Sei sulla pagina 1di 30

SUSSIDIOPARROCCHIALE

Liniziazionecristiana
deifanciulliedeiragazzi



PRONTUARIOPERLA
CELEBRAZIONEDEI
RITIDIPASSAGGIOE
DEISACRAMENTI

Iniziazione
Cristiana Schede
dei
Fanciulli
perimomenticelebrativi
e dei durantegliannidellanuovaICFR
Ragazzi

ARTOGNE

AcuradidonAdrianoVerga

I.IlsensodellecelebrazioninelcamminodiICFR
Il rito ha in s una potenzialit enorme: riesce a raccogliere in un simbolo lindicibile e a farvi entrare.
Quandolessereumanononriesceaspiegarelacomplessitdellavitaedellamorte,disestessoediDio,del
tempo e delleterno, del bene e del male, attraverso azioni rituali sintetizza unalta comprensione della
realt.
La liturgia cristiana non sfugge a questa dimensione antropologica. Attraverso i riti la comunit credente
vuole leggere tutto Dio, luomo, il mondo, il tempo in chiave pasquale. Il rito, per, non spiegazione
teorica, ma un fare, un agire: tempi, luoghi, gesti, parole, suono, oggetti, colore e luce vengono fusi
insieme in un armonico agire (sequenza rituale) che diventa comunicatore di senso. Non con la forza
dell'argomentazionecheconvince,madell'azionechecomunicaeavvolge.
Gliaccompagnatoridevono,perci,mettersiallascuoladellatradizioneliturgica(conilcuoreeconlatesta),
appropriarsi dei suoi linguaggi e codici espressivi, prima di tutto per maturare essi stessi dentro la liturgia
celebrata e poi per sapervi introdurre ragazzi e famiglie. Nel rito forma e contenuto sono strettamente
legati.Gliaccompagnatorientrinodavveronelmododipregare,agire,proclamarelaScritturadellapropria
famiglia liturgica; approfondiscano i 'mattoni' che costruiscono la celebrazione per saperli usare, prima
ancora che spiegare, con i ragazzi. La migliore educazione alla liturgia quella che si attua celebrandola e
pregando in sintonia con essa, usando i suoi linguaggi: Bibbia, orazioni, responsori, inni, antifone, salmi,
litanie,benedizioni,acclamazioni...
La celebrazione, soprattutto quella sacramentale, lelemento centrale dellIC, poich componente
fondamentale dellitinerario delliniziazione, anche se non prima in ordine cronologico, quella liturgica,
dove emerge chiaramente che liniziazione opera di Dio, che salva luomo, suscita e attende la sua
collaborazione(CEI,Liniziazionecristiana/2,n.36).
La celebrazione non va pensata come elemento esterno che viene ad aggiungersi al cammino, ma come
fattorecheinteragisceconglialtri,inognimomento:Lacelebrazionenoncollocatasoloalterminedel
percorso iniziatico, quale punto culminante costituito dai tre sacramenti delliniziazione; essa accompagna
tuttolitinerario,diventandoespressionedellafede,accoglienzadellagraziapropriadiognitappa,adesione
progressiva al mistero della salvezza, fonte di catechesi, impegno di carit, preparazione adeguata al
passaggiofinale(ivi,36).
Celebrarefacile,soprattuttoperibambini:noncosperiragazzisenonhannoavutoqualcheesperienza.
Ldovesipresentaquestadifficolt,lasecondanotadellaCEIsulliniziazionecristiana(n.45)suggeriscedi
prendere a prestito ci che detto per la formazione alla celebrazione della Messa: Il Direttorio per le
Messe con la partecipazione di fanciulli osserva che, nella formazione liturgica dei fanciulli e nella loro
preparazione alla vita liturgica della Chiesa, possono avere grande importanza anche le varie celebrazioni,
predispostealloscopodifacilitareaifanciullistessilapercezioneeilsignificatodialcunielementiliturgici,
quali il saluto, il silenzio, la preghiera comune di lode, specialmente se fatta in canto. Questo modo di
formazioneliturgicadeveesseretenutopresenteancheperifanciullieiragazzichedomandanoilBattesimo
[la Cresima e lEucaristia]: attraverso le diverse celebrazioni essi sono gradualmente formati al celebrare
cristiano,inmodochelapartecipazionediventiconsapevoleepiena.Essisonocosintrodottiadaccogliere
laparoladiDiocomeattualeannunciodisalvezzaeascoprireilsensoelapregnanzadeivarielementidella
ritualitcristiana:ilcanto,leacclamazioni,leprocessionieigestisimbolici.
Ci sono vari tipi di celebrazioni. Ci sono quelle brevi e semplici, strettamente legate al momento
dellannuncio. In ogni incontro lannuncioascolto porta sempre alla preghiera e alla celebrazione. Queste
brevicelebrazionihannoilcompitodi:farentrareeparteciparealleventonarrato;percepirecheDioparla
oggienoiglirispondiamo;portareacambiarequalcosanellanostravita.
Altre celebrazioni hanno un particolare valore, come quelle dei vari passaggi o consegne: per queste si
richiedelapresenzadialcuniadulti,oppurechevenganofatteconlapartecipazionedellacomunit:IlRito
delliniziazionecristianadegliadultiprevedechelacomunitcristianasiainvariomodosemprepresentee
partecipe in ogni passaggio e tempo dellitinerario catecumenale. Il catecumeno viene cos condotto
gradualmenteapartecipareallecelebrazionidellacomunit,specialmenteallEucaristiaeallefestedellanno
liturgico(CEI,Liniziazionecristiana/2,n.51).
(il testo stato preso liberamente da: Diocesi di Cremona, Iniziazione cristiana dei ragazzi. Itinerario catecumenale. 1. La prima
evangelizzazione(Guidapergliaccompagnatorieigenitori),Queriniana,Brescia2006,pp.2834).

2
II.Schemageneraledellecelebrazionieritidipassaggio
AnnoI Rito del mandato ai genitori (verso la fine dellanno): dopo
(Betlemme): lesperienzadiunannoigenitorisonoinvitatiacontinuareilcamminoe
evang.prel.dei adaccoglierepicoscientementelamissionegiassuntanelgiornodel
X
genitorieprimo Battesimo dei propri figli, quando stato detto loro: Cari genitori,
chiedendoilBattesimoperivostrifigli,voiviimpegnateaeducarlinella
contattofanc.
fede.

AnnoII Ritodellaccoglienza(Celebrazioneiniziale).
(Nazareth): Ritodellaconsegna(traditio)delVangelo. X
Lascopertadi RitodellaconsegnadelCrocifissoedelsegnodellacroce. X
Ges Ritodipassaggio:celebrazioneinricordodelsacramentodelBattesimo,
X
conladecisionedicontinuareilcammino.

AnnoIII Ritodellaconsegna(traditio)delPadrenostro. X
(Cafarnao): CelebrazionesultemadellaccoglienzadiDioedeisuoidoni

Lascopertadel (cfr.ades.Gen18,133).
DiodiGes.Il Ritodellaconsegnadelcomandamentodellamore. X
Padre Ritodellariconsegnaorestituzione(redditio)delPadrenostro.
Celebrazionesacramentale:celebrazionedelsacramentodella
X
riconciliazione.

AnnoIV Ritodellaconsegna(traditio)dellaBibbia. X
(Gerusalemme): CelebrazionedellafedeltdiDio.
Lastoriadella Ritodellaconsegna(traditio)delloShema.
salvezza CelebrazionisulletappediIsraele:deserto(Quaresima,Ges).
Lalegge(ripresadelledieciparole)/alleanza.
Gs24:NoiscegliamodiservireilSignore.
CelebrazionedellaPentecostecomefestadelcuorenuovo,della

alleanzascrittaneicuori.
Ritodipassaggio:celebrazionedellammissionefraicandidatiai
X
sacramentidellaCresimaedEucaristia

AnnoV CelebrazionedeidonidelloSpiritoedellaconseguentesingolaritdi
(Emmaus): ciascunoallinternodiuntuttopivasto:consegnadiunciondolo,un
LoSpirito,la sigillo,unatessera(puzzle).
Chiesaei PartecipazioneingruppoalTriduopasquale.
sacramentidella Celebrazionesacramentale:solennecelebrazioneunitariadei
X
IC sacramentidellaCresimaedellEucaristia(conlaprimacomunione).
CelebrazionedelMandatomissionarioconlaconsegnadellacartina
delMediterraneo(sulleormedeitestimoni)edelleareenonancora
evangelizzate.

AnnoVI RitodellaconsegnadelgiornodelSignore,conlapartecipazionedella

(Antiochia): comunitedellefamiglie.
LaMistagogia Celebrazionecomunitariadelsacramentodellariconciliazione.
RitodelcompimentodellICFR:celebrazionedellanniversariodei
sacramentidellICconlaconsegnadelpassaportodelcristianoe
dellapartenza.

3
RitoDelMandatoAiGenitori

Al termine del primo anno (Betlemme), pu essere opportuno invitare i genitori o accompagnatori a continuare il
cammino,affidandoloroilmandatodelleducazionecristianadeiproprifigli,lostessochehannoricevutonelgiorno
delBattesimodeifigli,quandostatodettoloro:Carigenitori,chiedendoilBattesimoperivostrifigli,voiviimpegnate
aeducarlinellafede.

