Sei sulla pagina 1di 8

VELLUTATA FREDDA DI POMODORO

INGREDIENTI
Ingredienti
Pancarr 3-4 fette oppure pane bianco
Cipolla 1
Aglio 2 soicchi
Pomodori1 kg, bei maturi, per salsa
Olio d'oliva3 cucchiai
Pancetta80 g, affettata
Sesamo2 cucchiai
Basilico1 manciata foglie
Olio di semiper friggere
Limone1 - 2 cucchiaini di succo
Sale
Pepedi Cayenna

INFO BOX

Tempo di preparazione1 h 30 m
Categoria ricettaAntipasti
Porzioni 4
PREPARAZIONE

Mettete a mollo in poca acqua il pancarr dopo aver tagliato via le croste.

Sbucciate la cipolla e l'aglio e tritate il tutto finemente.

Sbollentate i pomodori, pelateli, tagliateli in quarti ed eliminate i semini.

Mettete i semini in un passino e ricavatene il succo.

Mescolate i quarti di pomodoro con il succo, il pancarr (spremuto un poco con le


mani), 2-3 cucchiai d'olio d'oliva, la cipolla e l'aglio e riducete il tutto in purea
con un frullatore ad immersione.

Aggiungete frullando a poco a poco circa 250 ml d'acqua fredda fino a ricavarne
una crema non troppo densa.

Coprite il recipiente e mettete la la vellutata di pomodoro in frigorifero per


almeno 1 ora. Riscaldate 1 cucchiaino d'olio in una padella e fatevi indorare la
pancetta a fiamma moderata.

Appena croccante tiratela fuori dalla padella.

Arrostite il sesamo a fiamma lenta senza aggiungere dell'olio.

Lavate e tamponate le foglie di basilico.

Riscaldate l'olio di semi in un tegame mettetevi le foglie di basilico e fatele


friggere a fiamma moderata.

Appena sono croccanti tiratele fuori con una schiumarola e fatele sgocciolare su
carta da cucina.

Insaporite la vellutata di pomodoro con il succo di limone, sale e pepe di cayenna,


poi distribuitela nei bicchieri messi pronti.

Guarnite con il sesamo, la pancetta croccante e le foglie di basilico.

Servite subito.
CIPOLLE RIPIENE AL TARTUFO

INGREDIENTI
Ingredienti
Cipolla 4, di grandezza media
Sale
Pepe
Polenta 100 g
Salvia 2 cucchiai di fogliette
Parmigiano 50 g, grattugiato
Burro 20 g
Olio d'oliva
Tartufo 20/30g, fresco

INFO BOX

Tempo di preparazione 45 m
Tempo di cottura 15 m
Categoria ricetta Antipasti
Porzioni 4
PREPARAZIONE

Preriscaldate il forno a 180 C.

Pulite bene le cipolle: volendo potete anche sbucciarle, ma non un passaggio


strettamente necessario. A questo punto fatele bollire per 10-15 minuti in acqua e
sale.

Quando sono abbastanza al dente, scolatele e fatele asciugare su carta da cucina.

Cuocete la polenta cos come descritto sulla confezione e insaporitela con sale e
pepe.

Nel frattempo lavate e asciugate le fogliette di salvia.

Mettetene da parte qualche foglietta per la guarnizione, il resto delle fogliette


tritatele finemente.

Appena la polenta e pronta, aggiungete la salvia, il parmigiano ed il burro,


mescolando con cura.

Tagliate via un p della parte di sopra delle cipolle. poi svuotatele con l'aiuto di
un cucchiaino, lasciandone due o tre strati esterni (circa 1 cm di spessore).

Tritate finemente circa 1/4 della polpa ricavata ed incorporatela alla polenta.

Riempite bene con la polenta le cipolle svuotate.

Ungete un piccolo stampo con 1-2 cucchiai di olio d'oliva e adagiatevi le cipolle
una vicino all'altra.

Infine infornatele e fatele cuocere per circa 15 minuti.

