944 VIA CRETA 26 25124 BRESCIA BS 02247320209 60.000,00 4,10 1.566,75
SRL DI MANTOVA
VICINI FRANCESCO ED
BCC ADDA e
1945 EREDI DI MARIO SOCIETA LOCALITA SAN VITTORE 26020 AGNADELLO CR 00686500190 70.000,00 4,10 2.816,03
CREMASCO
AGRICOLA S.S.
SOCIETA AGRICOLA
VIA MICHELANGELO MONTE DEI PASCHI
1949 PAGANI RENATO E 46010 MARCARIA MN 00256810201 60.000,00 4,15 2.413,74
28 DI SIENA
GIANPIETRO S.S.
SERVI F.LLI MARIO,ANTONIO
CASCINA MONTE DEI PASCHI
1950 E IGINIO PRIMO SOCIETA 27010 VELLEZZO BELLINI PV 00273210187 100.000,00 4,15 4.022,90
MONTALBANO DI SIENA
AGRICOLA
STRADA VICINALE MONTE DEI PASCHI
1951 PE PRIMO 26030 VOLONGO CR PEXPRM56C05E526I 50.000,00 4,15 2.011,45
DELLA CONFORTINA DI SIENA
SOCIETA AGRICOLA
MONTE DEI PASCHI
1952 PASCOLONE DI ARTONI STRADA BARCO 9 46010 MARCARIA MN 00442650206 50.000,00 4,15 2.011,45
DI SIENA
MASSIMO E MAURO S.S.
58 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

AGEVOLAZIONE
IMPORTO TASSO
ID ISTITUTO DI FINANZIARIA
IMPRESA AGRICOLA INDIRIZZO CAP COMUNE PROV CUAA FINANZIAMENTO APPLICATO
DOMANDA CREDITO CONCESSA
() %
()

Banca Popolare di
1956 ROSSI IVANO VIALE FRASCATI, 25 27040 ROVESCALA PV RSSVNI61E11B201P 40.000,00 4,20 1.609,16
Sondrio
AZ. AGRICOLA MAFEZZOLA
DI CORBARI GIOVANNI E BANCO POPOLARE
1958 VIA BAGNARA, 36 26100 CREMONA CR 01277060198 50.000,00 4,18 2.011,45
LUIGI SOCIETA AGRICOLA Soc. Coop.
S.S.
STRADA ROVERBELLA MONTE DEI PASCHI
1960 LIGABUE MASSIMO 46045 MARMIROLO MN LGBMSM75M24E897Q 100.000,00 4,15 4.022,90
BANCOLE 44/C DI SIENA
AGROITTICA CASETTA
STRADA PER MONTE DEI PASCHI
1961 S.S. DI ARDUINI SOCIETA GUIDIZZOLO 46040 MN 81002140200 100.000,00 4,15 4.022,90
CERESARA 2 DI SIENA
AGRICOLA

Totale 16.628.500,00 647.323,10


Bollettino Ufficiale 59

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

capo tutti i rapporti attivi e passivi, nonch la gestione di tutte le


D.G. Attivit produttive, ricerca e innovazione attivit previste dalle lettere di incarico di cui sopra;
D.d.u.o. 11 luglio 2014 - n. 6671 Richiamato latto integrativo del suddetto incarico del 7 no-
Programma regionale ERGON (d.g.r. n. IX/649 del vembre2012prot. n. R1.2012.0024088, adottato con lettera del
20 ottobre2010e d.g.r. n. IX/1989 del 13 luglio2011). Bando 13 maggio2013prot. n. R1.2013.0008825 (inserito nella Raccol-
per la creazione di aggregazioni di imprese - Azione 1 (d.d. ta Convenzioni e Contratti in data 28 maggio2013al n.17794/
n. 8950 del 4ottobre 2011) Approvazione richiesta di RCC) e sottoscritto da Finlombarda s.p.a. a seguito della sud-
rimodulazione del budget del progetto Tracciabilit armi
sportive: piattaforma DIALOGO imprese/pubblica sicurezza detta fusione per incorporazione;
questura e prefettura (ID 31328791) con capofila il Consorzio Rilevato che con il citato d.d. n.6378/2012 stato ammesso
Armaioli Italiani a contributo, tra gli altri, il progetto Tracciabilit armi sportive:
piattaforma DIALOGO imprese/Pubblica sicurezza Questura e
IL DIRIGENTE DELLA U.O. COMPETITIVIT, Prefettura (ID 31328791), con capofila il CONSORZIO ARMAIOLI
IMPRENDITORIALIT E ACCESSO AL CREDITO ITALIANI (spese ammissibili complessive euro 619.566,50 e con-
Visto il decreto ministeriale 7 maggio 2010 Progetti a favore tributo complessivo concesso euro 293.678,50) il cui partenaria-
dei distretti industriali del Ministero dello Sviluppo Economico to composto dalle seguenti imprese:
con cui sono stati, tra laltro, individuati obiettivi, caratteristiche e Consorzio Armaioli Italiani;
termini di presentazione dei progetti regionali, nonch la riparti-
zione delle risorse finanziarie disponibili per lanno 2008 fra le Re- Brugar di Dalle Aste Roberto & c. s.n.c.;
gioni e le Province autonome per il co-finanziamento delle azioni Kimar Srl;
previste dallart. 1 comma 890 della l. 296/2006; Fratelli Tanfoglio di Tanfoglio Bortolo & & c. s.n.c.;
Vista la d.g.r. IX/649 del 20 ottobre2010con la quale stato Zoli Antonio Srl;
approvato il programma regionale ERGON - Eccellenze Regionali
a supporto della Governance e dellOrganizzazione dei Network Pedersoli Davide & c. s.n.c. di Pedersoli Pierangelo e
di imprese, che si propone quale strumento per dare attuazione Silvana;
agli obiettivi della l.r. 1/2007 e contribuire allevoluzione del mo- Fabbrica darmi Olmi Giuseppe;
dello lombardo distrettuale, consolidando e valorizzando i sistemi
FAIR s.r.l.;
produttivi definiti dalla Regione, favorendo lemergere di diverse
e nuove forme di aggregazione, e sostenendone le progettualit Caesar Guerini s.r.l.;
negli ambiti dello sviluppo sperimentale e trasferimento tecnolo- FAP Fabbrica Armi F.lli Pietta di Pietta Giuseppe & c.
gico attraverso una serie di azioni da sviluppare su base triennale s.n.c.;
per un ammontare complessivo di risorse pari ad 16.640.000,00
Fausti Stefano s.r.l.;
di cui 8.320.000,00 da parte di Regione Lombardia,
8.320.000,00 provenienti dal Ministero dello Sviluppo Economico; Poli Nicoletta & c. s.n.c.;
Visto il decreto del MISE del 21 dicembre 2010, prot. reg. n. Fabarm Fabbrica Bresciana Armi s.p.a.;
R1.2011.0000421 del 13 gennaio 2011, con il quale si approva Investarm s.p.a.;
il progetto dei distretti produttivi presentato da Regione Lom-
bardia ai sensi dell art. 3 del decreto ministeriale 7 maggio 2010, Fabbrica dArmi Pietro Beretta s.p.a.;
con importo assegnato pari a 8.320.000,00; Vista la nota prot. n. R1.2014.0015821 del 12 maggio2014(in-
Vista la d.g.r. n. IX/1989 del 13 luglio2011con la quale: tegrata con la nota prot. R1.2014.0018233 del 21 maggio2014,
inviata a seguito di richiesta di chiarimenti effettuata con no-
sono state attivate, le seguenti azioni nell ambito dellAsse stra nota prot. n. R1.2014.0017292 del 15maggio 2014) con
1 Azioni a sostegno delle aggregazioni di imprese del la quale stata richiesta la seguente variazione del progetto
Programma regionale ERGON: soprarichiamato:
Azione 1 Creazione di aggregazioni di imprese (finan- rimodulazione dei piani finanziari delle imprese soprari-
ziata con risorse del MISE, di Regione Lombardia e delle chiamate, consistente, per ogni partner, sia nella modifi-
CCIAA lombarde); ca della ripartizione dei costi tra le diverse voci di spesa,
Azione 2 Promozione e animazione delle aggregazioni sia dellimporto totale delle spese stesse, come da tabel-
di imprese (finanziata con risorse del MISE e di Regio- la riportata nella nota del 21 maggio2014;
ne Lombardia);
riduzione da euro 619.566,50 ad euro 608.949,20 delle
sono stati approvati i criteri applicativi delle suddette azioni; spese complessive di progetto, come da tabella riportata
Visto il d.d. n.8950 del 4 ottobre2011e s.m.i con cui si prov- nella nota del 21 maggio2014;
veduto nellambito del Programma Regionale ERGON allap- Richiamato lart. 8.3, commi 1, 2 e 3 del bando ERGON
provazione del Bando per la Creazione di aggregazioni di im- Azione 1 che recita: Eventuali richieste di variazioni al progetto
prese - Azione 1 (pubblicato sul BURL n. 40 serie ordinaria del approvato potranno essere inoltrate, non appena se ne riscontri
6ottobre2011); lesigenza, presentando al responsabile del procedimento am-
Richiamato lincarico affidato a Cestec s.p.a. con lettera prot. ministrativo apposita richiesta scritta, firmata dal legale rappre-
n. R1.2012.0010421 del 11 maggio 2012 (inserito nella Raccol- sentante (o altra persona delegata a rappresentare) del sog-
ta Convenzioni e Contratti in data 15 maggio2012al n.16760/ getto mandatario/capofila dellaggregazione, adeguatamente
RCC), relativo alla realizzazione di attivit di assistenza tecnica motivata e comunque rispettando il limite di spesa ammessa (in
nellambito del Programma Regionale ERGON; proposito si veda anche larticolo 8.2. che precede). La richiesta
Vista la d.g.r. n. IX/3668 del 2 luglio2012con la quale stato, dovr essere anticipata a mezzo posta elettronica allindirizzo er-
tra laltro, istituito un fondo di euro 15.300.000,00 presso Cestec gon@finlombarda.it
s.p.a., in qualit di soggetto gestore, per il finanziamento dei La richiesta di variazione dovr essere accompagnata da
bandi approvati nellambito del programma ERGON; una relazione tecnica che evidenzi e motivi gli scostamenti
Visto il d.d. n.6378 del 17 luglio2012con il quale stata ap- previsti rispetto al progetto approvato. In ogni caso dovranno ri-
provata la graduatoria dei progetti pervenuti in risposta al ban- manere inalterati gli obiettivi originari e limpianto complessivo
do di cui al d.d. n.8950/2011 e che stato rettificato con il d.d. dellintervento ammesso a finanziamento.
n.6835 del 30 luglio2012; La richiesta di variazione non si intende approvata se entro 45
Richiamato lincarico affidato a Cestec s.p.a. con lettera prot. (quarantacinque) giorni solari consecutivi dal ricevimento della
n. R1.2012.0024088 del 7 novembre2012(inserito nella Raccolta stessa il responsabile del procedimento amministrativo non for-
Convenzioni e Contratti in data 13 novembre2012al n.17191/ mula alcuna pronuncia di merito;
RCC) per la gestione del Fondo ERGON Azione 1 e Azione 2, Richiamato lart 8.2 Decadenza e rinunce, 1 comma, del
relativo al programma Regionale ERGON di cui alla d.g.r. IX/649 bando che recita: Il contributo concesso in attuazione del pre-
del 20 ottobre2010; sente Bando decadr, totalmente o parzialmente, con provvedi-
Visto latto del 5dicembre2012a rogito Notaio dr. Elia Bene- mento di Regione Lombardia, qualora:
detto Antonio, Repertorio n.71782 Raccolta n.18172, registrato a 1. .. OMISSIS ;
Milano il 10 dicembre2012al n.25177 serie 1T, con il quale Ce-
stec s.pa. stata fusa per incorporazione nella societ Finlombar- 2. .. OMISSIS ;
da s.p.a., alla quale con decorrenza dal 1 gennaio2013fanno 3. .. OMISSIS ;
60 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

