Sei sulla pagina 1di 4

1 di 4

Vimercate, 19 luglio 2010

Egr Sig
BONICALZI Fabio
via Strada Vecchia, n. 18/C
20040 BUSNAGO (MB)

RELAZIONE PER IL LAVORO DI VERIFICA DELLA CANNA FUMARIA


COLLEGATA AL CAMINETTO A LEGNA
UNITÀ ABITATIVA - VIA STRADA VECCHIA, n. 18/C - 20040 BUSNAGO.

DESCRIZIONE GENERALE

La verifica e la videoispezione, effettuate sulla canna fumaria collegata all’apparecchio a legna, ed eseguite
secondo prescrizioni di norma, hanno avuto lo scopo di valutare il livello di funzionalità dell’ impianto descritto,
nonché individuare eventuali operazioni di adeguamento necessarie, per garantire standard di sicurezza e
funzionalità in sintonia con le leggi e normative vigenti.
La canna fumaria esaminata collega un caminetto a legna a camera chiusa.
Per le verifiche e i rilievi sono state applicate le procedure prescritte nelle norme tecniche specifiche;
La strumentazione utilizzata è strettamente quella prescritta nella norma uni 10845 e ogni singolo strumento
utilizzato è certificato per le misurazioni e verifiche applicate.

Normative di riferimento: UNI 10845:


Sistemi per l’evacuazione dei prodotti della combustione.
Criteri di Verifica Risanamento ed Intubamento.

UNI 10683:
Generatori di calore alimentati a legna o ad altri biocombustibili.
Requisiti di installazione.

UNI EN 1856/1
Designazione Prodotto rispetto all’idoneità per l’incendio delle
Leggi di riferimento: UNI 10845:
fuliggini. Procedure e tecniche di installazione per attraversamenti
Sistemi per l’evacuazione dei prodotti della combustione . Criteri di
tetti in legno.
Verifica Risanamento e Intubamento.

L 46/1990 DM 37/2008: Sicurezza degli impianti.


CARATTERISTICHE
CAMINETTO A LEGNA
• Potenza: non rilevata ;
• Diametro flangia uscita fumi: non rilevabile ; presunto : mm 200 ÷ 250;
• Combustibile: legna ;
FUMISTERIA GENERALE sas
servizi e prodotti per impianti fumari
P.I. 02544370964 CCIAA Milano 1484695
Sede Legale : Via Cremagnani 13/6 20059 VIMERCATE (MI) tel 039/667991
Sede Operativa: Via Rota 26/b 20059 VIMERCATE (MI) fax 039/667353
2 di 4
• Servizio: produzione calore per riscaldamento;
• Locale di installazione: Taverna;
• Tipologia apparecchio: caminetto a camera di combustione chiusa;

CARATTERISTICHE CANNA FUMARIA


• Collegamento accertato: Caminetto a Legna;
• Ubicazione: sostanzialmente integrata nelle pareti dell’edificio; esposizione stimata vicina allo 0%;
• Materiale costitutivo: conglomerato cementizio;
• Tipologia: singola monocollegamento;
• Sezione interna:
il tratto al comignolo, fuori falda tetto, che è quello che è stato possibile misurare con precisione, ha sezione
quadrata di dimensioni cm 20x20;
il tratto compreso fra soletta soffitto della taverna e soletta sottotetto, cioè tutto il tratto integrato delle pareti
dell’edificio, non è stato possibile misurarlo con precisione; è stata fatta una stima per confronto delle
immagini dei due tratti: la sezione quadrangolare dovrebbe avere dimensioni dei lati (22 ÷ 30) x (22 ÷ 30);
• Asse longitudinale della canna fumaria: rettilineo e verticale;
• Sportello d’ispezione: non presente;
• Altezza complessiva: mt 15,00 circa;
• Altezza efficace: mt 13,50 circa;

CANALE DA FUMO
· (Il canale da fumo è il condotto di raccordo che collega la flangia uscita fumi del caminetto al punto di
allaccio della canna fumaria). È realizzato in metallo di tipo flessibile; non sono stati rilevati elementi
visibili riferiti al corretto e solido ancoraggio.
· Materiale costitutivo: acciaio di tipo flessibile.

