Sei sulla pagina 1di 25

2 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

IN VETRINA
IL PUNTO

Roberto Ripa
Benvenuti in Sardegna,
che paradiso infernale!
Amiamo i contrasti. Quelli a tinte acide.
Quanto pi sono ruvidi e stridenti, tanto pi
{sullali dorate }
giornalista tranquillizzano la nostra inossidabile as-
LUnione Sarda suefazione. Il paradiso delle vacanze lIso-
la dellinferno. Dobbligo, purtroppo, la e ac-
centata. Eden di spiagge, buon cibo e natu-
ra selvaggia; girone indigesto di fiamme,
paura e devastazione. Qual la vera Sarde-
gna? Quella degli elogi del popolo di TripAd-
visor, o lincubo dei turisti che fuggono dal-
la candida Costa Rei incenerita dal fumo
spesso e dai roghi? Forse entrambe. Una ter-
ra bifronte, qualcosa di divino e malvagio,
doppia come il dio Giano. Con la differenza
che noi, rispetto al barbuto condomino del-
lOlimpo, sembriamo ancora incapaci di
guardare al futuro avendo davanti agli oc-
chi un rovente passato. Se cos non fosse, ci
saremmo risparmiati di accendere lo spet-
tacolo di queste ultime settimane. Anche
perch alle nostre latitudini, il fenomeno de-
gli incendi, possiamo dire con qualche sta-
bile certezza, non qualcosa di sconosciu-
to. Ogni estate. Ogni sacrosanta estate, lo
stesso copione. Il fuoco stagionale (ho det-
to prevedibile?). Ha tempi e delinquenti
puntuali. Tanto, quanto fumosi sono i tem-
pi della burocrazia. Gi, bel contrasto.

SOMMARIO
IN VETRINA
RELIVE
COMMUNICATION
2 Ai comandi di un aereo,
pilota giornalista in volo

DA FARE DA FARE
5 Tuffarsi nel blu,
attrazione SArchittu
6 Sui sentieri dei briganti
nei boschi del Montiferru

DA FARE ANIMALI
7 Si scrive flyboard...
e si vola a razzo sul mare
8 Il cucciolo cieco e sordo:
Salvo, un bagno di felcit

GOSSIP ITINERARI 1
9 Villa Don dalle Rose,
in scena il gran cocktail
10 Spiaggia di Murtas,
proibita e selvaggia

ITINERARI 2 APPUNTAMENTI
11 Il MudA di Las Plassas,
un museo multimediale
12 Mostre, eventi, musica
Sette giorni di svago

GIOCHI IL RACCONTO
14 Il vip misterioso,
cruciverba e sudoku
15 Dalla penna
di Francesco Abate

40 PARALLELO UNIVERSO
16 I giorni delle feste
nei villaggi nuragici
17 Zodiaco e costellazioni,
cos parlano le stelle

18
ABITI E GIOIELLI
Cromatismi e sfumature
nellabbigliamento sardo

CUCINA
20 Lade ricetta:
19
MUSICA
Novit e classifiche
con Radiolina

METEO
21 Fenomeni
Il Barone Rosso
che abita in noi:
Turtixeddas atmosferici
casu friscu Previsioni e curiosit

SOCIAL LE FOTO
22 Spotify, il pi gettonato
streaming musicale
23 Immagini dellestate
scattate dai lettori

#OVUNQUESARDO
Inserto de LUNIONE SARDA
QUOTIDIANO INDIPENDENTE

Editore
SERGIO ZUNCHEDDU
Direttore generale
LIA SERRELI
FONDATO NEL 1889

Progetto editoriale
LORENZO PAOLINI
Coordinamento
ROBERTO RIPA
Progetto grafico
VALERIA CAMBA
Direttore tecnico
ROBERTO PES
volo, ergo sum
La magia di bucare il cielo, il brivido di spezzare
Direttore responsabile Foto Editor Impaginazione e stampa
EMANUELE DESS MAX SOLINAS Gruppo Poligrafici
LUnione Sarda
la gravit, il senso di libert sconfinata. Eccolo
LUNIONE DIGITAL il sogno che accompagna luomo in ogni epoca.
SCARICA GRATIS LAPP DISPONIBILE SU
LUnione Sarda, Videolina,
LUnione Sarda.it e Radiolina
Tra adrenalina e paure, il racconto del giornalista
in ununica app.
pilota Marco Landi: Via dallelica, decollo
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 3
IN VETRINA
Le acrobazie da top gun tra baveri alzati e
{ Ray-Ban a specchio non si addicono ai piloti
della domenica. Lezione numero 1: prudenza }
gun tra baveri alzati e Ray-Ban a specchio
non si addicono ai piloti della domenica.
DIDATTICA. Quindi, lezione numero uno:
loggetto volante una macchina, fatta di
cavi e bulloni, tubi di Pitot e equilibratori,
bordi dattacco e alettoni. E poi, laria un
fluido per giunta niente affatto stabile, mos-
so da venti trasversali, termiche verticali e
flussi imprevedibili. Volare diventa un pro-
blema di fisica applicata. come salire a
bordo di una stadera che avanza grazie a
unelica che gira vorticosamente ed tenu-
ta su dal cavo invisibile della portanza ap-
plicato al suo baricentro. E che si muove
nei tre assi spaziali tra rollio, beccheggio e
imbardata. Occorre studiare.
IL TESTO. E il Trebbi la bibbia del volo
ultraleggero. Aerodinamica, meteorologia,
navigazione, normativa, radiotelefonia, si-
curezza, meccanica senza sottovalutare la
psicologia, il fondamentale ruolo del fattore
umano nel pilotare un aereo. Il volo infatti
una "combinazione di eventi che richiede
una serie ininterrotta di decisioni" e met-
tendosi ai comandi perfino superfluo dire
AI COMANDI che si debba provare anche un po di paura,
una forma di autodifesa con cui si avverto-
Il giornalista no i pericoli. Se il pilota il cervello del ve-
Marco Landi livolo capace di ridurre lesposizione ai ri-
durante le fasi schi o aumentarne le difese, il motore il
di controllo cuore. Con lanima di una motoslitta: infatti
prima del nel mondo oltre il 90 per cento dei piccoli
decollo. ultraleggeri che vedete volteggiare sopra le
A lato, vostre teste avanza grazie ai compatti pro-
passaggio pulsori boxer (a cilindri contrapposti) fab-
sul castello bricati in Austria e originariamente proget-
di Acquafredda tati proprio per far muovere i cingoli delle
a Siliqua slitte meccaniche. Affidabile, leggero (una
settantina di chili) un Rotax testa blu da 80
cavalli vi porta dovunque. Capace di far gi-
rare lelica alla velocit del suono imprime
alla macchina una spinta che consente di
vincere le resistenze che si oppongono al
peso, alla forma e alla gravit. E finalmente
volare.
IL DECOLLO. Controlli a terra, cuffie, chec-
klist. E poi un urlo: via dallelica. Il moto-
re si scalda, laereo pronto in pista: massi-
mo di giri, velocit, alleggerimento, rotazio-
ne. E sei gi per aria con i flap estesi, una
mano sulla manetta e laltra sulla barra di
comando. Detta cos sembra facile, ma la
cloche bisogna conquistarla, valutarne la
sensibilit ancor prima di studiarne la fun-
zione. Nessun movimento brusco, gli ultra-
leggeri non hanno comandi servoassistiti
ma solo cavi e svincoli metallici. Il pilota
con una mano sulla barra di comando sen-
te meglio laereo, laria, il vento. Ma ha an-
che assoluto bisogno degli strumenti che gli
consentano di interpretarne la posizione e

I
l sogno era ricorrente: volare. Ma non
a bordo di uno dei tanti bus con le ali
che ti portano da una parte allaltra
del mondo talvolta con pochi euro,
molti disagi e scarse emozioni. No, nel
sogno potevo proprio volare, nel senso di
starmene per aria. Galleggiare, levitare, so-
{ 450 chili
il peso del velivolo,
un motore da 56 cavalli
} { 150 km/h
La velocit che si pu
raggiungere in quota
}
lo, libero. E finalmente vedere il cielo dalla
parte delle nuvole. Per poi guardare in bas- il moto in un elemento naturale per gli
so, e godere nellosservare la vita dallalto metri orari sino a mille piedi di quota (305 uccelli, non per luomo. Soltanto i pi
con le sue strane forme deformate dalla metri circa). Ma non mi sarei mai sollevato sofisticati montano orizzonti artifi-
quota. Un albero, una strada, un campanile, da terra senza il mio istruttore. ciali giroscopici, ma per stare su so-
il fumo di un fal, un lago, un gregge di pe- IL CONTADINO-ISTRUTTORE. stato un conta- no sufficienti un altimetro, un vario-
core o una collina assumono dimensioni di- dino a insegnarmi a volare. Certo, un conta- metro, un anemometro, gli interrut-
verse, diventano qualcosaltro: muti presepi dino un po speciale che da ragazzo dai suoi tori di due magneti, una bussola, un
senza Natale, comparse terrestri in spazi campi di Decimoputzu, adiacenti allaero- anemometro, il trim non necessaria-
immensi limitati solo dallorizzonte. Si vab- porto militare di Decimomannu, col naso mente elettrico e un virosbandometro,
be, sogni. E cos vola soltanto la fantasia. allins osservava le evoluzioni degli F 104 o detto anche pallina: una sferetta immer-
TRA PAURE E STRUMENTI. Da qui la necessi- dei Tornado. Un contadino, Mariano Podda, sa in un liquido contenuto allinterno di
t: mi serve un aeroplano. Libero, senza con una tale passione per il volo che alla fi- una superficie torica (una porzione di
piani di volo da compilare, slot da rispettare ne ha trasformato le sue serre in hangar e i ciambella) importantissima per lesecu-
o torri da assediare. S ma quale? Dove lo suoi campi di pomodori in aviosuperfici. zione delle virate. Pallina che com-
vado a pescare un aereo capace di tenere a Aveva cominciato a guidare per aria model- patibilmente con la situazione di as-
bordo insieme altimetri e paure, carrelli lini radiocomandati facendoli poi atterrare setto, dovrebbe rimanere sempre al
datterraggio e ansie, cloche e spavalderia? tra capolini che non sarebbero diventati centro dello strumento per control-
Niente di temerario, allinizio sono suffi- mai carciofi. Poi il gran salto e lacquisto lare la forza centrifuga o la forza centripeta
cienti un po di tubi e molta tela, un po di con altri due soci di un piccolo aereo, la Ho dovuto attendere let che gravano sullaereo nel caso di un raggio
pazienza e molta concentrazione. E ovvia- creazione di una pista adeguata e poi laper- di virata eccessivo rispetto allinclinazione
mente un buon motore e un ottimo istrutto- tura di una piccola scuola di volo, Xptz, della pensione (i sogni dellala: derapata o scivolata da correggere
re. Ma ho dovuto attendere let della pen- numero romano e consonanti sintesi del de- proprio schiacciando pallina, riducendo
sione (i sogni bene che decantino un po) cimo pozzo. Ma prima della prova del ma- bene che decantino un la virata mediante il timone di direzione
prima di salire bordo di un piccolo Sky nico, cio il talento naturale ad addomesti- dando piede dalla parte verso cui si spo-
Ranger, in pratica unapiscedda con le ali: care dolcemente una cloche, due pedali e po) prima di salire a bordo stata la sferetta dello sbandometro. Virata
un triciclo del peso di poco pi di 450 chili una manetta occorre cominciare da zero, che ti consente di scendere in finale, atter-
con un motore a due tempi di 56 cavalli ca- anche per evitare eccessivi entusiasmi da di un piccolo Sky Ranger, rare in sicurezza e sognare il prossimo volo.
pace per di lanciarsi su un prato, staccarsi neofita e scambiare un aquilone a motore Marco Landi
dalla pista e raggiungere in volo i 150 chilo- per un caccia militare. Le acrobazie da top unapiscedda con le ali RIPRODUZIONE RISERVATA
4 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 5

DA FARE
ACQUA
Un paesaggio lunare unico che il vento
VOLO DANGELO
{ di maestrale e lacqua salata
hanno disegnato nella candida arenaria
}

Un salto nel blu


I love SArchittu
Il monumento naturale attrazione per centinaia di bagnanti,
cornice della Coppa del mondo di tuffi e set di Lina Wertmuller

