Sei sulla pagina 1di 4

ECCLESIA

n.143
AGO - SET
2017
NOTIZIARIO DELLA PARROCCHIA MARIA SS. ASSUNTA - CASTELL UMBERTO
Via Oberdan, n 6 - 10, Tel. 0941 438019 ecclesia@infinito.it
LETTERA ALLE FAMIGLIE Carissimi,
Domenica 23, con il pellegrinaggio al Vecchio
Carissimi, Centro, e mercoled 26 luglio con la celebra-
Il tempo estivo che ci apprestiamo a vivere offre zione della Santa Messa in cui abbiamo perce-
lopportunit di celebrare, con sentimenti di vera pito la bellezza della Chiesa come famiglia pri-
fede e di intensa devozione, la festa in onore dei va di confini attraverso la presenza dei fratelli
santi Patroni e Protettori delle nostre Comunit Immigrati, ha avuto inizio il Mese di San
cristiane. La liturgia della Chiesa ci invita a pregareVincenzo Ferreri.
con queste parole: Nei santi risplende la gloria di Questo tempo di grazia che i nostri padri ci
Dio alle quali fa eco lespressione di S. Ireneo da Lione: La glo- hanno lasciato in dono ci d la possibilit, se lo
ria di Dio luomo vivente. La santit la meta di un cammino vogliamo, di prepararci bene alla festa del no-
umano e cristiano attraverso il quale luomo rende gloria a Dio stro Santo Patrono.
con la vita. Tale itinerario trova la sua origine in Cristo luomo In che modo tutto questo pu avvenire?
nuovo, modello di ogni vocazione cristiana e di pienezza di uma- Sforzandoci in questo tempo, e non solo, di
nit. conoscere, accogliere e vivere la Parola di
Il cristiano percorre il cammino della santit se fa risplendere con Dio in modo da incarnarla nella vita di ogni
la vita la presenza di Cristo. Compito di ogni battezzato quello giorno.
di testimoniare Cristo, di conseguenza la santit fiorisce quando Ricercare con impegno la stabilit consapevo-
con la vita annunciamo Ges Cristo agli altri. Non si pu parlare le nella fede cos da poter vivere con coeren-
di Cristo agli altri solamente perch altri ce ne hanno parlato, za la figliolanza Divina presente in noi attra-
oppure per tradizione o perch lo abbiamo appreso sui libri, ma verso il Santo Battesimo.
si pu parlare di Cristo agli altri perch lo abbiamo conosciuto e Accostarci al Sacramento della Riconciliazione
incontrato nella nostra vita. Chi fa entrare Cristo, non perde che ci rinnova, facendoci sperimentare la stra-
nulla, nulla - assolutamente nulla - di ci che rende la vita libera, ordinaria Misericordia del Signore, aiutandoci
bella e grande. No! Solo in questa amicizia si spalancano le porte a testimoniare con la vita il nostro apparte-
della vita. Solo in questa amicizia si dischiudono realmente le nerGLI.
grandi potenzialit della condizione umana. Solo in questa amici- Partecipare alla Santa Messa in cui incontria-
zia noi sperimentiamo ci che bello e ci che libera Egli non mo Ges Eucaristia che si fa nutrimento e
toglie nulla, dona tutto (Benedetto XVI, Discorso di inizio del compagno della nostra esistenza.
ministero petrino, 24.04.2005). In questo cammino sicuramente avremo un
La santit capire veramente cosa il dono della vita perch essa compagno di viaggio che si chiama Vincenzo
il frutto dellamore di Dio. Ed proprio lamore di Dio la forza Ferreri che ci guida e ci sostiene garantendo
che genera nel cuore del credente il desiderio della santit. davanti a Dio per ognuno di noi e per la comu-
La santit destinazione universale: tutti vi siamo chiamati nit.
(LG,42). E meta obbligatoria: Questa la volont di Dio: la A Maria nostra madre infine, che ricordiamo
nostra santificazione (1Tess 4,3). Non essere santi sarebbe il vero nel centenario delle apparizioni a Fatima, affi-
fallimento, sarebbe lunica e grande tristezza al mondo (Leon diamo questo tempo di grazia perch possa
Bloy), linsuccesso che pi dovremmo paventare. Il desiderio del- portare frutti abbondanti sia per i singoli che
la santit ci fa mirare allessenziale, ci dona il gusto del lavoro per la comunit in quanto tale.
serio ed assiduo, ci fa crescere e custodire lintimit con il Signore
e la fedelt alluomo del nostro tempo, ci rende apostoli infatica- Con Affetto Padre Nino
bili. In una parola ci dona le ali. La santit promuove nella socie-
t terrena un tenore pi umano e rinnova il volto della terra. il MESE DI
cristiano di domani - osservava Rahner - o sar un mistico, cio
uno che ha esperienza di Dio o non sar. SAN VINCENZO
Auguro a tutti voi di trascorrere serenamente e con gioia le cele- Ore 17.00 Adorazione Eucaristica nella quale
brazioni in onore dei santi Patroni e guardando al loro esempio ci sar la recita del Santo Rosario e
possiate vivere con coerenza la vita cristiana perch anche nella la Coroncina meditando i doni
nostra Chiesa vi sia una fioritura di santit. richiesti allo Spirito Santo
Auguro a tutti buona estate e vi saluto con affetto.

