Sei sulla pagina 1di 27

A cura di www.ryadel.

com

IL MAGO DI OZ
Copione adattato per una messa in scena diretta a bambini della scuola
dellinfanzia
Indicato anche per una messa in scena ad opera di bambini della scuola primaria

PERSONAGGI E INTERPRETI
(in ordine di apparizione)

Narratore 1

Narratore 2

Miss Clara

Tot (il cagnolino)

Dorothy

Zio Enrico

Zia Emma

Fata del Nord

Mastichino 1 (parlante)

Mastichino 2 (parlante)

Mastichino 3 (parlante)

Mastichino 4 (non parlante)

Mastichino 5 (non parlante)

Mastichino 6 (non parlante)

Mastichino 7 (non parlante)

Spaventapasseri

Strega dellOvest

1
A cura di www.ryadel.com

Albero di mele

Uomo di Latta

Leone codardo

Custode

Cameriera Molly

Soldatino

Mago di Oz

Musiche ed effetti sonori:

Costumi:

Scenografie (proiezione di
diapositive con proiettore) ed
effetti di luce:

2
A cura di www.ryadel.com

PIANO DELLE PROVE: PERSONAGGI COINVOLTI IN CIASCUNA SCENA

(da convocare quando si prova ciascuna scena)

PRIMO ATTO

SCENA 1

Narratore 1, Narratore 2, Dorothy, Zia Emma, Zio Enrico, Tot, Miss Clara

SCENA 2

Narratore 1, Narratore 2, Dorothy, Tot, Fata del Nord, Mastichini, Spaventapasseri

SCENA 3

Strega dellOvest, Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Albero di Mele, Uomo di Latta

SCENA 4

Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone, Strega dellOvest

SECONDO ATTO

SCENA 5

Custode, Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone, Cameriera Molly, Soldatino.

SCENA 6

Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone, Mago di Oz, Strega dellOvest

SCENA 7

Dorothy, Fata del Nord

SCENA 8

Dorothy, Zia Emma, Zio Enrico

3
A cura di www.ryadel.com

PRIMO ATTO
SCENA 1
Personaggi: Narratore 1, Narratore 2, Dorothy, Zia Emma, Zio Enrico, Tot, Miss
Clara
(La scena inizia con il sipario che si apre. C un lettino davanti ad uno sfondo che
rappresenta linterno della casa di Dorothy. Entra il primo narratore e si ferma sul
lato destro del palco. Durante il racconto entrano i personaggi che egli nomina.)

Narratore 1 Cera una volta una bambina di nome Dorothy che


viveva nel cuore di una grande prateria del Kansas, in
America, con lo zio Enrico e la zia Emma.
Avevano una casetta piccina che consisteva in ununica
stanza, da un lato cera un grande letto dove dormivano
gli zii, in un angolo cera un lettino per Dorothy. La
casetta aveva una piccola cantina dove potersi rifugiare
se scoppiava un uragano. Nel Kansas, infatti, gli uragani
sono molto frequenti e sono capaci di far volare via
addirittura le case.

(Entra il secondo narratore e si ferma sul lato sinistro del palco)

Narratore 2 Dorothy era una bambina felice, nonostante i suoi zii


fossero delle persone sempre serie e un po noiose. Era
Tot che faceva felice Dorothy: Tot era un bel
cagnolino vivace, con due occhietti birichini e un
musetto furbo. Tot veniva a trovare Dorothy ogni
giorno e giocava con lei. Erano grandi amici e si
volevano molto bene.
In una grande villa poco distante, viveva Miss Clara: una
signora molto ricca e capricciosa che adorava i cani e
voleva a tutti i costi prendere Tot con s, tenerlo al
guinzaglio e farlo vivere nella sua grande casa.
Un giorno Miss Clara si present a casa di Dorothy.

Miss Clara Quel cane mio! Mi appartiene! Lo avevo comprato io


4
A cura di www.ryadel.com

al negozio di animali e mi scappato.

Zio Enrico Sta parlando di Tot?

Miss Clara Non si chiama Tot. Io lo avevo chiamato Fif! Vieni


dalla padrona, Fif bello (lo chiama mandandogli dei
bacetti)

Tot Fif un nome bruttissimo. Non mi voglio chiamare Fif!


E poi io mi annoiavo tantissimo a casa sua! Miss Clara
mi teneva sempre al guinzaglio e non mi lasciava mai
giocare allaperto

Dorothy Vuole portarsi via Tot? Lei non pu, non deve fare
questo! Tot mio amico! Zia Emma, zio Enrico, non
glielo permetterete, vero?

Zia Emma Sia ragionevole, Miss Clara, Dorothy si tanto


affezionata a Tot. Lasci che si tenga il suo cagnolino.

Dorothy Vi prego, Tot vuole rimanere con me!

Miss Clara Se non mi consegnate subito quel cane, chiamer la


polizia. Lho comprato e pagato. Vedete? (Mostra la
ricevuta del pagamento) Non vorrete mica andare contro
la legge

Zio Enrico Non possiamo andare contro la legge, Dorothy, devi


consegnarle quel cagnolino.

