Sei sulla pagina 1di 4

Esercizi con soluzione

(versione 3 novembre 2015)

Sommario
Quiz 1 Contenitori vs elementi decorativi (discriminazione dei prezzi) ......................................................... 1
Quiz 2 - Night club (tariffa a due parti e menu pricing) ..................................................................................... 1
Quiz 3 Numero ottimale di pizzerie (differenziazione orizzontale) ................................................................ 2
Quiz 4 Concorrenza la Cournot vs. altre forme di concorenza .................................................................... 2
Quiz 5 Parrucchieri con tagli diversi (concorrenza la Bertrand con prodotti non omogenei e costi
marginali differenziati) ...................................................................................................................................... 3
Quiz 6 Concorrenza la Stackelberg sulla quantit e sui prezzi ..................................................................... 4
Quiz 7- Parrucchieri con tagli diversi (modello di Stackelberg in un contesto spaziale) ................................... 4

Quiz 1 Contenitori vs elementi decorativi (discriminazione dei prezzi)

Un monopolista ha il controllo totale sul vetro che pu essere usato sia per la realizzazione di contenitori (ad
esempio vasi e bicchieri) che nella manifattura di elementi decorativi (ad esempio oggettistica e lampadari).
La domanda delle imprese che realizzano contenitori qc=120 - pc (c per contenitori), mentre quella delle
imprese che realizzano elementi decorativi : qd = 100 pd (d per decorativi). Il costo marginale per produrre
la fibra costante e pari a 20. Calcolare:
Con la discriminazione dei prezzi:
La quantit ed il prezzo di equilibrio relativamente ai contenitori (qc*=50, pc*=70, profitto=2500)
La quantit ed il prezzo di equilibrio relativamente gli elementi decorativi (qd*=40, pd*=60,
profitto=1600)
Profitto totale per il monopolista=4100

Senza la discriminazione dei prezzi (prezzo unico):


La quantit ed il prezzo di equilibrio (q*=90, pc*=65, profitto=4050)
La quantit equilibrio relativamente ai contenitori (qc*=55)
La quantit equilibrio relativamente agli elementi decorativi (qd*=35)
Profitto totale per il monopolista=4050

Al monopolista conviene discriminare? Si


Effetto sul benessere sociale:

variazione del surplus nel mercato dei contenitori: -237,5


variazione del surplus nel mercato degli elementi decorativi: +212,5
variazione complessiva del surplus: -25 (perdita di benessere sociale dovuta alla discriminazione)

Quiz 2 - Night club (tariffa a due parti e menu pricing)


Il gestore conosce le funzioni di domanda mensile di cocktails dei giovani e degli anziani e li sa distinguere
sulla base della carta di identit:
Clienti Anziani: Pa=Va-Qa = 48-Qa
Clienti Giovani: Pg=Vg-Qg= 28-Qg
C=CM=6
Se si applica il prezzo uniforme, qual il prezzo e la quantit di equilibrio per i giovani (P=22; Q=6) e gli
anziani (P=22; Q=26)? E il profitto per il gestore (=512)?
Tariffa a due parti: pago una quota fissa per entrare nel locale poi pago le consumazioni al prezzo uniforme
ottimale. Qual il profitto del gestore del locale (=868)?
Tariffa a due parti: pago una quota fissa per entrare nel locale poi pago le consumazioni al costo marginale.
Qual il profitto del gestore del locale (=1124)?
Sempre con riferimento al gestore del night club dellesercizio precedente, ipotizzate che diventi illegale
pretendere un biglietto dingresso sulla base dellet. Il gestore per sa che i clienti hanno due curve di
domanda diverse ed ha quindi la possibilit:
a) di offrire un pacchetto esclusivo;
b) di offrire un pacchetto popolare;
c) di offrire, tenendo conto della compatibilit degli incentivi, due pacchetti uno popolare ed uno esclusivo.
Calcolare:
il prezzo del pacchetto ed il profitto a persona del gestore nel caso a) (P=1134;consumazioni=42);(=882)
il prezzo del pacchetto ed il profitto a persona del gestore nel caso b) (P=374;consumazioni=22);(=242)
il prezzo del pacchetto ed il profitto a persona del gestore nel caso c). (P=374;
consumazioni=22);(=242)(P=694; consumazioni=42);(=442)
In questultimo caso verificare che ci conviene rispetto al caso b), oltre che al gestore, anche ai
consumatori perch pagano un prezzo medio per consumazione minore. (prezzo medio 1=17; prezzo
medio 2, 16,5)

Quiz 3 Numero ottimale di pizzerie (differenziazione orizzontale)

Lunga una strada di 10 km vivono 1000 persone, distribuite uniformemente. Il costo di trasporto (andata e
ritorno) al km di 2 Euro. Il prezzo massimo che una persona disposta a pagare per una pizza di 10 Euro.
Se prezzo ex-fabrica delle pizze di 2 Euro, il costo fisso per pizzeria di 300 Euro ed il costo di trasporto a
carico del consumatore, quale sar il numero ottimale di pizzerie che si dovranno costruire per massimizzare
il profitto complessivo? Quale sar il profitto complessivo? Quale sarebbe il numero ottimale dal punto di vista
sociale? Quale sarebbe il valore minimo della somma dei costi di trasporto pi i costi fissi?
Risposta:

quale sar il numero ottimale di pizzerie che si dovranno costruire per massimizzare il profitto
complessivo? Formula: n(n + 1)< tN/2F. Risultato: 6
Quale sar il profitto complessivo? Formula: (N, n) = (V - t/2n - c)N nF. Risultato: 4533
Quale sarebbe il numero ottimale dal punto di vista sociale? Formula: n(n + 1)< tN/4F. Risultato: 4
Quale sarebbe il valore minimo della somma dei costi di trasporto pi i costi fissi? Formula C(N,n) =
n(t/4n2)N + nF. Risultato: 2450