Guglielmo Vescovo Ore 18.00 Santa Messa

Agosto: Ecco luomo San Vincenzo Ferreri: Uomo Nuovo modellato su Ges!
DIARIO DEL MESE
02 Giugno ore 11.00 matrimonio di Enrico Zangaglia e Manuela Caputo
03 Giugno ore 16.30 matrimonio di Gaetano Iacono e Federica Natalotto;
VEGLIA DI PENTECOSTE DIOCESANA presieduta dal Vescovo a SantAgata Militello
04 Giugno SOLENNITA DELLA PENTECOSTE
08 Giugno ore 15.00 funerale di Carolina Russo Facciazza morta alla (Casa Protetta, 1932)
13 Giugno FESTA DI SANTANTONIO DI PADOVA
14 Giugno ore 16.00 funerale di Maria Giammillari P. morta alla (Casa Protetta, 1933)
18 Giugno SOLENNITA DEL CORPO E DEL SANGUE DI GESU
ore 11.00 Battesimo di Noemi Franchina R. di Andrea e Mariaelisa Mignacca.
Padrini: Francesca Franchina R. e Silvia Franchina R. (Testimone);
- Nicol Franchina R. di Andrea e Mariaelisa Mignacca.
Padrini: Gabriella Mignacca e Ilenia Nardo (Testimone)
19 Giugno ore 17.00 funerale di Rosina Franchina (C/da Margi Inf., 1936)
23 Giugno SOLENNITA DEL SACRO CUORE DI GESU
25 Giugno FESTA PARROCCHIALE DE SACRO CUORE DI GESU
29 Giugno ore 18.00 Santa Messa e 50 anniversario di matrimonio di Carmelo Bevacqua e Carmela Raffaele
01/02 Luglio FESTA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE
07 Luglio ore 11.00 matrimonio di Salvatore Rubino e Lucia Rizzo S.
08 Luglio ore 18.00 Santa Messa e Battesimo di Alessia Cuticone di Vincenzo e Ivana Marzullo.
Madrina: Alessandra Marzullo
09 Luglio ore 18.00 Santa Messa presieduta dal nostro Vescovo Mons. Guglielmo Giombanco e conferimen-
to del Lettorato a due alunni del Seminario
16 Luglio FESTA DELLA MADONNA DEL TINDARI
23 Luglio ore 11.00 Battesimo di Marta Franchina R. di Rosario e di Valentina Monastra.
Padrini: Salvatore Franchina R. e Teresa Franchina R.;
- Samuel Monastra di Carmelo e Laura Pintagro G.. Padrini: Andrea Bonfiglio e Maria Grid;
Nel pomeriggio Pellegrinaggio al Vecchio Centro
25 Luglio ore 18.00 Santa Messa e 25 anniversario di matrimonio di Gaetano Ioppolo e Rita Conti Nibali
26 Luglio INIZIO DEL MESE DI SAN VINCENZO
27 Luglio ore 17.00 matrimonio di Alessandro Pizzuto e Maria Teresa Cuticone
30 Luglio ore 11.00 Battesimo di Aurora Mignacca di Giacomino e di Maria Annunziata DAgostino N.
Padrini: Ignazio Panebianco e Elisa Messina;
ore 17.00 funerale di Giuseppe Prestileo (Via Nazario Sauro, 1941)
01 Agosto ore 17.00 matrimonio di Antonio Catalano P. e Sara Catania