Zia Emma S Dorothy, fai come ti dice.

Miss Clara (Si avvicina a Tot e lo spinge delicatamente fuori) Da


bravo cagnolino vieni con me, vieni che ti metto il
guinzaglio.

Dorothy No, no, non pu farmi questo! Tot ha scelto me! Non se
lo porti via!

Zia Emma Miss Clara, lei sar pure ricca ed elegante ma una vera
5
A cura di www.ryadel.com

prepotente! Sono tanti anni che volevo dirglielo e adesso


esca dalla mia casa!

(Miss Clara fa spallucce ed esce di scena con Tot che mogio mogio. Zia
Emma e Zio Enrico escono dalla scena -dalla parte opposta- Dorothy rimane
sola sul palco e piange ma, pochi istanti dopo, Tot rientra in scena e corre da
Dorothy.)

Tot Dorothy, Dorothy! sono riuscito a scappare!

Dorothy Tot, sei qui! Sono cos contenta ma Miss Clara


torner e ti porter via. Dobbiamo scappare.

(Escono di corsa dalla scena). (Rientrano Zio Enrico e Zia Emma)


Effetto sonoro di violente raffiche di vento

Zia Emma Oh cielo! Che cos questo rumore?

Zio Enrico E in arrivo un uragano. E meglio se scendiamo gi in


cantina: il vento cos forte che potrebbe portarsi via
tutta la casa!

Zia Emma S ma dov Dorothy?

Zio Enrico Devessere uscita. Andiamola a cercare!

(Il rumore del vento si fa sempre pi forte e minaccioso. Zia Emma e Zio
Enrico si affacciano fuori dalla porta di casa e chiamano il nome di
Dorothy)

Zia Emma e zio Dorothy! Dorothy! Torna in casa!


Enrico insieme

Zio Enrico Forse gi scesa in cantina. Andiamo anche noi,


mettiamoci in salvo!

(Lo zio Enrico prende per mano la zia Emma ed escono di scena).
(Dorothy e Tot rientrano in casa spaventati dal rumore del vento)

Tot E in arrivo luragano. Speriamo che non si porta via la


6
A cura di www.ryadel.com

nostra casetta!

Dorothy Ci mancava solo luragano. Io odio questo posto! Non


voglio pi restare in questa casetta con gli zii che mi
dicono sempre cosa devo fare e cosa non devo fare!
Andiamocene via, Tot. Tu che dici: esiste un posto
dove i bambini non vengono mai rimproverati e possono
fare tutto ci che vogliono? Deve esistere un posto cos.
Deve essere molto, molto lontano. Oltre la luna, oltre le
nuvole. Da qualche parte, oltre l'arcobaleno

(Entrano i musicisti e Dorothy canta Over the Rainbow- versione acustica


di Israel Kamakawoole)
(Alla fine della canzone Dorothy si toglie le scarpe, si sdraia sul letto e si
addormenta. Tot si accoccola ai suoi piedi e si addormenta con lei)
(Si spengono le luci e si spegne anche la diapositiva raffigurante la casa di
Dorothy. Continua il rumore del vento e delluragano. Il letto di Dorothy
viene ritirato ed anche le sue scarpe.)

Narratore 1 (Sul lato destro della scena, con lucina per leggere
perch le luci sono spente)
La casa si sollev in aria e volteggi su se stessa tre
volte, poi si mise a volare. A Dorothy sembrava di fare
un viaggio in mongolfiera. Il vento del nord e quello del
sud trasportarono la casa per molti kilometri. Dorothy
non ebbe paura e rimase a dormire nel suo lettino. Si
svegli per un colpo forte e improvviso (rumore
dellatterraggio della casa e poi silenzio) luragano
aveva depositato la casa in un posto bellissimo.

SCENA 2
Personaggi: Narratore 1, Narratore 2, Dorothy, Tot, Fata del Nord, Mastichini,
Spaventapasseri

(Cambio scena: appare il paese dei Mastichini, colorato, ricco di decori e fiori
si vede in un angolo della scena la casetta di Dorothy)
(Dorothy e Tot sono al centro della scena, in piedi, e si guardano intorno
stupiti)
7
A cura di www.ryadel.com

(Introdurre le scarpette rosse e metterle in un angolo del palco)


(Sullo sfondo c lo Spaventapasseri fermo impalato.)

Narratore 2 Il luogo dove Dorothy e Tot erano arrivati era davvero


fantastico. Cerano delle belle aiuole, alberi carichi di
frutti deliziosi e profumati. Cerano delle casette
variopinte con tanti fiori e uccelli di tutti i colori. Era il
paese dei Mastichini!

Dorothy Tot, non siamo pi nel Kansas, ma questo posto


bellissimo!