I
l bianco candido dellarenaria dide rocce dellArco che da sempre ha la bellissima borgata marina di SAr- VOLARE che il tuffo dalle grandi altezze per-
splende sotto i raggi del sole e invitato tante e tanti giovani a lanciar- chittu. Levento stato anche ospitato mette evoluzioni mozzafiato.
contrasta con il blu del mare, a si in acqua da altezze diverse fino ai in Spagna e Isole Canarie (5 gare), Dallarchivio IL SET. Sport da brivido, dunque, e
nove metri sotto, e con il verde nove metri per i pi arditi. Ma dalla Portogallo (3 gare), Canada (4 gare) e LUnione Sarda non solo. LArco stato anche scena-
brillante dei cespugli di lentisco spiaggia chi abituato al trekking pu Bosnia - Erzegovina (5 gare). Lappun- unimmagine rio per film e libri. Nel 1966 venne tra-
sui lati. Impossibile non innamorarsi raggiungere lArco anche a piedi, at- tamento richiam diecimila appassio- della Coppa sformata in unatmosfera fantascienti-
dellArco di SArchittu, che sprigiona traverso pareti di roccia solo in tratti nati che presero posto nelle rocce per mondiale fica nella pellicola 2+5 missione Hy-
magia quando il mare calmo al pun- impervi. godere di uno spettacolo da brivido. di tuffi dra di Pietro Francisci che decise di
to da richiamare alla mente una tavo- I CAMPIONATI. Nel luglio 2001 la Gli atleti si sfidarono tuffandosi da a SArchittu ambientare allArco la sequenza fina-
la; ma anche quando le onde danzano splendida cornice ha accolto la Coppa una impalcatura costruita sopra il ce- (sotto, foto di le. Questo splendido monumento na-
vorticose, raggiungono e accarezzano del mondo di tuffi. Inventata dallallo- lebre Arco per un altezza totale di cir- Alessandra turale incant anche Lina Wertmuller
lArco. stato proprio il moto ondoso, ra presidente Fedemar Vittorio Zanet- ca ventisei metri. La gara fu un evento Chergia) che nel 1986 volle aprire Notte
che in molti periodi dellanno impe- ti, la manifestazione ha toccato diver- che pochi dimenticheranno per la ma- nel 2001 destate con profilo greco, occhi a
tuoso, a modellare con lazione erosi- se localit dellItalia tra cui, appunto, gnifica cornice naturale e per il fatto mandorla e odore di basilico. Ancora
va il calcare e a creare questo singola- Per Sofia di Ilaria Paganelli nel 2009
re monumento naturale (uno dei e nel 2011 La leggenda di Kaspar
quattro in provincia di Oristano) che
rappresenta il resto di una antica grot-
Lassociazione turistica culturale Hauser di Davide Manuli con Vincent
Gallo, Claudia Gerini e Fabrizio Gifu-
ta.
LA RARIT. LArco il monumento
che caratterizza la borgata marina di
Valorizziamo ni nel 2011. Lanno successivo Rocco
Papaleo gir alcune scene di Una pic-
cola impresa meridionale con Riccar-
Cuglieri, SArchittu: sorge lungo la
Statale 292, a 25 chilometri da Orista-
le nostre risorse do Scamarcio. Nel 2014 Bella Vita di
Jason Baffa.
no. Is Arenas, Torre del pozzo, SAr- La borgata compare in alcune poe-
chittu e Santa Caterina sono la tappa Lassociazione turistica e culturale SArchittu nasce nel 2011. sie di Giovanni Corona (1914-1987),
immancabile per gli amanti del mare e Lo scopo contribuire alla tutela e alla valorizzazione delle ri- poeta di Santu Lussurgiu particolar-
della natura nella costa centro-occi- sorse del territorio naturalistiche, paesaggistiche, culturali, ar- mente legato alla borgata marina, e
dentale dellIsola. Non solo mare: ma cheologiche; ma anche e alla qualificazione del servizi di sup- pi recentemente Flavio Soriga ne
c anche la possibilit di fare passeg- porto al turismo. Da alcuni anni lassociazione promuove al- parla nel romanzo Sardinia Blues. Vi-
giate fra le rocce. Lo scenario che si cune manifestazioni fra esposizioni di artigianato e di prodot- cino a SArchittu si trova il sito ar-
staglia nel lungomare, che parte dal ti locali e concerti,che hanno riscosso un buon successo di par- cheologico di Cornus, nella zona cir-
cuore della borgata, spettacolare e tecipazione e di consenso. Nel 2012 abbiamo attivato un si- costante si sono svolte le vicende fina-
alcuni belvedere consentono di ammi- to dice Mario Costa, anima del gruppo con lintento di far li della ribellione di Ampsicora duran-
rare questo miracolo della natura. conoscere le risorse del territorio anche in realt lontane, par- te la Seconda guerra punica. E si ipo-
LArco lancia lo sguardo a una caletta ticolarmente attraverso la presentazione di itinerari. Lobietti- tizza che vicino allArco ci fosse il por-
raccolta, che in piena estate presa vo dellassociazione quello di contribuire a valorizzare le ri- to della citt.
dassalto da numerosi bagnanti. Dalla sorse territoriali in un contesto pi ampio, collaborando con le Patrizia Mocci
spiaggia si raggiungono a nuoto le can- altre associazioni del territorio che hanno gli stessi obiettivi. RIPRODUZIONE RISERVATA
6 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

DA FARE
Lacqua che sgorga dalle rocce di
TERRA
{ basalto, le piante di acero e di agrifoglio,
lincontro con cinghiali e mufloni
} TREKKING

Il leggendario Francesco
Medda, il bandito protetto
dal signorotto di Scano
Montiferro Pietro Serra
dagli invasori romani dopo la
IN AZIONE disfatta di Cornus. Qui tra
rari esemplari di piante
dacero non difficile fare il
piacevole incontro con cin-
ghiali e mufloni che scorraz-
zano liberi. Da Sa Pattada e
dalla vicina Roca de Pedras
Nieddas lo sguardo abbraccia
un panorama mozzafiato:
dallinsenature della costa di
Bosa fino alle bianche rocce
della baia di Santa Caterina

Nellantico vulcano
di Pittinuri, ma nelle giorna-
te dal cielo terso si pu am-
mirare Capo Caccia e lisola
di Mal di Ventre volgendo lo
Barbarighinu, il sguardo a sud-ovest.
tracciato storico- IL VILLAGGIO. Lultima tappa
naturalistico. Sopra,

sui sentieri
presso la spettacolare Ro-
costruzioni in pietra di ca Traessa, un promontorio
origine medievale [S. P.] di origine vulcanica a 800
metri daltitudine dove sor-
gono alcune capanne in pie-
tra di origine medioevale svi-
luppate in lunghezza, realiz-

dei briganti scanesi


zate con tecnica aggettante e
copertura a piattabanda. Se-
condo larcheologo Giacobbe
Manca, nascerebbero come
abitazioni e potrebbero risa-
lire al Medioevo: il rinveni-
mento di un frammento di

N
ei sentieri che raggiungono il Montiferro, Pietro Paolo Serra, il per- sa resistenza dei Leari, Flore ha dedi- I PERCORSI vaso di quellepoca confermerebbe ta-
Montiferru, tra boschi di lec- corso storico-escursionistico ideato da cato il suo romanzo desordio Le pie- le ipotesi. Nel corso dei secoli poi
ci e agrifogli, il sole fatica a Antonio Flore e Antioco Milia (sinda- tre di Leari. Da qui occorrono poco Attraverso stata utilizzata come rifugio dai pasto-
penetrare. Un tempo regno co e vicesindaco di Scano Montiferru) pi di venti minuti di camminata per sinuosi tratturi ri e come ricovero per animali dalle-
di briganti, oggi in quellanti- si districa nei sinuosi tratturi di mon- godere di unaltra delle meraviglie am- di montagna si vamento. Barbarighinu un trekking
co vulcano si snoda il trekking storico- tagna che scandiscono il Montiferru bientali senza tempo, la sorgente de raggiungono le storico-ambientalistico, pi iniziati-
naturalistico Barbarighinu. Nome evo- occidentale, capace di custodire alcu- Su Laccheddu Biancu, che si trova nel sommit del co che turistico - spiega Flore - perch
cativo di unarea precisa della monta- ni dei monumenti ambientali pi sug- mezzo del bosco di agrifogli: unarea Montiferru i visitatori non sono semplici compa-
gna di Scano dove le popolazioni han- gestivi dellIsola. di ristoro rinomata dove sgorga unac- occidentale, da gni di viaggio ma ospiti che iniziano
no difeso la propria civilt e cultura IL PERCORSO. La prima tappa Leari qua cristallina dalle rocce basaltiche. cui si possono ad avere coscienza della nostra cultu-
dagli invasori. (847 metri), sede, secondo larcheolo- SULLA CIMA. Addentrandosi per un ammirare ra. Lescursione, al quarto anno di vi-
LA FORESTA INCANTATA. Tra storia e go scanese Pietro Pes, di un antico vil- sentiero immerso nel bosco dopo un panorami ta, viene organizzata in primavera,
mito, mutuando le vicende ottocente- laggio tardo-nuragico, forse abitato fi- quarto dora si giunge a Roca sa Patta- spettacolari. ma anche in autunno, ideale per una
sche del capo di questi fuorilegge, il no allAlto Medioevo, dal popolo Olea, da, la cima pi alta del Comune sca- Foto realizzate bella castagnata.
leggendario Francesco Medda, uno de- sardi-pelliti che si opposero alla con- nese (960 metri), gi fortificata dalle da Sara Piras Joseph Pintus
gli scagnozzi del notabile di Scano quista dei Romani. Proprio alla valoro- trib tardo-nuragiche per difendersi RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 7
DA FARE
ARIA Disciplina che unisce attivit sportiva
FLYBOARD { e tecnologie avanzate, da qualche
anno in diverse zone della Sardegna
}

A Super poteri
llimprovviso, la sorpresa:
dalle onde emerge un uomo
attaccato a una tavoletta. I
piedi sono fissati da due su-
per-stivali, un tubo di oltre
20 metri collegato a una moto dac-
qua che, grazie alla propulsione, per-
mette di volare in aria o di nuotare

sotto i piedi
come delfini sottacqua.
LO SHOW. Comincia uno spettacolo
di capriole e acrobazie, una ventina
di minuti di adrenalina pura. Benve-
nuti nel mondo del flyboard, una
disciplina che unisce attivit sportiva
e avanzate tecnologie, sbarcata qual-
che anno fa anche in diverse zone
della Sardegna. In Ogliastra, il punto
di riferimento per chi vuole vivere
Si chiama tavola volante e sfrutta
questa esperienza rappresentato
dallInfopoint di Arbatax, che offre la propulsione idrica di una moto dacqua
non solo informazioni ma anche ser-
vizi turistici, con noleggi ed escursio-
ni. Il flyboard funziona attaccando listruttore prima di dedicarsi com- stabilit nel volo: la persona sul flybo- moto dacqua. Questa modalit, tutta-
appunto guanti e scarponi a un ac- pletamente al volo, aggiunge. Una ard gestisce direttamente, tramite co- Sospesi in aria via, assicura unautonomia totale e
quascooter, da cui arriva la propulsio- volta trovato il proprio equilibrio, in- mandi a mano, la moto dacqua che grazie per gli appassionati rappresenta la
ne attraverso alcuni tubi. Aiutandosi fatti, si potr gi iniziare a compiere non fa altro che seguire fedelmente il agli stivali migliore soluzione.
con i piedi e le mani si trova lequili- ogni tipo di evoluzione. Non solo si flyboard nel suo percorso. Si tratta di a propulsione IL SUCCESSO. Dal momento della sua
brio necessario per decidere direzioni pu volare sopra lacqua, ma con il una versione pi complessa dellaltra Nelle foto nascita, nel 2011 grazie a unidea di
ed evoluzioni, spiega Sabrina Cared- flyboard si pu andare anche sottac- ed praticabile, infatti, solo dopo spettacolari Franky Zapata (un noto campione di
da, responsabile dellInfopoint. Pro- qua per poi riemergere. Dipende dal- avere seguito un corso e ricevuto un di Max moto dacqua) il flyboard ha visto di
prio come faceva Robert Downey Jr, lesperienze di ciascuno, spiega an- brevetto. Maddanu, anno in anno crescere il numero di
quando indossava i panni di Iron cora la responsabile dellInfopoint. Pi difficoltosa, come detto, dal mo- flyboardnauta appassionati provenienti dal kitesurf,
Man, leroe dei fumetti Marvel. IN AUTONOMIA. La seconda versione mento che la stessa persona sul fly- nel mare dal surf e da altre discipline, che han-
IN VOLO. Il flyboard un macchina- per un uso singolo e permette una board a gestire direttamente, tramite di Cala Mariolu no deciso di mettersi alla prova.
rio che permette la propulsione sot- miglior precisione nelle evoluzioni e comandi a mano, lacceleratore della LA DISCIPLINA. Il flyboard una di-
tacqua e in aria, collegato a una mo- sciplina sicura e pu essere praticata
to dacqua. composto da una tavola da tutti, uomini, donne e bambini,
per i piedi, nella quale sono innestati purch in questo caso abbiano il con-
degli speciali stivaletti, che ricevono FORSE NON TUTTI SANNO CHE... senso da parte dei genitori, spiega
la spinta proveniente dalla pressione Sabrina Caredda. Tutti possono vi-
dellacqua. Sotto i piedi vi sono, infat- vere questa esperienza, anche le per-
ti, degli ugelli che forniscono un getto sone anziane. Non occorre avere la
dacqua pari al 90% della propulsione, patente nautica, aggiunge, e soprat-
permettendo un movimento che di- tutto in Sardegna pu essere effettua-
pende sia dalla inclinazione dei piedi, to in qualsiasi stagione, compresa
sia dalluso delle mani. Oltre alla ta- quella invernale purch, naturalmen-
vola, sono attrezzi fondamentali i te, muniti di una tuta da surf.
giubbotti tecnici. In Ogliastra, i luoghi dove poter
Il flyboard disponibile in due ver- Il Flyboard nasce per opera Per provare lemozione del fly- Il Flyboard pu essere effettua- Il kit utile per poter effettuare praticare questa disciplina sono
sioni differenti. La prima richiede il dello Zapata Racing, una so- board sono sufficienti no- to in qualsiasi condizione di delle evoluzioni con il Flyboard Santa Maria Navarrese, tra la spiag-
coinvolgimento di due persone: una ciet francese che ha sfrutta- vanta euro. Prima di salire temperatura: se desiderate spe- piuttosto ricco. I componen- gia centrale e lisolotto, e Porto Frai-
sulla moto dacqua, che gestisce la to lidea di Franky Zapata sulla tavola volante, gli rimentare questo mondo nella ti principali sono la tavola,una lis. Ma la tavola volante unespe-
potenza e velocit tramite laccelera- (celeberrimo campione di mo- istruttori spiegano in dieci stagione invernale, sar suffi- piattaforma sulla quale vanno rienza che si pu vivere anche in tut-
tore, laltra che utilizza il flyboard. to dacqua) per realizzare un minuti come utilizzare dei co- ciente munirsi di una tuta da installati gli stivali wakeboard, il te le cale del Golfo di Orosei: Anche
Questa versione consente un appren- dispositivo commercialmente mandi attraverso i movimen- surf. tuttavia consigliabile evi- tubo,il canale allinterno del qua- quelle zone rappresentano una meta
dimento rapido e grande libert di replicabile, e in grado di con- ti corporei e durante il volo, la tare di praticare il Flyboard se le finisce lacqua pressurizzata, molto ambita, conclude la responsa-
movimento. La tecnica molto in- sentire leffettuazione di evo- posizione corretta e Body con- il mare eccessivamente agi- e i comandi: nella mano destra bile dellInfopoint.
tuitiva, dice Sabrina Caredda. Sono luzioni avveniristiche. (ma. trol e alcuni piccoli trucci. (ma. tato, o il cielo minaccia il peg- lacceleratore e un pulsante di Mauro Madeddu
sufficienti 15 minuti di briefing con mad.) mad.) gio. (ma. mad.) start and stop. (ma. mad.) RIPRODUZIONE RISERVATA
8 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