CARATTERISTICHE COMIGNOLO
· Il comignolo é un aspiratore statico di tipo antivento, situato all’esterno della zona di riflusso.
· Materiale costitutivo: conglomerato cementizio;
· L’intera struttura del comignolo è instabile;

STATO INTERNO CANNA FUMARIA


(La sonda é stata introdotta dal comignolo con movimento di avanzamento verso il basso; le quote di seguito
specificate sono espresse in metri; sono state misurate dalla quota comignolo; la quota comignolo é stata
assunta come quota zero.) RIF VIDEO : AVI 000254;

Le procedure di videoispezione su questo tipo di impianti prescrivono di effettuare 2 videoispezioni per ogni
singola fase di verifica: una prima videoispezione senza pulire la canna fumaria al fine di escludere l’esistenza di
anomalie grosse che potrebbero essere incompatibili con operazioni di pulizia; una seconda videoispezione dopo
aver pulito le pareti, per esaminarle meglio e rilevare meglio tutte le caratteristiche. Tuttavia talvolta questa
procedura non si può applicare per motivazioni legate al fatto che sono operazioni di pulizia, che di solito
sollecitano i componenti dell’impianto, sono incompatibili con la struttura stessa dell’impianto.

Questo è il caso della canna fumaria descritta in questo documento.


Le motivazioni che hanno impedito la pulizia sono 2:

FUMISTERIA GENERALE sas


servizi e prodotti per impianti fumari
P.I. 02544370964 CCIAA Milano 1484695
Sede Legale : Via Cremagnani 13/6 20059 VIMERCATE (MI) tel 039/667991
Sede Operativa: Via Rota 26/b 20059 VIMERCATE (MI) fax 039/667353
3 di 4
il comignolo è molto instabile, risulta essere composto da un prolungamento di elementi in conglomerato
cementizio raccordati ad un comignolo prefabbricato per il quale di fabbrica non sono previsti prolungamenti fatti
in opera; questa circostanza ha impedito di adoperare i normali attrezzi per la pulizia poiché le sollecitazioni
meccaniche prodotte dall’azione di pulizia avrebbero potuto compromettere ulteriormente la stabilità del
comignolo;
l’altra motivazione è riferita al canale da fumo, per il quale non sono stati individuati elementi evidenti di
ancoraggio e raccordo stabile; analogamente alla descrizione precedente, anche questa circostanza è
incompatibile con operazioni di pulizia poiché le azioni meccaniche avrebbero potuto staccare il raccordo
metallico dalla sede delle flangia o dal punto di allaccio alla canna fumaria in conglomerato.
Queste condizioni hanno determinato che la videoispezione contiene immagini relativamente scure dovute al fatto
che non è stato possibile rimuovere la fuliggine accumulata sulle pareti per i motivi descritti.

Gli elementi rilevati con l’esame videoispettivo interno della canna fumaria sono descritti di seguito:

· Sconnessione e distacchi in corrispondenza delle giunzioni degli elementi costitutivi;


· Lievi disallineamenti degli elementi costitutivi della canna fumaria;
· Non corretto raccordo dei differenti tratti che compongono la canna fumaria;
· Gli elementi costitutivi sono in conglomerato cementizio di tipo leggero, che solitamente non sono
adeguati per lo scarico fumi, ma sono adibiti a contenitore per l’alloggiamento di altri condotti in refrattario
specifici e appropriati per lo scarico fumi;

