Sei sulla pagina 1di 9

Solo un Resto Rimarrà Fedele alla Verità

In questo periodo della “grande tribolazione” (Mt 24,21), della grande “apostasia” (2Ts 2,3-12;
CCC 675), solo un resto rimarrà fedele alla Verità, Che è Gesù Cristo (Gv 14,6). Don Stefano
Gobbi, uno strumento della Madonna nel fondare il Movimento Sacerdotale Mariano, ha predetto
profeticamente nella sua meditazione sulla battaglia di Gedeone contro i Madianiti (Giudici, ch7),
“solo un resto del Movimento sarà disposto alla salita eroica del Calvario fino alla fine, ma con esso
la Madonna otterrà il suo trionfo.” Questo articolo offre qualche intuizione di ciò che la Madonna
ha rivelato a Don Stefano Gobbi: “Questo è infatti il momento di grandi cadute per i miei figli
prediletti, per i miei Sacerdoti.”

Cari membri del Movimento Sacerdotale Mariano (MSM),

Mi chiamo Don Jo (Joseph) Dwight; sono un sacerdote della diocesi di Perugia. Da almeno 10 anni
faccio parte del MSM. Ho parlato con Don Stefano Gobbi a Collevalenza il 24 marzo 2011, tre mesi
prima della sua morte. Quando Don Stefano Gobbi mi ha chiesto da che diocesi vengo, sembrava un
po’ meravigliato quando ho detto che vengo dalla diocesi di Perugia dove la Massoneria è molto
forte. Leggevo già i messaggi della Madonna a Don Stefano Gobbi in California da 1976.

Come sapete, quasi venti Cardinali e oltre centocinquanta Vescovi, più di cinquanta mila Sacerdoti
e Religiosi, hanno seguito il Movimento Sacerdotale Mariano, ricevendo attraverso il libro che
contiene i messaggi, insegnamenti preziosissimi dalla Madre di Dio, in questo devastante attacco
della Massoneria ecclesiastica alla sana dottrina della Chiesa ed ai Sacramenti, specialmente
l’Eucaristia. (“Ai sacerdoti figli prediletti della Madonna” (http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/).

Credo che tutti noi che partecipiamo ai Cenacoli del MSM ci rendiamo conto della gravità della
situazione oggi a tutti i livelli: politicamente, nel mondo e nella Chiesa. Prima della seconda venuta
di Gesù Cristo “infatti DOVRÀ AVVENIRE L’APOSTASIA e dovrà esser rivelato l’uomo iniquo,
il figlio della perdizione, colui che si contrappone e s’innalza sopra ogni essere che viene detto Dio
ed è oggetto di culto, fino a sedere nel tempio di Dio, additando se stesso come Dio.” (2Ts 2,3-12;
CCC 675).
La nostra Mamma celeste appare in tanti posti per avvertire i suoi figli, cioè, i suoi figli che sono
disponibili ad ascoltarla e di fare ciò che Lei dice.
La Beata Vergine, nel messaggio finale, il 13 Ottobre 1973, a Akita, Giappone, nell'anniversario
dell´ultima apparizione e del grande miracolo del Sole a Fatima, Portogallo, ha detto a Suora Agnes
Katsuko Sasagawa: “L´opera del diavolo si infiltrerà anche nella Chiesa in tale modo che vedrete
cardinali contro cardinali e vescovi contro altri vescovi. I preti che mi venerano saranno
disprezzati e saranno opposti dai loro confratelli. La Chiesa e gli altari saranno danneggiati. La
Chiesa sarà pieno di quelli che accettano compromessi”.
(http://blogcristianocattolico.blogspot.com/2008/01/la-madonna-di-akita-giappone.html).

La Nostra Signora del Buon Successo, Quito, Ecuador, il 20 gennaio 1610, ci ha avvertito:
“Ora, ti faccio sapere che dalla fine del secolo XIX e da poco dopo la metà del secolo XX, …
esploderanno le passioni e vi sarà una totale corruzione dei costumi … Per il Sacramento del
Matrimonio, che simboleggia l'unione di Cristo con la Sua Chiesa, questo sarà attaccato e
profondamente profanato …. La MASSONERIA, che sarà allora al potere, approverà leggi
inique con lo scopo di liberarsi di questo Sacramento, rendendo facile per ciascuno di vivere nel
peccato e incoraggiando la procreazione di figli illegittimi, nati senza la benedizione della Chiesa
… IN QUESTO SUPREMO MOMENTO DI BISOGNO DELLA CHIESA, CHI DOVREBBE
PARLARE RIMARRÀ IN SILENZIO!”
È molto interessante che la Madonna ha detto “CHI”; non ha detto “COLORO”, cioè, UNA
PERSONA “RIMARRÀ IN SILENZIO”! (Visitate: “Il Papa Falso Rimarrà In Silenzio”;
http://cibo-spir.blogspot.it/2015/09/il-papa-falso-rimarra-in-silenzio.html).