AMICI ANIMALI
Trovato in gravissime condizioni alla periferia di Olbia, stato medicato e curato dalla Lida Kate GLI ADOTTABILI
Salvo, in un bagno di felicit
Cieco e sordo dopo violenti colpi, per la prima volta al mare

N
on ha potuto vedere lacqua del vo, un meticcio che ricorda i tratti del lu-
mare, n sentirne il rumore men- po ed stato promosso a mascotte del ca-
tre la sua tata lo accompagnava nile. Non c persona che vedendolo non
fino alla riva. stata una sorpre- scoppi a piangere e poi a ridere. Trasmette
sa, unemozione mai provata. Un emozioni uniche. E veniamo al bagno.
bagno di felicit. Perch Salvo ha perso la Perch tutto documentato sul sito del-
vista e ludito ma sa dimostrare la gioia e lassociazione che si occupa di moltissimi
la riconoscenza verso chi ogni giorno si randagi. Nelle foto Salvo in acqua con la
prende cura di lui. Il suo nome stato sua tata Laura quella che gli porta le lasa-
di buon auspicio, perch quando lo gne - prosegue Cosetta -. Perch allinizio
hanno trovato alla periferia di Olbia anche farlo mangiare stato un problema.
aveva poche speranze. Era solo un Rifiutava tutto e allora abbiamo pensato
cucciolotto che qualcuno aveva ap- fosse giusto stuzzicarlo un po. Davanti al-
pena avvelenato e picchiato al pun- la pasta al forno non ha resistito. La si-
to da procurargli delle lesioni cere- tuazione di Salvo un po complicata.
brali che lo hanno reso cieco e Nessuno pensa che non meriti una fami-
sordo. Sono seguiti lunghi mesi glia che si dedichi solo a lui, ma la sua
di terapie e una buona dose condizione impone una riflessione in pi.
damore da parte del persona- Cure costanti e un ambiente che gli sia fa-
le e dei volontari della Lida vorevole. Nel canile della Lida si muove,
di Olbia che ancora adesso per cos dire, con dimestichezza, saluta gli
si occupano di lui. Se luo- ospiti e, ora che ha scoperto la magia del
mo prendesse esempio da queste creature mare, si prepara a vivere quel che resta
il nostro sarebbe un mondo migliore. No- dellestate. Al buio e in silenzio e con
nostante la violenza subita, Salvo continua lunica cosa che luomo che una sera di
ad avere fiducia negli esseri umani, se non due anni fa gli ha fatto del male non potr In un istante la sua vita cambiata. Quando lauto lha investita, Kate
un miracolo questo, si augura Cosetta togliergli mai: la gioia di un bagno al mare ha perso luso delle zampe posteriori e anche il suo padrone che ha pre-
Prontu, da anni in prima linea nellaiutare tra le braccia della sua amata tata. ferito abbandonarla. Lei del suo handicap non si cura un granch: va in
gli ospiti del rifugio I fratelli minori che Mariella Careddu giro con un carrellino e cerca una casa. Per informazioni 3334312878.
si trova in localit Colc. l che vive Sal- RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOSTRE FOTO PIPPI SAKI FOX LEO CELESTINO


Siamo arrivati al numero 9 di
#Ovunquesardo, e sono sempre
pi numerosi i lettori che vo-
gliono impreziosire questa pa-
gina con le foto dedicate agli
amici a quattro zampe. Cani,
gatti, soprattutto, ma anche ca-
vallini e asinelli. Ogni settima-
na pubblichiamo le immagini
che ci inviate a amicianima-
li@unionesarda.it
Un po di refrigerio davanti alla TV Mi farei una limonata. E il limone? Gabriele, pronto per la passeggiata? Sembro abbastanza temibile? Occhi celesti da Supertelegattone

Informazione Pubblicitaria a cura della PBM Pubblicit Multimediale

Controllo della qualit anche nel settore dei servizi per animali

La toelettatura sarda ai vertici d'Europa


la Sardegna ad avere i unoccasione cos importan- titolare diventato una vera iscrizioni ai primi corsi di cato i primi Groomers inter-
primi Toelettatori certificati te, afferma Spiga, titolare e propria eccellenza euro- formazione propedeutici nazionali sta lavorando
in Europa. di Dog in Pet Center, rino- pea. allottenimento dellambita seriamente per affermare
E per essere Toelettatori mato Centro di Toelettatura E infatti il primo Centro di certificazione Europea. qualit e competenza nel
riconosciuti a livello inter- cagliaritano che a seguito Alta Formazione per Toelet- Il settore sta quindi facendo settore.
nazionale servono cono- della certificazione della tatori e a breve aprir le passi da gigante: se fino a Siamo lieti di annunciare la
scenze, competenze e abili- poco tempo fa era massic- nomina del primo Organi-
t attestati. ci che preve- cia la presenza di operatori smo di Valutazione FCC in
de la normativa CEN CWA autodidatti e non ricono- tutta Europa affermano.
16979:2016 EU che ha elen- sciuti, ora chi vuol far toelet- La nostra scelta non poteva
cato i criteri attraverso i tare il proprio amico a quat- non ricadere su Dog In Pet
quali stabilire la professio- tro zampe fa una accurata Center, un Centro di Toeletta-
nalit degli operatori cinofi- selezione per affidarlo solo tura e Formazione Professio-
li. a professionisti esperti. nale deccellenza. Da questa
Cinzia Spiga (Dog In Pet quindi apprezzabile lazi- scuola nasceranno Toeletta-
Center, Cagliari) la prima one dellunico Organismo tori che avranno tutte le carte
certificata in assoluto. di Certificazione autorizzato in regola per proporsi con
Lhanno seguita Silvia ad attestare in maniera successo al mercato naziona-
Diana (Scooby & Snoopy, imparziale ed obbiettiva le ed internazionale.
Guspini), Francesca Soddu solo Toelettatori con com- E con orgoglio, la Sardegna,
(Agrilandia, Uta) e Jessica petenze professionali certe. sta facendo la sua parte.
Pisano (BioDog, Sassari). Ad occuparsi di questo
Siamo felicissime di rappre- F.C.C. Dog Trainer Profes-
sentare la Categoria in Cinzia Spiga (Dog In Pet Center, Cagliari) sional, che dopo aver certifi-
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 9
GOSSIP

Quellultima telefonata
I principi dInghilterra:
La nostra mamma Diana
Quando i principi William ed Harry A rivelarlo sono stati lo stesso principe
pensano alla loro madre Diana, scom- ereditario britannico e il fratello in un
parsa tragicamente nellincidente documentario realizzato dalla Itv per i
automobilistico sotto il Ponte de 20 anni della morte di Lady D., in cui
lAlma a Parigi il 31 agosto 1997, si parlano in modo molto aperto del
rammaricano per il fatto di aver chiuso dolore per la perdita della loro
frettolosamente quella che sarebbe mamma. Quello che ricordo che
stata la loro ultima telefonata perch probabilmente rimpianger per tutta
impegnati a giocare con i cugini a Bal- la vita il fatto che quella telefonata fu
moral, la residenza della Regina in cos breve, ha detto Harry che aveva
Scozia, dove erano in vacanza. 12 anni - 3 meno del fratello maggio-
re - quando mor, appena trentaseien-
ne, la principessa Diana che ricorda
come la migliore mamma del
mondo.

LABBRACCIO
William, duca di
Cambridge,
secondo nella
linea di
successione al
trono, qui
bambino con LUIGI DON DALLE ROSE
Lady Diana E LA FIGLIA UNA

Il Vangelo secondo Balivo Qui Costa Smeralda. Il grande cocktail cultural-mondano


La conduttrice incinta
si affida a don Francesco Porto Rotondo si riunisce
Non le manda certo a dire la condut-
trice Caterina Balivo, incinta del suo
secondo figlio, ma sempre attiva sui
social network. Tanto da pubblicare
un brano del Vangelo. La zizzania
Alberto. Felice giornata da me e dal
mio amico don Francesco che ha
cos commentato il Vangelo ascolta-
to ieri a messa.
A chi ha lanciato la sua stoccata la
a villa Don dalle Rose
U
sempre l, pronta a invadere il bruna conduttrice? Intanto questa n cocktail cultural-mon- le sue opere a Roma, prima nella no le prenotazioni al locale Vita
campo del bene. Fa rumore. Si nutre seconda gravidanza procede con dano a villa Don dalle sede di Eataly e poi davanti allArco Smeralda per il debutto di Jerry
di chiacchiere e calunnie. Si alimen- serenit. Ma con fatica. Spiega: Rose ha richiamato i por- di Costantino in occasione del con- Cal il 29 luglio, a Porto Cervo cre-
ta di disprezzo, dubbio e alterigia. Gli anni si sentono... Dal primo torotondini storici come certo di Andrea Bocelli ed Elton sce lattesa per la grande festa-hap-
Convive con il bene che, al contrario, figlio ne sono passati cinque. Il api al miele: dalla regina John. Molto gettonato dalle signore pening di compleanno di Philippe
silenziosamente, come il lievito che nome di questo secondogenito? Lo del cristallo Marina Giori Swarov- il sindaco di Golfo Aranci Giuseppe Renault jr. Il manager francese il 2
fa fermentare la pasta, cresce e decider in sala parto. ski a quella del vetro Stefania Bor- Fasolino, inizialmente scambiato agosto spegner 55 candeline al
aspetta. E sa che, in fondo, ha gi mioli passando per Giacomo Ago- per Bruce Springsteen; equivoco Just Cavalli di Porto Cervo. Il risto-
vinto. Felice giornata, commenta la stini, Sandra Verusio, Ennio e Lina subito chiarito dallassessora alla rante ha gi visto un concentrato di
napoletana, trentasette anni, Doris, Carl Hahn (presidente ono- cultura del Comune di Olbia Sabri- bellezze (le sarde Giorgia Palmas e
sposata con leconomista Guido rario della Volkswagen), Rosy Sga- na Serra. Un mare di complimenti Melissa Satta, Delia Duran, Simona
Maria Brera da cui ha avuto Guido ravatti, i Rebecchini, Franco Zop- per i suoi pesci ha sommerso lar- Salvemini e Samantha Crippa),
pas, Gianni Gamondi, i Gandini, i tista bretone Emmanuel Chapalain sport (Marco Belinelli, Mathieu Fla-
Giol, i Franchini. ormai famoso per le sue sculture in mini, Luca Toni, Alberto Tomba) &
LA PREDICA Dopo la conquista della dedica, alluminio, fotografate anche dal varie (Luigi Berlusconi).
vergata di pugno dal conte Luigi, giovane compositore e pianista pop Marella Giovannelli
Caterina Balivo, tutti con lo spettacolare volume Emanuele Fasano, lanciato in orbi- RIPRODUZIONE RISERVATA
napoletana, sotto braccio a complimentarsi con ta da Caterina Caselli. Anche il
trentasette anni, la moglie Roberta Alemagna. La giornalista Giancarlo Santalmassi si
tra le coppia, infatti, ha voluto festeggiare aggirava tra gli invitati dei Don LAUTRICE

{ }
conduttrici Rai i 10 anni della Fondazione Porto che si rivedranno il 3 agosto allo
pi amate. Rotondo con un libro- gioiello sulle Yacht Club per la presentazione del
Incinta, si affida opere darte del villaggio. Corteggia- libro di Nori Corbucci sulla sua Esperta di costume, croni-
al Vangelo... to da diversi collezionisti, il pittore specialissima e indimenticabile sta implacabile e morda-
e scultore Giuseppe Carta che, dal amica Marta Marzotto. ce di vizi e virt della Costa
30 agosto al 30 settembre, esporr E mentre a Porto Rotondo fiocca-
10 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

ITINERARI 1

Trasparenze
{ di un mare
smeraldo
}
A
pre alle sette e trenta, chiu-
de alle 21. Tredici ore e
mezzo al giorno e quattro
mesi di libert, seppur vigi-
lata. Da giugno a settembre
senza missili, senza sbarchi, senza
esercitazioni militari. Ma con deci-
ne di cartelli gialli (Area militare -
Military Area) disseminati tra cam-
pi, stagnetti e dune, tanto per far
capire che questo per il resto del-
lanno un paradiso con le stellette,
un paradiso riservato ai giochi di
guerra: furono sistemati anni fa
quando part linchiesta della Procu-
ra di Lanusei sulle morti sospette
nellarea del Poligono interforze.
LINCANTO. Murtas, che tutti cono-
scono come Quirra, toglie il fiato
quando ci si affaccia su quei sei chi-
lometri di litorale senza fine, bian-
chissimo di sabbia e ciottoli, con le
montagnette di granelli candidi co-
lonizzate da ginepri e salici. Ci sono
i parcheggi custoditi a prezzi super
economici alla portata di tutte le ta-
sche, i bagni chimici (gratuiti), le
passerelle e le palizzate in legno ben per (quattro con la riduzione). Paga-
curate che conducono e guidano i Larenile. Area militare aperta ai turisti sino a settembre no anche i residenti, 15 euro per
turisti alla spiaggia, contenitori per dieci ingressi. Il Comune vuole va-

