Sei sulla pagina 1di 34

Cemento

INTRODUZIONE


I leganti inorganici svolgono il loro ruolo nel Sono ben note lodierna diversificazione
mondo delle costruzioni per la quasi totalit degli usi tipologica di questi leganti, in particolare dei cemen-
fin dallantichit preclassica e, dopo successive tra- ti, e la proposta sempre pi sofisticata delle malte
sformazioni, si identificano oggi, sommariamente, in cementizie premiscelate che devono soddisfare spe-
cementi, calce e gessi. Questi leganti, oltre a essere cifici requisiti strutturali come, per esempio, le malte
impiegati singolarmente, spesso possono interagire espansive.
fra loro in varie fasi del prodotto finale e realizzarne Da decenni le norme nazionali hanno rego-
e modularne le caratteristiche secondo le esigenze lato la produzione di questi leganti, consentendo,
dellutente. entro i singoli paesi produttori, un notevole livello
Certamente dal II secolo a. C. i Romani face- di costanza prestazionale di prodotto, nonostante
vano interagire la calce con la pozzolana per svilup- la crescente diversificazione. Oggi la normativa UNI
parne le propriet idrauliche, per poi impastare con EN seleziona, media, unifica e integra i requisiti e i
pietre e ottenere un conglomerato resistente anche metodi di prova sulla base delle effettive esperienze
allacqua di mare, capostipite dellodierno calce- nazionali e stabilisce gli Standard comunitari.
struzzo. Nel XVIII secolo siniziava a cuocere la calce Di seguito, proponiamo una vasta gamma di
con argilla, ottenendo le prime calci idrauliche, per apparecchiature che praticamente soddisfano le pi
poi sfociare, un secolo dopo, nellattuale industria svariate esigenze.
del cemento dove, fra laltro, il gesso riveste un ruolo
importante.

298 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento

Sommario
62 Propriet fisiche e chimiche dei cementi
Campionatori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 300
Peso specifico (Densit apparente) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 300
Ritiro idraulico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 300
Determinazione stabilit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 301
Contenuto di anidride carbonica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 301
Prova di espansione in autoclave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 302
Contenuto daria nella malta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 302
Pat test, indeformabilit di calci e gessi . . . . . . . . . . . . . . . . 303
Finezza dei cementi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 303
Densit apparente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 303
Ritenzione dacqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 303
Determinazione del calore di idratazione . . . . . . . . . . . . . . 304
Perdita al fuoco . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 304

63 Tempo di presa e consistenza dei cementi


Consistenza e tempo di presa Vicat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 306
Vicamatic, apparecchio di Vicat automatico . . . . . . . . . . . . . 306
Apparecchio di Vicat . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 310
Apparecchio di Gillmore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 310
Consistenza con tavola a scosse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 311
Determinazione tempo di lavorabilit . . . . . . . . . . . . . . . . . . 311

64 Prove su cemento, malte,


calci da muratura e fanghi
Consistenza, contenuto daria, ritenzione dacqua . . . . . . . . 312
Valore di spandimento, massa volumica apparente,
reattivit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 313
Determinazione della resa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 313
Prova di fluidit delle malte e dei fanghi . . . . . . . . . . . . . . . 314
Contenuto di sabbie nei fanghi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 315
Determinazione finezza per stacciatura . . . . . . . . . . . . . . . . 315
Permeabilit allacqua . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 315
Finezza ceneri volanti, prove sulle malte espansive . . . . . . . 315
Determinazione CO2, metodo di Kleine . . . . . . . . . . . . . . . . 316
Filtrazione fanghi per perforazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 316

65 Determinazione della resistenza meccanica


Mescolatrici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 318
Apparecchiatura a scosse (assestatore) . . . . . . . . . . . . . . . . . 320
Preparazione dei provini 40x40x160 mm . . . . . . . . . . . . . . . 321
Preparazione provini cubici da 50 e 70,7 mm . . . . . . . . . . . 321
Stagionatura dei provini . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 322
Bagno termostatico multiuso con refrigeratore . . . . . . . . . . 323
Macchine per prove di compressione e flessione . . . . . . . . . 324
Sistemi automatici di prova . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 328
Telai per prove su cementi e malte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 330

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 299


62 Propriet fisiche e chimiche dei cementi. . . . . . . . . . . .
Cemento

Campionatori / Peso specifico / Ritiro idraulico

Campionatori Peso specifico (densit apparente) Determinazione


del ritiro idraulico
M 62-L0001 M 62-L0003
M 62-L0009
Campionatore per cemento in sacchi Volumometro Le Chatelier
Stampo a tre posti da 40x40x160
q NORME mm per prove di ritiro. Modello
q NORME
UNI EN 196-6, ASTM C188, AASHTO T133 ASTM 348
UNI EN 196-7, ASTM C183, AASHTO T127
M 62-L0009/F
Descrizione generale e caratteristiche Descrizione generale e caratteristiche
Stampo a tre posti da 40x40x160
Per prelevare campioni di cemento dai sac- Per determinare il peso specifico dei cemen- mm per prove di ritiro. Modello UNI
chi. Costruito in ottone, n 32x700 mm. ti. Capacit 250 ml con graduazioni da 0 a EN 12617-4
1 ml e da 18 a 24 ml con graduazione di 0,1
A Peso approx.: 2 kg ml. Precisione 0,05 ml. q NORME
UNI EN 12617-4, ASTM C348
A Peso approx.: 500 g
M 62-L0002 Descrizione generale e caratteristiche
Campionatore per cemento insilato
Descrizione generale e caratteristiche
Accessori Per determinare il ritiro lineare della malta
q NORME normale. Da utilizzare con il misuratore
UNI EN 196-7, ASTM C183, AASHTO T127 s62-D1635 Spatola Chattaway 62-L0035. Costruito in acciaio con sei sedi
di misura. Disponibile in due versioni: ASTM
Descrizione generale e caratteristiche (modello 62-L0009) e UNI EN (modello
62-L0009/F).
Per campionare da sili, tramogge o mezzi di
trasporto. Costituito da due tubi concentrici A Peso approx.: 12 kg
di ottone con aperture longitudinali. Il tubo
interno pu ruotare chiudendo le aperture
e trattenendo il campione. Capacit del
tubo interno 3 litri circa.

A Peso approx.: 5 kg

62-L0009/F

Parti di ricambio

s62-L0009/1 Spine di ricambio per


62-L0009. Confezione da 12 pezzi
62-L0001 62-L0003
s62-L0009/1F Spine di ricambio per
62-L0009/F. Confezione da 12 pezzi

62-L0002 62-D1635 62-L0009/1 62-L0009/1F

300 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
62
. . . . . . . . . . . . Propriet fisiche e chimiche dei cementi
Determinazione della stabilit / Contenuto di anidride carbonica

Determinazione della stabilit Utilizzo Dimensioni interne:


dellattrezzatura 300x150x230 mm
62-L0025/4
q NORME per prova B Dimensioni esterne:
UNI EN 196-3, EN ISO 9597
destensibilit 440x215x290 mm
A Peso approx.: 10,5 kg
Per la prova di stabilit del cemento e della
calce idraulica. Lo stampo consiste in una
molla cilindrica n 30x30 mm aperta lungo
la generatrice, con due aghi di misura le
cui estremit sono a 165 mm dallasse del
cilindro. Per la prova sono richiesti due o
tre stampi. M 62-L0025/B
Il modello standard 62-L0025 proposto Set completo per prova di stabilit
anche in confezione da 6 pezzi (62-L0025/C) Le Chatelier
e come set completo, comprendente 3
stampi, piastrine di vetro e attrezzatura per Descrizione generale e caratteristiche
la prova di estensibilit (62-L0025/B).
Il set composto da:
- N. 3 62-L0025 Stampi Le Chatelier 62-L0025/F
M 62-L0025
- N. 6 62-L0025/2 Piastrine di vetro 50x50
Stampo Le Chatelier mm Contenuto di anidride carbonica
Strettamente conforme alle norme UNI - N. 3 62-L0025/3 Massa supplementare nel cemento
EN. Verificati singolarmente e forniti con da 100 g
certificato di conformit. - N. 1 62-L0025/4 Attrezzatura per prova
destensibilit dello stampo q NORMA
A Peso approx.: 30 g - N. 1 62-L0025/5 Pestello n 17 mm, peso UNI EN 196-2
70 g
- N. 1 62-L0025/6 Righello di misura. M 62-L0004
Il tutto contenuto in una cassetta di plasti- Apparecchiatura per la determi-
ca come illustrato. Molto utile per evitare la nazione del contenuto di anidride
dispersione dei vari oggetti nel laboratorio. carbonica nei cementi, conforme
alla norma UNI EN 196-2 (metodo
B Dimensioni: 230x210x45 mm di riferimento). 230 V, 50-60 Hz, 1 F
A Peso approx.: 1 kg Descrizione generale
Il set composto da:
- Raccordo di vetro con clip di Mohr
- Torre di assorbimento di CO2 per il flusso
di gas o aria
- Imbuto dosatore
- Pallone di distillazione con riscaldatore e
testata a tre bracci
- Tubo di condensazione
- Bottiglia di lavaggio con acido solforico
62-L0025 concentrato
- Due tubi a U per lassorbimento rispet-
62-L0025/B tivamente dacido solforico e acqua
M 62-L0025/C - Tre tubi per lassorbimento dacqua e
Stampo Le Chatelier. Confezione da M 62-L0025/F anidride carbonica.
6 pezzi di 62-L0025 Vaschetta Le Chatelier
230 V, 50-60 Hz, 1 F A Peso approx.: 8 kg
Accessori Descrizione generale e caratteristiche
s62-L0025/2 Piastrina di vetro da Utilizzata per scaldare fino allebollizione
50x50 mm (ne sono richieste due) gli stampi 62-L0025. La vaschetta ha pareti
s62-L0025/3 Massa supplementare interne e rivestimento dacciaio inossida-
da 100 g bile con interposizione di materiale coi-
bente. Resistenza riscaldante da 1500 W
s62-L0025/4 Attrezzatura per prova con termostato, interruttore e lampada
destensibilit dello stampo
spia. Lacqua raggiunge lebollizione in 30
s62-L0025/5 Pestello n 17 mm, minuti, come previsto dalla norma. Pu
peso 70 g contenere fino a 12 stampi 62-L0025. 62-L0004

