Sei sulla pagina 1di 5

SullInquisizione

https://www.facebook.com/La-via-delliniziazione-691374137579408/

L'Inquisizione l'istituzione ecclesiastica fondata dalla Chiesa cattolica per indagare e punire,
mediante un apposito tribunale, i sostenitori di teorie considerate contrarie alla propria ortodossia.

Quando si parla di Inquisizione non si deve pensare soltanto ai roghi, le torture o le incarcerazioni
di unistituzione ecclesiastica fondata per punire e perseguire tutti coloro di credo o fedi considerate
eretiche, ma anche di un organismo creato per garantire alla Chiesa il Controllo Culturale Totale e il
dominio sulle Scienze e sulle Arti, con lintento di bloccare qualsiasi espressione artistica,
scientifica, filosofica, religiosa, politica, magica o esoterica che in un modo o nell'altro poteva
mettere in crisi o in discussione la credibilit o il potere politico-sociale della stessa.

Per perseguire tale scopo le autorit ecclesiastiche si ersero a Giudici Supremi e Assoluti contro
chiunque metteva in discussione i dogmi e la fede cattolica, si consideravano i soli detentori
dellunica, vera e indiscutibile religione: il Cattolicesimo, finirono per istituire tribunali per
condannare a tortura, detenzione o a morte ogni tipo di persona che a loro giudizio era eretica e
razionalizzando questo crimine contro la Libert, la Vita e lEssere umano come un servizio civile e
religioso, orientato a favorire il benessere della comunit.

Ecco che la scure dellInquisizione si scagli contro tutti quelli che potevano mettere in pericolo
la vera religione, bastava lombra del sospetto di eresia o di altra credenza, per finire sotto
processo, nelle mani di inquisitori fanatici e psicopatici. bene ricordare che la Chiesa non aveva la
competenza di mandare al rogo gli imputati, questo lavoro sporco era delegato all'autorit civile.
La condanna dellimputato comportava anche la confisca dei beni della vittima che venivano divisi
a met fra la Chiesa ed il potere temporale, a dimostrazione che dietro lInquisizione vi era anche un
interesse economico - materiale.

Molti si chiedono come mai nonostante le migliaia di uomini e donne uccise dalla Chiesa e dal
braccio secolare non esiste un Giorno della Memoria in loro ricordo. La ragione proprio perch
non si ha rimembranza di questo Olocausto. Quando il Cristianesimo scomparir come il Nazismo
allora ci sar un giorno per ricordarli. Nel frattempo la Chiesa continuer a mietere vittime e ci
saranno sempre coloro pronti a sminuire o negare questo eccidio e papi polacchi o di altra
nazionalit che chiederanno scusa, ma senza reale pentimento, degli errori o orrori commessi.

La Chiesa mediante lInquisizione si pose contro la Ricerca Scientifica. La storia testimone di


quanto rispetto ha avuto la Chiesa nei confronti della scienza e della libert di espressione. Basti
ricordare le vicende di Giordano Bruno, Giulio Cesare Vanini, Pietro dAbano o Galileo Galilei e
tanti altri che sono stati uccisi o perseguitati dal tribunale dellInquisizione, mentre i loro scritti
finirono sull'Indice dei libri proibiti" creato appunto con lintento di distruggere, bruciare,
censurare e limitare la circolazione di tutte le opere scomode scientifiche e letterarie che venivano
reputate contrarie alla teologia, alla morale o all'etica cattolica. Nello stesso tempo i papi
difendevano o finanziavano le universit, cos come i Gesuiti che hanno creato in tutto il mondo
istituzioni universitarie, con il semplice scopo di assicurare il dominio intellettuale e culturale al
Cattolicesimo. Una volta raggiunto lobiettivo di controllare tutto il mondo accademico e
universitario, il potere della Chiesa non poteva pi essere messo in discussione e cos se qualcuno o
qualche minoranza si ribellava oppure usciva fuori i canoni veniva facilmente messo a tacere,
deriso e umiliato.
Qualcuno potr obiettare che molti cattolici sono stati "grandi scienziati, il che assolutamente
vero ma questo dimostra il fatto che la verit, il progresso e levoluzione percorreranno tutte le
strade anche le pi improbabili, non si fermeranno di certo dinanzi a un clero ottuso, corrotto e
ignorante. Adesso Papa Francesco ha puntato il dito contro la Biogenetica allo stesso modo come
hanno fatto i suoi predecessori contro la teoria darwiniana dellevoluzione, le teorie copernicane, il
progresso scientifico, il relativismo e cos via, non cambiato nulla, soltanto che oggi non possono
pi torturare, incarcerare o bruciare gli scienziati.

