Sei sulla pagina 1di 26

PRIMO SEMESTRE

Introduzione allingegneria Codice: 0012.


Programma sinottico
Empowerment: costruzione psicologica dei partecipanti dal punto di vista motivazionale.
Locus of control e mete. Organizzazione dei risultati.
Orientamento vocazionale: esplorazione di interessi e abilit. Scelte vocazionali.
Informazioni sugli sbocchi occupazionali: La professione dellingegnere (funzioni e attivit
degli ingegneri). Formazione professionale degli ingegneri nel Venezuela. Professione
dellingegneria nel Venezuela. Problemi che riguardano le competenze degli ingegneri.
Dimensione etica della professione dellingegnere: identificazione della dimensione etica nella
professione. Esplorazione dei valori personali e della loro influenza sulla presa di decisioni
professionali.

Lingua e comunicazione Codice: 0183.


Programma sinottico
Trasmissione dellinformazione. Presentazione del valore veritativo. Interpretazione unica.
Denotazione e connotazione. Linguaggio obiettivo. Coesione e coerenza. Narrazione,
descrizione, esposizione. Argomentazione.
Argomenti
Argomento 1. Il processo di scrittura
Argomento 2. Il lessico
Argomento 3. La frase
Argomento 4. Il paragrafo. Tipi di paragrafi. Struttura del paragrafo. Coesione e coerenza
allinterno del paragrafo.
Argomento 5. Ordini discorsivi. Narrazione. Descrizione. Esposizione. Argomentazione.
Argomento 6. Il testo. Argomento. Tesi, idee principali. Lo schema, prima stesura. La
redazione. Coesione e coerenza del testo.

Calcolo I Codice: 0251


Programma sinottico
Propriet dei numeri reali. Funzioni trascendenti. Limite di funzioni reali di variabile reale.
Continuit di una funzione reale. Derivata di una funzione di variabile reale. Grafico di
funzioni. La derivata e sue applicazioni.
Argomenti
Numeri reali.
Funzioni reali di variabile reale (f: R ---> R).
Limiti e continuit.
Funzioni di una derivata.
La derivata e sue applicazioni.

Fisica generale I Codice: 0331.


Programma sinottico
Fisica e misurazioni: Introduzione, unit, calcolo di grandezze e cifre significative.
Vettori: Propriet dei vettori, operazioni con i vettori, applicazioni fondamentali.
Cinematica del punto materiale: posizione, traiettoria, velocit e accelerazione del punto
materiale. Descrizione del moto di una particella. Moto parabolico. Moto circolare. Moto
relativo.
Dinamica del punto materiale: Il problema fondamentale della dinamica. Leggi di Newton.
Leggi di forza nella natura. Forze inerziali.
Lavoro ed energia: Definizione di lavoro ed energia cinetica. Teorema del lavoro e
dellenergia cinetica. Definizione di potenza. Forze conservative e non conservative. Energia
potenziale. Principi di conservazione dellenergia meccanica. Principio di conservazione
dellenergia.
Quantit di moto lineare: sistemi di particelle. Centro di massa. Quantit di moto lineare.
Conservazione della quantit di movimento lineare. Forze impulsive. Urti.
Moto rotatorio di un corpo rigido: Descrizione del moto rotatorio. Momento rotatorio di una
forza e momento angolare. Relazione tra il momento di una forza e il momento angolare di
un corpo rigido. Conservazione del momento angolare di un sistema rigido. Moto di rotazione.
Equilibrio di un corpo rigido.
Oscillazioni: Moto armonico. Moto armonico semplice. Conservazione dellenergia nel moto
armonico semplice. Sovrapposizione di moti armonici. Oscillatore smorzato. Oscillatore
forzato.
Elasticit: Elasticit. Sforzi. Plasticit. Moduli di elasticit. Applicazioni.
Geometria descrittiva Codice: 0551.
Programma sinottico
Uso degli strumenti per il disegno. Teoria delle proiezioni, classificazione dei sistemi di
proiezione. Nomenclature. Sistemi di doppia proiezione ortogonale. Rappresentazione del
punto e della retta. Misura del segmento. Classificazione delle rette. Posizioni reciproche di
due rette. Rappresentazione del piano, rette caratteristiche, tracce. Piani in posizioni
particolari. Intersezioni e parallelismo. Visibilit. Perpendicolarit tra rette e piani e tra piani.
Retta di massima pendenza e di massimo pendio. Problemi metrici. Metodi ausiliari:
Cambiamenti di piani di proiezione. Rotazione e derive, omologia, proiezione della
circonferenza. Disegno di ellissi. Solidi, descrizione, classificazione, propriet. Proiezione di
poliedri di doppia proiezione ortogonale. Prismi e piramidi. Poliedri regolari, costruzione delle
proiezioni del tetraedro, dellesaedro e ottaedro. Superfici curve, costruzione delle proiezioni
del cono e del cilindro.

SECONDO SEMESTRE

Inglese I Codice: 0101. (Elettiva socio-umanistica).


Obiettivo formativo
Si prevede che entro la fine del corso, lo studente sar in grado di comprendere testi scritti in
lingua inglese, soprattutto quelli collegati con problemi nel settore dell'ingegneria e della
scienza in generale. Tale comprensione avverr attraverso l'applicazione di lettura, le abilit e
le competenze linguistiche che consentono agli studenti di riconoscere il discorso accademico
a livello modelli macro (testo intero) e livello micro (in frasi e paragrafi).
Inoltre, lo studente deve imparare tecniche che consentano di acquisire un vocabolario in
lingua inglesa. Per raggiungere questi obiettivi, preso in considerazione:
In primo luogo, il fatto che un testo pu essere analizzato in termini di sua micro-struttura,
cos che essi possono studiare le caratteristiche morfologiche e categorie linguistiche di
parole o analizzare i gruppi verbali e nominali. Inoltre, a livello della frase, per analizzare le
relazioni che esistono per scopi come punto le relazioni di tipo causa ed effetto, contrasto,
obiettivo-realizzazione, sequenza, infine, pu riconoscere l'esposizione, argomentazione,
classificazione, definizione, ecc.
Programma sinottico
Attraverso uno studio della guida divisa in quattro (04) unit, lungo il quale lo studio testi sono
legati ad argomenti di ingegneria e le scienze in generale, sottolinea la pratica delle abilit di
lettura.

