Sei sulla pagina 1di 13

Rudi Mathematici

x3 6135x2 + 12545291x 8550637845 = 0

www.rudimathematici.com
1 D (1803) Guglielmo Libri Carucci dalla Sommaja RM132
(1878) Agner Krarup Erlang Rudi Mathematici
(1894) Satyendranath Bose RM168
(1912) Boris Gnedenko
1 2 L (1822) Rudolf Julius Emmanuel Clausius
(1905) Lev Genrichovich Shnirelman

3
(1938) Anatoly Samoilenko
M (1917) Yuri Alexeievich Mitropolsky Gennaio
4 M (1643) Isaac Newton RM071
5 G (1723) Nicole-Reine Etable de Labrire Lepaute
(1838) Marie Ennemond Camille Jordan Putnam 2002, A1
(1871) Federigo Enriques RM084 Sia k un intero positivo prefissato. La derivata ennesima
(1871) Gino Fano di 1/(xk1) ha la forma Pn(x)/(xk1)n+1 dove Pn(x) un
6 V (1807) Jozeph Mitza Petzval polinomio. Trovare Pn(1).
(1841) Rudolf Sturm
7 S (1871) Felix Edouard Justin Emile Borel Un allenatore di football di una squadra universitaria
(1907) Raymond Edward Alan Christopher Paley entra nello spogliatoio prima di una partita importante,
8 D (1888) Richard Courant RM156 guarda il suo quarterback migliore, e dice: Tu non hai
(1924) Paul Moritz Cohn la sufficienza in matematica e non potresti giocare, ma
(1942) Stephen William Hawking oggi abbiamo davvero bisogno di te. Ho parlato con il tuo
2 9 L (1864) Vladimir Adreievich Steklov professore di matematica, e mi ha detto che se riesci a
(1915) Mollie Orshansky rispondere correttamente ad una sola domanda, puoi
10 M (1875) Issai Schur giocare oggi. Quindi, fai attenzione. Concentrati.
(1905) Ruth Moufang Va bene, coach, dice il giocatore. Far del mio meglio.
11 M (1545) Guidobaldo del Monte RM120 Bene, dice lallenatore. Poi continua, Va bene, ora
(1707) Vincenzo Riccati davvero concentrati: quanto fa 2 + 2? Tutti i compagni
(1734) Achille Pierre Dionis du Sejour di squadra osservano in silenzio mentre il quarterback
12 G (1906) Kurt August Hirsch pondera la domanda. Il quarterback pensa per un
(1915) Herbert Ellis Robbins RM156 momento. Timidamente, risponde, Um, 4?
13 V (1864) Wilhelm Karl Werner Otto Fritz Franz Wien Sicuro?, dice lallenatore. Vuoi davvero rispondere 4?
(1876) Luther Pfahler Eisenhart Al che i compagni di squadra gridano: Oh, andiamo,
(1876) Erhard Schmidt allenatore! Dagli unaltra possibilit!
(1902) Karl Menger
14 S (1902) Alfred Tarski RM096 1. Quante uova si possono mettere in un cestino vuoto?
15 D (1704) Johann Castillon 12. Il premio viene pagato come segue: 1 dollaro la prima
(1717) Mattew Stewart settimana, dollaro la seconda, 1/3 la terza e cos via.
(1850) Sofia Vasilievna Kovalevskaja RM144
3 16 L (1801) Thomas Klausen E per quanto riguarda le Matematiche Varie, posso solo
17 M (1647) Catherina Elisabetha Koopman Hevelius predire che non potranno non essercene di altre, man
(1847) Nikolay Egorovich Zukowsky mano che si comprender meglio la Natura.
(1858) Gabriel Koenigs Francis Bacon
18 M (1856) Luigi Bianchi
(1880) Paul Ehrenfest RM204 Quando uso una parola, Humpty Dumpty disse in tono
piuttosto sdegnato, essa significa esattamente quello che
19 G (1813) Rudolf Friedrich Alfred Clebsch
voglio n di pi n di meno.
(1879) Guido Fubini
La domanda , rispose Alice, se si pu fare in modo
(1908) Aleksandr Gennadievich Kurosh
che le parole abbiano tanti significati diversi.
20 V (1775) Andr Marie Ampre
La domanda , replic Humpty Dumpty, chi che
(1895) Gabor Szeg
comanda tutto qui..
(1904) Renato Caccioppoli RM072
Charles Lutwidge Dodgson
21 S (1846) Pieter Hendrik Schoute
(1915) Yuri Vladimirovich Linnik
Un esperto solutore di problemi deve essere dotato di due
22 D (1592) Pierre Gassendi qualit incompatibili: unimmaginazione irrequieta e
(1886) John William Navin Sullivan una costanza paziente.
(1908) Lev Davidovich Landau RM063
Howard W. Eves
4 23 L (1840) Ernst Abbe
(1862) David Hilbert RM060 Qualcuno mi ha detto che ogni equazione che includevo
24 M (1891) Abram Samoilovitch Besicovitch nel libro avrebbe dimezzato le vendite.
(1914) Vladimir Petrovich Potapov Stephen William Hawking
25 M (1627) Robert Boyle
(1736) Joseph-Louis Lagrange RM048 La matematica non conosce razze o confini geografici; per
(1843) Karl Hermann Amandus Schwarz la matematica, il mondo culturale una singola nazione.
26 G (1799) Benot Paul mile Clapeyron David Hilbert
(1862) Eliakim Hastings Moore
27 V (1832) Charles Lutwidge Dodgson RM108 Il divertimento uno dei campi della matematica
28 S (1701) Charles Marie de La Condamine applicata.
(1888) Louis Joel Mordell William F. White
(1892) Carlo Emilio Bonferroni
29 D (1817) William Ferrel
(1888) Sidney Chapman
5 30 L (1619) Michelangelo Ricci
31 M (1715) Giovanni Francesco Fagnano dei Toschi
(1841) Samuel Loyd RM192
(1896) Sofia Alexandrovna Janowskaja
(1945) Persi Warren Diaconis RM180

www.rudimathematici.com
1 M (1900) John Charles Burkill
2 G (1522) Lodovico Ferrari Rudi Mathematici
(1893) Cornelius Lanczos
(1897) Gertrude Blanch
3 V (1893) Gaston Maurice Julia RM073
4 S (1905) Eric Cristopher Zeeman