C:NelnomedelPadreedelFiglioedelloSpiritoSanto.
T:Amen.
C:IlSignore,cherisortoeascesoalladestradelPadrecidonailsuoSpirito,siacontuttivoi.
T:Econiltuospirito.

C:Preghiamo.
O Dio, nostro Padre, che nel giorno del loro Battesimo hai affidato questi fanciulli alla cura
amorevole dei loro genitori perch potessero crescere nella conoscenza e nella grazia del tuo
Figlio Ges, ascolta la nostra preghiera: guarda con benevolenza a questo genitori e
accompagnatoricheoggiintendonorinnovaredavantiateilloroimpegno;abbipietdellaloro
debolezzaesostieniliconlaforzadeltuoSpiritoperchpossanodiventareperilorofigliiprimi
testimoni della bellezza della fede in te che sei Padre e hai cura di tutti i tuoi figli. Te lo
chiediamoperCristonostroSignore.
T:Amen.

Pap,mamma:chiGes?
verocheLuicivuolesemprebene?
ChecosahafattoilSignorepernoi?
bellocrederenelSignoreefidarsidiLui?
unacosaimportante?
Gescivuolebeneanchedopolamorte?

AscoltiamolaParoladiDio
L:DalLibrodelDeuteronomio(6,57;2025)

Ascolta,Israele:ilSignoreilnostroDio,ilSignoreunosolo.TuameraiilSignoretuoDiocontutto
ilcuore,contuttalanimaecontutteleforze.Questiprecetticheoggitido,tistianofissinelcuore;
li ripeterai ai tuoi figli, ne parlerai quando sarai seduto in casa tua, quando camminerai per via,
quandoticoricheraiequandotialzerai.
Quandoinavveniretuofigliotidomander:Chesignificanoquesteistruzioni,questeleggiequeste
normecheilSignorenostroDiovihadate?Turisponderaiatuofiglio:Eravamoschiavidelfaraone
inEgittoeilSignorecifeceusciredallEgittoconmanopotente.IlSignoreopersottoinostriocchi
segnieprodigigrandieterribilicontrolEgitto,controilfaraoneecontrotuttalasuacasa.Cifece
uscire di l per condurci nel paese che aveva giurato ai nostri padri di darci. Allora il Signore ci
ordindimettereinpraticatuttequesteleggi,temendoilSignorenostroDiocosdaesseresempre
felici ed essere conservati in vita, come appunto siamo oggi. La giustizia consister per noi nel
mettereinpraticatuttiquesticomandi,davantialSignoreDionostro,comecihaordinato.
ParoladiDio.
T:RendiamograzieaDio.

4
C:DalVangelosecondoMarco(10,1316)
Gli presentavano dei bambini perch li accarezzasse, ma i discepoli li sgridavano. Ges, al vedere
questo,sindignedisseloro:Lasciatecheibambinivenganoameenonglieloimpedite,percha
chicomeloroappartieneilregnodiDio.Inveritvidico:ChinonaccoglieilregnodiDiocomeun
bambino, non entrer in esso. E prendendoli fra le braccia e ponendo le mani sopra di loro li
benediceva.ParoladelSignore
ParoladelSignore.
T:LodeaTeoCristo.

Breveriflessionedelcelebrante

Aquestopuntoifanciulli(preparatisiantecedentementeconilorocatechisti)diconograzieaGesperildonodeiloro
genitorieaccompagnatoriepossonofareloroalcunerichiestespontanee.Igenitoririspondonochiedendolaiutodel
Signoreconlaseguentepreghiera

Preghieradeigenitoriperilmandato

OSignore,
nostrofigliountesoroprezioso,
lohaiaffidatoallenostrecure.
Insiemeallavita,eacicheservepernutrirla,
necessariodonarelorounmotivoperviverla
edindicareilmodoperspenderlabene,
affinchessasiagioiosa,
riccadigrandiidealiedimeteallaltezza
dellanostradignitdiesseriumani.

Signore,ilBenepipreziososeiTu.
Proprioanoifailonorediaffidarcilamissione,
insostituibileealtissima,
dieducareinostrifigliaincontrareTe,
alasciarsiamaredaTe,acercareTe.

Rendifortelanostrafede:
rinnovainnoiildonodeltuoSpirito
efachesiamoperinostrifigli
iprimi,veriautenticitestimonidituoFiglio.

Aiutaciafareinmodo
chegraziealnostroesempioeallanostraparola,
cerchinoTe,imparinoadamarti
eafarediTeilcostantepuntodiriferimentodellavita.
Scopranoconnoiegrazieanoi
lagioiadipotertiparlarenellapreghiera,
dipotertiriceverenellEucaristia
e,fortificatidalloSpiritosanto,
imparinoadessereitestimonidiTecheseilAmore.

OAltissimo,OnnipotenteeBuono,
Signoredellavita,
Tiringraziamo.

5
CONSEGNADELMANDATOPERILCAMMINO

C: OSignore,tumandiiltuoSpiritoesonocreati.
T: Erinnovilafacciadellaterra.

C:Preghiamo.
O Padre che con la luce del tuo Spirito ci riveli Cristo, tuo Figlio, donaci, per lazione del
medesimoSpiritodigustarelaverasapienzaedigoderesempredellasuaconsolazione.PerCristo
nostroSignore.
T:Amen.

Benedizione

C:LoSpiritoSantodiCristosiainvoiperconservarelevostrefamiglieunitenellamore.
T:Amen.
C:IlSignoreGesCristosiadinanziavoiperguidarviedietroavoiperdifendervi.
T:Amen.
C:DioPadrerivolgaavoiilsuosguardo,viassistaevibenedica.
T:Amen.
C:Esuvoitutti,perlintercessionedellabeataVergineMariaedeisanti,amicidelSignore,scenda
labenedizionediDioonnipotente,PadreeFiglioeSpiritoSanto.
T: Amen.
C:CamminatecongioiaperseguireinsiemeilSignore.Andateinpace.
T: RendiamograzieaDio.

Cantoconclusivosultemadelcamminare



6
CelebrazioneperlaConsegnadeiVangeli

Saluto
Nondisolopaneviveluomo,madiogniParolacheescedallaboccadiDio.
IlSignoresiaconvoi

Orazione
DioonnipotenteedeternoCreatoredituttoluniverso,
chehaiformatoluomoatuaimmagine,
accogliamorosamentequestituoifiglichevengonoate
efachesostenutierinnovatidallatuaparola,
giunganoconlatuagraziaallapienaconformitconCristotuoFiglio,
cheviveeregnaneisecolideisecoli.
R.Amen

CelebrazionedellaParola

Salmo33
AmoilSignore,perchascolta
ilgridodellamiapreghiera.
Versodimehatesol'orecchio
nelgiornoincuiloinvocavo.

Mistringevanofunidimorte,
eropresoneilaccidegliinferi,
eropresodatristezzaeangoscia.

AllorahoinvocatoilnomedelSignore:
"Tiprego,liberami,Signore".
PietosoegiustoilSignore,
ilnostroDiomisericordioso.

IlSignoreproteggeipiccoli:
eromiseroedeglimihasalvato.
Ritorna,animamia,altuoriposo,
perchilSignoretihabeneficato.

S,hailiberatolamiavitadallamorte,
imieiocchidallelacrime,
imieipiedidallacaduta.
IocamminerallapresenzadelSignore
nellaterradeiviventi.

7
DalVangelosecondoLuca
Poichmoltihannocercatodiraccontareconordinegliavvenimentichesisonocompiutiinmezzo
anoi,comecelihannotrasmessicolorochenefuronotestimoniocularifindaprincipioedivennero
ministri della Parola, cos anch'io ho deciso di fare ricerche accurate su ogni circostanza, fin dagli
inizi, e di scriverne un resoconto ordinato per te, illustre Tefilo, in modo che tu possa renderti
contodellasoliditdegliinsegnamentichehairicevuto.

Chiunquevieneameeascoltalemieparoleelemetteinpratica,vimostrerachisimile:simile
aunuomoche,costruendounacasa,hascavatomoltoprofondoehapostolefondamentasulla
roccia.Venutalapiena,ilfiumeinvestquellacasa,manonriuscasmuoverlapercheracostruita
bene.Chiinveceascoltaenonmetteinpratica,simileaunuomochehacostruitounacasasulla
terra,senzafondamenta.Ilfiumelainvestesubitocroll;eladistruzionediquellacasafugrande.

ConsegnaDeiVangeli
Ognuno riceve il Vangelo dal proprio catechista. Il Presidente, stendendo le mani su coloro che
hannoricevutoilVangelo,formulailmandatodicendo:

RiceveteilVangelodiGesCristoFigliodiDio,
LasuaParolaViaiutiaincontrarlo
eavivereconluiecomelui.

Tuttirispondono:
AMEN

Benedizioneecongedo

Canto

8
RitodiConsegnadelSegnodellaCroce

C.NelnomedelPadre,delFiglioedelloSpiritoSanto.
T.Amen
C.IlSignoresiaconvoi.
T.EconiltuoSpirito.

