Sei sulla pagina 1di 11

A cavalier novizio, cavallo senza vizio.

[3]
12) Altezza mezza bellezza.
32) Anche i fanciulli diventano uomini.
37) Batti il ferro finch caldo.
43) Cambiano i suonatori ma la musica sempre quella.
70) Chi nasce bello, chi si sposa buono e chi muore santo.
72) Chi non beve in compagnia o un ladro o una spia.
82) Chi prima arriva meglio alloggia.
100) Chi vince ha sempre ragione.
111) Donna barbuta sempre piaciuta.
137) Il gatto che si bruciato, ha paura anche dell'acqua fredda.
143) Il primo amore non si scorda mai.
149) L'amore cieco.
150) L'amore fa passare il tempo e il tempo fa passare l'amore.
168) La madre degli imbecilli sempre incinta.
171) La pazienza la virt dei forti.
172) La ruota della fortuna gira.
213) Oggi a me domani a te.
222) Piove sempre sul bagnato.
244) Tira pi un pelo di fica che un carro di buoi.

A brigante brigante e mezzo


A bocce ferme si sapr chi ha vinto.
A buon cavaliere non manca la lancia
A buon intenditor poche parole
A carnevale ogni scherzo vale.
A casa dei poltroni sempre festa
A caval Donato non si guarda in bocca
A chi tanto e a chi niente
A chi ha paura non basta l'armatura.
A mali estremi estremi rimedi
A nemico che fugge ponti doro
A Natale con i tuoi, a Pasqua con chi vuoi.
A Natale sul balcone, a Pasqua col tizzone.
A ogni santo la sua festa.
A pagare e a morire c' sempre tempo.
A san Martino ogni mosto e vino
A tutto c' rimedio tranne per le morte....
Abasciator non porta penna
Aiuta i tuoi e gli altri se puoi.
Al cuore non si comanda
Al villano se gli dai un dito si prende tutta la mano.
Altezza mezza belleza
Anno nuovo vit nuova
Attaca lasino dove vuole
Amar la vicina un gran vantaggio, si vede spesso e non si fa viaggio.
Amor nuovo va e viene, amor vecchio si mantiene.
Aria d'importanza, diploma di ignoranza.
Bacco, tabacco e venere riduco l'uomo in cenere
Batti il ferrro finch caldo
Buon vino fa buon sangue
Campa caballo che lerba cresce
Can che abbaia non morde
Cento occhi amanzano un lupo
Chi ama bene castiga bene.
Chi ascolta troppa gente conclude poco o niente.
Chi ben comincia a meta dellopera
Chi capisce, patisce.
chi dice donna dice danno
Chi di spada ferisce di spada persice
Chi di speranza vive disperato muore
chi dorme non piglia pesci
Chi causa del suo male pianga se stesso
Chi nato citrullo per gli altri un trastullo.
Chi ha il pane non ha diente
Chi ha tempo non aspetti tempo.
Chi ha torto fa clamore contro l'accusatore.
Chi imbocca tutti i vicoli, trover tanti pericoli.
Chi la dura la vince
Chi la fa la aspetti
Chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quel che lascia ma non sa quel che trova
Chi mena per primo mena due volte
Chi muore giace e chi vive si da pace
Chi nasce afflitto muore sconsolato.
chi nasce tondo non muore quadro
Chi non ha testa a lunghe gambe
Chi non intende la propia scrittura un azino di natura
chi non muore si rivede
Chi non risica non rosica
Chi parla poco, dice tanto.
Chi pecora si fa, il luppo si la mangia
Chi pecora nasce pecora pasce
Chi rompe paga e i cocci sono suoi
Chiodo scaccia chiodo.
Chi semina vento racoglie tempesta
Chi si accontenta gode
Chi si ferma perduto
chi si smoglia si piglia
chi tardi arriva male allogia
Chi ti accarezza oltre quel che suole, di sicuro ingannar ti vuole.
Chi trova un amico trova un tesoro
Chi troppo vuole nulla stringe
Chi tace acconsente
Chi tutto vuole arrabbiato muore.
Chi va al mulino s'infarina.
Chi va con lo zoppo impara a zoppicare
Chi va piano va sano e va lontano
chiodo scaccia chiodo
cielo a pecorelle acqua a catinelle
Con le buone maniere se ottiene tutto
Con le mani di un'altro facile toccare il fuoco.
Conta pi la pratica che la grammatica
Dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io.
Del senno di poi son piene le fosse
Di buone intenzioni lastricato l'inferno.
Dimmi con chi vai, ti dir chi sei
Dio li fa e poi li accoppia
Dio vede e provede
Dire nuora perche suocera intenda
Domandare lecito rispondere cortesia
Donna al volante pericolo constante
Donna baffuta sempre piaciuta
Donne e buoi del paese tuoi
dopo la pioggia viene il sereno
Errare umano dare la colpa ad un altro ancora di pi
Errare umano perseverare diabolico
