Sei sulla pagina 1di 20

tostapane

.comp. di tosta-, vd. tostare, e 1pane

.AD apparecchio elettrico per tostare le fette di pane o per preparare i toast

attaccapanni
.comp. di attacca- e del pl. di panno

AD
.arnese a stelo o a muro a cui appendere indument .1
.gruccia per riporre gli abit negli armadi .2

stendibiancheria
.comp. di stendi-, vd. 1stendere, e biancheria

AD
.attrezzo formato da uno o pi telai e da fili sui quali viene stesa la biancheria ad asciugare

aspirapolvere
.comp. di aspira- e polvere

.AD elettrodomestco che aspira e raccoglie in un sacchetto polvere e piccoli rifiut

apribottiglie
.comp. di apri- e del pl. di bottiglia ;

.CO arnese per aprire le bottiglie chiuse con una capsula metallica
cavatappi

comp. di cava- e del pl. di tappo.

AD arnese metallico con punta a succhiello per estrarre i turaccioli


dalle bottiglie

Polirematiche

a cavatappi
loc.agg.inv.
CO
avvolto a spirale: il maiale ha la coda a cavatappi
regola del cavatappi
loc.s.f.
TS fis.
in un campo magnetico creato da una corrente, regola che lega il
verso del campo alla direzione della corrente.

portacenere
comp. di porta- e cenere.

AD piccolo recipiente di materiale vario in cui si depongono la cenere, i mozziconi di


sigarette, i fiammiferi usati e sim.

portaombrelli
di porta- e del pl. di ombrello, cfr. fr. porte-parapluie.

AD
1. CO sorta di grosso vaso o di rastrelliera munita di basamento, in cui si collocano gli
ombrelli; anche agg.inv.: vaso portaombrelli
2. BU custodia da viaggio per ombrelli e bastoni da passeggio .

portachiavi
comp. di porta- e del pl. di chiave, cfr. fr. porte-clefs.

AD anello di metallo o custodia spec. in pelle od oggetto di varia foggia con cui si
tengono raccolte le chiavi; anche agg.inv.: anello portachiavi.

schiaccianoci
comp. di schiaccia- e del pl. di noce.

CO strumento per rompere il guscio di noci, nocciole e mandorle, formato spec. da due
sbarrette metalliche imperniate a una delle estremit, sulle quali si fa leva .

asciugamano
comp. di asciuga- e mano.

AU capo di biancheria di tela, spugna, ecc. usato per


asciugarsi: asciugamano per il viso, per le mani, da bagno

Polirematiche

asciugamano a rullo
loc.s.m.
CO
dispositivo che riavvolge automaticamente un lungo asciugamano,
sostituendo volta per volta la parte usata con una pulita
asciugamano da cucina
loc.s.m.
CO
strofinaccio usato per asciugare le stoviglie.

lavastoviglie

comp. di lava- e del pl. di stoviglia.

AD
1. s.f.inv. , elettrodomestco per il lavaggio delle stoviglie, in cui queste, disposte su apposit
cestelli, vengono lavate e asciugate automatcamente | anche agg.: macchina
lavastoviglie
2. s.m. e f.inv., chi, in esercizi pubblici, comunit e sim., addetto al lavaggio delle stoviglie .

copriletto
comp. di copri- e 1letto.

AD
coperta spec. leggera che si mette sopra il letto per ornamento o per proteggerlo dalla
polvere: un copriletto in cotone, di ciniglia, trapuntato.

apriscatole
comp. di apri- e del pl. di scatola.

AD
arnese per aprire le scatole di latta.
asciugacapelli
comp. di asciuga- e del pl. di capello.

CO
piccolo elettrodomestico che asciuga i capelli con un getto daria riscaldata
elettricamente; anche in funz. agg.inv.: casco asciugacapelli.

salvagente

comp. di salva- e 1gente.