4.a seguito della verifica della rendicontazione finale, le costi tra le diverse voci di spesa, sia dellimporto totale
spese ammissibili risultino inferiori: delle spese stesse, come specificato nellallegato A, par-
a. di una percentuale superiore al 20% (venti) del totale te integrante e sostanziale del presente provvedimento e
delle spese ammesse in sede di approvazione della secondo la nuova ripartizione tra voci di spesa indicata
graduatoria finale. In tal caso si dar seguito alla deca- nella nota prot. n. R1.2014.0018233 del 21 maggio2014;
denza totale del contributo; di approvare, conseguentemente, la riduzione delle spe-
b.di una percentuale inferiore al 20% (venti) del totale se complessive di progetto da euro 619.566,50 ad euro
delle spese ammesse in sede di approvazione della 608.949,20, come indicato nellallegato A, parte integran-
graduatoria finale. In tal caso si dar seguito alla ride- te e sostanziale del presente provvedimento;
terminazione dellimporto del contributo; di rideterminare in euro 282.135,38 il contributo comples-
Vista la nota istruttoria inviata da Finlombarda s.p.a il 26 mag- sivo concesso con il d.d. n. 6378 del 17luglio 2012 in
gio 2014, sulla base del citato incarico di assistenza tecnica relazione al progetto soprarichiamato e le quote di con-
dell11 maggio 2012 (n.16760/RCC del 15 maggio2014), in cui tributo spettanti alle imprese del partenariato, come spe-
si analizza la richiesta di variazione sopradescritta e in particola- cificato nellallegato A, a seguito della predetta rimodula-
re si evidenzia che: zione dei piani finanziari;
le variazioni nei budget dei singoli partner, sono ricondu- Dato atto che, a seguito delle rideterminazioni dei contributi di
cibili principalmente alle seguenti motivazioni: 1) oppor- cui sopra, le economie di risorse a valere sulla dotazione finan-
tunit, emersa in corso dopera, di virtualizzare i processi ziaria del bando Azione 1, indicate nel d.d. n. 4770 del 05giu-
di verifica del corretto funzionamento della piattaforma gno2014con il quale stata approvata la rimodulazione del bud-
informatica di tracciabilit, con conseguente possibilit get del progetto con ID 30831213, passano da euro 765.913,29
di non dover realizzare produzioni campione di armi che ad euro 777.456,41 con la seguente nuova suddivisione:
sarebbero state distrutte al termine del progetto; 2) ne- euro 413.190,78: risorse provenienti dal bilancio della Re-
cessit di recepire le indicazioni fornite tra la fine del 2013 gione Lombardia;
e linizio del 2014 provenienti dal Ministero dellInterno, re-
lative allattuazione della direttiva comunitaria n.258/12
euro 43.889,79: risorse della CCIAA di Lecco;
in materia di autorizzazioni allesportazione, misure di euro 26.556,05: risorse della CCIAA di Mantova;
importazione e transito per le armi da fuoco, loro parti e euro 269.250,00: risorse della CCIAA di Pavia;
componenti e munizioni; 3) assestamenti pre-consuntivo; euro 21.645,78: risorse della CCIAA di Monza e Brianza;
in conseguenza delle motivazioni descritte, i partner evi-
denziano: 1) una notevole riduzione del budget riserva-
euro 2.924,01: risorse della CCIAA di Sondrio;
Precisato che il presente provvedimento rientra tra le com-
to ad attrezzature, strumentazione, macchinari, impianti,
petenze della U.O. Competitivit, Imprenditorialit e Accesso al
materiali e lavorazioni esterne ; 2) un incremento consi-
Credito individuate dalla d.g.r. X/87 del 29 aprile2013II Provve-
derevole delle spese destinate allacquisto di attrezzature
dimento Organizzativo 2013 e da decreto del Segretario Gene-
hardware e software, cos da poter dotare la Questura di
rale n.7110 del 25 luglio2013;
Brescia dellinfrastruttura necessaria a completare il siste-
ma di tracciabilit oggetto del progetto; 3) azzeramento Dato atto che la citata nota prot. n. R1.2014.0019567 del
delle spese destinate ad attivit promozionali, alla parte- 30 maggio2014, con la quale si comunica al capofila del pro-
cipazione a fiere e alla registrazione del marchio in quan- getto che la richiesta di rimodulazione del budget risulta ac-
to la necessit di rivedere la piattaforma per tener conto coglibile, stata inviata entro il termine di 45 giorni stabilito dal
del mutato contesto normativo ha ritardato il completa- bando e che il presente provvedimento conclude il relativo pro-
mento della stessa rispetto ai piani originari, rendendo cedimento con la ridetermina del contributo;
di fatto inutile realizzare alcune delle azioni promozionali Vista la l.r. 20/2008 Testo unico delle leggi regionali in materia
previste; di organizzazione e personale, nonch i Provvedimenti Organiz-
nella documentazione integrativa fornita in data zativi della X legislatura ;
21 maggio2014si segnala che la decisione di registrare per le motivazioni indicate in premessa;
il marchio Sigma (gi realizzato), bench sia rimanda-
DECRETA
ta ad oltre la chiusura del progetto, viene confermata e
pertanto i costi di registrazione saranno a totale carico 1. con riferimento al progetto Tracciabilit armi sportive: piat-
dellaggregazione; taforma DIALOGO imprese/Pubblica sicurezza Questura e Pre-
fettura (ID 31328791), ammesso a contributo nellambito del
dagli elementi forniti si evince che le modifiche al bud-
bando per la Creazione di aggregazioni di imprese - Azione 1,
get si sono rese necessarie a seguito di un cambiamen-
approvato con il d.d. n.8950 del 4 ottobre2011e s.m.i:
to nel contesto normativo che ha costretto i partner ad
adattare la piattaforma di tracciabilit alle indicazioni di approvare la rimodulazione dei piani finanziari delle
fornite in corso dopera dallattore pubblico e a rivedere imprese del partenariato, consistente, per ogni partner,
alcuni investimenti per coinvolgere adeguatamente uno sia nella modifica della ripartizione dei costi tra le diverse
stakeholder chiave per il successo delliniziativa (la Que- voci di spesa, sia dellimporto totale delle spese stesse,
stura di Brescia); come specificato nellallegato A, parte integrante e so-
stanziale del presente provvedimento e secondo la nuo-
la richiesta di variazione pertanto accoglibile in quanto va ripartizione tra voci di spesa indicata nella nota prot. n.
deriva da un adattamento necessario e strumentale al R1.2014.0018233 del 21/05/20144;
raggiungimento degli obiettivi originari di progetto;
di approvare, conseguentemente, la riduzione delle spe-
Verificato che la variazione in diminuzione della spesa totale se complessive di progetto da euro 619.566,50 ad euro
di progetto risulta inferiore al 20% totale delle spese ammesse in 608.949,20, come specificato nellallegato A, parte inte-
sede di approvazione della graduatoria finale in conformit al di- grante e sostanziale del presente provvedimento;
sposto dellart. 8.2, 1 comma,del bando e che il budget di spesa
aggiornato rispetta i massimali indicati allart. 4.2 del bando; di rideterminare in euro 282.135,38 il contributo comples-
sivo concesso con il d.d. n. 6378 del 17luglio 2012 in
Richiamata la nota prot. n. R1.2014.0019567 del 30mag- relazione al progetto soprarichiamato e le quote di con-
gio2014, con la quale si comunica al Consorzio Armaioli Italiani, tributo spettanti alle imprese del partenariato, come spe-
che la richiesta di variazione del budget del progetto Traccia- cificato nellallegato A, a seguito della predetta rimodula-
bilit armi sportive: piattaforma DIALOGO imprese/Pubblica si- zione dei piani finanziari;
curezza Questura e Prefettura risulta accoglibile in quanto le ri-
modulazioni non pregiudicano il raggiungimento degli obiettivi 2. di provvedere alla pubblicazione di cui agli artt. 26 e 27 del
progettuali e rispettano quanto stabilito dai soprarichiamati artt. d.lgs. 33/2013;
4.2 e 8.2, 1comma, del bando; 3.di disporre la pubblicazione del presente provvedimento
Ritenuto, pertanto, verificata la sussistenza dei presupposti per sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia;
lapprovazione della richiesta di variazione: 4. di trasmettere il presente provvedimento al capofila del pro-
di approvare la rimodulazione dei piani finanziari delle getto sopra indicato e a Finlombarda s.p.a.
imprese del partenariato del progetto Tracciabilit armi Il dirigente
sportive: piattaforma DIALOGO imprese/Pubblica sicu- Paola Negroni
rezza Questura e Prefettura (ID 31328791), consistente,
per ogni partner, sia nella modifica della ripartizione dei
61 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO A

PROGRAMMA REGIONALE ERGON - BANDO PER LA CREAZIONE DI AGGREGAZIONI DI IMPRESE - AZIONE 1 (DD. N. 8059 /2011)

CONTRIBUTO CONTRIBUTO TOTALE CONTRIBUTO CONTRIBUTO TOTALE


INVESTIMENTO CONTRIBUTO CONCESSO CON CONCESSO CON CONTRIBUTO RIDETERMINATO RIDETERMINATO CONTRIBUTO
N. ID DENOMINAZIONE CCIAA DI NUOVE SPESE
PROPOSTO E RICHIESTO E IL DD n. 6378 del IL DD n. 6378 del CONCESSO CON CON IL PRESENTE CON IL PRESENTE RIDETERMINATO
PROGR. PROGETTO SOGGETTO RIFERIMENTO AMMISSIBILI
AMMISSIBILE AMMISSIBILE 17/07/2012 17/07/2012 IL DD n. 6378 del DECRETO DECRETO CON IL PRESENTE
(CCIAA) (REGIONE) 17/07/2012 (CCIAA) (REGIONE) DECRETO

