Sei sulla pagina 1di 1

Determinazione dellacido acetico in un aceto commerciale

tramite titolazioni conduttimetriche

Lacidit totale dellaceto viene espressa come percentuale in peso di acido acetico CH3COOH, anche se in realt sono
presenti anche piccole quantit di altri acidi organici. Un aceto commerciale contiene circa il 5-6% di acido acetico.

1) Pesare esattamente una opportuna quantit (circa 6 g) di aceto in un


matraccio da 250 ml e portare a volume con acqua distillata. Prelevare
con pipetta a due tacche 50 ml di soluzione e versarli in un becker.
Eventualmente, aggiungere il minimo indispensabile di acqua distillata
per poter immergere la cella di conducibilit;
2) con la soluzione di NaOH 0.1 M predisposta titolare il campione,
seguendo i valori di conduttanza G;
3) elaborare la curva di titolazione ed utilizzando lintersezione delle rette
limite determinare il punto finale di titolazione. Calcolare quindi la
concentrazione di acido acetico in molarit e in % in peso;
4) ripetere la titolazione almeno 2 volte;
5) valutare il valore medio e la deviazione standard della misura.

Alcuni quesiti per comprendere meglio:

1) Perch non necessario tarare il conduttimetro prima della titolazione?

________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________

2) Nel caso aveste voluto tarare il conduttimetro, come avreste proceduto?

________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________________________

3) Che tipo di curva avreste ottenuto in una titolazione pH-metrica (con potenziometro ed elettrodo a
vetro per pH) dello stesso campione? Che accorgimenti pratici avreste dovuto adottare in quel caso?

_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________
_______________________________________________________

1
Universit degli Studi di Milano - Corso di Laurea in Biotecnologie Industriali e Ambientali
Laboratorio di Tecniche Analitiche Dr. Luigi Falciola