tempo che il mondo universitario, accademico e scientifico si ribelli totalmente e all'unanimit


contro le pseudo - religioni, la politica e gli interessi economici, se si vuole iniziare a gettare le basi
per creare il Paradiso su questa terra. Dopo secoli e secoli di condizionamento culturale e
psicologico ad opera di un clero che non riesce a vedere pi in l delle affermazioni contenute nel
testo biblico si sono sprecati duemila anni nello studio di un libro spazzatura, quando le stesse
energie potevano essere impiegate per migliorare la qualit della vita, per prevenire e curare ogni
malattia, per creare ricchezza e porre fine ad ogni povert sia materiale che spirituale, invece oggi si
hanno soltanto libri pieni di pattume teologico e di inutili speculazioni mentali, una Chiesa corrotta
e piena di scandali, gli Stati sono governati da politici incompetenti e incapaci, il potere economico
in mano a banchieri criminali mentre il resto dellumanit vive ancora nell'ignoranza di s e delle
leggi della natura con deleterie conseguenze nella vita quotidiana, sull'ambiente e nei rapporti
umani.

La Chiesa sempre mediante lInquisizione si pose contro la stregoneria. Questultima retaggio del
mondo pagano duro a morire, divenne il pretesto per iniziare una crociata contro le donne e tutto ci
che era femminile. Vittime dellInquisizione non furono soltanto le streghe o le presunte tali che
vennero violate nel corpo e nell'anima, costrette a soddisfare le sadiche fantasie di inquisitori o
torturatori sessualmente repressi, ma anche i propri figli che spesso bambini, assistettero alle torture
e violenze inflitte alle loro madri e pi volte furono indotti a testimoniare contro di loro.
Psicologicamente devastante per una bambina vedere la propria madre bruciata e per di pi sapere
di essere corresponsabile della sua morte, crescere con lodio verso s stessa per essere trasmesso in
seguito di generazione in generazione.

Questa inconscia ferita interiore ancora presente nell'animo della donna e pu essere sanata
soltanto quando le donne inizieranno davvero nel conoscere s stesse e liberarsi una volta per tutte
dal patriarcato e da tutte le religioni abramitiche che da sempre si sono adoperati nel distruggere la
Fiducia della donna in modo che possa essere facilmente sottomessa alla volont delluomo. Un
altro motivo meno conosciuto per cui le streghe sono state perseguitate perch consigliavano alle
persone di non mangiare lo zucchero cui attribuivano molte malattie, come confermato anche da
ricerche mediche moderne. Le chiese e gli stati avevano degli interessi nell'industria dello zucchero,
che nel Medioevo iniziava a svilupparsi. Per questo e per lopposizione al potere laico e clericale, le
streghe divennero loro malgrado le prime icone e martiri anarchiche e anti-capitaliste della
storia.

