Sei sulla pagina 1di 5

Don Bosco, A.S.

2013/14
Compiti per le vacanze di Fisica - 2B

1. Facendo riferimento a Figura 1:


(a) Disegna le forze F = F1 + F2 e G = F1 F2 .
(b) Calcola lintensita della forza risultante di F1 e F2 , sapendo che F1 = 2 N e F2 = 4 N.
(c) Che forza e necessaria per bilanciare le forze F1 e F2 ?
2. Facendo riferimento a Figura 2 (il sistema e in equilibrio):
(a) Disegna le forze che agiscono sul corpo e scrivi le equazioni di equilibrio.
(b) Sapendo che m = 10 kg e x = 10 cm, calcola la costante elastica della molla.
3. Facendo riferimento a Figura 3 (il sistema e in equilibrio):
(a) Disegna le forze che agiscono sul corpo e scrivi le equazioni di equilibrio.
(b) Sapendo che m = 10 kg, calcola la tensione del lo.
4. Facendo riferimento a Figura 4 determina se la molla, che e compressa di 2 cm e ha costante elastica pari a 1000 N/m,
e in grado di spostare la massa di 10 kg sulla supercie avente coeciente di attrito statico S = 0, 3. Quanto vale la
forza dattrito statico?
5. Facendo riferimento a Figura 5 (il sistema e in equilibrio):
(a) Disegna le forze che agiscono sul corpo e scrivi le equazioni di equilibrio.
(b) Sapendo che m = 10 kg, calcola le tensioni dei li.

6. Vero o falso? Se falso, correggi la frase.


(a) Nel graco Spazio-Tempo, un tratto rettilineo signica che il corpo si muove a velocita costante.
(b) Nel graco Spazio-Tempo, un tratto inclinato verso il basso signifca che il corpo sta rallentando.
(c) Nel graco Velocita-Tempo, un tratto orizzontale signica che il corpo e fermo.
(d) Nel graco Spazio-Tempo, due auto che si muovono con uguale velocita sono rappresentate da due linee parallele.
(e) Se la velocita media e zero, signca che il corpo non si e mai mosso.
7. Sapendo che il suono viaggia a circa 340 m/s, se tra listante in cui vedi il lampo e listante in cui senti il tuono
trascorrono 2,5 secondi, a quanti km di distanza ee caduto il fulmine? (dato che la velocita della luce e molto elevata,
puoi supporre che vedi il lampo nello stesso istante in cui cade il fulmine)
8. Unauto che si muove di moto rettilineo uniforme impiega mezzora a percorrere 30 km. Calcola la sua velocita. Quanti
minuti impiegherebbe a percorrere 110 km?

9. Sapendo che la luce viaggia a 300.000 km/s, calcola quanti km dista dalla Terra la stella Proxima Centauri, che si trova
a 4,24 anni luce da noi.

10. La gura rappresenta il graco Spazio-Tempo di un corpo in movimento. Descrivi accuratamente il moto del corpo e
rispondi alle seguenti domande:

(a) Calcola le velocita che il corpo ha mantenuto in ogni tratto del graco.
(b) Calcola la velocita media sullintero percorso.
(c) Disegna il relativo graco Velocita-Tempo.
(d) Disegna nello stesso piano il graco di un secondo corpo che inizialmente si trova nella stessa posizione del primo,
e che si muove con velocita costante pari a 1 m/s. Determina dal graco quando i due corpi si incontrano.

11. Un corpo, inizialmente fermo 2 m a destra dellorigine, inizia a muoversi a una velocita costante v verso sinistra.
Sapendo che dopo 11 s si trova 2 m a sinistra dellorigine, calcolare la sua velocita e dire dopo quanto tempo si trovera
a 10 m a sinistra dellorigine.

12. Marco esce di casa alle 19:50, diretto verso la palestra. Allo stesso istante, Luca esce dalla palestra, diretto verso casa
di Marco. I due si incontrano alle 20:11 lungo la strada. Sapendo che Marco procede ad una velocita di 4km/h, e che
la palestra dista 3 km da casa di Marco, determinare la velocita e lo spazio percorso da Luca, e il luogo dellincontro.
In seguito determinare: a) dove si trova Marco alle 20:00? b) e Luca? c) quando Marco raggiunge la palestra?