Fidarsi bene non fidarsi meglio
Finch c vita c esperanza
Frutto proibito, frutto saporito.
Gallina che canta ha fatto luovo
Gente alegra il cielo aiuta
gioco di mano gioco del villano
Gira gira, la freccia cade addosso a chi la tira.
Gli errori dei dottori li ricopre la terra.
i guai della pentola li sa il coperchio
i guai della pentola li sa il mestolo
i panni sporchi si lavano in familia
Il paese piccolo la gente mormora
I soldi non fanno la felicit Commented [H1]:
Il buon giorno si vede dal matino
Il cliente ha sempre ragione
Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi
il diavolo insegna a fare le pentole ma non i coperchi
Il difficile sta nel cominciare.
Il fine giustifica il mezzo
il gioco bello quando dura poco
Il giovane ozioso sar un vecchio bisognoso.
Il lupo perde il pelo ma non il vizzio
Il mattino ha loro in bocca
Il miglior specchio un amico vecchio.
Il mondo fatto a scale, c' chi scende e c' chi sale.
Il mondo bello perche vario
Il primo amore non si scorda mai
Il silenzio doro la parola dargento
In amor vince chi fugge
In un'ora Dio lavora.
I panni sporchi si lavano in famiglia.
Labito non fa il monaco
Lamore non bello se non litigarello
Lapparenza inganna
Lappetito vien mangiando
Lerba cattiva non muore mai
Lerba del vicino sempre pi verde
l'erba voglio non crescene anche nell giardino del re
Loccasione fa luomo ladro
Locchio del padrone ingrassa il cavallo
Lospite come il pesce doppo 3 giorni puzza*
l'ozio il padre di tutti i vizzi
La donna mobile, l'uomo falegname.
la lingua batte dove il dente duole
La parola d'argento, il silenzio d'oro.
La prima si perdona, la seconda si bastona.
La calma la virt del forte
La farina del diavolo va tutta in crusca
La freta cattiva consigliera
La miglior vendetta il perdono
La necessit aguzza lingenio
La prudenza non mai troppa
La saggezza del passato non nutre l'affamato.
La speranza e lultima a morir
Le bugie hanno le gambe corte
Lontano dagli occhi lontano dal cuore
Lupo non mangia lupo
Mai dire mai
Mal comune mezzo Gaudio
Meglio soli che mal acompagnati
Meglio tardi che mai
Meglio un uovo oggi che una gallina domani
Meglio vivere un giorno da leone che cento anni da pecora
Moglie e buoi dei paesi tuoi
morto un papa se ne fa un'altro
Nella botte piccola cil vino buono
Ne ammaza pi la lingua che la spada
Non c' due senza tre.
Non c' peggior sordo di chi non vuol sentire
Non bello ci che bello bello ci che piace
Non dire quattro se non l'hai nel sacco.
Non mai troppo tardi
Non amico mio quel che risparmia il suo e mangia il mio.
Non tutt'oro quello che riluce.
Non parlar di corda in casa di xxxxx
Non tutti i mali vengono per nuoscere
Non parlar di corda in casa dell'impiccato.
Non tutti i mali vengono per nuocere.
Occhio non vede cuore non vuole
Ogni lasciata persa
Ogni riccio un cappriccio
Ogni promessa debito.
Parla poco, ascolta assai e giammai non fallirai.
Parlare a nuora, perch suocera intenda.
Patti chiari, amicizia lunga.
Peccato confessato, mezzo perdonato.
Paese che vai usanza che trovi
Patti chiari amicizia lunga
Per pagare e morire c' sempre tempo
Per un punto martin perse la capa
Quando il diavolo ti accarezza vuole lanima
Quando il gatto non c i toppi ballano
Quando la fame entra dalla porta, l'amore esce dalla finestra.
Quando la nave affonda i toppiscapano
Ride bene chi ridi lultimo
Roma non fu fatta in un giorno
Rosso di sera bel tempo si spera
Sbagliando si impara
scherza coi fanti e lascia stare i santi
Se non zuppa pan bagnato.
Se vuoi che tami fa che ti brami
Si dice el peccato ma non il pecatore
Sposa bagnata sposa fortunata
Tanto va la gatta al lardo che si lascia lo zampino
Tartaruga brividi
Tra i due litiganti il terzo
Tra il dire e il fare c di mezzo il mare
Tra moglie e marito non meter il dito
tutte le strade conducono a roma
tutti i nodi vengono al pettine
Tutto bene quel che finisce bene
tutto fumo e niente arrosto
Tutto il mondo paese
Un bel gioco dura poco
Una ciliegia tira laltra
Una mela al giorno toglie il medico di torno
Un po per uno non fa male a nessuno
Una rondine non fa primavera
Uomo avvisato mezzo salvato
Vive bene chi prende il mondo come viene.
Vivi e lasciavivere
Voce di popolovoce di Dio
Volere potere