Simbolo del martirio delle donne sicuramente la mistica Giovanna dArco. Contemporaneamente
Eretica e Santa fin per essere condannata come strega da viva per poi essere beatificata in seguito
da morta. In questa occasione si mostra come linfallibilit papale sia soltanto una grande
scemenza e di come il Papa e gli ecclesiastici furono gelosi di Giovanna, del suo coraggio, della
sua forza, delleroismo di una donna - guerriero che annichiliva gli uomini in battaglia e aveva un
seguito popolare da fare invidia a qualunque predicatore o condottiero di quel tempo. La vicenda di
Giovanna dArco uno degli emblematici esempi di come gli uomini non hanno mai sopportato che
le donne siano superiori o migliori di loro.
Oggi Papa Francesco che si presentato al mondo come un Riformatore di una Chiesa ormai in
declino, vuole dare un contentino alle donne cattoliche, con listituzione di una commissione di
studio sul diaconato femminile. Questa azione lennesimo insulto alle donne, quando in tutta la
storia della Chiesa, nessuna donna mai stata vescovo, cardinale o papa, la Chiesa stata sempre
un club per soli uomini relegando le donne dentro i conventi o come serve devote dei propri
mariti.

Se la Chiesa davvero vuole cambiare dovr iniziare a prendere coscienza della propria storia e
provare Vergogna per quello che diventata, altrimenti sprofonder nella deriva morale che la
condurr verso loblio, trascinando con s lintera societ, salvo che i fedeli prendano le distanze
dalla Falsa Madre Chiesa e da tutte le attivit religiose e sociali ad essa collegata.

Inoltre bene sapere che la caccia alle streghe stata condotta non solo dalla Chiesa cattolica ma
anche dai tribunali protestanti che in pi occasioni mostrarono un fanatismo peggiore di quello
cattolico. Le condanne a morte per stregoneria e eresia andarono avanti fino al Settecento quando la
cultura e la mentalit europea si orientarono verso lIlluminismo e bast la forza della ragione per
iniziare a porre fine a questi abusi e crimini insensati e a quel clima di paura e di sospetto che si era
instaurato.

LInquisizione comunque sopravvissuta alla rivoluzione culturale e sociale del settecento ed una
realt tutt'ora viva ed esistente di cui tutti dovrebbero esserne consapevoli. Ha cambiato soltanto il
nome: dapprima a Sacra Congregazione del Sant'Uffizio e poi con l'attuale nome di
Congregazione per la dottrina della fede. Lo scopo dichiarato di questo organismo di vigilare
sulla purezza della dottrina della Chiesa cattolica, il che davvero assurdo e ridicolo dato che di
puro nella dottrina e teologia cattolica non vi mai stato nulla: tra tutte le mistificazioni operate
nel corso dei secoli, con gli adattamenti dogmatici e rielaborazioni dei Vangeli effettuate a seconda
dei propri interessi politici ed istituzionali, senza contare che quello che viene chiamato
cristianesimo uninvenzione di un fanatico ebreo tale Paolo di Tarso, mentre evidente che il
vero e puro Cristianesimo nato ed finito con Cristo, questo organismo altro non che la vecchia
Inquisizione camuffata, sono gli stessi inquisitori, lupi travestiti da pecore, che insieme ad altri
organismi come le Conferenze episcopali tentano di attuare lo stesso "vecchio sistema":
influenzare culturalmente e politicamente la societ per assoggettarla agli interessi economici della
Chiesa o di potere e di controllo su gli individui.

Se si d un occhiata in rete, vi si trovano blogs o siti che sono gestiti da individui che per il ruolo
che ricoprono credono di essere degli Educatori ma in realt sono soltanto persone condizionate dal
proprio ambiente culturale. La loro solo unopera di propaganda cattolica o cristiana attraverso i
mezzi moderni come internet, radio e televisione: lo scopo quello di disinformare e distorcere la
cultura contemporanea e ovviamente fare proseliti.

Se da un lato il mondo culturale cristiano condanna senza appello tutto ci che non in linea con la
propria fede, dall'altro lato la teologia cristiana si insinua come un parassita in tutte le credenze e
pratiche non cristiane. E cos che escono fuori degli obbrobri come: lo yoga cristiano, il reiki
cristiano, il tai chi cristiano, la massoneria gesuitica o la teosofia e la wicca cristiana di cui bene
starne alla larga, cos come da tutto ci che stato toccato o pervertito dal cristianesimo che
rappresenta la pi grande Maledizione che ha colpito lessere umano, la cultura e la societ.