1. AD oggetto galleggiante, di forma e materiali vari, in grado di


mantenere a galla una persona, usato per imparare a nuotare o come
mezzo di soccorso: salvagente a ciambella, gonfiabile, di
sughero; mettersi il salvagente, buttare un salvagente in mare | in
funz. agg.inv.: cintura, bracciale, giubbotto salvagente
2. CO TS viabil. banchina sopraelevata costruita nel mezzo di alcune
vie di traffico particolarmente intenso, per proteggere i pedoni che
salgono e scendono dai mezzi pubblici e per facilitare
lattraversamento della strada
3. CO TS tecn. struttura metallica posta nella parte anteriore di
locomotori, locomotive e vetture tranviarie allo scopo di evitare di
essere travolti dalle ruote del mezzo in caso di investimento

Polirematiche

isola salvagente
loc.s.f.
TS viabil.

tergicristallo
comp. di tergi- e cristallo.

AD dispositivo automatico di pulizia applicato sulla superficie esterna del parabrezza


di autoveicoli e mezzi di trasporto aerei e marittimi, costituito da una o due spatole
metalliche con bordo gommato azionate da un motorino elettrico in movimento
alternato e atto a mantenere pulito il vetro assicurando la visibilit in caso di pioggia o
di neve | estens., ognuna delle spatole metalliche con bordo gommato: la multa era
sotto il tergicristallo.

temperamatite
comp. di tempera- e del pl. di matita.

CO piccolo attrezzo a una o due lame, di varie forme e materiali, con


un foro conico allinterno in cui introdurre la punta di una matita per
temperarla

Polirematiche

temperamatite automatico
loc.s.m.
TS tecn.
tipo di temperamatite da ufficio munito di due rullini a dentatura
elicoidale che, azionati mediante una manovella o un motorino
elettrico, permettono di temperare rapidamente le matite.

scolapasta
comp. di scola- e pasta.

CO recipiente bucherellato usato in cucina per scolare lacqua di cottura, spec. della pasta.
scolapiatti
comp. di scola- e del pl. di piatto.

AD
arnese di plastica o di metallo costituito da una rastrelliera su cui appoggiare
verticalmente i piatti appena lavati ad asciugare e da una griglia per bicchieri e altre
stoviglie.

lucidalabbra
comp. di lucida-, vd. lucidare, e del pl. di labbro.

CO cosmetco in pasta che lucida le labbra o le colora lievemente .

Portariviste
comp. di porta- e del pl. di rivista, cfr. fr. porte-revue.

CO contenitore di forma e dimensioni diverse, in cui si ripongono


giornali e riviste; anche agg.inv.: cesto portariviste

stuzzicadenti
comp. di stuzzica-, vd. stuzzicare, e del pl. di dente, cfr. sp. escarbadientes.

AD
1. stecchino di legno o plastica usato per togliere i frammenti di cibo rimasti fra i
denti
2. fig., persona molto magra
3. TS bot.com. => acicula

acicula
dal lat. tardo accla(m), dim. di acus
ago.
1. TS bot.com. erba annua (Scandix pecten Veneris), con fiori a ombrelle, diffusa nei
campi e negli incolti
2. TS zool. negli Anellidi Policheti: bacchetta anista che sostiene il parapodio.

spazzaneve
comp. di spazza- e neve.

1. CO spartineve
2. CO TS sport posizione sugli sci, spec. per principianti, che consiste nellallargare
le code e nellavvicinare le punte per rallentare la velocit: fare lo
spazzaneve, scendere a spazzaneve.

portamonete
comp. di porta- e del pl. di moneta, cfr. fr. porte-monnaie.

AD piccola custodia, spec. in pelle, per contenere monete

calzascarpe
comp. di 2calzare e del pl. di 1scarpa.

CO piccolo attrezzo usato per infilare pi facilmente le scarpe .

segnalibro
CO striscia di pelle o nastro fissato al dorso o al capitello di un libro, che consente al
lettore di ritrovare velocemente la pagina in cui lha collocato | estens., striscia di
cartoncino o di pelle adibita allo stesso scopo e non fissata al libro

cavalcavia
comp. di cavalca-, vd. cavalcare, e via.
1. CO struttura a ponte che consente il passaggio di persone o di veicoli al di sopra di una
strada o di una ferrovia
2. TS edil. struttura pratcabile che collega due edifice .

reggiseno
comp. di reggi- e 1seno.

