Sei sulla pagina 1di 1

TEATRO NEL '600

I luoghi per lo spetacolo sono diversi- dalle corti ali cortili, poi alle piazze, giardini ( Giardino
dei Popoli), fino ai teatri stabili. Con il '600 si viene definendo la forma stabile del teatro.
Nel '600 il melodramma un genere fortunato perch punta ai desideri del pubblico
svogliato, il quale preferisce gli intermezzi musicali al posto del testo, o dei versi.
Il melodramma nasce a Firenze, in mezzo alle discussioni della Camerata dei Bardi,
promossa da Giovani Bardi, che raccoglie intorno a s diversi leterati e musicisti. La
Camerata dei Bardi ebbe fra i suoi obbiettivi principali quello di proporre un nuovo tipo di
canto, capace di comuovere. Cos nasce il melodramma come tentativo di resuscitare l' unit
tra i versi e musica della tragedia Greca. In opposizione alla polifonia ( canto a pi voci), il
quale era difuso fino a quel momento, la Camerata dei Bardi promuove ila canto monodico
( canto per una voce sola)., rifacendosi ai modelli Greci. Uno dei rapresentanti pi importanti
Claudio Monteverdi e suo melodramma Orfeo. Questo succede a Firenze.
In altri centri invece, il melodramma dimostra tratti assai diversi, per esempio- a Roma- la
produzione teatrale viene sottoposta alle rigorose forme di controllo- chiesa!!!