(Entra in scena la Fata del Nord seguita dai Mastichini)

Fata del Nord Ben arrivata! Io sono la Fata del Nord. I Mastichini mi
hanno chiesto di venire qui perch la tua casa caduta
dal cielo ed atterrata proprio sopra alla malvagia Strega
dellEst. E la strega svanita nel nulla. Ora vorremmo
sapere se tu sei una fata buona o una strega cattiva...

Dorothy Chi io? Io sono solo una bambina. Mi chiamo Dorothy e


vengo dal Kansas. C stato luragano e la mia casa
volata e poi atterrata qui. Mi dispiace se ho schiacciato
la Strega dellEst

Mastichino 1 Non devi dispiacerti! Noi ti siamo grati di averci


finalmente liberati. Tu ci hai ridato la libert e ti
ringrazia tutta la citt.

Mastichino 2 Si sparga la voce con gaudio e con gioia la brutta Strega


non ci dar pi noia.

Mastichino 3 Oggi siamo tornati indipendenti, noi tutti Mastichini ed i


nostri discendenti. Facciamo festa e balliamo con gioia,
la strega cattiva ha tirato le cuoia!

(I Mastichini festeggiano e ballano.)


Musica: Canzone degli Umpa Lumpa

8
A cura di www.ryadel.com

Fata del Nord (Raccoglie da terra un paio di scarpette rosse e le porge


a Dorothy) Queste sono le scarpette che appartenevano
alla Strega dellEst. Sono magiche e, dato che tu hai
sconfitto la strega, adesso sono tue!

(Dorothy indossa le scarpette, le rimira e fa un giro su se stessa)

Dorothy Grazie per queste scarpette, ma io voglio ritornare a casa


mia, nel Kansas. La zia Emma e lo zio Enrico saranno in
pena per me. Ma da che parte sar casa mia? Che
strada devo seguire?

Fata del Nord Mi dispiace, non lo so. Lunica persona che potrebbe
sapere come farti tornare a casa il Grande, Potente e
Meraviglioso Mago di Oz che vive nella citt di
Smeraldo. Ma molto distante da qui: dovrai fare un
viaggio lungo viaggio e affrontare molti pericoli. Ma non
temere: le scarpette rosse ti proteggeranno.

(Uscendo di scena) Segui la strada di mattoni gialli

Mastichino 1 (Uscendo di scena) Segui la strada di mattoni gialli

Mastichino 2 (Uscendo di scena) Segui la strada di mattoni gialli

Mastichino 3 (Uscendo di scena) Segui la strada di mattoni gialli

(Escono tutti e in scena rimangono Dorothy, Tot e lo spaventapasseri sullo


sfondo)

Dorothy (Rivolta a Tot) Ma in che direzione dobbiamo andare?

Spaventapasseri (Animandosi) Io andrei da quella parte! (Indica una


direzione)

Dorothy Chi ha parlato?

Tot (Indica lo spaventapasseri) stato lui!

Dorothy Non essere sciocco Tot, gli spaventapasseri non


parlano.
9
A cura di www.ryadel.com

Tot Eppure ha parlato.

Spaventapasseri Ma anche quella una strada carina. difficile per


seguire due strade insieme. (gesticolando ed indicando)

Dorothy Ma allora sei tu che parli.

Spaventapasseri (lo spaventapasseri fa si e no con la testa)

Dorothy Lo fai apposta o non riesci a decidere se rispondere si o


no?

Spaventapasseri Scusa! Il mio guaio che sono stupido. Nella testa non
ho un cervello, ma solo paglia.

Dorothy E come fai a parlare se non hai cervello?

Spaventapasseri Ah, boh! Ma in giro ce n tanta di gente senza cervello


che parla, parla, parla... Quello l per esempio (indica un
bambino del pubblico e si rivolge a lui) Ce lhai tu un
cervello nella testa?

Dorothy Mi sei simpatico, potremmo diventare amici. Io sono


Dorothy, come stai?

Spaventapasseri Non molto bene, non divertente stare qui fermo


impalato tutto il giorno a fare la guardia a questo campo
di grano. Mi annoio
(Notando Tot) Ma guarda! Che bel cucciolino! Vieni
qui micio! miao miao miao

Tot Micio miao? Ma non lo vedi che sono un cane?

Spaventapasseri Un cagnolino? Pio pio pio

Tot Pio pio?

Spaventapasseri Muuuuu.

Tot Ma che muuuu? I cani fanno Bau!


10
A cura di www.ryadel.com

Spaventapasseri (A Dorothy) I cani fanno Bau?

Dorothy Eh s, lo sanno tutti.

Spaventapasseri Ah ecco. E che io sono stupido (si indica la testa)


Niente cervello solo paglia. Ma tu che ci fai da queste
parti?

Dorothy Sto andando alla Citt di Smeraldo, dal grande Mago di


Oz, per chiedergli di farmi tornare a casa mia.

Spaventapasseri Tu stai andando da un Mago? E credi che quel mago


potrebbe procurarmi un cervello?

Dorothy Spero di si!

Insieme Dorothy, Evviva! Evviva! Partiamo subito!