CONSORZIO ARMAIOLI
BS 24.333,50 12.166,75 0,00 12.166,75 12.166,75 43.709,62 0,00 21.854,81 21.854,81
ITALIANI
BRUGAR DI DALLE ASTE
BS 31.159,50 15.579,75 0,00 15.579,75 15.579,75 35.037,69 0,00 17.518,84 17.518,84
ROBERTO & C. SNC
KIMAR S.R.L. BS 49.709,50 24.854,75 0,00 24.854,75 24.854,75 39.472,37 0,00 19.736,18 19.736,18
FRATELLI TANFOGLIO DI
TANFOGLIO BORTOLO BS 39.109,50 19.554,75 0,00 19.554,75 19.554,75 36.005,04 0,00 18.002,52 18.002,52
& C. S.N.C.
ZOLI ANTONIO S.R.L. BS 49.009,50 24.504,75 0,00 24.504,75 24.504,75 55.625,04 0,00 27.812,52 27.812,52
PEDERSOLI DAVIDE &
C. S.N.C. DI PEDERSOLI BS 50.009,50 25.004,75 0,00 25.004,75 25.004,75 38.972,47 0,00 19.486,23 19.486,23
PIERANGELO E SILVANA
FABBRICA D'ARMI OLMI
BS 54.359,50 27.179,75 0,00 27.179,75 27.179,75 40.870,36 0,00 20.435,18 20.435,18
66 30831213 GIUSEPPE
F.A.I.R. S.R.L. BS 36.709,50 18.354,75 0,00 18.354,75 18.354,75 43.037,72 0,00 21.518,86 21.518,86
CAESAR GUERINI SRL BS 52.709,50 26.354,75 0,00 26.354,75 26.354,75 39.537,70 0,00 19.768,85 19.768,85
F.A.P.-FABBRICA ARMI
F.LLI PIETTA DI PIETTA BS 39.109,50 19.554,75 0,00 19.554,75 19.554,75 36.472,37 0,00 18.236,18 18.236,18
GIUSEPPE & C. S.N.C.
FAUSTI STEFANO S.R.L. BS 35.659,50 17.829,75 0,00 17.829,75 17.829,75 42.982,69 0,00 21.491,34 21.491,34
POLI NICOLETTA & C.
BS 39.109,50 19.554,75 0,00 19.554,75 19.554,75 34.037,69 0,00 17.018,84 17.018,84
SNC
FABARM-FABBRICA
BS 42.509,50 21.254,75 0,00 21.254,75 21.254,75 37.005,04 0,00 18.502,52 18.502,52
BRESCIANA ARMI S.P.A.
INVESTARM S.P.A. BS 43.859,50 21.929,75 0,00 21.929,75 21.929,75 41.505,03 0,00 20.752,51 20.752,51
FABBRICA D'ARMI
BS 32.209,50 0,00 0,00 0,00 0,00 44.678,37 0,00 0,00 0,00
PIETRO BERETTA - S.P.A.

619.566,50 293.678,50 0,00 293.678,50 293.678,50 608.949,20 0,00 282.135,38 282.135,38


Bollettino Ufficiale 62

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

D.d.s. 11 luglio 2014 - n. 6702 minimis, ed in particolare gli articoli 1 (campo di applicazione),
Approvazione dellavviso per la partecipazione alla 2 (definizioni), 3 (aiuti de minimis), 5 (cumulo) e 6 (controllo);
manifestazione fieristica Metalex Bangkok, Thailandia, dal Dato atto che:
19 al 22 novembre 2014
le imprese uniche beneficiarie dovranno sottoscrivere una
IL DIRIGENTE DELLA STRUTTURA dichiarazione, ai sensi del d.p.r. 445/2000, che informi su
INTERNAZIONALIZZAZIONE MARKETING E ATTRATTIVIT eventuali aiuti de minimis, e su qualunque altro aiuto di
Richiamata la l.r. n.11 del 19 febbraio 2014 Impresa Lombar- importo limitato, ricevuti nellarco degli ultimi tre esercizi
dia: per la libert dimpresa, il lavoro e la competitivit, con la finanziari, nonch che attesti di non rientrare nelle speci-
quale la Regione persegue la crescita competitiva del contesto fiche esclusioni di cui allart. 1 del suddetto Regolamen-
territoriale e sociale della Lombardia, supportando, tra laltro, lin- to(UE);
ternazionalizzazione del sistema imprenditoriale e la capacit gli aiuti non saranno concessi ad imprese che non ab-
delle imprese di sviluppare e ampliare la proprie prospettive di biano ricevuto e successivamente non rimborsato o non
mercato; depositato in un conto bloccato aiuti che lo Stato tenuto
a recuperare in esecuzione di una decisione di recupero
Richiamati
adottata dalla Commissione Europea ai sensi del regola-
il Programma Regionale di Sviluppo, approvato con d.c.r. mento(CE) 659/1999;
n. X/78 del 9 luglio2013, che prevede il sostegno allinter-
Richiamate:
nazionalizzazione delle piccole e medie imprese e ricono-
sce il ruolo delle fiere quali partner di internazionalizzazio- la l.r. 34/1978 e successive modifiche e integrazioni, non-
ne delle imprese; ch il regolamento di contabilit e la legge di approvazio-
ne del bilancio di previsione dellanno in corso;
il Piano delle iniziative di comunicazione anno 2014,
approvato con d.g.r. n. X/1241 che, tra laltro, prevede la la l.r. 7 luglio 2008, n.20 Testo unico delle leggi regionali in
promozione del sistema economico lombardo attraver- materia di organizzazione e personale;
so la partecipazione a fiere internazionali allestero ed in Precisato che il presente provvedimento rientra tra le compe-
particolare la partecipazione alla manifestazione fieristica tenze della Struttura Internazionalizzazione, Marketing e Attrattivi-
internazionale Metalex che si terr a Bangkok dal 19 al 22 t, individuate dalla d.g.r. n. X/87 del 29 aprile2013II Provvedi-
novembre 2014; mento Organizzativo 2013, e il decreto del Segretario Generale
Richiamata la d.g.r. n. X/1836 del 16 maggio 2014, con la qua- n.7110 del 25 luglio2013;
le stata approvata liniziativa per la partecipazione alla ma- Dato atto che il presente provvedimento conclude il relativo
nifestazione fieristica Metalex, che si terr a Bangkok dal 19 al procedimento nei termini previsti ai sensi di legge
22 novembre 2014 prevedendo la selezione tramite avviso pub- DECRETA
blico di un massimo di 10 imprese lombarde del settore della
meccanica beneficiarie delliniziativa; 1.di approvare lavviso di selezione per la partecipazio-
ne a Metalex Bangkok - Thailandia, 19-22 novembre 2014 di
Visti, in particolare, nella d.g.r. sopra richiamata, gli elementi cui allAllegato A, parte integrante e sostanziale del presente
di indirizzo in base ai quali sviluppare nel dettaglio lavviso di provvedimento;
selezione delle imprese beneficiarie, da approvare con decreto
2.di prevedere che il presente avviso ed il relativo finan-
del dirigente competente;
ziamento siano attuati nel rispetto del regolamento (UE)
Ritenuto pertanto che sussistono le condizioni per dare attua- n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013 relativo allapplicazione
zione al predetto atto con lapprovazione dellavviso di selezione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dellUnio-
per la partecipazione a Metalex Bangkok - Thailandia, 19-22 no- ne Europea agli aiuti de minimis, ed in particolare gli articoli 1
vembre 2014, nel testo elaborato, cos come riportato nellAllega- (campo di applicazione), 2 (definizioni), 3 (aiuti de minimis), 5
to A, che forma parte integrante e sostanziale del presente atto; (cumulo) e 6 (controllo);
Dato atto che nella d.g.r. sopra richiamata: 3. di dare atto che la dotazione finanziaria complessiva per la
vengono quantificate in complessivi 120.000,00 (IVA in- realizzazione dellazione oggetto dellavviso pari a 120.000,00
clusa) le risorse necessarie per la per la partecipazione IVA inclusa, a carico di Regione Lombardia di cui 30.000, 00
alla sopra citata manifestazione fieristica che trova co- gi liquidati con d.d.s. n.5593 del 27 giugno 2014 per lacquisto
pertura a valere sul capitolo 14.01.103.7859 dellesercizio dellarea per la partecipazione alla fiera e la quota di 90.000,00,
in corso cos ripartiti: che trova copertura a valere sul capitolo 14.01.103.7859 del bi-
lancio 2014, per lacquisto dei servizi per i quali si proceder con
acquisto dellarea da di 72 mq. da Reed Tradex - pro- apposita procedura di evidenza pubblica;
motore ed organizzatore unico della manifestazione
fieristica Metalex -comprensivo di assicurazione, iscri- 4.di provvedere, contestualmente alladozione del presente
zione a catalogo di Regione Lombardia e delle impre- atto, alla pubblicazione di cui agli art. 26 e 27 del d.lgs 33/2013,
se, tessere espositori - dollari 37.610,50 (IVA inclusa) nonch alla pubblicazione del presente provvedimento e
corrispondenti allimporto massimo di euro 30.000,00 dellavviso di cui allAllegato A sul Bollettino Ufficiale di Regione
(IVA inclusa); Lombardia e sul sito internet www.attivitaproduttive.regione.lom-
bardia.it.
servizi di allestimento stand e consumi in fiera, segrete- Il dirigente della struttura
ria organizzativa, logistica, accoglienza, organizzazione
B2B, media relation, hostess, interpretariato, assistenza internazionalizzazione marketing e attrattivit
in fiera per lintera durata dellevento e ogni altro ser- Milena Bianchi
vizio necessario alla partecipazione per un importo
massimo di 90.000,00 (IVA inclusa) per i quali si pro-
ceder con apposita procedura di evidenza pubblica;
si demanda al competente Dirigente lassunzione di tutti
gli ulteriori atti conseguenti;
Dato atto che per lacquisto dellarea, come previsto dalla
d.g.r. sopra richiamata, con d.d.s. n.5593 del 27 giugno 2014
si impegnato 30.000,00 a favore di REED TRADEX COM-
PANY con imputazione al capitolo di spesa 14.01.103.7859
dellesercizio finanziario in corso, che offre la sufficiente di-
sponibilit di competenza e di cassa;
si liquidato la somma di 27.663,00 a favore di REED
TRADEX Company;
Dato atto che conformemente a quanto previsto dalla citata
d.g.r. n. X/1836 le imprese ammesse a partecipare potranno be-
neficiare di un pacchetto di servizi quantificabili in 12.000,00;
Visto il regolamento regolamento (UE) n. 1407/2013 del 18
dicembre 2013 relativo allapplicazione degli articoli 107 e 108
del trattato sul funzionamento dellUnione Europea agli aiuti de
Bollettino Ufficiale 63

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO A

AVVISO DI SELEZIONE PER LA PARTECIPAZIONE A METALEX


BANGKOK (THAILANDIA, 19-22 NOVEMBRE 2014)

1. FINALIT
Regione Lombardia, in attuazione della DGR n. 1836 del 30/05/2014, parteciper a Metalex (Bangkok, Thailandia, 19-22 novembre
2014) sperimentando una modalit che prevede la presenza delle imprese allinterno del proprio spazio istituzionale cos da presen-
tare la Lombardia e le imprese lombarde in modo coordinato e garantire visibilit alle stesse.
Per massimizzare i risultati della partecipazione in fiera alle imprese che parteciperanno sar garantito un pacchetto di servizi integra-
to (segreteria organizzativa, logistica, accoglienza, organizzazione B2B, media relation, hostess, interpretariato, assistenza in fiera per
lintera durata dellevento).
Nello specifico, questo progetto intende sostenere linternazionalizzazione delle imprese lombarde attraverso la partecipazione ad
una fiera internazionale allestero e lofferta di un pacchetto di servizi integrato (segreteria organizzativa, logistica, accoglienza, orga-
nizzazione B2B, media relation, hostess, interpretariato, assistenza in fiera per lintera durata dellevento).

2. DOTAZIONE FINANZIARIA
Le risorse stanziate per il progetto ammontano complessivamente a 120.000,00 a carico di Regione Lombardia.