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 301


62 Propriet fisiche e chimiche dei cementi. . . . . . . . . . . .
Cemento

Prova di espansione in autoclave / Contenuto daria della malta

Prova di espansione in autoclave M 62-L0035


Misuratore analogico di variazioni
M 62-L0032/A lineari
Autoclave per prova despansione. M 62-L0035/A
230 V, 50-60 Hz, 1 F Misuratore digitale di variazioni
lineari
M 62-L0032/AZ
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F q NORME
UNI EN 1367-4, EN 12617-4
q NORME ASTM C151, C490
ASTM C151, C490 - UNE 7207
Misuratore digitale di variazioni lineari
Descrizione generale e caratteristiche
Per misurare le variazioni lineari dei provini
Per prove despansione su provini di sottoposti a prova despansione in autocla- 62-L0035/A con barra di riferimento
cemento. composto da un serbatoio per ve. Pu essere utilizzato anche per provini
alte pressioni n interno 154x430 mm da 40x40x160 mm e di altre lunghezze.
di altezza, atto a ricevere fino a 10 provini Lo strumento composto da un compa-
, da un manometro, da un regolatore di ratore, analogico o digitale, montato su
temperatura, interruttori, valvola di sicu- una struttura a due colonne dacciaio. Il
rezza e cestello portaprovini. riscontro superiore regolabile in altezza
per adattarsi alle dimensioni del provino.
I misuratori sono forniti con barretta di
Potenza: 2600 W riferimento da 300 mm. 62-L0035 Dettaglio della versione analogica
B Dimensioni dingombro:
450x475x1080 mm B Dimensioni dingombro:
A Peso approx.: 55 kg 180x180x490 mm Contenuto daria della malta
A Peso approx.: 10,5 kg
q NORME
Accessori ASTM C185-85, AASHTO T137

s62-L0034/3 Barra di riferimento


(1)
Accessori M 62-L0048
da 205 mm. BS 1881, 6073
Misurino da 400 ml
s62-L0033/B Stampo a due posti s62-L0034/4
(2)
Barra di riferimento
per prova despansione in autoclave. da 230 mm. BS 6073
Costruito in acciaio, per ottenere provi- Descrizione generale e caratteristiche
ni di cemento da 25x25x250 mm. Peso s62-L0034/6 Barra di riferimento
(2)

approx. 9 kg da 305 mm. BS 6073 Utilizzato per determinare il contenu-


to daria delle malte appena miscelate.
s62-L0033/B1 Piolini di contatto per s62-L0034/7
(1)
Costruito in acciaio diametro interno 76,2
62-L0033/B. Pacco da 100 Barra di riferimento da 160 mm. UNI
EN 12617-4 e NF P15-433 mm x 88,1 mm di altezza. Tarato per con-
tenere 400 1 ml dacqua a 23C.
s62-L0034/8 Barra di riferimento
(2)

da 280 mm. UNI 8148


A Peso approx.: 800 g
s62-L0034/9 Barra di riferimento
(2)

da 190 mm. ASTM C348, UNI 6687


Accessori
s62-L0034/1 Barra di riferimento
(2)
62-L0033/B da 300 mm. ASTM C490, BS 1881
s62-D1635
Spatola di Chattaway. Costruita di puro
s62-L0034/10 Barra di riferimento
(2)

da 176 mm UNI EN 1770 (per provini nickel, lunga 120 mm. Peso 100 g circa
con 65-L0010/5)

s65-L0034/11 Barra di riferimento


(2)

da 290 mm per 62-L0009

s65-L0010/5 Perni per misura dila-


tazione termica tipo 2B, UNI EN 1770.
Confezione da 12 pezzi
(1)
Con estremit semisferiche concave e
due sfere
(2)
Con estremit semisferiche convesse 62-L0048 62-D1635
62-L0032/A

302 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
62
. . . . . . . . . . . . Propriet fisiche e chimiche dei cementi
Pat test / Determinazione della finezza
Densit apparente / Ritenzione dacqua

Pat test per determinare Densit apparente del cemento Ritenzione dacqua del cemento
lindeformabilit
di calci e gessi q NORME: ASTM C91, C110 q NORME
ASTM C91, C110
q NORMA M 62-L0060
UNI EN 459 Apparecchio per misurare la densit M 62-L0061/A
BS 890, 1191 apparente del cemento Apparecchio per prova di ritenzione
Descrizione generale e caratteristiche dacqua
M 62-L0037 62-L0037
Forma dottone Per misurare la densit apparente del Descrizione generale e caratteristiche
ad anello cemento come previsto dalla Commission
des mthodes dessai des matriaux de Per determinare il valore di ritenzione dac-
Descrizione generale e caratteristiche construction. Composto da un imbuto con qua del cemento e della calce. Comprende
Per determinare lindeformabilit di calci staccio, da un misurino da 1 litro, sostegno aspiratore, rubinetto a tre vie, contenitore
idrauliche e malte di gesso. La forma ha e righello per rasare. metallico perforato, imbuto, manometro a
un diametro di 100 mm e unaltezza di 5 mercurio e valvola di supporto.
B Dimensioni dingombro: 350x350x520 mm
mm, con uno scarico conico interno di 5.
fornita con una piastrina di vetro. Per ogni A Peso approx.: 3 kg B Dimensioni: 400x300x600 mm
prova sono richiesti tre pezzi. approx.
A Peso approx.: 8 kg
Determinazione della finezza
dei cementi

q NORMA
UNI EN 196-6

M 62-L0041/A
Permeabilimetro di Blaine

Descrizione generale e caratteristiche


Per determinare la finezza del cemento
con il metodo di permeabilit allaria.
composto da una cella dacciaio inox con
disco forato e pistone. Comprende inoltre
un tubo manometrico di vetro con pom- 62-L0060
petta aspirante e carta da filtro. Il tutto
montato su un sostegno metallico.

B Dimensioni dingombro:
220x170x470 mm approx.
A Peso approx.: 8 kg

Accessori

s62-L0041/2
Liquido manometrico. Bottiglia da 250 ml
62-L0061/A
s62-L0041/6 Cemento di riferimento
UNI EN 196-6. Confezione da 10 g

Parti di ricambio

s62-L0041/A1
Tubo manometrico di ricambio

s62-L0041/32
Carta da filtro. Scatola da 100 pezzi
62-L0041/A

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 303


62 Propriet fisiche e chimiche dei cementi. . . . . . . . . . . .
Cemento

Calore didratazione / Perdita al fuoco

Determinazione del calore B Dimensioni dingombro: Parti di ricambio


300x200x650 mm approx.
didratazione s62-L0071/1 Vaso Dewar
A Peso approx.: 13 kg s62-L0071/2
q NORME Termometro Beckman con lettore
UNI EN 196-8 ASTM C186 s62-L0071/3 Imbuto
Il metodo viene utilizzato per determina-
re il calore didratazione di tutti i tipi di
cemento: Portland, pozzolanico e daltofor-
no. Sono disponibili due versioni: modello
standard 62-L0071/A, con termometro tipo
Beckman, e modello digitale 62-L0071/AD,
con termometro elettronico ad alta risolu-
zione e sonda PT100. Determinazione della perdita
al fuoco
M 62-L0071/A
Calorimetro per cemento. M 10-D1418/A
230 V, 50-60 Hz, 1 F Forno a muffola da 1200C.
230 V, 50-60 Hz, 1 F
M 62-L0071/AZ
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F q NORMA
UNI EN 196-2
M 62-L0071/AD 62-L0071/A
Calorimetro per cemento con ter- Descrizione generale e caratteristiche
mometro digitale. 230 V, 50 Hz, 1 F Utilizzato per la determinazione della per-
dita al fuoco di cementi e calci da costru-
M 62-L0071/ADZ zione.
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F
Temperatura massima: 1200C
Descrizione generale e caratteristiche Potenza: 4200 W
Il modello standard 62-L0071/A comprende Dimensioni interne:
un vaso Dewar, alloggiato in una custodia 210x280x145 mm (lxpxh)
isolante, un agitatore a velocit costante, B Dimensioni esterne:
un imbuto filtrante e un termometro tipo 510x650x650 mm
Beckman. La versione digitale 62-L0071/ A Peso approx.: 70 kg
AD, in luogo del termometro Beckman,
utilizza un termometro elettronico ad alta
risoluzione, funzionante a batteria, con le
seguenti caratteristiche:

- Risoluzione: 0,001C
- Accuratezza del sistema: fino a 0,05C 62-L0071/AD
- Memoria: fino a 10000 letture
- Visualizza, memorizza e stampa: Delta
T, valori minimi, massimi e medi
- Avviso sonoro se sono superati i valo-
ri limite
- Classe di protezione IP65 Accessori
- Autoregolazione dellaccuratezza del
sistema s86-D0805 Paraffina. Confezione da
- Sonda PT100: campo di misura 40 1 kg. Per sigillare le superfici di vetro in
+300C contatto con lacido fluoridrico
- Risoluzione: 0,001C certificata
- Fornito completo di foglio di calcolo s62-L0072 Vetreria speciale. Per la
determinazione del contenuto dac-
MS Excel per elaborazione dati
qua. Comprende tubo portanavetta di
quarzo con lana dargento, navetta per
perclorato di magnesio e gel di silice,
gorgogliatore ad acido solforico 10-D1418/A

304 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
62
. . . . . . . . . . . . Propriet fisiche e chimiche dei cementi
Calore didratazione / Potenziale di reattivit agli alcali delle miscele cemento-aggregati

Stagionatura provini idratati - Mantiene automaticamente la temperatura


impostata
- Completo di pompa di ricircolazione acqua
M 65-D1409/A - Gruppo refrigerante incorporato con
Bagno termostatico digitale con termoregolatore elettronico e visualizzatore
digitale
refrigeratore. 230 V, 50-60 Hz, 1 F

M 65-D1409/AZ
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F

q NORME
UNI EN 196-1, 196-8

Descrizione generale e caratteristiche


Per termostatare lacqua in ambienti con
temperature superiori a quelle desiderate.
In questo specifico caso, utilizzato per
la stagionatura dei provini idratati a 20
0,2C. Superfici interne dacciaio inox
ed esterne di lamiera dacciaio verniciata
con interposizione di materiale isolante. Il
gruppo refrigerante alloggiato sotto la
vasca. Fornito completo di coperchio inox.

Capacit: 40 litri
Potenza: 2000 W
Temperature regolabili: da +5 a +60C
Precisione: 1%.
Inside dimensions: 550x360x200 mm 65-D1409/A
B Dimensioni interne:
830x480x950 mm
Dimensioni esterne: 830x480x950 mm
Potenziale di reattivit agli alcali delle miscele cemento-aggregati
A Peso approx.: 62 kg
M 62-L0073
Contenitore per Mortar bar

q NORMA
UNI 8520:22, ASTM C 227

Descrizione generale e caratteristiche


Utilizzato per determinare il potenzia-
le di reattivit agli alcali delle miscele
cemento-aggregati (metodo Mortar bar).
Contenitore di resina acrilica con telaietto
di supporto interno dacciaio inossidabile.
Capacit sei provini.

B Dimensioni: dia. 170x450 mm


A Peso approx.: 3 kg

62-L0073

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 305


63 Tempo di presa e consistenza dei cementi . . . . . . . . . .
Cemento

Consistenza e tempo di presa dei cementi. Metodo Vicat

VICAMATIC: Apparecchio automatico Utilizzo di un solo VICAMATIC Utilizzo come parte di un Sistema
con registratore 63-L0027/E-F Multiplo di Prova
Vantaggi principali:
Produzione di diagramma di prova su carta Vantaggi principali, oltre a quelli gi elen-
q NORME Visualizzazione dei dati in tempo reale. cati per lutilizzo singolo:
UNI EN 196-3, UNI EN 480-2, Descrizione dettagliata nel paragrafo Sistema espandibile, in ogni momento,
ASTM C191, AASHTO T131, NF P15-414- Firmware fino a 16 unit per il collegamento a PC
431, DIN 1196-1198.
Possibilit di collegamento a una semplice Ogni Vicamatic, parte del sistema, pu
stampante seriale (vedi accessori) essere localizzato in diverse posizioni e
Possibilit di collegamento a PC via porta non necessariamente insieme agli altri
Introduzione seriale RS 232. (vedi il paragrafo Software)
La determinazione del tempo di presa di Un Vicamatic in panne non impedisce
cementi e malte uno dei parametri pi Le suddette prestazioni rappresentano la lutilizzo degli altri
importanti per la verifica e il controllo di soluzione pi evoluta ed economica per Ogni Vicamatic pu essere programmato
qualit degli stessi. normali utilizzi di laboratorio. indipendentemente.
Il sempre maggior utilizzo di nuove malte,
additivi e affini ha reso ancor pi impor-
tante e necessaria ladozione di nuovi e pi
sofisticati apparecchi di prova, capaci di
effettuare nuovi cicli e procedure di prova
su pi provini.
Il nostro nuovo modello VICAMATIC sod-
disfa pienamente queste esigenze essendo
in grado, fra laltro, di effettuare prove
con inizio ritardato, frequenza di cam-
pionamento regolabile a caduta libera o
guidata.
Pu essere dotato di accessorio per la puli-
zia dellago e per la prova in acqua, come
prescritto dalle norme UNI EN.
Il firmware installato prevede anche il col-
legamento a PC per mezzo delluscita RS
232 e lintegrazione nel Sistema Multiplo Sistema di Prova Multiplo (espandibile fino a 16 unit) collegato a PC
di prova per un totale di 16 apparecchi
attraverso luscita RS 485.
Lalta versatilit e flessibilit del VICAMATIC
sommariamente descritta di seguito.