6
5
6
D (1757) Jean Marie Constant Duhamel
L (1465) Scipione del Ferro RM064
Febbraio
(1612) Antoine Arnauld
(1695) Nicolaus (II) Bernoulli RM093
7 M (1877) Godfried Harold Hardy RM049 Putnam 2002, A2
(1883) Eric Temple Bell Provare che tra qualsiasi n+3 punti su una n-sfera,
8 M (1700) Daniel Bernoulli RM093 almeno n+2 di loro giacciono su una semisfera.
(1875) Francis Ysidro Edgeworth
(1928) Ennio de Giorgi RM133 Circa un anno fa, un piccolo incendio si svilupp in uno
9 G (1775) Farkas Wolfgang Bolyai dei corridoi. Un ingegnere, uno scienziato e uno
(1907) Harold Scott Macdonald Coxeter RM097 statistico cominciarono a discutere il modo migliore per
10 V (1747) Aida Yasuaki RM121 spegnere le fiamme.
(1932) Vivienne Malone-Mayes Gettiamoci sopra un po dacqua! Sugger lingegnere.
11 S (1657) Bernard Le Bovier de Fontenelle No! Aspiriamo lossigeno!, disse lo scienziato.
(1800) William Henry Fox Talbot RM205 Lo statistico, per, cominci a correre in giro per
(1839) Josiah Willard Gibbs ledificio, ad accendere fuochi in altre posizioni. Che
(1915) Richard Wesley Hamming diavolo stai facendo? Chiesero gli altri due.
12 D (1914) Hanna Caemmerer Neumann Sto cercando di creare un campione decente, rispose
(1921) Kathleen Rita Mcnulty Mauchly Antonelli lui.
7 13 L (1805) Johann Peter Gustav Lejeune Dirichlet RM145
14 M (1468) Johann Werner 2. Come fa la luna ad essere come un dollaro?
(1849) Hermann Hankel 1. Solo uno, poi non pi vuoto.
(1877) Edmund Georg Hermann Landau RM063
(1896) Edward Artur Milne Ogni generazione ha un gruppetto di grandi matematici,
(1932) Maurice Audin RM194 e la matematica non si accorgerebbe nemmeno
15 M (1564) Galileo Galilei RM085 dellassenza degli altri. Essi sono utili come insegnanti, e
(1850) Sophie Willock Bryant le loro ricerche non fano male a nessuno, ma non hanno
(1861) Alfred North Whitehead alcuna importanza. Un matematico un grande o non
(1946) Douglas Hofstadter nessuno.
16 G (1822) Francis Galton Alfred W. Adler
(1853) Gregorio Ricci-Curbastro
(1903) Beniamino Segre La vita una scuola di probabilit.
17 V (1890) Sir Ronald Aylmer Fisher Walter Bagehot
(1891) Adolf Abraham Halevi Fraenkel
(1905) Rzsa Pter Se come asser Pitagora i numeri regnano sulluniverso,
18 S (1404) Leon Battista Alberti RM157 allora i numeri sono semplicemente i nostri delegati al
(1919) Clifford Truesdell trono, perch noi regniamo sui numeri.
Eric Temple Bell
19 D (1473) Nicolaus Copernicus RM181
8 20 L (1844) Ludwig Boltzmann RM061
Leibniz non si spos mai. Aveva pensato di farlo a
21 M (1591) Girard Desargues
cinquantanni; ma la persona che aveva in mente gli
(1915) Evgeny Michailovich Lifshitz
chiese del tempo per riflettere. Ci diede anche a Leibniz
22 M (1857) Heinrich Rudolf Hertz
del tempo per riflettere, e cos non si spos pi.
(1903) Frank Plumpton Ramsey
Bernard Le Bovier De Fontenelle
23 G (1583) Jean-Baptiste Morin
(1905) Derrick Henry Lehmer RM215 Se luomo non sapesse di matematica non si eleverebbe di
(1922) Anneli Cahn Lax un sol palmo da terra.
(1951) Shigefumi Mori Galileo Galilei
(1561) Henry Briggs RM169
24 V (1871) Felix Bernstein La matematica pura alla fine ben pi utile di quella
25 S (1827) Henry Watson applicata. Quello che infatti serve soprattutto la
26 D (1786) Dominique Francois Jean Arago RM193 tecnica, e la tecnica matematica si insegna soprattutto
9 27 L (1881) Luitzen Egbertus Jan Brouwer con la matematica pura.
28 M (1735) Alexandre Theophile Vandermonde Godfried Harold Hardy
29 (1860) Herman Hollerith RM109
Ammettiamo che lo scopo della matematica una divina
pazzia dello spirito umano, un rifugio dagli stimoli e
dallurgenza degli avvenimenti contingenti.
Alfred North Whitehead

www.rudimathematici.com
1 M (1611) John Pell
(1879) Robert Daniel Carmichael Rudi Mathematici
2 G (1836) Julius Weingarten
3 V (1838) George William Hill
(1845) Georg Cantor RM062
(1916) Paul Richard Halmos
4
5
S (1822) Jules Antoine Lissajous
D (1512) Gerardus Mercator Marzo
(1759) Benjamin Gompertz
(1817) Angelo Genocchi
(1885) Pauline Sperry Putnam 2002, A3
(1915) Laurent Schwartz RM194 Sia n2 un intero e Tn il numero di sottoinsiemi non
(1931) Vera Pless vuoti S di {1, 2, 3, , n} con la propriet che la media
10 6 L (1866) Ettore Bortolotti degli elementi di S un intero. Provare che Tn n
7 M (1792) William Herschel RM146 sempre pari.
(1824) Delfino Codazzi
(1922) Olga Alexandrovna Ladyzhenskaya (continua da febbraio) Gli incendi vengono spenti uno
8 M (1851) George Chrystal per uno, ma alla fine avanza un secchiello inutilizzato di
9 G (1818) Ferdinand Joachimsthal acqua. Lo statistico dice al matematico, Puoi per favore
(1900) Howard Hathaway Aiken sbarazzarti di quellacqua?
10 V (1864) William Fogg Osgood Il matematico avvia un altro incendio, e poi ci versa il
(1872) Mary Ann Elizabeth Stephansen secchio dacqua sopra.
11 S (1811) Urbain Jean Joseph Le Verrier Che cosa hai fatto?, chiede lo statistico.
(1853) Salvatore Pincherle Lho ridotto a un problema precedentemente risolto,
(1870) Louis Bachelier RM158 risponde il matematico.
12 D (1685) George Berkeley
(1824) Gustav Robert Kirchhoff 3. Quale moneta raddoppia di valore quando si toglie un
(1859) Ernesto Cesaro mezzo?
11 13 L (1861) Jules Joseph Drach 2. Entrambi hanno quattro quarti.
(1957) Rudy DAlembert
14 M (1864) Jozef Kurschak La Guida Galattica per gli autostoppisti fornisce la
(1879) Albert Einstein RM074 seguente definizione della parola infinito:
(1904) Lyudmila Vsevolodovna Keldysh Infinito: Pi grande di ci che di pi grande si sia mai
15 M (1860) Walter Frank Raphael Weldon visto, prima o dopo. Anzi, ancora pi grande di cos,
(1868) Grace Chisolm Young assolutamente immenso, di proporzioni
16 G (1750) Caroline Herschel RM146 incommensurabili, tale da indurti a esclamare wow, ma
(1789) Georg Simon Ohm gigantesco!. Linfinito talmente vasto che in confronto
(1846) Magnus Gosta Mittag-Leffler limmensit bruscolinica. Lenorme moltiplicato per il
17 V (1876) Ernest Benjamin Esclangon colossale moltiplicato per il vertiginosamente illimitato si
(1897) Charles Fox avvicina al concetto che qui si vuole illustrare.
18 S (1640) Philippe de La Hire Douglas Adams
(1690) Christian Goldbach RM122
(1796) Jacob Steiner Spero che i posteri mi giudicheranno con benignit, non
(1870) Agnes Sime Baxter solo per le cose che ho spiegato ma anche per quelle che ho
19 D (1862) Adolf Kneser omesso intenzionalmente, per lasciare agli altri il piacere
(1910) Jacob Wolfowitz della scoperta.
Ren Descartes
12 20 L (1840) Franz Mertens
(1884) Philip Franck
(1938) Sergi Petrovich Novikov Quando le leggi della matematica si riferiscono alla
21 M (1768) Jean Baptiste Joseph Fourier realt, non sono certe; e quando sono certe, non si
(1884) George David Birkhoff riferiscono alla realt.
22 M (1394) Ulugh Beg RM206 Albert Einstein
(1891) Lorna Mary Swain
(1917) Irving Kaplansky ...La sorgente di tutta la grande matematica il caso
(1944) Margaret Hilary Ashworth Millington speciale, lesempio concreto. frequente in matematica
23 G (1754) Georg Freiherr von Vega che ogni occorrenza di un concetto che sembra di grande
(1882) Emmy Amalie Noether RM050 generalit essenzialmente la stessa cosa che un caso
(1897) John Lighton Synge speciale piccolo e concreto.
24 V (1809) Joseph Liouville Paul Richard Halmos
(1948) Sun-Yung (Alice) Chang
(1966) Gigliola Staffilani RM142 Non che i ponti sarebbero pi sicuri se solo a chi conosce
la definizione corretta di un numero reale fosse permesso
25 S (1538) Christopher Clausius
di progettarli.
26 D (1848) Konstantin Andreev
N. David Mermin
(1913) Paul Erds RM110
13 27 L (1857) Karl Pearson
Se mi sento triste, faccio matematica per essere felice. Se
28 M (1749) Pierre-Simon de Laplace
sono felice, faccio matematica per restare felice.
(1928) Alexander Grothendieck RM086
Alfrd Rnyi
29 M (1825) Francesco Fa Di Bruno RM170
(1873) Tullio Levi-Civita RM098
(1896) Wilhelm Ackerman
30 G (1892) Stefan Banach RM134
(1921) Alfrd Rnyi
31 V (1596) Ren Descartes