Prima del documento “AMORIS LAETITIA” la grande maggioranza dei cattolici hanno capito
per 2000 anni, dalle parole di Gesù e dall’insegnamento della Chiesa Cattolica, che è un peccato
grave, mortale, di fare sesso fuori del matrimonio. Dopo la pubblicazione di Amoris Laetitia in
2016, adesso almeno la maggioranza dei cattolici credono che non è più un peccato di tradire la
moglie o il marito o di ABBANDONARE I FIGLI o di fare qualsiasi atto sessuale fuori di
matrimonio. Ecco la distruzione del Sacramento del Matrimonio come la Nostra Signora del Buon
Successo ci ha avvertito già 400 anni fa!!!

Satana vuole la confusione nella Chiesa Cattolica che fa tanto male alla Chiesa e alle anime. La
confusione aiuta le persone di seguire sempre più il loro proprio soggettivismo e relativismo così
ogni persona può interpretare le Sacre Scritture ed i Dieci Comandamenti nel loro proprio modo
come fanno i protestanti da 400 anni, ma non secondo Dio spiegato infallibilmente dal Magistero
della Chiesa, ben riassunto nel Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti (CCC).

Nella famosa “Dubia” (2016) quattro cardinali hanno chiesto a Papa Francesco la chiarezza in
quanto riguarda Amoris Laetitia. Papa Francesco rifiuta totalmente di rispondere o dialogare
con questi quattro cardinali, con la Sacra Scrittura ed i documenti della Chiesa come base del
dialogo di cercare la Verità di Dio che non cambia, non la verità dell’uomo che cambia con i caprici
del mondo e di ogni persona! Quanti preti e vescovi oggi fanno lo stesso e rifiutano di dialogare con
sacerdoti che chiedono la chiarezza secondo l’insegnamento della Chiesa, secondo la Verità che non
cambia con una “chiesa moderna”? Che cos’è il vero motivo qui, la salvezza delle anime immortali,
o ci sono altri motivi qui nascosti? “Se io piacessi agli uomini, non sarei più servitore di Cristo”
(Ufficio delle Letture; sant’Agostino; TO 13; martedì). “Infatti, è forse il favore degli uomini che
intendo guadagnarmi, o non piuttosto quello di Dio? Oppure cerco di piacere agli uomini? Se
ancora io piacessi agli uomini, non sarei più servitore di Cristo!” (Gal 1,7-10; 1Cor 15,1-2).

Tantissimi preti oggi non vogliono, o non sono neanche capaci, di dialogare con altri preti per
cercare insieme la Verità o la prudenza in una certa situazione, con i documenti della Chiesa. Simili
a Papa Francesco, esigono obbedienza cieca, senza dialogo. È questo il modo di diventare umile,
e “PICCOLI”, come la Madonna nel Libro Blu ci dice molto spesso?

“Non vi sia un capo fra voi: Io stessa sarò la vostra Condottiera. Voi siate tutti fratelli: amandovi,
comprendendovi, aiutandovi” (La Madonna a Don Stefano Gobbi, 16 luglio 1973). “Perciò non vi
deve essere un capo fra voi: voi siete tutti fratelli, riuniti nell’amore che deve crescere sempre più”
(La Madonna a Don Stefano Gobbi, 22 agosto 1976). I responsabili religiosi che non sono maturi ed
insicuri, che non conducano gli altri con il loro esempio ma piuttosto con i comandi senza dialogo,
non riescono a capire queste parole della Madonna. Tantissime persone oggi credono di avere tutta
la Verità o di essere la fonte della Verità e perciò non si sentono il bisogno di dialogare per cercare
insieme la Verità di Dio con i documenti della Chiesa.

“La Verità vi fa liberi” (Gv 8,32), o la confusione vi fa liberi?!? La Verità ci fa liberi per tutta
l’eternità; la confusione ci offre libertà falsa oggi, ma non domani e non per l’eternità!

“Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro son lupi rapaci. Dai
loro frutti li riconoscerete” (Mt 7,15-20; Lc 6,44). Gesù non ha detto “dai loro foglie li
riconoscerete”, che sarebbe le belle parole!