Quiz 4 Concorrenza la Cournot vs. altre forme di concorenza


Si ipotizzi che vi siano due imprese identiche che servono un mercato nel quale la funzione di domanda inversa
data da P=80- 2Q. I costi marginali di ciascunimpresa sono di 15 per unit.
A. Calcolate gli output di equilibrio di Cournot per ciascunimpresa, il prezzo dei prodotti e i profitti?
B. Quali sarebbero la quantit di equilibrio, il prezzo ed i profitti se ci fosse ununica azienda
monopolista?
C. Quali sarebbero la quantit di equilibrio, il prezzo ed i profitti se ci fosse un numero molto elevato di
aziende in concorrenza perfetta?
D. Quali sarebbero la quantit di equilibrio, il prezzo ed i profitti se ci fossero 50 aziende uguali, ciascuna
con lo stesso costo marginale, che competono la Cournot?
E. Quali sarebbero la quantit di equilibrio, il prezzo ed i profitti se ci fossero due aziende con costi
marginali diversi, rispettivamente 13 e 8?

Risposta:
output totale prezzo profitto totale

Cournot 21,7 36,7 469,4

Monopolio 16,3 47,5 528,1


Concorrenza perfetta 32,5 15,0 0,0

Cournot con N imprese 31,9 16,3 40,6

Cournot con 2 imprese con CM diversi 23,2 33,7 542,9

Quiz 5 Parrucchieri con tagli diversi (concorrenza la Bertrand con prodotti non omogenei e costi
marginali differenziati)

Esempio base

2 negozi di parrucchieri posizionati agli estremi della via Centrale lunga 1 km. 100 Clienti equamente
distribuiti. Valore di riserva per un taglio di capelli 30 . Costo di trasporto 2 per km (andata e ritorno). Costo
unitario costante di 5 per taglio. Ciascun parrucchiere vuole massimizzare i profitti. Calcolare prezzi di
equilibrio, domanda e profitti per ciascun parrucchiere.

Variante con costi marginali diversi

2 negozi di parrucchieri posizionati agli estremi della via Centrale lunga 1 km. 150 Clienti equamente
distribuiti. Valore di riserva per un taglio di capelli 30 . Costo di trasporto 2 per km (andata e ritorno). In
x=0 Tagli Convenienti (#1) con costo per taglio di 5 . In x=1 Tagli Cari (#2) con costo per taglio di 10 .
Ciascun parrucchiere vuole massimizzare i profitti. Calcolare le funzioni di risposta. Calcolare prezzi di
equilibrio, domanda e profitti per ciascun parrucchiere.

Esempio base. Prezzi di equilibrio (=7), domanda (=75) e profitti per ciascun parrucchiere (=150).

Variante con costi marginali diversi. Prezzi di equilibrio (p1*=8,67; p2*=10,33), domanda (D1=137,50;
D2=12,50) e profitti per ciascun parrucchiere (Profitto1=504,17; Profitto2=4,17).
Quiz 6 Concorrenza la Stackelberg sulla quantit e sui prezzi

Ci sono due imprese 1 e 2. La curva di comanda P=100 2Q. I costi marginali sono pari a 40.

Se le due imprese competono simultaneamente la Cournot, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio? E i
profitti?

E se le due imprese competono la Stackelberg sulla quantit con limpresa 1 che ha il vantaggio della prima
mossa, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio? E i profitti?

E se le due imprese competono la Stackelberg sui prezzi, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio? E i
profitti?

Risposta

Se le due imprese competono simultaneamente la Cournot, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio (q1=
q2=10; P=60)? E i profitti aggregati (400)?

E se le due imprese competono la Stackelberg sulla quantit con limpresa 1 che ha il vantaggio della prima
mossa, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio(q1=15 q2=7,5; P=55)? E i profitti(337,5)?

E se le due imprese competono la Stackelberg sui prezzi, quali sono le quantit e i prezzi di equilibrio (q1=
q2=15; P=40)? E i profitti(0)?

Quiz 7- Parrucchieri con tagli diversi (modello di Stackelberg in un contesto spaziale)

Quiz concorrenza alla Stackelberg in un contesto spaziale

Esempio base

2 negozi di parrucchieri posizionati agli estremi della via Centrale lunga 1 km. 100 Clienti equamente
distribuiti. Valore di riserva per un taglio di capelli 30 . Costo di trasporto 3 per km (andata e ritorno). Costo
unitario costante di 5 per taglio. Ciascun parrucchiere vuole massimizzare i profitti. Calcolare prezzi di
equilibrio, domanda e profitti per ciascun parrucchiere se la concorrenza alla Bertrand e se la concorrenza
alla Stackelberg sui prezzi.

Risposta

Calcolare prezzi di equilibrio, domanda e profitti per ciascun parrucchiere se la concorrenza alla Bertrand
(p1 = p2 = 8; D1= D2=50; Profitti complessivi=300) e se la concorrenza alla Stackelberg sui prezzi (p1 = 9,5;
p2 = 8,75; D1=37,5; D2=62,5; Profitti complessivi=403,1).