AU indumento intimo femminile con la funzione di sostenere il seno,


composto da una fascia di tessuto o pizzo, modellata da cuciture, e da
sottili bretelle: portare, indossare il reggiseno

Polirematiche

reggiseno a balconcino
loc.s.m.
CO
balconnet
reggiseno a fascia
loc.s.m.
CO
reggiseno senza bretelle.

carrello
der. di carro con -ello.

AU
1. qualsiasi telaio montato su ruote, scorrevole su binari o sospeso
alla fune di una teleferica, adibito al trasporto di materiali: carrello
della teleferica, carrello portabagagli | nei supermercati, sorta di
grosso cestello con ruote e una maniglia per manovrarlo, in cui i
clienti trasportano le merci prelevate dagli scaffali | sorta di sacca con
ruote e maniglia, usata per trasportare la spesa
2. in una macchina o in un impianto, qualunque struttura scorrevole;
nella macchina da scrivere, quello che consente al foglio di spostarsi
verticalmente e lateralmente; nelle armi automatiche, otturatore
scorrevole
3. sorta di tavolino montato su quattro ruote per trasportare cibi e
bevande da servire: antipasti, dolci al carrello, portati su tale
tavolino accanto al tavolo del cliente di un ristorante perch possa
sceglierli
4a. TS cinem., telev. piattaforma mobile su cui viene montata la
cinepresa o la telecamera
4b. TS cinem., telev. => carrellata
5. TS aer. il complesso delle ruote o dei pattini per il decollo o
latterraggio degli aerei: abbassare, ritirare il carrello
6. TS sport sedile scorrevole delle imbarcazioni per canottaggio

Polirematiche

carrello a seguire
loc.s.m.
TS cinem.
=> carrellata a seguire
carrello aereo
loc.s.m.
TS cinem.
nei teatri di posa, carrello fissato al soffitto per eseguire riprese
dallalto
carrello elevatore
loc.s.m.
TS tecn.
c. a motore dotato di bracci che scorrono verticalmente su una guida,
usato per sollevare e trasportare materiali e merci pesanti
carrello ferroviario
loc.s.m.
TS tecn.
c. a due o pi assi su cui poggia il telaio del vagone
carrello stradale
loc.s.m.
TS tecn.
rimorchio per camion dotato di rotaie per il carico di carri merci
ferroviari
carrello tenda
loc.s.m.
CO
c. rimorchiabile che si apre sui lati e nella parte superiore
trasformandosi in una tenda da campeggio.

eccitante
1. p.pres. => eccitare
2. agg. CO di sostanza che stimola il sistema
nervoso: odore, bevanda eccitante | anche s.m.: il caff un
eccitante, fare abuso di eccitanti
3a. agg. CO fig., entusiasmante, esaltante: lettura, film
eccitante, atmosfera, ambiente eccitante | che stimola
sessualmente
3b. agg. BU che incita

impressionante
1. p.pres. => impressionare
2. agg. AD che fa impressione, che turba o spaventa: un delitto, un
incidente impressionante; un film dellorrore davvero
impressionante | che emoziona o stupisce: un impressionante numero
acrobatico, un impressionante sangue freddo| iperb., straordinario,
eccezionale: un caldo impressionante

orribile
dal lat. horrble(m), der. di horrre provare orrore.

AU
1a. che suscita orrore e sgomento: ha fatto una fine orribile
1b. di azione e sim., spietato, atroce: una vendetta orribile
2a. iperb., particolarmente sgradevole, brutto: un concerto orribile, ho passato una
orribile serata, che orribile vestito!; sapore, odore orribile, disgustoso, nauseante
2b. iperb., esteticamente repellente: una ragazza orribile
3. caratterizzato da condizioni climatiche avverse: un inverno orribile, durante la
traversata il mare era orribile

terribile
dal lat. terrble(m), der. di terrre atterrire.