FESTA DELLA MADONNA ASSUNTA


Il 15 agosto la Chiesa ricorda la festa dellAssunzione della Madonna al cielo. Per la nostra comunit una festa
importante, in quanto la Madonna Assunta titolare della nostra parrocchia.
Partecipando alle celebrazioni di questa giornata preghiamo in maniera particolare per il nostro Parroco, e per tutta
la comunit parrocchiale perch possa essere segno visibile dellamore misericordioso del Signore.

Emerenziana Sapenza B.
ECCLESIA REDAZIONE: Hanno collaborato a
Flavia Scurria questo numero:
Eleonora Agostino Roberto Sinagra
Notiziario Ilenia Caputo Luca Lo Vercio,
della Parrocchia Rachele Crimi le Registe e il Gruppo
Maria SS. Assunta Alice Favazzo Giovani attiviamoci

CastellUmberto Vincenzo Merlina Diffusione interna gratuita
Federica Monastra

Alberto Russo Numero chiuso il
Stampato in proprio Rossana Russo 08 Agosto 2017
su carta riciclata
-2-
NON NUMERI MA PERSONE STORIA DI LUCE
Come redazione del giornalino parrocchiale non possiamo esimerci Chi si ferma perduto!
dal riflettere su quanto accaduto di recente nel nostro piccolo pae- E noi, del gruppo Attiviamoci, ne siamo
se. In questo numero la consuetudine di affrontare dei fatti di attuali- profondamente convinti. Anche quest'anno
t per trarne le dovute riflessioni, infatti, ci riguarda in prima perso- vi terremo compagnia, durante la serata
na. del 26 Agosto,
E ormai noto ai pi che larrivo di cinquanta migranti nel paese um- con un nuovo ed
bertino, forse anche per la modalit con cui avvenuto, abbia scate- inedito spettacolo
nato proteste e polemiche. La notizia, oltre ad aver avuto una riso- musicale dal titolo
nanza nazionale, stata spesso riportata con toni tanto enfatici da "Storia di Luce".
farci meritare letichetta di paese razzista. In realt la gente di Nel titolo rac-
CastellUmberto, o almeno la maggior parte di essa, di razzista ha chiusa l'essenza
ben poco se si considera che conosce bene il fenomeno stessa della storia,
dellemigrazione (che ha sperimentato in passato ed anche ai giorni alla base della quale c' una giovane ragaz-
nostri per mancanza di lavoro) e che stata in grado di realizzare za, Chiara Badano, che a soli 17 anni sco-
che al di l dei pareri contrastanti, non di numeri si sta parlando ma pre di essere ammalata di tumore, "il pi
di PERSONE. Persone, giovani ragazzi in questo caso, provenienti da brutto che ci sia, un osteosarcoma". E quel-
diversi paesi africani che hanno affrontato le insidie del mare e le la che sarebbe dovuta essere una storia di
incertezze di un viaggio intrapreso in condizioni tuttaltro che con- tenebre e disperazione si tramuta in una
fortevoli; persone che fuggono da tristi realt come quella della guer- storia di Luce, in cui la forza, la caparbiet,
ra, della fame o pi semplicemente da conflitti familiari; persone che, la tenacia, la Fede diventano gli ingredienti
come tutti noi, hanno un sogno forse pi straordinario del nostro di un racconto di vita straordinario nel suo
perch sa di semplicit: sognano una vita essere cos umano e, stranamente,