- Ciclo di prova automatico


- Doppia registrazione: analogica su carta
e digitale con sensore elettronico
- Memorizzazione dati di prova
- Grande display grafico per seguire la
prova in tempo reale
- Uscita RS 232 per collegamento a PC o
stampante
- Grande flessibilit nellimpostazione del
ciclo come, per esempio, inizio ritardato,
frequenze di campionamento, caduta
libera o guidata
- Uscita RS 485 per lintegrazione in
un Sistema Multiplo di Prova fino
a 16 Vicamatic per acquisizione ed
elaborazione dati
- Conforme alle norme UNI EN, ASTM,
AASHTO, BS e affini
- Grande versatilit e molteplicit di
applicazioni: dallutilizzo singolo in
laboratorio o multiplo per laboratori
centrali e di ricerca
- Utilizzabile anche per le prove sui gessi
come da norma UNI EN 13279-2. Esempio di stampa dati di prova e di
registrazione su carta (nel primo caso con
stampante 63-L0027/E13)

306 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
63
. . . . . . . . . . Tempo di presa e consistenza dei cementi
VICAMATIC: Apparecchio automatico con registratore 63-L0027/E-F (seguito)

Descrizione generale
Lapparecchio costituito essenzialmente da
un meccanismo azionato da quattro diversi
motori passo passo, che controllano il movi-
mento verticale della slitta porta ago, la
rotazione e lo spostamento della tavola, e la
rotazione del tamburo registratore.
Lo spostamento della slitta registrato con
una penna sul tamburo ed anche rilevato da
un encoder. Lautomazione ottenuta elettro-
nicamente con un microprocessore. Il pannel-
lo frontale include la tastiera a membrana e il
grande visualizzatore grafico.

Caratteristiche del Firmware installato


Possono essere impostati i seguenti parametri:
- Norma di riferimento: UNI EN, ASTM,
Ciclo a scelta, Campionamento singolo
- Frequenza dei campionamenti (a scelta
delloperatore o semiautomaticamente)
- Caduta libera o guidata della sonda
- Inizio ritardato della prova regolabile
- Misura della penetrazione con encoder
- Impostazione dati di prova: numero
prova, operatore, cliente, data, ora, tipo Esempi di visualizzazione
di cemento, percentuale acqua, umidit,
ritardo, prova automatica o manuale Configurazione Sistema Multiplo Caratteristiche tecniche
- Memoria permanente per archiviazione di Prova: Software
dati Assorbimento totale: 25 W
Il sistema di connessione multipla (da 2 a
- Orologio calendario Display: 128x64 pixel
16 Vicamatic) per il collegamento a PC, uti-
- 5 lingue: Italiano, Inglese, Francese, lizzando il software specifico (vedi acces- Voltaggio: 230 V, 50-60 Hz, 1 F
Spagnolo e Tedesco. sori 63-L0027/E11), consente le seguenti oppure 110 V, 60 Hz, 1 F
prestazioni: B Dimensioni (lxpxh):
- Visualizzazione in tempo reale della curva 180x300x440 mm
di presa dogni apparecchio collegato e A Peso approx.: 10 kg
delle misure corrispondenti
- Possibilit dingrandimento e di spo-
stamento della curva e di misura degli
intervalli fra due diversi punti per mezzo
di cursore grafico
- Memorizzazione di tutti i dati e dei
risultati di prova grafici e numerici in file
esportabili
- Stampa certificati di prova su carta intesta-
ta del cliente con diagramma e misure.

VICASOFT 63-L0027/E11 Curva di presa


sullo schermo PC

VICASOFT 63-L0027/E11 Anteprima


VICASOFT 63-L0027/E11 Dati di prova
del rapporto di prova stampato
memorizzati

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 307


63 Tempo di presa e consistenza dei cementi . . . . . . . . . .
Cemento

VICAMATIC: Apparecchio automatico con registratore 63-L0027/E-F (seguito)

Corredo dello strumento M 63-L0027/F - VICAMATIC,


misuratore automatico elettronico
Il VICAMATIC fornito completo di ago ( del tempo di presa. Versione ASTM
1,13 mm oppure 1 mm secondo la versio- AASHTO. 230 V, 50-60 Hz, 1 F
ne), forma troncoconica (modello UNI EN
oppure ASTM), base di vetro, 5 pennarelli, 1 M 63-L0027/EZ - VICAMATIC,
supporto per detti e 100 diagrammi. misuratore automatico elettronico
del tempo di presa. Versione UNI EN.
Informazioni per lordinazione 110 V, 60 Hz, 1 F

M 63-L0027/E - VICAMATIC, M 63-L0027/FZ - VICAMATIC,


misuratore automatico elettronico misuratore automatico elettronico
del tempo di presa. Versione UNI EN. del tempo di presa. Versione ASTM
230 V, 50-60 Hz, 1 F AASHTO. 110 V, 60 Hz, 1 F

VICAMATIC collegato a stampante seriale


63-L0027/E13
Tracciati di prova

Norme ASTM C191 UNI EN 196 UNI EN 13279-2 Scopi generici



Passo (mm) 6.8 10 12 5
Diametri (mm) 0 - 13 - 26 - 39 0 - 10 - 30 - 50 0 - 26 - 50
Punti per tracciato 1 - 6 - 12 - 18 1 - 2 - 9 - 15 1 - 6 - 13 60 (totale)

. .. .
Passo
...

. .. ..
. .

. .. . .
dia.

Nota importante
Utilizzando un solo VICAMATIC da
collegare a PC sono possibili due
opzioni:

1 Collegamento a PC con uscita RS


232 e cavo seriale 63-L0027/E17
per acquisizione dati con Software
PC come, per esempio, MS Hyper
terminal
1 Collegamento a PC con uscita RS
485 e cavo 63-L0027/E12 per
acquisizione ed elaborazione dati
con VICASOFT 63-L0027/E11
utilizzabile per il collegamento fino
a 16 unit

Rete RS 485 utilizzabile per il collegamento,


acquisizione ed elaborazione dati di 2 16
VICAMATIC

308 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
63
. . . . . . . . . . Tempo di presa e consistenza dei cementi
VICAMATIC: Apparecchio automatico con registratore 63-L0027/E-F (seguito)

Accessori e ricambi

sCodice
Descrizione

Accessori
63-L0027/E9 Bagno termostatico per VICAMATIC, a due posti.
350 W, 230 V, 50-60 Hz, 1 F
63-L0027/E10 Accessorio per la pulizia continua dellago e per prova in acqua.
Deve essere richiesto al momento dellordinazione del VICAMATIC
63-L0027/E11 Corredo per collegamento a PC di gruppi fino a 16 VICAMATIC, compreso
software VICASOFT per acquisizione ed elaborazione dati e modulo
di conversione RS 232 RS 485
63-L0027/E12 Cavo seriale RS 485 per collegamento a PC di sistemi multipli.
Lunghezza dogni cavo 5 m
63-L0027/E17 Cavo seriale RS 232 per collegamento di un VICAMATIC a PC.
Lunghezza dogni cavo 3 m
63-L0027/E13 Stampante seriale a 40 colonne con cavo seriale
63-L0027/E15 Sonda per la prova 63-L0027/E14 Ago per le prove di fine presa UNI EN
della consistenza e slitta calibrata 63-L0027/E15 Sonda cilindrica per la prova della consistenza
completa di slitta calibrata
63-L0027/E16 Peso aggiuntivo da 700 g, norma UNI EN 480-2
63-L0027/E18 Sonda conica 8x50 mm con peso calibrato da 100 g.
Conforme alla norma UNI EN 13279-2: Prove sui gessi

Parti di ricambio
63-L0027/E20 Ago 1,13 mm a norma UNI EN
63-L0027/E21 Ago 1 mm a norma ASTM / AASHTO
63-L0027/E22 Forma di plastica a norma UNI EN
63-L0027/E23 Forma di plastica a norma ASTM / AASHTO
63-L0027/E24 Base di vetro
63-L0027/E25 Base di vetro per il dispositivo per le prove in acqua
63-L0027/E26 Blocco da 100 diagrammi per la registrazione della prova
63-L0027/E27 Set composto da 5 pennarelli e 1 supporto

63-L0027/E23
63-L0027/E22
63-L0027/E25

63-L0027/10 Accessorio per pulizia continua


ago e prove in acqua

63-L0027/E24

63-L0027/E16 Peso aggiuntivo,


norma UNI EN 480-2

63-L0027/E9

63-L0027/E26, 63-L0027/E27

63-L0027/E18 63-L0027/E20, 63-L0027/E21, 63-L0027/E14 Stampante seriale 63-L0027/E13

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 309


63 Tempo di presa e consistenza dei cementi . . . . . . . . . .
Cemento

Consistenza e tempo di presa dei cementi.


Metodo Vicat / Metodo Gillmore

Consistenza e tempo di presa Accessori


dei cementi. Metodo Vicat
UNI EN 196-3

s63-L0027/E22 Stampo di plastica


q NORME
UNI EN 196-3 ASTM C191 AASHTO s63-L0028/31
Agon 1,13 mm per inizio presa
T131 NF P15-414, 431 DIN 1196, 1168
s63-L0028/41 Ago n 1,13 mm per
la determinazione fine presa
Apparecchio di Vicat manuale s63-L0028/5
Sonda di consistenza n 10 mm
M 63-L0028/1
s63-L0028/6 Disco di supporto per
Apparecchio di Vicat manuale forma Vicat
n 150 mm Accessori

