Sei sulla pagina 1di 5

O croce fedele

di M. Frisina - testo in formato txt

RIT. O CROCE FEDELE, ALBERO GLORIOSO,


UNICO IL FIORE, LE FRONDE, IL FRUTTO.
O DOLCE LEGNO, CHE CON DOLCI CHIODI
SOSTIENI IL DOLCE PESO.

Canta, o lingua, la battaglia gloriosa,


canta il nobile trionfo della Croce:
il Redentore del mondo,
immolato, sorge vittorioso.

RIT.

Quando il frutto dellalbero fatale


precipit alla morte il progenitore,
scelse il Signore un albero
che distruggesse il male antico.

RIT.

Quando del tempo sacro giunse la pienezza,


dal Padre fu mandato a noi suo Figlio,
dal grembo della Vergine
venne a noi Dio fatto carne.

RIT.

Piange il Bambino nellangusta mangiatoia,


avvolto in panni dalla Vergine Maria,
povere fasce gli stringono
le gambe, i piedi e le sue mani.

RIT.

Quando a trentanni si offr alla Passione,


compiendo lopera per cui era nato,
come un agnello immolato
fu innalzato sul legno della Croce.

RIT.

Ecco aceto, fiele, canna, sputi, chiodi,


ecco la lancia che trafigge il mite corpo,
sangue e acqua ne sgorgano:
fiume che lava la terra, il cielo, il mondo.

RIT.

Fletti i tuoi rami e allenta le tue membra,


sammorbidisca la durezza del tuo tronco,
distenda sul dolce legno
le sue membra il Re del cielo.

RIT.

Tu fosti degna di portare il riscatto


e il mondo naufrago condurre al giusto porto;
cosparsa del puro sangue
versato dal santo corpo dellAgnello.

RIT.

Sia gloria al Padre, sia gloria al Figlio


e allo Spirito Santo.
A te gloria eterna, Trinit beata,
che doni vita e salvezza.
Amen.

O SION LODA IL SALVATORE

Pane di vita nuova

4.8/5 rating (5 votes)

O Sion, loda il Salvatore


e canta con gioia il tuo Pastore,
con forza e giubilo cantiamo a Lui,
a Cristo Redentore delle genti,
che dona al mondo il suo Corpo
e salva ogni uomo col suo Sangue.

O Pane vivo che dai vita,


sei dono d'amore alla tua Chiesa;
riuniti insieme nella cena
donasti agli apostoli il tuo corpo.
Il memoriale rinnoviamo
e riceviamo il tuo dono di grazia.

Sei nuova Pasqua, nuova legge


che compie gli antichi misteri.
La realt disperde l'ombra,
la luce ormai rischiara ogni tenebra;
si svela il segno dell'amore,
rifulge il mistero di salvezza.

Al tuo comando obbedienti


il pane e il vino consacriamo.
Per noi certezza nella fede:
il pane si trasforma in vera carne,
il vino cambiato in sangue;
non vedi, ma la fede ti conferma.

Mistero di realt sublimi


nel segno che appare si nasconde:
tu mangi carne, bevi sangue
ma Cristo presente in ogni specie.
Non si divide n si spezza,
tutto nell'intero e nel frammento.

D vita ai buoni che ti cercano,


e morte agli empi che ti negano.
Mistero della comunione,
mistero della grazia che ci salva,
riunisce il mondo nel suo corpo,
disseta ogni uomo col suo sangue.

Il pane sei dei pellegrini


e il cibo degli angeli e dei figli.
Prefigurato e annunziato
nel simbolo di Isacco dato a morte,
nel sacrificio dell'Agnello
e nella manna data ai nostri padri.

O Buon Pastore, vero pane,


Ges piet della tua Chiesa.
Difendi e nutri i tuoi fratelli
e guidali alla terra dei viventi.
Sedendo a mensa nel tuo cielo
godremo della gioia dei tuoi santi.
Amen.
O SION LODA IL SALVATORE

Pane di vita nuova

4.8/5 rating (5 votes)

O Sion, loda il Salvatore


e canta con gioia il tuo Pastore,
con forza e giubilo cantiamo a Lui,
a Cristo Redentore delle genti,
che dona al mondo il suo Corpo
e salva ogni uomo col suo Sangue.

O Pane vivo che dai vita,


sei dono d'amore alla tua Chiesa;
riuniti insieme nella cena
donasti agli apostoli il tuo corpo.
Il memoriale rinnoviamo
e riceviamo il tuo dono di grazia.

Sei nuova Pasqua, nuova legge


che compie gli antichi misteri.
La realt disperde l'ombra,
la luce ormai rischiara ogni tenebra;
si svela il segno dell'amore,
rifulge il mistero di salvezza.

Al tuo comando obbedienti


il pane e il vino consacriamo.
Per noi certezza nella fede:
il pane si trasforma in vera carne,
il vino cambiato in sangue;
non vedi, ma la fede ti conferma.

Mistero di realt sublimi


nel segno che appare si nasconde:
tu mangi carne, bevi sangue
ma Cristo presente in ogni specie.
Non si divide n si spezza,
tutto nell'intero e nel frammento.

D vita ai buoni che ti cercano,


e morte agli empi che ti negano.
Mistero della comunione,
mistero della grazia che ci salva,
riunisce il mondo nel suo corpo,
disseta ogni uomo col suo sangue.

Il pane sei dei pellegrini


e il cibo degli angeli e dei figli.
Prefigurato e annunziato
nel simbolo di Isacco dato a morte,
nel sacrificio dell'Agnello
e nella manna data ai nostri padri.

O Buon Pastore, vero pane,


Ges piet della tua Chiesa.
Difendi e nutri i tuoi fratelli
e guidali alla terra dei viventi.
Sedendo a mensa nel tuo cielo
godremo della gioia dei tuoi santi.
Amen.