Il lavoro fondamentale, secondo la vocazione da Dio, dei sacerdoti e dei vescovi, è di proteggere le
pecore dal lupo, Satana, che è molto intelligente e non dorme mai. Tantissimi pastori hanno paura e
“rimangono in silenzio” come “cani muti, incapaci di abbaiare” (Is 56,10; San Gregorio Magno,
papa; Ufficio delle letture; domenica 27, TO), mentre lentamente il lupo porta le pecore nel peccato
mortale come fosse una cosa buona e normale da fare. Ma che cosa è più importante, la salvezza
eterna delle anime o il rispetto umano o la gloria davanti agli uomini nella “mia” parrocchia, o nel
“mio” gruppo?
Papa Giovanni Paolo II e Papa Benedetto XVI hanno detto e scritto tante volte: “SOLO CIÒ CHE
È VERO PUÒ ULTIMAMENTE ESSERE ANCHE PASTORALE”! (“Chi Decide La Verità?”;
http://cibo-spir.blogspot.it/2014/06/chi-decide-la-verita.html).

Le persone che stanno cercando di seguire i segni dei tempi si rendono conto che il profeta falso, la
seconda bestia dell’Apocalisse, la bestia che ha due corna simili a quelle di un agnello (Apoc
13,11.15; 16,13; 19,20; 20,10) finirà ad ingannare un gran numero di persone. Forse sembrasse
esagerato che le persone arriveranno fino al punto di adorare l’Anticristo come leggiamo nel
capitolo 13 dell’Apocalisse. Ma ogni volta che una persona o un prete accetta perfino una piccola
bugia del demonio, o un compromesso per non perdere qualcosa al quale è attaccata nel suo cuore,
come un gruppo o amici o l’onore davanti agli uomini o soldi o potere o piacere, c’è sempre un
aumento della cecità spirituale e la superbia; se questa persona non si pente con una buona
confessione sincera con la preghiera sincera, continuerà a cercare la gloria davanti agli uomini (Lc
16,15; 6,26; Gv 5,44; 12,39-43; Mt 6,1-6. 16-18) e ad accettare sempre più delle belle bugie facili e
seducenti dal “padre della menzogna” (Gv 8,44). I giovani ed anche gli adulti (che non erano
maturati e forti) si sentivano molto importanti e realizzati di stare con Hitler durante la seconda
guerra mondiale; a tutti i costi volevano proteggere Hitler per proteggere la loro “importanza” nel
Terzo Reich! Perciò questi persone non maturi, spiritualmente deboli, non lasciavano gli altri di
criticare Hitler, cioè, le persone che aprivano gli occhi alla verità scomoda fuori dal Terzo Reich,
alla possibilità che Hitler faceva tanto male. La massoneria ha lavorato tanto di promuovere e di
manipolare le persone di voler essere “politicamente corretto” nel mondo e nella Chiesa.
“Chiunque mi riconoscerà davanti agli uomini, anche il Figlio dell'uomo lo riconoscerà davanti agli
angeli di Dio; ma chi mi rinnegherà davanti agli uomini sarà rinnegato davanti agli angeli di Dio”
(Lc 12,8-9).

Nel Libro Blu, la Madonna ha rivelato a Don Stefano Gobbi:


“Quanti sono oggi i Pastori che non difendono più il gregge che da Gesù è stato loro affidato!
Alcuni fanno SILENZIO quando devono parlare con coraggio per difendere la verità e condannare
l’errore e il peccato. Tollerano PER NON RISCHIARE, scendono al compromesso pur di
mantenere i loro privilegi. Così l’errore viene diffuso sotto formule ambigue ed il peccato non è più
riparato, in una progressiva apostasia da Gesù e dal suo Vangelo” (15 settembre 1982).
“Cosa oggi offusca la bellezza e lo splendore della Chiesa? È il fumo degli errori che Satana ha
fatto entrare in essa. Essi vengono sempre più diffusi e portano moltissime anime alla perdita della
fede. Causa di una così vasta diffusione degli errori e di questa grande apostasia sono i Pastori
infedeli. Essi fanno SILENZIO quando devono parlare con coraggio per condannare l’errore
e per difendere la Verità. Non intervengono quando devono smascherare i lupi rapaci che si
sono introdotti nel gregge di Cristo nascosti sotto le vesti di agnelli. Son cani muti che lasciano
sbranare il loro gregge. Voi invece dovete parlare con forza e con coraggio per condannare l’errore
e per diffondere solo la Verità. È giunta l’ora della vostra pubblica e coraggiosa testimonianza” (8
settembre 1985).
“È giunto il tempo di proclamare a tutti, con chiarezza e con coraggio, che il sesto comandamento
dato da Dio a Mosè: «non commettere atti impuri» (cf. Ex 20,14), ha ancora tutto il suo valore
e deve essere osservato anche da questa generazione corrotta e pervertita. Ogni Pastore che, IN
QUALSIASI MANIERA, giustificasse questi peccati, attira sulla sua persona e sulla sua vita il
fuoco ardente della divina giustizia” (2 giugno 1987).
“Anche la Chiesa, qui, è particolarmente minacciata dalla diffusione degli errori, che portano alla
perdita della vera fede. I Pastori sono responsabili di questa situazione dolorosa, perché molti di
loro non difendono con coraggio la Verità, SPESSO FANNO SILENZIO e tollerano abusi di ogni
genere e così l’integrità della fede cattolica viene sempre più minacciata” (7 ottobre 1990).
Visitate: “Ai sacerdoti figli prediletti della Madonna” (http://madonna-sacerdoti.blogspot.it/). Quasi
venti Cardinali e oltre centocinquanta Vescovi, più di cinquanta mila Sacerdoti e Religiosi, hanno
seguito il Movimento Sacerdotale Mariano, ricevendo attraverso il libro che contiene i messaggi,
insegnamenti preziosissimi dalla Madre di Dio, in questo devastante attacco della Massoneria
ecclesiastica alla sana dottrina della Chiesa ed ai Sacramenti, specialmente l’Eucaristia.

Spero che tutti voi sapete che Padre Quartilio Gabrielli, il primo successore di Don Stefano
Gobbi, ha scritto due lettere quest’anno (2017) per avvertirci di questi grandi pericoli
nascosti. In questa lettera, con la crisi nella Chiesa e nel Movimento Sacerdotale Mariano, Padre
Quartilio Gabrielli ha chiesto anche Don Ivan Pojavnik di offrire le sue intuizioni e la sua guida in
quanto riguarda a come il Movimento si deve relazionare con l’attuale “Vescovo di Roma”. Don
Ivan Pojavnik è un professore emerito di teologia alla facoltà di Lubiana-Slovenia. Ha pubblicato
vari studi teologici sul Concilio Vaticano II e la Chiesa. Don Ivan ha anche offerto tante
meditazioni ai sacerdoti del MSM a Collevalenza.

Fra altre cose, Don Ivan ha scritto nella lettera di Padre Quartilio: “Non comprendendo bene alcuni
messaggi della Madonna e tralasciandone altri scomodi, la circolare di P. Larroque difende una
totale e incondizionata infallibilità di Papa Francesco. Essa con questo grande errore ha confermato
quei membri del Movimento che dormono come bambini ingenui nel Getsemani in quest’ora
dell’agonia della Chiesa, e ha addormentato molti altri. Inoltre, in virtù della sua ambiguità, essa ha
condotto un certo numero di membri dal Movimento della Madonna in un altro movimento. … Don
Stefano ha detto: «Dobbiamo essere bambini intelligenti, cioè bambini con gli occhi aperti, e non
bambini stupidi, vale a dire con gli occhi chiusi». … Come ha predetto profeticamente Don Stefano
nella meditazione sulla battaglia di Gedeone contro i Madianiti (Giudici, ch7), solo un resto del
Movimento sarà disposto alla salita eroica del Calvario fino alla fine, ma con esso la Madonna
otterrà il suo trionfo.” (Visitate: “Il Rosario: La Preghiera dei Piccoli per la Vittoria”; http://cibo-
spir.blogspot.it/2016/03/rosario-vittoria.html).
(Per leggere le lettere di Padre Quartilio, visitate: http://spir-food.blogspot.it/2017/05/ready-to-die-
for-christ-truth.html; o https://josephdwight.wordpress.com/2017/06/07/ready-to-die-for-christ-
truth/; o https://www.scribd.com/document/350644809/Ready-To-Die-For-Christ-Truth).

Quanti pastori oggi fanno come P. Larroque, anche nel MSM, come ha detto la Madonna (vedi
sopra)!?!

Nessuno movimento ecclesiale sarà escluso dalla purificazione in questo periodo della “grande
tribolazione” (Mt 24,21), neanche il Movimento Sacerdotale Mariano! Visitate: “La Chiesa Sarà
Purificata nella Grande Tribolazione!” (http://cibo-spir.blogspot.it/2016/06/chiesa-purificata-
tribolazione.html).