Algebra lineare e geometria analitica Codice: 0250.


Programma sinottico
Sistemi di equazioni lineari. Matrici e determinanti. Vettori. Geometria analitica nello spazio.
Spazi vettoriali. Sottospazio vettoriale. Prodotto interno. Trasformazioni lineari. Trasformazioni
nel piano. Autovalori e autovettori.
Argomenti
1. Sistemi di equazioni lineari.
2. Spazi vettoriali.
3. Rette e piani.
4. Trasformazioni lineari.
5. Autovalori e autovettori.
Applicazioni.

Calcolo II Codice: 0252.


Programma sinottico.

1. Integrale indefinito.

2. Integrale definito.

3. Calcolo degli integrali definiti e loro applicazione.

4. Integrali impropria.

5. Serie numeriche e serie di potenze.

Topici di fisica Codice 0333.


Obiettivo formativo
Questo programma sta orientato agli studenti della Facolt di Ingegneria, col fine di
proporzionarono le destrezze teoriche pratiche necessarie per l'analisi e l'intendimento dei
fenomeni nei quali interviene lo studio fenomenologica della teoria basilare di onde,
l'idrostatica ed idrodinamica, la ottica geometrica e la termodinamica. Si fa particolare enfasi
negli aspetti formali basilari.
Programma sinottico
1. Oscillazioni ed onde
2. Ottica geometrica
3. Idrostatica ed Idrodinamica
Caldo e temperatura

Laboratorio Di Fisica Generale Codice: 0334.


Programma Sinotico
1. Fisica e misure unit, dimensioni, grandezze e cifre significative. Errori sperimentali in
mesurazioni dirette. Errori in misurazioni iderette, propagazione di errori. Errori
sistematici, errori casuali, media e deviazione standard.
2. Rappresentazione grafica: rappresentazione di una tabella di dati. Adeguamento a
funzione affine, pontenziale ed esponenziale.
3. Relazione di laboratorio: aspetti formali della relazione di laboratorio. Continuazione di
procedimenti scritti. Elaborazione di una relazione normalizzata. Valutazione della
relazione.
4. Pratica di laboratorio:
Misurazioni meccaniche
Movimento in una o duo dimensioni
Collisioni
Oscillatore armonico
Misurazioni elettriche
Circuiti di corrente continua
Circuiti di corrente alternata

Geometria descrittiva II Codice: 0552.


Obiettivo formativo
Il soggetto geometria descrittiva una questione di carattere formativo e informativo, che
destinato a:
Fornire i sistemi di rappresentazione degli studenti pi utilizzati da ingegneria professionale e
le varie procedure che consentano di interpretare qualsiasi forma spaziale progettato per
l'esecuzione di un lavoro o un progetto e rappresentano i risultati della loro creazione in modo
leggibile, rigorosa e reversibile in modo univoco.
Offrire agli studenti la possibilit di sviluppare la loro capacit di astrazione e di comprensione
spaziale attraverso studio, analisi e risoluzione dei problemi.
Insegnare allo studente di ingegneria vantaggi che fornisce la geometria descrittiva nella
risoluzione grafica di problemi di natura professionale.
Programma sinottico
1. Anteriore obliquo sistema di proiezione.
2. Sezioni piane di solidi.
3. Sviluppo di superfici.
4. Sistema di proiezione tridimensionale.
5. Sistema di proiezione assonometrica.
6. Intersezione di solidi.
7. Sfera.

TERZO SEMESTRE

Calcolo III Codice: 0253.


Programma sinottico
1. Funzioni vettoriali di variabile reale.
2. Funzioni reali di variabile vettoriale.
3. Integrali multipli e sue applicazioni.

Calcolo vettoriale Codice: 0254.


Obiettivo Formativo
Padroneggiare la lingua del vettore, calcolo integrale e differenziale. Applicare le propriet
delle entit del calcolo vettoriale, come strumenti per risolvere i problemi delle sue aree
tematiche professionali.
Programma Sinottico
Integrali di linea. Applicazioni. Teorema di Green.
Integrali di superfici. Applicazioni.
Teorema di Stokes e il teorema della divergenza.
Disegno di progetti Codice: 0515.
Obiettivo formativo
Alla fine delle unit, lo studente deve essere preparato per:
Interpretare e disegnare, applicare la normativa esistente, i diversi piani che consiste un
progetto di costruzione di opere civili, assumendo una visione globale della stessa.
Conoscere le parti che compongono un progetto di costruzione e i requisiti per realizzare il
progetto (implementazione e permessi).
Interpretare ed eseguire i calcoli dalla zonizzazione ordinanze. Comprendere e interpretare
ognuno dei piani che compongono un progetto architettonico. Comprendere e interpretare un
piano delle strutture, tutti gli elementi che vengono visualizzati cos come fatto anche e
disegnare la base di taglio di travi e lastre, considerando che il rinforzo metallico in
calcestruzzo rinforzato sulla base della superficie di acciaio travi e lastre. Interpretare e
comprendere ognuno dei piani che compongono un progetto di servizi sanitari per edifici
residenziali e i regolamenti in vigore.
Verificare, durante una visita a un lavoro in esecuzione, la corrispondenza degli elementi
costruiti con quelle rappresentate nel progetto. Identificare le diverse parti che comprende un
lavoro civile.
Programma sinottico
Durante il semestre lo studente deve elaborare piani per un progetto di Edilizia civile:
1. Ubicazione dello stabilimento e la situazione.
2. Architettura della pianta.
3. Facciate.
4. Tagli.
5. Fondazioni.
6. Colonne.
7. Indice di impianto.
8. Travi a vista.
9. Lastre.
10. Dettagli strutturali.
11. Servizi igienici.
12. Impianti elettrici.
Visita guidata ad un cantiere edile.
Meccanica applicata Codice: 0602.
Obiettivo formativo
1. Formale e ordinata presentazione dei principi fondamentali della meccanica classica.
2. Applicazione dei principi, leggi e teoremi della meccanica classica nella modellazione
di situazioni fisiche legate al movimento e trasmissione delle forze in
elementi di macchine cos come l'analisi dei sistemi e meccanismi
strutturali.
3 Gettare le basi per lo studio di argomenti correlati come ad esempio: resistenza di
materiali e fluidi, elettro-meccanica, ecc.
Programma sinottico
1. Principi della meccanica.
2. Cinematica.
3. Dinamica.
4. Statiche e le sue applicazioni.