www.rudimathematici.com
1 S (1640) Georg Mohr
(1776) Marie-Sophie Germain Rudi Mathematici
(1895) Alexander Craig Aitken
2 D (1878) Edward Kasner
(1934) Paul Joseph Cohen
14 3 L (1835) John Howard Van Amringe
(1892) Hans Rademacher
(1900) Albert Edward Ingham Aprile
(1909) Stanislaw Marcin Ulam RM171
(1971) Alice Riddle
4 M (1809) Benjamin Peirce RM123 Putnam 2002, A4
(1842) Francois Edouard Anatole Lucas In un tris a determinante, il giocatore 1 mette un 1 in
(1949) Shing-Tung Yau una matrice vuota 33. Il giocatore 0 risponde con uno 0
5 M (1588) Thomas Hobbes in una posizione vuota, ed il gioco continua finch la
(1607) Honor Fabri matrice 33 completa con cinque 1 e quattro 0. Il
(1622) Vincenzo Viviani giocatore 0 vince se il determinante della matrice 0 e
(1869) Sergi Alexeievich Chaplygin altrimenti vince il giocatore 1. Supponendo che entrambi
6 G (1801) William Hallowes Miller i giocatori utilizzino strategie ottime, chi vince e come?
7 V (1768) Franois-Joseph Franais
8 S (1903) Marshall Harvey Stone In una gara tra due auto elettriche, una sviluppata da
9 D (1791) George Peacock una societ degli Stati Uniti, laltra sviluppata da una
(1816) Charles Eugene Delaunay societ britannica, prevale la vettura americana. Un
(1894) Cypra Cecilia Krieger Dunaij giornale francese riporta levento con il seguente titolo:
(1919) John Presper Heckert In una gara tra auto elettriche, la vettura britannica
15 10 L (1857) Henry Ernest Dudeney RM183 perde, e quella americana finisce penultima.
11 M (1953) Andrew John Wiles RM207
12 M (1794) Germinal Pierre Dandelin 4. Se si possono comprare 8 uova per 26 cent, quante se
(1852) Carl Louis Ferdinand von Lindemann ne possono comprare per un penny ed un quarto?
(1903) Jan Tinbergen 3. Un mezzo dollaro. Togliete mezzo e diventa un
13 G (1728) Paolo Frisi dollaro.
(1813) Duncan Farquharson Gregory
(1869) Ada Isabel Maddison Riflettiamo ora su cos la matematica. Di per s un
(1879) Francesco Severi sistema astratto, uninvenzione dello spirito umano, che
14 V (1629) Christiaan Huygens RM135 come tale nella sua purezza non esiste. sempre
15 S (1452) Leonardo da Vinci realizzato approssimativamente, ma come tale un
(1548) Pietro Antonio Cataldi sistema intellettuale, una grande, geniale invenzione
(1707) Leonhard Euler RM051 dello spirito umano. La cosa sorprendente che questa
(1809) Herman Gunther Grassmann invenzione della nostra mente umana veramente la
16 D (1682) John Hadley chiave per comprendere la natura, che la natura
(1823) Ferdinand Gotthold Max Eisenstein realmente strutturata in modo matematico e che la nostra
16 17 L (1798) Etienne Bobillier matematica, inventata dal nostro spirito, realmente lo
(1853) Arthur Moritz Schonflies strumento per poter lavorare con la natura, per metterla
(1863) Augustus Edward Hough Love al nostro servizio attraverso la tecnica.
18 M (1791) Ottaviano Fabrizio Mossotti RM150 Papa Benedetto XVI
(1907) Lars Valerian Ahlfors
(1918) Hsien Chung Wang Il numero totale delle pubblicazioni di Dirichlet non
(1949) Charles Louis Fefferman grande; i gioielli non si pesano con una bilancia da
19 M (1880) Evgeny Evgenievich Slutsky verduriere.
(1883) Richard von Mises Johann Carl Friedrich Gauss
(1901) Kiyoshi Oka
(1905) Charles Ehresmann
La meccanica il paradiso delle scienze matematiche,
20 G (1839) Francesco Siacci
perch per mezzo suo si giunge ai frutti della matematica.
21 V (1652) Michel Rolle
Leonardo Da Vinci
(1774) Jean Baptiste Biot
(1875) Teiji Takagi
La scienza costruita con i fatti, come una casa lo con le
22 S (1811) Otto Ludwig Hesse
pietre. Ma una collezione di fatti non scienza, proprio
(1887) Harald August Bohr RM063 come una collezione di pietre non una casa.
(1935) Bhama Srinivasan Jules Henri Poincar
(1939) Sir Michael Francis Atiyah
23 D (1858) Max Karl Ernst Ludwig Planck Noi tutti siamo diventati matematici per la stessa
(1910) Sheila Scott Macintyre ragione: siamo pigri.
17 24 L (1863) Giovanni Vailati Max Rosenlicht
(1899) Oscar Zariski RM099
25 M (1849) Felix Christian Klein Nellautunno del 1972 il presidente Nixon annunci che il
(1900) Wolfgang Pauli tasso di crescita dellinflazione stava decrescendo. Questa
(1903) Andrei Nicolayevich Kolmogorov RM159 stata la prima volta in cui un presidente in carica ha
26 M (1889) Ludwig Josef Johan Wittgenstein usato una derivata terza come motivo per la sua
27 G (1755) Marc-Antoine Parseval des Chenes rielezione.
(1932) Gian-Carlo Rota RM195 Hugo Rossi
28 V (1906) Kurt Godel RM087
29 S (1854) Jules Henri Poincar RM075
30 D (1777) Johann Carl Friedrich Gauss RM147
(1916) Claude Elwood Shannon RM111