normale. Questi ragazzi sono gli stessi che ordinario.
hanno accolto con un sorriso ed una stret- Il coraggio di una madre e di un padre,
ta di mano chiunque abbia deciso di far l'affetto fraterno della migliore amica, i
loro visita, mostrando a loro volta curiosi- consigli spirituali di Chiara Lubic, il duali-
t e interesse verso volti ancora sconosciu- smo fra il Bene e il Male, due giornalisti
ti; sono gli stessi che hanno mostrato rico- pronti a tutto pur di scrivere il pezzo della
noscenza per tutto ci che stato messo loro vita.
loro a disposizione, come una semplice Tutto questo "Storia di Luce".
coperta o un letto; gli stessi che non hanno Tutto questo Vita.
esitato a farsi coinvolgere dall entusiasmo dei nostri bambini, della E allora vi aspettiamo a Castell'Umberto il
nostra musica, dei nostri balli proponendo, a loro volta, melodie e 26 Agosto alle ore 21.30 in Piazza IV No-
coreografie della loro cultura. Alcuni di loro, condividendo la nostra vembre per vivere con noi una serata di
esperienza di fede, partecipano con entusiasmo alle funzioni religiose emozioni vere.
ed anche se non conoscono bene la nostra lingua comunicano con gli "Che sia benedetta, per quanto assurda e
occhi la gioia che nasce dallINCONTRO. complessa ti sembri la vita perfetta".
Oltre alle parole PERSONE e INCONTRO, in questa circostanza ci Luca Lo Vercio, le Registe
preme evidenziare limportanza del verbo ACCOGLIERE. Papa Fran- e il Gruppo Attiviamoci
cesco, in questi anni, riferendosi alla realt sempre pi straripante del
fenomeno migratorio, ha pi volte insistito sul tema dellaccoglienza.
Ricordandoci che nella loro esperienza terrena anche Ges e Maria SANTE MESSE FESTIVE
hanno sperimentato la condizione del migrante, ha sottolineato il PARROCCHIALI
dovere di noi cristiani di accogliere chi in difficolt, nonostante le
paure e le reticenze provocate dalla crisi economica. A suggerircelo chiesa di San Francesco : ore 09.00
sono soprattutto le parole pronunciate da Ges e riportate nel Van- chiesa Madre: ore 11.00 - 18.00
gelo, che oggi pi che mai profumano di attualit: ero straniero e
mi avete accolto, nudo e mi avete vestito (Mt. 25, 35-36). SANTE MESSE FESTIVE
ACCOGLIERE va di pari passo con UMANITA, cos come ha espres- NELLE PARROCCHIE VICINE
so il nostro Vescovo subito dopo la visita ai migranti presenti a
CastellUmberto. Mons. Guglielmo Giombanco afferma di essersi tro- Naso:
vato dinnanzi a delle PERSONE profondamente segnate dalla soffe- ore 10.00 chiesa SantAntonio;
renza e dal disagio sociale che desiderano di essere accolti, compresi ore 11.30 chiesa madre;
e amati e che quando ci si accoglie si cresce in umanit e quando si ore 18.30 chiesa di Bazia.
vive lumanit propria come accoglienza non una povert ma un
arricchimento, tanto per chi accolto quanto per chi accoglie. Capo dOrlando:
E importante riflettere su queste parole per realizzare che spesso die- ore 7.45 - 11.00 - 19.00 chiesa Cristo Re;
tro un apparente problema non si nasconde altro che una straordi-
naria OPPORTUNITA. Sfaranda:
La Redazione ore 11.00

