Sei sulla pagina 1di 16

Premio Italiano

Architettura Sostenibile
Fassa Bortolo

Tesi di Laurea, Dottorato o Master Post-Laurea

Undicesima edizione | 2014


Premio Italiano Architettura Sostenibile 2014
Un Premio per valorizzare la ricerca nelle Universit Italiane

Il Premio Architettura Sostenibile ideato e promosso nel 2003 dalla Fassa S.r.l., presentate, da persone singole o gruppi che hanno discusso la tesi di laurea, tesi
titolare del marchio "Fassa Bortolo, e dal Dipartimento di Architettura di Ferrara in di dottorato, tesi per master o corsi di formazione post-laurea negli ultimi due anni
occasione del Decennale della propria fondazione, nasce dalla volont di premiare presso un Dipartimento di Architettura, Ingegneria, Design o Istituti di Formazione
e far conoscere a un ampio pubblico progetti che sappiano rapportarsi in maniera equivalenti in territorio italiano.
equilibrata con l'ambiente, che siano pensati per le necessit delluomo, anche in La nuova veste del Premio ha previsto inoltre la suddivisione dei progetti
rapporto al consumo di risorse e allinquinamento, salvaguardando i bisogni delle partecipanti in tre categorie:
generazioni future.
Liniziativa aperta alla partecipazione di progetti aventi come oggetto di studio - Architettura e tecnologie sostenibili
edifici di nuova realizzazione, interventi di riqualificazione, interventi di - Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili
progettazione urbana e del paesaggio, nonch prodotti di design o appartenenti a - Design sostenibile
qualsiasi altro campo progettuale che rivesta un significato concreto in termini di
sostenibilit. Per ciascuna delle suddette categorie definita lattribuzione di una medaglia doro
A partite da questanno, liniziativa stata divisa in Premio Italiano Architettura e una dargento, e la suddivisione, a discrezione della giuria, del montepremi
Sostenibile (sezione riservata a tesi di laurea, dottorato o master post-laurea) e complessivo di 9.000,00 . Alla Giuria comunque riservato il diritto di non
Premio Internazionale Architettura Sostenibile (sezione dedicata alle opere assegnare eventualmente medaglie in una o pi categorie, qualora i contributi non
realizzate da professionisti), che si alterneranno con cadenza biennale. fossero ritenuti meritevoli di riconoscimento, cos come la possibilit di assegnare
Attraverso tale divisione si voluto concentrare lattenzione sulle due diverse una menzione donore a uno o pi progetti valutati interessanti per alcuni aspetti di
sezioni che hanno caratterizzato il Premio in questi anni, per incentivare la ricerca.
partecipazione, nel primo, di neo laureati italiani e, nel secondo, per proseguire la Le iscrizioni alla dodicesima edizione del Premio Italiano Architettura Sostenibile
tradizione del prestigioso Premio rivolto a progettisti di paesi europei ed riservato ai progetti elaborati da studenti, si apriranno a gennaio 2016; la scadenza
extraeuropei, che attraverso le loro opere possono fornire un contributo di partecipazione fissata al 31 marzo 2016 per liscrizione e il 15 maggio 2016
fondamentale allo sviluppo e alla diffusione di una cultura sostenibile nel settore per linvio del materiale.
delle costruzioni. Il bando di partecipazione e ulteriori dettagli possono essere trovati sul sito ufficiale
Lundicesima edizione del Premio riservato agli studenti ha registrato liscrizione al del Premio.
concorso da parte di oltre 150 candidati che hanno presentato le proprie tesi di
laurea, dottorato o specializzazione post-laurea. Segreteria del premio
I partecipanti sono stati valutati da una Giuria Internazionale composta da Tel +39 0532 293636
professori di chiara fama e competenza provenienti da varie universit europee, Fax +39 0532 293643
nominati dal Comitato Scientifico del Premio presieduto dal Prof. Thomas Herzog. mail premioarchitettura@unife.it
Le candidature al Premio Italiano Architettura Sostenibile Fassa Bortolo sono state web www.premioarchitettura.it