3. OGGETTO DELLINTERVENTO
Il presente avviso prevede lofferta alle imprese beneficiarie, in forma interamente gratuita, di un pacchetto di servizi comprendente:
- partecipazione alla manifestazione fieristica internazionale Metalex, che si terr dal 19 al 22 novembre 2014 presso il Bangkok
International Trade and Exhibition Center (BITEC), con uno spazio espositivo collettivo inclusivo di quota di adesione;
- incontri B2B in fiera;
- servizio di interpretariato durante gli incontri B2B nella misura di nr. 1 interprete-hostess/steward ogni due imprese partecipanti;
- assistenza in fiera;
- segreteria organizzativa

Tutti i servizi elencati sono offerti gratuitamente alle imprese ammesse a partecipare e costituiscono un beneficio equivalente ad una
somma di 12.000,00 per ciascuna impresa.
Resteranno a totale carico delle aziende ammesse tutte le spese e le prestazioni non espressamente indicate (trasporto dei campio-
nari e/o materiale promozionale, viaggio, vitto, pernottamento, servizi aggiuntivi, ecc.).

In ragione dello spazio disponibile ad ogni impresa saranno assegnati indicativamente 7 mq. e saranno ammesse a beneficiare del
pacchetto di servizi sopra indicato un numero massimo di n. 10 imprese lombarde.

Potr essere proposto alle imprese un pacchetto logisticoa pagamento non vincolante per le stesse.

4. SOGGETTI BENEFICIARI
Possono presentare domanda di partecipazione le imprese lombarde manifatturiere in possesso, alla data di pubblicazione del pre-
sente bando sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia, dei seguenti requisiti:
- essere micro, piccole e medie imprese rientranti nei parametri stabiliti nellAllegato 1 del Regolamento (CE) n. 800/20081 ;
- avere sede operativa in Lombardia;
- essere iscritte al Registro delle Imprese della CCCIAA
- essere impresa manifatturiera industriale o artigiana con codice Ateco 2007 primario ricompreso tra i seguenti:
25.73
25.93.2
28.13
28.14
28.15
28.4
- rientrare nel repertorio merceologico ammesso alla fiera Metalex
- non essere sottoposto a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di ammini-
strazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
- aver assolto gli obblighi contributivi, come attestato dal Documento Unico di Regolarit Contributiva, ed essere in regola con le
1 All.1 Reg (CE) 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea del 9/08/2008, consultabile sul sito http://eur-lex.
europa.eu.
1. Alla categoria delle microimprese, delle piccole imprese e delle medie imprese (PMI) appartengono le imprese che occupano meno di 250 persone, il cui fatturato
annuo non supera i 50 milioni di euro e/o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro.
2. Allinterno della categoria delle PMI, si definisce piccola impresa unimpresa che occupa meno di 50 persone e realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio
annuo non superiori a 10 milioni di euro.
3. Allinterno della categoria delle PMI, si definisce microimpresa unimpresa che occupa meno di 10 persone e realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio
annuo non superiore a 2 milioni di euro.
64 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni;
- non trovarsi nella situazione di aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali
pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara laiuto illegale
e incompatibile con il mercato comune;
- avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di di-
vieto, decadenza, di sospensione previste dallart. 10 L 575/1965 (C.D. disposizioni contro la mafia);
- non avere situazioni debitorie pregresse o contenziosi aperti con Regione Lombardia;

5. REGIME DI AIUTO
Le agevolazioni di cui al presente bando, per la quota finanziata con risorse pubbliche, sono concesse sulla base del regolamento
(UE) n. 1407/2013 del 18 dicembre 2013 relativo allapplicazione degli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dellUnione
Europea agli aiuti de minimis, in base al quale una impresa pu ottenere aiuti, a qualsiasi titolo, complessivamente non superiori a
200.000, o 100.000 per il settore del trasporto merci per conto terzi, nellultimo triennio (art. 3.2). Limporto complessivo deve riferirsi
allimpresa unica intesa ai sensi dellart. 2.2 del Regolamento stesso.
Qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali pertinenti di cui al paragrafo 2, nessuna
delle nuove misure di aiuto pu beneficiare del suddetto regolamento (art. 3.7).
Gli aiuti del presente bando non sono cumulabili con altri aiuti, relativamente agli stessi costi ammissibili, se un tale cumulo d luogo a
unintensit daiuto superiore a quella fissata, per le specifiche circostanze di ogni caso, in un regolamento desenzione per categoria
o in una decisione della Commissione. Gli aiuti de minimis che non sono concessi per specifici costi ammissibili o non sono a essi
imputabili possono essere cumulati con altri aiuti di Stato concessi a norma di un regolamento desenzione per categoria o di una
decisione adottata dalla Commissione (art. 5.2).
Sono escluse dai benefici finanziari del bando in oggetto:
a) le imprese che rientrano nel campo di esclusione di cui allart. 1 del Reg. (UE) n. 1407/2013;
b) le imprese che abbiano ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti sui quali pen-
de un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara laiuto illegale e
incompatibile con il mercato comune.

6. MODALIT E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA


Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 22/07/2014 fino alle ore 12.00 del 22/09/2014.
Ladesione al progetto deve essere comunicata esclusivamente via P.E.C. a Regione Lombardia Direzione Generale Attivit Produt-
tive, Ricerca e Innovazione (attivitaproduttive@pec.regione.lombardia), trasmettendo contestualmente:
- la scansione del modulo di domanda di partecipazione compilato, firmato digitalmente dal titolare/legale rappresentante azien-
dale e completo di marca da bollo da 14,62 (allegato 1)
- la dichiarazione sostitutiva di atto di notoriet (art. 47 del D.P.R. 445/2000) debitamente compilata e firmata digitalmente dal
titolare/legale rappresentante aziendale (allegato 2) completo di una fotocopia del documento di riconoscimento del sotto-
scrittore della dichiarazione
- dichiarazione de minimis firmata digitalmente dal titolare/legale rappresentante aziendale (allegato 3)
- il Company Profile dellazienda correttamente compilato (allegato 4)
- il modulo Dimensione Impresa (allegato 5)
Le domande incomplete in una qualsiasi parte o prive della documentazione richiesta saranno dichiarate inammissibili.
Ogni impresa pu inoltrare una sola domanda di partecipazione.

7. ACCOGLIMENTO DELLE DOMANDE E ASSEGNAZIONE DEL BENEFICIO


Le domande, presentate entro i termini previsti al punto precedente, verranno accolte, in stretto ordine cronologico di presentazione
sulla base delle dichiarazioni rese dallimpresa sul possesso dei requisiti previsti, previa verifica della completezza e regolarit della
domanda presentata e del rispetto dei termini per linoltro.
Lammissione definitiva al progetto per un massimo di 10 imprese lombarde verr valutata a giudizio insindacabile di Regione Lom-
bardia anche sulla base dei parametri rilevabili dal Company Profile quali ad esempio caratteristiche del prodotto riferite alla Fiera
Metalex.
Entro 30 giorni dalla chiusura del termine di presentazione delle domande, il Responsabile del Procedimento approver con proprio
provvedimento lelenco delle imprese lombarde ammesse a partecipare al progetto. Il provvedimento sar pubblicato sul Bollettino
Ufficiale di Regione Lombardia.
Regione Lombardia, anche per il tramite di soggetti terzi, provveder ad effettuare verifiche rispetto alla sussistenza dei requisiti sog-
gettivi previsti dal presente bando e dichiarati in sede di domanda.
Qualora lazienda richiedente non risultasse in possesso dei requisiti previsti e dichiarati in fase di domanda, si provveder dufficio
alla sua esclusione senza alcun onere a carico di Regione Lombardia per qualsivoglia spesa gi sostenuta dallimpresa per la par-
tecipazione.
In caso di decadenza dal beneficio si provveder con lassegnazione del beneficio alla prima impresa esclusa in ordine cronologico.
Il beneficio erogato sotto forma di servizi. Non pertanto previsto alcun pagamento diretto allimpresa beneficiaria.

8. CONTROLLI
Regione Lombardia potr disporre in qualsiasi momento ispezioni e controlli presso la sede del beneficiario. I controlli, svolti diretta-
mente o con lausilio di soggetti terzi incaricati, sono finalizzati a verificare:
leffettiva fruizione dei servizi oggetto dellintervento;
Bollettino Ufficiale 65

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

il rispetto degli obblighi previsti dal presente bando;


la veridicit, anche ai fini del de minimis (Regolamenti UE 1407/2013 e 1408/2013), delle dichiarazioni e delle informazioni pro-
dotte dal soggetto beneficiario.

Le imprese beneficiarie si impegnano a tenere a disposizione, per un periodo non inferiore a 5 anni dalla data della comunicazione
di assegnazione, tutta la documentazione contabile, tecnica e amministrativa, in originale, relativa ai servizi usufruiti tramite il presente
bando.

9. OBBLIGHI DELLE IMPRESE BENEFICIARIE E DECADENZA DEL BENEFICIO


Limpresa beneficiaria tenuta a:
sottoscrivere, attraverso la prevista modulistica limpegno formale di partecipazione diretta al progetto;
garantire la propria partecipazione diretta (legale rappresentante e/o amministratori e/o dipendenti) alla Fiera Metalex per
lintero periodo di apertura ( esclusa la partecipazione tramite agenti e/o rappresentanti);
fornire le informazioni e la documentazione al soggetto incaricato da Regione Lombardia di svolgere le attivit di segreteria or-
ganizzativa secondo le modalit ed i termini che saranno indicati dallo stesso e/o da Regione Lombardia;
consegnare allo spedizioniere incaricato dallEnte Fieristico il materiale da esporre in fiera entro il termine che sar comunicato
successivamente alle imprese ammesse;
far pervenire a Regione Lombardia - Direzione Generale Attivit Produttive, Ricerca e Innovazione copia del biglietto aereo della
persona che parteciper alla fiera entro il termine che sar indicato nella comunicazione di ammissione alla fiera, quale ulteriore
conferma della partecipazione diretta al progetto;
compilare i moduli di customer satisfaction relativi allassistenza e alla partecipazione alla fiera;
dare comunicazione a Regione Lombardia - Direzione Generale Attivit Produttive, Ricerca e Innovazione di ogni cambiamento
intervenuto che determini la perdita dei requisiti soggettivi di ammissibilit di cui al punto 4;
Limpresa beneficiaria decadr dal beneficio ottenuto qualora non rispettasse gli obblighi e le previsioni di cui al presente avviso o
risultasse, da verifiche e controlli di cui ai punti 7 e 8, linsussistenza dei requisiti soggettivi di ammissibilit o la non veridicit delle di-
chiarazioni sottoscritte e delle informazioni prodotte.

Per ulteriori informazioni possibile contattare:


Regione Lombardia
DG Attivit Produttive, Ricerca e Innovazione
Tel.: 02-6765 6076 02-6765 3416
E-mail: internazionalizzazione@regione.lombardia.it
PEC: attivitaproduttive@pec.regione.lombardia

Titolare dei dati e responsabile del trattamento degli stessi il Direttore Generale della Direzione Attivit Produttive, Ricerca e Innova-
zione di Regione Lombardia.