www.rudimathematici.com
18 1 L (1825) Johann Jacob Balmer RM122
(1908) Morris Kline Rudi Mathematici
(1977) Maryam Mirzakhani RM189
2 M (1860) DArcy Wentworth Thompson RM138
(1905) Kazimierz Zarankiewitz
3 M (1842) Otto Stolz
(1860) Vito Volterra
(1892) George Paget Thomson
RM136
RM161 Maggio
4 G (1845) William Kingdon Clifford
5 V (1833) Lazarus Emmanuel Fuchs
(1883) Anna Johnson Pell Wheeler Putnam 2002, A5
(1889) Ren Eugne Gateaux RM196 Definire una sequenza partendo da a0 = 1, e le regole a2n+1
(1897) Francesco Giacomo Tricomi = an e a2n+2 = an + an+1 per ogni intero n0. Dimostrare
(1923) Cathleen Synge Morawetz che ogni razionale positivo compare nellinsieme:
6 S (1872) Willem de Sitter {an1/an: n1}.
(1906) Andr Weil RM088
7 D (1854) Giuseppe Veronese Un fisico, un ingegnere, e un matematico utilizzano un
(1881) Ebenezer Cunningham bagno pubblico.
(1896) Pavel Sergieievich Alexandrov Il fisico esce dal bagno, si lava le mani molto bene con
(1926) Alexis Claude Clairaut molta acqua e sapone, e dice: I fisici sono molto puliti.
19 8 L (1859) Johan Ludwig William Valdemar Jensen Lingegnere esce, si lava le mani con una piccola quantit
(1905) Winifred Lydia Caunden Sargent di acqua e sapone e dice: Gli ingegneri sono in grado di
9 M (1746) Gaspard Monge RM208 sfruttare al massimo le scarse risorse.
(1876) Gilbert Ames Bliss Il matematico a sua volta esce dalla porta senza lavarsi
(1965) Karen Ellen Smith le mani. Sulla sua porta, dice, I matematici sanno
10 M (1788) Augustin Jean Fresnel andare in bagno senza farsela sulle mani.
(1847) William Karl Joseph Killing
(1904) Edward James Mcshane 5. Che cosa si vede una volta in un minuto, due volte in
(1958) Piotr Rezierovich Silverbrahms una settimana e nemmeno una volta in un anno?
11 G (1902) Edna Ernestine Kramer Lassar 4. Otto. Un penny ed un quarto sono 26 cent.
(1918) Richard Phillips Feynman RM076
12 V (1820) Florence Nightingale RM104 Mi piacciono i tuoi risultati. Facciamo una pubblicazione
(1845) Pierre Ren Jean Baptiste Henry Brocard insieme, io scrivo la prossima.
(1902) Frank Yates Stefan Bergman
13 S (1750) Lorenzo Mascheroni
(1899) Pelageia Yakovlevna Polubarinova Kochina E siccome la geometria la vera base di tutta la pittura,
14 D (1832) Rudolf Otto Sigismund Lipschitz ho deciso di insegnare i suoi rudimenti e principii a tutti i
(1863) John Charles Fields RM100 giovincelli che bramano larte...
20 15 L (1939) Brian Hartley Albrecht Drer
(1964) Sijue Wu
16 M (1718) Maria Gaetana Agnesi RM112 Le regole che descrivono la natura sembrano essere
(1821) Pafnuti Lvovi Chebyshev matematiche. Questo non il risultato del fatto che
(1911) John (Jack) Todd RM139 losservazione ad essere giudice, e non una caratteristica
17 M (1940) Alan Kay necessaria della scienza il suo essere matematica. Succede
18 G (1850) Oliver Heaviside RM160 semplicemente che si possono enunciare delle leggi
(1892) Bertrand Arthur William Russell RM052 matematiche, almeno per la fisica, che riescono a fare
previsioni fantastiche. Perch la natura matematica ,
19 V (1865) Flora Philip
ancora una volta, un mistero.
(1919) Georgii Dimitirievich Suvorov
Richard Phillips Feynman
20 S (1861) Henry Seely White
21 D (1471) Albrecht Drer RM124
Una buona notazione ha la sottigliezza e la suggestivit
(1792) Gustave Gaspard de Coriolis
che a volte la fa quasi sembrare un insegnante in carne e
21 22 L (1865) Alfred Cardew Dixon
ossa.
23 M (1914) Lipa Bers RM148 Bertrand Arthur William Russell
24 M (1544) William Gilbert
25 G (1838) Karl Mikailovich Peterson Ho imparato in India un proverbio che dice: dei calcoli
26 V (1667) Abraham de Moivre non fidarti per sette volte, del matematico nemmeno per
(1896) Yuri Dimitrievich Sokolov cento volte.
27 S (1862) John Edward Campbell Malba Tahan
28 D (1676) Jacopo Francesco Riccati
(1710) Johann (II) Bernoulli RM093 Si dice che la storia della matematica dovrebbe procedere
22 29 L (1882) Harry Bateman come lanalisi musicale di una sinfonia. Ci sono un certo
30 M (1814) Eugene Charles Catalan RM184 numero di temi, ed pi o meno possibile vedere quando
31 M (1926) John Kemeny ciascuno di essi compare per la prima volta. Dopodich
ogni tema si sovrappone agli altri, e labilit artistica del
compositore sta proprio nella sua capacit di gestirli tutti
contemporaneamente. A volte il violino segue un
particolare tema e il flauto un altro, poi le parti si
invertono, e cos via. La storia della matematica
esattamente la stessa cosa.
Andr Weil

www.rudimathematici.com
1 G (1796) Sadi Leonard Nicolas Carnot
(1851) Edward Bailey Elliott Rudi Mathematici
(1899) Edward Charles Titchmarsh
2 V (1895) Tibor Rad
3 S (1659) David Gregory
4 D (1809) John Henry Pratt

23 5
(1966) Svetlana Yakovlevna Jitomirskaya
L (1814) Pierre Laurent Wantzel
RM197
RM065 Giugno
(1819) John Couch Adams
(1883) John Maynard Keynes
6 M (1436) Johann Muller Regiomontanus RM185 Putnam 2002, A6
(1857) Aleksandr Michailovitch Lyapunov RM077 Fissare un intero b2. Sia f(1) = 1, f(2) = 2, e per ogni
(1906) Max Zorn n3, definire f(n) = nf(d), dove d il numero di cifre di n
7 M (1863) Edward Burr Van Vleck in base b. Per quali valori di b la somma
8 G (1625) Giovanni Domenico Cassini 1
( )
(1858) Charlotte Angas Scott
(1860) Alicia Boole Stott
(1896) Eleanor Pairman RM209 converge?
(1923) Gloria Olive
(1924) Samuel Karlin Dieci per cento dei ladri dauto sono mancini.
9 V (1885) John Edensor Littlewood RM049 Tutti gli orsi polari sono mancini.
10 S (940) Mohammad AbuL Wafa Al-Buzjani Se unauto viene rubata, c una probabilit del 10% che
(1887) Vladimir Ivanovich Smirnov RM101 sia stato un orso polare.
11 D (1881) Hilda Phoebe Hudson
(1937) David Bryant Mumford 39% degli uomini disoccupati portano gli occhiali.
24 12 L (1888) Zygmunt Janyszewski 80% degli uomini impiegati portano gli occhiali.
(1937) Vladimir Igorevich Arnold Quindi il lavoro provoca problemi di vista.
13 M (1831) James Clerk Maxwell RM113
(1872) Jessie Chrystal Macmillan
Ogni secondo sulla terra 4000 lattine vengono aperte.
(1876) William Sealey Gosset (Student)
Ogni secondo sulla terra sono concepiti 10 bambini.
(1928) John Forbes Nash RM149
Pertanto, ogni volta che si apre una lattina, c una
14 M (1736) Charles Augustin de Coulomb probabilit su 400 di rimanere incinta.
(1856) Andrei Andreyevich Markov RM125
(1903) Alonzo Church 6. Cosa sale sempre ma non scende mai?
15 G (1640) Bernard Lamy 5. La lettera t.
(1894) Nikolai Gregorievich Chebotaryov
16 V (1915) John Wilder Tukey 63 statistiche su 100 sono inventate. Compresa questa.
17 S (1898) Maurits Cornelius Escher RM097 Scott Adams
18 D (1858) Andrew Russell Forsyth
(1884) Charles Ernest Weatherburn La matematica non ancora in grado di gestire
(1884) Frieda Nugel lingenuit dei matematici.
(1913) Paul Teichmueller RM148 Abraham Kaplan
(1915) Alice Turner Schafer
25 19 L (1623) Blaise Pascal RM053 Mi sento come se io debba riuscire a ottenere qualcosa
(1902) Wallace John Eckert nella matematica, anche se non riesco a capire perch sia
20 M (1873) Alfred Loewy cos importante... La conoscenza non rende la vita pi
(1917) Helena Rasiowa dolce o felice, no?
21 M (1781) Simeon Denis Poisson Helen Keller
(1828) Giuseppe Bruno
(1870) Maria Skodowska Curie RM182 La difficolt sta, non nelle idee nuove, ma nel fuggire
22 G (1822) Mario Pieri quelle vecchie, che si ramificano, per chi stato cresciuto
(1864) Hermann Minkowsky come la maggior parte di noi, in ogni angolo della nostra
(1910) Konrad Zuse mente.
(1932) Mary Wynne Warner John Maynard Keynes
23 V (1912) Alan Mathison Turing RM089
24 S (1880) Oswald Veblen La chiarezza perfetta farebbe bene allintelletto ma
25 D (1908) William Van Orman Quine danneggerebbe la volont.
26 26 L (1824) William Thomson, Lord Kelvin RM161 Blaise Pascal
(1918) Yudell Leo Luke
27 M (1806) Augustus de Morgan Il binomio di Newton bello come la Venere di Milo,
28 M (1875) Henri Leon Lebesgue RM173 peccato che pochi se ne accorgano.
29 G (1888) Aleksandr Aleksandrovich Friedmann RM101 Fernando Pessoa
(1979) Artur Avila Cordeiro de Melo RM189
30 V (1791) Felix Savart La scienza unequazione differenziale. La religione una
(1958) Abigail A Thompson condizione al contorno.
Alan Mathison Turing