13. Due corridori partono dal via mantenendo una velocita costante rispettivamente di 9 km/h e 8,5 km/h. Dove si trova
il secondo corridore quando il primo taglia il traguardo dei 100 m?

14. Un razzo viene sparato con unaccelerazione media di 18 m/s2 . Quanto tempo impiega per raggiungere una velocita
di 300 km/h?

15. Assegna ad ogni graco Spazio-Tempo il relativo graco Velocita-Tempo, spiegando da cosa e stata determinata la tua
scelta. Disegna tu il graco 4.

2
16. Vero o falso? Correggi le aermazioni che sono false, o spiega perche lo sono.
(a) Il diagramma spazio-tempo nel moto rettilineo uniforme e sempre una retta passante per lorigine degli assi.
(b) Il diagramma spazio-tempo nel moto rettilineo uniformemente accelerato e una retta.
(c) In un moto rettilineo uniforme, maggiore e la pendenza della retta nel diagramma spazio-tempo, maggiore e la
velocita.
(d) La velocita istantanea e costante in un moto rettilineo uniforme.
(e) La velocita istantanea e costante in un moto rettilineo uniformemente accelerato.
(f) Nel moto rettilineo uniformemente accelerato, quando v = 0 anche a = 0.
(g) Un corpo con velocita istantanea negativa ha accelerazione negativa.
(h) Un corpo con velocita istantanea nulla ha accelerazione nulla.
(i) Un corpo con accelerazione nulla ha velocita costante.
(j) Lequazione s = 20t t2 rappresenta un moto con velocita iniziale 20 m e accelerazione -1 m/s2 .
17. Indiana Jones lascia cadere un sasso dentro ad un pozzo profondo, e il sasso cade con moto rettilineo uniformemente
accelerato con unaccelerazione di circa 10 m/s2 . Se Indiana Jones sente che il sasso tocca il fondo dopo 3 secondi,
quanto e profondo il pozzo?

18. Durante un crash test unauto da ferma viene fatta accelerare con accelerazione costante di 4 m/s2 contro un muro,
posto 20 m davanti al punto di partenza. Calcolare la velocita dellauto nel momento in cui si schianta contro il muro.

19. Disegna un possibile graco spazio-tempo di:


(a) Due auto che, muovendosi di moto rettilineo uniforme, sono partite con la stessa velocita da due punti diversi.
(b) Due auto che, muovendosi di moto rettilineo uniforme, sono partite con velocita diverse dallo stesso punto.
(c) Un sasso che viene lanciato in aria da 1 m di altezza, raggiunge 2 m di altezza, e poi ricade a terra.
20. In riferimento al diagramma qui riportato, descrivi il moto del corpo e disegna un possibile diagramma velocita-tempo.

21. Enuncia i tre Principi della Dinamica.

22. Dai la denizione di sistema di riferimento inerziale. Fai lesempio di un sistema di riferimento inerziale e di uno non
inerziale. Motiva la tua scelta.

23. Spiega in che senso il Primo Principio della Dinamica e un caso particolare del Secondo Principio della Dinamica.
24. Che forza agisce su un corpo che si muove lungo una traiettoria orizzontale a velocita costante?

25. Se ad ogni forza F ne corrisponde una uguale in intensita e direzione, ma opposta in verso, perche la risultante delle
forze che agiscono su un corpo non e sempre nulla?

26. Con quale forza un ragazzo di 60 kg attrae la Terra verso di se? Se la massa della Terra e di circa 6 1024 kg, che
accelerazione subisce la Terra?
27. Un corpo di 10 kg si trova inizialmente sulla cima di un piano inclinato di 30 , privo di attrito e lungo 5 m. Calcola la
velocita con cui giunge alla ne del piano inclinato.