Allegati

- Modulo di domanda di partecipazione (allegato 1)


- Dichiarazione sostitutiva di atto di notoriet (art. 47 del D.P.R. 445/2000) (allegato 2)
- Dichiarazione de minimis (allegato 3)
- Company Profile dellazienda correttamente compilato (allegato 4)
- Modulo dimensione impresa (allegato 5)
66 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 1

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA FIERA METALEX


Il sottoscritto ........................................................................................................................................................................................................

titolare / legale rappresentante dellazienda:

Ragione sociale
Indirizzo
Codice fiscale/Partita IVA
Telefono / e-mail / indirizzo PEC
Sito WEB
Settore di attivit

Tipologia di prodotti

Materiale che si intende esporre in fiera

Nome e ruolo del referente del progetto


Telefono e mail del referente del progetto

CHIEDE

di essere ammesso a partecipare ala Fiera METALEX

PRENDE ATTO

che la partecipazione allevento subordinata alla verifica del possesso dei requisiti previsti allart. 4, e sulla base di quanto espresso
allart. 7 dellavviso di partecipazione;

DICHIARA

di aver preso visione dellavviso di partecipazione e di accettare gli obblighi previsti allart.9 dello stesso.

ALLEGA

- dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notoriet ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000;
- dichiarazione de minimis
- company profile
- modulo dimensione impresa
- fotocopia carta di identit legale rappresentante

Firma elettronica o firma digitale


(Luogo e data)
(Titolare/Legale rappresentante)1
______________________________
__________________________

Note
1 Allegare fotocopia del documento didentit in corso di validit del dichiarante.

Informativa ai sensi dellart. 13 del D.Lgs 196/03 in materia di protezione dei dati personali.
Titolare dei dati e responsabile del trattamento degli stessi il Direttore Generale della Direzione Attivit Produttive, Ricerca e Innova-
zione di Regione Lombardia.

Bollettino Ufficiale 67

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 2

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA

Modulo predisposto ai sensi dellart. 48, 2 comma, del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Il sottoscritto/a...................................................................................nato/a........................................ il.
residente a...............................................................................................................................via/piazza ............
in qualit di titolare/legale rappresentante dellimpresa/societ
...............................................................................................................................
C.F. ..............................................................................................................................................

con sede in .....................................................Via/Piazza......................................................................

DICHIARA

ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, sotto la propria responsabilit e consapevole delle
sanzioni penali previste dallart. 76 del D.P.R. 445 del 28/12/2000, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi:

1. che limpresa in regola con il versamento dei contributi previdenziali;


2. che limpresa in regola con gli adempimenti relativi alle norme in materia di sicurezza degli ambienti di lavoro;
3. che limpresa non soggetta a procedure concorsuali.

Firma elettronica o firma digitale del dichiarante


(Luogo e data)
(Titolare/Legale rappresentante)1
______________________________
__________________________



Note
1 Allegare fotocopia del documento didentit in corso di validit del dichiarante.

Informativa ai sensi dellart. 13 del D.Lgs 196/03 in materia di protezione dei dati personali.
Titolare dei dati e responsabile del trattamento degli stessi il Direttore Generale della Direzione Attivit Produttive, Ricerca e Innova-
zione di Regione Lombardia
68 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 3

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIET


(art. 47 del D.P.R. 445/2000)

Il sottoscritto/a.........................................................................................................nato/a...................................................... il.........................

residente a........................................................................................................................................, quale titolare/legale rappresentante

dellimpresa..................................................................................................................................................

con sede in .....................................................................Via..............................................................................

consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dallart. 76 del
D.P.R. 445 del 28/12/2000;

nel rispetto di quanto previsto dai Regolamenti de minimis della Commissione:


- Regolamento n. 1407/2013; Regolamento n. 1998/2006
- Regolamento n. 360/2012
- Regolamento n. 875/2007
- Regolamento n. 1408/2013; Regolamento n. 1535/2007

Preso atto delle istruzioni per la compilazione della presente dichiarazione allegate al modello di dichiarazione proposto dallammi-
nistrazione, consapevole dellobbligo di conformarsi ad esse, in quanto rispondenti ai requisiti richiesti dalla normativa dellUnione
Europea applicabile

DICHIARA

A) che lesercizio finanziario (anno fiscale) dellimpresa inizia il ___________ e termina


il _________

B) che limpresa non controllata n controlla, direttamente o indirettamente1, altre imprese

C) che limpresa controlla, anche indirettamente, le imprese seguenti aventi sede in Italia:
(Ragione sociale e dati anagrafici)


D) che limpresa controllata, anche indirettamente, dalle imprese seguenti aventi sede in Italia:
(Ragione sociale e dati anagrafici)
...
..
...
E) che limpresa di cui legale rappresentante e, se del caso, le imprese di cui alle lettere C) e D):

o non ha/hanno beneficiato di agevolazioni pubbliche in regime de minimis a titolo di nessuno dei Regolamenti sopra elencati

oppure

o ha/hanno beneficiato delle agevolazioni pubbliche in regime de minimis indicate di seguito:

1 Per il concetto di controllo, ai fini della presente dichiarazione, si vedano le Istruzioni per la compilazione allegate
Bollettino Ufficiale 69

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Regolamento Data Normativa di Importo in


Impresa beneficiaria comunitario concessione riferimento Ente concedente2 ESL
. . .. .. .
.... ... .... ...... .. .
.... ... .... ...... .. .
.... ... .... ...... .. .
.... ... .... ...... .. .

F) Che limpresa richiedente e le imprese di cui alle lettere C) e D):

o non sono state interessate, nellesercizio in corso e nei due esercizi precedenti, da fusioni, acquisizioni o scissioni

oppure

o sono state interessate, nellesercizio in corso e nei due esercizi precedenti, da fusioni o acquisizioni, per effetto delle quali sono ad
esse imputabili i seguenti aiuti de minimis:

Regolamento Importo originario


Impresa interessata comunitario Data concessione dellaiuto Importo da sommare
.. .. ... .. .
.. ... ....... ......... .
.. ... ... ..... .
.. ... ....... ..... .
.. ... ...... ........ .

Si allega documentazione a sostegno

o sono state interessate, nellesercizio in corso e nei due esercizi precedenti, scissioni, per effetto delle quali sono detraibili i seguenti
aiuti de minimis:

Impresa interessata Regolamento Data concessione Importo originario Importo da detrarre


comunitario dellaiuto
.. .. ... .. .
.. ... ....... ......... .
.. ... ... ..... .
.. ... ....... ..... .
.. ... ...... ........ .

Si allega documentazione a sostegno

Che i dati relativi alle imprese di cui alle lettere B) e C) sono desunti dalle dichiarazioni rese ai sensi dellart. 47 del DPR 445/2000, ai
fini della presente dichiarazione, dai legali rappresentanti delle imprese interessate.

Firma elettronica o firma digitale del dichiarante


_______________________
(Titolare/Legale rappresentante)
(Luogo e data)
__________________________

Il sottoscritto dichiara di essere a conoscenza del fatto che, qualora la dichiarazione presenti delle irregolarit rilevabili dallufficio,
non costituenti falsit, oppure sia incompleta, il funzionario competente a ricevere la documentazione ne potr dare comunicazione
allinteressato per la regolarizzazione o completamento.
In caso di mendacio personale o fattuale, la rettificazione non consentita ed il provvedimento favorevole non pu essere emanato.
In tal caso obbligo del responsabile del procedimento, a cui la dichiarazione diretta, porre in essere gli adempimenti necessari
allapplicazione delle disposizioni di cui allart. 76 D.P.R. n. 445 del 28/12/2000.

2 Si intende lEnte che ha effettuato la concessione o di riferimento (Stato, Regione, Provincia, Comune, C.C.I.A.A., Inps. Inail, Agenzia delle Entrate, ecc.)
70 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Qualora, da un controllo successivo, emerga la non veridicit del contenuto della dichiarazione, il dichiarante decade dai benefici
eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, salva ogni altra conseguenza
prevista dalla legge.

Firma elettronica o firma digitale del dichiarante


_______________________
(Titolare/Legale rappresentante)
(Luogo e data)
__________________________

Il sottoscritto, ai sensi dellart. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione di dati personali) e
successive modifiche ed integrazioni, autorizza lamministrazione concedente al trattamento e allelaborazione dei dati forniti con la
presente dichiarazione, per finalit gestionali e statistiche, anche mediante lausilio di mezzi elettronici o automatizzati, nel rispetto
della sicurezza e della riservatezza e ai sensi dellarticolo 38 del citato DPR n. 445/2000 allegando alla presente dichiarazione, copia
fotostatica di un documento di identit.

Firma elettronica o firma digitale del dichiarante


_______________________
(Titolare/Legale rappresentante)
(Luogo e data)
__________________________
Bollettino Ufficiale 71

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 4

COMPANY PROFILE: METALEX 2014

1. COMPANY INFORMATION

COMPANY NAME

ADDRESS

TOWN PROV ZIP CODE

PHONE FAX
E MAIL
WEB

DATE OF ESTABLISHMENT No. OF EMPLOYEES BUSINESS TURNOVER

PERSONS IN CHARGE OF INITIATIVE

NAME AND SURNAME ROLE IN THE COMPANY LANGUAGES

o English

o English

During the business meetings do you require an interpreter o YES o NO

2. BUSINESS ACTIVITY

________________________________________

DETAILED PRODUCT DESCRIPTION


DESCRIPTION CUSTOMS CODE
72 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

3. BUSINESS PROFILE

How your company is generally present in foreign markets?

Local office (production) Local distributor


Local office (commercial) Licensing
Joint venture (production) Large distribution chains
Joint venture (commercial) Hotel chains
Agent Restaurant chains
Importer Franchising
Wholesaler Other (specify) ___________________

Who are your main competitors in the world?

COMPANY NAME COUNTRY

4. INFORMATION ABOUT MARKET TARGET-ASIA

Has Your company already developed contacts in the Asian market?



o YES o NO

In which city?

What kind of partnership are you looking for?

Local office (production) Local distributor


Local office (commercial) Licensing
Joint venture (production) Large distribution chains
Joint venture (commercial) Franchising
Agent Other (specify)____________________
Bollettino Ufficiale 73

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Describe the ideal profile of the partners who would like to meet (distributor, agent, supplier, end user)

Further information for research of the partner

Signature _________________________________
Place, date __________________________________
74 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

ALLEGATO 5

MODULO DIMENSIONE IMPRESA

INFORMAZIONI RELATIVE AL CALCOLO


DELLA DIMENSIONE DI IMPRESA

INFORMAZIONI RELATIVE AL CALCOLO DELLA DIMENSIONE DI IMPRESA


1. Dati identificativi dellimpresa
Denominazione o ragione sociale: ....................................................................................................................................................................
Indirizzo della sede legale: .................................................................................................................................................................................
N. di iscrizione al Registro delle imprese: ...........................................................................................................................................................
2. Tipo di impresa
Barrare la/e casella/e relativa/e alla situazione in cui si trova limpresa richiedente:

In tal caso i dati riportati al punto 3 risulta-


Impresa autonoma
no dai conti dellimpresa richiedente.

Impresa associata
In tali casi i dati riportati al punto 3 risulta-
no dai dati indicati nei rispettivi prospetti
di dettaglio di cui agli Allegati nn. 2,3,4 e
5.
Impresa collegata

3. Dati necessari per il calcolo della dimensione di impresa


Periodo di riferimento 1:
Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)

(*) In migliaia di euro.

