Sei sulla pagina 1di 12

La Lotta dei Maghi

di
Emanuele Nicolosi

Personaggi:

Earan: il protagonista, il mago buono


Oiron: l'Antagonista, il mago cattivo

Patrizia: ragazza romantica, gentile e sensibile, amante della magia e del fantasy
Michela: l'amica di patrizia, una praticante di Yoga e New Age, vicina al NeoPaganesimo, gestisce
un negozio di magie e di articoli magici, in realt, un insieme di Tarocchi, libri new age e neo
pagani, articoli su Rune, Divinazioni e filosofie orientali o neopagane...

Zeira: una guerriera amica, amica e alleata di Earan

Storia:

Nel mondo di Akshara, nel continente di Eredein, un mondo Fantasy, dove la magia e i maghi
esistono realmente, dove esistono realmente razze e creature magiche, si trova una ricca e potente
organizzazione di maghi, simile a una chiesa, che domina su tutto il continente di Eredein, ovvero,
la Imarchia o Imagonarchia, un organizzazione somigliante alla chiesa cattolica o al Vaticano,
ma fatta di Imarchi, delle specie di maghi supremi d'alto rango, che sono maghi che hanno
talmente sviluppato ed evoluto le loro magie, ad avere poteri magici, pi evoluti e avanzati degli
altri maghi, la societ Imarchica e una societ gerarchica, una societ a caste, divisa in feree
gerarchie e gradini sociali, basati in ordine crescente, dalle magie pi basiche ed elementari, alle
magie pi forti, potenti ed evoluti, dove i maghi Beta, devono sottostare ai maghi Alfa, una
societ razzista e classista, dove vige una specie di razzismo e discriminazione razziale-sociale,
verso i Carnali, termine usato dai maghi di Eredein, per indicare i comuni esseri umani senza
magia, i comuni mortali,

la Imarchia e divenuta una specie di Chiesa della Magia, una Religione o culto quasi-religioso
della Magia e delle forze magiche, viste come la base stessa del cosmo e del universo, ritenendo che
la magia, sia il Sangue o fluido energetico o Essenza del esistenza e del universo

la Imarchia, reputa i magici come superiori ai non magici, segregando ed emarginando i Carnali,
in ghetti o quartieri degradati e impoveriti delle grandi citt di Eredein

ma si era formato, decenni prima della guerra tra gli esercito oscuri di Eoron e l'Alleanza dei Maghi,
un movimento di ribelli, fatto sia di Maghi che di Carnali, che si oppone allo strapotere della
Imarchia, che si batte per i diritti dei Carnali, battendosi per la parit e uguaglianza tra i Magici
e i Carnali, un organizzazione rivoluzionaria, detta la Mano Verde

Earan, era un mago ribelle, facente parte della Mano verde, che si era innamorato di una donna
Carnale, ma le autorit della Imarchia, tentarono di catturarlo e arrestarlo, poich le leggi
Imarchiche, proibiscono i matrimoni misti tra i Magici e i Carnali, leggi volute dal Imarchia, per
difendere il Sangue magico, la Purezza carnale dei Magici, poich, per le autorit Imarchiche, i
magici avrebbero la magia fin dalla nascita, sarebbero intrisescamente maghi nel corpo e nella
carne, ritenendo che i Magici, siano una razza a se stante, una razza pura, una Razza Magica,
l'unica razza ad avere i poteri magici, che si chiusa e asseragliata in una specie di Casta o
Aristocrazia magica, che ha paura, con la Contaminazione o Mescolanza con il Sangue
impuro dei Carnali, di perdere la magia e i poteri magici,

Earan, venne cos, rinchiuso e incarcerato, in una Prigione magica, nelle Montagne d'Ambra
azzurra, una prigione per maghi, creata dal Imarchia, per rinchiuderci e confinarci i maghi ribelli o
pericolosi, ma anche i maghi ribelli o dissidenti o che non si allineano al volere o autorit o Linea
ufficiale del Imarchia.

Gli Imarchi, una via di mezzo tra dei Maghi, dei Sacerdoti e dei funzionari politici, hanno vietato
e proibito ogni forma di tecnologia avanzata e di scienza o conoscenza scientifica nel continente di
Eredein, ritenendola una minaccia e pericolo per i maghi e per la magia, rendendo il continente di
Eredein, un continente tecnologicamente e socialmente arretrato, simile a una via di mezzo tra
l'Europa Feudale del Medioevo e l'Antica india induista, una via di mezzo tra il Feudalesimo e la
societ a Caste, con alcuni elementi, che ricalcano la societ della Francia del Ancien Regime del
XVIIIsecolo.
Il dominio della magia e delle forze sovrannaturali, ha bloccato e intralciato ogni forma di progresso
scientifico e tecnologico, ha bloccato il progresso in s, relegando le terre di Eredein a un medioevo
arcaico eterno...

ma Oiron, un mago potente, che dopo delle pratiche e rituali magici per espandere i suoi poteri
magici, ha accumulato un potere magico talmente vasto e immenso, da essere impazzito, dal delirio
di megalomania e onnipotenza, decidendo di voler diventare il dio supremo di tutto il mondo di
Akash, piantandosi in testa, di voler diventare un Dio, usando la magia, non per aiutare il prossimo,
ma solo per se stesso, per i suoi affari personali...