qNORME
s63-L0028/7 Termometro scala da
10C a +50C
UNI EN 196-3, UNI EN 480-2,
ASTM C187, C191 AASHTO T129, T131
s63-L0028/8 Peso addizionale da 700
g, norma UNI EN 480-2
NF P15-414
ASTM C191
Tempo di presa del cemento.
Metodo Gillmore
Descrizione generale e caratteristiche s63-L0028/21 Ago n 1 mm per
inizio presa M 63-L0075
Lapparecchio composto da un basamen-
to con supporto, da unasta scorrevole e da s63-L0027/E23 Stampo di plastica Apparecchio di Gillmore
una scala graduata. Allestremit dellasta s63-L0028/5 Sonda di consistenza
viene fissato il mandrino porta ago o diret- n 10 mm q NORME
tamente la sonda di consistenza per un s63-L0028/6 Disco di supporto per ASTM C91, C141, C266 - AASHTO T154
peso totale di 300 g. Lapparecchio forni- forma Vicat
to senza accessori che devono essere ordi-
nati separatamente. Viene anche proposto
s63-L0028/7 Descrizione generale e caratteristiche
Termometro scala da 10C a +50C
completo di accessori UNI EN (modello Utilizzato per determinare il tempo di presa
63-L0028) oppure ASTM, AASHTO (modello del cemento. Costituito da un telaio di
63-L0028/A) oltre ai modelli automatici M 63-L0028 sostegno che alloggia due sonde accurata-
proposti nelle pagine precedenti. Apparecchio di Vicat con accessori mente lavorate e appesantite da due serie
UNI EN. Set completo di pesi. La sonda di presa iniziale pesa 113
Composto da: g e ha un diametro di 2,12 mm, mentre la
A Peso approx.: 3,5 kg - N. 1 63-L0028/1 Apparecchio di Vicat sonda di presa finale pesa 453,6 g e ha un
- N. 1 63-L0027/E22 Stampo di plastica diametro di 1,06 mm.
- N. 1 63-L0028/31 Ago per inizio presa
n 1,13 mm
- N. 1 63-L0028/5 Sonda di consi- A Peso approx.: 2,5 kg
stenza n 10 mm
- N. 1 63-L0028/6 Disco di supporto
- N. 1 63-L0028/7 Termometro scala
10 +50C
63-L0028/41
- N. 1 63-L0028/41 Ago n 1,13 mm
per la determina-
zione fine presa
A Peso totale: 4 kg approx.
M 63-L0028/A
Apparecchio di Vicat con accessori
ASTM. Set completo
Composto da:
- N. 1 63-L0028/1 Apparecchio di Vicat
- N. 1 63-L0027/E23 Stampo di plastica
- N. 1 63-L0028/21 Ago per inizio presa 63-L0075
63-L0028 n 1 mm
- N. 1 63-L0028/5 Sonda di consi-
stenza n 10 mm
- N. 1 63-L0028/6 Disco di supporto
- N. 1 63-L0028/7 Termometro scala
10 +50C
A Peso totale: 4 kg approx.
310 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile
Cemento
63
. . . . . . . . . . Tempo di presa e consistenza dei cementi
Consistenza delle malte cementizie, tempo di lavorabilit,
permeabilit al vapore delle malte

Consistenza delle malte Consistenza delle malte Tempo di lavorabilit delle malte
cementizie. Metodo UNI EN cementizie. Metodo ASTM
della Tavola a scosse M 63-L0098
M 63-L0040/A Attrezzatura per determinare il tempo
M 64-L0038/A Tavola a scosse manuale ASTM di lavorabilit e di presa delle malte
Tavola a scosse manuale
M 63-L0040/E
q NORME
M 64-L0038/E Tavola a scosse motorizzata ASTM
UNI EN 1015-9 method A,
230 V, 50 Hz, 1 F
Tavola a scosse motorizzata. UNI EN 13294
Modello a 110 V, 60 Hz disponibile a
230 V, 50 Hz, 1 F
richiesta: codice 63-L0040/EZ Descrizione generale
q NORME Comprende una bilancia elettronica da 30
UNI EN 459-2, UNI EN 1015-3 q NORMA kg, risoluzione 20 g, colonna di supporto,
(Modificata nel luglio 2003) ASTM C230 ago di penetrazione e contenitore del
campione.
Descrizione generale e caratteristiche A Peso: 10 kg approx.
Per determinare la consistenza della malta
cementizia. Il modello motorizzato azio- Permeabilit al vapore
nato da un motoriduttore collegato allas-
se della tavola.Il numero dei colpi viene delle malte da intonaco indurite
impostato sul contaimpulsi con arresto
automatico. Il modello manuale azionato q NORMA
da un volantino. UNI EN 1015-19

Diametro della tavola: 254 mm M 63-L0092


Altezza di caduta: 12,7 mm Recipiente di prova
64-L0038/E
Forma di bronzo: n 101,6 x n 69,9 x
Descrizione generale
Vedi caratteristiche generali a pag. 313 50,8 mm (h)
A Peso approx.: 20 kg (63-L0040/E) Costruito in plastica dura resistente alla
e 11 kg (63-L0040/A) corrosione. Area di prova 0,02 m2 circa.

Accessori
Accessori
s63-L0037/1
Calibro per la misura dello spandimento
secondo UNI EN 459-2 e 1015-3 s63-L0040/1 Calibro per la misura
dello spandimento (ASTM C230)

Parti di ricambio

s63-L0040/10 63-L0040/1
Forma troncoconica (ASTM C230)

s63-L0040/11 Pestello di legno duro


12x25x150 mm (ASTM C230)

63-L0037/1
63-L0092
Parti di ricambio

s63-L0037/10 Forma troncoconica


UNI EN 459-2 e 1015-3

s63-L0037/11
Pestello UNI EN 459-2 e 1015-3

s63-L0037/12 Tramoggia di carico 63-L0040/A


per forma 63-L0037/10 63-L0098

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 311


64 Prove su cemento, malte, calci da muratura e fanghi . .
Cemento

Consistenza / Contenuto daria / Ritenzione dacqua

Consistenza della malta fresca Contenuto daria


e della calce da muratura
M 64-C0171
M 64-L0036 Porosimetro da 1 litro
Apparecchio a sonda tipo plunger
M 64-C0171/A
qNORME
UNI EN 413-2, 459-2
Porosimetro da 0,75 litri
qNORME
Descrizione generale e caratteristiche UNI EN 413-2, 459-2

Utilizzato per determinare la consistenza di


cemento e calci da muratura. Costituito da Descrizione generale e caratteristiche
una piastra di base con sede per conteni- Utilizzato per determinare il contenuto
tore e struttura verticale di guida dellasta daria dei cementi e calci da muratura.
graduata con sonda. Altezza di caduta Costruito in fusione dalluminio in due
100 mm, peso della sonda 90 g. Fornito parti, collegate fra loro da morsetti rapidi
completo di contenitore n 80x70 mm e che garantiscono anche la tenuta sta-
pestello. gna. Nella parte superiore incorporata la
pompetta per mandare in pressione laria,
A Peso approx.: 6 kg il manometro con scala volumetrica da 0 a
50%, e i due pulsanti TEST e CORRECTION
per lesecuzione della prova, molto facile
e pratica.
I due modelli sono praticamente identici,
64-C0171
tranne la capacit. Il modello 64-C0171 da
1 litro conforme alla norma UNI EN 459-
2, mentre il modello 64-C0171/A da 0,75
litri conforme a UNI EN 413-2. Ritenzione acqua

M 63-L0095/6
B Dimensioni: n 200x320 mm
Stampo dottone n 100x25 mm
A Peso approx.: 3,5 kg
qNORMA
UNI EN 413-2

Utilizzato per determinare la ritenzione


dacqua dei cementi da muratura.

A Peso approx.: 0,1 kg


Accessori

s64-C0171/1 Anello di riempimento


per 64-C0171 e 64-C0171/A

64-L0036 63-L0095/6

312 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
64
. . Prove su cemento, malte, calci da muratura e fanghi
Valore di spandimento / Massa volumica apparente / Resa / Reattivit

Determinazione del valore Reattivit Determinazione della massa


di spandimento volumica apparente
M 64-L0035/C
M 64-L0038/A Apparecchiatura per la prova di M 64-L0031/B
Tavola a scosse manuale reattivit. 230 V, 50 Hz, 1 F Apparecchio per la determinazione
della massa volumica apparente
M 64-L0038/E qNORME
Tavola a scosse motorizzata. UNI EN 459-2, NF P98-102 qNORMA: UNI EN 459-2
230 V, 50 Hz, 1 F
Descrizione generale e caratteristiche Descrizione generale e caratteristiche
qNORME
UNI EN 459-2, UNI EN 1015-3 Per determinare la reattivit allo spe- Consiste di un
(Modificata nel luglio 2003) gnimento delle calci vive macinate. recipiente cilin-
Lapparecchiatura composta essenzial- drico da 1 litro
mente da un vaso Dewar da 1000 ml, da con un elemento
un agitatore, da un termometro, da un di raccordo, spor-
supporto e accessori. tello di chiusura
e tramoggia con
leva di chiusura a
A Peso approx.: 9,5 kg molla.

A Peso
approx.: 2 kg

64-L0038/E

Descrizione generale e caratteristiche


Utilizzata per determinare il valore di span-
dimento della calce. Il modello 64-L0038/E
64-L0031/B
azionato da un motoriduttore e il nume-
ro dei colpi predisposto sul contatore
a impulsi che arresta automaticamente Determinazione della resa
la macchina al termine del ciclo. Il peso
complessivo delle parti mobili compre-
so tra 4,2 e 4,5 kg, come previsto dalle M 64-L0031/A
norme. Fornita completa di forma, imbuto Recipiente di spegnimento
e pestello.
Diametro della tavola: 300 mm qNORMA
Altezza di caduta: 10 mm
UNI EN 459-2
Forma di bronzo: dia. di base 100 mm,
superiore 70 mm, altezza 60 mm
B Dimensioni dingombro: Descrizione generale e caratteristiche
421x310x395 mm (mod. 63-L0038/A) e
Viene utilizzato per determinare la resa
500x525x352 mm (mod. 63-L0038/E)
della calce in un recipiente a doppia pare-
A Peso approx.: 35 kg (63-L0038/A) te con intercapedine di materiale isolan-
e 50 kg (63-L0038/E) te. Dimensioni interne n 113x140 mm.
64-L0035/C
Fornito completo di coperchio.
Accessori
s63-L0037/1
Calibro per la misura dello spandimento Parti di ricambio
secondo UNI EN 459-2 e 1015-3
s64-L0035/C1 Vaso Dewar con tappo
Parti di ricambio
s64-L0035/C2 Pala per agitatore
s 63-L0037/10 Forma troncoconica
UNI EN 459-2 e 1015-3 s64-L0035/C3 Termometro 0 100C
s 63-L0037/11
Pestello UNI EN 459-2 e 1015-3

s 63-L0037/12
Tramoggia di carico per forma
63-L0037/10 64-L0031/A

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 313


64 Prove su cemento, malte, calci da muratura e fanghi . .
Cemento

Prova di fluidit delle malte e fanghi. Metodo del cono

Prova di fluidit delle malte M 64-L0057


Accessori e Parti di ricambio
e fanghi. Metodo del cono Bilancia per fanghi
s64-L0055/1 Cono di acciaio
inossidabile senza ugello
qNORMA Descrizione generale e caratteristiche
UNI EN 445 s64-L0055/2 Ugello n interno 8 mm Consente di determinare, in modo semplice
M 64-L0055/A s64-L0055/3 Ugello n interno 9 mm e preciso, la massa volumica dei fanghi.
La temperatura dei fanghi non influisce
Apparecchiatura a cono per prova s64-L0055/4 Ugello n interno 10 mm sullaccuratezza della lettura. Molto robu-
di fluidit, completa di staccio e di sta e maneggevole, ideale per usi di
ugello dia. 10 mm s64-L0055/5 Ugello n interno 11 mm cantiere. essenzialmente costituita da un
s64-L0055/6 Ugello n interno 13 mm piatto con asta e romano scorrevole, con-
Descrizione generale e caratteristiche tenitore, coperchio, coltello della bilancia,
Soltanto lugello n 10 mm incluso cavalletto, contrappeso e livella incorpora-
Utilizzata per determinare la fluidit della nel set. ta. Il contenitore a volume costante posi-
malta dei fanghi e di altri materiali fluidi. Il zionato a unestremit dellasta graduata e
cono pu essere allestito con 5 ugelli inter- il contrappeso dallaltra. La cassetta conte-
cambiabili n interno 8, 9, 10, 11 e 13 mm. nitrice di plastica svolge anche la funzione
La norma UNI EN 445 prescrive il diametro M 64-L0056 di struttura di lavoro.
di 10 mm. Lapparecchiatura composta da Viscosimetro a imbuto di Marsh
un telaio di sostegno, da un cono dacciaio
inox, la cui parte conica interna ha un dia- A Peso approx.: 1 kg
qNORMA
metro superiore di 150x280 mm di altezza.
ISO 2431
Montando lugello n 10 mm, laltezza
totale diventa 350 mm. Comprende inoltre
uno staccio di acciaio inox n 150 mm, Descrizione generale e caratteristiche
con aperture da 1,5 mm, che sinnesta sul
Costruito con plastica infrangibile resi-
cono - come mostrato in figura -, lugello
stente a elevate temperature e con volume
da 10 mm e infine una caraffa di raccolta
di dimensioni garantite. La maniglia di
da 1 litro.
plastica distanzia le mani delloperatore dal
flusso del fango. Orifizio con anima metal-
A Peso approx.: 10 kg lica. Il viscosimetro di Marsh utilizzato per
le consuete valutazioni di viscosit su gran
parte dei fanghi di perforazione.

