Sei sulla pagina 1di 11

Metilxantine

Caff, te, cacao, cola,


guaran, mate
teofillina, teobromina,
caffeina
100 mg caffeina/tazza
Biodisponibilit orale
aumentato
svuotamento gastrico
picco max. caffeina 1
h, teofillina 2 h
Metabolismo epatico
N-demetilazione
emivita 3-9 h
polimorfismi genici
CYP450 (CYP1A2)
emivita: neonato,
cimetidina, macrolidi,
cirrosi epatica,
gravidanza
emivita: barbiturici,
fumo di sigarette, carne
arrosto
Meccanismo dazione
Inibizione fosfodiesterasi
AMPc, GMPc
Scarsa selettivit
Teofillina > PDE-4
Antagonismo recettoriale
adenosina
recettori presinaptici
aumento rilascio
noradrenalina
effetto prevalente a
concentrazioni terapeutiche
Extracellular Adenosine Signaling and Its Termination.

Eltzschig HK et al. N Engl J Med 2012;367:2322-2333.


Neurotrasmissione purinergica
ATP
vescicole sinaptiche
acetilcolina/catecolamine
Adenosina
metabolita di ATP
recettori pre e postsinaptici
inibizione presinaptica
rilascio amine e
aminoacidi
meccanismi di ricaptazione

metilxantine antagonisti
A1 e A2a
Caffeina + liposolubile Effetti centrali
dopamina
n. accumbens
alte dosi
minore rispetto a cocaina,
amfetamine
n. caudato
stimolazione motoria
modulazione recettori
dopaminergici
recettore A2a
adenosina affinit DA-D2-R
caffeina affinit DA-D2-R
Adenosina AC
Dopamina AC

noradrenalina
locus coeruleus
Effetti periferici
Viscosit ematica
pentossifillina
Diuresi
Broncodilatazione
attivit antinfiammatoria
deacetilazione istoni geni proinfiammatori
Contrattilit muscolo scheletrico
ventilazione polmonare
Vasocostrizione cerebrale
antiemicrania
vasodilatazione periferica
lipolisi, glicogenolisi
Effetti sfavorevoli
Ampio indice terapeutico
dose letale 10 g = 100 tazze
Cardiovascolari
tachicardia, aritmie, ipertensione
calcio intracellulare
ipotensione
Gastrointestinali
aumento secrezione gastrica
anche decaffeinato
nausea, vomito
SNC
nervosismo, insonnia, convulsioni
Tossicit cronica
Tossicit animale
teratogena
riproduttiva
differenziazione gonadi
maturazione spermatozoi
aborto
endocrina
testosterone, progesterone, corticosterone
maturazione neurologica
vasocostrizione placentare
Tossicit umana
maschi: nessun effetto (fino a 400 mg/die)
femmine: aborti e basso peso neonatale (> 150 mg/die)
Tolleranza e dipendenza
Tolleranza anche a dosi moderate
Sindrome da astinenza
fatigabilit, sedazione, sonnolenza
cefalea, nausea, tremori
presenti anche nel neonato
Dipendenza
non correlata al gusto
polimorfismi recettore A2a
Facile disassuefazione
Energy drink
Caffeina fino a 500
mg
Associazione con
etanolo
Aumento uso altre
droghe