1 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
La Giuria

Victor Lpez Cotelo Erik Bystrup Werner Lang


Presidente

Relazione introduttiva del Presidente di Giuria

Oggigiorno la sostenibilit un fenomeno che tocca in ogni campo lo sviluppo dei nostri interventi. La creativit oggi non pu essere altro che capacit di
delluomo, rivestendo particolare rilevanza nella pianificazione urbana, ambientale e comprensione e di sintesi di fenomeni complessi, in modo intelligente, relazionando
nella salvaguardia del paesaggio, nellarchitettura, nella tecnologia e nel design. ragione ed emozione, forza e saggezza, per arrivare diretti al cuore dei problemi che
La sostenibilit deve essere considerata come punto di partenza di ogni azione siamo chiamati ad affrontare. La creativit ci deve portare alla risposta pi
progettuale, avendo particolare coscienza delluso delle limitate risorse del nostro adeguata. L'intelligenza sar quindi il miglior supporto a quella bellezza della quale
pianeta. Non si tratta di porre un limite alla creativit, ma di una richiesta di tutti abbiamo bisogno.
responsabilit che aumenta la necessaria consapevolezza nel risolvere i problemi In questa edizione del Premio Architettura Sostenibile, la giuria ha apprezzato il
che la nostra professione ci presenta. Larbitrariet deve cedere il passo alla lavoro dei partecipanti e ha valutato e giudicato secondo le qualit sociali,
conoscenza. Le conseguenze di ogni intervento devono essere soppesate mediante economiche, tecnologiche e architettoniche dei progetti.
unattenta riflessione. Sia la conoscenza che la riflessione hanno compiuto Per la prima volta il Premio viene suddiviso in tre categorie (Architettura e
progressi dal momento in cui l'essere umano e la natura erano in equilibrio e Tecnologie Sostenibili, Urbanistica e Paesaggistica Sostenibili, Design Sostenibile).
sprecare risorse richiedeva sforzi immensi. La scala di intervento era a quel tempo Nella categoria Design Sostenibile si registrata una partecipazione limitata a una
molto circoscritta. I vincoli stessi imponevano azioni coordinate, intelligenti e un decina di progetti. Tali progetti, a dispetto dellesiguo numero, spaziavano dal
efficiente uso della conoscenza. I risultati erano equilibrati e sapientemente adattati design di componenti edilizi innovativi, design di prodotto, design di elementi per la
alle condizioni locali. mobilit urbana, design di sistemi infrastrutturali. Questa ampia variet di temi
Proprio per il potere enorme che ci dato dallo sviluppo tecnologico, i nostri stata molto apprezzata dalla giuria; tuttavia, pur presentando quasi tutti spunti
interventi necessitano di ancor pi intelligenza e responsabilit al fine di ristabilire interessanti, nessuno di questi progetti stato ritenuto capace di sviluppare in
l'equilibrio ecologico e di limitare la nostra capacit di distruggere. maniera integrale un design realmente innovativo, sostenibile e tale da giustificare
La creativit ha bisogno di chiarezza e della capacit di vedere la realt cos com un pieno di riconoscimento attraverso lattribuzione di una medaglia.
e non come la vorremmo vedere. Lanalisi deve divenire un processo di
approfondimento che ci permette di svelare la realt, il suo potenziale e il risultato

Victor Lpez Cotelo

Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
2
ARCHITETTURA E
TECNOLOGIE
SOSTENIBILI
**immagine grande a correre

3 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
progetti premiati:

Centro daccoglienza, lavoro e promozione sociale a Lukobe,


Tanzania
Luigi Castelli Gattinara
Medaglia dOro

Terra sottratta Una scuola 0 CO2 per Gaza


Cristina Labianca e Alberto Menozzi
Medaglia dArgento

Nuova Bari Centrale


Maurizio Barberio, Nicola Boccadoro, Micaela Colella, Giovanni Debernardis, Tamara Mazzelli,
Angela Nitti
Menzione dOnore

E2BRERA: ricerca, progettazione e applicazione di un pannello


aerogel; sperimentazione e sviluppo della metodologia BIM in un
edificio tecnologicamente innovativo
Elia Canclini, Stefano Perossi, Alessandro Regazzoni
Menzione dOnore

Centro daccoglienza, lavoro e promozione


sociale a Lukobe, Tanzania
Medaglia dOro

Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
4
Architettura e tecnologie sostenibili

Medaglia dOro Centro daccoglienza, lavoro e promozione sociale a Lukobe, Tanzania

Studente Il progetto costituisce un esempio efficace di come il concetto di sostenibilit possa essere in grado
Luigi Castelli Gattinara di permeare la realizzazione di unarchitettura in maniera integrale e olistica, coinvolgendo una
Universit molteplicit di aspetti. Il Centro daccoglienza di Lukobe infatti affronta i temi della sostenibilit
Universit degli Studi di Roma Tre sociale, ambientale ed economica, fornendo per ciascuno di essi una risposta convincente e fattiva.
Facolt Lo sviluppo progettuale finalizzato a creare spazi accessibili e flessibili in grado di favorire
Facolt di Architettura laggregazione e lintegrazione sociale, ma al contempo protetti rispetto al contesto e pertanto
Relatore adeguati ad accogliere unutenza vulnerabile. Le funzioni sono risolte con unarchitettura che
Francesco Cellini rappresenta una risposta appropriata alle condizioni climatiche del luogo, cos come, dal punto di
Correlatori vista costruttivo, la tecnologia impiegata appare razionale, prevedendo luso di materie del luogo e
Fabrizio Mezzalana e Giulia Pentella processi costruttivi eseguibili da manodopera locale non specializzata. Lintegrazione appropriata dei
Anno Accademico sistemi di produzione energetica e di raccolta e trattamento dellacqua piovana definiscono infine
2012-2013
unautonomia gestionale del Centro tale da farlo divenire un modello di sviluppo adeguato per
questi contesti climatici.

5 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
Premio Italiano Architettura Sostenibile
Undicesima edizione 2014
6
Architettura e tecnologie sostenibili

Medaglia dArgento Terra sottratta Una scuola 0 CO2 per Gaza

Studenti Lintervento progettato presenta un approccio interessante in un contesto difficile, dal punto di vista
Cristina Labianca e Alberto Menozzi sociale e climatico, come quello della Striscia di Gaza. Lidea progettuale individua nelledilizia
Istituto formativo scolastica uno strumento di coesione e sviluppo sociale, unoccasione di riscatto per lintera
IED Istituto Europeo di Design comunit di Um al Nasser. Larchitettura nasce come rielaborazione dellarchetipo della Medina
Torino Araba, combinando le esigenze di protezione climatica con quelle di sicurezza rispetto ai pericoli
Livello di formazione generati dalle ben note tensioni sociali di questi territori. Il risultato un complesso massivo, chiuso
Master di II livello in Architettura verso le critiche condizioni esterne e aperto attorno a cortili e ambiti interni di mitigazione e
Sostenibile transizione climatica. Limpiego di strategie di raffrescamento passivo, materiali naturali locali o
Relatore riciclati e sistemi di raccolta e depurazione dellacqua piovana prefigurano un appropriato livello di
Mario Cucinella sostenibilit, nonostante la necessit di un maggiore approfondimento nel progetto del sistema di
Correlatori copertura.
Alberto Bruno
(Arc_Architettura e Cooperazione)
Anno Accademico
2011-2012

7 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
Architettura e tecnologie sostenibili