Appena tirate fuori dal forno mettele su un piatto e cospargetele di tartufo


affettato.

Servite le cipolle ben calde e con una guarnizione di fogliette di salvia


PRIMI PIATTI

RISOTTO ZAFFERANO, ARANCIA E MIDOLLO

Una ricetta abbastanza facile e veloce di Cesare Battisti, chef del Ratan di
Milano, che fa incontrare la tradizione meneghina con il profumo delle arance.

INGREDIENTI
Ingredienti
Riso Carnarolo 250 g, Riserva San Massimo
Brodo 600 g, di cane
Cipolla 1/2
Midollo 8 fettine
Burro 60 g, di malga
Formaggio grattugiato 90 g, lodigiano tipico
Pistilli di Zafferano 20
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Scorza di Arancia 1/2
Succo di arancia 100 g

INFO BOX

Categoria ricetta Primi Piatti


Porzioni 4
Cucina Italiana
PREPARAZIONE

In una casseruola unire lolio extravergine e mezza cipolla non tagliata.

Far appassire.

Togliere la cipolla.

Aggiungere il riso e 4 fettine di midollo.

Tostare fino a che il riso non diventa translucido.

Iniziare la cottura con il brodo di carne filtrato.

Aggiungere lo zafferano in polvere.

Cuocere per 14 minuti.

Allultimo minuto di cottura aggiungere il succo delle arance.

A fuoco spento mantecare con il formaggio e il burro.

Decorare con le altre 4 fettine di midollo scottate, i pistilli di zafferano e la scorza


grattugiato dellarance
SECONDI PIATTI

MEDAGLIONI DI MAIALE CON PANCETTA, CROSTA DI NOCCIOLE E BROCCOLI

Ingredienti

Nocciole 60 g pi 40 g nocciole macinate


Pane 90 g, raffermo senza crosta
Rosmarino 2 cucchiai, fresco, tritato
Burro 60 g, morbido
Uova 1 tuorlo
Sale
Pepe
Maiale 1 kg di filetto
Pancetta 12 fette
Olio Vegetale per lo stampo
Broccoletto 1, piuttosto grosso
Panna 150 ml
Pepe verde 1 - 2 cucchiai dal barattolo
Arancia 1/2 cucchiaino buccia, grattugiata

INFO BOX

Tempo di preparazione 30 m
Tempo di cottura 20 m
Categoria ricetta Secondi Piatti
Porzioni 4
PREPARAZIONE

MEDAGLIONI DI MAIALE CON PANCETTA

Riscaldate il forno a 200 C calore statico sopra e sotto.

Per la crosta di nocciole tritate le nocciole ed arrostitele in una padella a fuoco


moderato e senza olio.

Grattugiate il pane raffermo e mescolatelo con le nocciole e le erbette tritate,


aggiungete il burro ed il tuorlo ed impastate bene il tutto.

Insaporite con sale e pepe, poi mettete il composto in frigorifero.

Lavate la carne, tamponatela con carta da cucina e tagliatela in 12 fette, salate,


pepate e avvolgete ogni medaglione con la pancetta, fermate con uno stecchino di
legno.

Ungete una teglia da forno con l'olio, disponetevi i medaglioni e fateli indorare
nel forno caldo per 10-15 minuti.

Mondate e lavate il broccoletto, tagliatelo a rosette e cuocetelo a vapore per 6-8


minuti.

Tirate fuori la carne e fate riscaldare il grill del forno.

Spalmate circa una noce del composto con le nocciole su ogni medaglione di
carne, dopodich passate la teglia sotto il grill (ormai ben caldo) e fate gratinare.

Passate la carne su un piatto e mettetela in un luogo caldo.

Versate la panna nella teglia da forno e fate sciogliere il fondo di frittura a


fiamma lenta (sul fornello della cucina), poi portate all'ebollizione.

Insaporite con il pepe verde, la buccia di arancia, sale e pepe.

Servite la carne con le rosette di broccoli, la salsa e una guarnizione di rosmarino.