Si potr dissentire sul fatto che il Cristianesimo come tutte le religioni ha i suoi aspetti positivi e
negativi. Di certo non vi nulla di positivo nelle stragi compiute nel nome di Dio dai cristiani
puritani nel Nord America che si sono appropriati delle terre dei Nativi Americani, cos dello
stermino e le razzie compiute nel Sud America dai cattolici nel nome di Ges, da costringere
lultimo Papa in uno dei suoi viaggi a chiedere scusa agli Indios per le spoliazioni delle terre, cos
come della devastazione operata dai conquistatori cristiani nei confronti degli Aborigeni Australiani
o le deportazioni degli Africani verso le colonie americane a opera degli schiavisti cristiani.

Per quanto riguarda lAfrica un continente impoverito e corrotto dal neocolonialismo e dal
Cristianesimo. LAfrica ormai ha perso quella purezza e primitivit originarie. Quell'animismo che
coglieva in ogni essere e in ogni fenomeno naturale, un Anima, un principio divino e quindi il
conseguente rispetto per ogni creatura e manifestazione naturale ormai andato perduto, a favore di
una sorta di animismo cristiano degenerato, creatosi dall'infausta opera di evangelizzazione dei
missionari, che sfruttando la povert per accrescere il numero di fedeli nel cristianesimo, dietro il
pretesto dellaiuto umanitario, hanno soltanto creato ulteriori divisioni e condannato i metodi di
contraccezione e di controllo delle nascite, rafforzato le orribili pratiche stregoniche locali,
mentre guerre, miseria e malattie non cessano di finire a causa della sovrappopolazione, con nefaste
conseguenze come lemigrazione di massa verso gli stati europei. Con il dilagarsi della Falsa
Cristianit, lanimismo in Africa ha avuto lo stesso tragico destino del paganesimo in Europa che
fin per soccombere dinanzi alla follia e alla menzogna cristiana che ha ucciso quell'Anima
Selvaggia o primordiale e ancestrale dei popoli africani e pagani.

Lunico luogo comune che viene ripetuto in modo ossessivo da molti, in una sorta di auto-
convincimento per dimostrare il grande servizio reso a tutta la comunit dall'istituzione ecclesiale
questo: La chiesa fa del bene perch aiuta i poveri tramite i missionari o opere di volontariato.

A parte il fatto che ormai sono secoli che non fanno altro che aiutare i poveri ma la povert che la
madre di tutte le violenze e crimini ancora presente se non addirittura in aumento, bisogna
comprendere i meccanismi psicologici e finanziari di cui sono vittima e artefici i missionari.

Tutte le opere di missione vengono finanziate dai ricchi. I missionari non sono quindi al servizio dei
poveri ma bens dei capitalisti. Questi si servono di queste associazioni per due ragioni: la prima per
far tacere le proprie coscienze con la beneficenza, dato che la loro ricchezza proviene proprio dallo
sfruttamento dei poveri, secondo dando aiuto ai poveri, questultimi si sentiranno rincuorati e
affrancati e eviteranno di ribellarsi ai loro sfruttatori. Il ruolo fondamentale del missionario quindi
di dare Speranza non di aiutare lo sfruttato nel ribellarsi al proprio sfruttatore. I missionari sono
istruiti e addestrati nel dare falsa consolazione e attraverso di essa convertire il pi numero possibile
di poveri. Il loro obiettivo non quello di creare le condizioni per rendere il povero ricco e
indipendente ma quello di farlo diventare un perfetto cristiano ligio e obbediente alla Chiesa
cristiana. Il lavoro del missionario quello di dare unaspettativa ai poveri. Senza di essi il suo
lavoro verrebbe meno e quindi anche la sua fonte di sostentamento, lo stesso missionario
consapevolmente o meno sfrutta anch'egli il povero e non ha quindi alcun interesse che la povert
scompaia. La merce di scambio utilizzata appunto la speranza, la fede, insieme alle varie forme di
assistenzialismo, il missionario non fa alcunch di religioso o spirituale egli soltanto un
burattino e lopera di missione solo un ingranaggio dellattivit di proselitismo della Chiesa.