Proibita e selvaggia,
la raccolta differenziata (svuotati lorizzare la zona - aggiunge il con-
ogni giorno), massima pulizia, car- trollore Giuliano Piras - dal prossi-
telli che spiegano ai visitatori che mo anno ci saranno i parcometri,
questa unarea Sic, protetta dal- ma sar presente sempre un addetto
lUnione europea per gli stagnetti al- alla sosta.
le spalle delle dune. uno spetta-
colo, i turisti si lustrano gli occhi, a
differenza delle altre spiagge di Vil-
laputzu qui non c traccia di posi-
la spiaggia di Murtas IL FASCINO SUL WEB. Per la spiaggia
dei missili sul web un vero trionfo.
Commenti? Entusiastici. C chi si
dichiara perdutamente innamorato,
donia, il mare limpidissimo, dice
Giuliano Piras, nato e cresciuto a
Sei chilometri di litorale senza fine, bianchissimo, chi ironizza sui vicini di ombrellone
(ad almeno cento metri), chi consi-
Bra, provincia di Cuneo, origini vil-
laputzesi, socio della Vilsa, la coop
con collinette di chicchi candidi tra ginepri e salici glia di lasciare ogni pensiero e di go-
dere del paesaggio e delle trasparen-
cui il Comune ha affidato la spiaggia ze del mare. E c chi si chiede, pur
dei missili. Gentile, disponibile, si fa era la zona degli orti, resta umida manna al bar i chilometri sono abbagliato da tanta bellezza, se ci
in quattro per dare informazioni ai tutto lanno, si arava in aprile poi si quattro, conviene fare rifornimento deve preoccupare delle inchieste
visitatori: Se salite su quel piccolo seminavano angurie, meloni, pomo- prima. Gli altri varchi per larenile, sulluranio impoverito nellarea del
rilievo granitico di colore rosa a 100 dori, ricorda Franco Agus, che con che si apre davanti allo scoglio di Salto di Quirra. Qui, dicono le anali-
metri da qui, Su Niu e su crobu, il la moglie Luciana Spanu gestisce il Quirra, sono Murtas, proprio sotto si e i ripetuti controlli, mare e spiag-
nido del corvo, avrete una splendida bar Quirra, prezioso punto di sosta la torre sabauda (restaurata da anni gia sono sicuri. Tutto attorno, tra i
vista sulla baia. per gelati, birrette, panini e giornali ma anche i divieti militari bloccano graniti rosa, il panorama inquadra
LINTESA. Questanno quattro mesi al km 79,600 della vecchia Orienta- il passaggio) e Pardu Gelea, a 500 le postazioni per il controllo dei
pieni di libert, dal primo giugno al le, poco prima della svolta per la metri dallingresso nella piana, un STELLETTE missili, le casamatte, le vecchie tor-
30 settembre, grazie allaccordo tra spiaggia. Presidio fondato giusto 60 tempo paradiso di orti e frutteti con rette di guardia in rovina, chilome-
Comune e Poligono Interforze. Fi- anni fa dai genitori di Franco, in una grande azienda agricola di pro- tri di filo spinato. Sul mare c il di-
nalmente stato riaperto e attrezza- estate sempre aperto per soddisfare priet di un pluriministro democri- Il candido staccamento del Poligono a capo
to il terzo varco alla grande spiaggia, una clientela che spazia dai bolo- stiano, il toscano Giuseppe Togni. spiaggione, San Lorenzo e la Vitrociset, 150 po-
quello centrale, il pi suggestivo, il gnesi ai milanesi, dai tedeschi agli Qui cerano le celebri Buttegas de area militare sti di lavoro pi lindotto. E poi
pi amato, soprattutto dai cagliari- svizzeri. Sono tanti i turisti fedeli Cirra, che servivano quattrocento aperta da quella lunga lingua di sabbia candi-
tani (dal capoluogo 80 chilometri, che tornano ogni anno, peccato che residenti. Prezzi modici per il par- giugno a da, un paradiso di silenzio anche in
prendere luscita Murtas dalla in spiaggia non ci sia un solo chio- cheggio a poche decine di metri dal- settembre, pieno agosto.
nuova Orientale, in unora si arriva sco-bar. Questo non turismo. la spiaggia: tre euro per lauto (due su un mare Lello Caravano
al mare). Si chiama Sa Iba manna, I VARCHI. Per la cronaca, da Sa Iba per mezza giornata), sei per il cam- di cristallo RIPRODUZIONE RISERVATA

SULLA STESSA ROTTA

La rocca di Violante de Carroz


e le cascate di Sa Buddidroxa
Quirra Castello di Quirra. Domina il Torre di Porto Corallo. il Sa Buddidroxa. Un luogo in- Murtas, per chi arriva dal mare, rappresenta una via
territorio circostante ed meta simbolo del paese,di fronte a Por- cantato che costeggia il rio Bud- daccesso verso linterno, un territorio montano dal-
di tanti visitatori.Era il castello di to Corallo. Da questanno si ce- didorgia fatto di cascate e pae- le forme aspre e suggestive ricco di storia e cultura.
donna Violante di Carroz. (g. a.) lebrano anche i matrimoni.(g.a.) saggi mozzafiato. (g. a.) Il primo luogo magico da visitare, magari durante
un trekking organizzato senzaltro il Castello di
Quirra in cima al monte Cudias, uno dei castelli pi
misteriosi della Sardegna. Sempre a Quirra, in una
zona pi interna, ci sono delle bellissime cascate
ancora poco conosciute: la zona de Sa Buddidroxa
raggiungibile a piedi, in mountain bike o a cavallo.
Le meraviglie naturalistiche nelle aree sic, quelle de-
gli stagni di Murtas e Sacqua druci e della foce del
Flumendosa. Per gli amanti delle attivit sportive ec-
co il monte Cardiga, un canyon di origine marina
Strumpu de Pardis. Poco so- Monte Cardiga. Un punto di Zona Sic degli stagni di Mur- che rappresenta un unicum nellIsola e una grande
pra la zona mineraria di Bacu riferimento sia per gli sportivi tas e del Flumendosa. Al lo- attrattiva per escursionisti, scalatori e per gli amanti
Locci, ideale per escursioni a che per gli amanti dei fossili e ro interno una biodiversit che dei fossili e scienze naturali. (g. a.)
piedi e in bici. (g. a.) delle scienze naturali. (g. a.) ha pochi eguali in Europa. (g. a.)
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 11
ITINERARI 2

In una app
{ le 15 tracce
del percorso
}
Q
ualche visitatore sospetta
che non sia naturale, quel
cono di terra che sorregge
sulla punta le rovine del
castello di Marmilla. Picco-
lo, quasi un giocattolo, una fantasia
dei bambini sulla sabbia. Niente di
artificiale, invece. Le stranezze che
fanno identit, dicono gli studiosi.
NELLE SALE. Del resto tutto il luogo
irripetibile. Un pezzo di Medioevo,
un frammento dellepoca giudicale,
un crocevia di successi e sconfitte, di
guerre e pace. Forse proprio dopo un
rovescio militare, nel 1400, gli abi-
tanti in fuga gettarono pentole e cio-
tole nellimmondezzaio del castello.
Una specie di involontario e secolare
caveau. Pochi anni fa la discarica
stata aperta e i "rifiuti" sono diventati
preziosi reperti, tanto da traslocare
nel MudA. Il museo multimediale di
Las Plassas. Pure questo piuttosto
singolare: forse non custodisce, in
termini di numeri, un patrimonio ec-
cezionale, ma intuisce come valoriz-
zarlo. Dati i tempi, le esigenze, i bud-
get. Racconta una storia che altri in
Sardegna raccontano, giusto allora Il museo. Nel cuore della Marmilla il richiamo del MudA fra due abitazioni, di un tempio dedi-
cato a Giove, primo secolo dopo Cri-
distinguersi. Scegliendo innanzitut- sto. La conferma che qui cera un vil-
to linguaggi e stili contemporanei.
Non un caso che, come realt mul-
timediale, sia candidato al premio
annuale istituito dallAssociazione
Guardo, tocco, rivivo: laggio romano, lannuncio che qui
abitava un nucleo di pagani Unerita-
ni.
MUSEO VIVO. Il senso generale del

Las Plassas multimedia


culturale Italia medievale. MudA indicato nel pavimento:
LOBIETTIVO. Cera il desiderio di fa- Guarda, Tocca, Rivivi, Comprendi. In
re qualcosa di diverso, spiega Vale- un cilindro trasparente ogni pezzo
ria Orr, dipendente della cooperati- originale accompagnato dalla ripro-
va di gestione Di-Segno. Puntando ad duzione fedele dellartigiano. A parte
avvicinare tutti alla storia e alla no-
stra cultura. A cominciare dai giova-
Un viaggio nel passato storico e archeologico il concio figurato in arenaria che
rappresenta i volti e le mani di due
ni e giovanissimi. Magari della stessa
et del museo, che ha appena quattro
tra la vita del castello e i reperti di epoca romana oranti, eredit dellarte romanica: ri-
sale allanno mille e fu reimpiegato in
anni. I bambini sono buoni visitatori, una ristrutturazione voluta da Maria-
fanno il gioco delloca, muovono me- e padre di Eleonora, arriv a Las laudioguida in quattro lingue, oppure no II. I visitatori (un migliaio ogni an-
ga-dadi, vestono al computer i per- Plassas e i cuochi si preoccuparono grazie ad una app con le 15 tracce no) rivivono il quotidiano del castel-
sonaggi dellepoca. E qualcosa im- di nutrirlo sontuosamente: pice del percorso. Visita immersiva, co- lo, scandito dalla scivedda, utile al-
parano, se non altro che un museo commissionata a Videolina con la me si dice, nellaccostamento tra il lora come oggi, da chiodi e copiglie,
non mai inutile. La didattica, come partecipazione di comparse del luo- Medioevo (allinterno) e le suggestio- da una ciotola pisana e da una valen-
sempre, parte importante e c da go. Gi allingresso si intravedono, ni di una casa tipica campidanese. zana, per salse e minestre. Poi pento-
dire che tutte le sale sono attraversa- dal retro, le sagome a grandezza na- Casa Diana, per lesattezza. Un viag- le in ceramica. E flauti, pedine, dadi,
te da unatmosfera teatrale che tra- turale del re e della sua scorta: al- gio che trasporta nel Regno dArbo- quadrelli di balestra. E uno spillo e
sferisce ai giorni nostri piccoli e gran- luscita saranno ben visibili. Una rea, quando Las Plassas era un villag- peso da telaio, per ricordare il ruolo
di momenti di una volta. Con un paio composizione scenografica di saluto e gio della curadoria della Marmilla, e IN EVIDENZA delle donne nel castello. Curiosa e in-
di auricolari si pu ascoltare un dia- arrivederci. E, volendo, un invito a coglie le tracce, ricordano i pannelli, vitante la rosa di otto ricette medie-
logo del 1363 fra due armigeri del ca- visitare gli altri castelli della zona e, di ben oltre un millennio. Il castello, Le sale vali davanti alla tavola dellInvito a
stello, nella ricostruzione di una tor- naturalmente (Questanno abbiamo sicuramente esistente nel 1170, era interattive corte. A caso, la torta di agnello, la
re che guarda la vallata: lo scontro firmato una convenzione) col sito di in una zona di confine e rappresenta- del Museo lingua di bue in salsa camelina, il me-
con i catalani alle porte, loro gioca- Barumini. Per chiudere il cerchio. va in periferia il prestigio del sovra- multimediale lone con luva passa. Come liquidi,
no con le pedine e parlano di vino e AL PASSO COI TEMPI. Museo storico- no, oltre che contribuire alla difesa di Las Plassas lippocrasso. Vino speziato e miele.
politica. In un video scorrono le im- archeologico, in breve. Che utilizza della linea meridionale. In vetrina c Foto di Angelo Questione di gusti.
magini di quellanno, quando Maria- tutti i supporti multimediali, sottoli- qualcosa che risale ancora pi indie- Cucca Roberto Cossu
no IV, figura chiave della storia sarda nea Valeria Orr. Si pu visitare con tro: lepigrafe, ritrovata in un muro RIPRODUZIONE RISERVATA

SULLA STESSA ROTTA

La Giara, incantevole tesoro:


cavallini selvaggi, natura, storia
Domina i paesi della Marmilla. E anche nei mesi estivi
ha il suo fascino per i visitatori che raggiungono la
Casa Zapata, un interessante
museo nel palazzo nobiliare con
Lumile edificio dove nato Fra-
te Silenzio, Fra Nicola, a Ge-
Tuili, il Parco Sardegna in mi-
niatura, con i monumenti sardi
Las Plassas
sommit dellaltopiano. La Giara si divide fra i territori i resti de Su Nuraxe Cresia a sturi. Conservati alcuni mobili e le mostre di dinosauri, mam-
di Setzu, Tuili, Gesturi e Genoni. Barumini. (an. pin.) originali (an.pin.) mut e la biosfera (an. pin.)
Scoprire i cavallini selvatici, una razza unica al mon-
do, anche fra la terra polverosa e gli alberi di sughere-
te, un incontro che i turisti ricorderanno a lungo. Le
paludi, piccoli laghetti naturali, in questi mesi sono
asciutti. Ma ci si pu imbattere nei cuilis, le antiche
abitazioni dei pastori. Ma anche nella piccola e sugge-
stiva chiesetta intitolata alla Madonna e realizzata nel
versante di Tuili una quarantina danni fa, grazie al la-
voro dei cittadini e dello zelo dellallora parroco don
Tonino Meloni. Ed ancora le tante testimonianze ar-
cheologiche disseminate sullaltopiano de is cuadded- Lungo la strada per la Giara una Il complesso nuragico San Mar- Villanovafranca, il maestoso
dus, come il sito di Brungu Madugui a Gesturi. Incon- delle domus de janas meglio co a Genuri con un villaggio nuraghe Su Mulinu, con uno dei
tri inattesi con la terra e la natura che proseguono an- conservate dellisola. Sa Domu dominato da una torre centrale rari esempi di altare ritrovato al-
che nei sentieri di Setzu e Genoni. (an.pin.) e sOrku a Setzu. (an. pin.) ed alcune torri laterali. (an. pin.) linterno. (an. pin.)
14 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

GIOCHI
Cruciverba Vip misterioso Sudoku
Seguite gli indizi e indovinate Completate lo schema, riempiendo le caselle vuote,
chi il vip misterioso. cosicch ciascuna riga orizzontale, colonna verticale
e riquadro 3x3 (col bordo pi spesso) contenga
una sola volta tutti i numeri dall1 al 9.
Buon divertimento!