cos, Oiron, evocando un esercito di creature oscure, evocate dal Ctonioverso, un universo e
dimensione oscura, fatta di sola tenebra e oscurit, abitata e popolata da creature oscure, mostruose
e terrificanti, sferra un invasione del continente di Eredein, devastandolo e mettendolo a ferro e
fuoco, entrando in guerra contro gli eserciti magici della Imarchia...

nelle terre di Eredein, nel mondo di Akshara, un mago oscuro, di nome Oiron, diede il via a una
guerra tra maghi, che cercarono di contrastare il potere del perfido Oiron, che aveva tradito la magia
bianca, l'unica forma di magia permessa in quel mondo, per aderire alla magia nera, la magia
proibita, la magia che era stata vietata e proibita dal Concilio Magisterico, il concilio e governo
dei maghi del mondo di Akshara, che aveva bandito la magia nera dal mondo, permettendo come
unica forma di magia, la magia bianca...

ma Oiron, era riuscito a violare il divieto, riuscendo a recuperare la magia nera e a usarla per i suoi
scopi, Oiron cercava la magia nera, poich era un tipo di magia che garantiva molti pi poteri,
rispetto alla Magia Bianca, la magia nera era l'unico tipo di magia, che poteva essere liberamente
controllata dal suo mago, mentre al contrario, la magia bianca, ha dei limiti, no pu essere
controllata liberamente dal suo mago, senn rischia di scampare al controllo dello stesso mago, la
magia nera fu bandita, poich poteva rendere il suo proprietario, il mago dominatore di quella
magia, un entit quasi-divina, un dio, una magia troppo potente e pericolosa...

ma Oiron, riuscendo a recuperare la magia nera, la us per accumulare un potere grande e immenso,
poich Oiron cercava di diventare come un dio, usando la magia proibita...
corrotto dalla sete di potere, Oiron us la magia nera, per evocare gli Spiriti del Abisso o popolo
del Abisso, ovvero, i Gharghu, creature antropomorfe mostruose, fatte di tenebra e oscurit, Oiron
riusc ad accumulare un intero esercito di Gharghu, che us per invadere e devastare le terre di
Eredein, arrivando a minacciare l'intero mondo di Akshara...

fu cos, che ebbe inizio, una violenta e devastante guerra tra gli Eserciti del Alleanza dei Maghi,
contro l'oscuro esercito Gharghu di Oiron, la guerra sembrava volgersi a favore di Oiron, ma le sorti
della guerra, vennero ribaltate a favore del Alleanza dei Maghi, quando un gruppo di maghi
bianchi, i Viandanti della strada di luce, recuperarono un misterioso artefatto magico, detto,
Perla azzurra, che poteva assorbire, risucchiare e riconvertire a luce, ogni forza ed energia
oscura...

fu allora, che la guerra volse a sfavore di Oiron, che sub numerose sconfitte...

l'esercito dei Edjara, i Maghi-soldati o maghi-guerrieri del Alleanza dei maghi, assalto allora
il palazzo oscuro di Oiron, creato e generato dalla magia nera di Oiron, scontrandosi contro gli
ultimi Gharghu rimasti...

ma Oiron, per scampare alla cattura, us un ultima risorsa, ovvero, us la sua magia, per creare un
portale magico, un portale spazio-dimensionale, che avrebbe fatto scappare e fuggire Oiron, in un
altro mondo, in un altra dimensione, lontano dal mondo di Akshara...

Oiron, scappando dal mondo di Akshara, giunge nella Terra, per la precisione, a Milano, in Italia...

gli Edjara, giungono nelle prigioni magiche, nelle Montagne del Ambra Azzurra, dove liberano
dalla sua prigionia, un mago, tenuto l prigioniero e incarcerato da molti anni, ovvero, Earan, un
mago ribelle della Congrega della Mano Verde, un organizzazione di maghi e umani ribelli, che si
oppongono al governo del Imarchia, che si battono per la parit e l'uguaglianza tra i magici e i non-
magici, tra i Maghi e i comuni umani senza magia, per la parit e uguaglianza tra le razze magiche e
le razze non magiche...
il governo Imarchico, decide di usare Earan, come agente del Imarchia, per dare la caccia ad Oiron
e catturarlo, il governo imarchico, promette ad Earan, che se quest'ultimo, riesce a catturare o
uccidere Oiron, allora potr essere scarcerato e riottenere la libert, Earan accetta la missione e
viene liberato, solo per poter combattere Oiron, ma gli Imarchi, vedono in Earan, un guerriero
sacrificabile, un guerriero suicida, non dando per scontato la riuscita della missione di Earan...

Earan, un mago bianco, viene incaricato dai Re-Maghi, di andare nel nostro mondo, per cercare
Oiron, con lo scopo di riportarlo nel mondo di Akshara o se il primo obbiettivo fallisce, di
combatterlo e sconfiggerlo...
Earan viene incaricato dalle autorit magiche, di inseguire e braccare Oiron, nel tentativo di
catturarlo e imprigionarlo...

Earan, giunge a Milano, in Italia, ritrovandosi per confuso e smarrito in quel posto, che trova
strano e bizzarro, un luogo dove non mai stato prima d'ora e dove non riesce ad orientarsi, Earan,
si ritrova in un mondo senza magia e senza maghi, un mondo dove la magia non esiste, dove la
gente ha paura dei maghi e della magia, dove molti umani, la maggioranza ignorano o trascurano
l'esistenza stessa della magia, Earan, si domanda come facciano gli umani della terra, a poter vivere
o sopravvivere senza la magia, prima di allora, Earan riteneva impossibile l'esistenza di mondi
senza magia, riteneva assurdo che potessero esserci mondi senza la magia.