4. Dimensione dellimpresa
In base ai dati di cui al punto 3, barrare la casella relativa alla dimensione dellimpresa richiedente:
micro impresa
piccola impresa
media impresa
grande impresa

1 Il periodo di riferimento lultimo esercizio contabile chiuso ed approvato precedentemente la data di sottoscrizione della domanda di agevolazione; per le imprese
esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio le predette informazioni sono desunte, per quanto riguarda il fatturato dallultima
dichiarazione dei redditi presentata e, per quanto riguarda lattivo patrimoniale, sulla base del prospetto delle attivit e delle passivit redatto con i criteri di cui al DPR n.
689/74 ed in conformit agli art. 2423 e seguenti del codice civile; per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazioni non stato ap-
provato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio, non stata presentata la prima
dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed il totale di bilancio risultanti alla stessa data.
Bollettino Ufficiale 75

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato n. 2

PROSPETTO PER IL CALCOLO DEI DATI DELLE IMPRESE ASSOCIATE O COLLEGATE

Calcolo dei dati delle imprese collegate o associate

Periodo di riferimento 1

Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)

1. Dati 2 dellimpresa richiedente o dei conti consoli-


dati [riporto dalla tabella 1 dellallegato n. 4]
2. Dati 2 di tutte le (eventuali) imprese associate
(riporto dalla tabella riepilogativa dellallegato n. 3)
aggregati in modo proporzionale
3. Somma dei dati 2 di tutte le imprese collegate
(eventuali) non ripresi tramite consolidamento alla
riga l [riporto dalla tabella A dellallegato n. 5]
TOTALE

(*) In migliaia di euro.


I risultati della riga Totale vanno riportati al punto 3 del prospetto relativo alle informazioni relative al calcolo della dimensione di
impresa (Allegato n. 1).
3

1 I dati devono riguardare lultimo esercizio contabile chiuso ed approvato precedentemente la data di sottoscrizione della domanda di agevolazione; per le imprese
esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio le predette informazioni sono desunte, per quanto riguarda il fatturato dallultima
dichiarazione dei redditi presentata e, per quanto riguarda lattivo patrimoniale, sulla base del prospetto delle attivit e delle passivit redatto con i criteri di cui al DPR n.
689/74 ed in conformit agli art. 2423 e seguenti del codice civile; per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazioni non stato ap-
provato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio, non stata presentata la prima
dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed il totale di bilancio risultanti alla stessa data.
2 I dati dellimpresa, compresi quelli relativi agli occupati, sono determinati in base ai conti e ad altri dati dellimpresa oppure, se disponibili, in base ai conti consolidati
dellimpresa o a conti consolidati in cui limpresa ripresa tramite consolidamento.
76 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato n. 3

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DEI DATI RELATIVI ALLE IMPRESE ASSOCIATE

Per ogni impresa per la quale stata compilata la scheda di partenariato, [una scheda per ogni impresa associata allimpresa
richiedente e per le imprese associate alle eventuali imprese collegate, i cui dati non sono ancora ripresi nei conti consolidati 1], i
dati della corrispondente tabella associata vanno riportati nella tabella riepilogativa seguente:

TABELLA RIEPILOGATIVA

Impresa associata (indicare Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)
denominazione)

1)

2)
3)
4)
5)
6)
7)
)
TOTALE

(*) In migliaia di euro.


I dati indicati nella riga Totale della tabella riepilogativa devono essere riportati alla riga 2 (riguardante le imprese associate) della
tabella dellAllegato n. 2 relativo al prospetto per il calcolo dei dati delle imprese associate o collegate.

1 Se i dati relativi ad unimpresa sono ripresi nei conti consolidati ad una percentuale inferiore a quella di cui allarticolo 3, comma 4 del D.M. 18 aprile 2005, opportuno
applicare comunque la percentuale stabilita da tale articolo.
Bollettino Ufficiale 77

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato n. 3A

SCHEDA DI PARTENARIATO RELATIVA A CIASCUNA IMPRESA ASSOCIATA

1. Dati identificativi dellimpresa associata


Denominazione o ragione sociale: .......................................................................................................................................
Indirizzo della sede legale: ........................................................................................................................................
N. di iscrizione al Registro delle imprese: ..........................................................................................................................

2. Dati relativi ai dipendenti ed ai parametri finanziari dellimpresa associata

Periodo di riferimento 1:
Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)
1. Dati lordi
2. Dati lordi eventuali imprese
collegate allimpresa associata
3. Dati lordi totali

(*) In migliaia di euro.


NB: i dati lordi risultano dai conti e da altri dati dellimpresa associata, consolidati se disponibili in tale forma, ai quali si aggiungono
al 100 % i dati delle imprese collegate allimpresa associata, salvo se i dati delle imprese collegate sono gi ripresi tramite consoli-
damento nella contabilit dellimpresa associata. Nel caso di imprese collegate allimpresa associata i cui dati non siano ripresi nei
conti consolidati, compilare per ciascuna di esse lAllegato n. 5A e riportare i dati nellAllegato n. 5; i dati totali risultanti dalla Tabella
A dellAllegato n. 5 devono essere riportati nella Tabella di cui al punto 2.

3. Calcolo proporzionale
a) Indicare con precisione la percentuale di partecipazione2 detenuta dallimpresa richiedente (o dallimpresa collegata attraverso
la quale esiste la relazione con limpresa associata), nellimpresa associata oggetto della presente scheda: .....%
Indicare anche la percentuale di partecipazione 2 detenuta dallimpresa associata oggetto della presente scheda nellimpresa
richiedente (o nellimpresa collegata): ......%.
b) Tra le due percentuali di cui sopra deve essere presa in considerazione la pi elevata: tale percentuale si applica ai dati lordi totali
indicati nella tabella di cui al punto 2. La percentuale ed il risultato del calcolo proporzionale 3 devono essere riportati nella tabella
seguente:
Tabella associata
Percentuale:.% Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)
Risultati proporzionali

(*) In migliaia di euro.


I dati di cui sopra vanno riportati nella tabella riepilogativa dellallegato n.3.

1 Il periodo di riferimento lultimo esercizio contabile chiuso ed approvato precedentemente la data di sottoscrizione della domanda di agevolazione; per le imprese
esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio le predette informazioni sono desunte, per quanto riguarda il fatturato dallultima
dichiarazione dei redditi presentata e, per quanto riguarda lattivo patrimoniale, sulla base del prospetto delle attivit e delle passivit redatto con i criteri di cui al DPR n.
689/74 ed in conformit agli art. 2423 e seguenti del codice civile; per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazioni non stato ap-
provato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio, non stata presentata la prima
dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed il totale di bilancio risultanti alla stessa data.
2 Va presa in considerazione la percentuale pi elevata in termini di quota del capitale o dei diritti di voto. Ad essa va aggiunta la percentuale di partecipazione detenuta
sulla stessa impresa da qualsiasi altra impresa collegata. La percentuale deve essere indicata in cifre intere, troncando gli eventuali decimali.
3 Il risultato del calcolo proporzionale deve essere espresso in cifre intere e due decimali (troncando gli eventuali altri decimali) per quanto riguarda gli occupati ed in
migliaia di euro (troncando le centinaia di euro) per quanto riguarda il fatturato ed il totale di bilancio.
78 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato n. 4

SCHEDA N. 1 IMPRESE COLLEGATE

(da compilare nel caso in cui limpresa richiedente redige conti consolidati oppure e inclusa tramite consolidamento nei conti con-
solidati di unaltra impresa collegata)

Tabella 1
Occupati (ULA) (*) Fatturato (**) Totale di bilancio (**)
TOTALE

(*)Quando gli occupati di unimpresa non risultano dai conti consolidati, essi vengono calcolati sommando tutti gli occupati di tut-
te le imprese con le quali essa collegata.
(**) In migliaia di euro.
I conti consolidati servono da base di calcolo.
I dati indicati nella riga Totale della Tabella 1 devono essere riportati alla riga l del prospetto per il calcolo dei dati delle imprese
associate o collegate (Allegato n. 2).

Identificazione delle imprese riprese tramite consolidamento

Impresa collegata (denominazione) Indirizzo della sede legale N. di iscrizione al Registro delle imprese

A.

B.

C.

D.

E.

Attenzione: Le eventuali imprese associate di unimpresa collegata non riprese tramite consolidamento devono essere trattate
come associate dirette dellimpresa richiedente e devono pertanto essere compilati anche gli Allegati nn. 3 e 3A.
Attenzione: I dati delle imprese collegate allimpresa richiedente risultano dai loro conti e da altri dati, consolidati se disponibili in
tale forma. A questi vengono aggregati proporzionalmente i dati delle eventuali imprese associate di tali imprese collegate, situate
immediatamente a monte o a valle di queste ultime, qualora non siano gi stati ripresi tramite consolidamento.
Bollettino Ufficiale 79

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato n. 5

SCHEDA N. 2 IMPRESE COLLEGATE

(da compilare nel caso in cui limpresa richiedente o una o pi imprese collegate non redigono conti consolidati oppure non sono
riprese tramite consolidamento)
Per ogni impresa collegata (inclusi in collegamenti tramite altre imprese collegate), compilare una Scheda di collegamento
(Allegato n.5A) e procedere alla somma dei dati di tutte le imprese collegate compilando la Tabella A.

Tabella A

Impresa
Occupati (ULA) Fatturato (*) Totale di bilancio (*)
(indicare denominazione)
1.
2.
3.
4.
5.
TOTALE

(*) In migliaia di euro.


I dati indicati alla riga Totale della tabella di cui sopra devono essere riportati alla riga 3 (riguardante le imprese collegate) del pro-
spetto per il calcolo dei dati delle imprese associate o collegate (Allegato n.2), ovvero se trattasi di imprese collegate alle imprese
associate, devono essere riportati alla riga 2 della tabella di cui al punto 2 dellAllegato n. 3A.
Attenzione: I dati delle imprese collegate allimpresa richiedente risultano dai loro conti e da altri dati, consolidati se disponibili in
tale forma. A questi vengono aggregati proporzionalmente i dati delle eventuali imprese associate di tali imprese collegate, situate
immediatamente a monte o a valle di queste ultime, qualora non siano gi stati ripresi tramite consolidamento.
80 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Allegato 5A

SCHEDA DI COLLEGAMENTO
(da compilare per ogni impresa collegata non ripresa tramite consolidamento)

1. Dati identificativi dellimpresa


Denominazione o ragione sociale: .......................................................................................................................................
Indirizzo della sede legale: ........................................................................................................................................
N. di iscrizione al Registro delle imprese: ..........................................................................................................................

2. Dati relativi ai dipendenti e ai parametri finanziari


Periodo di riferimento 1:

Occupati (ULA) Totale di bilancio (*) Fatturato (*)

TOTALE

(*) In migliaia di euro.


I dati devono essere riportati nella tabella A dellAllegato n.5.
Attenzione: I dati delle imprese collegate allimpresa richiedente risultano dai loro conti e da altri dati, consolidati se disponibili in
tale forma. A questi si aggregano proporzionalmente i dati delle eventuali imprese associate delle imprese collegate, situate imme-
diatamente a monte o a valle di queste ultime, se non sono gi stati ripresi nei conti consolidati 2. Tali imprese associate devono es-
sere trattate come associate dirette dellimpresa richiedente e devono pertanto essere compilati anche gli Allegati nn. 3 e 3A.

Il periodo di riferimento lultimo esercizio contabile chiuso ed approvato precedentemente la data di sottoscrizione della doman-
da di agevolazione; per le imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio le predette in-
formazioni sono desunte, per quanto riguarda il fatturato dallultima dichiarazione dei redditi presentata e, per quanto riguarda lat-
tivo patrimoniale, sulla base del prospetto delle attivit e delle passivit redatto con i criteri di cui al DPR n.689/74 ed in conformit
agli art.2423 e seguenti del codice civile; per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazioni non
stato approvato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione
del bilancio, non stata presentata la prima dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed
il totale di bilancio risultanti alla stessa data.