Tot e
Spaventapasseri

(Stacchetto We are off to see the wizard) poi


(Intro Carmina Burana. Entra in scena la Strega dellOvest)

SCENA 3
Personaggi: Strega dellOvest, Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Albero di Mele,
Uomo di Latta
Introdurre in scena, in un angolo la lattina dellolio lubrificante

Strega dellOvest E cos tu sei Dorothy Ho saputo che sei stata tu a


sconfiggere mia sorella, la Strega dellEst e che ti sei
presa le sue scarpette magiche. Ridammele! Io sono la
sola che sa come usarle a te non serviranno a nulla.
Riuscir a riprendermele e poi voi tutti finirete nel mio
pentolone vi cuciner per cena! (risata malefica e se
ne va)

(La strega esce ed entra in scena un albero di mele. Dorothy e i suoi compagni
si avvicinano allalbero. Dorothy fa per prendere un frutto)

11
A cura di www.ryadel.com

Dorothy Che belle mele!

Albero di Mele B? Cosa credi di fare?

Dorothy Siamo in cammino da tanto tempo ed io ho fame... Ma tu


hai parlato!

Albero di Mele Lei ha fame! Sentitela Vorrebbe staccare le mie


mele Cosa diresti tu se qualcuno ti venisse vicino e ti
staccasse un dito?

Dorothy Ahi! Ahi!

Spaventapasseri Andiamocene via Dorothy. Non vorrai mica davvero


mangiare una di quelle brutte banane?

Albero di Mele Non sono banane, stupidone! Sono mele! E sono


buonissime!

Spaventapasseri Certo, come no? Devono essere deliziose, con quei


simpatici vermetti dentro

Albero di Mele Come ti permetti?! Scostumato! Cafone! Antipatico!

(E tira le mele verso Dorothy e lo Spaventapasseri che gli fa le boccacce, poi


lAlbero esce di scena)

(Dorothy si china a raccogliere le mele. Entra lUomo di Latta)

Dorothy Ma quello un uomo?

Spaventapasseri A me sembra un bidone della spazzatura

Dorothy Ma no! E un uomo di latta

(Entrambi si avvicinano, mentre luomo di latta si lamenta.)

Uomo di Latta Mhmhmhmh, mhmhmh. Olio, olio!

Dorothy Ha detto qualcosa?

12
A cura di www.ryadel.com

Uomo di Latta Olio olioOLIO!

Dorothy Ha detto olio?

Uomo di Latta Mi serve dellolio per lubrificare le mie giunture. Sono


tutto bloccato! Eccolo, prendilo, l!

(Dorothy prende una lattina di olio e comincia ad ungere le giunture)

Dorothy Come hai fatto a ridurti cos??

Uomo di Latta E un anno che aspetto qualcuno che mi dia un poco


dolio. Da quando stavo abbattendo gli alberi e mi ha
sorpreso la pioggia mi sono tutto arrugginito.

Dorothy Ora sei tornato perfetto.

Uomo di Latta Battimi sul petto e vedrai se sono perfetto. Prova a


bussare.

(Dorothy fa toc, toc)

Uomo di Latta Tutto vuoto sono. Il fabbro che mi ha costruito si


dimenticato di farmi un cuore.

Spaventapasseri Niente cuore?

Uomo di Latta Niente cuore, tutto vuoto. Senza cuore non posso amare
nessuno. E nessuno potr mai amare me

(lUomo di latta si intristisce e Dorothy dice qualcosa allorecchio dello


Spaventapasseri, che annuisce vistosamente)

Dorothy Noi stiamo andando alla citt di Smeraldo per chiedere al


Mago di Oz di riportare me e Tot a casa

Spaventapasseri E io chieder al Mago di Oz di donarmi un cervello

Tot Vieni insieme a noi. Puoi chiedere al Mago di darti un


cuore!

13
A cura di www.ryadel.com

Uomo di Latta E una bellissima idea! Siete molto gentili! Mi sa che ho


trovato finalmente degli amici!

Insieme: Dorothy,
Tot,
Spaventapasseri e Evviva! Evviva! Partiamo subito!
Uomo di Latta

(Stacchetto We are off to see the wizard)


(Camminano)
(Cambio scena: le luci si abbassano, immagine della Foresta, le luci si
rialzano)

SCENA 4
Personaggi: Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone, Strega
dellOvest

Dorothy Dove ci troviamo?

Uomo di Latta Questa la foresta, ci potrebbero essere leoni, tigri e


pantere

Tot Leoni, Tigri e Pantere, ahim

(appare il Leone con tremendi ruggiti. Effetto sonoro del ruggito - I quattro si
stringono impauriti)

Leone Codardo Fatevi sotto (tira pugni) Forza chi si batte? Posso
battervi anche su un piede solo, posso battervi anche ad
occhi chiusi. (Fa un po di scena, tutto molto comico)

Tot (abbaia)

(Il Leone sta per graffiare Tot, Dorothy lo difende e lo abbraccia.)