Earan, si ritrova a vagare per le periferie di Milano, ritrovandosi smarrito e confuso, in un mondo
ignoto e sconosciuto per il mago, un mondo estraneo e alieno, bizzarro e incomprensibile, un
mondo dove si sente estraneo e disorientato, non sapendo dove andare e da dove iniziare, raggiunge
un bivacco di senza tetto per cercare di scaldarsi in un bidone di metallo, acceso da un gruppo di
Senzatetto...

ma dei vigili urbani, scambiano Earan, per un senza tetto, chiedendogli i documenti e carta
d'identit, scambiando i vigili per entit ostili, Earan usa la sua magia e poteri magici, sconfiggendo
e sbaragliando i vigili urbani, spaventando i senzatetto che si trovavano l vicino, Earan, riesce a
nascondersi e dileguarsi, iniziando a dormire sotto i ponti, per trascorrere la notte, dovendo
sopravvivere in un mondo sconosciuto, ignoto e ostile, dove la magia e i maghi non esistono...

Oiron, intanto, raggiunto un vecchio palazzo abbandonato, che usa come riparo e rifugio per la
notte, si rende conto di essere finito in un mondo senza maghi e senza magia e si rende conto, di
essere, l'unico in quel mondo, ad avere poteri magici e ad essere un mago, che nessun altro in quel
mondo, ha la magia, cosa che pu rendere Oiron, invincibile o innarestabile o infermabile, che nella
terra, nessuno pu fermarlo o contrastarlo, essendo praticamente, innarestabile e invincibile di
fronte agli esseri umani senza magia, cos, Oiron progetta di conquistare e soggiogare il mondo
intero usando la magia e di ridurre a suo schiavi e servi, l'intera razza umana e di proclamarsi come
Re supremo del mondo, facendo della Terra, il suo regno privato e personale...

ma l'unico, che pu combattere e contrastare Oiron e il mago Earan, il cui scopo e anche quello di
impedire che Oiron possa conquistare il mondo intero...

Oiron, rimane stupefatto e sbalordito, quando scopre che la Terra e un mondo, dove la magia non
esiste, un mondo, quello della terra, che si trova, in una dimensione e universo, dove la magia non
esiste o non mai esistita, dove non esistono maghi o praticanti di magie, poich, nel mondo da cui
proviene il mago oscuro, si sempre creduto e reputato, che la Magia, sia la base e principio di
tutto, di ogni cosa, che non possono esistere mondi e dimensioni senza magia, che tutto, viene
creato e generato dalla Magia cosmica, da una magia intrisesca e primordiale al universo e al
esistenza, ritenendo impossibile, l'esistenza di mondi, universi o dimensioni, senza la magia o
abitati da razze senza poteri o attributi magici o senza nemmeno dei maghi o praticanti di Magie

rendendosi conto della cosa, Oiron, inizia a progettare la conquista della Terra,progettando di
diventare il Dio o Imperatore supremo della Terra, di rendere tutta la razza umana, come schiavi e
servi del mago Cattivo, che vuole diventare il Dio supremo della terra...

Milano, Italia

l'azione si sposta in un universit di Milano, dove studia Fabrizia e una studente universitaria di 21
anni, che studia in un universit di Milano, Fabrizia e una ragazza romantica, idealista, sognatrice,
una ragazza rimasta un po' bambina nel cuore, fan dei film d'animazione della Disney, amante del
animazione e dei Manga e Anime giapponesi, amante e appassionata dei Cartoni animati, che
continua ancora a guardare...

Fabrizia, ogni volta che esce dalle lezioni universitarie per tornare a casa, fa un salto dal negozio
della sua amica, la Bottega delle magie, per prendersi qualche libro di Magie, spesso libri come
il Manuale della Strega urbana o come leggere il futuro nelle tazze da Th, l'amica di Fabrizia
si chiama Michela ed la proprietaria del negozio, che d spesso consigli e suggerimenti di magie
e pratiche magiche a Fabrizia.

Fabrizia e una ragazza romantica e sognatrice, un amante dei romanzi Fantasy, una che essendo
cresciuta, crede ancora segretamente nella magia, affascinata dalle figure dei maghi, delle streghe e
delle maghe

una notte, il Mago, salva Fabrizia, dal assalto da parte di un gruppo di teppisti, che cercano di
abusare michela, il Mago, usa i suoi poteri magici, per sconfiggere e respingere la banda di teppisti
e metterli in fuga...

Earan, a Milano, salva Fabrizia, una giovane ragazza dal aggressione di una banda di criminali, che
tenta di rapinarla e abusarla, Earan, usando i suoi poteri magici, salva la ragazza, sconfiggendo i
criminali, la giovane ragazza, rivela a Earan, di chiamarsi Fabrizia...