questo che chiamano fare del bene ma in realt soltanto unaltra forma camuffata di
sfruttamento delle popolazioni o persone pi povere e lopera missionaria cristiana il braccio
operativo della nuova Inquisizione che si basa nell'attuare un controllo culturale e un dominio
sociale sfruttando le situazioni di indigenza, miseria, povert degli individui per i soliti scopi o
interessi politici e economici delle chiese cristiane o cattoliche.

Non stupisce quindi la frase della grande missionaria Madre Teresa di Calcutta che con stoltezza e
mediocrit afferm: Se dovessi scegliere tra lInquisizione e Galileo, sceglierei di stare con
lInquisizione.
Ancora oggi in India e in Africa avvengo esecuzioni di persone accusate di stregoneria con lo stesso
modus operandi della vecchia Inquisizione mentre in tutto il mondo opera la mano occulta del
braccio spirituale della Chiesa: lOrdine Gesuita, che ha avuto da sempre la missione di
convertire il mondo intero e di riportarlo sotto legemonia della Chiesa cattolica con ogni mezzo, a
qualsiasi costo anche di vite umane. Ci vorrebbero migliaia di pagine per scrivere la lista completa
di tutti i crimini e malvagit che hanno compiuto i Gesuiti dietro il velo di una falsa misericordia, di
un ordine che ha creato ovunque soltanto miseria e disperazione, nato proprio con lo scopo di
ricondurre e mantenere la cultura e la societ sotto linfluenza e il dominio della Chiesa e che ha
fatto della propria condotta morale il motto il fine giustifica i mezzi.

In conclusione si pu dire che alla Chiesa non interessa nulla della libert individuale, dello
sviluppo del potenziale umano, del rispetto per ogni identit culturale ma vuole soltanto ridurre in
schiavit ogni essere umano utilizzando anche le opere missionarie e gli ordini ecclesiastici che con
la giustificazione di aiutare i poveri, nascondono il proposito di convertire tutti al Cattolicesimo
romano con qualsiasi mezzo, pacifico o meno, calpestando lunicit e la dignit di ogni individuo.
La Chiesa dunque con la sua facciata altruistica in realt compie ogni giorno un crimine ignobile e
schifoso tempo che ogni persona intelligente se ne renda conto per non continuare ad essere
complice di tali empiet e nefandezze.

La realt del mondo drammatica e deresponsabilizzare la Chiesa per questa situazione non di
alcun aiuto. Bisogna esser consapevoli di come per secoli, il potere corrotto e corruttore della
Chiesa ha utilizzato innumerevoli mezzi e sistemi per mantenersi vivo, per continuare a controllare
e manipolare le masse e le coscienze. Da quel senso di impotenza di fronte a questa secolare e
collaudata macchina inquisitoria, che contribuisce di fatto a degenerare la cultura occidentale,
impedisce levoluzione degli individui e della societ e spinge le popolazioni pi povere e ignoranti
ad atteggiamenti criminali o criminogeni, ben poco si pu fare direttamente. Ma di certo si pu
trovare dentro se stessi, nel profondo Silenzio interiore, lessenza della vera spiritualit, cio quella
Verit, che se pur sperimentata in modo parziale o incompleto, va comunque testimoniata, per
mostrare che esiste unaltra strada, che le loro menzogne e il loro potere non valgono nulla.

Come disse lo stesso Ges Cristo: la Verit vi render Liberi.