CONCLUSIONI E VERIFICHE DI FUNZIONALITÀ

Le anomalie più evidenti sono riferite ai raccordi dei differenti tratti effettuati in maniera non corretta.
Innanzitutto il comignolo che è composto da un elemento di base prefabbricato semplicemente appoggiato sulle
tegole e per il quale è prevista, di fabbrica, un’altezza massima di circa 50 ÷ 60 cm; invece su tale elemento di
base prefabbricato sono stati aggiunti altri elementi prefabbricati di prolungamento che portano l’altezza
complessiva a circa mt 1,80. L’intera struttura si presenta precaria e instabile.
Il secondo punto critico, su cui pure è possibile formulare dubbi circa il corretto raccordo e ancoraggio, è il
raccordo metallico fra flangia comignolo e punto allaccio alla canna fumaria; non sono stati rilevati elementi
evidenti di corretto raccordo.
Il terzo punto critico pure importante per il quale non è stato possibile accertare completamente le caratteristiche
costruttive è l’area di attraversamento tetto; solitamente le strutture delle falde dei tetti o sono quasi
completamente realizzate con elementi strutturali in legno oppure possono contenere elementi minori in legno.
In tutti i casi, quando gli attraversamenti sono costituiti da canne fumarie collegate ad apparecchi a legna, devono
essere specificati su targhette informazioni circa il livello di isolamento impiegato e informazioni circa la tipologia
della struttura del tetto. Queste informazioni mancano. Non risultano nemmeno evidenti moduli o componenti
isolanti appropriati.
Il quarto punto critico riguarda le sconnessioni che sono state rilevate in corrispondenza delle giunzioni degli
elementi costitutivi in conglomerato, riferite al tratto di canna fumaria integrata nelle pareti dell’edificio, cioè il
tratto più lungo. Sono dovute al fatto di aver usato malte non appropriate per lo scopo.
Il quinto punto critico è costituito dall’aver utilizzato elementi in conglomerato cementizio di tipo alleggerito che
tipicamente sono adibiti a contenitori di altri condotti in refrattario o in acciaio più appropriati per lo scarico fumi
prodotti da apparecchi a legna.

Nell’impianto esaminato quindi le caratteristiche minime di base sono inesistenti.

Rispetto all’utilizzo dell’ impianto fumario così configurato si esprime parere negativo.

FUMISTERIA GENERALE sas


servizi e prodotti per impianti fumari
P.I. 02544370964 CCIAA Milano 1484695
Sede Legale : Via Cremagnani 13/6 20059 VIMERCATE (MI) tel 039/667991
Sede Operativa: Via Rota 26/b 20059 VIMERCATE (MI) fax 039/667353
4 di 4
INDICAZIONI PER ADEGUAMENTO

Come prima azione bisognerà rimuovere il comignolo e costruirne un altro più adeguato ancorandolo solidamente
alla struttura del sottotetto.
In quella fase lavorativa si potrà pure accertare la struttura del tetto, cioè verificare che non vi siano elementi
lignei a rischio, e di conseguenza definire eventuali soluzioni appropriate.
Circa le sconnessioni in corrispondenza delle giunzioni, quelle sono causate dall’aver utilizzato malte non idonee
e, soprattutto, componenti in conglomerato cementizio non appropriati per lo scarico fumi prodotti da apparecchi
a legna. Per questo aspetto, in fase di smontaggio del comignolo attuale instabile, si potranno fare valutazioni più
precise riguardo ad una ipotesi di titubazione con componenti più appropriati.
Si dovrà dirigere attenzione anche ai raccordi del canale da fumo.

FUMISTERIA GENERALE sas FUMISTERIA GENERALE sas

FUMISTERIA GENERALE sas


servizi e prodotti per impianti fumari
P.I. 02544370964 CCIAA Milano 1484695
Sede Legale : Via Cremagnani 13/6 20059 VIMERCATE (MI) tel 039/667991
Sede Operativa: Via Rota 26/b 20059 VIMERCATE (MI) fax 039/667353