Noncamorepigrandedichidonalasuavita.

Lettore:DalVangeloSecondoMatteo(Matteo27,3138)
Dopo averlo schernito i soldati lo spogliarono del mantello, gli fecero indossare i suoi vestiti e lo
portarono via per crocifiggerlo. Mentre uscivano incontrarono un uomo di Cirene, chiamato
Simone, e lo costrinsero a portare la croce con lui. Giunti a un luogo detto Golgota, che significa
luogodelcranio,glidiederodaberevinomescolatoconaceto;maegli,assaggiatolo,nonnevolle
bere. Dopo averlo quindi crocifisso, si spartirono le sue vesti tirandole a sorte. E sedutisi gli
facevanolaguardia.Aldisopradelsuocapo,poserolamotivazionescrittadellacondanna:"Questi
ilredeigiudei".Insiemealuifuronocrocifissidueladroni,unoadestrael'altroasinistra.

Lettore:DagliscrittidiS.Agostino:
Non a caso Cristo scelse un tal genere di morte: lo fece per essere maestro di quella larghezza,
altezza,lunghezzaeprofonditdicuiparlaSanPaolo(Ef3,1419).LaLARGHEZZArappresentatadal
legnotrasversale:eraffiguraleOPEREBUONE,perchsudiessosonoinchiodatelemani.LaLUNGHEZZA
rappresentata dal tronco stesso visibile fino a terra: esso d il senso della stabilit e della
PERSEVERANZA []. LALTEZZA rappresentata da quella parte della croce che si eleva al disopra del
legnotrasversale,ciosoprailcapodelcrocifisso:essaindicalasupernaattesadicolorochevivono
nella SANTA SPERANZA. E quella PARTE DELLA CROCE CHE VIENE PIANTATA E NASCOSTA, sostenendo tutto il
resto,staarappresentarelaPROFONDITDELLAGRAZIAgratuitamenteofferta.

BacioalCrocifisso

C. "Venuto mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. Alle tre del
pomeriggio, Ges grid a gran voce: Dio mio, Dio mio, perch mi hai abbandonato? Alcuni dei
presenti, udito ci, dicevano: Ecco, chiama Elia. Uno corse ad inzuppare di aceto una spugna e,
postalasuunacannaglidavadabere,dicendo:Aspettate,vediamosevieneEliaatoglierlodalla
croce. Ma Ges, dando un forte grido, Spir. Allora il centurione, che gli stava di fronte, vistolo
spirareinquelmodo,disse:Veramentequest'uomoerafigliodiDio!".(Marco15,3339)

Lettore:LaCroceunanuovarivelazionediDio.[]PertuttolIsraeleDioerasoprattuttoMaeste
Giustizia.Venivaconsideratocomegiudice,chericompensaepunisce.Dio,dicuiparlaGes,Dio
chemandailproprioFigliononpergiudicareilmondomaperchilmondosisalvipermezzodi
lui (Gv 3,17). Egli Dio dellamore, il Padre che non retrocede davanti al sacrificio del Figlio per
salvareluomo.3.SanPaolo,conlosguardofissoallastessarivelazionediDio,ripeteperduevolte
nellaletteraagliEfesiniPergrazia...sietestatisalvati(Ef2,5).Pergrazia...sietesalvimediantela
fede(Ef2,8).EppurequestoPaolo,[]finoallasuaconversionefuluomodellaLeggeAntica.Sulla
stradadiDamascoglisirivelCristoedaquelmomentoPaolocapdiDiocicheproclama:...Dio,
riccodimisericordia,perilgrandeamorecolqualecihaamati,damorticheeravamoperipeccati,
ci ha fatti rivivere con Cristo: per grazia infatti siete salvati (Ef 4,5). Che cosa la Grazia? un
donodiDio.IldonochesispiegacolsuoAmore.Ildonoldovelamore.ElAmoresirivela
mediantelaCroce.[]LAmore,chesirivelamediantelaCroce,propriolaGrazia.Inessasisvela
9
il pi profondo Volto di Dio. Egli non soltanto il giudice. Dio di infinita maest e di estrema
giustizia.Padre,chevuolecheilmondosiasalvato;checapiscailsignificatodellaCroce.[]Con
umilt confessiamo le nostre colpe, le nostre negligenze, la nostra indifferenza nei confronti di
questoAmore,chesirivelatonellaCroce.Econtemporaneamenterinnoviamocinellospiritoconil
grandedesideriodellaVita,dellaVitadellaGrazia,cheelevacontinuamenteluomo,lorinforza,lo
impegna.Quellagraziachedlapienadimensioneallanostraesistenzasullaterra.Cossia.
(GiovanniPaoloII)

Preghieraconclusiva
Torneremosempreaipiedidiquestamorte:
ilcrocifissolanostravita.
Maipicancelleremoquestomontedalnostroorizzonte:
quisiergedavantianoilaregalit
dellaParolachesvelailPadrenelsuomorire.
Fissandogliocchiinquestamorteaccoltaperamore
lavitacifiorisceinmano,
perchcorreilnomediDionelsanguesparso
dell'unicopuroAgnello.
E'quilaPasqua:locrediamo
mentreancoralafaticacifagemere.
TusoloseiilSignore:
letuemanisegnatedaichiodipersempreaccoglieranno;
ituoipiediferitipersemprefarannostrada;
letuelabbraamarediacetopersempreparlerannodivita
eiltuocorposfiguratopersempresiergersullamorte.
E'Pasqua:tuttocompiuto,tuttodato.
Noiconosciamoilvoltodell'Altissimo.

C.Tiringraziamo,Signore,diquestomomentotrascorsosottolatuacroceconte.Donacidiessere
i tuoi fedeli discepoli, capaci di seguirti sulla via della croce e dellamore. Rendici attenti alle
necessitdeifratelliperchinognisituazionepossiamosempreportareisegnidellasperanza,della
vitaedellapace.PerCristo,nostroSignore.

T:Amen

10
CelebrazioneInRicordoDelSacramentoDelBattesimo

Canto
INTRODUZIONE
(sicelebradavantialceropasqualesimbolodellaresurrezionediCristo)

C: Cari ragazzi, nel giorno del vostro Battesimo siete stati segnati sulla fronte con il segno della
croce. il segno del cristiano, il segno dellamore di Dio, con cui iniziamo le nostre giornate e le
nostreazioni.Incominciamoanchequestacelebrazioneconlostessosegnochecimanifestatutto
lamoredelSignorepernoi.
NelnomedelPadreedelFiglioedelloSpiritoSanto.
T:Amen.

C: Con questa celebrazione, siamo invitati a riscoprire la gioia di essere immersi nellAmore del
Signore,coscomeavvenutoapartiredalgiornodelnostroBattesimo.Mentre,per,celebriamo
congratitudineilricordodelnostroBattesimononpossiamodimenticarecheilBattesimosolo
linizio, la porta dingresso nel cammino delliniziazione cristiana. Esso, passando attraverso la
Cresima,trovailsuocompimentonellEucaristia,ilsacramentocherealizzailpienoinserimento,la
pienacomunionedamoreinCristoenellaChiesa.
Soprattutto per voi, ragazzi, questa celebrazione perci, contemporaneamente, ricordo del
BattesimomaancheripresadelcamminoversolEucaristia.

Attopenitenziale
C: Cari ragazzi, col Battesimo siamo diventati figli di Dio, fratelli di Ges e membri di una stessa
famiglia,laChiesa.PurtroppononsemprecisiamocomportatidafiglidiDioefratelli.Perquesto
chiediamoscusaediciamoinsieme:Perdonaci,oSignore.

1Ragazzo:Signore,tichiediamoperdonosetantevolteabbiamopresoallaleggeralatuaParola
diamoreediluceeabbiamoseguitoinostricapricci.
T:Perdonaci,oSignore.

2Ragazzo:Signore,perdonaciseilnostrocomportamentoincasa,ascuola,inoratorioecongli
amicistatoduroepococaritatevolesoprattuttoconquellichecihannooffeso.
T:Perdonaci,oSignore.

3 Ragazzo: Signore, perdonaci per tutte le volte che abbiamo tenuto le distanze dai ragazzi
antipaticiesiamostatipocoaccoglientineiconfrontidiquellistranieri.
T:Perdonaci,oSignore.

4Ragazzo:Signore,perdonacisenonabbiamofattocrescerelanostrafedeattraversolapreghiera
elapartecipazioneagliincontricheciaiutanoaconoscertimeglio.
T:Perdonaci,oSignore.

C: Dio onnipotente, Padre del nostro Signore Ges Cristo, che hai gi fatto rinascere dallacqua e
dallo Spirito questi tuoi figli, rinnova oggi in loro la grazia del Battesimo e fa che aiutati dai loro
genitori e accompagnatori possano giungere, nella cena eucaristica, alla meta della piena
comunione con Te e con il Tuo Figlio, che vive e regna, nellunit dello Spirito Santo, per tutti i
secolideisecoli.
T:Amen.
11
LITURGIADELLAPAROLA

DallaletteradiSanPaoloapostoloaiColossesi(Col3,14)
SedunquesieterisorticonCristo,cercatelecosedilass,dovesitrovaCristoassisoalladestradi
Dio;pensateallecosedilass,nonaquelledellaterra.
VoiinfattisietemortielavostravitaormainascostaconCristoinDio!
QuandosimanifesterCristo,lavostravita,alloraanchevoisaretemanifestaticonluinellagloria.
ParoladiDio

Salmo22

R:IlSignoremiguidaperilgiustocammino

IlSignoreilmiopastore:
nonmancodinulla;
supascolierbosimifariposare
adacquetranquillemiconduce.