A dire la verit Superlativo Magro umido rpido acuto celebre vispo rosso
Convalidare il biflietto coraggioso noto astuto ulteriore atltico fresco umile
Dare del tu/Lei pulcro
Far presto
Fare una brutta figura
Fare attenzione Fare spese
Sent (now)
Ma dai!
Il fine settimana

Abbigliamento Lavagna
Acquisto Lampada
Adesso Lettero
Affatto
Affermazione Li
Affito listino
agevolazione lussuoso
Alla fine Mai
Allora macchiato
Altrimenti Macchina
Ancora Mancante
Anzi Napoletano
anziano Nascita
Anzitutto Nemmeno
Appena Nota
apprezzato Notte
Appunte Oggetto
appuntamento
Architetto Oggettivo
Assegnanti oltre
Attenzione ombrello
autostrade Ormai
Avvenuto Ovviamente
Avvienimento Palazzo
Bagagli
Battuta Palestra
barboni Palezzo
Barista panettone
Be Sulla (Parete)
Benzina Pacco
Bevanda Parecchie
Parere
Bicicletta parlante
Biglietto Pasto
Bistecca Passeggero
Borsa Parcheggio
Caff Perci
Calze Perfino
Cameriere Pezzo
Camino Piacerole
Campione Piccolo
Capoluogo Piuttosto
Cappuccino Poltrona (1)
Cartelera Pomeriggio
Casa Prenotazione
Cassa Prestito
Casseto Propio
Cenone
Ciascuno Purtroppo
Cibo Quadro
Cio Qualque
Classe Quindi
collegamento
Colonne Ragione
comodit Rete ferroviaria
Compito Ricercatore
Comunque Rigatore
Conferma Ripostiglio
Cornetto Ristorizarione
Correza Ritrovo
Corsa Rivista
Corso Ruol
Crociera Schiuma
Sciopero
Cuscino Scontino
segreto
dapertutto Sia
Davvero Siccome
Desiderio Soluti
Desinenze Somiglianze
Difficile Sospetta
Distanza Sosta
Dispiacere spuntino
Divano (p/ 3)
Di solito Stradali
Doccia Tass
Dunque Tazzina
Ecco Tipico
Edicola Tramezzino
Entrambi Scarpa
Esempio Scheda
Esercizio Schema
Esigenza Sciopero
estero Scoperta
Scrivania
Fermata Sedia
Finora Segretaria
Forse Siccome
Freddo somiglianza
Furto Spese
Gi Spesso
Giacca Spuntino
Giornale Stasera
Giornalero Stipendio
Godere Studente/ssa
Gonna Tabella
Idee Tappeto
Immagine tavolino
Impensabile Tassista
Incolli Turista
Infine Valigie
Inoltre Vantaggio
Interessante ventilatore
Invece Verso
Ipotesi Volentieri

Pronuncia: chiedere, Un bel po


rimanere
Le solite cose
Cosa hai fatto di bello?
Affollati binario Andare/essere in fretta
Capodanno Cenone Laltro ieri
comunque controlo Treno ad alta velocit
Deserta Impaziente Un sacco
impiegato Infatti Finora Fare lo scontrino
maglietta palestra Fa bel/brutto tempo
Andare da qualche
parte
prenotazione Prezzo C sole, vento, la
nebbia
ramaricco supplemento Antico caff Greco,
Roma
tacchino Tarifa Le 2 torre , bologna
stazione Viaggio Florian (Sn Marco)
Farsi la barba
In giro
al massimo
trattorie Dormire di pomeriggio
osterie, paninoteca Al solito posto
Dunque ovunque Avere da fare
fette biscottate
pizzaiolo: pizzero

Fare tardi/e*
Chiss
Ecco
Pure
Propio
Spettacoolo
Come mai
Essere fatto luno x
laltro
Fare il filo a
Infatti

A dire la verit Superlativo Magro umido rpido acuto celebre vispo rosso
Borsa distudio coraggioso noto astuto ulteriore atltico fresco umile
Convalidare il biflietto pulcro
Dare del tu/Lei
Esere incazzato nero 2b very angry Infine concludendo riassumendo in altri termini
Far presto Quindi dunque invece comunqe inoltre
Fare sosta hacer paradas forse
Farre il filo tirar el can
Fare schiffo dar asco
Fare ricerca
Fare acquisti
Fare attenzione Fare spese
fare le ore piccole
Sent (now)
Ma dai!
Il fine settimana
Stare impegnato (estar cupado)
Tutti tra ne me (everyone but me)