Tantissime persone hanno abbracciato la via più facile: “Occhio non vede, cuore non duole”, e
perciò cadono nelle belle bugie, le trappole nascoste del nostro nemico mortale, Satana, che “si
maschera da angelo di luce” (2Cor 11,14).
Il “padre della menzogna” (Gv 8,44), “il principe del mondo” (Gv 12,31; 14,30), Satana, ci dice che
il diavolo non esiste e perciò l’inferno non esiste e il peccato non esiste, o che tutti vanno a paradiso
automaticamente. Il Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti (CCC), che pochissimi cattolici
leggono e vivono oggi, ci dice: “Tutta intera la storia umana è infatti pervasa da una LOTTA
TREMENDA contro le potenze delle tenebre” (CCC 409); “La pena principale dell’inferno
consiste nella separazione eterna da Dio” (CCC 1035).

La realtà, la Verità, è che l’inferno è automatico per chi non entra nella “LOTTA TREMENDA
contro le potenze delle tenebre” ogni giorno con tanta preghiera e per chi non vive la sua preghiera:
“Sia fatta la TUA volontà”, non “Sia fatta la MIA volontà”! É impossibile di fare la volontà di Dio
se una persona non vuole scoprire la volontà di Dio, che per noi cattolici è ben spiegata nel
Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti. Gli atletici sanno bene che devono lavorare, faticare,
studiare e sudare per poter vincere la partita; come mai tantissimi cristiani credono che non è
necessario di lavorare, faticare, studiare e sudare per vincere la partita eterna?!? Lavoriamo,
fatichiamo, studiamo e sudiamo per far sicuro che le cose vanno bene in questa vita corta, ma in
quanto riguarda la felicità eterna, non vogliamo preparare o studiare per scoprire ciò che ci vuole
per arrivare a paradiso ed accettiamo e abbracciamo le opinioni numerosi del mondo che sono
sempre più facile che: “Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce
ogni giorno e mi segua” (Lc 9,23; Mt 16,24).
Gesù, “la Verità” (Gv 14,6), ha proclamato la Verità e perciò è finito di essere crocifisso, e ha perso
il suo gruppo di apostoli e discepoli alla crocifissione. Per tanti pastori, che si credono di essere
“intelligenti e sapienti” oggi (Mt 11,25; Lc 10,21; 1Cor 1,22-25), Gesù non era tanto prudente!!! La
Madonna dice ai sacerdoti: “Io vi ho sollecitato a rinunciare ad ogni aspirazione di fare
carriera. Così potete sottrarvi alla più forte e pericolosa insidia, usata dalla massoneria, per
associare alla sua setta segreta tanti miei figli prediletti” (13 giugno 1989); La massoneria “sollecita
gli ambiziosi con la prospettiva di facili carriere; ricolma di beni gli affamati di denaro; aiuta i suoi
membri a primeggiare e ad occupare i posti più importanti, mentre emargina, in maniera subdola,
ma decisa, tutti coloro che si rifiutano di partecipare al suo disegno” (17 giugno 1989).
Un gran numero dei preti oggi cercano di avere più seguaci per se stessi invece di diventare seguaci
umili e veri di Cristo crocifisso e con il loro esempio di portare altri di fare lo stesso verso calvario!
Quando i laici dopo la Messa cercano di costringermi di predicare secondo ciò che le persone
vogliono (un cristianesimo senza la croce, secondo il mondo di oggi, o la “chiesa moderna”), li dico
che se non predico il Vangelo secondo il CCC come un sacerdoti cattolico, perderò la mia anima
per l’eternità, e non ci vado all’inferno per nessuno! Li dico che seguo Dio non gli uomini! Quando
si rendono conto che non possono cambiarmi sfruttando il rispetto umano, normalmente cercano
altri metodi per costringermi di offrire il culto dell’uomo invece il culto di Dio.

