Sei sulla pagina 1di 15

Diagnosi e controlli di base del sistema AMT

(Automated Manual Transmission) su banco HIL

Product Engineering

Marco MONTALDO
Transmission Management Systems

Orbassano (TO), 12 Giugno 2008


L’azienda – Costituzione

Costituita nel Marzo 2005, FPT raccoglie tutte le capacità d’innovazione e l’esperienza nella
progettazione, lo sviluppo, la produzione e la vendita di motori e trasmissioni.

L’INGEGNO E’ MOTORE
Powered by ideas

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 2
L’azienda – Il business

FPT può soddisfare quasi ogni esigenza di powertrain grazie ad un range di


prodotti estremamente ampio:

motori (con potenze da 20 a 1020 hp e cilindrate da 1,000 a


20,100 cc)
trasmissioni (da 145 a 950 Nm)

e applicazioni:

automotive (passengers and commercial vehicles, mezzi pesanti,


buses, veicoli speciali)
industrial (macchine per l’edilizia e l’agricoltura, applicazioni
stazionarie)
marine (applicazioni professionali e per il tempo libero)
power generation (gruppi elettrogeni)

L’attività di ricerca e l’advanced engineering assicurano l’eccellenza


tecnologica dell’azienda e sono incluse nella funzione Powertrain
Research & Technology.

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 3
L’azienda – Stabilimenti e centri R&D nel mondo

Burr Ridge
R&D center

Garchizy Bourbon Lancy Arbon Bielsko Biala


Plant Plant R&D center Plant

Fecamp
Plant/R&D center
Zavolzhie
Plant

Barcelona Chongqing
Plant/R&D center Plant

Jaiding
R&D center

Sete Lagoas
Plant

Ranjangaon Una presenza globale


Plant
15 Stabilimenti
10 Centri R&D
Cordoba Betim
Plant Plant/R&D center Una rete di dealers in
oltre 100 stati

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 4
L’azienda – Stabilimenti e centri R&D in Italia

Torino Plants / R&D centers Verrone Plant Arese R&D center

Pregnana Mil.se
Plant /R&D center

Orbassano
FPT corporate advanced
Research center

Pomigliano
R&D center Pratola Serra Plant Termoli Plant Foggia Plant

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 5
L’azienda – Methods & traction systems

Product Engineering
P.E. Ferrero

Transmission Engineering
G. Perello

Transmission Management Systems


F. Cimmino

Methods & Traction Systems


A. Lomartire

M. Montaldo

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 6
Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL

La sfida:

Ridurre tempi e costi di sviluppo delle applicazioni AMT tramite approccio “model based” alla
calibrazione delle diagnosi e dei controlli di base; aumentare la ripetibilità delle prove e
standardizzare le metodologie di lavoro.

La soluzione:

Sviluppare un banco prova HIL per il funzionamento del sistema in condizione analoghe a quelle
incontrate su veicolo.

Il metodo:

Un’applicazione LabVIEW si interfaccia con un modello Matlab/Simulink attraverso le librerie SIT e


controlla una piattaforma PXI real time per simulare la dinamica del veicolo.

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 7
Data flow del banco AMT

elios Host PC
MM H
lyzer
DIAna
EW
bVI
La

System
Connector FaultBox

CAN
LabV yzer
Internal

al
IEW
Frame

HW Kit + Cambio + TCU

Vehicle
Connector

Man Machine
Interface
PXI

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 8
Layout hardware

Estensimetri
(Coppia di reazione) Simulacro di semialbero
per blocco differenziale

DC M40 DC
Motor M32
Motor

Pickup sul primario Semialbero di collegamento


(Velocità angolare semialbero) (consente disassamenti)

I vantaggi:
Contenimento dei costi
Possibilità di realizzare profili di missione
Possibilità di mantenere allestiti contemporaneamente due banchi, anche con tipi di cambio differenti
Possibilità di ricavare tramite estensimetratura del semiasse vincolato un feedback di coppia alle
ruote

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 9
Front Panel Host VI

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 10
Simulation Interface Toolkit

Il controllo del target real – time viene realizzato da LabVIEW. Per poter sviluppare gli
algoritmi di controllo in Simulink e sfruttare i modelli già esistenti si utilizza il Simulation
Interface Toolkit, tramite il quale inport e outport del modello si interfacciano con i canali
delle schede di acquisizione.

Host VI

Modello
DLL VI Driver VI su RT
Simulink Real Time Simulation Deployment
Workshop Interface Toolkit su RT (TCP/IP)

Il VI real – time viene controllato da un altro VI che gira sul PC host e gestisce l’interfaccia
utente.

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 11
Block Diagram Driver VI

Base Rate Loop


SubVI per lettura
e scrittura su schede
DAQ e CAN

Sincronizzazione Scheduler DLL del


tasks DAQ e CAN
modello Simulink

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 12
Generazione dinamica del Driver VI

La sperimentazione sul banco AMT fa capo a numerose applicazioni su veicolo, differenti


tra loro sia nell’hardware che nel software (ad esempio, si utilizzano diverse mappe
CAN). Si è scelto quindi di generare “programmaticamente” il Driver VI, in modo che
l’utente finale non sia chiamato ad alcuna modifica manuale.

GUI per
Run
Host VI selezione VI Driver
portsReadme.txt simulation
DBC e DLL
(da RTW)

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 13
Sviluppi futuri

Cicli di test automatizzati per la verifica delle strategie software di diagnosi e recovery

Funzionamento del banco con time histories di comandi ricavate da acquisizioni in vettura

Cicli di fatica in condizioni di I/O hardware e software iso-vettura

Simulazione degli I/O del kit idraulico per il test della sola TCU

Controllo diretto degli I/O del kit idraulico (bypass della TCU) per la verifica di nuove strategie di
controllo

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 14
Grazie per l’attenzione

Marco MONTALDO
Transmission Management Systems
FIAT POWERTRAIN TECHNOLOGIES S.p.A.
C.so Settembrini 40, 10135, Torino, Italia
Tel. +39 011 00.38729
marco.montaldo@fptpowertrain.com
www.fptpowertrain.com

12 Giugno 2008 Diagnosi e controlli di base del sistema AMT su banco HIL 15