Diametro superiore: 150 mm


Lunghezza e diametro interno codolo:
50x5 mm 64-L0056
Lunghezza totale: 355 mm
A Peso approx.: 0,5 kg

64-L0055/A con 64-L0055/2, 64-L0055/3


e 64-L0055/5

64-L0057

314 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
64
. . Prove su cemento, malte, calci da muratura e fanghi
Determinazione della finezza delle ceneri volanti / Prove sulle malte espansive / Determinazione
della consistenza delle malte espansive / Contenuto di sabbia nei fanghi / Permeabilit allacqua

Ceneri volanti. Determinazione Contenuto di sabbia dei fanghi Permeabilit allacqua di uno
della finezza mediante stacciatura per perforazione strato dintonaco su substrato
umida
M 64-L0064 qNORMA
qNORMA: UNI EN 451-2 Corredo per determinare il UNI EN 1015-21
contenuto di sabbia
M 64-L0058
Apparecchiatura per stacciatura Consiste in uno speciale staccio n 2 da M 64-L0030/A
a umido 200 mesh, con 1 collare conico allestremi- Apparecchio per la determinazione
t che funge da imbuto. della permeabilit allacqua di uno
Descrizione generale e caratteristiche strato dintonaco su substrato
Scopo della prova la determinazione della A Peso approx.: 1,5 kg
finezza delle ceneri volanti con staccia- Descrizione generale
tura umida su uno staccio da 0,045 mm. Consiste in un cono metallico da 200 mm
Lapparecchiatura composta dallo staccio, di diametro di base, con una marcatura di
da uno spruzzatore n 17,5 mm con 17 fori riferimento a 100 mm daltezza, e in una
n 0,5 mm - orientati e spaziati come pre- buretta da 1 litro, con graduazione di 1 ml.
scritto dalla norma , da un manometro n La buretta sostenuta da unappropriata
80 mm, da raccordi e quantaltro necessa- base, con stelo e morsetti.
rio per il collegamento allacqua corrente. B Dimensioni: 1400x300x300 mm circa
A Weight approx.: 2 kg A Peso approx.: 10 kg

64-L0064

Prove sulle malte espansive

64-L0058 qNORMA
UNI EN 445

Determinazione della consistenza


M 64-L0053
delle malte espansive
Apparecchiatura per prova della
qNORME variazione di volume della malta
UNI EN 13395-2, UNI 8997
Composta da tre lattine di metallo con
calibro e ponte di misura.
M 64-L0054/A
Apparecchiatura per la A Peso approx.: 4 kg
determinazione della consistenza
delle malte espansive
Consiste essenzialmente in un insieme
dimbuto e canaletta, come prescritto dalla
norma.

A Peso approx.: 20 kg

64-L0053

64-L0054/A
64-L0030/A

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 315


64 Prove su cemento, malte, calci da muratura e fanghi . .
Cemento

Determinazione CO2 / Filtrazione fanghi / Stabilit delle calci

Determinazione CO2. Filtrazione fanghi Stabilit delle calci


Apparecchiatura di Kleine per perforazione
qNORMA
qNORMA qNORMA UNI EN 459-2
UNI EN 459-2 Raccomandazioni API 13B-1 e 13B-2
M 64-L0025/G
M 64-L0062 M 64-L0063 Bagno a vapore. 230 V, 50-60 Hz, 1 F
Apparecchiatura di Kleine Filtro-pressa per fanghi
Per la determinazione della stabilit delle
Descrizione generale e caratteristiche calci assoggettate allazione continua del
vapore alla pressione atmosferica per un
Per determinare il contenuto di anidride periodo di 180 10 min. Si utilizzano le
carbonica nelle calci. composta essen- forme Le Chatelier. Camera interna e rive-
zialmente da una beuta da 50 ml, da un stimento di lamiera inox.
recipiente dassorbimento per idrossido di
potassio, da una buretta di misura, imbuto,
Potenza: 700 W
sostegno e collegamenti.
Dimensioni interne (lxhxp):
280x250x150 mm
B Dimensioni: 550x750x400 mm
B Dimensioni esterne (lxhxp):
A Peso approx.: 15 kg 480x400x210 mm
A Peso approx.: 11 kg

M 62-L0025
Stampo Le Chatelier

Strettamente conforme alle norme UNI


EN. Verificati singolarmente e forniti con
certificato di conformit.
64-L0063
A Peso approx.: 30 g
La misura del comportamento alla filtra-
zione e delle caratteristiche del deposito
sviluppato sulle pareti essenziale per
lopportuno dosaggio e verifica dei fanghi M 62-L0025/C
di perforazione. Stampo Le Chatelier. Confezione da
Lo strumento costituisce il mezzo pi ido- 6 pezzi di 62-L0025
neo ed efficace per stabilire le propriet
di filtrazione dei fanghi di perforazione e
delle boiacche cementizie.
Esso consiste essenzialmente in un reci-
64-L0062 con 81-B0145/D piente per il fango montato su un telaio,
in una sorgente di pressione, in un mezzo
filtrante e in un cilindro graduato per rice-
vere e valutare la quantit di filtrato.
fornito con confezione di carta da filtro e
bombolette di CO2 compressa.

B Dimensioni:
200x230x480 mm circa 64-L0025/G

A Peso approx.: 10 kg
Accessori
86-D1449 s62-L0025/2 Piastrina di vetro 50x50
mm (ne sono richieste due)

Accessori s62-L0025/3 Massa supplementare


da 100 g
s81-B0145/D Piastra riscaldante con s62-L0025/4 Attrezzatura per prova
agitatore magnetico destensibilit dello stampo

s86-D1449 Supporto regolabile 62-L0025 s62-L0025/5 Pestello n 17 mm,


peso 70 g

316 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
64
. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Memorandum

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 317


65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Preparazione dei provini


Miscelazione della malta

Miscelazione della malta. Prestazioni principali


Mescolatrici automatiche AUTOMIX - Stretta rispondenza alle norme di
riferimento
- Esecuzione automatica dei cicli di
qNORME mescolazione in termini di variazione
UNI EN 196-1, 196-3, 413-2, delle velocit, rispetto dei tempi parziali
richiesti e aggiunta della sabbia
459-2, 480-1
- Visualizzatore digitale di ampie
dimensioni che mostra, in tempo reale, il
M 65-L0006/A passo del ciclo correntemente eseguito,
Mescolatrice automatica program- i passi gi eseguiti e i tempi parziale,
totale e residuo
mabile AUTOMIX con tramoggia per - 4 cicli di miscelazione preimpostati
immissione sabbia. 230 V, 50-60 Hz, 1 F conformi alle norme UNI EN 196-1,
196-3 / DIN 1164-5 e 1164-7
- Massima flessibilit: un ulteriore ciclo
M 65-L0006/AM automatico pu essere liberamente
Mescolatrice automatica configurato dalloperatore
- Alimentatore automatico della sabbia
programmabile AUTOMIX con - Segnale sonoro sincronizzato con i passi
tramoggia per immissione sabbia dei cicli
e tramoggia supplementare per 65-L0006/A
- Sicurezza ed ergonomia
laggiunta manuale di additivi o
acqua durante limpasto.
230 V, 50-60 Hz, 1 F Sistemi di sicurezza

N O T A - Microinterruttore che impedisce lutilizzo


della macchina con la bacinella fuori
Per i modelli a 110 V, 60 Hz aggiungere in posizione
coda al codice la lettera Z (p.e. 65-L0006/ - Carter protettivo trasparente che impedi-
AZ e 65-L0006/AMZ) sce il contatto fortuito con le parti mobili
Alimentazione: 230 V, 50-60 Hz, 1 F
B Dimensioni (lxpxh):
Descrizione generale e caratteristiche 600x450x600 mm circa
Queste nuove mescolatrici sono state pro- A Peso approx.: 58 kg
gettate e sviluppate con criteri delevata
affidabilit e qualit, nel rigoroso rispetto Accessori
delle norme. Consentono, nel contempo, di
configurare liberamente il ciclo di misce- s65-L0006/5 Frusta dacciaio
lazione per prove su altri materiali o per
scopi di ricerca. Facile rimozione della bacinella e della paletta
La versione 65-L0006/AM con tramoggia Parti di ricambio
supplementare consente limmissione di Caratteristiche tecniche
additivi o acqua. - Struttura solida e stabile
s65-L0006/2 Bacinella inox da 5 litri
- Sistema di fissaggio della bacinella pratico s65-L0006/4 Paletta inox
e veloce
- Distanza paletta-bacinella: 3 1 mm in
tutte le fasi del ciclo
- Paletta e bacinella dacciaio inossidabile
- Capacit della bacinella: 5 litri
- Tramoggia per sabbia con apertura control-
lata elettronicamente
- 4 cicli automatici preimpostati: norme UNI
Dettaglio del pannello frontale EN 196-1, 196-3 / DIN 1164-5 e 1164-7
- 1 ciclo automatico liberamente configura-
bile dalloperatore
- Visualizzatore digitale alfanumerico 4x20
caratteri
- 2 velocit di mescolazione: 140 5 giri/min
e 285 10 giri/ min
- Facile regolazione fine della velocit di
mescolazione
65-L0006/5 - Segnale acustico sincronizzato con lavvio
dei passi del ciclo Dettaglio bacinella e dispositivo a leva
- Potenza motore: 720 W di spostamento verticale guidato

318 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Preparazione dei provini
Miscelazione della malta (seguito)

Mescolatrici standard Sabbia normalizzata

M 65-L0005 qSTANDARD
Miscelatore da 5 litri per malta. UNI EN 196-1
230 V, 50 Hz, 1 F
M 65-L0007/1
M 65-L0005/Z Sabbia normalizzata
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F Confezione da 40 sacchetti per un totale
di 54 kg.
M 65-L0005/Y
Come sopra ma a 220 V, 60 Hz, 1 F

Descrizione generale e caratteristiche


Per la preparazione della malta. Modello da
tavolo con movimento planetario. La baci-
nella e la paletta sono facilmente montabili
e smontabili dalla macchina.
65-L0006/AM Modello con doppia tramoggia
di alimentazione Velocit del planetario: 62 e 125 giri/min
Velocit della paletta: 140 e 285 giri/min
Esempi di visualizazione Capacit bacinella: 5 litri
Potenza motore: 500 W
B Dimensioni: 570x340x580 mm
A Peso approx.: 38 kg 65-L0007/1