3
28. In riferimento allesercizio precedente, se alla ne del piano inclinato il corpo continua a scivolare su un piano orizzontale
con coeciente dattrito dinamico = 0, 2, a che distanza dalla ne del piano inclinato si ferma il corpo?
29. Vero o falso? In caso di aermazione falsa, motiva la tua scelta.
(a) Se un corpo e in moto, allora su di esso agiscono delle forze.
(b) Due corpi di massa diversa, posti sullo stesso luogo della Terra, sono soggetti alla stessa forza peso.
(c) Se lancio un sasso in aria, laccelerazione e rivolta verso il basso anche quando il corpo sale.
(d) In un moto rettilineo uniformemente accelerato, laccelerazione ha sempre lo stesso verso del moto.
(e) In un moto rettilineo uniformemente accelerato, laccelerazione ha sempre lo stesso verso della forza risultante.
diversa da zero, il corpo si muove sempre nel verso di R.
(f) Se su un corpo agisce una forza risultante R
(g) Se la risultante delle forze che agiscono su un corpo e nulla, allora esso e fermo o si muove di moto rettilineo
uniforme.
(h) Se un corpo si muove di moto rettilineo uniforme, allora su di esso non agiscono forze.
(i) In un sistema di riferimento non inerziale, un corpo in quiete non soggetto a forze rimane in quiete.
(j) Un carrello e spinto con una forza costante pari a 20 N, in modo che il suo moto sia rettilineo uniforme. Allora
la forza di attrito e minore di 20 N.
(k) Due corpi di massa diversa, soggetti alla stessa forza, si muovono con la stessa accelerazione.
(l) La velocita di un corpo e direttamente proporzionale alla risultante delle forze che agiscono sul corpo.
(m) Se un corpo soggetto ad una forza R subisce unaccelerazione a, una forza doppia raddoppierebbe laccelerazione
del corpo.
(n) Se un corpo di massa m soggetto ad una forza R subisce unaccelerazione a, un corpo di massa doppia che subisce

la stessa accelerazione e soggetto ad una forza di intensita pari alla meta di quella di R.
(o) I passeggeri di unauto che frena bruscamente sono spinti in avanti per il Terzo Principio della Dinamica.
(p) Due palline di uguale forma ma aventi una la meta della massa dellaltra, lasciate cadere dalla stessa altezza:
i. Sono soggette alla stessa forza
ii. Sono soggette alla stessa accelerazione
iii. Toccano terra nello stesso istante
30. In riferimento a gura 1, calcola laccelerazione con cui si muove il sistema in funzione delle masse m1 (corpo sospeso)
e m2 (corpo sul tavolo). Supponi che sul tavolo non ci sia attrito.
(a) Quanto vale laccelerazione se m1 = 1 kg e m2 = 200 g?
(b) Quanto vale laccelerazione se m2 = 2m1 ?
(c) A che valori tende laccelerazione se m1 m2 ? E se m2 m1 ?
(d) Il sistema puo muoversi a velocita costante? Giustica la risposta.
31. Un uomo di massa m = 70 kg si sta pesando su una bilancia, in un ascensore in salita. La bilancia segna 80 kg. Con
che accelerazione sta salendo lascensore?
32. La gura 2 rappresenta due casse di angurie legate tra loro da un lo. La prima cassa e sospesa e ha una massa pari
a m1 = 10 kg, mentre la seconda e appoggiata sul piano inclinato e ha una massa pari a m2 = 100 kg. Laltezza del
piano e pari a h = 1 m, e la sua lunghezza e pari a l =3 m.
(a) Determina laccelerazione con cui la cassa 2 si sposta verso la base del piano inclinato.
(b) Supponendo che unanguria pesi 700 g, determina qual e il numero minimo di angurie che bisogna aggiungere alla
cassa 1 perche questa riesca a invertire il moto della cassa 2.