Informatica per Ingegneri Codice: 1170.


Obiettivo formativo
Lo sviluppo di tutte lattivit produttive e/o di ogni progetto richiede come risorsa
indispensabile smaltire, maneggiare e trasformare le informazioni utili per lo scopo previsto,
cos come la capacit di utilizzare, comunicare e trasmettere. Come ogni strumento, le virt
dellinformatica dipende da come si utilizza, cio usarla per varie situazioni problematiche,
proposte per altri settori della conoscenza e sviluppati nel corso. In questo senso, si cerca di
facilitare la discussione delle relazioni complesse che supportano questa tecnologia con la
societ, la cultura, la conoscenza e la soluzione dei problemi di ingegneria civile.
Programma sinottico
1. Il Computer
2. Sistema decimale, bit e algebra di Boole
3. Sistemi operativi
4. Reti dello computer
5. Virus informatico
6. Programmi di utilit
7. Programmazione

Topografia Codice: 1265.


Obiettivo formativo
Fornire agli studenti di Ingegneria Civile di Rilievo conoscenze di base per farvi conoscere e
gestire le informazioni relative alla posizione e le dimensioni del territorio, necessario per la
progettazione e realizzazione di entrambe le opere civili a diversi livelli di complessit, e per
le opere elettrica, meccanica, petrolifera e geologica. Questo corso destinato a che gli
studenti sanno e gestiscono correttamente i metodi, procedure e attrezzature che permettono
le informazioni di base per la rappresentazione di una parte del rilievo di terra e per la
progettazione, realizzazione e manutenzione di opere
Programma sinottico
1. Generale.
2. Nozioni di base di topografia, forma la terra, misure, nozioni di errori.
3. Planimetria: misura di distanza, misurazione dell'angolo, strumenti utilizzati.
4. Geomagnetismo.
5. Poligonale: calcolo, compensazione e link.
6. Altimetria: concetti fisici, livellazione geometrica, trigonometriche e barometrica.
7. Planialtimetria: tachimetria, rappresentazione del rilievo, curve di livello.
8. Relazione con altre scienze: fotogrammetria, cartografia. Progetto topografico.

QUARTO SEMESTRE

Equazioni differenziali Codice: 0256.


Programma sinottico
Argomento 1: Introduzione alle Equazioni differenziali ordinarie del primo ordine e le loro
applicazioni.
Argomento 2: Equazioni lineari di ordine superiore.
Argomento 3: La Trasformata di Laplace.
Argomento 4: Equazioni differenziali alle derivate parziali.

Statica Applicata Codice: 1160.


Obiettivo formativo
Nel curriculum di qualsiasi laurea in ingegneria, Meccanica ha posto importante, perch offre
la conoscenza che sono essenziali per risolvere numerosi problemi. Inoltre, relativo studio
aiuta la formazione di ingegnere, poich sono basate su basi scientifiche per raggiungere le
tecniche di applicazione che consentono la risoluzione dei problemi, basata su metodi
matematici diversi. Statica, parte della meccanica, contengono gli elementi di suddetta
formazione e soluzione dei problemi relativi a particelle, corpi e insiemi di questi, soggetto ad
un sistema di forze in equilibrio.
Programma sinottico
1. Stabilit dei sistemi piani.
2. Sollecitazioni.
3. Equazioni di equilibrio.
4. Forze interne.
5. Diagrammi di corpo libero.
6. Principio dei lavori virtuali.
7. Caratteristiche di sollecitazione.
8. Caratteristiche dei diagrammi di sollecitazione.

Topografia applicata alle opere civili Codice: 1266.


Obiettivo formativo
Lo scopo del corso di Topografia Applicata quello di fornire a gli studenti di ingegneria civile
l'opportunit di imparare l'applicazione delle conoscenze di base di topografia alle opere civili
studiati e progettati in altre materie. Esso destinato a fornire a gli studenti gli strumenti
necessari che li consentono di applicare le conoscenze per la interrelazione con gli esecutori
della topografia nel progetto, progettazione, realizzazione e manutenzione di varie opere civili
a diversi livelli di complessit.
Programma sinottico
1. Teoria degli errori
2. Sistemi di rappresentazione di rilievo
3. Progettazione Topografico e cartografico
4. Profili, sezioni trasversali e movimenti terra
5. Metodi di ripensamento
6. Ripensamento di opere
7. Ripensamento di progetti di stradali
8. Rapporti con altre scienze
9. Sistema di posizionamento globale GPS
Chimica basilare Codice: 1460.
Obiettivo Formativo
Permette di ottenere strumenti di base per la comprensione del comportamento dei diversi
materiali utilizzati nel settore dell'ingegneria civile e della sua interazione con le condizioni
ambientali circostanti nella formazione di professionisti, e quindi risolvere creativamente con i
problemi di ingegneria civile relativi all'area. Esso consente inoltre di riconoscere i tipi di
problemi tecnici e ambientali e padroneggiare la conoscenza necessaria per affrontare questi
problemi.
Argomenti
Argomento 1: Presentazione del corso.
Argomento 2: Introduzione.
Argomento 3: Fondamenti di Chimica.
Argomento 4: Fondamenti di Chimica Generale.
Argomento 5: Equazioni chimiche e stechiometria di reazione.
Argomento 6: Equilibrio chimico.
Argomento 7: Gas.
Argomento 8: Liquidi e solidi.
Argomento 9: Soluzioni.
Argomento 10: Termodinamica chimica.

