Sei sulla pagina 1di 10

10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Oda Tsunetane
Tecnica e bibliografia

Oda Tsunetane l'indimenticabile Maestro di ne-waza della nostra giovinezza judoistica.

Probabilmente in Giappone esistevano altri tecnici di lotta-al-suolo, ma in quegli anni


conoscevamo solo il Kodokan. Il filmato di Oda, buio e rattoppato ci ha rivelato i segreti
dell'energia (grazie a Henry Ple che l'ha portato dal Giappone!) La vicenda del suo ultimo
viaggio a Parigi quando si faceva portare in braccio sul tatami ci ha riempito di tristezza e di
fierezza.

Riportiamo alcune immagini della sua tecnica per chi non ha la pazienza di ricostruirle dal film.

Da Judo-wa-ko-shite-susume - Japan, 1949:

Shiho-gatame-kei. Manca quella di tate-shiho-gatame, che non ha senso illustrare da soli.

Kesa.gatame-kei: Oda considera la forma di kata-gatame come un kesa-gatame' che usa la


terza kei delle shiho-gatame'

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 1/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Da Illustrated Kodokan Judo 1955 by Kodansha, Tokyo, Japan

Traduzione italiana: Kodokan Judo 1977 Mondadori ed. (traduzione di Cesare Barioli ,
prefazione di Marcello Bernardi).

Mentre nell'opera il nage-waza illustrato con foto dei 10 dan Hajime Isogai, Nagaoka
Hideichi, Mifune Kyuzo, Samura Kaichiro, il ne-waza interamente mostrato da Oda
Tsunetane.

Questo libro stato concepito quando Nagaoka Hideichi era istruttore-capo del Kodokan ed
stato pubblicato tre anni dopo la sua morte. La mia supposizione che nessuno al Kokodan di
quel tempo poteva illustrare il ne-waza al pari di Oda Tsunetane.

Altrettanto mia opinione che il signor Oda valesse il 10 dan, che non gli stato riconosciuto
perch era specialista di ne-waza, ramo della tecnica verso cui il Kodokan ha sempre mostrato
diffidenza.

Nel testo vengono illustrate le tecniche pi frequentemente utilizzate in randori e shiai' .

Osae-komi, famiglia kesa-gatame'.

In kesa-gatame i punti importanti sono: il contatto pi stretto possibile tra la nostra anca e il
torace dell'avversario e stringere con forza il braccio sotto l'ascella.

Hon-gesa-gatame

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 2/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Kuzure-gesa-gatame

Ushiro-gesa-gatame

Makura-gesa-gatame

Kata-gatame: oltre alla kei caratteristica si possono assumere quelle della serie kesa-gatame-

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 3/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Osae-komi - famiglia shiho-gatame'

Kami-shiho-gatame: regola generale che i piedi siano a terra in estensione per non favorire il
sollevamento del corpo: ma gli allievi avanzati possono tenerli in flessione, per poter cambiare
facilmente tecnica.

Kuzure-kami-shiho-gatame: la variante suggerita nell'ultima foto molto usata in randori.


Questa immobilizzazione la pi stabile.

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 4/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Variante della presa

Yoko-shiho-gatame: in questo gruppo di immobilizzazioni si cura l'azione del ginocchio per


impedire che una gamba dell'avversario si infili sotto di voi.

Kuzure-yoko-shiho-gatame

Tate-shiho-gatame: dalla forma di questa immobilizzazione si passa facilmente a mae-sankaku


(il corpo in diagonale, una gamba supera la spalla e arriva a contatto con l'orecchio, una gamba
sotto di lui) approfittando dei suoi sforzi per liberarsi

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 5/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Mae-sankaku-gatame, anche variante di tate-shiho

Shime-waza, famiglia mae-jime'

Kata-juji-jime: lo strangolamento efficace per il controllo del corpo dell'avversario attuato con
ginocchia e piedi. Una presa nami' in presa normale e passa sopra; l'altra gyaku'in presa
inversa e soggiace.

Variante di kata-juji-jime sul lato

La presa di kata-juji-jime asimmetrica

Gyaku-juji-jime, la presa simmetrica, pollice esterno al bavero.