Fabrizia accoglie Earan in casa sua, Fabrizia non sospetta minimamente che Earan, sia un mago,
ignorando del tutto, la vera identit di Earan...
Inizialmente, Fabrizia, non ci crede che Earan, sia un vero mago, ma convinto dai discorsi di Earan,
la ospita a casa sua, per dargli un luogo dove fermarsi la notte, provando pena e piet per Earan,
poich Fabrizia e una ragazza brava, dolce e sensibile, decidendo di ospitare Earan, che tramite
l'empatia di Fabrizia, sente che una brava persona...

ma Earan, cercando di conquistarsi la fiducia di Fabrizia, cerca di spiegarli, che lui, Earan, si tratta
di un Mago che viene da un altro mondo, da un altra dimensione, dove la magia esiste realmente,
dove i maghi esistono realmente, che lui e stato incaricato dal Consiglio dei Imarchi, della
Somma Imarchia di Eredein, di dare la caccia ad Oiron e combatterlo o fermarlo, con le buone,
cercando di catturare Oiron per arrestarlo e riportarlo nel mondo di Akshara, oppure, con le cattive,
uccidendolo, per mettere fine definitivamente alla minaccia di Oiron, un mago oscuro...
inizialmente, Fabrizia, pensa che Earan sia pazzo o folle o che sia un matto o uno poco a posto di
testa, pensa che Earan sia un uomo un po' eccentrico o un po' fantasioso...

cos, Fabrizia, fa credere alle sue amiche, che vengono a trovarla a casa sua, che Earan, sia il suo
ragazzo, un ragazzo che ha conosciuto e di cui si fidanzata

per, anche se tenendolo segreto, ad Earan, l'unica cosa che gli importa e quello di catturare Oiron e
di riportarlo nel suo mondo o di combatterlo...

Fabrizia, per prova un colpo di fulmine verso Earan, sentendosi attratto da quest'ultimo...

Earan, per non rivelare la sua identit a Fabrizia, si fa chiamare Enrico


ma Fabrizia, scopre la vera natura di Earan, per, decide di tenerlo segreto...

Fabrizia ha un amica, di nome Michela, che gestisce un negozio di articoli magici e New Age, un
appassionata di occultismo ed esoterismo, che fa da Esperta e consulente di magia a Michela,
un negozio di nome la casa della Magia, dove Michela, fa spesso un salto, per venire a trovare
Patrizia e salutarla...

mentre Fabrizia, parte da casa per studiare al universit, Earan, cerca di prendere dimestichezza con
gli elettrodomestici e dispositivi tecnologici e digitali, non capendoci niente, facendo dei pasticci o
dei disastri, ma risolvendo tutti i problemi, usando i suoi poteri magici, Earan, non comprende ne
capisce le tecnologie e prodotti moderni, reputandoli strani e bizzarri, reputandoli pi
incomprensibili della stessa magia...

Fabrizia, sentendo le frasi e discorsi di Earan, che continua a sostenere con insistenza di essere un
Mago, allora, porta Earan, alla periferia di Milano, chiedendo ad Earan, di dimostargli di essere un
vero mago...

cos, Earan, prende in braccio Fabrizia e inizia a volare, usando un turbine di magia, generato sotto i
piedi di Earan, il potere del Essenza del vento che permette ai maghi o di volarsi o di
teletrasportarsi rapidamente da un posto al altro, ma solo in luoghi che si trovano nella portata
visiva o punto di vista del mago o di chi ha il potere magico del Essenza del vento che non tutti i
maghi, hanno o dispongono...

Earan, porta in volo, Fabrizia che spaventata, si mette a urlare e gridare, un piccione che vola, si
pianta nella bocca di Fabrizia, che sbalordita e silenziata dal piccione entrato in bocca, lo sputa,
sputando anche delle piume

volando in cielo, Earan sembra quasi un fascio luminoso blu-azzurro, che viene visto solo da un
uomo ubriaco, che tiene in mano, una bottiglia di plastica di vino Tavernello, che sta bevendo, ma
guardando verso il cielo, vedendo il fascio luminoso che sta facendo sia volare, che teletrasportare
Earan e Fabrizia, pensa di essere ubriaco e butta via la tanica...

cos, Earan e Fabrizia, giungono sul tetto di un grattacielo nel centro di Milano, qui Fabrizia, rimane
sbalordita e stupefatta, rendendosi conto che Earan e veramente un mago, come dice di essere...

cos, tornati a terra, sempre con l'Essenza del vento di Earan, Fabrizia, decide di far conoscere
Earan alla sua amica, che gestisce un negozio di articoli Magici, un negozio che vende libri New
Age, amuleti Magici, Rune, articoli su Yoga, spiritualit orientali e NeoPaganesimo, un amica,
che gira vestita somigliante a una via di mezzo tra una strega NeoPagana e una praticante di Yoga,
Fabrizia vuole far conoscere alla sua amica, un vero mago...

Earan, entra assieme a Fabrizia, nel negozio di Magie del amica di Fabrizia

Earan: Ma che mucchio di idiozie e cavolate! Tutte queste stupidaggini non c'entrano niente con
la vera magia! Questa non vera magia! Tarocchi? Astrologia? Mandala? cos'e tutto
questo ciarpame????

Earan, cerca di spiegare a Fabrizia e alla sua amica, che gli Amuleti o robe magiche che l'amica
di fabrizia vende nel suo negozio, non c'entrano niente con la vera magia, che la vera magia e
tutt'altra cosa, che la Magia e una grande forza, una forza cosmica selvaggia, primitiva e
primordiale, una forza molto pericolosa, da prendere e trattare con cura e precauzione, non bisogna
mai giocare o scherzare con la magia, che la magia, se non va trattata o curata con attenzione, pu
essere pericolosa, che la magia, pu essere un dono, ma anche una maledizione, la Magia ha i suoi
lati luminosi, ma anche i suoi lati oscuri e le sue ombre, che la magia non n Buona, n
Cattiva, non esiste nemmeno una Magia Bianca o una Magia Nera, come dice l'amica di
Fabrizia, la magia e aldil del bene e del male, la magia e oltre il bene\male, la magia si trova al di
sopra del bene e del male, il fatto che una magia sia buona o cattiva, non dipende dalla magia in s
o dalla sua fonte o origine, ma da chi fa uso della magia, dalla volont e inclinazioni del mago, che
controlla e domina quella magia...