Statistica per Ingegneri Codice: 1765.


Obiettivo Formativo
Fornire agli studenti con conoscenze di base sulle statistiche descrittive e statistiche induttive
per la successiva applicazione in corsi di specialit e durante la pratica della professione.
Argomenti
Argomento 1: Introduzione.
Argomento 2: Gestione dei dati.
Argomento 3: Concetti di base di probabilit.
Argomento 4: Distribuzioni probabilistiche - I.
Argomento 5: Distribuzioni probabilistiche II.
Argomento 6: Inferenza statistica in media.
Argomento 7: Inferenza statistica in media.
Argomento 8: Inferenza statistica varianza.
Argomento 9: Regressione e correlazione.

QUINTO SEMESTRE

Resistenza dei Materiali Codice: 1161.


Obiettivo formativo
Questo corso presenta i parametri e i criteri che consentono di descrivere materiali, cos
come le dimensioni che devono essere le sezioni di ogni elemento strutturale che devono
essere progettato per un progetto di ingegneria civile. Allo stesso modo, gli Stati di stress e
deformazioni che si verificano in questi elementi al fine di prevedere il comportamento dello
stesso e di essere applicato in ciascuno dei materiali per essere studiato in tutta la carriera,
come nascono: strutture in calcestruzzo rinforzato, acciaio, tra gli altri.
Programma sinottico
Propriet meccaniche dei materiali.
Stati piani di sforzo e deformazione; equazioni costitutive.
Energia di deformazione: Teorema di Castigliano.
Membri sottoposti a sforzo assiale, flessione, momento, coppia sistemi isostatici e
iperstaticit. Distribuzione delle tensioni.
Deformazione delle travi.
Elastico.
Fascio coniugato.
Dichiarazioni combinate delle tensioni.
Teoria delle colonne.

Meccanica dei fluidi Codice: 1367.


Obiettivo Formativo
Acquisire conoscenze di base dei principi che governano il comportamento dei fluidi reali e la
loro applicazione a casi di studio.
Programma sinottico
1. Propriet. Piezometrico.
2. Forze su superfici piane.
3. Forze su superfici curve.
4. Cinematica. Velocit. Accelerazione.
5. Flusso. Principio di conservazione della massa.
6. Dinamica dei fluidi. Principio della quantit di moto.
7. Cappe a flusso laminare e turbolento. Coefficiente di coriolis e Boussinesq.
8. Equazione dell'energia per il flusso reale e semplificazione per un flusso ideale.
9. Resistenza superficiale.
10. Perdita di energia per attrito nei condotti chiusi.
11. Pompe.
12. Turbine.
13. Cavitazione.
14. Resistenza di forma.
15. Perdite di energia localizzate.

Chimica Applicata Codice: 1648.


Obiettivo Formativo
Esso consente la formazione di professionisti in una comprensione del comportamento dei
diversi materiali utilizzati nel campo della ingegneria civile e la sua interazione con le
condizioni ambientali circostanti, e cos a risolvere creativamente i problemi di ingegneria
civile connessi con la zona. Anche per riconoscere i tipi di problemi tecnici e ambientali, e
padroneggiare le competenze necessarie per affrontare questi problemi.
Argomenti
Argomento 1: Presentazione del corso.
Argomento 2: Introduzione.
Argomento 3: Revisione dei concetti di base degli equilibri chimici.
Argomento 4: Le applicazioni della chimica nella preparazione e nell'utilizzo dei materiali da
costruzione: cemento, miscelazione terreno, acciaio, ghisa, acciaio, carbonio, vernici e
rivestimenti, materie plastiche e altri materiali organici.
Argomento 5: Descrizione dal punto di vista chimico, dei processi chimici di interesse per
l'ingegnere civile: corrosione, scambio ionico, adsorbimento-desorbimento e degradazione
della materia organica.
Argomento 6: Cause e implicazioni tecniche, economiche e ambientali della sua presenza.
Presentazione di casi reali.
Argomento 7: Realizzazione delle pratiche di laboratorio relative al contenuto teorico ha
insegnato.

Idrologia Codice: 1766.


Obiettivo formativo
Lo studente sar in grado di:
Definire tutti gli elementi coinvolti nel ciclo idrologico, loro interrelazioni, variazioni stagionali e
spaziale, modi di misurazione, gli effetti delle caratteristiche fisiografiche dello spartiacque,
analizzare e valutare le informazioni tempestive, medio o estremo idrologico eventi.
Programma sinottico
1. Idrologia e ciclo idrologico, concetti di base.
2. Spartiacque.
3. Statistica applicata all'idrologia, analisi degli eventi estremi.
4. Precipitazioni medie sopra una regione.
5. Evaporazione.
6. Infiltrazione.
7. Deflusso.
8. Una spesa corrente.
9. Curva di spesa.
10. Idrogramma.

Geologia per ingegneri Codice: 3100.


Obiettivo formativo
Che cosa geologia, naturalmente emergono rapporti di dipendenza tra uomo, societ e
l'ambiente geologico, come queste relazioni sono sempre pi complesse per la nascita
dell'ingegneria geologica.
Quali sono i minerali, rocce e terreni. Come essi provengono, come li classifichiamo e
abbiamo individuato. i diversi usi che possiamo dare all'interno della societ di oggi,
compromettibile l'aspetto di ingegneria. Fattori intrinseci alla stessa natura di materiali e
condizioni geografiche nel nostro paese, limitare e controllare l'uso e lo sfruttamento
dell'ambiente geologico e dei suoi prodotti.
Programma sinottico
1. Geologia
2. Minerali, rocce e terreni.
3. Metodi di esplorazione di geotecnica
4. La Geologia Strutturale in opere dIngegneria Civile e Geologia.
5. Specifiche applicazioni della geologia nella costruzione di opere civili

SESTO SEMESTRE

Inglese Strumentale Codice: 0111.