Preghiamo per i nostri pastori che abbiano il coraggio di seguire Gesù fino in fondo, pronti di
dare le loro vite per le anime affidate a loro come fa’ “il buon pastore” (Gv 10,11). Preghiamo per i
nostri pastori che abbiano il coraggio di fare il rischio di svelare non soltanto le trappole di Satana
di 50 o 100 anni fa, ma soprattutto le belle bugie molto devastanti oggi nella Chiesa, bugie
presentate come fosse la verità, cioè, le mezze verità che sono peggio delle bugie, certe frasi a
doppio senso invece di dire “Sì sì, No no” (Mt 5,37), o di parlare soltanto della misericordia senza
dire come ha detto Gesù, “Vai, e non peccare più!” (Gv 8,11; 5,14)! Perché se un buon pastore
avverte le pecore oggi, semplicemente spiegando i Vangeli secondo il Catechismo della Chiesa
Cattolica degli adulti, non soltanto le cose facili, sarà molto perseguitato oggi dal basso (i laici che
vogliono un cristianesimo facile senza la croce), e dal alto (dai vescovi che vogliono accontentare le
persone invece di accontentare prima Gesù crocifisso, la Verità scomoda)! Questo è ciò che è
successo a Gesù abbandonato 2000 anni fa e a tutti i santi ed ai profeti del Nuovo Testamento e
dell'Antico Testamento.

“Preparatevi a sperimentare la indicibile sofferenza di venire abbandonati dai più fedeli,


derisi dai confratelli, emarginati dai superiori, combattuti dagli amici, perseguitati da coloro
che hanno accolto il compromesso con il mondo e si sono associati alla schiera segreta della
Massoneria. … Questi sono i tempi del coraggio e della testimonianza. La vostra voce deve
proclamare, in maniera sempre più forte, la Parola del Vangelo e TUTTE le verità della fede
cattolica. Dovete smascherare qualsiasi errore, superare le subdole insidie, rifiutare ogni
compromesso con lo spirito del mondo, dare a tutti l’esempio della vostra fedeltà a Cristo ed alla
sua Chiesa. Sono giunti i tempi in cui Gesù Crocifisso deve essere amato e glorificato da voi. …
Sarete perseguitati. Anzi coloro che vi ostacolano, che vi calunniano, che vi disprezzano, che vi
emarginano, che vi perseguitano crederanno di fare cosa gradita al Padre Celeste e persino a Me,
vostra Mamma Immacolata. Questo fa parte del tempo tenebroso che vivete. Perché ormai entrate
nella fase più dolorosa e più tenebrosa della purificazione e presto la Chiesa sarà scossa da una
persecuzione terribile, nuova, che finora non ha ancora conosciuto” (La Madonna a Don
Stefano Gobbi; 12 novembre 1988).

La Madonna ha rivelato a Don Stefano Gobbi:


“Questi sono i tempi, da Me predetti, in cui Cardinali si oppongono a Cardinali, Vescovi a Vescovi,
Sacerdoti a Sacerdoti ed il gregge di Cristo viene dilaniato dai lupi rapaci, che si sono introdotti
sotto le vesti di inermi e mansueti agnelli. Fra costoro vi sono anche alcuni che occupano posti di
grande responsabilità e, per loro mezzo, Satana è riuscito ad entrare e ad operare al VERTICE
stesso della Chiesa. Vescovi e Sacerdoti della santa Chiesa di Dio, quanto è grande oggi la vostra
responsabilità! Il Signore sta per domandarvi il rendiconto di come avete amministrato la Sua vigna.
Pentitevi, chiedete perdono, riparate e, soprattutto, tornate ad essere fedeli al compito che vi è stato
affidato” (6 settembre 1986).
“Ormai le tenebrose forze del male la insidiano da ogni parte; le oscure trame intessute dalla
Massoneria, per mezzo dei suoi numerosi adepti che si sono introdotti al VERTICE della
Chiesa, sono riuscite a paralizzare la sua azione ed a spegnere il suo ardore apostolico” (15 Agosto
1988).
“Vi ho annunciato la grande lotta fra Me, Donna vestita di sole, e l’enorme Drago rosso (Apoc 12),
che ha portato l’umanità a vivere senza Dio. Vi ho anche predetto il subdolo e tenebroso lavoro,
compiuto dalla Massoneria, per allontanarvi dalla osservanza della Legge di Dio e rendervi così
vittime dei peccati e dei vizi. Soprattutto, come Mamma, vi ho voluto avvertire del grande pericolo
che minaccia oggi la Chiesa, a causa dei molti e diabolici attacchi che si compiono contro di Lei per
distruggerla. Per raggiungere questo scopo, alla bestia nera che sale dal mare, viene in aiuto dalla
terra, una bestia che ha due corna, simili a quelle di un agnello. L’agnello, nella divina
Scrittura, è sempre stato il simbolo del sacrificio. … La bestia porta sul capo due corna simili a
quelle di un agnello. Al simbolo del sacrificio è intimamente unito quello del Sacerdozio: le due
corna. Un copricapo con due corna portava il Sommo Sacerdote nel Vecchio Testamento. La mitria
- con due corna - portano i Vescovi nella Chiesa, per indicare la pienezza del loro Sacerdozio.
La bestia nera, simile a una pantera, indica la Massoneria; la bestia con due corna, simile a un
agnello, indica la Massoneria infiltrata all’interno della Chiesa, cioè la Massoneria ecclesiastica,
che si è diffusa sopratutto fra i Membri della Gerarchia. Questa infiltrazione massonica, all’interno
della Chiesa, vi è già stata da Me predetta in Fatima, quando vi ho annunciato che Satana si
sarebbe introdotto fino al VERTICE della Chiesa. Se compito della massoneria è di condurre le
anime alla perdizione, portandole al culto di false divinità, lo scopo della massoneria ecclesiastica è
invece quello di distruggere Cristo e la sua Chiesa, costruendo un nuovo idolo, cioè un falso Cristo
ed un falsa Chiesa” (13 giugno 1989)
Lo trovo molto interessante che la Madonna, nel avvertirci di “una bestia che ha due corna, simili
a quelle di un agnello”, Lei fa capire il significato di questo spiegando le due corna nell’Antico
Testamento e nella Nuova Testamento con “la mitria - con due corna - portano i Vescovi nella
Chiesa, per indicare la pienezza del loro Sacerdozio”, e poi Lei dice quasi subito dopo “Satana si
sarebbe introdotto fino al VERTICE della Chiesa”. “Chi ha orecchi intenda” (Mc 4,9; Mt 11,15;
Apoc 2,29)!

