Sei sulla pagina 1di 29

IL NAVIGLIO MINORE

Imbarcazioni da lavoro specializzato in mare


IL NAVIGLIO MINORE

Pattugliatori,
mezzi SAR,
mezzi
antincendio
IL NAVIGLIO MINORE

Trasporto veloce passeggeri


IL NAVIGLIO MINORE

Diporto
Il triangolo del W=L

sostentamento WEIGHT=LIFT
ALISCAFO WIG

(LIFT) IDRODINAMICO

W=S+L
FOIL CAT

HYSWAC

MONOHULL
CATAMARAN
TRIMARAN
PENTAMARAN
SWATH HOVERCRAFT

IDROSTATICO POWERED LIFT


SURFACE EFFECT SHIP

W=S W=P
Le equazioni del sostentamento
W(kg)=S(kg)
S(kg)=(kg) (kg)=V(m3)*(kg/m3)
W(kg)=L(kg)
W(kg)=S(kg)+L(kg)

Il sostentamento dinamico puo essere:


Aerodinamico
Idrodinamico
O una combinazione dei due
Sostentamento idrostatico
SCAFO IN DISLOCAMENTO
Sostentamento idrostatico
CATAMARANO
Sostentamento idrostatico
CATAMARANO SWATH
Sostentamento idrodinamico
parziale
MOTOSCAFO DA DIPORTO

Molto parziale

Molto spinto
Tecnologia e A.M.
Sostentamento idrodinamico
parziale
PATTUGLIATORE SAR
Sostentamento idrodinamico puro
ALISCAFO
Sostentamento combinato aero-
idrodinamico
MOTOSCAFO DA CORSA
POWERED LIFT
SURFACE EFFECT SHIP
E importante riconoscere il tipo di
sostentamento
Per adeguare le forme di carena in fase di
progetto
Per identificare gli strumenti atti alla
previsione della resistenza al moto
I SINTOMI DEL
SOSTENTAMENTO DINAMICO
Angolo di assetto longitudinale

Sollevamento dello scafo


rispetto alla posizione da
fermo

Una velocit relativa alta non


implica sostentamento
dinamico

Il sostentamento dinamico
deriva dalleffetto combinato di
forma e superficie del corpo,
angolo di incidenza e velocit
La velocit in mare un concetto
relativo alla lunghezza della nave

v/L0.5 velocit relativa 1-2.5-4.5

Fn v/(gL) 0.5 numero di Froude 0.4-0.6-1


Allaumentare della velocit

v
Una velocit relativa alta non implica sostentamento dinamico

Due sono le strade per ottenere


alte velocit relative
Usare forme di carena a forte allungamento
(sostentamento idrostatico o idrodinamico minimo)

Usare il sostentamento dinamico tanto piu


spinto quanto piu alta la velocit relativa

La combinazione dei due sistemi non ha avuto


grande successo (esempio foil cat)
La resistenza al moto
E la
componente
nella
direzione del
moto della
risultante di
tutte le forze
esterne
applicate
alla nave
Resistenza della
carena nuda
(al rimorchio)
RH
RH

Sforzo sulla carena

Froude
Resistenza delle appendici di
carena

appendici
Resistenza dellaria e del vento
Resistenze parassite
1 Previsione della resistenza al moto
Metodo sperimentale
Serie sistematiche
Metodi statistici
Riferimento a schemi geometrici semplici
CFD
2 Valutazione del rendimento complessivo di
propulsione
3 Identificazione del propulsore
VELOCITA
prevedere una certa velocit in determinate condizioni di mare

1 Previsione della resistenza al moto


(carena nuda + appendici+aria+parassite)
1 Potenza effettiva (o al rimorchio)
3 Valutazione del rendimento complessivo
di propulsione
4 Potenza al freno (apparato motore
istallato a bordo)
PROCEDURE DI PROGETTO
Ship service
requirements
Sequenziali , CB, L/B, B/T,
Main ship
dimensions
Ship total cost
and working
time evaluation

Hull form Damage


definition stability,
Manoeuvrability,
Safety

Resistance
Capacity plan,
and Power
Water ballast,
performances
Intact stability,
prediction
Seakeeping

Free Board,
Hull Fitting out,
subdivision Safety
equipments

Ship Engine room


General and propulsion
Arrangement Hull
scantlings,
Hull weight
assessement
Basic Design Requirements
(Service Characteristics, Speed, Payload)

Design Alternatives Selection

MADM
MADM Attributes
(Resistance Costs Customer Preferences )

Modules development

Transport Customer
Resistance Costs
Efficiency Preferences

Decision matrix
assessment

Ma-Fan-Huang method Preference


(Pairwise Comparisons
implementation between attributes)

Ranking of
alternatives
NORMATIVA TECNICA
I riferimenti normativi sono in generale un
criterio di progetto

Compartimentazione e gallegggiabilita
Sicurezza del layout
Sicurezza antincendio
Normativa impianti
Scantlings