Sei sulla pagina 1di 4

lurlo Periodico fondato nel 1995

Pubblicazione periodica a diffusione gratuita - Anno 22 - Numero 57 - SPECIALE ottobre-novembre 2017


IL NOSTRO BLOG: http://urloredazione.blogspot.it/

Sono un artista periodico


Dal titolo fino alle immagini, a Crevalcore scritto intera- zioni lo sa bene). Cos questo
questo numero de lurlo sta- mente e con esiti eccellenti numero mostra una cosa mol-
to interamente preparato da dallinviatoinmotociclo. In to semplice: quanto ampia e
ORVE, uno dei nostri redatto- questo caso non c un even- generosa sia la sensibilit di
ri pi costanti e puntuali. E to particolare che fa da sfon- ORVE e quanto la redazione
gi capitato in passato che do, ma lo sfondo ORVE stes- tenga a lui per quello che rie-
qualcuno dei redattori scri- so, che ha una straordinaria sce a dare, anche coi suoi si-
vesse un numero per intero, ricchezza interiore, ma stra- lenzi!
un illustre precedente il nu- ordinaria anche la sua timi-
mero sul terremoto del 2012 dezza (chi partecipa alle reda- La redazione de lurlo

Una felicit mai trovata


articolo di ORVE
Sono nato in un piccolo paese da assaggiare nemmeno un mese finch una mattina mi venne
genitore poveri, mia mamma ghiacciolo, vedendo la luce del sole a svegliare gi ubriaco fradicio
casalinga e mio padre muratore soltanto attraverso le finestre o per dirmi che dovevo andare con
alcolizzato. Noi figli eravamo in quando ci facevano andare a lui a prendere la legna nel bosco
otto tra fratelli e sorelle. La mia prendere la legna per la stufa o per con il motocarro. Io mi alzai, mi
vita stata un tormento sin da andare a scuola che si trovava a vestii e zitto zitto e timoroso andai
giovane, avendo un padre 200 m davanti alla asilo. con lui, anche se non si reggeva
alcolizzato che passava pi tempo Una volta tornato a casa mio padre in piedi. Andammo nel bosco,
a farsi dei gran fiaschi di vino che fin anche la nostra prigionia, io e mentre lui continuava a bere il suo
lavorare, per poi essere violento mia sorella tornammo a casa maledetto vino io cercavo la legna.
con la famiglia. nostra, ma purtroppo avevo gi Finito di caricare ripartimmo
Ricordo che un giorno cerc di undici anni. S ho passato sei anni verso casa. Arrivati vicino a casa
affogare la mia mamma in un senza un giocattolo o senza un mio padre rovescia tutta la legna
pozzo, per fortuna che amico e quando sono rientrato
arrivarono i carabinieri e che lo pensavo che tutto fosse finito
portarono in carcere a Regina invece no, inizi un altro calvario:
SOMMARIO
Coeli. A me e a una delle mie mio padre si rimise a bere e la sua
Edtoriale 1
sorelle ci portarmi una specie di violenza peggior al punto che io
Una felicit mai trovata 1
asilo l nel nostro paese, che e i miei fratelli con mia mamma ci
sembravo una prigione. Ci chiudevamo in camera per fuggire Grazie a tutti i volontari 2
mandavano a letto alle otto dopo da mio padre, ubriaco e impazzito, Il mondo degli esseri umani 2
il famoso carosello e dopo averci che cercava di sfondare la porta Il giorno del ricordo 3
fatto ascoltare tre Messe durante con laccetta, urlando che avrebbe Terrore 3
la giornata: una la mattina una il ucciso la mamma. Da l arrivarono Non giocare 3
pomeriggio e una alla sera e unaltra volta i carabinieri e se lo La povert 4
mangiando tutti i giorni soltanto portarono in caserma, ma non era Lamicizia 4
pollo o caffelatte e senza mai finita. Stette buono per qualche
1
e con cattiveria mi disse di un allontanamento da parte mia trascorsi da solo, viaggi a vuoto,
ricaricare tutto, allora io gi stanco nei suoi confronti al punto che umiliazioni finch un giorno mi
dissi di no perch era ubriaco. quando morto, anche se mi disse che non mi amava. Unaltra
Cos lui si ragazza
a g i t con cui ho
presi un convissuto
bastone un anno e
e mezzo e
cominci con cui
a dovevamo
corrermi sposarci
d i e tro m i
urlandomi abbandon
che non il giorno
m i del mio
do v e v o compleanno
permettere da n do m i
d i un mese
parlarmi prima il
c o s . preavviso
Correndo che se non
p e r s i tr o v a v o
anche lavoro mi
u n a avrebbe
scarpa. m a n da to
N e l fuori casa,
frattempo ma allora
gridavo aiuto, per mia fortuna usc morto tra le braccia non sono sono io che ho qualcosa che non
uno dei miei zii che gli url che se riuscito a versare una lacrima per va o non riesco a trovare che mi
mi avesse toccato gli avrebbe lui. Dalla giovinezza in poi non ho ama veramente e che mi accetti
spaccato la faccia e posso dire per trovato una persona leale. Sono per quello che sono e per quello
fortuna perch altrimenti non so stato con una ragazza 12 anni ma che non ho. Questa una domanda
se mi avrebbe picchiato con quel 12 anni di alti e bassi con liti, che mi sono sempre fatto e tuttora
bastone ma penso proprio di s. insulti, schiaffi, sputi e tradimenti. non so darmi una risposta..
Da quel da quel giorno c stato Feste di Natale e ultimi dellanno