Come la Madonna spiega molto bene nel Libro Blu, questo è il periodo quando il Corpo di Cristo,
la Chiesa, sarà crocifissa e sepolta e dopo sarà la risurrezione (CCC 677): “Il mio Avversario
crederà un giorno di cantare completa vittoria: sul mondo, sulla Chiesa, sulle anime. Sarà soltanto
allora che Io interverrò - terribile e vittoriosa - perché la sua sconfitta sia tanto più grande, quanto
più sicura era la sua certezza di aver vinto per sempre. Quanto si sta preparando è cosa tanto grande,
che mai cosi è stata dalla creazione del mondo: per questo già tutto è stato predetto nella Bibbia. …
Anzitutto è necessario che il mio Nemico abbia l’impressione di avere tutto conquistato, di aver
ormai ogni cosa nelle sue mani. Per questo gli sarà concesso d’introdursi anche nell’interno della
mia Chiesa e riuscirà ad offuscare il Santuario di Dio. Mieterà le vittime più numerose fra i
Ministri del Santuario. Questo è infatti il momento di grandi cadute per i miei figli prediletti, per i
miei Sacerdoti” (La Madonna a Don Stefano Gobbi; 18 ottobre 1975).

“Sulle braccia vi porto al Tempio di Dio: voi, ministri del Signore, voi custodi del suo Tempio. È un
Tempio ormai profanato, che pare stia crollando. Le colonne della Verità sembrano incrinate, e
quanti Pastori sono vittime degli errori più gravi! Ogni cosa è contaminata dal peccato che
vorrebbe ricoprire anche l’altare. I sacrilegi aumentano e la coppa della Giustizia divina è ormai
colma. Nel Tempio sarete immolati. Il sangue può ancora lavare ogni macchia; con esso sarà
purificata la mia Chiesa. È per questo che la Mamma vi è accanto. Lasciatevi portare da Me con
estremo abbandono. Non guardatevi attorno, non cercate ripari o difese. Nel mio Cuore
Immacolato, per ciascuno di voi, tutto sta per compiersi” (2 febbraio 1978)
“Dal Suo sangue e dal vostro sarà purificata la Chiesa; dal Suo sangue e dal vostro sarà
rinnovato tutto il mondo. Non temete se oggi vi voglio tutti con Me sul Calvario” (24 marzo 1978).

“La Chiesa deve aprirsi al suo divino fuoco in maniera che, completamente purificata, sia
pronta a ricevere lo splendore della sua nuova Pentecoste, in preparazione alla seconda, gloriosa
venuta di mio Figlio Gesù” (7 giugno 1981).