1 Il periodo di riferimento lultimo esercizio contabile chiuso ed approvato precedentemente la data di sottoscrizione della domanda di agevolazione; per le imprese
esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio le predette informazioni sono desunte, per quanto riguarda il fatturato dallultima
dichiarazione dei redditi presentata e, per quanto riguarda lattivo patrimoniale, sulla base del prospetto delle attivit e delle passivit redatto con i criteri di cui al DPR
n.689/74 ed in conformit agli art. 2423 e seguenti del codice civile; per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazioni non stato ap-
provato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilit ordinaria e/o dalla redazione del bilancio, non stata presentata la prima
dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed il totale di bilancio risultanti alla stessa data.
2 Se i dati relativi ad unimpresa sono ripresi nei conti consolidati ad una percentuale inferiore a quella di cui allarticolo 3, comma 4 del D.M. 18 aprile 2005, opportuno
applicare comunque la percentuale stabilita da tale articolo.
Bollettino Ufficiale 81

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

Ha demandato gli adempimenti successivi allassegna-


D.G. Ambiente, energia e sviluppo sostenibile zione, alla U.O. Attivit estrattive, Bonifiche e Pianificazione
D.d.u.o. 14 luglio 2014 - n. 6713 Rifiuti della D.G. Ambiente, Energie e Sviluppo Sostenibile;
Iniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta comunali Considerato che a seguito di comunicazione dellassegnazio-
o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati. Progetto ne di cui al d.d.s. sopra menzionato, effettuata da parte della
Adeguamento del centro raccolta comunale dei rifiuti urbani U.O. Attivit Estrattive, Bonifiche e Pianificazione Rifiuti nei termi-
e assimilati presentato dal soggetto beneficiario comune di ni stabiliti dal citato d.d.s., il beneficiario ha richiesto nei termini
Zelo Buon Persico (LO), a seguito di assegnazione contributi
previsti una proroga dei tempi per laccettazione del contributo
regionali effettuata con d.d.s. 15 gennaio 2014, n. 169 della
d.c. Programmazione integrata e finanza. Approvazione del e che a tale richiesta stato dato seguito con d.d.u.o. 10 apri-
progetto e conferma del contributo le2014, n.3110;
Considerato altres che nei termini previsti dalla proroga il be-
IL DIRIGENTE DELLA U.O. neficiario ha fornito, tramite il sistema regionale GEFO, la seguen-
ATTIVIT ESTRATTIVE, BONIFICHE E PIANIFICAZIONE te documentazione:
Visti: deliberazione Giunta Comunale del 17 marzo 2014 di
la legge regionale 14 dicembre 1991, n. 33 di istituzione accettazione del contributo assegnato, di impegno alla
del fondo ricostituzione infrastrutture sociali Lombardia realizzazione del progetto approvato nei termini e alle
(FRISL), e successive modifiche ed integrazioni; condizioni della l.r. 33/91 e del d.d.s. 15 gennaio 2014
la d.g.r. n. 3846 del 25 luglio 2012 Schede delliniziativa n.169, e di esplicito impegno alla restituzione del contri-
FRISL 2012/2013 AB) Interventi strutturali negli oratori lom- buto a rimborso in venti quote annue costanti senza inte-
bardi e delliniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccol- ressi che dovranno essere versate alla Regione entro il 30
ta comunali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati giugno a partire dal secondo anno successivo a quello
(d.m.8 aprile 2008 e s.m.i.); della prima erogazione;
la circolare regionale 26 luglio 2012, n. 6 della Direzione dichiarazione di non usufruire di altri finanziamenti regio-
Centrale Programmazione Integrata avente ad oggetto nali per la realizzazione del medesimo intervento o lotto
Modalit per laccesso ai contributi FRISL 2012/2013 funzionale;
iniziativa AB) Interventi strutturali negli oratori lombardi copia del progetto da appaltare corredato dalla copia
e delliniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta co- conforme della deliberazione di approvazione / confer-
munali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati (d.m.8 ma del progetto gi inoltrato in sede di presentazione
aprile 2008 e s.m.i.) (Fondo Ricostituzione Infrastrutture dellistanza di accesso al contributo;
Sociali Lombardia) (l.r.33(91), contenente le istruzioni ge-
codice unico di progetto (C.U.P.);
nerali per laccesso al FRISL;
la circolare regionale 5 dicembre 2012, n. 9 della Dire- Dato atto che la fase di accettazione del contributo assegna-
zione Centrale Programmazione Integrata ad oggetto to stata completata nei termini previsti dalla citata proroga at-
Ulteriori precisazioni circa liniziativa FRISL 2012-2014 G) traverso il caricamento nel sistema regionale GEFO del modulo
Centri di raccolta comunali o intercomunali dei rifiuti ur- di accettazione firmato digitalmente dal legale rappresentante
bani e assimilati (d.m. 8 aprile 2008 e s.m.i.) ex l.r. 33/91 dellEnte beneficiario, acquisito agli atti regionale con prot. n.
(Fondo Ricostruzione Infrastrutture Sociali Lombardia), Z1.2014.0005512 del 24 aprile2014;
contenenti indicazioni riguardanti le caratteristiche delle Verificato che la documentazione complessivamente prodot-
infrastrutture incentivate; ta da ritenersi completa, ed in particolare che:
Visti: stato attribuito al progetto il C.U.P. J49G14000120002;
la l.r. 31 marzo 1978 n.34 e successive modificazioni ed i costi del progetto confermato a corredo dellaccetta-
integrazioni, nonch il regolamento di contabilit e la leg- zione del contributo, pari a complessivi 83994,90 sono
ge regionale di approvazione del Bilancio di previsione congruenti rispetto agli interventi previsti e che gli stes-
dellanno in corso; si sono uguali quanto indicato in sede di presentazione
la d.g.r. n.1176 del 20 dicembre2013Documento tec- dellistanza per laccesso al contributo;
nico di accompagnamento al Bilancio di previsione Considerato che, in virt del costo complessivo del progetto
per lesercizio finanziario 2014 e bilancio pluriennale confermato nella fase di accettazione, il contributo assegnato
2014/2016 a legislazione vigente Piano di alienazione e al beneficiario con d.d.s. n.169 del 15 gennaio2014verr man-
valorizzazione degli immobili Programma triennale delle tenuto secondo quanto di seguito indicato:
opere pubbliche 2014 - Programmi annuali delle attivit
58.796,00 a valere sul capitolo 9.03.303.10412 CONTRI-
degli enti, Aziende dipendenti e societ in House;
BUTI A RIMBORSO PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME
la legge regionale 24 dicembre 2013, n. 23 Bilancio di LOCALI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI UR-
previsione per lesercizio finanziario 2014 e bilancio plu- BANI E SPECIALI (FRISL) del bilancio 2014/2016 di cui
riennale 2014/2016 a legislazione vigente; 5.275,00 sullanno di bilancio 2014 e 53.521,00 sullan-
Visto il d.d.s. 15 gennaio 2014 - n.169 Direzione centrale Pro- no di bilancio 2015;
grammazione integrata e finanza - Assegnazione contributi FRISL Dato atto che, in considerazione della conferma del contribu-
iniziativa 2012/2014 Centri di raccolta comunali o intercomu- to assegnato, rester a totale carico del soggetto beneficiario la
nali dei rifiuti urbani e assimilati (d.m. 8 aprile 2008 e s.m.i.) - parte di costo del progetto eccedente il citato contributo, pari a
l.r. 33/91, pubblicato sul BURL n. 4 del 22 gennaio 2014 - Serie complessivi 25.128,90 ;
Ordinaria, con particolare riferimento allAllegato A Elenco dei
progetti finanziati in ordine di priorit, che: Ritenuto dunque che sussistano le condizioni per lapprova-
zione del progetto;
Ha assegnato la somma di 58.796,00 a fronte di un Dato atto che il presente provvedimento adottato nei termini
costo complessivo pari ad 83.994,90 al Comune di
Zelo Buon Persico LO per la realizzazione del progetto stabiliti dalle leggi vigenti;
38229604 ADEGUAMENTO DEL CENTRO RACCOLTA CO- Visti:
MUNALE DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI in Comune di Zelo
la legge regionale n.20 del 7 luglio 2008, Testo unico delle
Buon Persico(LO), di cui:
leggi regionali in materia di organizzazione e personale,
58.796,00 a rimborso, a valere sul capitolo
la deliberazione della Giunta regionale n. X/87 del 29
9.03.303.10412 CONTRIBUTI A RIMBORSO PER LA REA-
Aprile 2013 avente ad oggetto II Provvedimento Organiz-
LIZZAZIONE DI PIATTAFORME LOCALI PER LA RACCOLTA
zativo 2013 che, nellallegato A, definisce gli assetti orga-
DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SPECIALI (FRISL) del
nizzativi della Giunta regionale, gli incarichi dirigenziali e
bilancio 2014/2016;
le connesse graduazioni;
Ha stabilito che le opere relative ai progetti finanziati in ar- il decreto del Segretario generale n. 7110 del 25 Luglio
gomento sono dichiarate di pubblica utilit, indifferibilit
ed urgenza; 2013 recante Individuazione delle Strutture organizzative
e delle relative competenze ed aree di attivit delle Dire-
Ha fissato il termine ultimo per linizio dei lavori al 22 gen- zioni Generali della Giunta regionale X Legislatura, con
naio 2015; particolare riferimento alle competenze della Unit Orga-
Ha fissato il termine di fine lavori al 22 gennaio 2017; nizzativa Attivit Estrattive, Bonifiche e Pianificazione Rifiuti;
82 Bollettino Ufficiale