Difficolt: FACILE

INDIZI:
Originario dellIsola de La Maddalena,
sin da giovanissimo dimostra doti
ORIZZONTALI VERTICALI canore fuori dal comune.
1.Il verso della cornacchia; 3. Si dice di individuo 1. Inglesismo che sta ad indicare di poco Nel 2000, a soli 10 anni, la prima
privo di personalit; 9. Lattore Elizondo (iniz.); valore; 2. Il K fra le carte da gioco; 3. Sorella partecipazione televisiva a Canzoni Difficolt: MEDIO
10. Dottrina condannata dalla Chiesa; di Cleopatra; 4. Liquore messicano ottenuto sotto lalbero, seguita da Bravo
11. Alzandosi... diventa re!; 12. Ha il rublo per distillando lagave; 5. Comune che sopra Bravissimo e Note di Natale nel 2002.
moneta; 13. Mitologico uccello gigantesco; e sotto; 6. La sorte peggiore...; 7. Chiave di Ottiene la consacrazione nel 2009,
14. Lingua semitica; 16. Citt con la pi famosa baritono; 8. Nome in disuso di un vino bianco, quando giunge secondo al talent show
torre pendente; 17. La dea latina amante di ora chiamato Friulano; 10. Ha per simbolo Eu; Amici.
Vertumno; 18. Jean, ex pilota di Formula1; 11. Fascicolo, incartamento; 12. Il sauro della Lanno dopo vince il Festival di
19. Concittadini... di Pulcinella; 21. Scanalature famiglia dei Lacertidi; 13. Il controesodo dei Sanremo, superando il trio Pupo,
della colonna; 22. La baby... che accudisce i bimbi vacanzieri; 15. Il maschio della pecora; Emanuele Filiberto e Luca Canonici
altrui; 24. Dopo lAriete nello zodiaco; 16. Il filosofo greco discepolo di Socrate;
25. Mettere da parte; 26. Si conta sul pollice; 18. Tuttaltro che consueta; 20. Egregio, illustre;
27. Gioco con le tessere; 28. Simbolo del ferro;
29. Nella saga di Harry Potter lanimale di Albus
21. Apparecchio per il riscaldamento in ambito
domestico; 23. Langolo di novanta gradi; Ghigliottina
Silente, di nome Fanny; 30. Sulle targhe viterbesi; 25. Moss attore in Beautiful; 27. Si cibavano I cinque indizi sono tutti correlati ad una sesta
31. Pianta da cui si ricava una farina; di ambrosia; 29. Fumoso... ma solo in piccola parola: quale?
32. Lindimenticato Tognazzi. parte; 30. Il Gassman de I soliti ignoti (iniz.).
MAESTRA

PANE
Allo specchio Modi di dire
Se limmagine MOTORE Completando lo schema con la successiva
evidenziata viene serie di lettere, si ottiene un famoso
specchiata e ruotata, ZOCCOLI modo di dire.
si ottiene una sola
delle otto figure
indicate: quale? VITA

Cerchia le parole Trova le differenze


In questa tabella sono celate 28 parole. Sono scritte in orizzontale (da destra a Le immagini qui sotto presentano cinque piccole
sinistra o da sinistra a destra), in verticale (dallalto in basso o dal basso in alto) o differenze luna dallaltra... Riuscite a individuarle tutte?
in diagonale (in tutti i versi possibili). Quando ne individuate una, cancellate tutte
le lettere che la compongono; quando avrete finito di individuarle tutte, resteranno
inutilizzate alcune lettere: leggendole in ordine otterrete un formaggio pecorino Bosa sul fiume Temo
tipico dellisola. (4, 5)

E L A I H C C O N N A C C Valerio Scanu.
Vip misterioso
Fuggi da cane che non abbaia.
Modi di dire
F R A S T A G L I A T E E
allExpo 2015.
U A E A O T T O R E C R O
Casu Marzu.
del Padiglione Italia
Cerchia le parole
stato il simbolo
R A V I I C A S C O O A R lAlbero della Vita
di Ermanno Olmi;
G.
I T E U L R S O A T C M A
degli zoccoli un film
macchina; Lalbero
Allo specchio

O I N Q G O R E A N C I G
la forza motrice di una
quello a cui si applica
lalbero motore
S C H I A C C I A N O C I una pianta tropicale;
lalbero del pane

O I L L T I Z O C T D A S quello principale;
su una nave a vela

O L L E N N E P I C R U M
Lalbero di maestra
ALBERO:
Ghigliottina Trova le differenze
A E O R E F I R O G I R F
I F O L V A E R A I L O R
R C I T O F O N O A L E M
A S C I U G A M A N O Z U
ARGILLA CITOFONO FRIGORIFERO RELIQUIA
ARIA COCCODRILLO FURIOSO RICCIO
ASCIUGAMANO CORNICE GIOCOLIERE SANO
CANNOCCHIALE CROCE MELA SCHIACCIANOCI
Cruciverba
CASCO FELICIT NEVE SIGARO Soluzioni
CERAMICA FERITOIA OLIARE SILENZIATORE
Sudoku
CEROTTO FRASTAGLIATE PENNELLO VENTAGLIO
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 15
I RACCONTI dellestate
LILLUSTRATRICE
Elmerinda le bisbigli poche
ma illuminanti parole
che costarono a entrambe
la reclusione a Cagliari
{ Giorgia Atzeni, il suo
prossimo libro (a set-
tembre) Luci con
Massimo Ivaldo,
Edizioni Corsare
}
do la caciara era al massimo e le fa-

F
u colta da una strana nostal- zioni stavano per venire alle mani, lo
gia, Lisetta Pisano, il giorno lanci con furia disumana verso il se-
in cui il Reale Circo Bittarelli no sinistro di Elmerinda. Il pallonci-
approd a Genova e lei per la no scoppi e con lui il Circo.
prima volta vide il mare. Un seno (oggi valutabile in coppa E,
Sparita dallaccampamento, suo pa- in dimensione sesta) sorse come
dre (il mio avo Raimondiccu Pisano unapparizione ultraterrena.
detto Pistilloni, capo acrobata, nato e Pittica sa fogazza!
fuggito da Cagliari, ex giacobino, ex Url dalla prima fila Tullio su Pa-
sergente dellArmata napoleonica) la netteri balzando in piedi.
ritrov seduta su uno scoglio ipnotiz- Tre quarti dei convenuti si alz e
zata dal movimento della risacca. inizi a battere le mani, ritmando la
Mal di Sardegna, sentenzi lo zio richiesta di un secondo lancio.
Angelo Pili Moro, detto Manu Santa Fo-ga-zza! Fo-ga-zza! Fo-ga-zza!
(nato ad Aritzo, fuggito a Cagliari e Fu in quellistante che irruppero al
da qui verso la Francia), a capo della centro della scena quattro carabinieri
manovalanza del Bittarelli. chiamati dalle solite beghine.
Ma se non lha mai vista!, obiet- Poche ore dopo le due ragazze era-
tarono le sorelle Ester&Eden, madre no rinchiuse nel carcere di Castello.
e zia di Lisetta, nonch attrazione Era il 7 ottobre del 1856 quando un
della Parata dei Mostri, in quanto so- gruppo di pescatori del rione Lapola
relle siamesi. inforc le torce e si diresse verso Ca-
nata alle porte di Bologna, come stello. Nel loro cammino incontraro-
possibile? ribad Ester. no is cuccurus cottus di Stampace,
sangue del nostro sangue sen- artigiani e malavitosi, che si unirono
tenzi Pistilloni. alla compagnia che venne rinforzata
E dal nostro sangue gitano cosa dai panificatori di Villanova guidati
avr preso? domand Eden accarez- da Tullio. Allo scoccare della mezza-
zando nervosamente il suo braccio si-
nistro, che poi era il destro di Ester. Familiari illustri. Lo scandaloso spettacolo del Petit notte circa duemila casteddai infero-
citi urlavano sotto le mura del carce-
Lo scopriremo presto, tagli cor- re per la liberazione delle ragazze.
to Manu Santa.
La rivelazione arriv undici anni
pi tardi, quando Lisetta pretese e ot-
tenne due cose: mutare il suo nome
Lisetta de Fer Fo-ga-zza! Fo-ga-zza! Fo-ga-zza!
Svegliate dal gran baccano, le auto-
rit civili e militari si riunirono di
gran lena per decidere sul da farsi.

e Madame Fogazza
nel manifesto del Circo da Lisetta Pi- Era dal 1794 che non si udivano
sano, assistente del lanciatore di col- squilli di rivolta in citt e decisi a non
telli, in Lisetta de Fer, maestra di la- voler essere i responsabili di una
me. In secundis: potersi aggregare al nuova sommossa, per di pi a causa
Petit Circo Bittarelli che avrebbe rag- di una mammella, optarono per la li-
giunto la Sardegna a settembre del berazione. Alla faccia di una fazione
1856 per una speciale tourne. Il Pe- Le cose in famiglia si raccontano spalla destra scoppi. di notabili aizzati dalle loro dame.
tit era nato pochi anni prima per sod- cos. Allo spettacolo domenicale Li- Ol! Allalba di due giorni dopo le due
disfare due esigenze: sdoppiare gli in- setta si present nellarena armata Url la platea che ormai aveva capi- circensi furono liberate e al Petit fu
cassi dei Bittarelli e fare da palestra come da copione. Ma questa volta a to il gioco. E di Ol in Ol, dopo 10 ordinato lo sgombero. La carovana fu
alle giovani leve. portarle il pannello fu Elmerinda minuti a Elmerinda rimanevano in- LAUTORE scortata dai dimostranti sino alla
Il 27 settembre 1856 il Petit giunse completamente rivestita di palloncini dosso solo quattro palloncini. strada per Oristano. Qui nel frattem-
in citt. Dal primo giorno i cagliarita- e di sotto nuda. Fatto, questultimo, Orami era chiaro che non indossa- Francesco po la notizia dello scandaloso spetta-
ni si misero in fila per godere dello che non fu subito compreso. Con un va altro. Abate, colo era gi giunta e i giovanotti scal-
spettacolo. Fu da subito un successo balzo Elmerinda si piazz al centro Le urla aumentarono e si divisero. giornalista pitavano per accaparrarsi i biglietti di
ma il numero di Lisetta de Fer non del pannello di legno e con furia Li- Ferma! Cos la ucciderai! de LUnione alcune date organizzate in fretta e fu-
riscuoteva consensi. Il suo lancio di setta lanci il suo primo coltello che Gridava uno spicchio di sala. Sarda ria da don Antonio Masala duca di
coltelli contro un pannello dove era- scheggi il palloncino, lo fece scop- Scostumate! scandalo! Presto e scrittore. Abbasanta, amante delle arti.
no appesi dei palloni non entusia- piare e poi si conficc nel legno. copritela! Il suo ultimo Cacciati anche dalle autorit orista-
smava. A quelli del Petit non veniva Un fremito percorse il Circo. Il pub- Url un quarto dei paganti. Il resto libro nesi con un incasso da primato e
concesso di giocare con la morte. blico non ebbe il coraggio di applau- friggeva in silenzio. Mia madre molti cuori spezzati, quelli del Petit si
Lisetta condivideva la carrozza con dire n di stupirsi perch Lisetta de Il giovane Bittarelli, figlio dei grandi e altre imbarcarono per Barcellona. Qui li
linserviente Elmerinda, addetta ai Fer lanci la sua seconda lama. E via! Bittarelli, giunse di corsa esterrefatto catastrofi, attendeva il Reale Circo che gi ave-
muli delle giovani cavallerizze parti- Anche il palloncino che copriva la al centro del tendone. Fulmin con lo Einaudi va esposto i manifesti di Lisetta de
colarmente apprezzate da un pubbli- sguardo Lisetta e Elmerinda , analiz- Fer e Madame Fogazza. Un numero
co maschile infoiato per le ninfette in z gli spalti, valut quale fra le fazioni che entr nella storia dei Circhi.

{ Lo show licenzioso

} {9}
sella. Elmerinda, bassa di statura ma fosse in maggioranza e con uno Da quella volta solo molti anni pi
massiccia, vedendo la sua compagna sguardo diede il suo assenso a Liset- STORIA tardi Cagliari si ribell in maniera co-
di giaciglio intristirsi di giorno in entr nella storia ta. s rabbiosa. Ma si sa, a Casteddu tira
giorno, una notte le bisbigli poche dei Grandi Circhi La giovane maestra di lame, si infi- pi un eccetera eccetera
ma illuminanti parole che costarono l una mano nella tasca, trasse uno Francesco Abate
ad entrambe la galera. spillone, lo mostr alla folla e, quan- RIPRODUZIONE RISERVATA

TUA
RMIA MO LA
O
TRASF IA VAS
CA
VECCH E
LE 6 OR
IN SO

NOVIT
Vasca con sportello RISTRUTTURIAMO
COMPLETAMENTE
IL VOSTRO
BAGNO
DA 4.500,00 + IVA
TUTTO COMPRESO

livebath@tiscali.it
www.livebathsrl.it
16 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

40 PARALLELO
Relazioni sociali e scambi intrecciati
{ allombra dei grandi santuari,
testimoni della vita della comunit
} LAUTORE
Archeologo, studioso e
coordinatore di nume-
rose ricerche

Solstizio Solstizio
dinverno destate
Sacrifici per superare Si accendevano
la natura dominante le lucerne

I giorni delle feste


Santa Vittoria anche degli stessi vecchi, cos come
di Serri. quella dei 12/13 mammuthones, era
Figura in bronzo un atto di drammatica religiosit ne-
nuragica di cessario affinch la natura, con linter-
sacerdote- vento della Dea Madre si rinnovasse
guerriero (Vulci) senza le malattie che il tempo porta

scanditi dai ritmi


col copricapo con s e che indeboliscono la comuni-
conico. t poich ci che vecchio non da
La piet frutti. Anche in altre particolari si-
di Dome sOrcu tuazioni estreme era richiesto il sacri-
di Urzulei. ficio umano, come quello della vergi-
ne Justa registrato nella letteratura et-
nografica; il sangue della fan-

di sole, luna e stelle


ciulla versato con lo strale
(lascia bipenne) del sacerdo-
te era il solo mezzo per rige-
nerare lacqua del pozzo inari-
dito.
Nelle cerimonie risaltava il
ruolo dei servitori delle divini-