Earan, cerca di spiegare al amica di Fabrizia, cosa veramente la magia:


la Magia e un insieme eterogeneo, di tante energie e forze e correnti cosmiche ancestrali e
primordali, che esistono aldil dello spazio e del tempo, aldil della materia e del esistenza, aldil
del piano stesso della realt, delle forze cosmiche eterogenee e multiformi e pluriformi, che possono
manifestarsi nel piano fisico del esistenza, fino a controllare e manipolare la materia fisica, fino a
plasmarla secondo il volere e volont del mago

ma nel mondo di Akash, la Magia ha portato a tanti benefici, ma anche a tante guerre e conflitti, a
imperatori e condottieri, che hanno scatenato guerre e conflitti per imposessarsi delle magie pi
forti e potenti, di guerre tra razze magiche, dove la razza dalle magie forti, cercava di prevaricare
la razza delle magie inferiori, che il voler correre ad ottenere le sviluppare magie sempre pi forti
e potenti, ha portato al dominio della Imarchia, nel continente di Eiredein
ma Fabrizia, si rende ben presto conto, che la vera magia e tutt'altra cosa, che la magia, non come
quella delle Fiabe o delle favole, nemmeno come quella nei cartoni animati o nei film d'animazione
della Disney, nemmeno come descritta nei libri New Age o simil-Wiccan\NeoPagani...

che la magia vera e un entit cosmica, che travalica lo spazio e il tempo, delle forme energetiche
senzienti, che devono essere dominate, dove o il mago domina la magia o e la magia a dominare e
plasmare il Mago , dove la magia non sempre, possono averla tutti, dove a volte e la stessa magia a
scegliere il mago che la deve gestire possedere...

ad Earan, a casa di Fabrizia, riemergono i ricordi tristi e dolorosi del passato, ricordando di come la
sua ragazza umana, di cui era innamorata, venne uccisa da dei soldati magici della Imarchia, che
la giustiziarono, accusandola di voler corrompere o inquinare un Magico, innamorandosi di
Earan, questo fece infuriare Earan, che uccise i soldati magici, decidendo di ribellarsi al Imarchia e
di schierarsi con la Mano Verde, battendosi per la libert e diritti dei Carnali, perch Magici e
Carnali possano vivere in pace, che Magici e carnali, possano amarsi liberamente, ma per questo,
venne rifiutato e rinnegato dagli stessi Imarchi, che accusarono Earan, di essere un Traditore, di
essere un Sovversivo, di voler distruggere e mandare alla rovina i Maghi e la magia, di voler
distruggere la magia per farla sparire dal mondo di Akash, ma questo non era affatto vero, erano
false accuse per denigrare e diffamare Earan e la Mano Verde, per metterli in cattiva luce, Earan
voleva solo che Carnali e Magici, potessero vivere in pace e armonia tra di loro...

Fabrizia, allora, commossa e intenerita da quella storia, si affezziona ben presto a Earan, cos,
Fabrizia ed Earan, si guardano entrambe negli occhi e iniziano a baciarsi affetuosamente, i due
giungono in camera da letto e fanno l'amore...

cos, nasce una storia d'amore tra Fabrizia ed Earan, questi ultimi due, ben presto, si innamorano,
poich, Earan, vede in Fabrizia, la sua ragazza innamorata perduta, volendo cos cominciare una
nuova storia d'amore, dopo, che con la morte della sua prima ragazza, Earan si era chiuso in se
stesso, rifiutando l'amore, ma ora, Earan, incontrando Fabrizia, conosce di nuovo l'amore...

Oiron, si crea il suo covo e rifugio, in una fabbrica abbandonata alla periferia di Milano, dove
tramite dei riti di magia nera, inizia ad evocare delle creature oscure, dei Gharghu, creature
mostruose antropomorfe, generate dalle tenebre e dalle ombre.
Usando i suoi poteri, Oiron ottiene il controllo mentale di numerosi esseri umani, riducendoli a suoi
schiavi e servi,

Oiron, usando i suoi poteri magici e la magia nera, ottiene il controllo mentale di alcuni criminali e
Mafiosi, che usa e manipola per farsi ricevere carichi di armi e munizioni, che Oiron, vuole
consegnare al suo esercito, un esercito di creature oscure, che sta accumulando alla periferia di
Milano...

a Casa di Fabrizia, quest'ultima, sta guardando la televisione, notando una cosa alla TV, mentre sta
guardando il telegiornale...