“L’umanità è giunta a vivere le ore sanguinose del grande flagello, che la purificherà con il
fuoco, la fame, la devastazione. La Chiesa sarà purificata dal Sangue di Gesù e vostro e dal fuoco
dello Spirito Santo e verrà totalmente guarita dalle piaghe dell’infedeltà e dell’ipocrisia,
dell’empietà e dell’apostasia. Sono giunti i momenti in cui, dal mondo e dalla Chiesa, deve essere
riconosciuto il compito che in questi tempi la Santissima Trinità ha affidato al mio Cuore
Immacolato. Tutti vi abbraccio e vi benedico” (19 giugno 1982).

“E sarà ancora nel Nome di Maria, che Io porterò a compimento la mia Opera con la sconfitta della
massoneria, di ogni forza diabolica, del materialismo, dell’ateismo pratico, perché tutta l’umanità
possa giungere al suo incontro col Signore e sia così purificata e completamente rinnovata, col
trionfo del mio Cuore Immacolato nel mondo” (12 settembre 1991).

“Nessuna prova, quanto questa sua interiore persecuzione, servirà al completo rinnovamento della
Chiesa. Infatti da questa sofferenza uscirà più pura, più UMILE, più illuminata, più forte” (3
marzo 1979).

“Per la Chiesa sta per sorgere la nuova primavera del trionfo del mio Cuore Immacolato. Sarà
ancora la medesima Chiesa, però rinnovata e illuminata, resa dalla purificazione più umile e
forte, più povera, più evangelica, perché in Essa possa risplendere a tutti il Regno glorioso di mio
Figlio Gesù” (9 marzo 1979).

Proprio come Cristo era crocifisso e sepolto 2000 anni fa, così anche il Suo Corpo, la Chiesa, sarà
crocifissa e sepolta in questo periodo della “grande tribolazione” (Mt 24,21). Soltanto dopo
questo, quando sembra che la Chiesa è totalmente morta e sepolta, quando Satana ed i suoi seguaci
molto numerosi sembrano di avere la vittoria totale, allora la “Donna vestita di sole” (Apoc 12,1)
schiaccerà la testa del “enorme drago rosso” (Apoc 12,3), il serpente antico (Gen 3,15), ed il Cuore
Immacolato di Maria trionferà (Fatima, 1917) e ci sarà la Seconda Venuta di Gesù con il Suo
Corpo, la Chiesa purificata! Vedremo nel cielo “Donna vestita di sole” il 23 settembre 2017 per la
prima volta mai! Visitate: “I Segni di Dio vs. I Segni di Satana” (http://cibo-
spir.blogspot.it/2016/12/segni-dio-vs-satana.html).

L’ultima parte dell’omelia del Santo Padre BENEDETTO XVI; Spianata del Santuario di Fatima;
13 maggio 2010: “Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa…
Possano questi sette anni che ci separano dal centenario delle apparizioni affrettare il preannunciato
trionfo del Cuore Immacolato di Maria a gloria della Santissima Trinità.”
(http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/homilies/2010/documents/hf_ben-
xvi_hom_20100513_fatima_it.html).
(Visitate: “Il PAPA FALSO – Santa Ildegarda”;
http://marchiobestia.blogspot.it/2013/02/dimissione-del-papa-benedetto.html).

Don Jo (Joseph) Dwight

P.s.
C'è meno preghiera che mai, più peccato che mai, ancora peggio, l'indifferenza come il peccato
non esistesse più, e perciò abbiamo dato tanto potere al “padre della menzogna”, Satana (Gv 8,44).
In particolare Satana ha più potere di “mascherarsi come un angelo di luce” (2Cor 11,14), per
offrire le sue belle bugie mortali come fossero “la verità che ci fa liberi” (Gv 8,32)!
Perciò è molto importante in questi tempi di grande confusione, quando perfino i vescovi cattolici
non sono più d’accordo in quando riguarda le cose fondamentali della fede e della morale, di non
soltanto pregare molto e di studiare il Catechismo della Chiesa Cattolica degli adulti, ma di tenere i
nostri occhi aperti per non cadere nelle belle bugie di Satana presentate come fossero la
Verità!!!
PER GLI AGGIORNAMENTI sugli inganni fondamentali, nascosti e mascherati del antico
serpente, visitate uno dei miei siti indici per vedere gli ultimi articoli più importanti:
(e anche I DOCUMENTI DELLA APPROVAZIONE ECCLESIASTICA della
TESTIMONIANZA di GLORIA POLO).
http://giuseppedwight.blogspot.com
https://josephdwight.wordpress.com/2015/09/21/giuseppe-dwight-indice/
https://www.scribd.com/doc/282241370/Giuseppe-Dwight-Indice