G
li edifici e i luoghi sacri dei no il massimo e il minimo della luce in templi (Su Mulinu di Villanovafran- t; sacerdoti e sacerdotesse
villaggi, cos come le tombe solare; linizio della primavera che ge- ca, Su Nuraxi di Pauli Arbarei) presso sono riconoscibili nella scul-
megalitiche, erano impor- nerava il risveglio della natura; linizio laltare dellantenato Norax simboleg- tura nuragica per il caratteri-
tanti testimoni della vita so- dellautunno che coincide con lalba giato dal modello di nuraghe, veniva- stico copricapo conico e la
ciale delle comunit nuragi- dellanno agrario e con le speranze e i no accese le lucerne con un rito, rac- mantella. Particolari erano i
che. Le feste erano occasioni dincon- timori del tempo futuro. Al solstizio contato da Erodoto, che richiamava sacerdoti-guerrieri (non pugi-
tro tra gli abitanti dei villaggi per destate in molti nuraghi trasformati quello egiziano celebrato di notte per li), proposti anche nelle gran-
scambiare doni e fare nuovi acquisti, la dea Iside alla ricerca dei resti di di statue di Monte Prama, ar-
ostentare il rango sociale e la ricchez- Osiride. Allinizio della primavera nel- mati di un grande scudo ritor-
za, stipulare contratti matrimoniali e
di lavoro. Un ruolo rilevante nelle re-
I SEGNI le grotte sacre, si celebrava il dramma
del giovane Dio che muore e risorge
to, che veniva battuto da un pugno ar-
mato di un percussore per dare il rit-
lazioni sociali era svolto dai santuari ARZACHENA nelle braccia della Dea Madre, propo- mo in una danza di guerra, come
confederali, come emerge dallo straor- Lalambicco di sto nel gruppo bronzeo della piet quella del collegio di 12 sacerdoti-
dinario recinto delle feste di Santa La Prisciona di Dome sOrcu di Urzulei, mentre guerrieri Salii con lancile, istituito se-
Vittoria di Serri, e dagli edifici grado- mostra in rilievo nelle migliaia di ciotole depositate nel- condo la tradizione alla fine del secolo
nati a cielo aperto capaci di contenere il simbolo lantro Pirosu di Su Benatzu in Santa- VIII a.C., dal re Numa Pompilio, suc-
centinaia di spettatori, come quelli di oracolare (il di dovevano essere contenute le pri- cessore di Romolo nella Roma
Su Romanzesu e Funtana Sansa di serpente) mizie dei vegetali cresciuti nelle tene- regia che lo utilizzava come
Bonorva. I giovani potevano far sfog- bre. Nel solstizio dinverno, simpone- guardia del corpo, successi-
gio delle loro virt negli spettacoli lu- vano atti rituali e sacrifici anche uma- vamente portato a 24 com-
dici e sportivi (Giovanni Lilliu 1988) e ni, volti al superamento della crisi del- ponenti. Tra le sacerdotesse
potevano allietare i cuori le musiche, BARBAGIA la natura dormiente. Il relitto di svolsero un ruolo importante
canti e danze al suono delle launeddas La danza degli unancestrale cerimonia pre-proto- le profetesse e le indovine richia-
o della lira, lauti banchetti e bevande esseri zoomorfi storica il carnevale detto barba- mate dalle figure etnografiche
inebrianti, come il vino, forse la birra, da sacrificare ricino che ha per protagonisti, in fadas e deinas. Dal villaggio
lidromele e lacquavite (Ercole Contu nelle ancestrali una danza ritmica al suono di nuragico di La Prisgiona di Ar-
1996). Gli incontri festivi erano le oc- cerimonie atavici sonagli dosso, conchiglie zachena proviene un alambic-
casioni per far risaltare anche saggez- carnevalesche. e/o campanacci, 12 personaggi, co per lacquavite in ceramica,
za e cultura degli adulti attraverso la connotati dal mascheramento zoo- straordinario testimone del ri-
poesia e il canto, e non di meno lav- morfo, emblemi degli animali sim- tuale profetico mediante lincu-
venenza delle ragazze con leleganza boli delle comunit ora agricole (il bazione; qui sono raffigurati in ri-
dellabbigliamento e lo splendore dei SANTADI bue), ora venatorie (il cinghiale, il lievo il serpente, simbolo della di-
monili. Nellantro sacro muflone, il cervo), ora legate alleco- vinazione, e la capsula (con loppio)
I giorni delle feste erano soprattutto Pirosu di Su nomia pastorale (lariete, il capro- del papavero che genera il sonno. La
quelli delle grandi scadenze annuali Benatzu migliaia ne), erano condotti al sacrificio dai bevanda alcolica doveva provocare lo
della natura agraria e animale segnate di ciotole con le loro padroni, cacciatori, pastori, con- stato di allucinazione del profeta o
dai ritmi di luna, sole e stelle. Questi offerte per la tadini). Luccisione rituale dei vecchi della profetessa.
momenti festivi cadevano durante: i divinit. padri praticata dai Sardi in et nuragi- Giovanni Ugas
solstizi estivi e invernali che segnava- ca, accompagnata dalle risa di tutti RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 17
UNIVERSO

...E quindi uscimmo


a riveder le stelle:
le costellazioni
dello Zodiaco
Il nome Zodiakos kylos significa
{ Circolo di animali ed dovuto
alla rappresentazione della fauna }
Q
uali sono le costellazioni
CURIOSIT pi conosciute? A questa
domanda non facile ri-
Superstizione spondere. La forma che in
Italia chiamiamo Grande

e nascita Carro ha nomi diversi nelle varie


nazioni e culture, ma riconosciuta
praticamente da buona parte del-
del calendario lumanit. Diverso invece il discor-
so delle costellazioni. Nellarco della
storia, ogni cultura ha rappresentato
nella volta celeste personaggi, ogget-
ti, storie e miti legati alle proprie
tradizioni.
LA SUDDIVISIONE. Attualmente,
lUnione Astronomica Internaziona-
le suddivide la sfera celeste in 88
costellazioni. Distribuite fra emisfe-
ro sud ed emisfero nord, la loro ori- CERCHIO per compiere un giro completo. Ge-
gine da ritrovarsi nellAlmagesto, MAGICO nerazioni di osservatori si avvicen- LAUTORE
opera astronomica redatta dal- darono nello studio del moto appa-
lastronomo egiziano Claudio Tolo- rente del Sole, fino a misurare che il Astrofisico, responsabi-
meo intorno al 150 dopo Cristo. In In alto a destra, Sole impiega circa 365 giorni per le del Planetario de
questopera il cielo notturno visibile lorologio compiere un cerchio completo nella LUnione Sarda
dalle nostre latitudini suddiviso in di Venezia volta celeste. In un anno abbiamo

P
er i babilonesi il rap- 48 parti, fra tutte queste si distin- con lo Zodiaco. che la Luna alterna dodici dei suoi

{ }
porto fra luomo e le guono le 12 costellazioni sopranno- Sotto, cicli, da cui la nascita dei mesi e la
stelle era profondo. I minate zodiacali. I nomi di queste suddivisione della fascia zodiacale
88
lo Scorpione
segni zodiacali de- sono ben conosciute, soprattutto e a sinistra in 12 costellazioni, una per ogni me-
scrivevano questo in- per via del legame con lantica prati- lAcquario se dellanno dove si pu trovare il
flusso e nacquero dalla so- ca delloroscopo che risale a unepo- Sole. Le costellazioni
vrapposizione del mito con la ca in cui losservazione del Cosmo LASTROLOGIA. Gli astronomi nella
realt osservata. I Greci cer- era intrecciata con la pratica di at- societ babilonese occupavano il po- della sfera celeste
carono di comprendere come tribuire poteri magici e fantastici al- sto dei sacerdoti. In quella cultura,
era fatto lUniverso e quale le stelle. la loro capacit di misurare lo scor-
posto occupava la Terra. Nel LORIGINE. Il termine zodiaco deriva rere del tempo si sovrappose con Al Planetario de LUnione
giro di due secoli, comprese- dal greco zodiakos kylos, che vuol lidea che le stelle potessero in-
ro che la Terra era pressoch dire circolo di animali, infatti, ad fluenzare la vita delluomo, Sarda, sabato 29 visione
sferica e ipotizzarono che fos- eccezione dei Gemelli, della Vergi- nacque cos lastrologia.
se ferma, con Luna, Sole e ne, della Libra (Bilancia) e dellAc- Oggi sappiamo che le stel- del cielo per i bambini.
pianeti in rotazione attorno a quario, le costellazioni rappresenta- le sono oggetti celesti lon-
lei. Lastronomo Ipparco, nel no animali che si distribuiscono a tanissimi e che di certo Domenica 30 alle 20.30,
130 a.C, not che il calenda- formare un cerchio nella sfera cele- non possono minima-
rio dei Babilonesi aveva qual- ste. La loro origine antica. Se- mente influenzare la no- osservazione al telescopio
che problema. Il Sole occupa- gni rappresentanti alcune co- stra vita quotidiana, ep-
va una posizione differente stellazioni zodiacali sono sta- pure questa antica super- di Luna, Giove e Saturno
rispetto a quella determinata ti trovati in gemme prove- stizione, lastrologia, in un
precedentemente. Nel tempo nienti dalla Mesopotamia e lungo viaggio attraverso la
questo fenomeno si accentu datate quattordicesimo storia giunta allepoca at-

{ }
e i calendari vennero corretti, secolo avanti Cristo. Se tuale come una rimanenza di
mentre i segni zodiacali pia-
no piano si discostavano dalle
costellazioni. Questo fenome-
inizialmente lo Zodiaco
era composto di 17 parti,
la suddivisione in 12
quellera lontana, ricca di miti e
superstizioni legate alla volta cele-
ste.
500 a. C.
no, la Precessione degli pi recente, attribuita Manuel Floris
I babilonesi creano
equinozi, dovuto al modo ai Babilonesi, venne fat- RIPRODUZIONE RISERVATA la lettura astrologica
in cui la Terra gira su se stes- ta nel 500 a.C.
sa. Il nostro pianeta si com- LE FUNZIONI. Ma quale im-
porta come una trottola e portanza avevano queste costella-
lasse immaginario che lat-
traversa descrive un cerchio
zioni? Egiziani e popoli della Meso-
potamia videro che Luna e i pianeti I segni zodiacali, origini e forme
in 25.600 anni. Abbiamo cos si muovevano allinterno di una fa- Nel 1930 lUnione Astronomica Internazionale (IAU) mi- Nei secoli i disegni delle costellazioni zodiacali sono mu-
una traslazione nel tempo scia di cielo ben precisa. Punti di ri- se ordine fra le costellazione e partendo dal lavoro di tati, non a causa del movimento delle stelle, che rima-
delle costellazioni zodiacali e ferimento nella notte, era importan- Tolomeo, suddivise il cielo in 88 costellazioni. ne pressoch invisibile con il passare di qualche miglia-
oggi, a pi di 2500 anni dal te riconoscerne la loro posizione ed io di anni, ma a causa della cultura e dei capricci dei
calendario babilonese, il Sole in quella zona vennero rappresenta- Alle 48 originarie, altre se ne aggiunsero a coprire lemi- governanti.
transita nelle costellazioni te le costellazioni zodiacali. Con il sfero australe e la costellazione della Nave Argo,
zodiacali in fasi diverse ri- progredire delle osservazioni si poco visibile nella nostra epoca dalle nostre latitudini, I greci rappresentavano la costellazione dello Scorpio-
spetto ai segni zodiacali. In comprese che il Sole stesso si muo- venne suddivisa in 3 costellazioni: Carena, Poppa e Ve- ne mettendo le chele l dove oggi abbiamo la costel-
che posizione si trova il Sole, veva in quella fascia, dando lillusio- le. lazione della Bilancia.
oggi? Non guardate ai segni ne di girare attorno alla Terra. Il
zodiacali, ma aprite un pro- tempo impiegato dal Sole per per- Per avere un idea dello spostamento delle costellazio- In epoca romana, durante il governo di Giulio Cesare
gramma che riproduce la vol- correre un cerchio completo allin- ni zodiacali nel tempo rispetto ai segni zodiacali, basti le chele vennero accorciate e il dittatore venne rappre-
ta celeste o visitate il Planeta- terno della fascia dello zodiaco ven- pensare che nel giorno del Solstizio destate (21 giu- sentato nel cielo in quella posizione, con la bilancia
rio de LUnione Sarda. (m . f.) ne chiamato anno. Inizialmente gno), il Sole passa dalla costellazione dei Gemelli a quel- in mano, come simbolo di giustizia. Nel seguito, mor-
RIPRODUZIONE RISERVATA quegli antichi astronomi misuraro- la del Cancro. to Cesare, sopravvisse solo il disegno della bilancia.
no che il Sole impiegava 360 giorni
18 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

ABITI E GIOIELLI
LAUTRICE
Che sia festa,
Ambra Pintore, artista
ed esperta di cultura e
tradizioni sarde
{ che sia lavoro
c sempre colore
}
SANTANTIOCO
In questa foto spiccano le variet di colo-
ri dellabbigliamento femminile di
SantAntioco. Labito festivo a sinistra
composto da un copricapo, pannicciu de Nessuna
colori, azzurro in orbace, rettangolare che
si indossa posando sul capo il lato pi lun- distinzione
go. Spicca sa perra e seda, lo scialletto
da spalla, ocra in seta operata, trian- nel vestire tra
golare con lunghe frange in filo di
seta lavorate a macram. E il le persone ricche
giacchino, su gipponi, in se-
ta bordeaux. La ragazza a e quelle di pochi
destra indossa un insie-
me giornaliero con un averi
fazzoletto in cotone
giallo stampato,
un giacchino in
velluto color vi-
naccia, e la camicia
bianca che fuorie-
sce dal giacchino
con ampi pizzi.

DESULO Vestonsi i desulesi del panno di che lavora-


no le loro donne. Queste coprono la testa con
pelli di muflone. Nessuna distinzione nel ve-
stire fra le persone ricche e quelle di pochi
IN EVIDENZA un saio della forma e grandezza dun fazzolet- averi. Angius/Casalis, 1833-1856. I colori del
to a coprir gli omeri. stravagante il taglio del giacchino maschile rendono di particolare in-
loro corsetto, vario il colore e il panno. La teresse questo capo. Rosso in panno, con
Gialli, rossi, blu, gonna ordinaria di color nero, quella che usa-
no ne d festivi rossa. Negli uomini non vhan-
scollo quadrato che lascia a vista i ricami del-
la camicia, il giacchino in parte rivestito da
verdi e fucsia: no singolarit rimarchevoli, che anche in al-
tri luoghi usano le scarpe a chiovi di cavallo,
nastri in seta operata a motivi floreali policro-
mi e broccato rosso. arricchito da ricami
note di eleganza la cartucciera dintorno, nella qual inserto
un coltellaccio, e coprir il petto e il dorso di
geometrici e floreali con filo di seta giallo, ver-
de, fucsia, blu e rosso, come labito femminile.