Fabrizia: non e per caso questo, l'uomo che stai cercando? (dice indicando una foto di Oiron,
mostrata in un telegiornale)

i Telegiornali, iniziano a parlare di una strana e misteriosa persona, che sta spaventando e
terrorizzando l'intera Milano, conducendo distruzioni e devastazioni, alcuni ipotizzano che sia un
Lupo solitario o un Terrorista del ISIS, altri invece, ipotizzano che sia un pazzo psicopatico o uno
squilibrato, altri ipotizzano che sia un Anarchico o un terrorista di qualche fazione politica o
religiosa estremista, tutti cercano di capire o domandare chi sia il misterioso uomo dalla giacca
nera, che sta terrorizzando Milano, diventando un caso sui mass media, da esperti, investigatori e
commissari di polizia, ma nessuno riesce a venire a capo del mistero

guardando per caso la televisione, Earan, guarda la foto di Oiron al telegiornale e capisce che lui,
colui che sta cercando che capisce che sta portando la paura e il terrore a Milano,
-

Oiron, entra in un centro commerciale, raggiungendo un punto vendita di coltelli e materiali da


cucina, chiedendo al commesso, se pu avere dei coltelli da cucina, per taglienti e affilati, il
commesso chiede la carta di credito o soldi al mago cattivo, che per, dice di non avere n soldi, n
carte di credito per pagare un servizio di coltelli da cucina, allora, il commesso, prima cerca di
scacciare via il mago, poi di chiamare la sicurezza, ma il mago, con i suoi poteri, rende fluido il
metallo di coltelli e padelle, sciogliendolo e attirandolo verso di lui, il mago cattivo, inizia ad
assorbire il metallo di posate, stoviglie, padelle e coltelli da cucina, che iniziano, in forma fluida ad
ammassarsi e accumularsi, attorno al corpo e pelle del mago cattivo, che con i suoi poteri, plasma il
metallo fluido, rendendolo solido, facendolo trasformare in una strana e inquietante armatura
magica vivente, controllata dalla mente e pensiero del mago cattivo, spaventato e terrorizzato, come
tutti i presenti, il commesso chiama la sicurezza, arrivano di fretta, due Carabinieri armati di pistole,
che puntano contro Oiron, spaventati, i carabinieri sparano addosso al mago cattivo, ma il mago usa
i suoi poteri, sia per respingere e far rimbalzare i proiettili e sia per assorbirli nella sua armatura
magica...

Oiron, uccide i carabinieri, trafiggendoli con lame-tentacolo generate dalla sua armatura, iniziando
poi a distruggere e devastare il centro commerciale, facendo piombare il luogo, nel panico e nel
caos, facendo scappare tutti i presenti, spaventati e terrorizzati..

poco dopo, Oiron, tramite un rituale di magia nera, riesce ad evocare un intero esercito di Gharghu,
di creature oscure antropomorfe, provenienti dal Ctonioverso, con cui Oiron crea un intero
esercito, guidato dallo stesso Oiron, che attacca Milano, devastandola e terrorizzandola...

Oiron, con il suo esercito oscuro, attacca e devasta Milano, mettendola a ferro e fuoco, gruppi di
carabinieri e poliziotti, usano le loro pistole e mitragliette Beretta M-12, puntandole contro Oiron e i
suoi Gharghu, ma non facendo alcun effetto e dovendo scappare via, di fronte al avanzata
innarestabile dei Gharghu e di Oiron...

l'esercito italiano, viene schierato a difesa di Milano, scontrandosi contro i guerrieri oscuri di Oiron

Oiron, da solo, saltando per i tetti e pareti dei palazzi, riesce a tener testa a degli Elicotteri d'assalto
Mangusta del esercito italiano, distruggendone qualcuno, proteggendosi con i suoi poteri
magici...

Oiron, capendo che Earan e innamorato di Fabrizia, ordina alle sue creature oscure, di rapire
Fabrizia, portandola via, per tenerla prigioniera e ricattare Earan, cos, dei Gharghu oscuri,
attaccano e assaltano la casa di Fabrizia, distruggendola e devastandola, iniziando a spaventare e
terrorizzare l'intero quartiere, un Gharghu, si avvicina alla casa di un uomo anziano, che carica il
suo fucile da caccia, puntandolo verso la porta di casa sua e sparando, con i pallettoni che
colpiscono un Gharghu, ma il Gharghu, essendo intriso di magia nera ed essenza oscura, si rigenera
e uccide l'uomo anziano, devastandogli la casa, intanto, i Gharghu, devastando la casa di Fabrizia,
rapendola e trascinandola via, per portarla al cospetto di Oiron, che vuole ricattare Earan, tenendo
prigionieria Fabrizia...
intanto, degli elicotteri di Telegiornali e trasmissioni televisive, stanno sorvolando sopra Milano,
riprendendo l'esercito italiano che si scontra contro le creature oscure ed Oiron, che salta e corre,
per i palazzi e gli edifici, scontrandosi contro gli Elicotteri Mangusta, che stanno bersagliando
Oiron con missili e raffiche di mitragliatrici pesanti, ma Oiron, usando i suoi poteri magici, riesce a
distruggere e ad abbattere gli Elicotteri Mangusta, facendoli schiantare a terra,

