Sei sulla pagina 1di 1

Beati i perseguitati per lamore della giustizia perch di essi il

Regno dei Cieli


Voi siete il sale della terra, ma se il sale diventa sciocco, con che cosa lo si potr salare? Non
serve ad altro che ad esser gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo.
Mt 5, 13-14

Ogni uomo che aspira a un comportamento e a uno stile di vita conforme alla scelta di
abbracciare le beatitudini dovr farsi carico di professare questo stile di vita. La comunit di
coloro che sono detti beati la comunit del crocefisso. Con lui essa ha perduto tutto e con lui
ha tutto trovato. grazie alla resurrezione che chi vive secondo la beatitudine trova il
compimento delle sue azioni.

Luomo stesso, diventa sale della terra e dovr salare la terra e i fratelli, ma non solo: dovr
essere pronto a sopportare la persecuzione e lingiustizia operata da chi non riesce a capire
che vivendo secondo beautitudine luomo e la comunit guadagnano tutto e perseguono la
giustizia divina. Tutte le beatitudini acquisiscono senso relativamente a questultima, infatti
sono nate da un preciso e concreto riscontro nella vita dei discepoli di situazioni di sofferenza,
fame e sete di giustizia e persecuzione.

Numerosi personaggi dellAntico e Nuovo Testamento testimoniano questa fede. Giuseppe,


dopo aver perdonato i fratelli, vedendo che essi sono ancora tormentati dalle loro azioni
passate, dice loro: Se voi avete pensato male contro di me, Dio ha pensato di farlo servire a un
bene. Giuseppe il giusto che risponde al male con il bene, seguendo la volont di Dio:
questultimo infatti mette alla prova la persona in questione sapendo per che questa persona
in grado di superare lostacolo e di perdonare.

Geremia unaltra figura chiave in questo senso: egli arriva a dubitare della sua stessa vita,
chiedendosi il motivo delle azioni di Dio, dopo aver seguito alla lettera le indicazioni dategli da
lui. La persecuzione in questo caso interiore, il suo io interiore che si mette in discussione.
Infine Dio gli chiede di convertirsi, di soffrire per potere riscoprire se stesso nel momento in
cui accetta una nuova visione di Dio.

La persecuzione sofferta per gli altri, per il bene di tutti, e sono beati quelli che per la
persecuzione o per lincomprensione sono stati considerati degni di essere uniti al mistero del
Cristo e della croce, e in particolar modo la perseveranza nel seguire questo stile di vita la
chiave per superare gli ostacoli e raggiungere la ricompensa del regno dei Cieli.