Dorothy Vergogna (indica con il dito e schiaccia il piede vicino


al piede del leone, come per pestarglielo)

Leone Codardo (piangendo) Ahiiiiii....., non gli ho fatto nulla!


14
A cura di www.ryadel.com

Dorothy Ma stavi per farlo. Gi una cosa brutta prendertela con


noi. Ma con un povero cagnolino!

Leone Codardo Perch mi hai pestato il piede? Mi fa male!

Dorothy Ma no, quante storie fai. Grande e grosso come sei! Se ti


metti a piangere per cos poco, scusa, ma sei un fifone.

Leone Codardo Si vero sono un fifone, non ho neanche un briciolo di


coraggio. Ho paura anche di me stesso. Sono settimane
che non dormo!

Uomo di Latta Perch non provi a contare le pecore?

Leone Codardo Ci ho provato ma inutile, ho paura anche di loro!

Spaventapasseri Poverino (rivolto a Dorothy) Non credi che il Mago


potrebbe aiutare anche lui?

Dorothy Non vedo perch no! Vuoi venire con noi dal grande
Mago di Oz? Stiamo andando appunto da lui per
chiedergli di dare a lui un cuore ed a lui un cervello.
Vedrai che il Mago a te dar il Coraggio.

Insieme Dorothy, Evviva! Evviva! Partiamo subito!


Tot,
Spaventapasseri,
Uomo di Latta,
Leone

(Stacchetto We are off to see the wizard) poi


(Intro Carmina Burana. Entra in scena la Strega dellOvest)

Strega dellOvest Sei gi stanca Dorothy? Hai ancora molta strada davanti
a te. Voi ridicoli fantocci non avrete mica intenzione di
aiutarla? Tu Spaventapasseri, con il tuo corpo imbottir
un materasso. E tu Uomo di Latta sarai trasformato in
una padella. (risata malefica ed esce di scena)

Spaventapasseri Io non ho paura di lei.


15
A cura di www.ryadel.com

Uomo di Latta Neanchio ho paura di lei, ti porteremo sana e salva dal


Mago.

Leone Codardo Io ho tanta paura ma riusciremo ad arrivare dal Mago.


Su partiamo!

(Stacchetto We are off to see the wizard)


(Si spengono le luci)

FINE PRIMO ATTO


SI CHIUDE IL SIPARIO

SECONDO ATTO
SI APRE IL SIPARIO

SCENA 5
Personaggi: Custode, Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone,
Cameriera Molly, Soldatino.

(La scenografia cambia, appare il castello color smeraldo del Mago di Oz)

(In scena c solo la Custode che spazza con la scopa)


Effetto sonoro del campanello Dlin Dlon!

Custode Ahhh... Chi ha suonato il campanello?

(Entrano in scena i personaggi:. Dorothy, Tot, lo Spaventapasseri, LUomo di


Latta e il Leone. Si fermano in un lato del palco, come se aspettassero fuori
dalla porta.)

Dorothy Siamo stati noi

Custode Non sapete leggere?

Spaventapasseri Leggere cosa?

Custode Il cartello!

16
A cura di www.ryadel.com

Uomo di Latta Quale cartello?

Custode Quello appeso alla porta, visibile come il naso sulla


mia faccia. grande come (si gira e non vede niente)
Ohoh, (raccoglie da terra il cartello e lo mostra al
pubblico)

Leone codardo (Legge il cartello) Il campanello rotto, si prega di


bussare.

Dorothy Toc Toc!

Custode Bravi, ci siamo capiti finalmente! Adesso ditemi, cosa


volete?

Spaventapasseri Vogliamo vedere il Mago di Oz.

Custode Il Mago? Ma ma a nessuno concesso di vedere il


grande Mago di Oz. Io stessa non lho mai visto in vita
mia.

Dorothy Allora come fai a sapere se esiste veramente?

Custode Insomma mi state facendo perdere tempo

Dorothy Per favore, per favore! noi dobbiamo vedere il Mago di


Oz. Io sono Dorothy ed la Fata del Nord che mi ha
mandato.

Custode La Fata del Nord ti ha mandato addirittura?

Spaventapasseri Eh s! Eh s! Non vede che porta le scarpette rosse


magiche che le ha dato la Fata?

Custode Oh, allora vero! Bene, bene! Per dindirindina! Perch


non me lavete detto subito? Mi avete rintronato con le
vostre chiacchiere! Venite dentro e aspettate l

(La Custode esce di scena ed entra in scena dallo stesso lato del palco- la
Cameriera Molly)

17
A cura di www.ryadel.com

Cameriera Molly Oh! Ma che simpatico gruppetto! Io sono Molly, la


cameriera del Mago di Oz. Come posso aiutarvi?

Dorothy Ci potrebbe accompagnare dal Mago di Oz?

Cameriera Molly Dal Mago?


Nessuno pu incontrare il Grande, Potente e
Meraviglioso Mago di Oz!
Perfino io che vivo nel suo castello non lho mai visto.
E sempre molto impegnato e se ne sta chiuso nella sala
del trono dove nessuno ha il permesso di entrare.