Menzione dOnore Nuova Bari Centrale

Studenti La tesi affronta un progetto di elevata complessit, risolvendo in maniera coerente le tipiche necessit di funzionamento di
Maurizio Barberio, Nicola Boccadoro, uninfrastruttura ferroviaria. Il richiamo alle suggestioni delle grandi stazioni ottocentesche vuole sottolineare limportanza strategica del
Micaela Colella, Giovanni Debernardis, progetto per la citt di Bari. La risoluzione tecnologica delle questioni costruttive viene affrontata con metodo e rigore generando un
Tamara Mazzelli, Angela Nitti edificio in grado di produrre energia per il proprio funzionamento, pur non conducendo ad un risultato di semplificazione strutturale
Universit congruo con lelevata trasparenza percettiva prefigurata nellimmagine generale di progetto.
Politecnico di Bari
Facolt
Facolt di Architettura
Relatori
Claudio DAmato Guerrieri e Giuseppe
Fallacara
Correlatori
Giuseppe Carlo Marano e Francesco
Ruggiero
Anno Accademico
2012-2013

E2BRERA: ricerca, progettazione e applicazione di un pannello aerogel; sperimentazione e sviluppo


Menzione dOnore della metodologia BIM in un edificio tecnologicamente innovativo

Studenti Il progetto risolve in maniera estremamente professionale linserimento di un nuovo edificio in un contesto urbano gi consolidato e
Elia Canclini, Stefano Perossi, con unidentit ben definita. Il sistema di facciata innovativo per il disegno e luso di materiali e tecnologie di ultima generazione
Alessandro Regazzoni capaci di garantire elevati livelli di prestazioni energetiche.
Universit
Politecnico di Milano
Facolt
Facolt di Ingegneria edile-Architettura
Relatore
Marco Imperadori
Correlatori
Matteo Brasca, Giuliana Iannaccone,
Andrea Vanossi
Anno Accademico
2013-2014

Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
8
PROGETTAZIONE URBANA E
PAESAGGISTICA SOSTENIBILI

9 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
progetti premiati:

EcoTurismo per Machu Picchu: ambiente e societ come elementi


morfogenetici per unarchitettura sostenibile
Giovanni Formentin, Massimo Gatti, Gianluca Stefani
Medaglia dOro

Nuove fonti dacqua per le genti del lago Ciad


Giorgia Pirrioni e Massimo Plazzer
Medaglia dArgento

Transitions. Proposte dintervento per la trasformazione sostenibile


di unarea ex-industriale a Hong Kong
Sara Dughetti
Menzione dOnore

Proposta per un modello di valutazione del comfort termico negli


spazi urbani aperti
Federico Orsini
Menzione dOnore

EcoTurismo per Machu Picchu


Medaglia dOro

Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
10
Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili

EcoTurismo per Machu Picchu:


Medaglia dOro ambiente e societ come elementi morfogenetici per unarchitettura sostenibile.

Studenti La tesi definisce un ammirevole percorso progettuale di carattere paesaggistico ed architettonico


Giovanni Formentin, Massimo Gatti, finalizzato a preservare larea di Matchu Picchu dalleccessiva pressione turistica registrata negli
Gianluca Stefani ultimi anni. Il progetto mira ad un approccio turistico pi responsabile attraverso un pieno
Universit coinvolgimento della comunit locale nello sviluppo e nella gestione del turismo, realizzando una
IUAV di Venezia rete di centri ecoturistici autosufficienti dal punto di vista alimentare ed energetico. La rilettura delle
Facolt andenes, i tipici terrazzamenti, diviene elemento generatore dellintero intervento, fungendo da
Facolt di Architettura supporto per lagricoltura e per ledificazione delle strutture ricettive sapientemente integrate nella
Relatore trama orografica dei pendii.
Benno Albrecht
Correlatore
Sara Marini
Anno Accademico
2012-2013

11 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
Premio Italiano Architettura Sostenibile
Undicesima edizione 2014
12
Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili

Medaglia dArgento Nuove fonti dacqua per le genti del lago Ciad

Studenti Lintervento propone uninteressante strategia di azioni per contrastare la desertificazione dellarea
Giorgia Pirrioni e Massimo Plazzer subsahariana nei pressi del lago Ciad attraverso la realizzazione di nuovi villaggi. Ciascun nuovo
Universit insediamento viene concepito come struttura in grado di accumulare e conservare lacqua piovana
IUAV di Venezia della stagione delle pioggie, ridistribuirla nei periodi di siccit per lirrigazione dei campi favorendo
Facolt una maggiore produttivit agricola e migliorando di conseguenza la qualit della vita. Attorno ai
Facolt di Architettura serbatoi centrali di raccolta dellacqua si sviluppano gli spazi collettivi funzionali a favorire la
Relatore socialit e il radicamento delle popolazioni al territorio, limitando labbandono e la progressiva
Benno Albrecht desertificazione di queste aree.
Correlatore
Sara Marini
Anno Accademico
2011-2012

13 Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
Progettazione urbana e paesaggistica sostenibili

Transitions. Proposte dintervento per la trasformazione sostenibile di


Menzione dOnore unarea ex-industriale a Hong Kong

Studente La ricerca definisce un approccio sostenibile per la gestione e il trattamento delle acque reflue urbane. Il tema dellacqua viene visto
Sara Dughetti come elemento strategico e infrastruttura per guidare la trasformazione e il rilancio urbano di unarea della baia di Kwun Tong oggi in
Universit parte degradata a causa dellabbandono seguito alla delocalizzazione di attivit industriali.
Attraverso la progettazione di un parco articolato la vegetazione, in varie forme, viene sfruttata per creare un ecosistema in grado di
Universit degli Studi di Ferrara rinaturalizzare lo spazio costiero, filtrare e purificare le acque di scarico del sistema urbano. Tale strategia pare in grado di portare ad
Facolt un sensibile miglioramento della qualit dello spazio costruito e delle acque nella baia, favorendo linnesco di processi di
Dipartimento di Architettura riqualificazione urbana futuri.
Relatori
Romeo Farinella, Etra Occhialini
Correlatori
Mario Assisi e Wallace Ping Hung
Chang
Anno Accademico
2012-2013

I_COOL - Proposta per un modello di valutazione del comfort termico


Menzione dOnore negli spazi urbani aperti

Studenti La ricerca parte dalla consapevolezza delle potenzialit dello spazio pubblico come strumento di rigenerazione urbana, ed pertanto
Federico Orsini guidata dalla volont di analizzare lincidenza delle scelte progettuali nella definizione della qualit e vivibilit degli spazi urbani aperti.
Universit Da questi presupposti la tesi si spinge fino a definire un modello di analisi capace di valutare limpatto del progetto sulle componenti di
qualit economica, sociale, ecologica, ma soprattutto in termini di comfort termico, prefigurando uno strumento tecnico dalle elevate
Universit degli Studi di Ferrara potenzialit applicative per i progettisti che si occupano della riqualificazione dello spazio pubblico.
Facolt
Dipartimento di Architettura
Relatore
Gabriele Lelli
Correlatore
Michele Bottarelli
Anno Accademico
2011-2013

Premio Italiano Architettura Sostenibile


Undicesima edizione 2014
14
Dipartimento di Architettura
Universit di Ferrara
Via Quartieri 8,
44121 Ferrara, Italia
Tel. +39 0532 293600

www.architettura.unife.it
www.unife.it

Fassa S.r.l.
Via Lazzaris 3,
31027 Spresiano (Treviso), Italia
Tel. +39 0422 7222

www.fassabortolo.com

Consorzio Futuro in Ricerca


Via Saragat, 1 - Blocco B - 1 Piano
44122 Ferrara, Italia
Tel +39 0532 762404

www.cieffeerre.it