MASULLAS MASAINAS
Molto bello questo corpetto viola in Caratteristica dellapparato vestimentario
broccato a fiorami policromi, arricchi- del Sulcis Iglesiente questo capo indossa-
to da passamaneria realizzata con ca- to dalle donne sia nelle occasioni festive sia
nutiglia dorata e argentata e bordato in quelle giornaliere. Lo scialletto da spal-
nella parte inferiore con una fascia in la, perrae seda aveva la funzione di co-
seta. Nella parte posteriore, infatti, cu- prire il giacchino e di conseguenza anche
cito un rosone in stoffa interamente ri- le forme femminili. Su di esso venivano ap-
camato con canutiglia dargento. puntate spille e gioielli, pi o meno prezio-
allacciato sul davanti con un nastro in- si a seconda delle possibilit economiche.
trecciato su gancetti. I gancetti sono ap- La forma di questo fazzoletto sempre
plicati a pressione sopra una fascia in triangolare. Il capo in foto verde in se-
velluto operato irrigidita internamen- ta operata, e ha le frange applicate ai
te con pelle. Solo le persone pi abbien- bordi che lo impreziosiscono notevol-
ti potevano permettersi questo partico- mente. Si indossa posato sulle spalle in-
lare accessorio perch veniva realizza- crociando i lembi sul petto e annodan-
to direttamente dal calzolaio e dunque doli dietro la vita.
richiedeva una mano dopera costosa.

CORPETTI E BUSTINI

ESTERZILI COSSOINE MEANA SARDO SILIGO


Labito da sposa in foto stato in- Il bustino blu in broccato a fiorami policromi,con Questo abito del 1916 composto da: Le tipologie di corpetti e bustini fem-
dossato nel 1910 da Annetta De- canutiglia argentata e paillettes, ha una struttura rigi- fazzoletto marrone in cotone minili in Sardegna sono varie. Morbidi, ri-
iana in occasione del proprio ma- da realizzata con stecche in ferro sul davanti e in giun- stampato di forma quadrata, gidi, confezionati con tessuti e colori tra i
trimonio. Solo il copricapo di co nel resto del busto. allacciato sotto il seno con un muncadore e tabacchinu; ca- pi svariati, sono un capo immancabile. Fa-
recente fattura, poich loriginale nastro di raso rosso.Sopra si indossa il giacchino ne- micia in lino grezzo; corpetto sciano il busto delle donne sarde con i lo-
non stato conservato. Labito di ro in panno, bordato di seta verde e con ricami flo- verde in broccato a fiorami; ro colori e pregiati ricami. Il bustino in fo-
semplice fattura composto da: reali policromi in filo di seta e paillettes dorate. un giacchino verde in panno. La to, giallo in seta, con ricami policromi a mo-
scialle viola in seta; giacchino coprispalle di ridotto, che lascia in vista lampio rica- gonna rossa in orbace, tivo floreale, irrigi-
viola in seta operata, molto sa- mo del bustino. Nel- interamente pieghet- dito con stecche
gomato e arricchito da passama- la parte finale del- tata ad esclusione del di palma nana.
neria di recente applicazione; gon- la manica sono pannello frontale ed Una serie di alette
na nera in seta operata a pieghe. ricamate 5 fin- bordata con fettuccia nella parte inferiore
te asole color verde in seta. Il grem- formano la baschi-
arancio. Privo biule rosso in orbace, na. Arricchito con
di abbottona- bordato con nastro blu una passamaneria
tura sul da- in seta, fermato da una allacciato sul da-
vanti, chiu- catena in argento, gan- vanti con un nastro
so ai polsi da ciaria. incrociato.
un bottone in
filigrana dargento.
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 19
MUSICA
FOCUS di Luigi Mameli
Mama o non mama?
Le spensierate cotte estive
{ } SALA PROVE di Carlotta Coco
DJ contest:
abbiamo
hop. In palio il palco del Po-
etto On Air, il festival che
avr inizio questa notte al-
lOpera Beach Arena con
lattesissimo Bob Sinclar. Si
raccontate nelle canzoni luigi &carlotta i vincitori! continuer poi il 10 agosto
con il dj e produttore Sven
Vath e il 25 agosto con il
ta. Ah, si vivesse solo di inizi, rapper Sfera Ebbasta.
Da Vasco a Ramazzotti di eccitazioni da prima volta La finale di venerd Ad aprire la serata di Bob
quando tutto ti sorprende e Sinclar questa sera sar il dj
passando per Ambra: nulla ti appartiene ancora, ha eletto i tre DJ che ha conquistato il primo
canta Niccol Fabi. Non ci si posto nella categoria house:
come funziona lamore appartiene ancora (ammes- che suoneranno Filippo Sergi, in arte FJK Po-
so che lamore sia appar- sitive Vibes, un dj che si
col caldo in vacanza? tenenza), ma...: Tap-
Ciao care... al Poetto On Air ispira ai suoni della natura.
partengo ed io ci tengo e Gli altri vincitori scelti dalla
ciao cari
U S
n nuovo amore se prometto poi man- i concluso lo scor- giuria, composta da Filippo
questestate ci tengo: chiss se Am- so venerd 21 luglio Lantini, C_Sky, Ruido, Si-
porter a nuovi bra glielha detto al suo il contest di Radioli- monluca e Davide Siddi, so-
gradi di scioc- nuovo (speriamo mas- na dedicato ai DJ no Matthew Sand per la ca-
chezze e fragili- simo e allegro) amore. sardi. Tantissimi gli tegoria techno e Siwon Gr3y
t, canta Giusy Ferreri. Sono Non ti prometto nien- iscritti sul sito per lhip hop. Anche loro sa-
fragili gli amori estivi, tout te anche se tu mi piaci gi djcontest.unionesarda.it, liranno sul palco del Poetto
court. Una storia damore da un p. Se torner ad inna- ma soltanto 8 di loro On Air rispettivamente il 10
passeggera nata sopra il ba- morarmi ancora, ora non so se hanno avuto accesso alla agosto e il 25 agosto. Per chi
gnasciuga e gi finita la sera, sar di te, diceva Eros Ra- finale che si svolta all se la fosse persa, la puntata
ricordava Jovanotti. mazzotti. Aria Beach Lounge di di Radiolina Showcase dedi-
Ma nascono gli amori, E quando nasce un amore Quartu. Un vincitore per cata alla finale andr presto
destate? questione di non mai troppo tardi. che ogni categoria, tre in tut- in onda su Videolina.
sguardi, un giorno di vacan- si ha paura: dinnamorarsi to: house, techno e hip RIPRODUZIONE RISERVATA
za ma adesso vieni, adesso so- troppo. Che fai, poi? Le/gli
no qua, scriveva Paola Turci. telefoni, s o no? Ma
Siamo ormai a met estate. in amore vince chi
Unavventura ci sta. Faccia- resta o chi fugge?
mo bene a stare insieme stase- Non ce la faccio, c
ra, facciamo bene perch c troppo caldo! Ama-
loccasione e latmosfera, sot- tevi e moltiplicate-
tolinea Vasco Rossi. vi.
comunque una prima vol- RIPRODUZIONE RISERVATA

XROCCE ROSSEX

Marted: Sardinian Blues Night


Il blues al 100% sardo marted al Rocce Rosse di Ar-
batax con i King Howl, Don Leone e Andrea Cubeddu.

AIRPLAY a cura di Luigi Mameli

DJ Khaled One Republic/T. Ferro Robin Schulz Francesco Gabbani Shawn Mendes
RADIO 1 Wild Thoughts 2 No Vacancy 3 Ok 4 Tra le granite e le granate 5 Theres nothing holdin...

St. Vincent Arcade Fire John Coltrane Jay-Z The Smiths


PRIV 1 New York 2 Everything now 3 Blue Train 4 4:44 5 The headmaster ritual

Robin Schulz Jenn Morel Axwell/Ingrosso Michael Feiner D. Guetta/J. Bieber


DANCE 1 Ok 2 Ponteme 3 More than you know 4 Bababa 5 2U

Cofimer
Dal 1977 a sostegno del terziario.

Consorzio di garanzia collettiva fidi tra


imprenditori mercantili, turistici e dei servizi.

Via Santa Gilla, 6 - Cagliari Tel. 070.20.921 - cofimer@cofimer.com - www.cofimer.it


20 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

A TAVOLA laCucinaSarda.it

{ Turtixeddas de casu friscu


} DIFFICOLT

MEDIA
SUGGERIMENTI
Il muggine in crosta

PREPARAZIONE

20 MIN

COTTURA

30 MIN
Mettete in una terrina il sale fino e un trito di prezzemolo, rosmarino,
salvia e basilico. Unite gli albumi di tre uova e amalgamate bene il tutto.
Posate il muggine sul tavolo da lavoro, e con un coltello affilato incide-
te la carne subito dietro la testa, sino a raggiungere la spina dorsale.
Tagliate a tranci il filetto cos preparato. Disponete ciascun trancio su un
foglio di carta da forno e ricopritelo con il composto a base di sale.
Cuocete in forno caldo (200) per dieci minuti circa, quindi sfornate.

IL PRODOTTO
Ingredienti Lo zafferano
500 g di pecorino fresco acidulo

300 g di farina 00

50 g di zucchero TORTINI DI FORMAGGIO FRESCO


3 uova

1 pizzico di zafferano Deliziosi tortini preparati con il na, il formaggio, un pizzico di da tinta dorata. Tempo: 30
di San Gavino caratteristico formaggio fresco zafferano e uno di sale, e minuti
acidulo, e profumati dello zaffe- amalgamate bene il tutto. Tem-
sale rano di San Gavino. po: 15 minuti 4. Sfornate i tortini e sistema-
teli nei piattini. Potete servir-
1. Grattugiate il formaggio 3. Imburrate quattro stampi li tiepidi o freddi. Tempo:
fresco. Tempo: 5 minuti rotondi e infarinateli legger- 5 minuti Riposo: 30 minuti Lo zafferano (tafarnu, taferana, toforanu) una spezia antichissima,
mente; distribuitevi limpasto e simbolo di ricchezza, di luce, di gioia, che si ricava dal pistillo del fiore
vino 2. Sbattete le uova con lo zuc- metteteli in forno gi caldo a Varianti di Crocus sativus. LIsola, grazie anche al clima favorevole, al terreno
consigliato chero fino ad ottenere un com- 180. Se preferite potete preparare adatto e allabilit dei sui contadini, produce uno zafferano di altissima
posto chiaro e spumoso. Incor- Cuocete per mezzora circa, fin- ununica torta, che servirete a qualit, da coprire il 70% dellintero fabbisogno italiano. Il regno dello
MOSCATO DI poratevi poco alla volta la fari- ch i tortini assumano una cal- fette. zafferano una limitata area del Medio Campidano. Lo zafferano di
CAGLIARI San Gavino,Turri e Villanovafranca ha ottenuto dallUe il marchio Dop.

LESPERTO

{
a
s pe
Alimentazione & longevit Medico, presidente
m aba rto
at to
tin
della Comunit mondiale a
Dieta mediterranea della longevit

contro i danni
del cibo-spazzatura Consumens Ignarus ... Altro che Homo
Sapiens!
Per limitare le terribili malattie da pro-
Progettazione personalizzata e consegna in tutta la Sardegna
gresso, possiamo contare su unantica e
Soprattutto i giovani consumano preziosa alleata, la dieta mediterranea: Dai un tocco di eleganza e goditi il comfort!
cereali, legumi, ortaggi, frutta, special-
bombe caloriche del tutto prive mente quella a guscio, accompagnati da
APPROFFITTA DEL BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI VALIDO FINO AL 31 DICEMBRE 2017

sobrie dosi di proteine animali soprattut-


di vitamine e di antiossidanti. to pesce. Ancora olio doliva, erbe aroma-
tiche, cipolla e aglio per condire.
Spazio a verdura, frutta e pesce Questa alimentazione fornisce un teso-
retto di carotenoidi, polifenoli, glucosino-

L
udwig Feuerbach, insigne filosofo lati, acidi grassi insaturi, aminoacidi es-
dell800, affermava che luomo senziali di vitamine, sali minerali in grado
ci che mangia!, intuendo di proteggerci dai pi insidiosi inquinanti.
quanto lalimentazione fosse Persino dalla radioattivit! Vi sorprende-
qualcosa di molto pi complesso r, ma anche un solo mese di dieta me-
di una semplice esigenza biologica. Ma diterranea ai bambini di Chernobyl e gi
certo era ben lontano da immaginare lo dimezzata la contaminazione radioattiva.
scenario dei nostri tempi in cui una buo- Sono i miracoli della dieta mediterra-
na parte dellumanit sarebbe arrivata a nea che non sforna solo centenari in salu-
ingerire impressionanti dosi di additivi te. Valorizziamola allora. Magari mediante
chimici, interferenti endocrini, pesticidi, un percorso di educazione alimentare vi-
residui di antibiotici. Un chilo allanno sto e considerato che nel nostro Paese pi
per gli europei, pi del doppio per gli del 90% dei giovani segue ormai diete che
americani. Queste sostanze ci attaccano di salutare non vedono lombra. Affasci-
da ogni lato, nellaria, nati dai sapori dei cibi
nellacqua, negli ali- che dis-nutrono, bom-
menti, negli indumenti be caloriche che li
e persino nei farmaci. prenotano al ruolo di
Migliaia di sostanze malati cronici.
chimiche utilizzate in Insegnare a scuola
agricoltura e zootecnia come siamo fatti, di
a cui si aggiungono che cosa abbiamo bi-
quelle dellindustria sogno e perch la
alimentare: per mi- composizione di un
gliorare aspetto, sapo- piatto pu farci stare
re o semplicemente meglio o peggio, riedu-
per catturare latten- care il gusto ai sapori
zione dellinconsape- naturali, autentici. sito: www.fratellisaiu.it tel/fax: 070/9311111
vole consumatore, ri- A kentannos.
dotto allo stato antro- Roberto Pili e-mail: saiu.fratelli@tiscali.it sede: Zona ind.le str. C2 Bis-Villacidro
pologico di Homo RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 21

METEO
Weekend. Addio refrigerio del maestrale, entra lo scirocco li - Porto C
ervo FENOMENI ATMOSFERICI
Capriccio

Torna lafa e lumido, Temp.