Mirinfranca,miguidaperilgiustocammino,
peramoredelsuonome.
Sedovessicamminareinunavalleoscura,
nontemereialcunmale,perchtuseiconme.

Iltuobastoneeiltuovincastromidannosicurezza.
Davantiametuprepariunamensasottogliocchideimieinemici;
cospargidiolioilmiocapo.
Ilmiocalicetrabocca.

Felicitegraziamisarannocompagne
tuttiigiornidellamiavita,
eabiternellacasadelSignore
perlunghissimianni.

DalVangelosecondoGiovanni(Gv16,1316)
Essendo giunto Ges nella regione di Cesara di Filippo, chiese ai suoi discepoli: "La gente chi dice che sia il Figlio
dell'uomo?".
Risposero:"AlcuniGiovanniilBattista,altriElia,altriGeremiaoqualcunodeiprofeti".
Disseloro:"Voichiditecheiosia?".
RisposeSimonPietro:"TuseiilCristo,ilFigliodelDiovivente".
ParoladelSignore

Breveomelia

Narrazione mistagogica dell'evento del Battesimo attraverso i suoi segni liturgici (che possono
essere preparati o presentati durante questa Liturgia, ogni segno pu essere accolto con
unacclamazione):

Croce:
Cariragazzi,oggicongioiarinnovatelepromessedelvostroBattesimo,nelqualesietestatiliberati
dalmaleeresifiglidiDio.GesvihaamatifinoadonarelasuavitapervoimorendosullaCrocee
risorgendodallamorte.

Acqua:
QuestosuoamorevistatodonatoattraversoilsacramentodelBattesimo;infattiessereimmersi
nell'acquasignificaessereimmersinellamortediGesperchmuoiadivoiilpeccato,ciotuttoci
chedistruggel'amiciziaconLui,perrinascereavitanuovaesanta.

12

OlioDeiCatecumeniESacroCrisma:
PerchlavostravitafossevissutanellafedeltaGessietestatiresiforticonl'oliodeicatecumeni
esietestaticonsacratieresisimiliaLuimediantel'unzioneconilsacroCrisma.

VesteCandida:
Sietecosdiventatinuovacreatura,rivestitidellavitadiCristo,bellaecandidacomelavestebianca
chevistataquelgiornoconsegnata.

CandelaAccesa:
Gesrisorto,lucedelmondo,haresoluminosaanchelavostravitaperchpossiateavostravolta
illuminareifratelliegliamici.

LibroRitualeERegistroConIlNomeDeiBattezzati:
LaChiesa,grandefamigliadeifiglidiDio,haresopossibilequestoeventodelBattesimomediante
un rito liturgico che si rinnova da duemila anni, e vi ha da quel giorno considerati membri amati
dellacomunitscrivendoivostrinominelRegistrodeiBattezzati.

RINNOVODELLEPROMESSEBATTESIMALI

Figlicarissimi,
permezzodelBattesimosiamodivenutipartecipidelmisteropasqualedelCristo,siamostati
sepoltiinsiemeconluinellamorte,perrisorgereconluiavitanuova.Orarinnoviamolepromesse
delnostroBattesimo,conlequaliungiornoabbiamorinunziatoasatanaeallesueopereecisiamo
impegnatiaservirefedelmenteDionellasantaChiesacattolica.

Rinunciatealpeccato,perviverenellalibertdeifiglidiDio?
Ragazzi:Rinuncio.

Rinunciatealleseduzionidelmalepernonlasciarvidominaredalpeccato?
Ragazzi:Rinuncio.

Rinunciateasatana,origineecausadiognipeccato?
Ragazzi:Rinuncio.

CredeteinDio,Padreonnipotente,creatoredelcieloedellaterra?
Ragazzi:Credo.

CredeteinGesCristo,suounicoFiglio,nostroSignore,
chenacquedaMariaVergine,morefusepolto,
risuscitatodaimortiesiedealladestradelPadre?
Ragazzi:Credo.

CredetenelloSpiritoSanto,lasantaChiesacattolica,lacomunionedeisanti,
laremissionedeipeccati,larisurrezionedellacarneelavitaeterna?
Ragazzi:Credo.

Dioonnipotente,PadredelnostroSignoreGesCristo,
checihaliberatidalpeccatoecihafattorinasceredall'acquaedalloSpiritoSanto,
cicustodiscaconlasuagrazia,perlavitaeterna,inCristoGesnostroSignore.

Assensodellassemblea:
Amen!

13
(puvenireconsegnatalacandelaaccesaaricordodelrinnovodelladesioneaCristo,ilcelebrante
affidalacandelaalbambinomentreungenitoreoaccompagnatoreloaccompagnaediceilnome)

N.RicevilaLucediCristo!

PREGHIERADIINTERCESSIONE

Presidente:
Edora,conlagioiachecivienedaDio,preghiamogliuniperglialtri,
eperlenecessitdellaChiesaedituttoilmondo.

Trauncatechistael'assemblea:

TiaffidiamoilpapaN.etuttalaChiesasparsanelmondo.
Salvaci,Signore.

PerilnostroVescovoN.etuttalaChiesacheinBrescia.
Salvaci,Signore.

Perinostrisacerdoti,catechistiegenitori.
Salvaci,Signore.

Perinostriinsegnantieeducatori.
Salvaci,Signore.

Perinostrifratellicristianiperseguitati.
Salvaci,Signore.

PerlapaceinTerraSantaeintuttoilmondo.
Salvaci,Signore.

Perl'amoreelasantitdellenostrefamiglie.
Salvaci,Signore.

Preghiamo.
OPadremisericordiosoebuono,
chechiamituttinoiallacomunionecontenellavitaevangelica,
accompagnaciognigiornonell'esseretuoifigli
edonacilaforzaelagioiadivivereilBattesimo,
conilqualecihaiimmersineltuoFiglioGes,
checonteeloSpiritoSantoDio,
eviveeregnaneisecolideisecoli.

Assemblea:
Amen.

Benedizioneecongedo

Canto

14
RitoDellaConsegnaDelPadreNostro.

INTRODUZIONE
QuelgiornoClementinaavevafinalmenteunoratuttapers:lacasa,illavoro,ibambinilesue
giornateeranospessocosfrenetichedaprovareunastranasensazionequandofinalmentelasera
riuscivaafermarsi.Maquelgiornoeradiverso:ipiccolieranoadunafestadicompleannoelei
potevagodersiquegliattimidipace,sedutasuunpanchinadelparcoconunbuonlibro,lasciandosi
accarezzareilvoltodaitiepidiraggidelsoledautunno.Nonleriuscivaperdiandaremoltooltre
nellalettura:eradistrattadallallegrocinguettiodeibambinichegiocavanonelparco.Sidivertiva
adosservarlieadascoltareilorodiscorsipienidifantasia!Videarrivareinquelmomento,
accompagnatodaunasignoradimezzaet,Federico,unbimbochespessoavevaavutooccasione
diincontrarealluscitadellasilo,mentreaspettavailfratellomaggiore.Moltevolteaveva
chiacchieratoconilpapoconlamammae,inevitabilmente,avevafattolecoccoleaFederico.
Ciao,bellissimo!disseClementinarivolgendosicontonoaffettuosoedallegroalpiccolino.Il
bambinorimaseimmobileaguardarla.Nessunareazione,comenonlavessemaivistaprima.
Riprovasalutarlo,maanchequestavoltanulla.ClementinaeraunpoinimbarazzoForseil
piccolononlariconoscevaperchnoneraquelloilcontestoincuidisolitolavedevaOforsenon
eraFedericoeClementinasieraconfusa.IneffettiquellasignoranonlavevamaivistaMentre
Clementinapensavaacomepotevaessersisbagliata,eccoallespalledelbambinoarrivareun
giovaneuomochelochiamapernome:Federico!eilbambinosubito,conungrandesorriso,gli
correincontroEraGianni,ilpapdiFederico!Clementinanonsierasbagliata!

Cantointroduttivo:

P.NelnomedelPadre,delFiglioedelloSpiritosanto.
T.Amen.
P.LamorediDio,nostroPadre,edelSignorenostroGesCristosiacontuttivoi!
T.EconiltuoSpirito.

P.Preghiamo.
ODio,PadreNostro,noiticonosciamosoltantoperchiltuoFiglioGescihafattoconoscereiltuo
nomediPadre.Noinonsappiamospiegareilsuosensoprofondo,matucidonidiviverne
lesperienzagiornodopogiorno.Concedianoi,selovuoi,dientrarenelpensieroenelcuoredel
tuoFiglioGesCristo,checonteviveeregnanellunitdelloSpiritosanto,pertuttiisecolidei
secoli.
T.Amen.