Il mondo degli esseri umani


articolo di ORVE

Noi viviamo in un mondo di ora se non c il Dio denaro abbiamo delle abitudini che una
ipocrisia, egoismo. Non pi come nessuno si muove ad aiutarti. S, volta non esistevano, tipo
il tempo passato con cui poter proprio cos, ora qualunque cosa macchina, play station, cellulare
contare anche su altri con cambi si fa si fa solamente per il denaro. ecc Quindi credo che se noi ci
di favori. Secondo voi stiamo Ma mi chiedo se un giorno privassimo di queste nostre
migliorando o peggiorando? dovesse capitare che la nostra abitudini saremo persi, incapaci
L e v o l u z i o n e economia va in sfacelo, perci non di tutto. Ma allora questa
dellindustrializzazione secondo il girano pi soldi, saremo abituati evoluzione non che ci fa bene,
mio modesto parere ha a comportarci come i nostri anzi, sta rovinando la stirpe
peggiorato la situazione perch vecchi, forse no anche perch noi dellessere umano.
2
Il giorno del ricordo
articolo di ORVE
Tu amico perseguitato solo per re nel formicaio crematori. O ami- no nemmeno per le donne e bam-
delle folli idee di un pazzo, impri- co che sei sopravvissuta tutto bini. Caro amico hai perso la tua
gionato in un campo portandoti questo ricorda gli altri il tremen- dignit il tuo rispetto ma non hai
via vestiti capelli e nome, lascian- do genocidio che avete sopporta- perso la cosa pi importante:
doti riconoscere solo da un nume- to, trattati come animali ammas- lamore per i tuoi cari e il tuo pen-
ro. Ma che colpa puoi avere tu, sati come sardine in quei vagoni siero di libert. Amico non basta
solo di essere nato ebreo viven- per bestiame senza acqua orinan- un giorno per ricordare ma bi-
do nel terrore, senza sapere di chi dosi addosso uno con laltro fino sogna che ricordi ogni giorno fin-
ti puoi fidare uno. Vivere giorno allarrivo in quel famoso campo ch avrai vita e queste atrocit
dopo giorno con la speranza che di concentramento chiamato il siano trasmesse da padre in figlio
venga il tuo momento di fare la campo della morte. Ricorda che per leternit
doccia con il gas nervino o di fini- non cera pi rispetto per nessu-

Terrore
articolo di ORVE
Fratello, a qualunque colore o su questa terra e dobbiamo altri perch per tutte queste stragi
razza tu appartenga, restiamo conviverci. Facciamola finita con la colpa anche la nostra, perch
uniti contro questi pazzi che queste guerre ribelliamoci contro sino a che non toccano la nostra
seminano terrore nel mondo con questi dittatori che vivono solo libertfacciamo finta di non
bombe, omicidi e guerre. S, sulla pelle altrui distribuendo odio sapere nulla e chiudiamo gli occhi
uniamoci e per una pace duratura. in tutto il mondo. Tocca a noi e le orecchie, come per dire che
S, siamo tutti uguali siamo tutti ribellarci perch se aspettiamo i non vedo e non sento nulla.
fratelli, uniamoci e aiutiamoci, nostri governanti ,che parlano di Perch non riusciamo a vivere
facciamo finire tutti questi morti pace usando i carri armati, tutti in pace e fratellanza
innocenti. Aiutiamoci a vicenda aspetteremo leternit, purtroppo aiutandoci luno con laltro e Stato
per un mondo migliore, non i governi vivono per le guerre con Stato?
importa se tu sei ebreo, cristiano altrimenti il commercio di armi
o musulmano, stiamo vivendo tutti svanirebbe. Non diamo giudizi su