Uomo di Latta Ma davvero una persona cos importante?

Cameriera Molly Eeeeh importantissimo!

Comunque voi sembrate delle brave persone e se avete


davvero bisogno di incontrare il Mago di Oz prover ad
accompagnarvi da lui.

Dorothy Grazie, molto gentile da parte sua.

Cameriera Molly Ma se volete che il Mago vi riceva, vi dovete prima un


po sistemare.
(Si avvicina al Leone) Che bel pelo che hai, vieni che ti
aggiusto la criniera. Facciamo la permanente?
(Si avvicina allo Spaventapasseri) Sei tutto moscio, vieni
che a te aggiungo un po di paglia!
(Si avvicina allUomo di Latta) tu sei proprio malconcio
e pieno di ruggine, lucidiamo ben bene il tuo metallo!

Dorothy E io?

Cameriera Molly Sistemiamo labitino, trucchiamo un po gli occhi e


mettiamo in ordine i capelli. Ecco, ora potete andare!

(La Cameriera Molly esce di scena. Entra il Soldatino)

Soldatino Altol! Dove credete di andare?


Il magnifico Mago di Oz non riceve nessuno. Andate via
di qui!
18
A cura di www.ryadel.com

Leone Codardo Ma io mi sono fatto anche la permanente per


loccasione!

Soldatino Nessuno pu entrare per nessun motivo!

Spaventapasseri Ma signor Soldato questa qui Dorothy! E giunta qui


in volo, ha salvato i Mastichini ed ha ricevuto dalla Fata
del Nord le scarpette rosse magiche. Non mica una
qualunque!

Soldatino La Fata del Nord ti ha donato le scarpette rosse magiche?


Uhm questo cambia tutto! Aspettatemi qui, vado ad
annunciarvi al Mago! (Esce di scena)

Spaventapasseri Avete sentito amici? Mi sento gi il cervello in testa!

Uomo di Latta Ed io gi sento il cuore che mi batte!

Dorothy Ed io sar a casa allora di pranzo!

Leone Codardo Ancora unoretta ed io sar il re della foresta!

(Le luci si abbassano fino ad un livello di penombra)

SCENA 6
Personaggi: Dorothy, Tot, Spaventapasseri, Uomo di Latta, Leone, Mago di
Oz, Strega dellOvest

Musica Apprendista Stregone da Fantasia


(Entra in scena il Mago di Oz)

Mago di Oz (Ancora in penombra, la musica sfuma) Venite avanti!


Io sono Oz, il grande e potente Mago. (Si rialzano le
luci)

Dorothy (Fa un grazioso inchino) Molto piacere. Io mi chiamo


Dorothy e...

Mago di Oz Zitta! Il Grande e Potente Oz sa gi chi siete! Io so tutto!


E so anche cosa volete!
19
A cura di www.ryadel.com

Un passo avanti Spaventapasseri! Come osi venire qui e


chiedermi un cervello?
E tu Uomo di Latta? Tu vieni a disturbarmi per avere un
cuore?
E tu Leone sei grande e grosso ma non la smetti di
tremare dalla paura. Vergogna!

Leone Codardo (il Leone sviene dalla paura)

Dorothy E Lei che dovrebbe vergognarsi, caro Signor Mago.


Trattare male delle persone che sono venute a chiederle
aiuto! Non ci si comporta cos!

Mago di Oz Come ti permetti piccola impertinente?!


Finger di non aver sentito.
Io, il benevolo, generoso, caritatevole Mago di Oz, ho
infatti deciso di esaudire le vostre richieste. Ma prima
dovrete superare una piccola prova. Dovrete portarmi la
scopa della perfida Strega dellOvest.
E adesso andate che non ho tempo da perdere. Ho detto:
andate!

(Il Mago esce. Dorothy e i suoi amici restano sulla scena)

Tot Dobbiamo prendere la scopa alla Strega dellOvest? E


dove la andiamo a cercare la Strega?

(Entra la Strega dellOvest con passo deciso)

Strega dellOvest Non serve cercarmi. Sono io che ho trovato voi! E


adesso, Dorothy, togliti subito le scarpette rosse e
dammele!

Dorothy Assolutamente no. Tu, piuttosto, dammi la tua scopa,


cos potr finalmente tornare a casa

Strega dellOvest Sei proprio testarda eh? E va bene. Ti dico come faremo:
vi sottoporr a 3 prove. Se le supererete, vi dar la mia
scopa e me ne andr. Se invece le fallirete, tu mi darai le
tue scarpette e tutti voi diventerete miei schiavi Ci
20
A cura di www.ryadel.com

state?

(Dorothy e i suoi amici si guardano per qualche istante poi annuiscono)

Dorothy Va bene. Dicci quali sono queste prove

Strega dellOvest Cominciamo con una prova di intelligenza. Tu,


Spaventapasseri, vediamo se sai rispondere. (Si rivolge
al pubblico) Questo qui non ha il cervello, sicuramente
sbaglier (Sghignazza) Sei pronto? Mi sapresti dire
quanti erano i nani di Biancaneve?