www.rudimathematici.com
1 S (1643) Gottfried Wilhelm von Leibniz RM054
(1788) Jean Victor Poncelet Rudi Mathematici
(1906) Jean Alexandre Eugne Dieudonn
2 D (1820) William John Racquorn Rankine
(1852) William Burnside
(1925) Olga Arsenevna Oleinik
27 3 L (1807) Ernest Jean Philippe Fauque de Jonquiere
(1897) Jesse Douglas
RM162
Luglio
4 M (1906) Daniel Edwin Rutherford
(1917) Michail Samoilovich Livsic
5 M (1936) James Mirrlees Putnam 2002, B1
6 G (1849) Alfred Bray Kempe Alice lancia tiri liberi su un campo di basket. Fa canestro
7 V (1816) Johann Rudolf Wolf al primo e manca il secondo, e dopo la probabilit di fare
(1906) William Feller canestro al tiro successivo uguale alla proporzione di
(1922) Vladimir Aleksandrovich Marchenko tiri che ha centrato fino a quel momento. Qual la
8 S (1760) Christian Kramp probabilit che faccia 50 canestri con 100 tiri?
(1904) Henri Paul Cartan RM126
9 D (1845) George Howard Darwin RM138 Un matematico, un ingegnere, un fisico devono andare ad
(1931) Valentina Mikhailovna Borok RM197 un festival di scienza e ingegneria.
28 10 L (1856) Nikola Tesla RM174 Il fisico osserva che il festival si comporta come uno della
(1862) Roger Cotes scienza e dellingegneria, quindi deve essere un festival
(1868) Oliver Dimon Kellogg della scienza e dellingegneria.
11 M (1857) Sir Joseph Larmor Il matematico lo confronta con un festival a cui aveva
(1888) Jacob David Tamarkin RM101 partecipato a un anno prima, riducendo la situazione ad
(1890) Giacomo Albanese un problema precedentemente risolto.
12 M (1875) Ernest Sigismund Fischer Lingegnere alla ricerca di un festival di scienza e
(1895) Richard Buckminster Fuller RM066 ingegneria; di conseguenza, quello proprio un festival
(1935) Nicolas Bourbaki RM126 della scienza e dellingegneria.
13 G (1527) John Dee
(1741) Karl Friedrich Hindenburg 7. Perch impossibile che un braccio sia esattamente 12
14 V (1671) Jacques DAllonville pollici?
(1793) George Green RM078 6. La tua et.
15 S (1865) Wilhelm Wirtinger
(1898) Mary Taylor Slow Le statistiche sono il trionfo del metodo quantitativo, e il
(1906) Adolph Andrej Pavlovich Yushkevich metodo quantitativo la vittoria della sterilit e della
16 D (1678) Jakob Hermann morte.
(1903) Irmgard Flugge-Lotz Hillaire Belloc
29 17 L (1831) Victor Mayer Amede Mannheim
(1837) Wilhelm Lexis Mentre lavoro su un problema, non penso mai alla
(1944) Krystyna Maria Trybulec Kuperberg bellezza; penso solo a come risolvere il problema. Ma
quando ho finito, se la soluzione non bella, so che
18 M (1013) Hermann von Reichenau
sbagliata.
(1635) Robert Hooke RM114
Richard Buckminster Fuller
(1853) Hendrik Antoon Lorentz RM161
19 M (1768) Francois Joseph Servois
Trattate la storia del mondo come un matematico fa con
20 G (1876) Otto Blumenthal
la matematica, dove non esiste nulla se non formule e
(1947) Gerd Binnig
leggi: nessuna realt, non bene n male, niente tempo,
21 V (1620) Jean Picard
nessun ieri o domani, nulla se non un presente eterno,
(1848) Emil Weyr
vuoto, matematico.
(1849) Robert Simpson Woodward
Hermann Hesse
(1861) Herbert Ellsworth Slaught
22 S (1784) Friedrich Wilhelm Bessel RM198 Ammetto che la scienza matematica una buona cosa. Ma
23 D (1775) Etienne Louis Malus uneccessiva devozione ad essa una cosa pessima.
(1854) Ivan Slezynsky Aldous Huxley
30 24 L (1851) Friedrich Herman Schottky
(1871) Paul Epstein In analisi matematica chiamiamo x la parte
(1923) Christine Mary Hamill indeterminata della linea a; il resto non lo chiamiamo y,
25 M (1808) Johann Benedict Listing come nella vita di tutti i giorni, ma a-x. Quindi il
26 M (1903) Kurt Mahler linguaggio matematico ha dei grandi vantaggi sul
27 G (1667) Johann Bernoulli RM093 linguaggio comune.
(1801) George Biddel Airy Georg Christoph Lichtenberg
(1848) Lorand Baron von Etvs RM210
(1867) Derrick Norman Lehmer RM215 Il risultato di ogni seria ricerca pu solo essere arrivare
(1871) Ernst Friedrich Ferdinand Zermelo RM090 ad avere due domande dove prima ce nera solo una.
28 V (1954) Gerd Faltings Thorstein Veblen
29 S (1898) Isidor Isaac Rabi
30 D (1889) Vladimir Kosma Zworkyn
31 31 L (1704) Gabriel Cramer RM186
(1712) Johann Samuel Koenig
(1926) Hilary Putnam

www.rudimathematici.com
1 M (1861) Ivar Otto Bendixson
(1881) Otto Toeplitz Rudi Mathematici
(1955) Bernadette Perrin-Riou
2 M (1856) Ferdinand Rudio
(1902) Mina Spiegel Rees
3 G (1914) Mark Kac RM115
4 V (1805) Sir William Rowan Hamilton
(1838) John Venn
RM079
Agosto
5 S (1802) Niels Henrik Abel RM055
(1941) Alexander Keewatin Dewdney
6 D (1638) Nicolas Malebranche
(1741) John Wilson Putnam 2002, B-2
32 7 L (1868) Ladislaus Josephowitsch Bortkiewitz Considerare un poliedro convesso con almeno cinque
8 M (1902) Paul Adrien Maurice Dirac RM103 facce tali che esattamente tre spigoli partono da ogni
(1931) Sir Roger Penrose vertice. Considerare il seguente gioco per due giocatori:
(1974) Manjul Bhargava RM189 Ogni giocatore al suo turno firma una faccia
9 M (1537) Francesco Barozzi (Franciscus Barocius) ancora vuota. Vince chi per primo riesce a
(1940) Linda Goldway Keen firmare tre facce con un vertice in comune.
10 G (1602) Gilles Personne de Roberval Dimostrare che il primo giocatore vince sempre se gioca
(1926) Carol Ruth Karp in maniera ottimale.
11 V (1730) Charles Bossut
(1842) Enrico DOvidio Cosa dice 0 a 8?
12 S (1882) Jules Antoine Richard Bella cintura!
(1887) Erwin Rudolf Josef Alexander Schrdinger RM103
13 D (1625) Erasmus Bartholin La moglie di un esperto di statistica d alla luce due
(1819) George Gabriel Stokes gemelli. Emozionato, chiama tutti a condividere la buona
(1861) Cesare Burali-Forti RM187 notizia. Quando arriva il parroco, dice: Fantastico!
33 14 L (1530) Giovanni Battista Benedetti Portateli in chiesa questa domenica, che li battezziamo!
(1842) Jean Gaston Darboux Uh, battezziamone solo uno, dice lo statistico. Teniamo
(1865) Guido Castelnuovo laltro come controllo.
(1866) Charles Gustave Nicolas de La Valle-Poussin
15 M (1863) Aleksei Nikolaevich Krylov 8. Ada capisce lesadecimale, quante persone capiscono
(1892) Louis Pierre Victor Duc de Broglie RM175 lesadecimale?
(1901) Piotr Sergeevich Novikov 7. Perch sarebbe un piede.
16 M (1773) Louis-Benjamin Francoeur
(1821) Arthur Cayley Con leccezione della serie geometriche, non esiste in tutta
17 G (1601) Pierre de Fermat RM091 la matematica una singola serie infinita la cui somma
18 V (1685) Brook Taylor stata determinata con rigore.
Niels Henrik Abel
19 S (1646) John Flamsteed
(1739) Georg Simon Klugel
difficile dare unidea della vasta estensione della
20 D (1710) Thomas Simpson
matematica moderna.
(1863) Corrado Segre
Arthur Cayley
(1882) Wacav Sierpiski
34 21 L (1789) Augustin Louis Cauchy RM127
Lalgebrista si lamenta dellimperfezione, quando il suo
22 M (1647) Denis Papin linguaggio gli presenta unanomalia; quando trova
23 M (1683) Giovanni Poleni uneccezione che disturba la semplicit della sua
(1829) Moritz Benedikt Cantor notazione, o la struttura simmetrica della sua sintassi;
(1842) Osborne Reynolds quando una formula deve essere scritta con precauzione, e
24 G (1561) Bartholomeo Pitiscus un simbolismo non universale.
(1942) Karen Keskulla Uhlenbeck RM163 Sir William Rowan Hamilton
25 V (1561) Philip Van Lansberge
(1844) Thomas Muir RM199 La logica non si applica al mondo reale.
26 S (1728) Johann Heinrich Lambert Marvin Lee Minsky
(1875) Giuseppe Vitali
(1965) Marcus Peter Francis du Sautoy Certamente la matematica pu venire estesa a una
27 D (1858) Giuseppe Peano RM067 qualunque branca della conoscenza, compresa leconomia,
35 28 L (1862) Roberto Marcolongo RM187 ammesso che i concetti siano definiti in maniera talmente
(1796) Irne Jules Bienaym chiara da permettere una rappresentazione simbolica
29 M (1904) Leonard Roth accurata. Questo solo un altro modo di dire che in certe
30 M (1703) Giovanni Ludovico Calandrini RM186 branche del pensiero desiderabile sapere di che si sta
(1856) Carle David Tolm Runge parlando.
(1906) Olga Taussky-Todd RM139 James R. Newman
31 G (1821) Hermann Ludwig Ferdinand von Helmholtz RM211
(1885) Herbert Westren Turnbull Si pu dire che la pesca con la lenza come la
matematica: non la si pu mai imparare completamente.
Izaak Walton