-3-
PROGRAMMA DELLA FESTA DI SAN VINCENZO FERRERI
Marted 22 agosto dopo la Santa Messa delle ore 18.00 collocazione dellimmagine di San Vincenzo sulla vara
TRIDUO DI PREPARAZIONE ALLA FESTA
Mercoled 23, Gioved 24 e Venerd 25 agosto ore 17,00 Adorazione, Coroncina e Santa Messa

Sabato - 26 agosto 2017


Ore 08.00 Apertura dei festeggiamenti con sparo di mortaretti
Ore 09.00 Giro per le vie del paese del complesso bandistico V. Bellini di CastellUmberto
Ore 08.00 - 11.00 - 18.00 Santa Messa
Ore 12.00 Musica in piazza - Esecuzione di marce
Ore 17.30 Musica in piazza - Esecuzione di marce
Ore 21.30 Spettacolo musicale: STORIA DI LUCE a cura del gruppo giovani ATTIVIAMOCI
Domenica - 27 agosto 2017
Ore 08.00 Sparo di mortaretti
Ore 09.00 Giro per le vie del paese del complesso bandistico V. Bellini di CastellUmberto
Ore 09.00 - 11.00 Santa Messa
Ore 10,30 - 12,00 - 18.30 Musica in piazza - Esecuzione di marce
Ore 19.00 Vespro Solenne e Santa Messa seguita dalla Processione della Reliquia
Ore 22.00 ESECUZIONE DI PEZZI SCELTI IN PALCO da parte del complesso bandistico di CastellUmberto
V. Bellini diretto dal maestro Vincenzo CUTICONE.
Ore 00.30 SPARO DEI FUOCHI DARTIFICIO allestiti dalla premiata ditta RUSSO di CastellUmberto
Luned - 28 agosto 2017
Ore 08.00 Sparo di mortaretti
Ore 09.00 Santa Messa
Ore 10.30 Musica in piazza
Ore 11.00 Santa Messa solenne
Ore 16.00 Santa Messa seguita dalla processione del Santo Patrono
CONVEGNO STUDI SU SAN VINCENZO FERRERI
Domenica 27 agosto in chiesa madre ci sar un convegno su San Vincenzo Ferreri che vedr la partecipazione
come relatore del Prof. Fra Alfonso Esponera Cerdn dellOrdine dei Domenicani di Valencia.
I lavori si svolgeranno nella seguente modalit:
Ore 16.30 Prima ostensione mondiale delloriginale lettera di San Vincenzo Ferreri al suo Maestro dellOrdine,
scritta di proprio pugno il 17 dicembre 1403;
Ore 17.00 Convegno studi sul tema:
La devozione a San Vincenzo Ferreri in Sicilia tra storia, memoria e identit locale.
San Vincenzo Ferreri e il suo tempo.
Padre Esponera sar presente nella nostra comunit dal 24 al 28 agosto, se lo vogliamo, pu
rappresentare un dono particolarmente importante per conoscere meglio il nostro Santo Patrono.

AGOSTO SETTEMBRE
MARTEDI 15 FESTA DEL SS. CROCIFISSO - SANTA CROCE
SOLENNIT DELLASSUNZIONE DELLA SABATO 23
MADONNA AL CIELO Ore 19.00 Santa Messa e Via Crucis a Santa Croce
Ore 09.00 Santa Messa al Vecchio Centro DOMENICA 24
Ore 11.00 - 18.00 Santa Messa in Chiesa Madre Ore 09.00 - 11.00 Santa Messa a Santa Croce
Ore 17.00 Processione dellimmagine del Crocifisso fino
MARTEDI 29
in chiesa madre e Santa Messa. Seconda parte
MARTIRIO DI SAN GIOVANNI BATTISTA della processione e conclusione a Santa Croce
Ore 09.00 Santa Messa in Chiesa Madre di ringrazia-
mento e collocazione dellimmagine di N.B.: In questa domenica non sar celebrata la
San Vincenzo al suo altare Santa Messa al Vecchio Centro

-4-