RACCONTOCONSEGNA

UngiornoGessitrovavainunluogoapregareequandoebbefinitounodeidiscepoliglidisse:
Signore,insegnaciapregare!

DissealloraGes:
Quandopregate,nonsiatesimiliagliipocriticheamanopregarestandorittinellesinagogheenegli
angolidellepiazze,peresserevistidagliuomini.Inveritvidico:hannogiricevutolaloro
ricompensa.Tu
invece,quandopreghi,entranellatuacamera,echiusalaporta,pregailPadretuonelsegreto;eil
Padretuo,
chevedenelsegreto,tiricompenser.
15
Pregandopoi,nonsprecateparolecomeipagani,iqualicredonodivenireascoltatiaforzadi
parole.Non
siatedunquecomeloro,perchilPadrevostrosadiqualicoseavetebisognoancorprimachegliele
chiediate.

Padrenostrocheseineicieli,
siasantificatoiltuonome;
vengailtuoregno;
siafattalatuavolont,
comeincielocosinterra.

Daccioggiilnostropanequotidiano,
erimettianoiinostridebiti
comenoilirimettiamoainostridebitori,
enonciindurreintentazione,
maliberacidalmale.

Sevoiinfattiperdonereteagliuominilelorocolpe,ilPadrevostrocelesteperdonerancheavoi;
masevoinonperdonereteagliuomini,neppureilPadrevostroperdonerlevostrecolpe.

PREGHIERADEIFEDELI
Tuttisialzano.Sepossibile,benefarleggereaibambinilepreghiere.
EsprimiamoilnostrodesideriodiviverecomeGescihainsegnato.

Padrediognuno,cheabitinelcielo,matifaivicinoachiunquetiinvoca,
T.donacidiglorificareteinogninostraazione.

Padredognibont,checihaimostratoiltuovoltoneltuoFiglioGes,
T.insegnaciadamarecometuciami.

Padredimisericordia,checichiedidiperdonarecometuperdonianoi,
T.liberailnostrocuoredaognilegameconilmale.

P.Preghiamo.
ODio,nostroPadre,tusoloseibuonoecichiamiallatuaamicizia;
fachepossiamocresceredaverituoifigliperviverecontenellagioiapersempre.
TelochiediamoperilnostroSignoreGesCristo,
tuoFiglio,cheeviveeregnaconteeconloSpiritoSanto,
pertuttiisecolideisecoli.
T.Amen.

CONCLUSIONE
P.IlSignorefacciasplenderesudinoiilsuovoltoecibenedica.
T.Amen.

Cantofinale:

16
RitodiConsegnaDelComandamentoDellamore
(celebrazionecomunitaria)

Notabene:Durantequestultimafasedelcatecumenato,dopoaverimparatoacelebraredurante
lanno precedente, collochiamo alla fine di ogni sequenza biblica con il relativo cammino, una
celebrazione che con i segni e le parole riassuma i passi compiuti nel cambiamento di vita,
invocandodalloSpiritoSantoluceeforzaperproseguire.
LavitadelcristianoseguireGesnellamoreperesserebeato,ciofelice.
A queste celebrazioni partecipa tutto il gruppo, genitori e figli insieme: sarebbe utile che ci fosse
anche qualche rappresentante della comunit parrocchiale, che intervenga per svolgere qualche
piccoloservizio(leggereoaccogliere....).Ilritosipufareallafinedellagiornata(omezzagiornata
comune,secondolostiledegliincontriprolungaticheabbiamogisperimentato).Oppure,selosi
ritiene pi opportuno, in un altro momento, di domenica insieme alla comunit che celebra
lEucaristia.
Al centro della piccola assemblea c un posto dove collocare il testo del precetto del Signore. Si
possonoprepararetanticartonciniaformadicuoredovescrittoilprecettodellamore,disposto
nellesuedueparti,secondoiltestoaccostatodurantelincontrocheprecedelacelebrazione.

Introduzione
Siesegueuncantoinizialeadatto...

Presbiteroodiacono:NelnomedelPadreedelFiglioedelloSpiritoSanto.
Tutti:Amen!
Pres.IlSignoreabitineivostricuori
Tutti:Oraesempre!
Pres.Preghiamo...
ODio,nostroPadre,tucihaimandatoGes
perchimparassimoadamareteeilnostroprossimo.Aiutaciacapirebene
cicheEglicistainsegnando,luiilMaestroeilSignore.Donacilaforzadifarlodaoggiinpoi,anche
quandociriescedifficile.Soprattuttoaiutaciacapirechesoloamandonoisaremobeati.PerCristo
nostroSignore.
Tutti:Amen!

LITURGIADELLAPAROLA

CantoalVangelo(1Gv4,12)
Alleluia.
Seciamiamogliuniglialtri,Diorimaneinnoi
elamorediluiperfettoinnoi.
Alleluia!Alleluia!

LetturadelVangelo:
DalVangelodiMarco(Mc12,2834)
Oppure:
DalVangelodiGiovanni(Gv14,1524)

Chipresiede,ancheconlaiutodeicatechistiaccompagnatoriodeigenitoristessi,portaalcentro
dellassembleaungrandecartelloaformadicuore,sucuiscrittoilComandamentodellamore.

17
Proponequindiunabreveriflessione,indialogoconiragazzielefamiglie,riassumendoicontenutie
icomportamentirichiestiinquestaprimatappadellanno.

CONSEGNADELPRECETTODELLAMORE
Allafine,tuttisialzanoinpiedi.Chipresiededice:

Carissimi,ascoltateconattenzioneleparolecheGes,anomediDiosuoPadre,ciharivelatoin
questigiorni:
AmeraiilSignoreDiotuocontuttoiltuocuore,contuttalatuamente,econtuttalatuaforza.
Ameraiilprossimotuocometestesso.
Accoglietequestoprecettodellamore:
vivetenellabeatitudinediDioenelsuoamore
tuttiigiornidellavostravita.

Ciascunragazzo,conigenitori,sipresentadavantiachipresiedeilqualelointerroga,offrendoglila
mano,dicendo:
AccettidifareunpattodamoreconDio,ilPadre,eiltuoprossimo?
Ilragazzo,prendendolamanotesaestringendola,risponde:
S,lovoglio.
Ancheigenitoripossonofarealtrettanto.

Pres.LoSpiritodelSignoresiasudivoiperchpossiateamareDiocontuttoilcuore,contuttala
menteecontutteleforze;eilprossimocomevoistessi.
DioPadreoggicirivelaquantobelloegioiosoamarLoeamarcitranoi.
RingraziamoLoepreghiamoLoaffinchcirendasemprefedelinellamore.

Intenzionilibere,espressedaognunodeipresentiepreparateinprecedenza.
Grazie,Padre,diavercimandatoGes
perinsegnarciadamareTeeilnostroprossimo.
Aiutaciatrovaresemprelanostragioia
nelvolerbeneatutticolorocheattraversanoilnostrocammino....

Allafine,chipresiedestendelemanisuipresentiedice:
ODio,tuamiappassionatamenteogniuomoelochiamiaseguireituoicomandamenti
perchpossavivereliberodaogniegoismoefeliceinmezzoaglialtri.
MandailtuoSpiritodisapienzasuquestefamiglieperchlungoquestocamminoperdiventare
cristianisianoliberatidaogniformadimaleepossanocomprenderelaprofonditdeltuoAmore
enesperimentinoognigiornolagioiaegiunganoaprofessaredavantialmondochetusoloseiil
salvatorediogniessereumanoeGesilveroeunicoMaestrodivitachenoiabbiamo.
EgliviveeregnaconTepertuttiisecolideisecoli.
Amen!
Cibenedicaecicustodiscasemprenelsuoamore
Dio,ilPadre,eilFiglioeloSpiritoSanto.
Amen!
Siconcludeconuncantoadatto.

18
CelebrazioneDelSacramentoDellaRiconciliazione

PrimacelebrazionedelSacramentodellaRiconciliazione
Celebrazioneliturgicadelsecondotempo,secondatappa

Dal Direttorio per la celebrazione e la pastorale dei Sacramenti nella Diocesi di Brescia 5 aprile
2007nn.119122:

LACELEBRAZIONEDELLAPRIMACONFESSIONEDEIFANCIULLI

119.LaprimaConfessioneesercitauninflussosalutaresullavitadeifanciulli,sebenpreparataeadattataallaloro
et e sensibilit. quindi indispensabile che essi vivano questa esperienza come incontro gioioso con la
misericordiadelPadreesianoadeguatamenteaiutatieaccompagnatidallelorofamiglie.
120. Come appare dallo schema generale, la celebrazione della prima Confessione collocata verso la fine del
secondo tempo, dopo circa tre anni di cammino (cfr. n. 53 del presente Direttorio), in un giorno in cui sia
favoritalapartecipazionecomunitaria.Siacuratanelsuoaspettocelebrativoconcanti,preghiereemonizioni.La
presenzadeigenitoriedeicatechistifavoriscaunclimaserenoeraccolto.Sarsignificativodopolacelebrazione
vivereunmomentodifestacomunitario.
121. Pur dovendo precedere la prima Comunione (cfr. CIC, can. 914) e pur avendo un profondo legame con
lEucaristia(cfr.ScC2021),lacelebrazionedellaprimaConfessionenonsiapresentatacomepassaportoperla
MessadiprimaComunione.Infatti,trannechenelcasodiunpeccatograve,laConfessionenonunacondizione
preliminare per accostarsi allEucaristia. La celebrazione della prima Confessione sia perci opportunamente
distanziatadallaMessadiprimaComunione.
122.NelcamminodicatechesiinpreparazioneallaprimaConfessionevannoricuperatialcuniimportantielementi
pedagogiciperlaformazionedellacoscienzainstrettorapportoconlascoltodellaParoladiDio;soprattuttova
fattoemergerecheilsacramentodellaPenitenzaessenzialmentedonodigrazia,azionediDioedellaChiesa.Va
altres confermata leducazione alla Confessione frequente (RP, Introduzione 7b). In questa ottica opportuno
accompagnareilcamminodifededeifanciullichehannogifattolesperienzadellaprimaConfessionenonsolo
con alcune celebrazioni penitenziali adatte a loro, ma anche con linvito a ripetere lesperienza del perdono
sacramentale.