(Lo Spaventapasseri si mette a pensare e contare con le dita)

Spaventapasseri Dunque 3, 4, 5 (Rivolto al pubblico) Voi lo sapete


quanti erano i nani di Biancaneve? (Si spera che i
bambini rispondano, ma in ogni caso) Sette? (Rivolto
alla Strega) Sette!! I nani di Biancaneve erano 7!

Strega dellOvest Uff! E giusto, accidenti! Andiamo con la seconda prova.


Una prova damore. Tu, Uomo di Latta, vediamo se sai
rispondere. (Si rivolge al pubblico) Questo qui non ha il
cuore, sicuramente sbaglier (Sghignazza) Sei pronto? A
te piace molto lOlio, giusto? Se tradirai i tuoi amici e
verrai con me, io ti regaler unintera piscina piena di
olio! Ci stai?

(LUomo di Latta si mette a pensare)

Uomo di Latta Certo lOlio mi piace molto ma non credo che sia una
cosa buona tradire i miei amici (Rivolto al pubblico)
Voi che dite? Devo dare retta alla Strega? (Si spera che i
bambini rispondano, ma in ogni caso) No!! Io amo i
miei amici e non li tradir mai, nemmeno per tutto lolio
del mondo!

Strega dellOvest Uff! E giusto, accidenti! Andiamo con la terza prova.


Una prova di coraggio. Tu, Leone, vediamo se sai
rispondere. (Si rivolge al pubblico) Questo qui un
fifone, sicuramente sbaglier (Sghignazza) Sei pronto?
Avresti il coraggio di farti fare (Tira fuori siringa
21
A cura di www.ryadel.com

gigante) una piccola punturina??

Leone Codardo Oooh Ma quella una puntura gigante! Mamma mia,


povero me! Ma devo farcela, per il bene dei miei amici
devo essere coraggioso! (Rivolto al pubblico) Voi lavete
mai fatta la puntura? Ce la posso fare a sopportare il
pizzichino dellago? (Si spera che i bambini rispondano,
ma in ogni caso) E va bene!! (Rivolge il sederino alla
Strega) Forza strega, fammi la puntura! Io non ho paura!

(Il Leone chiude gli occhi, la Strega gli fa liniezione)

Strega dellOvest Ecco qua! (Studia lespressione del Leone) Sei morto di
paura?

Leone Codardo Veramente no, pensavo peggio. Ho sentito solo un


pizzichino

Strega dellOvest Maledizione!! Non ci posso credere! Mi avete sconfitta!


Non giusto!!!

Dorothy S che giusto! E adesso mantieni la tua parola e dacci la


tua scopa!

Strega dellOvest (Arrabbiatissima, le consegna la scopa con un gesto


stizzito) Tieni! Siete veramente dei guastafeste.
Tornatevene dal Mago, tornatevene nel Kansas. Io spero
di non rivedervi mai pi in tutta la mia vita!! Addio! (A
testa alta, sdegnata, esce di scena tutta impettita)

Tot Evviva ce labbiamo fatta! Abbiamo la scopa! Ora non ci


resta che portarla al Mago e lui dovr esaudire le nostre
richieste

Insieme Doroty & (Chiamano a gran voce) Signor Mago! Mago di Oz!
Co.

(Rientra il Mago di Oz)

Mago di Oz Chi osa chiamare il Grande, Potente e Meraviglioso


Mago di Oz? Ah. Siete Voi. Non posso crederci: siete
22
A cura di www.ryadel.com

tornati!

Dorothy Signor Mago, abbiamo superato la prova e le abbiamo


portato la scopa della Strega Cattiva dellOvest.

Mago di Oz Bene, complimenti, bravi. Tornate domani.

Dorothy Perch domani? Lei aveva promesso...

Spaventapasseri Aveva promesso di darmi un cervello!

Uomo di Latta Aveva promesso di darmi un cuore!

Leone Codardo Aveva promesso di farmi diventare coraggioso!

Mago di Oz Si, avevo promesso ma non posso

Dorothy Se fosse veramente potente come dice, esaudirebbe le


nostre richieste. Lei solo un imbroglione!

Mago di Oz Si, (piange) imbroglione. la parola giusta.

Tot Lei un uomo cattivo!

Mago di Oz No, io sono un bravuomo. Solo che non sono un vero


Mago

Spaventapasseri Ma allora il mio cervello? Non si pu fare niente?

Mago di Oz Caro Spaventapasseri, per il cervello non serve un Mago.