Obiettivo formativo
Si prevede che entro la fine del corso, lo studente sar in grado di comprendere testi scritti in
lingua inglese, soprattutto quelli collegati con problemi nel settore dell'ingegneria e della
scienza in generale. Tale comprensione avverr attraverso l'applicazione di lettura, le abilit e
le competenze linguistiche che consentono agli studenti di riconoscere il discorso accademico
a livello modelli macro (testo intero) e livello micro (in frasi e paragrafi).
Inoltre, lo studente deve imparare tecniche che consentano di acquisire un vocabolario in
lingua inglesa. Per raggiungere questi obiettivi, preso in considerazione:
In primo luogo, il fatto che un testo pu essere analizzato in termini di sua micro-struttura,
cos che essi possono studiare le caratteristiche morfologiche e categorie linguistiche di
parole o analizzare i gruppi verbali e nominali. Inoltre, a livello della frase, per analizzare le
relazioni che esistono per scopi come punto le relazioni di tipo causa ed effetto, contrasto,
obiettivo-realizzazione, sequenza, infine, pu riconoscere l'esposizione, argomentazione,
classificazione, definizione, ecc.
Lo scopo di questo argomento, presente e pratica la lettura e la comprensione di testi
accademici nell'area dell'ingegneria civile, sottolineando sia discendente e ascendente
strategie come mezzi per raggiungere questi obiettivi al fine di migliorare ed approfondire la
capacit da discente di comprendere testi scritti in lingua inglese.
Programma sinottico
Attraverso uno studio della guida divisa in quattro (04) unit, lungo il quale lo studio testi sono
legati ad argomenti di ingegneria e le scienze in generale, sottolinea la pratica delle abilit di
lettura.
Tecnologia dei calcestruzzo Codice: 1162.
Obiettivo formativo
un compito fondamentale dell'ingegnere civile la concezione e l'esecuzione di opere a cui
oggetto sono infrastrutture della societ servono gli permette di risolvere i problemi di
alloggio, sanit, istruzione, cultura, sport e strade. A questo proposito, importante che lo
studente sa trattare con le tecniche esistenti che consentono di monitorare, diagnosticare e
garantire la qualit dei materiali pi comunemente utilizzati per la costruzione. Treno lo
studente nell'uso e nella comprensione di queste tecniche che permettono di soddisfare tutte
le situazioni legato ai sistemi di costruzione utilizzati nel paese quello che si vuole
raggiungere con questo insegnamento di sesto semestre.
Programma sinottico
1. Calcestruzzo come un materiale, componenti, progettazione delle miscele,
calcestruzzo nello stato fresco e nello stato indurito. Propriet.
2. Trasporto, posizionamento, compattazione e polimerizzazione.
3. Parametri statistici, misure di tendenza centrale e dispersione, universo e campione.
4. Campionamento applicato al calcestruzzo e i relativi componenti, le specifiche di
campionamento.
5. Criteri di accettazione e rifiuto.
6. Acciai di rinforzo. Propriet. Specifiche. Durata nel tempo.
7. Concetti di duttilit, Tenacit, Durezza.
8. Calcestruzzi speciale.
9. Sperimentazioni.

Strutturi Codice: 1163.


Obiettivo formativo
un compito fondamentale dell'ingegnere civile la concezione e l'esecuzione di opere a cui
oggetto sono servono alla societ di infrastrutture gli permette di risolvere i problemi di
alloggio, sanit, istruzione, cultura, sport e strade. Tutti questi lavori richiedono uno scheletro
che servono di supporto, conosciuto con il nome della struttura. Addestrare lo studente
nell'uso e la comprensione dei modelli matematici che consentono di risolvere i calcoli
strutturali e determinare i carichi cui saranno sottoposto suoi elementi ci che destinato a
raggiungere con questa appartenenza al sesto corso semestre.
Programma sinottico
1. Concetti di base dei sistemi strutturali.
2. Principio dei lavori virtuali applicato ai sistemi elastici.
3. Teoremi di energia.
4. Fascio coniugato.
5. Metodo delle forze.
6. Metodo di spostamento.
7. Metodo delle rotazioni.
8. Metodo di cross.
9. Linee di influenza di differenti sforzi

Laboratorio di fluidi Codice: 1368.


Obiettivo formativo
Applicare la conoscenza di base dei principi che governano il comportamento dei fluidi reali a
casi pratici che richiedono l'acquisizione e la gestione dei dati sperimentali.
Programma sinottico
Preparazione delle relazioni.
Pratica n. 1: flusso laminare in tubi.
Pratica n. 2: flusso turbolento nei tubi.
Pratica n. 3: forma di resistenza.
Pratica n. 4: quantit di movimento. Boss idraulico.

Uomo, ingegneria e ambiente Codice: 1463.