Non giocare
articolo di ORVE
La solitudine quella che ti porta umiliazioni. Lavoro 13 o 14 ore ricchi non si diventa anzi pi
fuori strada, ti fa fare cose che poi al giorno vivendo con una misera facile entrare in miseria una mi-
possono essere nocive per te e paghetta perch mia sorella alla seria peggiore di quella che sto
per i tuoi familiari. Io a causa del- quale devo tanto per laiuto che mi affrontando io, anche per fortuna
la solitudine e delle brutte compa- ha dato e continua a darmi tutto- mia ho sempre vissuto con il prin-
gnie ho iniziato a giocare alle slot- ra gestisce le mie finanze e molte cipio di non avere debiti, ma co-
machine, per me era un passa- volte mi sembra di chiedere lele- nosco uno che viveva il mio pae-
tempo che non mi faceva pensa- mosina per avere i soldi per le si- se padre di una figlia che ha do-
re a nulla e richiudeva tutti i miei garette. Questa non vita perci vuto vendere la casa per pagare i
problemi in quella scatola di latta dico a tutti quelli che buttano i suoi debiti e tuttora continua a
senza pensare che poi i problemi soldi in queste macchinette pro- buttare i miei soldi. Si era un be-
sarebbero aumentate di gran mi- vate a smettere fatevi aiutare pri- nestante e con una buona pensio-
sura in tal caso ora ne sto pagan- ma che peggiori a te la vostra si- ne e si gioca tutto al punto che la
do ancora le conseguenze viven- tuazione e quella dei vostri cari, moglie ha dovuto iniziare a lavo-
do una vita dinferno con grandi prima che sia troppo tardi, tanto rare.

3
La povert
articolo di ORVE
In un mondo civile ed evoluto canto si pu devolvere per gli addirittura ingombranti. Mi
come il nostro perch ha ancora animali o per la Chiesa, perch chiedo, in cosa sono pi
spazio tanta miseria? Pensionati non lo si dovrebbe fare per importanti i profughi? Lo so che
e famiglie che non arrivano a fine sostenere queste persone? Se una domanda difficile, quasi
mese, persone senza tetto che oggi queste persone possono imbarazzante, ma io credo
conducono una vita miserabile. Io ricevere un aiuto lo devono a dovremmo porcela. Secondo me
mi chiedo spesso cosa facciano i migliaia di volontari che danno con gli ottanta euro non si risolta
nostri governanti per eliminare tempo ed anima per dare alcuna situazione, anzi!, quello
questa miseria a dare una vita supporto, magari privandosi loro stato solo un ripiego per tenere
decorosa per tutti. Io penso che i stessi di qualcosa. Voglio essere buona la popolazione, ma
nostri governanti facciano troppo impopolare, lo so, ma perch si occorrerebbe unazione pi
poco e credo che questo aiutano quelli che vengono da seria, ad esempio io sarei del
problema dovrebbe diventare fuori e non si pensa ai propri parere che occorrerebbe
invece una priorit fondamentale. cittadini? Magari persone che fino abbassare le tasse e agevolare i
Secondo me bisognerebbe a poco tempo fa pagavano le pensionati con le pensioni pi
inserire nella dichiarazione dei tasse! Io credo che non sia giusto basse e colpire quelle sopra i
redditi una specie di 1 x mille che trattare queste persone come tremila euro. Magari facendo cos
tuteli queste persone, daltro fossero relitti non pi utili, qualcosa si risolver!

Lamicizia
articolo di ORVE
Che cos lamicizia? Lamicizia si soltanto incontrato persone che si causare. Ma allora un amico vero
pu misurare in tanti modi, si pu dichiaravano amici ma, al come si trova? Facciamoci un
essere amici dinfanzia, si pu momento del bisogno, non li esame di coscienza tutti quanti e
essere amici pur essendo di razze vedevi pi. Oppure ho conosciuto poi vedremo che la nostra vita sar
e religioni persone che pi serena e meno complicata se
diverse, si pu si ritenevano fossimo pi sinceri. Io in
restare amici amici solo per redazione ho trovato persone che
anche dopo un poter uscire ritengo amici e soprattutto che
divorzio o un con me e poi sono amici veri perch lamicizia
f i da n z a m e n t o fare la corte sacra.
finito male. Ma, alla mia
secondo me, la ragazza. Ma
vera amicizia si questi non
nota dal sono amici,
PER CONTATTARCI
via telefono:
sostegno della s o n o 3315792822
persona che hai s o la m e n t e 0516501101
accanto nei persone (i telefoni sono attivi il gioved

momenti difficili: egoiste che se dalle 20:30 alle 23:30)


via mail:
il vero amico per ne fregano di
lurlo.redazione@gmail.com
te farebbe far soffrire il
per posta:
qualunque cosa, prossimo Redazione de l'urlo c/o
ti starebbe vicino p e n s a n do Ser.T. S. Giovanni in Persiceto,
nei tuoi momenti pi tristi, ti solo ad esaudire i propri desideri. via Marzocchi n2, 40017
consiglierebbe, ti darebbe una Ma allora che persone sono? San Giovanni in Persiceto
spalla per piangere, ti darebbe il Siamo esseri umani o animali, il nostro blog:
suo sostegno morale. Ma di questi visto che non abbiamo rispetto http://urloredazione.blogspot.it/
amici ce ne sono? Io per il per gli altri senza pensare alle
momento non ne ho trovati, ho conseguenze che possono
4

Interessi correlati