Oiron, decide di dirigersi verso un grande grattacielo nel centro di Milano, che Oiron, vuole rendere
il primo nucleo del suo impero mondiale tirannico, vedendo in quel grattacielo, una posizione
dominante, da cui dominare tutta Milano,

cos, Oiron raggiunge il grattacielo e nel prende possesso, sbaragliando la resistenza armata al
interno del grattacielo, usando sia i suoi poteri magici, che i suoi guerrieri oscuri, che prendono il
controllo e possesso del grattacielo

intanto, a Milano, tramite un portale magico dimensionale, arriva in soccorso di Earan, Zeira, una
guerriera magica, amica di Earan, mandato dal Imarchia, nella Terra, per aiutare Earan a combattere
Oiron, nel caso Earan si cacciasse nel guai

l'Esercito italiano, viene rapidamente schierato a Milano, il governo proclama lo stato d'emergenza
e la legge marziale, l'esercito prende il controllo delle strade e viene imposto il coprifuoco,
l'aviazione militare italiana, impone una No Fly Zone sopra milano, facendo chiudere lo spazio
aereo sopra Milano,

l'esercito italiano, dispiegando i lanciarazzi multipli, sferrano un bombardamento missilistico, sulle


zone di Milano, controllate dalle creature oscure del Ctonioverso, evocate da Oiron, uccidendone
molte, ma distruggendo anche numerosi palazzi, Oiron, usando i suoi poteri magici, ferma sia i
razzi, che i proiettili dei cannoni, rimbalzandoli e dirigendoli contro gli stessi lanciarazzi multipli,
cannoni e postazioni militari del esercito italiano, distruggendole...

Oiron, prende il controllo di un grattacielo nel centro di Milano, usando i suoi poteri magici, prende
controllo delle trasmissioni TV e anche degli apparecchi digitali, come Smartphone e Tablet PC,
obbligando la troupe televisiva di un telegiornale, a riprenderlo, poich, Oiron, deve tenere un
importante discorso a tutta la razza umana...
ripreso da tutte le TV, Oiron, inizia a parlare a tutti, affermando che nulla potr combatterlo o
contrastarlo, che oramai, lui e destinato a diventare il nuovo padrone del mondo, il dio del nuovo
mondo, che lui e un mago talmente forte e potente, che nessun arma al di fuori della magia, pu
combatterlo o contrastarlo, che la razza umana, oramai, ha due sole scelte: o sottomettersi al Dio del
nuovo mondo, ovvero Oiron o essere spazzata via, la gente e spaventata e terrorizzata dal discorso
di Oiron e tutti si spaventano o vanno nel panico, domandandosi chi sia Oiron e da dove venga...

intanto, Oiron, che ha preso il controllo del grattacielo, sale sulla cima del grattacielo, dove inizia a
realizzare un oscuro rituale magico, con lo scopo di aprire un portale magico spazio-dimensionale,
tra il Ctonioverso e la Terra, con lo scopo sia di causare un invasione e conquista della terra, da
parte delle orde oscure ed eserciti oscuri, delle razze oscure e mostruose del Ctonioverso, sia con lo
scopo, da parte di Oiron, di assorbire e assimilare le forze ed essenze magiche oscure del
Ctonioverso, per diventare pi forte e potente...
assorbendo l'essenza oscura del Ctonioverso, Oiron, si ricopre di una spessa e pesante armatura
oscura senziente, una specie di armatura oscura organica e vivente, che rende Oiron, pi forte e
potente...

ma Earan, giungendo sotto il grattacielo, nel centro finanziario di Milano, inizia a scalarlo, correndo
rapidamente sulle pareti di vetro del grattacielo, aiutato dalla sua magia, che lascia dietro di lui,
delle scie luminose tra l'azzurro e il Blu, la forza magica che permette ad Earan, di scalare la parete
del grattacielo, per raggiungere Oiron e combatterlo...

cos, raggiunto il tetto del grattacielo, prima Earan combatte e si scontra furiosamente, contro un
piccolo esercito di creature oscure Ctoniche evocate da Oiron, riuscendo a fatica a batterli e
sconfiggerli da solo, poi, Earan si ritrova finalmente, faccia a faccia con Oiron, dove nel tetto del
grattacielo, tiene Fabrizia, prigioniera e intrappolata, legata a delle corde-tentacoli di una strana
sostanza oscura malefica, generata da Oiron, cos, ha inizio un discorso tra i due

sul tetto di un grattacielo, Earan e Oiron iniziano a parlare...

Earan: maledetto! Fermati! Stai solo distruggendo questo mondo!


Oiron: fermarmi? Perch mai? Conquistare questo mondo, sar una passeggiata! Sono stato
fortunato ad essere giunto qui! Un mondo senza maghi e senza magia, dove gli unici maghi, gli
unici esseri viventi ad essere dotati di magia siamo io e te, dove io, da un giorno al altro, potrei
benissimo diventare il signore supremo di questo mondo, anzi, il Dio di questo mondo!
Earan: fermati! Io ho un incarico da seguire! Una missione da completare! In nome dei codici della
magia e dei maghi! Devi fermarti subito! La magia per il proprio fine personale e proibita dalle
Leggi Magiche!
Oiron:povero sciocco! Ma perch vuoi salvare e proteggere la razza umana? Gli umani non
meritano di essere salvati! Ma guardiali! Si uccidono e scannano tra di loro, pensano solo a
uccidersi e scannarsi tra di loro! Si fanno la guerra anche tra fratelli e sorelle! Tradiscono i loro
stessi principi e ideali! Se la prendono tra di loro, solo perch una cosa non gli piace o non gli st
a genio! Sono esseri egoisti che pensano solo a se stessi, cani che azzannano altri cani! Sono solo
stupide bestie che devono essere controllate e dominate, un cane ha bisogno di un padrone che lo
addomestichi e lo renda manseuto, la razza umana e un cane feroce da tenere buono con la
museruola o il guinzaglio, senn azzanna qualunque cosa gli capiti a tiro!
Earan: gli umani non sono tutti cattivi o malvagi! Ci sono anche umani buoni! Tu non puoi
importi come dio o padrone di questo mondo, non puoi ridurre questi umani senza magia ai tuoi
schiavi o sudditi! e ancora pi immorale del male che si fanno gli umani tra di loro!
Oiron: che imbecille che sei! Io da solo, potrei conquistare questo mondo, usando in mio aiuto, le
legioni oscure evocate da me! Protesti unirti a me, sai? Potremmo... io e te... conquistare e
dominare questo mondo, perch no, usare un esercito di umani, resi nostri schiavi-soldati, da usare
per invadere e conquistare le Terre dei maghi e soggiogarle al nostro volere!
Earan: tu sei pazzo! Tu stai male di testa!