Obiettivo Formativo
Permette la formazione di professionisti nel settore ambientale, in particolare per quanto
riguarda l'intervento e l'uso delle risorse naturali, nonch nella progettazione, ricerca,
consulenza e supervisione aspetti inerenti l'impatto che pu causare le opere di ingegneria
civile, regolata per i piani di sviluppo della nazione.
Esso consente inoltre di riconoscere i tipi di problemi ambientali e sociali e padroneggiare la
conoscenza necessaria per affrontare questi problemi.
Argomenti
Argomento 1: Introduzione.
Argomento 2: Presentazione e discussione di casi particolari in Venezuela che presenta
modifiche e alterazioni delle risorse acqua, aria, suolo, vegetazione e fauna.
Argomento 3: Concetti di base di ambiente e sviluppo.
Argomento 4: Il ruolo di ingegnere civile e di relazione con le variabili ambientali.
Argomento 5: Pianificazione.
Argomento 6: Contesto e motivazioni della gestione del territorio.
Argomento 7: Definizioni e obiettivi politici di terreno.
Argomento 8: Legge sulla pianificazione del territorio.
Argomento 9: Nazionale Land Use Plan.
Argomento 10: I piani statali.
Argomento 11: Piani speciali.
Argomento 12: Caratteristiche e piani per le aree in amministrazione straordinaria - Abrae.
Argomento 13: Regolamenti di processo di processo e di costruzione.
Argomento 14: Legislazione e procedure per ottenere i permessi di coinvolgimento e di
utilizzo.
Argomento 15: Concetti di base dell'ecologia.
Argomento 16: Concetti di biosfera e l'ecologia.
Argomento 17: Cicli biogeochimici (ciclo di ossigeno, azoto, fosforo, carbonio, ecc.) Concetti
di individuo, popolazione, comunit ed ecosistema.
Argomento 18: Funzionamento degli ecosistemi.
Argomento 19: Studio degli ecosistemi acquatici.
Argomento 20: Equilibrio ecologico e le relazioni tra i vari componenti di un ecosistema
Argomento 21: Catene alimentari e livelli trofici.
Argomento 22: Variabili degradazione. Concetti di popolazione, produzione, consumo e della
tecnologia e del loro rapporto. Tecnologie pulite e la produzione pulita. Differenze.
Caratteristiche strutturali delle popolazioni umane. Modelli di crescita della popolazione
umana e la sua applicazione per le proiezioni. Raccolta di informazioni e la gestione della
crescita della popolazione in Venezuela. Importanza del futuro stima della popolazione per
progetti di opere civili. Concetto di una vita di lavoro. Valutazioni ambientali. Concetti e
applicazioni della valutazione ambientale: valutazione di impatto ambientale, audit
ambientale, ecc. Metodologie per la conduzione di studi di impatto ambientale. Necessit
interdisciplinare in questi studi. Regolamenti e le procedure amministrative necessarie per
essere presentati alla VIA e altre valutazioni ambientali. Normative vigenti in materia di
valutazioni ambientali. Calamit naturali ed emergenze. Concetti di base: minacce, rischi
Disaster, Vulnerabilit. Le caratteristiche di rischio e gli effetti sulla opere civili e la salute
ambientale. L'importanza e la giustificazione di pianificazione e preparazione prima di un
disastro naturale. Tecniche di preparazione, con particolare attenzione alla fornitura di acqua
e fognatura. Concetti fondamentali e metodologia per l'analisi di vulnerabilit. Le misure
preventive da prendere in considerazione i sistemi di approvvigionamento idrico e fognario.
Controllo vettoriale e la valutazione e il controllo della qualit della fornitura di acqua.
Preparazione per terremoti e inondazioni. Presenta campi sanitari, rifugi temporanei e ostelli.

Progetti stradali I Codice: 1563.


Programma sinottico
Principi di Ingegneria dei Trasporti. Il trasporto su strada. Programmazione dello sviluppo Di
una strada. Studio di ingegneria concettuale: Controlli di localizzazione e design.
Progettazione delle rotte. Impatto ambientale. Caratteristiche dei conducenti, veicoli e Strade.
Ingegneria di dettaglio: un disegno geometrico strada. Descrizione del sistema Di drenaggio e
di ponti. Geometrizzazione finale del progetto. Workshop del progetto Geometrico.
Argomenti
1. L'ingegneria dei trasporti.
2. Studio di ingegneria concettuale.
3. Caratteristiche dei conducenti, veicoli e strade.
4. Progetto di una strada.
5. Workshop: Disegno geometrico di una strada.

SETTIMO SEMESTRE

Redazione di rapporto Codice: 0185. (Elettiva socio-umanistica).


Obiettivo formativo
Il corso di Redazione di rapporto persegue lo scopo essenziale di fornire agli alunni di la
Facolt di Ingegneria, la metodologia, procedimenti tecniche e rudimenti linguistichi
indispensabili, per elaborare con sicurezza, correzione e efficacia, il rapporto richiesto nel
periodo di la sua formazione accademica e seguente esercizio della sua attivit
professionale.
Argomenti
1. Aspetti introduttivi.
2. Planificazione del rapporto.
3. Strutturazione del rapporto.
4. Abbozo del rapporto.
5. Redazione e presentazione del rapporto.

Calcestruzzo rinforzato Codice: 1164.


Obiettivo formativo
Questo corso presenta i fondamenti matematici e criteri necessari per l'analisi e la
progettazione di elementi di base delle opere di calcestruzzo, come ad esempio: travi, lastre,
colonne e fondazioni, cos come manipolare i livelli dei particolari costruttivi e interpretare i
regolamenti. Questo pienamente giustificato l'inserimento di questa materia, poich le grandi
opere di infrastrutture, servizi e gli edifici sono costruiti in calcestruzzo armato e la
compressione necessaria non solo per i soggetti quali progetti di calcestruzzo rinforzato, se
non anche in tecniche applicate alla costruzione, gestione della costruzione, progettazione di
impianti di trattamento, fondazioni e pareti, tra gli altri.
Programma sinottico
1. Il problema di progettazione in ingegneria.
2. Comportamento del calcestruzzo armato soggetto a flessione pura, taglio e biassiali.
3. Progettazione di travi, lastre e colonne.
4. Norme per la progettazione di elementi in calcestruzzo rinforzato.
5. Calcolo delle frecce.
6. Posizionamento dell'acciaio.

Idraulica Codice: 1366.