Note:
- necessaria la conoscenza e lutilizzo del libro rituale specifico, in particolare la sezione
dedicata ai fanciulli, nn. 4353 dell'Appendice II (pag. 141), come strumento alla
preparazione per la confessione e assoluzione individuale, prevedendo gli opportuni
adattamenti
- vannoevitatituttiquegliatteggiamentiogestichepossanofarprevalereilprotagonismodei
bambinirispettoallacentralitdelsacramentocelebrato
- il segno del sacramento della Penitenza il sacramento stesso; non si ritengono pertanto
opportuno segni aggiuntivi che possano oscurare ai bambini la realt e l'efficacia
dell'incontro
- siabbiacuradiscegliereilluogopiadattocomesededellacelebrazionedelsacramento,
tutelandocosladiscrezioneel'eventualeecomprensibileemotivitdeibambini
- sianopossibilmentepresentigenitoriecatechisti
- si invitino genitori e parenti a non interferire con fotografie nella celebrazione del
sacramento
- in questoccasione si intraveda gi la proposta di altre Celebrazioni penitenziali e
lopportunitcheciascunoripetalesperienzadelperdono


19
DioPadreevaincercadeisuoifigli.

Saluto
Il celebrante rivolge affabilmente un saluto, e ricorda con brevi parole il motivo, il senso e lo
svolgimentodellacelebrazione.

CANTOINIZIALE.SCUSASIGNORE
Scusa.Signore.sebussiamoallaportadeltuocuoresiamonoi.
ScusaSignoresechiediamo,mendicantidellamore,unristorodate.
RIT. Coslafogliaquandostancacadegi
mapoilaterrahaunavitasempreinpi.
CoslagentequandostancavuoleTe
eTu,Signore,haiunavitasempreinpi,sempreinpi.
Scusa,Signore,quandousciamodallastradadeltuoamoresiamonoi.
Scusa,Signore.secivedisoloalloradelperdonoritornaredaTe.RIT

Letture
Ilcelebrantepupremettereunabreveintroduzione,conquesteparoleoconaltresimili:
Carissimi,conilBattesimosiamodiventatifiglidiDio.Eglicivuoibenecomeunpadre
evuolechenoiloamiamocontuttoilcuore,mavuoleanchechesiamobuonigliuni
con gli altri, e tutti insieme viviamo felici. Gli uomini per non fanno sempre la
volont di Dio, disobbediscono a lui e non ascoltano la sua voce. Anche noi spesso
facciamo cos. Questo il peccato, con il quale voltiamo le spalle al Signore e ci
allontaniamodalui.
ChecosadiceilSignore,quandounosiallontanadalui?
Cosafaquandoabbandoniamolabuonastradaeciincamminiamoperlaviacattiva?
Ascoltiamolesueparole.

DalVangelodiLuca(Lc15,17)
Inqueltempo,siavvicinavanoaGestuttiipubblicanieipeccatoriperascoltarlo.I
fariseiegliscribimormoravano:Costuiriceveipeccatoriemangiaconloro.Allora
eglidisse loroquestaparabola:Chidi voiseha centopecoree neperde una, non
lascialenovantanoveneldesertoevadietroaquellaperduta,finchnonlaritrova?
Ritrovatala,selametteinspallatuttocontento,vaacasa,chiamagliamicieivicini
dicendo:Rallegrateviconme,perchhotrovatolamiapecoracheeraperduta.Cos,
vi dico, ci sar pi gioia in cielo per un peccatore convertito, che per novantanove
giustichenonhannobisognodiconversione.

Omelia
Lomelia consista in una breve e calda esortazione allamore di Dio, e predisponga i fanciulli
allesamedicoscienza.

20

Esamedicoscienza
Lesame di coscienza, guidato da brevi suggerimenti del celebrante, sia adatto alla capacit dei
fanciulliecomprendaopportunepausedisilenzio.

Attopenitenziale
Le preci litaniche che seguono, possono essere recitate dal celebrante o da uno o pi ragazzi
alternativamentecontuttiglialtri.
SignoreDio,nostroPadre,checiamievuoilanostrasalvezza:Tantevoltesiamostati
cattivieabbiamodimenticatodiesseretuoifigli.
Matuchecivuoibene,perdonaci,oSignore.
Oppure(cantato)
Iotichiedoperdono(3v.).OmioSignore!
Abbiamo disobbedito ai genitori, ai maestri e non abbiamo messo in pratica i loro
insegnamenti.
Nonsiamoandatidaccordofradinoi,enoncisiamovolutibenecomefratelli.
Nonsiamosemprestatidiligentiacasaeascuolaenonsiamostatiprontiadaiutarei
nostrigenitori,fratelliecompagni.
Nonsiamostatisincerienonabbiamomantenutolenostrepromesse.
Nonsempresiamostatipurineipensieri,nelleparoleenelleazioni,comeverifiglidi
Dio,incuiloSpiritoSantoabitacomeinuntempio.
Non abbiamo rispettato tutte le persone, specialmente i pi deboli e non abbiamo
aiutatochiavevabisogno.
Facciamo ora la pace con Dio nostro Padre e diciamo la preghiera che Ges stesso,
nostrofratello,cihainsegnato:
Padrenostro

Confessioneeassoluzioneindividuale

CANTODIRINGRAZIAMENTO

Amatevilunlaltrocomeluihaamatovoi
esiatepersempresuoiamici
equellochefaretealpipiccolotravoi
credetelavetefattoalui.

RIT. TiringraziomioSignoreenonhopipaura,
perchconlamiamanonellamanodegliamicimiei
camminotralagentedellamiacitt

21
enonmisentopisolo
nonsentolastanchezza,guardodrittoavantiame
perchsullamiastradaciseitu.

Seamateveramenteperdonatevitravoi
nelcuorediognunocisiapace
ilPadrecheneicielivedetuttiifiglisuoi
congioiaavoiperdoner.

Preghiamo.
ODionostroPadre,
checihairiconciliatiate
conlaremissionedeipeccati,
facheimpariamoaperdonare
lunlaltrolenostreoffese
ediveniamooperatoridipacenelmondo.
PerCristonostroSignore.
Amen.

RITODICONCLUSIONE

IlSignoreguidiivostricuorinellamorediDio
enellapazienzadelCristo.
Amen.

Possiatesemprecamminarenellavitanuova
epiacereintuttoalSignore.
Amen.

ElabenedizionediDioonnipotente,
PadreeFiglioFeSpiritoSanto,
discendasudivoi,econvoirimangasempre.
Amen.

IlSignorevihaperdonato.Andateinpace.
RendiamograzieaDio.

22
CelebrazionePerLaConsegnaDellaBibbia

Cantoiniziale

SNelnomedelPadre,delFiglioedelloSpiritoSanto

TAmen

DallaletterapastoraledelVescovoLuciano
LaParoladiDionellavitadellacomunitcristiana

Ungenitore
La parola di Dio entra nella storia e le imprime una direzione nuova, chiude vecchie strade e ne
riapre di nuove; in ogni modo dirige la storia verso un traguardo che pu essere definito come
salvezza. Quando la parola di Dio entra nella storia e trova lascolto della fede, luomo diventa
collaboratorediDioeattoredelsuodisegnodivita,lastoriasitrasformainstoriadellasalvezza,la
speranzadiventadimensionepermanenteeincancellabiledegliavvenimenti.Comelapioggiaela
neve. Pioggia e neve scendono dal cielo, irrigano i campi e li rendono fecondi, riforniscono
sorgentisotterraneechegarantisconolacquanecessariaallavita.Icampinonsonopicomeprima
eluomohaunasicurezzanuova.EsattamentequestaloperadellaparoladiDio:entranellastoria
edallastoriadelmondounaformanuova.

Uncatechista
MariailmodelloperfettodellaChiesa,donnadellascoltocheaccoglielaParolaeleoffrelasua
stessavitaperchlaParolagiungaaportarefruttoinlei.Tutteledomeniche,quandolacomunit
cristiana si raccoglie per la celebrazione delleucarestia, avviene esattamente questo: il Signore
parla alla comunit, la comunit ascolta, riconosce la parola di Dio, cerca di comprenderla nel
modopipienoesimetteadisposizionedellaParolaperchessa,laParola,prendacarneilleie
operinellastoria.

