Sei sulla pagina 1di 1

TEMA 2: GEOGRAFIA e PRODOTTI TIPICI

Chef: Peppino Tinari


Macroregione numero: #7

Nome ingrediente/prodotto Forma di tutela Provenienza

Agnello del centro Italia IGP Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Marche,
Toscana e Umbria
Pecorino di Farindola P.A.T. Farindola, le frazioni Roccafinadamo, Trofigno,
Colletrotta, Collalto e la Cima del comune
di Penne, Montebello di Bertona, Villa Celiera,
Carpineto della Nora, parte del territorio del
comune di Civitella Casanova in provincia di
Pescara. Arsita, Bisenti e parte del Territorio
del comune di Castelli in provincia di Teramo

Aglio rosso di Sulmona P.A.T. Sulmona e valle Peligna

Filetti di pomodoro San DOP San Marzano


Marzano

Ricotta affumicata al - Parco nazionale d Abruzzo


ginepro

Farina di Solina P.A.T. Gran Sasso e appennino Abruzzese

Zafferano dell Aquila DOP Comuni di Barisciano, Caporciano, Fagnano


Alto, Fontecchio, L'Aquila, Molina Aterno,
Navelli, Poggio Picenze, Prata d'Ansidonia,
San Demetrio ne' Vestini, San Pio delle
Camere, Tione degli Abruzzi e Villa
Sant'Angelo.

Vino Pecorino DOP DOP Abruzzo

Commento di sintesi:

Lo chef Peppino Tinari si presenta come un vero e proprio pastore oste, dove il termine che
scegliamo non ha alcuna accezione dispregiativa.
La sua cucina tradizionale, del territorio; la passione ed il rispetto per le materie prime gli
consentono di elevare all eccellenza i piatti di casa.
La modernit delle sue tecniche si fa spazio tra spaghetti alla chitarra, Parrozzo e agnello alla
maniera abruzzese
Abbiamo apprezzato molto il calore che ha portato in aula, dai molteplici prodotti in degustazione ai
consigli quasi paterni

ALMA La scuola internazionale di cucina italiana