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 6/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

Nami-juji-jime: la presa avviene destramente il pu alto possibile.

La presa simmetrica, pollice interno al bavero

Shime-waza, famiglia ushiro-jime'

Hadaka-jime, due forme, entrambe valide in ne-waza. O in tachi-waza.

forma cosiddetta antica'

Okuri-eri-jime: nella forma koshi-jime' lo strangolamento si trasforma spesso in katate-jime,


strangolamento con una mano sola; l'altra si limita ad avvolgere il braccio libero dell'avversario.
La variante presentata per ultima utilizza la gamba per neutralizzare la difesa del braccio
dell'avversario.

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 7/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

forma con Oda-sankaku, il triangolo di Oda'

forma koshi.jime'

Variante

Kata-ha-jime: una tecniche che si incatena facilmente all'attacco di okuri-eri,quando l'altro


cerca di difendersi.

Kwansetsu-waza, famiglia garami'

Ude-garami: le spalle delle persone non-pi-giovani hanno poca mobilit; mentre spesso le
donne e i pi giovani rendono difficile questa leva e costringono a stringere il braccio verso il
torace dell'avversario.

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 8/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

variante da sotto

Gyaku-ude-garami

Kwansetsu-waza, famiglia gatame'

Ude-hishigi-juji-gatame: l'azione di leva va dal grande verso il piccolo', cio dal pollice verso il
mignolo. Molto importante la stretta delle ginocchia-

Ude-hishigi-zempaku-gatame o ude-hishigi-ude-gatame. L'articolazione ruotata verso


l'interno e poi premuta.

Ude-hishigi-hiza-gatame. Vi sono tre manovre essenziali: il controllo della sua coscia col vostro
piede; la sua posizione squilibrata in avanti; la vostra gamba che preme la sua articolazione
attraverso la vostra mano, che fa spessore.

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 9/10
10/02/15 Oda Tsunetane - tecnica e biografia

I libri di Oda Tsunetane, a nostra conoscenza, sono tutti in giapponese:

Judo-wa-koshite-kate Ottieni in questo modo la vittoria nel judo.

In un articolo su Oda, Oltremari dice che un'opera del 1917 (quando


Oda aveva 25 anni), ma nella libreria del Kodokan e in nostro possesso
vi sono copie del 1919 (formato B6, pagine 192).

Judo-taikan Grandi immagini di judo.

Due volumi in formato A5, per complessive 1.400 pagine. Negli archivi
del Kodokan vi sono copie datate 1929, 1931, 1941, 1979; quella in
nostro possesso del 1931.

Judo-wa-koshita-sushume Progredisci in questo modo nel judo.

Negli archivi del Kodokan una copia datata 1951, in un articolo


tradotto da Oltremare indicata la data 1948, la copia in nostro
possesso del 1949 (Showa, 24).

In inglese esiste Judo on the ground katame-waza. The Oda 9 dan Method by E.J. Harrison,
giornalista e praticante di judo: Tsunetani Oda here reveals the latest drastic methods in the
art of Judo on the round. London, Foulsham & Co. 200 pagine con qualche foto e disegni. Data
di pubblicazione sconosciuta.

Osae-komi, varianti (henka), oltre 60 metodi per prendere (hairi-kata). Shime-waza. Sankaku-
waza. Kwansetsu-waza, tutto ripreso da Judo-wa-ko-shite-susume.

In francese esiste il libro di Raymond Sasia: Judo au sol methode d'entrainement et de


prfectionnement, prmirere partie: les enchainements. 191 pagine Chevallier, Paris
1955.

Sasia un judoista che ha delle doti di contorsionista e ha praticato con Oda quando questi
arrivato a Parigi per farsi curare (pochi mesi prima di lasciare il mondo l'11 Febbraio 1955). Ha
raccolto dal Maestro tecniche complesse, come doppie-leve, leva-e-strangolamento, difficili da
applicare da parte di persone comuni.

Bu-sen Milano

www.judo-educazione.it/video/oda_tsunetane.html 10/10