DalVangelodiMatteo(7,2427)
() Chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, similea un uomo saggio che ha
costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si
abbatterono su quella casa, ed essa non cadde, perch era fondata sopra la roccia. Chiunque
ascoltaquestemieparoleenonlemetteinpratica,simileaunuomostoltochehacostruitola
suacasasullasabbia.Caddelapioggia,strariparonoifiumi,soffiaronoiventiesiabbatteronosu
quellacasa,edessacadde,elasuarovinafugrande

Breveriflessione

MEDITAZIONE(lettadaunacatechista)
Moltetempestecisovrastano,
manonabbiamopauradiesseresommersi,
perchsiamofondatisullaroccia.
Infuripureilmare,nonpotrsgretolarelaroccia.
HoconmelasuaParola:questailmiobastone,
lamiasicurezza,ilmioportotranquillo.
Anchesetuttoilmondosconvolto,
hotralemanilaScrittura,leggolaParola.

23
Essalamiasicurezzaelamiadifesa.

SacerdoteConsegnadellaBibbia
Ogniragazzoverrallaltare.

N.Ricevilepromessefatteaituoiantichipadri.
RicevilecompiuteinGesCristo.
ChequestaParoladateaccoltatiportiallavita!

Amen


LoSpirito,cheharesopossibilelincarnazionedellaParolanelgrembodiMaria,apralanostravita
allaccoglienza di questa Parola di Dio e ci renda capaci di vivere ci che abbiamo ascoltato. Per
questodiciamo:
Ass.:OSignore,parlaalnostrocuore

LacasadiMariacasadellospitalit.Eilveromodellodiognicasa:laportaapertaaDio,allasua
Parola,aifiglidiDio.Manda,Signore,nellenostrecaselafamedellatuaParola,lalucedellatua
presenza,lagioiadellafraternit.Preghiamo.

Maria donna ospitale. Tu, Signore, vuoi che la vita si svolga in un sereno abbandono alla
ProvvidenzadelPadre.Tuvuoicheilbenesiafattonellaletiziadellospirito.Preghiamo.

Mariadonnadifede.Ellaascoltate,Signore,emettelatuaParolaalprimopostonellasuavita.
Cerca prima la comunione con Te, per poi servire gli altri con amore sereno. Dona anche a noi
questoequilibrio!FacheinognicomunitcisianoanimepienediDio.Preghiamo.

PernoichecitroviamoriunitiperricevereindonoillibrodellaParola,perchlimpegnovissutoin
questa giornata di ritiro, imparando che cosa significa ascolto non vada perduto, ma sia
continuamentealimentatoconilcontributoditutti:preti,catechisti,genitoriebambini.Preghiamo.

PadreNostro

ScambiodiPace.

ORAZIONE
Dio,nostroPadre,cheinCristotuaParolavivente,cihaidatoilmodellodelluomonuovo,fachelo
Spirito Santo ci renda non solo uditori, ma realizzatori del Vangelo, perch tutto il mondo ti
conoscaeglorifichiiltuonome.PerCristonostroSignore.Amen.

BENEDIZIONE

24
RitoDiAmmissioneTraICandidati
AiSacramentiDellaCresimaEdEucaristia
(iniziodelquintoanno)

CelebrazionedurantelaMessa
Il rito di Ammissione tra i candidati ai sacramenti della Cresima ed Eucaristia ha lo scopo di inserire i ragazzi in un
camminopicoscienteedintensodipreparazioneallaricezionedeisacramentidellaCresimaedEucaristia.
bene che questo rito, viste la sua importanza e la rilevanza comunitaria, venga celebrato allinterno dellEucaristia
domenicalecomunitaria,possibilmentenellafestadellaSS.Trinit
(C:CelebranteT:TuttiL:LettoreR:Ragazzi/eG:Genitoriedaccompagnatori)
RITIDIINGRESSO
Ilcelebrantesiportaallingressodellachiesaperaccogliereicandidatiinsiemeconillorogenitorieaccompagnatori.
Sullaportainizialacelebrazioneconquesteosimiliparole.

NelnomedelPadreedelFiglioedelloSpiritoSanto.
T:AMEN

C: Fratelli carissimi, allinizio di questa Eucaristia, nella quale tutta la comunit chiamata a fare
memoriadelmisterodellaSS.Trinit,accogliamocongioiaalcuniragazzi/echedesideranoessere
ammessiaisacramentidellaCresimaedEucaristia.
T:RendiamograzieaDio.

Opzionale:
C:Dionessunolhamaivisto,ilFiglioGesceloharivelatoeloSpiritoSantonelnostrocuore
dalBattesimocispingeagridareAbbaPadre.
QuestachelafededellaChiesachestatarinarratainquestianniaquestiragazzi/e.Essi
hannofattoesperienzadelDiodiGesCristo,dellastoriacheeglihacondottodallacreazione
allalleanzaconAbramo,allesododiliberazione,allepromessediunanuovaalleanza,aGes,il
Messiaatteso,chevissutofradinoiecihadatounesempiodicomesivivesecondoDio,fino
adarelasuavitapernoi,perliberarcidalpeccatoedallamorte.
Riascoltiamo dai ragazzi stessi alcuni momenti particolari di questa storia cos come loro
lhannoconosciutaedinteriorizzata.
Iragazzi/esiportanosulpresbiterioedesprimonoinsintesiipuntisalientidelloropercorsodifedeedicatechesi;
quellochehannofinoquicompreso.Possonofarloabreviparagrafi,detticiascunodaunodiloroanomeditutti,
oppure tramite immagini proiettate o tramite una drammatizzazione per quadri Limportante che i ragazzi
abbianoloccasionedirestituireallacomunitilpuntoacuisonopervenuti
Terminato il credo narrativo, con queste o altre simili parole il celebrante orienta lattenzione allicona della
Trinit(cfr.D.Ange,DallaTrinitallEucarestia,Ancora,Milano1989).

Ed allora, fratelli, per poter partecipare, in forma pi o meno piena, al banchetto del Signore,
riconosciamotuttiinostripeccatiechiediamoilperdonodiDio.
(unattimodisilenzio)

C:Perlenostremancanzecontrolacomunione,SignorePiet.
T:SIGNOREPIET.
C: Per la nostra fede debole ed incerta; per la difficolt a testimoniarla e trasmetterla a quanti
vengonodopodinoi,CristoPiet.
T:CRISTOPIET.
C: Per la nostra speranza vacillante; per tutte le volte in cui non confidiamo nella potenza della
resurrezioneeciaffidiamoapiccolestrategieeapiccoliidoli,SignorePiet.
25
T:SIGNOREPIET.

Allafineavvienelaspersioneconlacquadelfontebattesimale .
LITURGIADELLAPAROLA

Dopolomelia:
L: Reverendo Parroco (oppure: Caro don), i ragazzi che abbiamo accolto allinizio della
celebrazionehannochiestodiessereammessitraicandidatiche,allafinediquestoannopastorale,
potrannoricevereisacramentidellaCresimaedellEucaristia.
C:Sifaccianoavanticonilorogenitorioaccompagnatori.
Iragazzi/evengonochiamatipernomesialzanoinpiediconiloroaccompagnatori(chesonoaccantoodietrodiloro)

C: Cari fratelli, accogliamo con apertura di cuore e con senso di responsabilit questi ragazzi. Il
Signore li ha guidati fino qui, la comunit ha reso loro testimonianza del Vangelo di Ges, ora li
preparaacompiereilcamminodiiniziazionepercelebrarepienamenteilgiornodelSignore.
T:RendiamograzieaDio.
C: Ed ora mi rivolgo a voi, cari ragazzi. Volete, in questi mesi che vi separano da quel grande
avvenimento,parteciparefedelmenteeattivamenteaivostriincontridicatechesiperconoscereed
interiorizzarelaparoladiGes?
R:S,ciimpegniamo.
C: Volete impegnarvi a partecipare assiduamente allEucaristia domenicale, per imparare gi fin
doraadincontrarviconCristoeconlasuacomunitnelgiornodelSignore?
R:S,ciimpegniamo.
C:ViimpegnateadinvocarenellapreghieraquotidianaildonodelloSpiritoSanto?
R:S,ciimpegniamo.
C: Siete disposti a servire il Signore Ges nella persona dei poveri, dei sofferenti e dei bisognosi,
accettandodifareloro,insiemecoivostricatechisti,qualchegestodamore?
R:S,ciimpegniamo.
C: E voi genitori e accompagnatori, siete disposti a continuare il vostro cammino di fede insieme
conivostriragazzieadaiutarliperchpossanorealizzarefedelmentegliimpegnichesisonopresi
pubblicamente?
G:S,conlaiutodiDioedellacomunit,ciimpegniamo.
C:Ora,cariragazzi,tuttiinsiemerinnoviamolanostrafedenelDiodellavita,checihafattoildono
delsuoFiglioedelloSpiritoSanto.