Accessori

s65-L0005/5 Spatola di plastica

Parti di ricambio

s65-L0005/2 Bacinella
s65-L0005/4 Paletta UNI EN dacciaio
inossidabile

65-L0005

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 319


65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Preparazione dei provini 40x40x160 mm

Apparecchiatura a scosse Prestazioni principali


(assestatore) - Facile verificabilit della rispondenza - Esecuzione automatica del ciclo di
alle norme assestamento programmato
M 65-L0012/E - Struttura rigida e protetta dal - Sistema daggancio e sgancio rapido
degrado dello stampo
Assestatore digitale per malta - Pannello di comando con funzione - Durevole e affidabile nel tempo
plastica. 230 V, 50 Hz, 1 F contacicli digitale, automatico, sicuro, - Pannello digitale separabile dalla
ergonomico e utilizzabile anche macchina per montaggio a parete
separato dalla macchina
M 65-L0012/EY
Come sopra ma a 220 V, 60 Hz, 1 F

M 65-L0012/EZ
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F

qNORMA
UNI EN 196-1

Questo nuovo modello di assestatore


stato progettato e realizzato per soddisfare
pienamente i requisiti di norma, specie
per quanto riguarda la distribuzione delle
masse, le dimensioni, la struttura e il ciclo
di prova. Ogni assestatore accuratamente
collaudato. 65-L0012/E con tramoggia 65-L0011
e stampo 65-L0010/A
Caratteristiche costruttive
- Il telaio portante della macchina rea- Caratteristiche tecniche
lizzato con un nuovo sistema costruttivo
Struttura: Ad alta rigidezza in acciaio verniciato.
che assicura precisione nelle dimensioni, Giunzioni tra le parti principali (tavola bracci
eccellente planarit della tavola, perfetta basamento) realizzate mediante innesti facilmente
centratura della forma a tre posti sulla smontabili per la verifica dei pesi
tavola, ecc.
- I due bracci che collegano la tavola al Motore: Potenza 250 W
perno sono facilmente separabili dal Pannello di comando Numero colpi per minuto
perno stesso, in quanto la giunzione e contacicli digitale: Display a segmenti a 4 cifre
realizzata mediante innesti a baionetta Tastiera di comando con 4 tasti e 3 LED luminosi
con viti di bloccaggio. Ci consente una Tasto per larresto demergenza di grande
dimensione in posizione ergonomica
veloce verifica dei pesi delle singole parti Protezione elettrica mediante fusibili
- Laltezza di caduta della tavola di 15 Sensore per il conteggio dei cicli
mm. Poich le parti meccaniche sono (tipo magnetico No contact)
soggette a usura e tale altezza tende
con luso a ridursi, il martello ha altezza Dimensioni: 310x1000x385 mm
Peso approx.: 55 kg
regolabile, cos che possibile ripristinare
laltezza di caduta iniziale anche dopo un
prolungato utilizzo
- Il gruppo motore-riduttore racchiuso Accessori
entro un carter sagomato, che garantisce
sicurezza allutilizzatore (le parti mobili s65-L0011
Tramoggia di carico
sono inaccessibili) e lunga durata alla
macchina s65-L0010/A1
- Lunit di comando digitale, program- Coppia di rasatori
mabile mediante tastiera a membrana,
dotata di LED e display che visualizzano in
s65-L0010/A2
Lastra di vetro da 210x185x6 mm
tempo reale la selezione corrente e la fase
del ciclo in esecuzione
- Lunit di comando digitale pu esse-
re utilizzata integrata nella macchina,
oppure separata e montata a parete (p.e.
sul blocco di calcestruzzo che funge da
basamento). Dettaglio del sistema di bloccaggio rapido
dello stampo

320 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Preparazione dei provini 40x40x160 mm e cubi da 50 e 70,7 mm

Stampi per prismi 40x40x160 mm Preparazione dei provini


di malta da 70,7 mm
qNORMA
UNI EN 196-1 qNORMA
BS 4550
Proponiamo due versioni:
M 65-L0050
M 65-L0010/A Banchetto vibrante per forme cubi-
Stampo a 3 posti 40x40x160 mm. che da 70,7 mm. 230 V, 50 Hz, 1 F
Durezza minima HV200
Descrizione generale e caratteristiche
M 65-L0010/B
Questa macchina costituita da un basa-
Stampo a 3 posti 40x40x160 mm.
mento appoggiato a 4 piedini regolabili e
Durezza minima HV400 da ununit vibrante montata su 4 molle.
Il baricentro della massa leggermente
Identici come forma. Il modello 65-L0010/B, Esempio di certificato riferibile fornito al di sotto dellasse delleccentrico. 12000
oltre ad avere una durezza di HV400, con gli stampi 65-L0010/B vibrazioni/min.
anche protetto superficialmente da un
trattamento anticorrosione.
Motore elettrico: 0,5 HP
B Dimensioni: 960x320x560 mm
A Peso approx.: 10,9 kg
A Peso approx.: 70 kg
Accessori
65-L0010/5

s65-L0010/5 Puntali di misura, tipo


B, per la determinazione del coefficiente Preparazione dei provini cubici
despansione termica secondo UNI EN
1770 di malta da 50 mm

M 65-L0080
Caratteristiche principali
- Verificate singolarmente con
Forma a tre posti dacciaio per cubi
strumenti certificati e riferibili da 50 mm
- Tutte le parti contrassegnate
da un numero didentificazione Descrizione generale e caratteristiche
- Durezza minima HV400 (65-L0010/B)
- Fornite con certificato di verifica e Costruita in acciaio con superfici interne
conformit (65-L0010/B)
rettificate.
65-L0050 con 65-L0051
A Peso approx.: 6 kg

M 65-L0051
Forma cubica da 70,7 mm. Da usare
soltanto con il banchetto vibrante
65-L0050

Descrizione generale e caratteristiche

65-L0010/B Costruita in acciaio con superfici interne


65-L0080 lavorate e rettificate secondo le norme.
Fornita completa di piastrina di base.
A Peso approx.: 2 kg
M 65-L0051/A
Forma cubica da 70,7 mm.
Non compatibile per il montaggio sul
banchetto vibrante 65-L0050
A Peso approx.: 2 kg

65-L0051
65-L0010/B Dettaglio della marcatura con
numero di serie
Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 321
65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Armadio per stagionatura provini

Armadio di stagionatura

qNORMA: UNI EN 196-1


M 65-L0013/D
CURACEM, Armadio di stagionatura
per provini di cemento e malta.
230 V, 50-60 Hz, 1 F

Descrizione generale e caratteristiche


Ideale per laboratori centrali e da cantiere, di
facile e pratico utilizzo. Larmadio costru-
ito in robusto polipropilene resistente alla
corrosione e quindi particolarmente adatto
a questapplicazione. Porte a vetri. Lumidit
garantita dal 95% alla saturazione con
nebulizzatori dacqua. La temperatura
mantenuta a 20 1C con una resistenza a
immersione e con un sistema di refrigerazio-
ne separato (vedi accessorio 65-D2031).
Quattro serie di robustissimi supporti a rullo
dacciaio inox consentono di alloggiare un
notevole numero di stampi, provini prisma-
tici e, se necessario, anche cubi di calce-
struzzo e altri provini di malta.
Il sistema di refrigerazione dacqua e il com-
pressore non sono inclusi e devono essere
ordinati separatamente.

Potenza: 1700 W circa


65-L0013/D
Dimensioni interne:
1115x435x1500 mm circa
B Dimensioni esterne:
1160x550x1900 mm circa
Schema operativo
A Peso approx.: 200 kg

Aria compressa

Armadio
65-L0013/D
65-D2031
Acqua corrente
Refrigeratore

Principio di funzionamento
Lacqua fredda proveniente dal refrigeratore 65-D2031 viene nebulizzata allinterno
dellarmadio 65-L0013/D. Il riscaldatore a immersione automaticamente attivato per
mantenere costanti 20 1C e lumidit si mantiene oltre il 95%. possibile impostare
altre temperature di stagionatura. Il consumo massimo dacqua di circa 2 litri/h.

65-L0013/D

322 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Stagionatura provini: Refrigeratori e bagni refrigerati

Accessori per CURACEM 65-L0013/D Bagno termostatico multiuso acqua di provini da 40x40x160 mm, ma
pu anche essere utilizzato per la stagio-
con refrigeratore natura dei provini idratati a 20C. Superfici
Refrigeratore di liquidi
interne dacciaio inox ed esterne dacciaio
M 65-D2031
qNORMA verniciato con interposizione di materiale
UNI EN 196-1 isolante. Il gruppo refrigerante alloggiato
Refrigeratore di liquidi.
sotto la vasca.
230 V, 50-60 Hz, 1 F
M 65-D1409/A Capacit: 40 litri e 70 provini prismatici
Questo refrigeratore stato progettato e Bagno termostatico digitale con 40x40x160 mm
realizzato per applicazioni di laboratorio. refrigeratore. 230 V, 50-60 Hz, 1 F Potenza: 2000 W
Silenzioso, CFC esente, serbatoio dacqua Pompa per ricircolazione acqua inclusa
con serpentina refrigerante, termoregola- M 65-D1409/AZ
tore elettronico con visualizzatore digita- Temperature regolabili: da +5 a +60C
Come sopra ma a 110 V, 60 Hz, 1 F.
le della temperatura duscita dellacqua. Precisione: 1%.
Rivestimento di lamiera insonorizzante. Dimensioni interne: 550x360x200 mm
Lacqua spinta internamente dalla pressio- Descrizione generale e caratteristiche
B Dimensioni esterne:
ne dellacqua corrente. 830x480x950 mm
Utilizzato per termostatare lacqua in
ambienti con temperature superiori a A Peso approx.: 62 kg
quelle desiderate. In questo caso specifi-
co, viene utilizzato per la stagionatura in

- Mantiene automaticamente la temperatura impostata


- Completo di pompa di ricircolazione acqua
- Gruppo refrigerante incorporato con termoregolatore elettronico e visualizzatore digitale

65-D2031

Temperatura in uscita dellacqua:


da +2 a +25C
Potenza: 800 W
Raccordo di collegamento: 3/4
B Dimensioni (lxpxh): 450x450x825 mm
A Peso approx.: 35 kg

Compressore daria

M 65-L0013/D1 Compressore daria


da 200 litri. 230 V, 50 Hz, 1 F

65-D1409/A

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 323


65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Macchine per prove di compressione e flessione