www.rudimathematici.com
1 V (1659) Joseph Saurin
(1647) Giovanni Ceva RM203 Rudi Mathematici
(1835) William Stanley Jevons
2 S (1878) Mauriche Ren Frechet
(1923) Ren Thom RM080
3 D (1814) James Joseph Sylvester RM104
(1884) Solomon Lefschetz
(1908) Lev Semenovich Pontryagin Settembre
36 4 L (1809) Luigi Federico Menabrea RM150
5 M (1667) Giovanni Girolamo Saccheri RM128
(1725) Jean Etienne Montucla Putnam 2002, B3
6 M (1859) Boris Jakovlevich Bukreev
1 1 1 1
Dimostrare che, per tutti gli interi n > 1,
< 1 <
(1863) Dimitri Aleksandrovich Grave
7 G (1707) George Louis Leclerc Comte de Buffon 2
(1948) Cheryl Elisabeth Praeger
(1955) Efim Zelmanov Due numeri conversano sulla loro vita sociale.
8 V (1584) Gregorius Saint-Vincent 28: Hai sentito che 284 ha rotto con 220?
(1588) Marin Mersenne RM092 6: Non mi sorprende. ben lungi dallessere perfetto. Ma
9 S (1860) Frank Morley almeno loro separazione amichevole.
(1914) Marjorie Lee Browne 28: S, beh, ho sentito ha iniziato a vedere 12.
10 D (1839) Charles Sanders Peirce RM123 6: Davvero? Non ha abbondante fascino. Non pensi che il
37 11 L (1623) Stefano degli Angeli 10 sarebbe una migliore corrispondenza?
(1798) Franz Ernst Neumann 28: Non lo so. Sembra cos solitario!
(1877) Sir James Hopwood Jeans
12 M (1891) Antoine Andr Louis Reynaud 9. Che cos un orso polare?
(1900) Haskell Brooks Curry RM212 8. 2778, perch ADA 2778 in esadecimale.
(1894) Dorothy Maud Wrinch
13 M (1873) Constantin Carathodory I modelli scientifici non sono veri, ed proprio questo che
(1885) Wilhelm Johann Eugen Blaschke li rende utili. Essi raccontano storie semplici che le nostre
14 G (1858) Henry Burchard Fine menti possono afferrare. Sono bugie per bambini, storie
(1891) Ivan Matveevich Vinogradov semplificate per insegnare, e non c nulla di male. Il
15 V (973) Abu Arrayhan Muhammad Ibn Ahmad AlBiruni RM164 progresso della scienza consiste nel raccontare bugie
(1886) Paul Pierre Levy sempre pi convincenti a bambini sempre pi sofisticati.
16 S (1494) Francisco Maurolico Jack Cohen, Terry Pratchett, Ian Stewart
(1736) Johann Nikolaus Tetens
17 D (1743) Marie Jean Antoine Nicolas de Caritat de RM176 Per centinaia di pagine gli argomenti affini si dipanano,
Condorcet assiomi e teoremi si connettono tra loro. E che ci rimane
(1826) Georg Friedrich Bernhard Riemann RM068 alla fine? Un senso generico che il mondo pu essere
38 18 L (1752) Adrien Marie Legendre RM140 espresso in argomenti affini, in assiomi e teoremi che si
connettono tra loro.
19 M (1749) Jean Baptiste Delambre
Michael Frayn
20 M (1842) Alexander Wilhelm von Brill
(1861) Frank Nelson Cole
Signore, le ho fornito una spiegazione. Non sono obbligato
21 G (1899) Juliusz Pawel Schauder
a fornirle una comprensione.
(1917) Phyllis Nicolson
Samuel Johnson
22 V (1765) Paolo Ruffini RM116
(1769) Louis Puissant Come i campi da sci pieni di ragazze in caccia di uomini
(1803) Jaques Charles Francois Sturm sposati e uomini sposati in caccia di ragazze, la
23 S (1768) William Wallace situazione non cos simmetrica come potrebbe sembrare.
(1900) David Van Dantzig Alan Lindsay Mackay
24 D (1501) Girolamo Cardano RM064
(1625) Johan de Witt RM188 In un esame, chi non vuol sapere chiede a chi non sa
(1801) Michail Vasilevich Ostrogradski RM056 rispondere.
(1862) Winifred Edgerton Merrill Sir Walter Alexander Raleigh
(1945) Ian Nicholas Stewart
39 25 L (1819) George Salmon Quattro cerchi si baciano,
(1888) Stefan Mazurkiewicz La curvatura allora linverso
26 M (1688) Willem Jakob s Gravesande della distanza che han dal centro.
(1854) Percy Alexander Macmahon La loro tresca lasci Euclide ammutolito
(1891) Hans Reichenbach ma non c bisogno di chiss che conti.
27 M (1855) Paul mile Appell Se curvatura zero una bella retta,
(1876) Earle Raymond Hedrick e curvature concave han segno meno,
(1919) James Hardy Wilkinson la somma dei quadrati di tutte e quattro
28 G (1698) Pierre Louis Moreau de Maupertuis RM152 met del quadrato della loro somma.
(1761) Ferdinand Francois Desir Budan de Boislaurent Frederick Soddy
(1873) Julian Lowell Coolidge
29 V (1540) Franois Vite RM200
(1561) Adriaan Van Roomen RM200
(1812) Adolph Gopel
30 S (1775) Robert Adrain
(1829) Joseph Wolstenholme
(1883) Ernst Hellinger