Obiettivo formativo
Il soggetto contribuisce alla formazione di professionisti nel campo dellingegneria civile,
soprattutto di quelle connesse al idraulica. I contenuti affrontati durante il corso fornisce agli
studenti le conoscenze, le competenze e le capacit per risolvere creativamente i problema
legati al tema, le consente di pianificare, progettare, implementare, monitorare, consigliare e
indagare progetti di ingegneria idraulica, rettificato per i piani di sviluppo della nazione. Anche
riconoscere vari problema tecnici, ambientale e sociale e padronanza delle conoscenze
fondamentali necessarie per risolvere questo problema.
Programma sinottico
1. Tubazioni in serie.
2. Tubazioni in parallelo
3. Tubazioni ramificato
4. Reti di tubazioni
5. Curve di funzionamento di un sistema di tubazioni
6. Sistemi di pompaggio
7. Flusso in canali di superficie libera

Risanamento Ambientale Codice: 1464.


Obiettivo formativo
Capire che il Risanamento Ambientale lo strumento dell'ingegnere civile di agire e di
eseguire opere che prevenire, controllano e riducono il degrado ambientale.
Analizzare le conseguenze e le possibili soluzioni per l'ingegneria civile a pericolo effettivo e
potenziale in materia di sanit pubblica.
Analizzando i principi di base di azioni specifiche per il controllo della degradazione delle
risorse acqua, suolo e aria, al fine di preservare, mantenere e migliorare la salute.
Applicare soluzioni impiantistiche possibili situazioni di degrado ambientale e di sanit
pubblica.
Comprendere e analizzare le varie norme che esistono in Venezuela in materia ambientale.
Discernere la loro applicabilit.
Programma sinottico
Introduzione. Presentazione di diverse opere che contribuiscono al controllo del degrado
ambientale. Nozioni di base di igiene ambientale. Importanza e l'applicazione. Concetto di
servizi igienico-sanitari e la sua relazione con le variabili di degrado. Azioni di ingegneria
ambientale, igienico-sanitarie. Applicabilit delle opere civili, inquadrate all'interno i servizi
igienico-sanitari. Fattori di rischio e la salute. Fattori di rischio e i livelli dei concetti di salute,
sanit pubblica e prevenzione delle malattie trasmissibili. Catena epidemiologica e ingegneria
per le azioni di prevenzione e controllo. Concetto di malattia e infortunio sul lavoro.
Meccanismi e azioni preventive. Regolamento delle condizioni di igiene industriale sicurezza
e legge organica sulla prevenzione, condizioni e ambiente di lavoro. Caratteristiche della
risorsa acqua e qualit secondo i requisiti di applicazione. Valutazione del processo ciclo
idrologico che definisce le caratteristiche dell'acqua. Attivit umane come modificatori delle
caratteristiche dell'acqua. Caratteristiche idrauliche, fisiche, chimiche e biologiche delle acque
naturali e di chirurgia. Venezuelani regolamenti per la classificazione delle acque secondo il
loro uso. Acqua per uso domestico. Approvvigionamento idrico e trattamento. Componenti di
un sistema di alimentazione: lavoro del bacino, conduzione, trattamento e distribuzione.
Criteri e norme per il calcolo delle esigenze di acqua. Criteri e norme per il calcolo delle
esigenze di acqua. Norme per la qualit dell'acqua potabile. Lo scopo e i componenti di un
sistema di trattamento per il trattamento dell'acqua potabile. Tecniche semplici e pratiche di
purificazione per piccole comunit. Acque reflue domestiche. Effetto di scarico e trattamento.
Caratteristiche dei liquami domestici. Smaltimento della descrizione di escrementi del sistema
di gestione delle acque reflue comunali: raccolta, trattamento e disposizione finale. Percorsi di
raccolta, elaborazione e trasformazione dei rifiuti solidi urbani. Concetti e le caratteristiche di
una discarica. Caratteristiche e composizione dell'atmosfera. Degradanti di atmosfera.
Influenza delle emissioni per latmosfera e meccanismi di controllo di emizzioni.

Meccanica dei Suoli I Codice: 1560.


Obiettivo formativo
Il suolo la base su cui sono costruite le strutture che l'uomo disegna. molte volte questo
terreno presenta caratteristiche e forma ideale, che permette la corretta posizione del
progetto e che di sopportare il peso della struttura richiesta per essere costruito su di esso,
a volte necessario apportare modifiche per migliorare la resistenza di questo terreno o
adattare la sua forma a uno che supporta il posizionamento del progetto senza
compromettere la stabilit del suolo impegnato. Queste modifiche deve essere fatta sulla
base l'identificazione del suolo e le propriet che caratterizzano, questa necessit per
l'inclusione del soggetto meccanico dei suoli dove vengono insegnati i fondamenti di base
che permetteranno allo studente di identificare il terreno per poi imparare il suo
comportamento come un materiale di fondazione.

Programma sinottico
1. Fisiche dei suoli: definizioni; dimensione delle particelle; plasticit e riconoscimento.
2. Classificazione: sistemi e procedure di classificazione.
3. Relazioni suolo-acqua: classificazione dei tipi di acqua nel seminterrato; permeabilit.
4. Flusso stazionario.
5. Principio degli sforzi efficaci: sforzi globale, efficace e neutrale; sua determinazione.
6. Compattazione: teoria, test e campo procedure.
7. Rappresentazione degli sforzi.
8. Criteri di rottura di mohr-coulomb.
9. Pratiche di laboratorio in relazione a ciascuno degli elementi dell'agenda.

Progetti stradali II Codice: 1564.


Programma sinottico
Panificazione delle strade urbane. Progetto di intersezione per la stessa misura: capacit di
strada urbana: ingegneria concettuale: analisi del traffico, preliminare progetto e progetto.
Progetto di intersezione per la varie misure o distributori: tipi, ingegneria concettuale, di base
e di dettaglio. Controllo del traffico urbano. Criteri generali per lo studio e la progettazione di
terminali e di parcheggio Calcoli delle opere. Workshop di progettazione urbana.
Argomenti
1. La progettazione delle strade urbane.
2. Capacit urbana di traffico.
3. Ingegneria concettuale delle strade.
4. Progetto di intersezione per la stessa misura.
5. Progetto di intersezione per la varie misure o distributori.
6. Controllo del traffico urbano. Semafori.
7. Criteri generali per lo studio e la progettazione di terminali e di parcheggio.
8. Progettazione di piste ciclabili e pedonali.
9. Urbano drenaggio stradale.
10. Calcoli delle opere.
11. Workshop di progettazione urbana.