Introduzione Sistemi automatici di prova Dispositivi di sicurezza


- Questi avanzati sistemi di prova com- Tutti i modelli con piatti conformi alla
La serie di macchine che vi prendono una delle consolle di comando norma UNI EN 196-1 includono una pro-
proponiamo quasi certamente la sotto specificate e fino a quattro diversi tezione cilindrica trasparente. Nel caso di
pi ampia e completa oggi dispo- telai per prove di compressione e flessio- telai a doppia camera di prova, soltanto la
nibile sul mercato internazionale. ne su calcestruzzi e cementi. Le consolle zona compressione dotata di protezio-
Tale variet consente grande fles- ne trasparente. Gli altri modelli, a richie-
automatiche di controllo che proponia- sta, possono essere completati con lap-
sibilit di scelta, specie se assistita mo sono le seguenti: SERCOMP 7, MCC 8 posita protezione (vedi accessori). La corsa
da una corretta analisi delle speci- e ADVANTEST 9 (vedi dettagliate descri- del pistone limitata da un finecorsa.
fiche di prova. Considerando che zioni a pag. 241).
ormai tutte le pi importanti norme
nazionali europee sono superate Classe di precisione
Descrizione generale dei telai
dalle nuove norme UNI EN 196, in La norma UNI EN 196-1 prescrive il 1%
cui sono confluite, possiamo suddi- Queste macchine, caratterizzate da una a partire da 1/5 della scala. Tutti i nostri
videre le macchine di prova in due rigida struttura a due colonne, sono state modelli con trasduttore di pressione garan-
grandi raggruppamenti: appositamente realizzate per prove di fles- tiscono questaccuratezza a partire da 1/10
sione e compressione su prismi di cemento per la scala da 250 kN e da 1/8 per quella
da 40x40x160 mm. Le versioni 65-L10XX da 15 kN. Quelli con cella di carico sono
Modelli UNI EN 196-1 garantiti in Classe 1 a partire da 2,5 kN
Modelli ASTM C109, C348, C349 e 65-L11XX sono gi munite dei piatti e
dispositivi di prova previsti dalla norma (compressione) e 0,5 kN (flessione). Vedi
UNI EN 196. accessori 50-C0050/CAL e 50-C0050/CAL5.
Le differenze fra le due norme con-
Le versioni 65-L12XX e 65-L13XX sono N O T A
sistono essenzialmente nella forma e
allestite con piatti tondi e devono quindi
dimensione dei provini e nelle caratte- Tutti i codici delle macchine si riferiscono
essere completate, se necessario, degli
ristiche dei piatti di pressione e dispo- a tensioni di alimentazione di 230 V, 50
adeguati comprimitori. Vedi accessori a
sitivi di flessione delle macchine di Hz, 1 F (modelli semiautomatici) e
pag. 241.
prova. Le norme ASTM C348 e C349 che 230 V, 50-60 Hz, 1 F (modelli automatici).
I telai per cementi collegabili sono i
richiedono, come la UNI EN, provini da Altre tensioni di alimentazione sono
modelli 65-L1001/FR, L1101/FR, L1201/FR,
40x40x160 mm da provare a flessione disponibili a richiesta.
L1211/FR, L1301/FR (vedi pag. 330).
e compressione, ma quella normalmente Le macchine con piatti tondi devono
pi praticata la norma ASTM C109, essere completate, se necessario, di
che richiede la sola prova di compres- adeguati piatti distanziali per regolare la
sione su provini cubici da 2 (50 mm). luce verticale (vedi accessori a pag. 327).
Alcune versioni di macchine consentono .
di effettuare, utilizzando se necessario
gli appropriati accessori, prove su altri
prodotti come, per esempio, refrattari,
resine, miscele terre-cemento, gesso,
rocce, microcarote, ecc.
Proponiamo tre diversi gruppi di macchine:

Modelli semiautomatici
Due opzioni:
- Rilevazione dei carichi con trasduttore
di pressione (modelli 65-L1032, L1132,
L1232, L1332)
- Rilevazione dei carichi con celle di carico
a estensimetri, per una maggiore accu-
ratezza (modelli 65-L1032/LC, L1132/LC,
L1232/LC, L1332/LC).
Ambedue le opzioni montano il gruppo
idraulico Pilot 3 (vedi pag. 213) e il siste-
ma di acquisizione ed elaborazione dati
Digimax 3 (vedi pag. 214).

Modelli automatici
Rilevazione dei carichi con celle di carico a
estensimetri, per una maggiore accuratez-
za e controllo automatico, con la consolle
Automax (modelli 65-L1052/LC, L1152/LC,
L1252/LC, L1352/LC vedi pag. 216).

324
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Macchine per prove di compressione e flessione

Modelli semiautomatici
MACCHINE A CAMERA DI PROVA SINGOLA MACCHINE A DOPPIA CAMERA DI PROVA M 65-L1332/LC
DA 250 kN DA 15/250 kN Macchina da 15/250 kN a doppia
camera di prova con piatti tondi.
CON GRUPPO IDRAULICO PILOT 3 CON GRUPPO IDRAULICO PILOT 3
Rilevazione del carico con cella a
e SISTEMA DI ACQUISIZIONE E SISTEMA DI ACQUISIZIONE ED
estensimetri elettrici. 230 V, 50 Hz, 1 F
ed ELABORAZIONE DATI DIGIMAX 3 ELABORAZIONE DATI DIGIMAX 3

Versione con trasduttore di pressione Versione con trasduttore di pressione

M 65-L1032 M 65-L1132
Macchina da 250 kN per prove di Macchina da 15/250 kN con
compressione con piatti di carico, dispositivi per prove di flessione e
per monconi 40x40 mm, conformi prove di compressione su travetti e
alla norma UNI EN 196-1. monconi 40x40x160 mm, conformi
230 V, 50 Hz, 1 F alla norma UNI EN 196-1.
230 V, 50 Hz, 1 F
M 65-L1232
Macchina da 250 kN per prove di M 65-L1332
compressione con piatti tondi. Macchina da 15/250 kN a doppia
230 V, 50 Hz, 1 F camera di prova con piatti tondi.
230 V, 50 Hz, 1 F
Versione con cella di carico
Versione con celle di carico
M 65-L1032/LC
Macchina da 250 kN per prove M 65-L1132/LC In evidenza le due celle di carico che
di compressione con piatti di Macchina da 15/250 kN con garantiscono la Classe 1 da carichi molto bassi
carico, per monconi 40x40 mm, dispositivi per prove di flessione e
conformi alla norma UNI EN 196-1. prove di compressione su travetti
Rilevazione del carico con cella a e monconi 40x40x160 mm,
estensimetri elettrici. 230 V, 50 Hz, 1 F conformi alla norma UNI EN 196-1.
Rilevazione del carico con cella a
M 65-L1232/LC estensimetri elettrici. 230 V, 50 Hz, 1 F
Macchina da 250 kN per prove
di compressione con piatti tondi.
Rilevazione del carico con cella a
estensimetri elettrici. 230 V, 50 Hz, 1 F

Prestazioni principali
- Pompa a due stadi Pilot 3
- Valvola proporzionale a
predisposizione manuale per un
preciso gradiente di carico
- Misura di sforzi e carichi con
Digimax 3
- Risoluzione: 130000 punti
- Grande display grafico
da 240x128 pixel
- Software facilitato per prove secondo
UNI EN
- Visualizzazione gradiente di carico
- Ampia memoria permanente
- Selezione lingue: Italiano, Inglese,
Francese, Spagnolo e Tedesco
- Selezione unit di misura: kN, kgf, lbf
- Per maggiori informazioni sul
Digimax 3 e pompa vedi pagg. 213
e 214.
65-L1232 65-L1132

325
65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Macchine per prove di compressione e flessione, modelli automatici

MODELLI AUTOMATICI CONTROLLATI DAL SISTEMA AUTOMAX 5


MODELLI DA 250 kN A CAMERA SINGOLA MODELLI DA 15/250 kN A CAMERA DOPPIA
SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMAX SISTEMA DI CONTROLLO AUTOMAX
5 E CELLA A ESTENSIMETRI 5 E CELLA A ESTENSIMETRI
ELETTRICI PER LA RILEVAZIONE DEL ELETTRICI PER LA RILEVAZIONE DEL
CARICO CARICO
M 65-L1052/LC M 65-L1152/LC
Macchina automatica AUTOMAX da Macchina automatica AUTOMAX da
250 kN per prove di compressione 15/250 kN con dispositivi per prove
con piatti di carico, per monconi di flessione e di compressione su
40x40 mm, conformi alla norma travetti e monconi 40x40x160 mm,
UNI EN 196-1. 230 V, 50-60 Hz, 1 F conformi alla norma UNI EN 196-1.
220-240 V, 50-60 Hz, 1 F
M 65-L1252/LC
Macchina automatica AUTOMAX da M 65-L1352/LC
65-L1352/LC con accessori
250 kN con piatti tondi. Macchina automatica AUTOMAX 50-C9030 e 65-L0019/B
230 V, 50-60 Hz, 1 ph. da 15/250 kN a doppia camera di
prova con piatti tondi.
230 V, 50-60 Hz, 1 F Prestazioni principali
- Ciclo di prova totalmente automatico
con controllo a loop chiuso
- Visualizzazione in tempo reale
del diagramma carichi/tempi
e gradiente di carico
- Accurato controllo del gradiente
di carico
- Alta risoluzione: 130000 punti
- Grande produttivit
- Memorizzazione fino a 150 prove
- Scarico su PC in tempo reale
con uscita RS 232
- Taratura macchina via software
e molte altre opzioni come, per
esempio, lingua, unit di misura, ecc.

65-L1152/LC
Caratteristiche tecniche

Modelli 65-L1032 65-L1232 65-L1132 65-L1332


65-L1032/LC 65-L1232/LC 65-L1132/LC 65-L1332/LC
65-L1052/LC 65-L1252/LC 65-L1152/LC 65-L1352/LC

Carico massimo kN 250 250 15/250 15/250
Accuratezza* 1% da kN 25 250 25 250 2 15/25 250 2 15/25 250
Risoluzione kN 0,1 0,1 0,01/0,1 0,01/0,1
Dimensione piatti mm 40x40 n 165 Dispositivo n 165/n 165
flessione/40x40
Corsa del pistone mm 50 50 30/50 30/50
Luce verticale max. mm 50 200 50/50 200/200
Potenza W 750 750 750 750
B Dimensioni dingombro mm 817x415x820 817x415x820 817x415x820 817x415x820
A Peso approx. kg 200 200 240 240

*Accuratezza: La norma UNI EN 196-1 prescrive 1% da 1/5 della scala. I nostri modelli garantiscono questo requisito da 1/10 della
scala da 250 kN e 1/8 da quella da 15 kN.
Con una speciale procedura di calibrazione (codici 50-C0050/CAL e 50-C0050/CAL5, vedi accessori), le macchine con celle a estensimetri
elettrici (codici con desinenza /LC, possono essere fornite in Classe 1 a partire da 2,5 kN (compressione, con la procedura 50-C0050/CAL)
e da 0,5 kN (flessione, con la procedura 50-C0050/CAL5).

326 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Macchine per prove di compressione e flessione (seguito)
Accessori per modelli serie 65-L12XX e 65-L13XX

accessori Prove di compressione su provini Prove di flessione su prismi


di cemento 40x40x160 mm
Piatti distanziali
Per ridurre la luce verticale delle camere di qNORME qNORME
prova al fine di rientrare nei limiti di corsa UNI EN 196-1, EN 679, ASTM C349 UNI EN 196-1, EN ISO 679
del pistone. Vanno montati fra la testa del
pistone e il piatto inferiore. M 50-C9030 M 65-L0019/B
Comprimitore per monconi Comprimitore UNI EN per prove di
di travetti 40x40x160 mm rotti flessione su prismi 40x40x160 mm
a flessione
A Peso approx. 8 kg Il comprimitore composto da un telaietto
che supporta nella parte superiore il rullo
65-L1000/30
snodato montato sotto un pistone soste-
nuto da una molla cilindrica e in quella
M 65-L1000/20 qNORMA inferiore i due rulli di appoggio, interasse
Piatto distanziale 165x20 mm ASTM C109 100 mm, uno dei quali orientabile sul piano
orizzontale.
M 65-L1000/30 M 50-C9032
A Peso approx.: 8 kg
Piatto distanziale 165x30 mm Comprimitore per provini cubici da
50 mm (2)
M 65-L1000/40 qNORMA
Piatto distanziale 165x40 mm pprererer

Protezioni antinfortunistiche M 65-L0019/C


Costruite in materiale acrilico trasparente
Comprimitore ASTM per prove di
per la protezione perimetrale delle camere
flessione su prismi 40x40x160 mm
di prova.
Il comprimitore identico al modello
M 65-L1100/P
65-L0019/B sopra descritto, con lunica
Protezione antinfortunistica eccezione della distanza tra i rulli inferiori
trasparente per telai serie 65-L11XX che di 119 mm anzich 100.
A Peso approx. 8 kg
M 65-L1200/P
Protezione antinfortunistica
trasparente per telai serie 65-L12XX
50-C9030
M 65-L1300/P
Protezione antinfortunistica
trasparente per telai serie 65-L13XX

Speciali procedure di calibrazione

M 50-C0050/CAL
Speciale procedura di calibrazione
per ottenere la Classe 1 dall1% 65-L0019/B
della scala
Soltanto per telai di compressione con
cella di carico, campo di misura da 2,5 a
250 kN.