Il cervello una merce comune, tutti ce lhanno, basta
saperlo usare. Lunica cosa che tu non hai una laurea.
Perci con lautorit a me conferita, io ti assegno la
Laurea ad Honorem in Pensierologia. (Tira fuori una
pergamena e la consegna allo Spaventapasseri)

Spaventapasseri Una Laurea! Ma allora non sono pi uno zuccone! Sono


diventato intelligente!
23
A cura di www.ryadel.com

Mago di Oz (Rivolto allUomo di Latta) Uomo di Latta, tu desideri


un cuore, ma sei gi buono e generoso e lo hai
dimostrato. Lunica cosa che non hai un
riconoscimento (gli d un oggetto a forma di cuore) ecco
a te, ti piace?

Uomo di Latta Grazie! Mi sento gi pieno damore per tutti voi, amici!

Mago di Oz (Rivolto al Leone) Per quanto riguarda te, Leone, pensi


di essere un codardo solo perch eviti i pericoli. Tu
confondi il coraggio con la prudenza! Lunica cosa che
non hai una medaglia. E dunque io ti decoro con una
bellissima medaglia al valore! (Gli d la medaglia)

Leone Codardo Finalmente! Con questa medaglia sono il Re della


foresta!

Dorothy Amici, come sono contenta!

Spaventapasseri Ehi, ma ti sei dimenticato di Dorothy!

Mago di Oz Sei arrivata qui in volo e in volo tornerai a casa. Ti


accompagner io a bordo della mia mongolfiera.

Dorothy Evviva, Tot, torniamo finalmente a casa!

Spaventapasseri Arrivederci Dorothy. Arrivederci Tot. Fate buon


viaggio!

Uomo di Latta E stato bello conoscervi

Leone Codardo Tornate a trovarci

Mago di Oz Su andiamo! Vado a slegare la mongolfiera, non farmi


aspettare! (Il Mago esce di scena)

Dorothy e Tot Addio amici, addio! (Escono di scena salutando)

Spaventapasseri, Ciao Dorothy, addio, addio! (Escono di scena dalla


Uomo di Latta, parte opposta)
24
A cura di www.ryadel.com

Leone Codardo

(Si abbassano le luci stacchetto musicale da definire??)

SCENA 7
Personaggi: Dorothy, Fata del Nord

(Solo Dorothy rientra in scena)

Dorothy Uffa la mongolfiera volata via senza di me perch le


corde gli sono sfuggite dalle mani! E adesso come far a
tornare nel Kansas? Fata del Nord, aiutami!

(Rientra la Fata del Nord)

Fata del Nord Dorothy hai nostalgia di casa tua? Credevo che in
realt non ti piacesse molto il Kansas e che trovassi i tuoi
zii troppo noiosi e poco divertenti.

Dorothy Si, vero, mi sono lamentata spesso di loro. Ma anche se


ho fatto un viaggio bellissimo e qui ho conosciuto tante
persone fantastiche, ora mi mancano la mia casa e la mia
famiglia.

Fata del Nord Hai capito che bello viaggiare e vedere il mondo, ma
poi anche bello tornare da chi ci vuole bene. Ne sono
contenta. E adesso quelle scarpette magiche ti aiuteranno
a tornare a casa. Sei pronta? Allora chiudi gli occhi e
batti i tacchi delle scarpette tre volte. E ora pensa:
Nessun posto bello come casa mia.

Dorothy (Batte i tacchi tre volte) Nessun posto bello come casa
mia!

(Musica effetto magia. Si spengono le luci. Poi piano si riaccendono.


Cambio scena: casetta di Dorothy).

SCENA 8
Personaggi: Dorothy, Zia Emma, Zio Enrico

25
A cura di www.ryadel.com

Dorothy dorme nel suo lettino. Vicino a Dorothy, ci sono la zia Emma e lo zio
Enrico)

Zia Emma Dorothy Dorothy Su svegliati tesoro! Luragano


passato e fuori splende il sole.

Dorothy (Svegliandosi) Zia Emma! Zio Enrico! Mi siete mancati!

Zio Enrico Hai dormito tanto! Hai fatto un bel sogno?

Dorothy Ho fatto un sogno davvero strano e bello, s.


Viaggiavo nel cielo fino al paese dei Mastichini, e poi
andavo nella citt di Smeraldo. Diventavo amica di uno
Spaventapasseri, di un Uomo di Latta e di un Leone e
poi cerano anche una Fata buona, una Strega Cattiva e
un grande Mago Era fantastico! Ma voi mi mancavate
tanto e sono contenta di essere tornata!

Zia Emma Cara Dorothy, hai capito che lamore di una famiglia
che rende un posto speciale.

Zio Enrico E comunque ogni tanto una vacanza ci vuole pure

Zia Emma Ma s, basta con questo Kansas, con queste praterie, con
questa casetta. Facciamoci un bel viaggetto per
esempio potremmo andare a Disneyland!

Dorothy Zia Emma, zio Enrico (li abbraccia) siete i migliori!


(rivolta al pubblico) Che cosa vi dicevo? Nessun posto
bello come casa mia!

Musica finale
Giro di saluti in sala di tutti gli attori tra i bambini e inchino finale dal palco.

26
A cura di www.ryadel.com

FINE

27