cos, ha inizio il combattimento finale, tra Earan e Oiron, sul tetto del grattacielo, nel
combattimento al ultimo respiro, per, Oiron, si rivela pi forte e potente di Earan, riuscendo
benissimo a tenergli testa, mentre Fabrizia, osserva, tenuta prigioniera il combattimento, tifando per
Earan, gridandoli di lottare e di non arrendersi

ma Oiron, scatena al massimo i suoi poteri, riversando su Earan, una massa di una gelatina fluida
oscura, generata dalle mani di Oiron,che si ricopre completamente di quella massa oscura, che
inizia a ferire e logorare Earan, arrivando sul punto di ucciderlo

Fabrizia, grida disperata e spaventata, con la paura di aver perso il suo amato, gridando dal dolore
Fabrizia: NOOOOOHHHH!!!

ma arriva Zeira, che armato della sua asta magica, riesce a distruggere e lesionare la sostanza oscura
che ricopre il corpo di Oiron e che sta uccidendo Earan

Zeira, inizia a combattere contro Oiron, stavolta nel combattimento Zeira, ha la meglio su Oiron,
riuscendo a ferirlo e a sbaragliarlo

Zeira, con tutta la sua forza, trafigge e infilza il corpo di Oiron, trapassandone il corpo con la sua
asta magica, colpendolo proprio al cuore, uccidendo Oiron definitivamente, facendolo poi cadere
dal grattacielo, la morte di Oiron, causa la chiusura del portale magico, che chiudendosi impedisce
alle creature oscure del Ctonioverso di invadere la terra, la morte di Oiron, causa anche la
distruzione e sfaldamento del esercito delle creature oscure Ctoniche, che morendo, si riducono a
polvere che si dissolve nel aria...

Zeira, libera Fabrizia e la sua amica maga, che vengono liberate, ma Fabrizia, corre sul corpo di
Earan, che crede che sia morto, Fabrizia, inizia a piangere disperata, con le lacrime di Fabrizia, che
cadono sul corpo di Earan, ma Zeira, prendendo la sua asta magica, cura le ferite di Earan,
rimarginandole, Earan riprende i sensi, Fabrizia scopre che Earan, non era realmente morto, ma solo
privo di sensi

Earan: ricordati, mia amata, i veri maghi, non muoiono mai, chi veramente mago dentro di lui,
non potr mai morire...

Earan e Fabrizia, si baciano in maniera affettuosa e romantica, abbracciandosi fortemente, con


l'amica di Fabrizia, che guarda commossa la scena, assieme a Zeira...

qualche giorno dopo...

avviene la ricostruzione di Milano, dopo le devastazioni causate da Oiron, tutti i telegiornali, si


domandano chi sia mai stato il misterioso esercito che ha attaccato e devastato milano, iniziando ad
accettare il fatto che la Magia e i maghi, possano esistere realmente, che da qualche parte nel
mondo, viva nascosta o nel ombra, gente dotata di poteri magici

intanto, Earan, si trasferito a casa di Fabrizia, Earan ha deciso di restare nella terra e di rifiutarsi di
tornare nel mondo di Akshara, decidendo di vivere nel mondo degli umani della terra, anche senza
fare uso della magia e dei poteri magici, decidendo di mettere su una famiglia con Fabrizia, proprio
Fabrizia, sta aspettando un bambino da Earan, che ora, si fa chiamare Luciano, per vivere nel
mondo dei Carnali,

parte una voce narrante fuori campo,mentre Luciano\Earan e Fabrizia, si abbraccia teneramente,
con Earan, che posa la mano delicatamente sul ventre di Fabrizia

il Mago ribelle, alla fine, si era rifiutato di tornare nel mondo dei Maghi, decidendo di vivere per
sempre nel mondo degli umani, dopo tutto, la Magia non tutto, non si vive di sola magia, la magia
e importante, ma non in assoluto, il mago Ribelle credeva nella forza cosmica del amore, una forza
che supera ogni limite, barriera e confine, un mago, che unendosi in amore, con una donna umana,
stava ora facendo nascere una nuova stirpe, una nuova progenie, una stirpe ibrida mezza umana e
mezza Magica, che avrebbe prima o poi, iniziato a popolare la terra, in quel mondo, dove la magia
o non era mai esistita, oppure era solo un mito o una leggenda, ora stava ritornando, i semi della
Magia, erano ora stati piantati nella Terra, da quel tempo, in poi, la magia sarebbe tornata nella
terra, quello divenne, da allora, per quel mondo, il tempo dei maghi...

dicevano che il tempo dei maghi e della magia, fosse finito, che fosse giunto al termine, ma quel
tempo, era appena incominciato...
FINE