Credo
Preghieradeifedeli:igenitorie/ogliaccompagnatorideiragazzi/e
LITURGIAEUCARISTICA
Iragazzi:portanoilpaneedilvino;
aiutanoadornarelaltare(fiori,candele).
Vieneincensatalassemblea.
Durante la preghiera eucaristica si faccia un riferimento particolare ai CANDIDATI per i sacramenti della Cresima ed
Eucaristia.
Ilsegnodellapacesiasolennizzatoconuncantoedunoscambiodipace.

RITICONCLUSIVI
Primadicongedarelassemblea,iragazziinfilavannoaritirareunapiccolaiconadellaTrinit,dadisporreinunangolo
dellalorocasa:questosegnomemoriadiunINVITOchestatofattoadognuno,linvitoadunbanchettoperilquale
occorreprepararsiconimpegno.

26
CelebrazionefuoridallaMessa

DopoilCantosifailSegnodellaCroceeilsalutoliturgico.
Monizione introduttiva da parte di un rappresentante dei catechisti con presentazione dei candidati gi
scrutinati

Orazionepresidenziale(MRp.1018)
Preghiamo.
ODio,chehaipostonellamenteenelcuoredell'uomoidonidelpensareedelvolere,fa'cheiltuoSpiritoci
guidiallaverittuttaintera,perchpossiamodirciedesserediscepolideltuoFiglio,nelqualesonotuttele
tuecompiacenze.EgliDio,eviveeregnaconte,nell'unitdelloSpiritoSanto,pertuttiisecolideisecoli.

Invitoall'ascoltodellaParoladiDiodapartedelpresidente:
Cariragazzi,genitoriecatechisti,mettiamociinattentoedocileascoltodellaParoladelSignore.Luisolola
veritchecimostrailsensoelabellezzadiogninostrogiorno.
Salmo119(118),18
CantoalVangelo
Vangelo:Lc24,4449oppureGv1,3539
Breveomelia

RITODIAMMISSIONE

Presidente: Cari ragazzi, a questo punto del cammino della vostra formazione cristiana e di sequela del
Signore Ges, avete chiesto alla comunit di poter accedere ai sacramenti della Cresima e dell'Eucaristia,
impegnandoviavivereconrinnovataepigioiosaintensitlavostravitaquotidianaallalucedelVangelo.A
nomedellacomunitparrocchialeabbiamoaccoltolavostradomandadiammissionetraicandidatiaquesti
sacramenti.
InvochiamoorainsilenziolabenedizionedelSignoreperchsiapervoiluce,forzaeguida.
(alcuniistantidisilenzio)
O Padre misericordioso e onnipotente, che hai fatto rinascere nelle acque del Battesimo questi tuoi figli
amati, accogli la loro decisione a lasciarsi raggiungere dalla tua grazia ricevendo la pienezza dei doni dello
SpiritoSantoeilCorpoeSanguedeltuoFiglioGes.Eondisudilorolatuasantabenedizioneperchsia
limpidoillorocuore,sicuroilloropasso,fortelalorovolont.

Ragazzi(dalSalmo25):
Fammiconoscere,Signore,letuevie,
insegnamiituoisentieri.
Guidaminellatuaveriteistruiscimi,
perchseituilDiodellamiasalvezza,
intehosempresperato.
Ricordati,Signore,deltuoamore,
dellatuafedeltchedasempre.

Presidente:Edora,fieridiesserestatiaccoltidall'amoredelPadre,preghiamoinsiemegliuniperglialtricon
leparolecheGescihainsegnato.

Assemblea:PADRENOSTRO...

Presidente: O Dio, nostro Padre, affidiamo a te la nostra vita, le nostre famiglie e la nostra comunit:
plasmacituttisecondoiltuocuore.PerCristonostroSignore.
Assemblea:Amen.

Presidente:EsuvoitutticheavetepartecipatoaquestoritoscendalabenedizionediDioonnipotente,Padre
eFiglioeSpiritoSanto.
27
Assemblea:Amen.

Presidente:GlorificateilSignoreconlavostravita.
Andateinpace.
Assemblea:RendiamograzieaDio.

28
CelebrazioneUnitariaDeiSacramenti
DellaConfermazioneEDelleucaristia
(VersolafinedelVol'iniziodelVIannodell'ICFR)

Per questa celebrazione sono importanti in primo luogo le indicazioni del Direttorio per la
celebrazioneelapastoraledeiSacramentinellaDiocesidiBrescia(5aprile2007),ainn.5758.74
99.Vieneriportatoquisottoiln.57,chequellopispecifico.

57. I sacramenti della Cresima e dellEucaristia saranno conferiti a questi ragazzi in una
medesima celebrazione, presieduta dal Vescovo o da un suo delegato, a cui spetta di
amministrarelaCresima.Ilparrococoncelebrere,selodesidera,dareglistessolEucaristia
per la prima Comunione. importante la presentazione dei candidati da parte del parroco al
Vescovooalsuodelegato,dacollocarealliniziodellacelebrazioneodopolaproclamazionedel
Vangelo.
Significativoallinternodellacelebrazioneilrinnovodegliimpegnibattesimali:essosottolinea
la continuit del cammino che, iniziato nel Battesimo, viene ora confermato dalla Cresima e
trovailsuoculmineeilsuosensopienonellEucaristia.Lacelebrazioneavvengadidomenica,
nella chiesa parrocchiale, e sia caratterizzata dalla sobriet. Il tempo privilegiato per la
celebrazione dei sacramenti dellIC quello pasquale. Tuttavia, per dare la possibilit al
vescovo,inquantoministroordinariodellaCresima,diamministrareluistessotalesacramento
in un maggior numero di parrocchie, il tempo disponibile per la celebrazione della Cresima e
dellaprimaComunionequellochevadallaPasquadellannoincorsofinoallinizio(escluso)
dellaQuaresimadelsuccessivoannoliturgico.


Alcunenoteparticolari:
- laprimaeovviasceltaliturgicanellapreparazionediquestacelebrazioneunaconoscenza
puntualeesapientedellibropontificaledellaConfermazioneedelMessaleromano
- affinch la ricchezza e la solennit proprie di questi riti sacramentali non vengano
depotenziate e oscurate, si ritiene inopportuno moltiplicare gesti e parole estranei al rito
stesso,eallasuanaturalesolennit,sobrietedefficacia
- avendo ogni segno un suo intrinseco e prezioso valore, esso non va annullato, ma va
rispettato nella sua verit (per esempio non si asterga la fronte appena unta con il sacro
Crisma;nonsiconsegniunpanebenedettoaricordodell'eventocelebrato;idonidiquesta
celebrazionesonoloSpiritoel'Eucaristia:altriregalidellaparrocchiaappaionoquindifuori
luogo...)
- nella preparazione del luogo liturgico si abbia cura di evidenziare la centralit e l'unicit
della mensa eucaristica (l'unico altare) attorno alla quale ogni domenica la comunit
cristianaconvocataperilmemorialedellaPasquadelSignore
- per questa celebrazione da privilegiare il Tempo liturgico pasquale (e comunque
decisamentedaescludereilTempodiQuaresima);ilgiornoadattoladomenicaedilluogo
specificolachiesaparrocchiale
- ilparrocopresentaalVescovo(odelegato)iragazzicandidatidopoilsalutoliturgicooppure
dopo la proclamazione del Vangelo; se lappello nominale e non generale si preveda la
risposta, altrettanto personale, di ciascun chiamato: lEccomi di ognuno una
dichiarazioneesistenzialedidisponibilittotalealloperatrasformantediDiopresentel
- ilettoridellaParoladiDionondevonoessereicandidatiaiSacramentidiquellacelebrazione
- ilparrocopu,selodesidera,darelEucaristiaairagazzidellasuacomunit

29
- la forma abituale della Comunione eucaristica in questa Celebrazione sia sub utraque
specie
- leventuale gruppo di cantori non escluda affatto la partecipazione della comunit,
soprattutto nei testi di competenza assembleare (Salmo responsoriale, Alleluia, Sanctus,
Padrenostro,varieacclamazioni)
- prevedere, in un giorno precedente a questa Celebrazione, un tempo comunitario di
adorazioneeucaristica
- vannoevitatituttiquegliatteggiamentiogestichepossanofarprevalereilprotagonismodei
ragazzirispettoallacentralitealsensodeisacramenticelebrati
- per tutelare il raccoglimento, la partecipazione piena e la profonda consapevolezza dei
ragazzi, incaricare un solo fotografo o cineoperatore ufficiale, evitando con decisione
l'interventodialtriamicioparentidurantelacelebrazioneeiritispecifici.

Modalitdellacelebrazione:
- lacelebrazione,presiedutadalVescovoodaunsuodelegato,sisvolgenellaformasolita
coniritiintroduttorielaliturgiadellaParola;
- dopolaproclamazionedelVangeloavvienel'appelloelapresentazionedeicandidatialla
Cresimaeall'Eucaristia;
- dopol'omeliavieneconferitalasantaCresimadapartedelVescovoodelsuodelegato;
- continua poi la celebrazione eucaristica a partire dalla preghiera dei fedeli e
dall'offertorio;
- almomentodellaComunioneiragazziappenacresimatiricevono,perlaprimavolta,la
Comunioneeucaristicadalparrocostesso,sequestilodesidera.Nelfrattempoilvescovo
oilsuodelegatodistribuiscel'Eucaristiaalrestodellassemblea.

30