M 50-C0050/CAL5
Speciale procedura di calibrazione
per ottenere la Classe 1 dal 5% 50-C9032
della scala
Soltanto per telai di flessione con cella di
carico, campo di misura da 0,5 a 15 kN.

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 327


65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Sistemi automatici di prova

Introduzione


I moderni laboratori per le prove recchiatura elettrica/elettronica e
meccaniche sui materiali da costru- sistema di misura degli sforzi, che
zione devono disporre di macchine pu controllare fino a 4 diversi telai
e sistemi di prova avanzati, precisi, a funzionamento idraulico. I nostri
conformi alle norme e affidabili nel modelli di consolle di comando e
tempo. Le alte prestazioni devono controllo SERCOMP 7, MCC 8 e
essere associate alla facilit duti- ADVANTEST 9, sono pi detta-
lizzo per la massima produttivit. gliatamente descritti alle pagine
I sistemi di prova che proponiamo 241 251. Tutti i telai per prove
consistono in una consolle digita- sui cementi collegabili alle suddette
le di comando e controllo, com- consolle di controllo sono illustrati
prendente gruppo idraulico, appa- e descritti nelle pagine seguenti.

M 50-C7022
Consolle di controllo SERCOMP 7
per telai di prova per compressione
e flessione. 230 V, 50-60 Hz, 1 F

Prestazioni principali
- Controllo non simultaneo di max. 4
telai
- Ciclo di prova automatico con
retroazione a loop chiuso 50-C7022 Consolle
- Cicli di prova programmabili fino Sercomp 7
a 100 diverse rampe collegata a un
- Memoria per 500 prove, incluso telaio a doppia
diagramma carico/tempo camera di prova
- Certificazione della corretta esecuzione 65-L1301/FR
della prova con visualizzazione, corredato di
salvataggio, stampa dei risultati comprimitori
e del diagramma carico/tempo e protezioni
- Carichi e sforzi programmabili antinfortunistiche
- Esecuzione di prove complesse con trasparenti
sequenze di passi programmabili 65-L1300/P
dalloperatore (p.e. il ciclo per
determinare il Modulo Elastico)
- Trasmissione dati in tempo reale
a PC con uscita RS 232
- Orologio/calendario di sistema
- Risoluzione 1/65000
- Calibrazione da software con
linearizzazione curva sensori fino
a 10 segmenti
- Visualizzazione in tempo reale di sforzi/
tempo
- Diagnostica remota
- Selezione lingue: Italiano, Inglese, Esempio di visualizzazioni
Francese, Spagnolo e Tedesco
- Selezione unit di misura: kN, kgf, lbf
- Possibile collegamento diretto a
stampanti parallele A4

Per maggiori dettagli vedi pag. 241.

328 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Sistemi automatici di prova / Telai per prove su cementi e malte

M 50-C8422
MCC 8 Consolle polifunzionale
di comando e controllo di 2 telai
(aumentabili a 4 a richiesta). PC,
stampante e software per prove
di compressione, flessione e per
la determinazione del Modulo di
elasticit inclusi. 230 V, 50 Hz, 1 F

Configurazione tipica di un sistema automatico di prova con MCC 8 che controlla 4 diversi telai:
flessione e compressione su cementi (65-L1301/FR con 65-L1300/P), compressione sul calcestruzzo
(telaio 50-C5800/FR) e flessione su travetti di calcestruzzo (telaio 50-C1201/FR). Il sistema
completato dallarmadietto porta-computer 86-D2999.

Prestazioni principali
- Possibilit di controllare fino a quattro
telai
- Alta precisione e risoluzione
- Doppio sistema di controllo sia da PC,
sia da tastiera
- Utilizzo facilitato del software anche per
i meno esperti
- Esecuzione di numerose prove, dalle pi
semplici alle pi complesse
- Selezione remota via PC del telaio attivo
- Calibrazione e linearizzazione curve di
taratura da software
- Modalit di prova anche manuale
- Visualizzazione in tempo reale dei dati di
prova (carico, resistenza, deformazione,
tempo) sia in formato grafico, sia
numerico
- Elaborazione in tempo reale dei dati di
prova (p.e. determinazione del Modulo
elastico) sia in formato grafico, sia
numerico)
- Funzione mantenimento di un valore
arbitrario di carico
- Introduzione dimensione e descrizione
del provino: et, preparazione, ecc.
- Introduzione dei dati di prova: cliente,
cantiere, ecc.
- Introduzione dei parametri e delle
modalit di prova: gradiente di carico,
sensibilit rilevazione del carico di picco
- Introduzione di dati al completamento
della prova: tipo di rottura, ecc.
- Memorizzazione dati di una singola
prova o gruppi di prove sia in formato
ASCII sia CONTROLS
- Stampa personalizzata di certificati di
prove singole o per gruppi
- Possibilit dimportazione o esportazione
dati da o a reti informatiche esistenti
- La lingua del software liberamente
personalizzabile dalloperatore (soltanto
caratteri latini)
Telaio 65-L1301/FR con dispositivi per prove di flessione e compressione (65-L0019/B, 50-C9030),
corredato di protezione antinfortunistica trasparente 65-L1300/P.
Per maggiori dettagli vedi pag. 244.

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 329


65 Determinazione della resistenza meccanica. . . . . . . . . .
Cemento

Telai per prove su cementi e malte (seguito)

telai per prove sui cementi Il piatto inferiore munito di due riscontri Dispositivi di sicurezza
a fungo per lesatto posizionamento
della porzione di travetto 40x40x160 Tutti i telai della serie UNI EN, per quanto
Caratteristiche generali riguarda la sola camera per prove di
mm (modelli UNI EN), mentre i piatti dia.
165 mm (modelli universali) hanno incisi compressione, sono dotati di protezione
Telai dei cerchi concentrici per facilitare la antinfortunistica trasparente. Tutti gli
centratura del provino. altri modelli possono, a richiesta, essere
Struttura rigida a 2 colonne, a camera completati con le relative protezioni
di prova singola o doppia. Forniti su La luce verticale di questi ultimi modelli
pu essere opportunamente ridotta/ antinfortunistiche. Vedi accessori a pag.
basamento metallico. 327.
regolata utilizzando piatti distanziali. Vedi
accessori a pag. 327). La corsa del pistone limitata da un
Cilindro e pistone finecorsa elettrico per evitare leccessiva
fuoriuscita del pistone stesso.
Modelli a semplice effetto, muniti di Sensori dei carichi
finecorsa per evitare leccessiva fuoriuscita
Tutti i telai sono dotati di celle di carico
del pistone. a estensimetri elettrici, posizionate fra N O T A
la traversa superiore e lo snodo sferico. Il modello 65-L1201/FR anche
Piatti di pressione, snodo sferico, Consentono di rilevare anche carichi disponibile in esecuzione speciale, con
dispositivo per prova di flessione molto bassi e garantiscono elevata luce verticale massima di 350 mm e
Entrambi i modelli, a camera di prova accuratezza. distanza fra le colonne di 260 mm.
singola e doppia, sono proposti in due Questo consente di utilizzare laccessorio
versioni: versione UNI EN 196-1 con 50-C9010 (vedi pag. 231) anche per prove
incorporati piatti e snodo per prismi di flessione su travetti di calcestruzzo.
40x40x160 mm, e versione universale Questa versione identificata dal codice
con piatti di pressione (sia nella camera 65-L1211/FR.
singola sia nella doppia), 165 mm Dimensione telai
per lutilizzo con una vasta gamma di 65-L1201/FR /
accessori (vedi pag. 327). 65-L1001/FR 65-L1101/FR 65-L-1211/FR (1) 65-L1301/FR
Nei modelli UNI EN, la camera da 15
kN, per prove di flessione, incorpora
il dispositivo composto da un coltello
200 / 350

superiore snodato dia. 10x50 mm e da due


1566 / 1716

coltelli inferiori spaziati di 100 mm, dia.


50

50
50

200
10x50 mm, uno dei quali snodato.
1566

1566

1566

I piatti per prove di compressione dei


modelli UNI EN sono temprati con durezza 500 500 500 500
superficiale minima di 600 HV, con snodo
sferico inclinabile di 3 massimo, come
previsto dalla norma.
(1) Con luci maggiorate (verticale 350 mm, orizzontale 260 mm)

Caratteristiche tecniche

Modelli con cella di carico 65-L1001/FR 65-L1101/FR 65-L1201/FR 65-L1211/FR 65-L1301/FR

Carico massimo kN 250 15/250 250 250 15/250


Corsa del pistone mm 50 30/50 50 50 30/50
Luce verticale mm 50 50/50 200 350 200
Luce orizzontale mm 220 220 220 260 220
Dimensione piatti mm 40x40 40x40 e n 165 n 165 n 165
disp. flessione

Dimensioni
- Altezza mm 1566 1566 1566 1716 1566
- Larghezza mm 500 500 500 500 500
- Profondit mm 460 460 460 460 460
Peso approx. kg 190 240 160 170 240
Scala di misura con Classe 1 kN: da 2,5 a 250 da 0,5 a 15 e da 2,5 a 250 da 2,5 a 250 da 0,5 a 15 e
da 2,5 a 250 da 2,5 a 250

330 Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile


Cemento
65
. . . . . . . . . . Determinazione della resistenza meccanica
Telai per prove su cementi e malte (seguito)

Informazioni per lordinazione

Telai universali a doppia camera di


prova
Modelli a camera di prova singola

Con piatti per prove su monconi 40x40 mm Come i modelli precedenti, ma a doppia
secondo UNI EN 196-1 e EN ISO 679. camera.

M 65-L1301/FR
M 65-L1001/FR
Telaio da 15/250 kN a doppia camera
Telaio da 250 kN con piatti UNI EN con piatti tondi e due celle di carico
e cella di carico

Modelli a doppia camera di prova

Con piatti per prove su monconi e dispo-


sitivo per prova di flessione su travetti
40x40x160 mm secondo UNI EN 196-1 e
EN ISO 679

M 65-L1101/FR
Telaio da 15/250 kN per prove di
flessione e compressione, con due
celle di carico. Secondo UNI EN

65-L1201/FR Dettaglio piatti tondi, cella di


carico e comprimitore (non incluso)

Telai universali a camera di prova


singola

Con piatti tondi. Utilizzando laccessorio ade-


guato soddisfano le norme UNI EN 196-1,
65-L1301/FR Dettaglio piatti tondi, cella di
EN ISO 679 e ASTM C109. Vedi accessori a carico, comprimitori (non inclusi) e protezione
pag. 327. antinfortunistica trasparente 65-L1300/P

M 65-L1201/FR
Telaio da 250 kN con piatti tondi e
cella di carico

Macchine e strumenti di prova per lingegneria civile 331