Sei sulla pagina 1di 1

CN0511@026-027.

qxd 8-11-2005 9:37 Pagina 27

Cresce la voglia in Italia


di mangiar bene
spendendo meno
Il 25% degli italiani di et superiore ai
14 anni ha ridotto nellultimo anno le
spese per mangiare, ma il 75% afferma
di adorare il mangiar bene. quanto ri-
leva la Coldiretti, in relazione ai dati
Istat sulla povert e sul primo monito-
raggio sullevoluzione degli stili alimen-
tari degli italiani elaborato da Astra.
Dalla ricerca emerge che se in media
un quarto degli italiani ha ridotto nel
2004 le spese per mangiare, un dram-
matico calo si registra per gli anziani
nel mezzogiorno. Siamo di fronte a un
apparente paradosso sociale poich -
sostiene la Coldiretti - se da un lato si
riduce la spesa per lalimentazione dal-
laltro mangiare e bere bene divengono
sempre pi importanti e gratificanti.

CERCASI AGENTI PLURIMANDATARI

Tre nuovi prodotti


nel registro europeo
delle Dop e Igp
Due Dop, lolio extravergine di oliva Tu-
scia e il basilico genovese, e un Igp,
la carota dellAltopiano del Fucino.
Le tre denominazioni si aggiungono alla
lista di circa 700 prodotti gi protetti
dalla legislazione comunitaria, mentre
salgono a 43 i prodotti ortofrutticoli e
cerealicoli nazionali che hanno ottenuto
la tutela comunitaria e che proiettano
sopra quota 150 il totale delle specia-
lit made in Italy salvaguardate dallU-
nione europea. LItalia detiene il prima-
to con il maggior numero di prodotti a
denominazione di origine tutelata Dop
(denominazione dorigine protetta),
Igp (indicazione geografica protetta) e
Stg (specialit tradizionale garantita),
che rappresentano oltre il 21% del tota-
le europeo. Seguono la Francia con 141
denominazioni, il Portogallo con 93 e la
Spagna con 90.

DICEMBRE 2005 CUCINA NATURALE 27