FO
1a. che incute terrore e grande spavento: un mostro, un leone terribile; di intensit
devastante, spaventosa: un terribile uragano
1b. che suscita angoscia, ansia: ha trascorso giorni terribili
1c. che si manifesta, che si esprime con crudelt, con spietatezza: pronunciare parole
terribili, una terribile vendetta, un terribile castigo, un terribile delitto: orrendo,
raccapricciante | di sguardo, che esprime una forza o una severit tale da incutere
timore: gli lanci una terribile occhiata
2. di qcn., che non ha piet, crudele, spietato: combattere contro un terribile nemico;
molto severo: un maestro, un giudice, un padre terribile | anche scherz.: un
bambino terribile, che combina sempre guai
3. iperb., che crea disagio o dolore, molto forte, eccessivo: una terribile
emicrania, un freddo, un caldo terribile
4. straordinario, eccezionale: ha una forza terribile

deprimente
1. p.pres. => deprimere
2. agg. CO di qcs., che deprime,
rattrista: clima, lavoro, spettacolo, discorso deprimente; di qcn.,
noioso, estenuante: persona deprimente, sei davvero deprimente!
3. agg. TS farm. di farmaco o sostanza, che deprime il tono nervoso o
psichico; anche s.m.

spaventato
1. p.pass. => spaventare , spaventarsi
2. agg. CO colto da spavento, pieno di paura: la folla fuggiva
spaventata | che manifesta spavento: sguardo spaventato, occhi
spaventati
3. agg. TS arald. di cavallo, ritto sulle zampe posteriori
4. agg. OB spaventoso

magnifico
dal lat. magnfcu(m), der. di magnus "grande".

AU
1a. di qcn., dotato di grandezza, nobilt e generosit danimo: i magnifici principi
di Firenze | molto generoso, munifico; iron., fare il magnifico, ostentare
prodigalit
1b. che rivela magnanimit, nobilt danimo o anche prodigalit e
generosit: atto, comportamento magnifico
1c. sontuoso, lussuoso: un magnifico banchetto
2a. che desta ammirazione per la straordinaria bellezza, per la preziosit o la
ricchezza: un gioiello magnifico, una magnifica casa
2b. che si distngue per elevatezza, eccellenza, perfezione: una magnifica
interpretazione, uno spettacolo magnifico
2c. che suscita consenso per la sua opportunit: una magnifica
idea | partcolarmente piacevole: ho trascorso una magnifica serata | di
tempo, bello, stabile: una giornata magnifica
3. CO stupefacente, curioso: questa magnifica!, ne ho sentita una
magnifica
4. CO di qcn., eccezionalmente bello, attraente: una magnifica ragazza
5. stor. spec. con iniz. maiusc., ttolo di principi, sovrani, magistrat e sim.; per
anton., il M., Lorenzo de Medici | scol. ttolo assegnato ai rettori di universit: il M.
Rettore

indifferente
lat. indiffernte(m), v. anche differente.

AU
1a. agg., di qcs., che equivale a unaltra per importanza o interesse: che
vada o no indifferente, la montagna o il mare per me indifferente
1b. agg., di qcs. o qcn., che non suscita particolare interesse o
simpatia: quel ragazzo mi del tutto indifferente
2a. agg., di qcn, che non prova o manifesta interesse, partecipazione,
coinvolgimento: , si mostra completamente indifferente a tutto; la
musica lo lascia indifferente, quando ud la notizia rimase indifferente,
indifferente alle sofferenze altrui | che rivela disinteresse, mancanza di
partecipazione: tono, sguardo indifferente, occhi indifferenti
2b. agg. BU apatico
3. agg. BU di qcn., che si dimostra imparziale in un giudizio
4. agg. OB LE di cose o persone, del tutto uguali fra loro: di natura | e
darme e di sembianza indifferenti (Tasso)
5. agg. TS filos. => adiaforo | di qcn., che si mantiene imperturbabile di
fronte alle cose e agli avvenimenti
6. agg. TS biol. di organismo, che non influenzato da azioni esterne
7. agg. TS bot. di pianta, che si adatta ad ambienti diversi e non ha
particolari esigenze per quanto riguarda il tipo di terreno
8. agg. TS filol. => adiaforo
9. agg. TS chim. => inerte
10. agg. TS ling. di significato neutro, che non comporta giudizi di valore
11. agg. TS mat. => neutro
12. agg. TS fis. di macchina semplice, in cui la potenza risulti uguale alla
resistenza
13. s.m. e f. CO persona apatica e insensibile