www.rudimathematici.com
1 D (1671) Luigi Guido Grandi RM177
(1898) Bela Kerekjarto Rudi Mathematici
(1912) Kathleen Timpson Ollerenshaw
40 2 L (1825) John James Walker
(1908) Arthur Erdlyi
3 M (1944) Pierre Ren Deligne
4 M (1759) Louis Francois Antoine Arbogast
(1797) Jerome Savary Ottobre
5 G (1732) Nevil Maskelyne
(1781) Bernhard Placidus Johann Nepomuk Bolzano RM117
(1861) Thomas Little Heath Putnam 2002, B4
6 V (1552) Matteo Ricci RM141 Un ignoto intero n stato scelto nellintervallo [1, 2002]
(1831) Julius Wilhelm Richard Dedekind RM081 con probabilit uniforme. Lobiettivo determinare n con
(1908) Sergei Lvovich Sobolev un numero dispari di tentativi. Dopo ogni tentativo
7 S (1885) Niels Bohr RM063 errato, vi viene detto se n maggiore o minore, ed il
8 D (1908) Hans Arnold Heilbronn tentativo successivo deve essere un intero valido secondo
41 9 L (1581) Claude Gaspard Bachet de Meziriac RM201 quanto scoperto precedentemente. Dimostrare che esiste
(1704) Johann Andrea von Segner una strategia con probabilit di vittoria superiore a 2/3.
(1873) Karl Schwarzschild RM153
(1949) Fan Rong K Chung Graham RM110 Signore e signori, abbiamo perso un motore, ma vi voglio
10 M (1861) Heinrich Friedrich Karl Ludwig Burkhardt rassicurare che non c nulla di cui preoccuparsi.
11 M (1675) Samuel Clarke Possiamo ancora raggiungere in modo sicuro Spokane con
(1777) Barnab Brisson gli altri tre motori. Ma invece di soli 90 minuti, il volo
(1881) Lewis Fry Richardson durer circa 3 ore.
(1885) Alfred Haar Pochi minuti dopo, il pilota annuncia. Signori, abbiamo
(1910) Cahit Arf perso il secondo motore. Siamo ancora al sicuro, ma il
12 G (1860) Elmer Sperry viaggio durer ora 6 ore. Lo statistico si muove a disagio
13 V (1890) Georg Feigl sulla sedia.
(1893) Kurt Werner Friedrich Reidemeister Poco dopo ancora, il pilota porta altre cattive notizie.
(1932) John Griggs Thomson Signore e signori, mi dispiace davvero di informarvi che
14 S (1687) Robert Simson abbiamo perso il terzo motore. Ma vi posso assicurare che
(1801) Joseph Antoine Ferdinand Plateau siamo ancora al sicuro. Tuttavia, il viaggio potrebbe
(1868) Alessandro Padoa durare 12 ore.
15 D (1608) Evangelista Torricelli RM165 Sentendo questo, lo statistico si agita. Buon Dio! Grida,
(1735) Jesse Ramsden Speriamo di non perdere il quarto motore... o saremo qui
(1776) Peter Barlow tutto il giorno!.
(1931) Elna Wexler-Kreindler
42 16 L (1879) Philip Edward Bertrand Jourdain 10. Uno solitudine, due compagnia e tre una folla. E
17 M (1759) Jacob (II) Bernoulli RM093 quattro e cinque?
(1888) Paul Isaac Bernays 9. un orso cartesiano che ha cambiato coordinate!
18 M (1741) John Wilson
Ogni astronomo pu prevedere con precisione esattamente
(1945) Margaret Dusa Waddington Mcduff
dove si trover una stella alle 11:30 questa sera. Lo stesso
19 G (1903) Jean Frdric Auguste Delsarte
non vale per sua figlia teenager.
(1910) Subrahmanyan Chandrasekhar RM153
J. T. Adams
20 V (1632) Sir Christopher Wren RM105
(1863) William Henry Young
...dai tempi di Keplero a quelli di Newton, e da Newton a
(1865) Aleksandr Petrovich Kotelnikov
Hartley, non solo tutte le cose nella natura esterna, ma i
21 S (1677) Nicolaus (I) Bernoulli RM093
pi sottili misteri della vita e dellorganizzazione sono
(1823) Enrico Betti RM150
stati evocati nel cerchio magico delle formule
(1855) Giovan Battista Guccia RM129
matematiche.
(1893) William Leonard Ferrar
Samuel Taylor Coleridge
(1914) Martin Gardner RM137
22 D (1587) Joachim Jungius Da molto tempo i matematici hanno considerato riduttivo
(1895) Rolf Herman Nevanlinna lavorare su problemi legati alla geometria elementare in
(1907) Sarvadaman Chowla due o tre dimensioni, nonostante questo sia proprio il tipo
43 23 L (1865) Piers Bohl di matematica che ha un valore pratico.
24 M (1804) Wilhelm Eduard Weber Branko Grnbaum
(1873) Edmund Taylor Whittaker
25 M (1811) variste Galois RM069 Nella vita reale, vi assicuro, non c nulla che si chiami
26 G (1849) Ferdinand Georg Frobenius algebra.
(1857) Charles Max Mason Fran Lebowitz
(1911) Shiing-Shen Chern
27 V (1678) Pierre Remond de Montmort Ma questo un caso degenere, dove degenere, per un
(1856) Ernest William Hobson matematico, significa terribilmente noioso.
28 S (1804) Pierre Franois Verhulst Neal Stephenson
29 D (1925) Klaus Roth
44 30 L (1906) Andrej Nikolaevich Tichonov
(1946) William Paul Thurston
31 M (1711) Laura Maria Catarina Bassi RM189
(1815) Karl Theodor Wilhelm Weierstrass RM057
(1935) Ronald Lewis Graham RM110

www.rudimathematici.com
1 M (1535) Giambattista della Porta
2 G (1815) George Boole RM094 Rudi Mathematici
(1826) Henry John Stephen Smith
3 V (1867) Martin Wilhelm Kutta
(1878) Arthur Byron Coble
(1896) Raymond Louis Wilder

4
(1906) Carl Benjamin Boyer
S (1744) Johann (III) Bernoulli RM093 Novembre
(1865) Pierre Simon Girard
5 D (1848) James Whitbread Lee Glaisher
(1930) John Frank Adams Putnam 2002, B5
45 6 L (1906) Emma Markovna Trotskaia Lehmer RM215 Un palindromo in base b un intero positivo per il quale
7 M (1660) Thomas Fantet de Lagny le cifre in base b possono essere lette sia da destra a
(1799) Karl Heinrich Graffe sinistra sia viceversa; per esempio, 2002 un palindromo
(1567) Clara Immerwahr RM182 a quattro cifre in base 10. Notate che 200 non un
(1898) Raphael Salem palindromo in base 10, ma un palindromo a 3 cifre 242
8 M (1656) Edmond Halley RM190 in base 9 e 404 in base 7. Dimostrare che c un intero
(1781) Giovanni Antonio Amedeo Plana RM154 che un palindromo a tre cifre in base b per almeno 2002
(1846) Eugenio Bertini diversi valori di b.
(1848) Fredrich Ludwig Gottlob Frege
(1854) Johannes Robert Rydberg Maestro: Quanto fa 14 + 14?
(1869) Felix Hausdorff RM178 Studente: 28.
9 G (1847) Carlo Alberto Castigliano RM202 Maestro: Buono!
(1885) Theodor Franz Eduard Kaluza Studente: Buono? perfetto!
(1885) Hermann Klaus Hugo Weyl RM082
(1906) Jaroslav Borisovich Lopatynsky Padre: Hai imparato molto in classe di matematica oggi?
(1913) Hedwig Eva Maria Kiesler (Hedy Lamarr) RM144 Figlio: A quanto pare no! Vogliono che torni di nuovo
(1922) Imre Lakatos domani!
10 V (1829) Helwin Bruno Christoffel
11 S (1904) John Henry Constantine Whitehead Un ragazzo chiede aiuto alla nonna per i compiti di
12 D (1825) Michail Egorovich Vashchenko-Zakharchenko matematica. Devo trovare il minimo comune
(1842) John William Strutt Lord Rayleigh denominatore, le dice. Mio Dio, risponde la nonna.
(1927) Yutaka Taniyama Non posso credere che ancora non labbiamo trovato. Lo
46 13 L (1876) Ernest Julius Wilkzynsky cercavano gi quando ero a scuola io!
(1878) Max Wilhelm Dehn
14 M (1845) Ulisse Dini 11. Che cosa dice un vettore ad un altro?
(1919) Paulette Libermann 10. Nove.
(1975) Martin Hairer RM189
15 M (1688) Louis Bertrand Castel Sei un numero perfetto di per s, e non perch Dio ha
(1793) Michel Chasles creato il mondo in sei giorni; piuttosto vero il contrario.
(1794) Franz Adolph Taurinus Dio ha creato il mondo in sei giorni perch questo numero
16 G (1835) Eugenio Beltrami RM150 perfetto, e rimarrebbe perfetto anche se lopera dei sei
17 V (1597) Henry Gellibrand giorni non fosse esistita.
(1717) Jean Le Rond DAlembert RM166 SantAgostino
(1790) August Ferdinand Mbius RM118
18 S (1872) Giovanni Enrico Eugenio Vacca Sono assai bravo nel calcolo integrale e differenziale.
(1927) Jon Leslie Britton Conosco i nomi scientifici degli esseri animalucoli; in
breve, nelle materie vegetali, animali e minerali, sono
19 D (1894) Heinz Hopf
proprio il modello di un Generale moderno.
(1900) Michail Alekseevich Lavrentev
W.S. Gilbert
(1901) Nina Karlovna Bari RM214
47 20 L (1889) Edwin Powell Hubble
Senza i concetti, i metodi e i risultati trovati e sviluppati
(1924) Benot Mandelbrot
delle generazioni precedenti arrivando fino agli antichi
(1963) William Timothy Gowers
greci, non si possono comprendere n gli scopi n i
21 M (1867) Dimitri Sintsov
risultati della matematica negli ultimi cinquantanni.
22 M (1803) Giusto Bellavitis Hermann Klaus Hugo Weyl
(1840) mile Michel Hyacinthe Lemoine
23 G (1616) John Wallis RM070 Il vantaggio che la matematica un campo in cui i
(1820) Issac Todhunter nostri svarioni tendono a mostrarsi in modo molto
(1917) Elizabeth Leonard Scott RM106 evidente, e possono essere corretti o cancellati con un colpo
24 V (1549) Duncan Maclaren Young Sommerville di penna. un campo che spesso stato confrontato con
(1909) Gerhard Gentzen gli scacchi, ma differisce da questultimo perch qui sono
25 S (1841) Fredrich Wilhelm Karl Ernst Schrder solo i momenti migliori che contano, e non i peggiori. Una
(1873) Claude Louis Mathieu singola disattenzione pu far perdere una partita a
(1943) Evelyn Merle Roden Nelson scacchi, mentre un singolo approccio riuscito a un
26 D (1894) Norbert Wiener RM172 problema, tra i molti che sono stati gettati nel cestino,
(1946) Enrico Bombieri possono stabilire la reputazione di un matematico.
48 27 L (1867) Arthur Lee Dixon Norbert Wiener
28 M (1898) John Wishart
29 M (1803) Christian Andreas Doppler
(1849) Horace Lamb
(1879) Nikolay Mitrofanovich Krylov
30 G (1549) Sir Henry Savile
(1969) Matilde Marcolli RM142