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

DECRETA valorizzazione degli immobili Programma triennale delle


1.di approvare il progetto confermato dal comune di Zelo opere pubbliche 2014 - Programmi annuali delle attivit
Buon Persico LO nella fase di accettazione del contributo asse- degli enti, Aziende dipendenti e societ in House;
gnato, identificato dal C.U.P. J49G1400012000206, che presenta la legge regionale 24 dicembre 2013, n. 23 Bilancio di
un costo complessivo di 83.994,90; previsione per lesercizio finanziario 2014 e bilancio plu-
2. di confermare il contributo concesso con d.d.s. n.169 del riennale 2014/2016 a legislazione vigente;
15 gennaio2014come di seguito indicato: Visto il d.d.s. 15 gennaio 2014 - n.169 Direzione centrale Pro-
58.796,00 a valere sul capitolo 9.03.303.10412 CONTRI- grammazione integrata e finanza - Assegnazione contributi FRISL
BUTI A RIMBORSO PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME iniziativa 2012/2014 Centri di raccolta comunali o intercomu-
LOCALI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBA- nali dei rifiuti urbani e assimilati (d.m. 8 aprile 2008 e s.m.i.) -
NI E SPECIALI (FRISL) del bilancio 2014/2016; l.r. 33/91, pubblicato sul BURL n. 4 del 22 gennaio 2014 - Serie
Ordinaria, con particolare riferimento allAllegato A Elenco dei
3.di confermare che la parte del costo del progetto ecce- progetti finanziati in ordine di priorit, che:
dente il contributo regionale, pari a complessivi 25.128,90, ri-
mane a totale carico del soggetto beneficiario; Ha assegnato la somma di 122.531,48 a fronte di un
costo complessivo pari ad 200.000,00 al U.C. Valsaviore
4. di stabilire che, ai fini degli adempimenti successivi al pre-
BS per la realizzazione del progetto 38141981 REALIZZA-
sente provvedimento, il beneficiario dovr fare riferimento a
ZIONE CENTRODI RACCOLTA DIFFERENZIATA A SERVIZIO
quanto indicato nel. d.d.s. n.169 del 15 gennaio2014;
DELLUNIONE DEI COMUNI DELLA VALSAVIORE in Comune
5. di trasmettere il presente decreto a mezzo posta elettronica di Berzo Demo(BS), di cui:
certificata al Comune di Zelo Buon Persico - LO;
61.265,74 a rimborso, a valere sul capitolo
6. di pubblicare il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Re- 9.03.303.10412 CONTRIBUTI A RIMBORSO PER LA REA-
gione Lombardia, nonch sul sito della trasparenza di Regione LIZZAZIONE DI PIATTAFORME LOCALI PER LA RACCOLTA
Lombardia, ai sensi degli artt. 26 e 27 del d.lgs. n.33/2013; DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SPECIALI (FRISL) del
7.di dare atto che avverso il presente provvedimento potr bilancio 2014/2016;
essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministra- 61.265,74 quale contributo a fondo perduto a vale-
tivo Regionale nel termine di 60 giorni, secondo quanto previ- re sul capitolo 9.03.203.7295 CONTRIBUTI PER LA REA-
sto dal d.lgs 2 luglio 2010, n.104, ovvero potr essere proposto LIZZAZIONE DI PIATTAFORME LOCALI PER LA RACCOLTA
ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SPECIALI (FRISL) del
di 120 giorni, secondo quanto previsto dal d.p.r. 24 novembre bilancio 2014/2016;
1971, n.1199.
Il dirigente della u.o.
Ha stabilito che le opere relative ai progetti finanziati in ar-
gomento sono dichiarate di pubblica utilit, indifferibilit
Angelo Elefanti ed urgenza;

D.d.u.o. 14 luglio 2014 - n. 6715


Ha fissato il termine ultimo per linizio dei lavori al 22 gen-
naio 2015;
Iniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta comunali
o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati. Progetto Ha fissato il termine di fine lavori al 22 gennaio 2017;
Realizzazione centro di raccolta differenziata a servizio
dellUnione dei Comuni della Valsaviore presentato dal
Ha demandato gli adempimenti successivi allassegna-
zione, alla U.O. Attivit estrattive, Bonifiche e Pianificazione
soggetto beneficiario U.C. Valsaviore (BS), a seguito di Rifiuti della D.G. Ambiente, Energie e Sviluppo Sostenibile;
assegnazione contributi regionali effettuata con d.d.s. 15
gennaio 2014, n. 169 della d.c. Programmazione integrata e Considerato che a seguito di comunicazione dellassegnazio-
finanza. Approvazione del progetto e conferma del contributo ne di cui al d.d.s. sopra menzionato, effettuata da parte della
U.O. Attivit Estrattive, Bonifiche e Pianificazione Rifiuti nei termini
IL DIRIGENTE DELLA U.O. stabiliti dal citato d.d.s., il beneficiario ha fornito, tramite il siste-
ATTIVIT ESTRATTIVE, BONIFICHE E PIANIFICAZIONE ma regionale GEFO, la seguente documentazione:
Visti: deliberazione Giunta dellUnione, n. 6 del 19 febbraio
la legge regionale 14 dicembre 1991, n. 33 di istituzione del 2014, di accettazione del contributo assegnato, di impe-
fondo ricostituzione infrastrutture sociali Lombardia (FRISL), gno alla realizzazione del progetto approvato nei termini
e successive modifiche ed integrazioni; e alle condizioni della l.r. 33/91 e del d.d.s. 15 gennaio
2014 n.169, e di esplicito impegno alla restituzione del
la d.g.r. n. 3846 del 25 luglio 2012 Schede delliniziativa contributo a rimborso in venti quote annue costanti sen-
FRISL 2012/2013 AB) Interventi strutturali negli oratori lom- za interessi che dovranno essere versate alla Regione en-
bardi e delliniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccol-
tro il 30 giugno a partire dal secondo anno successivo a
ta comunali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati
quello della prima erogazione;
(d.m.8 aprile 2008 e s.m.i.);
dichiarazione di non usufruire di altri finanziamenti regio-
la circolare regionale 26 luglio 2012, n. 6 della Direzione
nali per la realizzazione del medesimo intervento o lotto
Centrale Programmazione Integrata avente ad ogget-
funzionale;
to Modalit per laccesso ai contributi FRISL 2012/2013
iniziativa AB) Interventi strutturali negli oratori lombardi copia del progetto da appaltare corredato dalla copia
e delliniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di raccolta co- conforme della deliberazione di approvazione del pro-
munali o intercomunali dei rifiuti urbani e assimilati (d.m. getto gi inoltrato in sede di presentazione dellistanza di
8 aprile 2008 e s.m.i.) (Fondo Ricostituzione Infrastrutture accesso al contributo;
Sociali Lombardia) (l.r.33/91), contenente le istruzioni ge- codice unico di progetto (C.U.P.);
nerali per laccesso al FRISL;
Considerato che, oltre a quanto presentato tramite il sistema
la circolare regionale 5 dicembre 2012, n.9 della Direzione regionale GEFO, il beneficiario ha inviato lAutorizzazione pae-
Centrale Programmazione Integrata ad oggetto Ulteriori saggistica pervenuta con nota acquisita agli atti regionali con
precisazioni circa liniziativa FRISL 2012-2014 G) Centri di prot. T1.2014.0026305 del 09/06/14;
raccolta comunali o intercomunali dei rifiuti urbani e as-
similati (d.m. 8 aprile 2008 e s.m.i.) ex l.r. 33/91 (Fondo Ri- Dato atto che la fase di accettazione del contributo assegna-
costruzione Infrastrutture Sociali Lombardia), contenenti to stata completata nei termini previsti dal d.d.s. n. 169 del
indicazioni riguardanti le caratteristiche delle infrastrutture 15/01/14 attraverso il caricamento nel sistema regionale GEFO
incentivate; del modulo di accettazione firmato digitalmente dal legale rap-
presentante dellEnte beneficiario, acquisito agli atti regionale
Visti: con prot. n. Z1.2014.0003755 del 14 marzo 2014 ;
la l.r. 31 marzo 1978 n.34 e successive modificazioni ed Verificato che la documentazione complessivamente prodot-
integrazioni, nonch il regolamento di contabilit e la leg- ta da ritenersi completa, ed in particolare che:
ge regionale di approvazione del Bilancio di previsione
dellanno in corso; stato acquisito il provvedimento di autorizzazione paesi-
stica, necessario per la realizzazione del progetto
la d.g.r. n.1176 del 20 dicembre 2013 Documento tec-
nico di accompagnamento al Bilancio di previsione stato attribuito al progetto il C.U.P. J42I13000100006;
per lesercizio finanziario 2014 e bilancio pluriennale i costi del progetto presentato a corredo dellaccettazio-
2014/2016 a legislazione vigente Piano di alienazione e ne del contributo, pari a complessivi 200.000,00 sono
Bollettino Ufficiale 83

Serie Ordinaria n. 29 - Mercoled 16 luglio 2014

congruenti rispetto agli interventi previsti e che gli stes-


si sono uguali quanto indicato in sede di presentazione
dellistanza per laccesso al contributo;
Considerato che, in virt del costo complessivo del progetto
presentato nella fase di accettazione, il contributo assegnato al
beneficiario con d.d.s. n.169 del 15 gennaio 2014 verr mante-
nuto secondo quanto di seguito indicato:
61.265,74 a valere sul capitolo 9.03.303.10412 CONTRI-
BUTI A RIMBORSO PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME
LOCALI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBA-
NI E SPECIALI (FRISL) sullanno di bilancio 2015;
61.265,74 a valere sul capitolo 9.03.203.7295 CONTRI-
BUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME LOCALI PER
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SPECIALI
(FRISL) del bilancio 2014/2016 di cui 30.632,87 sullanno
di bilancio 2014 e 30.632,87 sullanno di bilancio 2015;
Dato atto che, in considerazione della conferma del contribu-
to assegnato, rester a totale carico del soggetto beneficiario la
parte di costo del progetto eccedente il citato contributo, pari a
complessivi 77.468,52;
Ritenuto dunque che sussistano le condizioni per lapprova-
zione del progetto;
Dato atto che il presente provvedimento adottato nei termini
stabiliti dalle leggi vigenti;
Visti:
la legge regionale n. 20 del 7 luglio 2008, Testo uni-
co delle leggi regionali in materia di organizzazione e
personale,
la deliberazione della Giunta regionale n. X/87 del 29
aprile 2013 avente ad oggetto II Provvedimento Organiz-
zativo 2013 che, nellallegato A, definisce gli assetti orga-
nizzativi della Giunta regionale, gli incarichi dirigenziali e
le connesse graduazioni;
il decreto del Segretario generale n. 7110 del 25 Luglio
2013 recante Individuazione delle Strutture organizzative
e delle relative competenze ed aree di attivit delle Dire-
zioni Generali della Giunta regionale X Legislatura, con
particolare riferimento alle competenze della Unit Orga-
nizzativa Attivit Estrattive, Bonifiche e Pianificazione Rifiuti;
DECRETA
1. di approvare il progetto presentato dallU.C. Valsaviore nella
fase di accettazione del contributo assegnato, identificato dal
C.U.P. J42I13000100006, che presenta un costo complessivo di
200.000,00 ;
2. di confermare il contributo concesso con d.d.s. n.169 del
15 gennaio 2014 come di seguito indicato:
61.265,74 a valere sul capitolo 9.03.303.10412 CONTRI-
BUTI A RIMBORSO PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME
LOCALI PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBA-
NI E SPECIALI (FRISL) del bilancio 2014/2016;
61.265,74 a valere sul capitolo 9.03.203.7295 CONTRI-
BUTI PER LA REALIZZAZIONE DI PIATTAFORME LOCALI PER LA
RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E SPECIALI
(FRISL) del bilancio 2014/2016;
3.di confermare che la parte del costo del progetto ecce-
dente il contributo regionale, pari a complessivi 77.468,52, ri-
mane a totale carico del soggetto beneficiario;
4. di stabilire che, ai fini degli adempimenti successivi al pre-
sente provvedimento, il beneficiario dovr fare riferimento a
quanto indicato nel. d.d.s. n.169 del 15 gennaio 2014;
5. di trasmettere il presente decreto a mezzo posta elettronica
certificata al Comune di Berzo Demo(BS);
6. di pubblicare il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Re-
gione Lombardia, nonch sul sito della trasparenza di Regione
Lombardia, ai sensi degli artt. 26 e 27 del d.lgs. n.33/13;
7.di dare atto che avverso il presente provvedimento potr
essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrati-
vo Regionale nel termine di 60 giorni, secondo quanto previsto
dal d.lgs. 2 luglio 2010, n. 104, ovvero potr essere proposto ri-
corso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine
di 120 giorni, secondo quanto previsto dal d.p.r. 24 novembre
1971, n.1199.
Il dirigente della u.o.
Angelo Elefanti