Polirematiche

sillaba indifferente
loc.s.f.
TS ling.
=> sillaba comune.

agitato
1. p.pass., agg. => agitare , agitarsi
2. agg. CO spec. del mare: mosso, tempestoso
3. agg. CO fig., di qcn., eccitato, inquieto, nervoso: bambino agitato; essere agitato
da, per qcs.
4. agg. TS mus. come didascalia nelle partiture musicali: da eseguire con un
movimento concitato: allegro agitato
5. s.m. OB TS med. malato di mente in preda a forte eccitazione: reparto agitati

deluso
1. p.pass. => deludere
2. agg., s.m. CO che, chi ha subito una delusione, che stato tradito o frustrato
nelle proprie attese, speranze o convinzioni: un idealista deluso, dei tifosi delusi
3. agg. CO di attesa, desiderio e sim., che si rivelato vano, che non si
realizzato: speranze ormai deluse

!
Aiuto!

101 Frasi Italiane Comuni

Cosa vuol dire?

Lo so - non lo so -

Capisco

Non ho capito

Scusi

Perdonami

Certo

Buona fortuna

Buon appetito

Buon compleanno

Congratulazioni
101 Frasi Italiane Comuni

Cosa vuol dire?

Lo so - non lo so -

Aspetter

Questo interessante

Non mi interessa

Cosa stai facendo?

Cosa farai?

Andiamo!

Sembra delizioso

Scherzi?

Sto solo scherzando

Devo andare

Come si dice...in italiano? ...

Quanto costa?

Dov' il bagno?

Dove posso comprare...? ....

101 Frasi Italiane Comuni

Sono felice

Sono triste

Sono arrabbiato/a

Mi manchi
101 Frasi Italiane Comuni

Cosa vuol dire?

Lo so - non lo so -

Ti amo -

Ti voglio bene -

Ti odio

Mi piace -

Non mi piace -

Mi dispiace

Va bene -

Che cosa vuoi?

Voglio la stessa cosa

Sei gentile

Sei simpatico

Sono d'accordo

Non sono d'accordo

Vorrei qualcos'altro

Preferisco ...

Penso di si

Non penso

Grazie

Prego -

Per favore

Puoi ripetere?

Ci vediamo domani
101 Frasi Italiane Comuni

Cosa vuol dire?

Lo so - non lo so -

Parliamo pi tardi

Come ti chiami?

Di dove sei?

Dove vivi?

Piacere di conoscerti

Quanti anni hai?

Come stai?

Che lavoro fai?

Cosa fai per divertimento

Perch sei venuto qui?

Qual il tuo numero di telefono?

Puoi farmi uno squillo?

Ti piace...? ...

Cosa ne pensi?

Questo tutto?

Voglio... ...

Ho bisogno di... ...


101 Frasi Italiane Comuni

Cosa vuol dire?

Lo so - non lo so -

Ho fame

Ho sete

Ho freddo

Ho caldo

Mi sono perso/a

Non ti preoccupare

Ho sonno

Cosa successo?

Stai attento!

Fermati!

Puoi aiutarmi?

Di cosa hai bisogno?

Ho bisogno di un dottore

Dov' l'ospedale?

Chiama la polizia

Chiama l'ambulanza

Vorrei una tazza di caff, per favore



,

Che ore sono?


A che ora aprite/ chiudete?

Posso avere pi.....?




....

Ho bisogno di andare a casa



Non ne ho bisogno

Potresti mostrarmi dove .....?


...

Non molto lontano da qui


Parli italiano?

Solo un po'

Sono in ritardo

Non posso venire


Chiamami

Vieni con me

Parto domani

Interessi correlati