www.rudimathematici.com
1 V (1792) Nikolay Yvanovich Lobachevsky RM083
(1847) Christine Ladd-Franklin Rudi Mathematici
2 S (1831) Paul David Gustav du Bois-Reymond
(1869) Dimitri Fedorovich Egorov RM214
(1901) George Frederick James Temple
3 D (1903) Sidney Goldstein

49 4
(1924) John Backus
L (1795) Thomas Carlyle Dicembre
5 M (1868) Arnold Johannes Wilhelm Sommerfeld
(1901) Werner Karl Heisenberg RM155
(1907) Giuseppe Occhialini RM122 Putnam 2002, B6
6 M (1682) Giulio Carlo Fagnano dei Toschi Sia p un primo. Dimostrare che il determinante della
7 G (1823) Leopold Kronecker matrice
(1830) Antonio Luigi Gaudenzio Giuseppe Cremona RM150
(1924) Mary Ellen Rudin
8 V (1508) Regnier Gemma Frisius
(1865) Jaques Salomon Hadamard congruente modulo p ad un prodotto di polinomi nella
(1919) Julia Bowman Robinson forma ax + by + cz, dove a, b, c sono interi. (Due polinomi
9 S (1883) Nikolai Nikolaievich Luzin RM214 interi sono congruenti modulo p se i corrispondenti
(1906) Grace Brewster Murray Hopper coefficienti sono congruenti modulo p.)
(1917) Sergei Vasilovich Fomin
10 D (1804) Karl Gustav Jacob Jacobi Heisenberg potrebbe aver dormito qui.
(1815) Augusta Ada King Countess Of Lovelace RM059
50 11 L (1882) Max Born RM155 I vecchi matematici non muoiono mai; al massimo
12 M (1832) Peter Ludwig Mejdell Sylow perdono parte delle loro funzioni.
(1913) Emma Castelnuovo RM191
13 M (1724) Franz Ulrich Theodosius Aepinus Ogni volta che quattro matematici si incontrano, si
(1887) George Polya RM131 trover probabilmente un quinto.
14 G (1546) Tycho Brahe
15 V (1802) Jnos Bolyai RM083 Prendere un numero intero positivo n. No, aspetta, n
(1923) Freeman John Dyson troppo grande; prendere un intero positivo k.
16 S (1804) Wiktor Yakovievich Bunyakowsky
17 D (1706) Gabrielle Emile Le Tonnelier de Breteuil du 12. Il dipartimento di matematica organizza una lotteria
Chatelet in cui il premio una quantit infinita di fondi depositati
(1835) Felice Casorati una quantit infinita di tempo. Con la promessa di un
(1842) Marius Sophus Lie tale premio, il reparto in grado di vendere un sacco di
(1900) Dame Mary Lucy Cartwright biglietti. Come pu il dipartimento offrire un tale premio
51 18 L (1856) Joseph John Thomson RM161 e non andare in rovina?
(1917) Roger Lyndon 11. Scusa, hai un momento?
(1942) Lenore Blum
19 M (1783) Charles Julien Brianchon La matematica standard stata recentemente resa
(1854) Marcel Louis Brillouin obsoleta dalla scoperta che abbiamo scritto per anni la
(1887) Charles Galton Darwin RM138 cifra cinque al rovescio.
20 M (1494) Oronce Fine Ci ha portato alla rivalutazione del contare come metodo
(1648) Tommaso Ceva RM203 per andare da uno a dieci. Agli studenti si insegnano
(1875) Francesco Paolo Cantelli concetti avanzati di algebra booleana, ed equazioni un
21 G (1878) Jan ukasiewicz tempo non risolvibili vengono trattate con minacce di
(1921) Edith Hirsch Luchins rappresaglie.
(1932) John Robert Ringrose Woody Allen
22 V (1824) Francesco Brioschi RM150
(1859) Otto Ludwig Hlder Riconosco il leone dalla sua zampa. [Dopo aver
(1877) Tommaso Boggio riconosciuto lo stile di Newton in una soluzione anonima
(1887) Srinivasa Aiyangar Ramanujan a un problema.]
23 S (1872) Georgii Yurii Pfeiffer Jacob Bernoulli
24 D (1822) Charles Hermite RM095
Non mi si parli della leva di Archimede. Lui era una
(1868) Emmanuel Lasker RM167
persona con la testa tra le nuvole e unimmaginazione
52 25 L (1642) Isaac Newton RM071
matematica. La matematica ha tutto il mio rispetto, ma io
(1900) Antoni Zygmund
non ho alcun uso per le macchine. Datemi la parola
26 M (1780) Mary Fairfax Greig Somerville
giusta e laccento giusto, e io sollever il mondo.
(1791) Charles Babbage RM059
Joseph Conrad
(1937) John Horton Conway RM119
27 M (1571) Johannes Kepler La poesia una scienza esatta come la geometria.
(1654) Jacob (Jacques) Bernoulli RM093 Gustave Flaubert
28 G (1808) Athanase Louis Victoire Dupr
(1882) Arthur Stanley Eddington RM179 Nei tempi antichi non cerano le statistiche, perci era
(1903) John von Neumann RM107 necessario ripiegare sulle menzogne.
29 V (1856) Thomas Jan Stieltjes Stephen Leacock
30 S (1897) Stanislaw Saks
31 D (1872) Volodymyr Levitsky Spiegare tutta la natura un compito troppo difficile per
(1896) Carl Ludwig Siegel un singolo uomo, o anche per unintera epoca. molto
(1945) Leonard Adleman RM143 meglio spiegare qualcosa con certezza, e lasciare il resto
(1952) Vaughan Frederick Randall Jones agli altri che verranno dopo di noi, che tentare di spiegare
tutto.
Isaac Newton

www.rudimathematici.com