gura 1 gura 2

4
33. Un martinetto idraulico e utilizzato per sollevare unauto di massa 750 kg, appoggiata su un pistone di supercie 6 m2 .
(a) Che supercie deve avere laltro pistone, se si vuole sollevare lauto con una forza di 100 N?
(b) Abbassando questo pistone di 1 m, di quanti metri si alza il pistone con lauto?
34. A che profondita ci dobbiamo immergere in mare ( = 1035 kg/m3 ) per sentire una pressione di 100 000 Pa? (ignora
gli eetti della pressione atmosferica).
35. Un cubo di materiale sconosciuto avente un volume pari a V = 20 cm3 galleggia su un lago, immerso per un quarto
del suo volume in acqua.
(a) Calcola la spinta di Archimede ricevuta dal cubo.
(b) Calcola la massa del cubo e la densita del cubo.
(c) Che massa dovrebbe avere il cubo per essere immerso per meta del suo volume?
36. Vero o falso? Dai una motivazione nel caso delle frasi false.
(a) Raddoppiando il lato di una supercie quadrata su cui agisce una forza F , la pressione dimezza.
(b) Una carta da gioco e un foglio A4 sul fondo di una piscina profonda 2 metri risentono della stessa pressione.
(c) Un sommozzatore che si sta immergendo nelloceano Pacico e un nuotatore olimpionico in una piscina, entrambi
a 1 metro di profondita, risentono della stessa pressione.
(d) La pressione sul fondo di un bicchiere e direttamente proporzionale al volume del liquido contenuto nel bicchiere.
(e) La pressione sul fondo di un bicchiere e direttamente proporzionale alla densita del liquido contenuto nel bicchiere.
(f) La spinta di Archimede e direttamente proporzionale alla forza peso del corpo immerso nel liquido.
(g) La spinta di Archimede e direttamente proporzionale al volume del corpo immerso nel liquido.
(h) Si considerino due biglie aventi stessa forma e dimensione e densita rispettivamente 1 = 900 kg/m3 e 2 = 1100
kg/m3 immerse in acqua.
i. La biglia 1 riceve una spinta di Archimede maggiore di quella della biglia 2.
ii. La biglia 1 galleggia perche ha densita minore di quella dellacqua.
iii. La biglia 2 riceve una spinta di Archimede diretta verso il basso.
iv. Le spinte di Archimede delle due biglie non cambierebbero se le immergessimo in olio.
37. In un tubo a U aperto alle estremita sono inseriti glicerina ( = 1261 kg/m3 ) e acqua.
(a) Se la colonna di acqua rispetto alla supercie di separazione dei due uidi raggiunge unaltezza di 80 cm, che
altezza raggiunge la colonna di glicerina?
(b) Se invece la colonna dacqua supera di 40 cm la colonna di glicerina, che altezza raggiunge la colonna di glicerina?
38. Considera un barometro di Torricelli, riempito con mercurio ( = 13600 kg/m3 ).
(a) Che altezza raggiunge la colonna di mercurio in condizioni atmosferiche normali?
(b) In montagna la pressione e minore del 10% rispetto al mare. Che altezza raggiunge qui la colonna di mercurio?
(c) Se nel barometro a mercurio la colonna raggiunge unaltezza di 755 mm, che altezza raggiungerebbe una colonna
di olio ( = 920 kg/m3 )?
39. Supponendo che la supercie corporea sia pari a 16000 cm2 , calcola la forza che la pressione atmosferica esercita
complessivamente sul nostro corpo.
40. Quali di questi fenomeni funzionano solo in presenza di atmosfera?
a) Vasi comunicanti b) Barometro di Torricelli c) Ventosa d) Torchio idraulico
e) Diavoletto di Cartesio f) Cannuccia g) Spinta di Archimede h) Legge di Stevino

41. Rispondi a due delle seguenti richieste.


(a) Spiega il funzionamento della ventosa.
(b) Dimostra la relazione tra densita e altezza delle colonne raggiunte da due liquidi nei vasi comunicanti.
(c) Spiega il funzionamento del barometro di Torricelli.
42. Marco sta sorseggiando la sua bibita preferita attraverso una cannuccia.
(a) Descrivi il fenomeno dal punto di vista sico.
(b) Se Marco si inlasse in bocca le estremita due cannucce, la prima avente laltra estremita immersa nella bibita e
la seconda avente laltra estremita che termina in aria, riuscirebbe ad aspirare il liquido? Perche?