OTTAVO SEMESTRE
Meccanica dei Suoli II Codice: 1561.
Obiettivo formativo
Il contenuto di questo corso verr completata la preparazione concettuale dell'allievo sulle
conoscenze principali della meccanica dei terreni che, come scienza di base, permetter la
pratica della progettazione geotecnica delle fondazioni poco profonde e le pareti del progetto
di livello di contenimento. Anche lo preparano per continuare gli studi che avanzati esposti in
moduli selettivi e corsi di specializzazione.
L'insieme delle forme di due piani meccanica (i e ii) un soggetto di Corte professionale che
utilizza la maggior parte delle conoscenze di base impartita durante la gara, dalla geometria,
fisica e meccanica, chimica, idraulica e matematica, sono necessarie per la corretta
attuazione di questa conoscenza cui dominio tutto per l'ingegnere civile, dal momento che
tutti i lavori eseguiti da lui sar situato di sopra, sulla o sotto la.
Programma sinottico
1. Compressibilit dei terreni e delle relazioni di deflessione.
2. Resistenza al taglio del terreno.
3. Stati di equilibrio plastico e spinte della terra.
4. Capacit di carico: teorie applicabili e calcolo.
5. Studio della stabilit dei pendii.
6. Definizione di tipo di fondazione e disegno geotecnico.

Progetti strutturali in calcestruzzo armato Codice: 1165.


Obiettivo formativo
Il soggetto "progetti strutturali in calcestruzzo armato", risponde all'esigenza di addestrare lo
studente per l'applicazione delle nozioni apprese in soggetti come il calcestruzzo rinforzato,
fondazioni, strutture e resistenza dei materiali, lo sviluppo di un progetto strutturale completo.
Nel corso vengono insegnati i principi di base: strutturazione, analisi sismica e progettazione
secondo i requisiti delle norme venezuelane.
Il soggetto essenziale per la formazione di ingegneri in grado di fornire una risposta efficace
alle esigenze nazionali e internazionali di sviluppo di affidabile ed economicamente fattibile la
costruzione di progetti strutturali in calcestruzzo rinforzato, che costituisce uno dei materiali
pi comunemente utilizzati per la costruzione di edifici per strutture: alloggiamento, educativo,
sanitario, commerciale, ecc. E contribuire allo sviluppo nel campo della ricerca nella
generazione di nuove teorie per la progettazione sicura ed economica delle strutture,
contribuendo cos allo sviluppo sociale, scientifico e tecnologico della nazione.
Programma sinottico
1. Sistemi strutturali utilizzati negli edifici.
2 .Sistemi di lastra.
3. Sismico standard.
4 .Applicazione agli edifici di criteri e norme sismiche.
5. Progettazione di travi e colonne.
6 .Disegni di strutture accessorie.
7. Progettazione dell'infrastruttura.

Sistemi di alimentazione Codice: 1465.


Obiettivo formativo
Lo studente deve essere in grado di eseguire il progetto, revisione, ispezione e/o costruzione
e manutenzione di sistemi per aree residenziali e piccole citt, che devono soddisfare gli
standard, materiali e attrezzature e le tecniche e procedure di questo servizio.
Programma sinottico
Il problema di progettazione in Ingegneria. Dotazione, design e le prestazioni delle reti di
distribuzione dell'acqua potabile, stagni di distribuzione, fornitura linee, standard e sistemi di
costruzione, manutenzione. Forniture e lavori di bacino. Attrezzature, accessori e sistemi
complementari di approvvigionamento e distribuzione di impianti di acqua potabile.

Tecniche Applicate Alla Costruzione Codice: 1080. (Elettiva).


Programma Sinottico
Ispezione di strutture di calcestruzzo armato. Controllo dellistallazione degli impianti elettrici,
idrico-sanitari e speciali. Controllo delle finiture esterne. Controllo delle opere darte. Controllo
dei lavori in muratura. Controllo delle impermeabilizzazioni. Controllo della preparazione, del
trasporto e del posizionamento di composti asfaltici. Visite a opere di ingegneria civile.

Gestione dil Rischio per la Prevenzione di Disastri Codice: 1067.


(Elettiva).
Obiettivo formativo
Come parte della formazione integrale del Ingegnere Civile si persegue dotarlo dei criteri e
tecniche in argomento di analisi e valutazione della variabile rischio, per la riduzione della
vulnerabilit e la prevenzione e attenuazione del rischio di disastre.
Argomenti
1. Introduzione alla gestion dil rischio.
2. Introduzione alla stima e analisi di rischi
3. Pericolo e disastri di origine tecnologichi.
4. Minacce e disastri associati a fenomeni naturali.
5. La riduzione della vulnerabilit.

Preventivo e Amministrazione di Lavori Codice: 1040. (Elettiva).


Obiettivo formativo
Mediante la presente materia si aspira trasmettere agli alunni i conoscenza necessari relativi
agli strumenti legali che intervengono nel processo costruttivo, insegnare come si realizzano i
calcoli delle quantit di lavoro necessario per la realizzazione di un lavoro e la redazione del
suo preventivo, cos come a maneggiare alcuni procedimenti di programmazione e controllo
dei lavori al suo ufficio.
Programma Sinottico
Processo costruttivo. Aspetti legali collegato al sistema costruttivo. Leggi, decreti, regolamenti
e norme. Norma COVENIN 2000. Processo tecnico bilancio. Misurazione e calcoli metrici.
Analisi di prezzi unitari. Preventivi di lavori. Aspetti del processo contrattuale. Aumenti e
disminuzioni. Lavori extri. Residenza ed ispezione. Aspetti di planificazione e controllo.
Diagramme di progresso di lavoro, di Grantt e il sistema Pert/CPM. Offerte.