Temp aria

Sab. 20 33
min. max.
acqua

27
Vento, nubi
e il cappello
domenica da Tropici Dom. 22 31

Sab. Dom.
27 su Tavolara

Il gradevole refrigerio intervenuto nei giorni scorsi dopo


lennesima ondata di caldo stagionale pu considerarsi
terminato. I flussi freschi di maestrale verranno a poco a Alghero
poco respinti da una nuova rimonta dellalta pressione Mugoni -
sub tropicale che a partire dal weekend riporter le tem-
perature sopra le medie stagionali, specialmente nelle zo- Temp.
T aria
i acqua
da
nni - Posa
ne interne dove il caldo si far intenso. Domenica sar la min. max.
San Giova
giornata peggiore con picchi fino a 39C/40C nella pia- Sab. 22 32 26,5
na di Ottana, in Barbagia di Nuoro, nelle piane interne LIsola di Tavolara
Temp.
Temp aria acqua
Oristanese e sul Campidano. In virt dellingresso di
dellO Dom. 21 34 26,5 min. max.

I
deboli venti di scirocco aumenteranno i tassi di umidit l cappuccio su Ta-
lungo le coste. Da segnalare rinforzi moderati lungo le co- Sab. 22 30 27 volara, pi facil-
ste meridionali dove i mari saranno localmente mossi. mente osservabile
RIPRODUZIONE RISERVATA Sab. Dom. Dom. 21 31 27 durante il semestre
freddo, una parti-
colare nuvola che si for-
LA CURIOSIT ma e staziona su questa
Sab. Dom. isola quando soffia lo
scirocco. La particolare
morfologia del rilievo
- Narbolia
granitico che dai 565
Is Arenas metri di quota massima
si getta a picco sul mare
Temp. aria
i acqua tax la causa primaria che
sca - Arba determina la formazione
Cala More
min. max.
di una nube orografica a
Sab. 21 34 26,5 Temp.
T aria
i acqua cappello. Le correnti di
min. max. scirocco, scorrendo so-
Dom. 22 36 26,5 pra il mare, si caricano
Sab. 24 32 28 progressivamente di
umidit ed una volta che
Dom. 24 31 28 raggiungono lisola si tro-
Sab. Dom. vano costrette a risalire
il ripido pendio. Durante
la salita, laria si raffred-
Durante londata di caldo di fine luglio 1983 (temperature sulla soglia Sab. Dom. da ed il vapore acqueo in
dei 47C) la Gallura venne devastata da un grande incendio. Il 28 le essa contenuto conden-
fiamme, sospinte dal maestrale, partirono dal mare in direzione di sa in minuscole goccio-
Tempio fino ad avvolgere la collina di Curraggia. Il bilancio fu terribile: 9 line che formano la nu-
s
morti, 15 feriti ed oltre 18.000 ettari di bosco e macchia in cenere. Il 28
da - Iglesia be. Chiaramente, mag-
luglio 2007, anniversario della tragedia, la data del rogo stata dichia- Portu Ban giore il contenuto di
rata Giornata europea contro gli incendi boschivi in ricordo delle vittime. umidit pi bassa sar la
Temp.
T aria
i acqua rra
a - Capote
quota base della nube.
min. max. addalen La stabilit dellaria im-
La M pedisce un ulteriore svi-
Sab. 22 34 27
Una rinfrescata nel prossimo fine settimana Temp.
Temp aria acqua
acq
min. max.
luppo in altezza che ge-
neralmente si limita a
Dom. 23 35 27
Sette giorni di caldo: Sab. 22 32 28 qualche decina di metri
sopra la sommit del-
lisola. Questo meccani-
picchi fino a 42 gradi Sab. Dom.
Dom. 21 33 28 smo, tecnicamente chia-
mato stau, lo stesso
che determina la forma-
Lanticiclone africano, tor- raggiungere anche i 40C Sab. Dom. zione di nubi lungo le
nato padrone della scena nelle zone interne. coste meridionali e
meteo mediterranea, ci ter- Le giornate peggiori sa- orientali quando spirano
r compagnia per tutta la ranno quelle a met setti- umidi venti da scirocco.
prossima settimana rele- mana, tra mercoled e gio- RIPRODUZIONE RISERVATA
gando alle alte latitudini le ved, quando i termometri
perturbazioni causa di pre- potranno di nuovo raggiun-
ziose e tanto attese precipi- gere picchi fino a Legenda IL METEOROLOGO
tazioni. 41C/42C. Possibile inve- Mari Venti
Sulla nostra Isola si sus- ce una nuova rinfrescata in Matteo Tidili,
seguiranno giornate soleg- occasione del prossimo consulente esperto
giate e molto calde con weekend. Calmi Poco mossi Mossi Molto mossi Agitati Deboli Moderati Forti nella previsione di
temperature che potranno RIPRODUZIONE RISERVATA eventi estremi

Limitazioni garanzia* e dettagli offerta promozionale valida fino al 31.07.20171


*Garanzia 7 anni/150.000 km escluso parti e/o componenti che hanno un limite naturale legato alla loro deperibilit temporale come: batterie (2 anni chilometraggio illimitato), sistemi audio, video, navigazione (3 anni/100.000 km). Taxi o vetture destinate al noleggio con conducente (NCC): 7 anni o 150.000 km, escluso il chilometraggio illimitato per i primi tre anni. Dettagli, limitazioni e condizioni su www.kia.com e nelle Concessionarie.
Consumo combinato (lx100 km) da 4,6 a 7,5. Emissioni CO2 (g/km) da 119 a 175. 1Annuncio pubblicitario con finalit promozionale. Sportage 1.6 GDi Active da 19.000, presso promo chiavi in mano, IVA e messa su strada incluse, I.P.T. e contributo Pneumatici Fuori Uso (PFU) ex DM n.82/2011 esclusi. Listino 21.000 meno 2.000 (IVA incl.), grazie al contributo KIA e delle Concessionarie. Inoltre 1.000 di vantaggi a
fronte di permuta o rottamazione di un usato di propriet del cliente da almeno 3 mesi, meno un Extra sconto di 1.500. Offerta valida esclusivamente su un numero limitato di vetture disponibili in Concessionaria fino ad esaurimento scorte, acquistate ed immatricolate entro il 31.07.2017, non cumulable con altre iniziative in corso. 3 Annuncio pubblicitario con finalit promozionale. Esempio rappresentativo di finanziamento SCELTA KIA
Sportage 1.7 CRDI Class con Style Pack: Prezzo promo 26.000, anticipo 9.124; importo totale del credito 16.876, da restituire in 35 rate mensili ognuna di 190, ed una rata finale di 12.810, importo totale dovuto dal consumatore 19.627,42. TAN 4,95% (tasso fisso) - TAEG 6,35% (tasso fisso). Spese comprese nel costo totale del credito: interessi 2.234,35, istruttoria 350, incasso rata 3 cad. a mezzo SDD, produzione
e invio lettera conferma contratto 1; comunicazione periodica annuale 1 cad.; imposta sostitiva: 43,07. Offerta valida dal 01.07.2017 al 31.07.2017. Condizioni contrattuali ed economiche nelle Informazioni europee di base sul credito ai consumatori presso i concessionari e sul sito www.santanderconsumer.it. Salvo approvazione di Santander Consumer Bank. 43 anni di Manutenzione Programmata Pacchetto Kia Care 36 mesi/45.000
km. 3 interventi di Manutenzione Programmata per 1.6 Turbo Benzina, oppure 1 intervento di Manutenzione Programmata e 2 check livelli/rabbocco olio per 1.7 Diesel/2.0 Diesel/1.6 Benzina. Interventi di manutenzione come da Libretto Uso e Manutenzione in dotazione della vettura, alla voce Manutenzione Programmata Normale. Ulteriori dettagli in Concessionaria. Offerta valida esclusivamente per vetture acquistate entro il 31.07.2017,
non cumulabile con altre iniziative in corso. La foto inserita a titolo di riferimento.
22 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

SOCIAL
Fanno discutere le classifiche
{ condivise dal colosso svedese
E in radio suona la qualit
} WEB SICURO

Una app
musicale
per crescere
La dura legge
di Spotify
Ma alla fine
vince la radio U
na app musicale per
aiutare i bimbi ad
ascoltare e a ripro-
durre i suoni nel
modo pi corretto,
e un aiuto concreto per i ge-
nitori che vogliono sfruttare i

S
ono numeri da record quelli focalizzano per circa il 50% sui servizi vantaggi della musicoterapia
mostrati da Spotify, il servizio streaming online. nelleducazione dei propri
di streaming musicale pi LE RADIO SEMPRE AL TOP. Un dato che piccoli: stiamo parlando di
amato e utilizzato al mondo, non preoccupa tuttavia le stazioni ra- Easy Music, app inserita dal
che ha da poco raggiunto i 140 dio tradizionali, che godono in Italia Guardian al primo posto nel-
milioni di utenti, di cui circa 48 milio- di massima salute grazie alla qualit la top ten delle migliori appli-
ni risultano abbonati stabilmente alla delle trasmissioni e dei contenuti e cazioni destinate al pubblico
piattaforma, disponibile in 60 mercati che rappresentano una delle pi inte- infantile. ormai noto quan-
diversi e pronta ad espandersi ancora. ressanti fonti dinvestimento pubblici- to la musicoterapia si riveli di
I team dei vari Paesi sono sempre al- tario, in particolare a livello locale, an- estremo beneficio nella cre-
lopera per stringere accordi con eti- che per la loro natura sempre pi so- scita dei bambini nati prema-
chette e partner musicali, e la piatta- cial: secondo uno studio presentato turi e apporti, inoltre, sensi-
forma la seconda fonte di guadagno da GroupM le radio italiane raccolgo- bili (e inaspettati) migliora-
delle case discografiche per quel che no oggi 12 milioni di fan su Facebook, menti nelle situazioni di disa-
riguarda il mercato digitale. 6,8 milioni di follower su Twitter e 1,4 gio familiare o scolastico, aiu-
MONOPOLIO CHE FA DISCUTERE. Un ve- milioni su Instagram. Se consideriamo ti il bambino autistico a
ro e proprio monopolio, dunque, quel- che secondo gli ultimi dati Audiweb esprimersi, sia utile nei casi
lo del colosso svedese fondato da Da- gli utenti online sono appena sopra i Accadde oggi IN EVIDENZA di dislessia e disabilit, dimi-
niel Ek, che ha rivoluzionato il merca- 30 milioni, si capiscono meglio le di- nuendo la tensione e la rab-
to musicale ma che ha fatto ampia- mensioni "social" della radio. Che bia e aumentando la creativi-
mente discutere, nelle scorse settima- anche un mezzo con target evoluto. t. Easy Music unapp fina-
ne, a valle della pubblicazione della Gli "heavy radio" per il 74% lavorano e lizzata allallenamento del-
"Top 50 Viral di Spotify", classifica sti- per il 65% hanno la laurea o diploma lorecchio musicale, progetta-
lata secondo parametri che tentano di di scuola superiore.Un panorama mu- ta dal musicista Michael
misurare quanto un brano sia "trendy" sicale, dunque, che guarda con sem- Emenau, con la supervisione
e condiviso, senza tuttavia precisare pre maggiore attenzione ai nuovi mez- del docente di musica Evan
cosa intende per trendy e dove il bra- zi digitali. Ma che continua a puntare Fein. Il progetto parte da un
no sarebbe condiviso dagli utenti. E sulla qualit, con buona pace delle approccio a suoni e note che
secondo cui, al primo posto indiscus- classifiche estive. prevede una naturale pro-
so, ci sarebbe il brano del misterioso Virginia Lodi gressione nelleducazione
OEL "Le focaccine dellEsselunga", RIPRODUZIONE RISERVATA musicale fin dallet infantile,
tormentone trash-trap dai suoni lenti addirittura dai prima mesi di
e distorti e dai ritornelli - fin troppo - vita. I bambini vengono gui-
orecchiabili. Il brano pare effettiva- dati in un percorso, da fare
mente essere il caso musicale del mo- insieme ai propri genitori,
mento, ma molti si chiedono se il po- che prevede una prima fase
sizionamento ai vertici della classifica di ascolto, in cui i piccoli im-
di Spotify non sia anche dettato da
operazioni di marketing dei noti su-
28.7.1998, lo scandalo Lewinsky parano a riconoscere le note,
il timbro, il ritmo e la melo-
permercati, che compaiono anche nel Diciannove anni fa, Monica Lewinsky, riceveva lim- dia, e poi una fase destinata
video della canzone uscito da pochi munit in cambio della testimonianza circa la sua al componimento e a suona-
giorni su Youtube. Viene dunque da relazione con il presidente Bill Clinton, protagoni- re. Il tutto avviene sottoforma
chiedersi se lo strapotere di Spotify sta di un tradimento extraconiugale proprio con lal- di gioco, e allinterno di sce-
non possa portare ad una distorsione lora ventiduenne stagista della Casa Bianca. Scop- nari ispirati al mondo della
nelle abitudini di ascolto - o presunte pia cos lo scandalo Sexgate. natura e degli animali. (v.l)
tali - in particolare delle nuove gene- RIPRODUZIONE RISERVATA
razioni, che nella fascia 15-19 anni si
Venerd 28 Luglio 2017 LUNIONE SARDA 23
LE FOTO DEI LETTORI

Francesca Marongiu con i figli Eros Alla scoperta dei fondali: Federico Deiana ci invia questo
e Alex sulla spiaggia di Porto Pino selfie durante un pomeriggio di snorkeling a Cala Domestica

La Sardegna vista at-


traverso i vostri occhi.
Settimanalmente pubbli-
cheremo le foto pi sugge-
stive che potete inviare
sulla nostra pagina Face-
book come messaggio
privato; su Instagram
con lhashtag #unione-
sarda oppure attraverso
MyUs registrandovi al sito
www.unionesarda.it.

La verticale di Gaia Atzori fotografata da Valeria Cotzia: la spiaggia


quella di Sa Rocca Tunda, in provincia di Oristano

Lestate sarda unesplosione di gioia e di colori: ogni borgo, paese o citt si ani-
ma e mostra il meglio di s. Qui siamo a Golfo Aranci e la foto di Ugo Cantelli

Che bella sorpresa per i cittadini di Tempio Pausania: ecco come si presenta Cor- Un tuffo ed subito divertimento: Cinzia Ferradini, Stefania Asara, Patrizia Inzaino, Kati Murrali e Gabrie-
so Matteotti in occasione del Colors Party.Il bellissimo scatto di Maurizio Savigni le Asara sorridenti nelle acque dellarcipelago de La Maddalena
24 LUNIONE SARDA Venerd 28 Luglio 2017

AMPIO PARCHEGGIO FRONTE INGRESSO