Sei sulla pagina 1di 4

DELIBERAZIONE 27 LUGLIO 2017

563/2017/RDS

INDIVIDUAZIONE DELLESPERTO PER LE ATTIVIT INERENTI LA PREDISPOSIZIONE DEL


CAPITOLATO TECNICO E PER LA VALUTAZIONE IN ITINERE E FINALE DEL PROGETTO DI
RICERCA NUOVO APPARECCHIO E SISTEMA DI ILLUMINAZIONE INDUSTRIALE A
ELEVATISSIMO RISPARMIO ENERGETICO (LUMINARE), AMMESSO DEFINITIVAMENTE
AL FINANZIAMENTO CON DECRETO DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DEL
19 LUGLIO 2017

LAUTORIT PER LENERGIA ELETTRICA IL GAS


E IL SISTEMA IDRICO

Nella riunione del 27 luglio 2017

VISTI:

il decreto del Ministro dellIndustria, del Commercio e dellArtigianato, di


concerto col Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione
economica, 26 gennaio 2000 (di seguito: decreto 26 gennaio 2000);
il decreto del Ministro dellIndustria, del Commercio e dellArtigianato, di
concerto col Ministro del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione
economica, 17 aprile 2001;
il decreto del Ministro delle Attivit Produttive 8 marzo 2006 (di seguito:
decreto 8 marzo 2006), recante nuove modalit di gestione del Fondo per il
finanziamento delle attivit di ricerca e sviluppo di interesse generale per il
sistema elettrico nazionale;
il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 21 giugno 2007, con il quale
sono state attribuite allAutorit per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico
(di seguito: Autorit), in via transitoria, le funzioni del Comitato di esperti di
ricerca per il settore elettrico (di seguito: CERSE), di cui al decreto 8 marzo
2006;
il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 9 novembre 2012, con il quale
stato approvato il "Piano Triennale 2012-2014 della ricerca di sistema elettrico
nazionale";
il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 17 dicembre 2013 (di seguito:
decreto 17 dicembre 2013), con il quale stato approvato il Piano operativo
annuale 2013 della ricerca di sistema elettrico nazionale (di seguito: Piano
operativo annuale 2013);
il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico 13 marzo 2014, che ha
rettificato il decreto 17 dicembre 2013;

1
il decreto 30 giugno 2014 del Ministero dello Sviluppo Economico - Direttore
generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e lefficienza energetica, il
nucleare (di seguito: decreto 30 giugno 2014; DG MEREEN), che ha approvato
un bando per il finanziamento di progetti di ricerca di cui all'art. 10, comma 2,
lettera b), del decreto 26 gennaio 2000, come previsto dal Piano operativo
annuale 2013 (di seguito: Bando);
il decreto 21 aprile 2016 del DG MEREEN (di seguito: decreto 21 aprile 2016);
la deliberazione 19 luglio 2012, 303/2012/rds, con la quale lAutorit ha
aggiornato lelenco degli esperti di cui all'art. 11 del decreto 8 marzo 2006;
la deliberazione 18 febbraio 2016, 56/2016/rds (di seguito: deliberazione
56/2016/rds), con la quale lAutorit, in esito al processo di valutazione tecnico-
scientifica ed economica, ha approvato la trasmissione al Ministero dello
Sviluppo Economico delle graduatorie delle proposte di progetto presentate ai
sensi del Bando;
la deliberazione 13 aprile 2017, 240/2017/rds (di seguito: deliberazione
240/2017/rds);
la deliberazione 13 aprile 2017, 241/2017/rds (di seguito: deliberazione
241/2017/rds);
il decreto 19 luglio 2017 del Direttore generale vicario MEREEN (di seguito:
decreto 19 luglio 2017);
la nota del Responsabile della Segreteria operativa del CERSE (di seguito:
Segreteria operativa), in data 6 maggio 2016, prot. 3921, prot. Autorit 13361/A
del 9 maggio 2016 (di seguito: nota 6 maggio 2016).

CONSIDERATO CHE:

con decreto 21 aprile 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato


le graduatorie delle proposte di progetto presentate ai sensi del Bando e
ammesso con riserva le proposte di progetto Nuovo apparecchio e sistema di
illuminazione industriale a elevatissimo risparmio energetico (di seguito:
progetto LUMINARE) e Sistema per la gestione Ottimale della Illuminazione e
di altre utenze elettriche nei Grandi Edifici (di seguito: progetto SOIGE), in
attesa dell'esito di una istruttoria supplementare, da svolgersi al fine di appurare
se i rapporti di collegamento e controllo esistenti tra le societ capofila dei due
progetti abbiano influito sulla formulazione delle rispettive proposte di progetto;
con deliberazione 240/2017/rds, lAutorit, a seguito della dichiarazione del
legale rappresentante della societ Beghelli S.p.a., capofila del progetto SOIGE,
con la quale stato comunicato che detta Societ non intende avviare il progetto
e che pertanto rinuncia al contributo di cui al decreto 21 aprile 2016, ha proposto
al Ministero dello Sviluppo Economico lesclusione del progetto SOIGE dalle
graduatorie;
con deliberazione 241/2017/rds, lAutorit, considerato che la proposta di
esclusione del progetto SOIGE dalle graduatorie rende superfluo il
completamento dellistruttoria supplementare prevista dal decreto 21 aprile

2
2016, ha proposto al Ministero dello Sviluppo Economico lo scioglimento della
riserva riguardante il progetto LUMINARE e, conseguentemente, lammissione
definitiva al finanziamento del progetto;
con decreto 19 luglio 2017, il Ministero dello Sviluppo Economico, accogliendo
le proposte dellAutorit, ha escluso il progetto SOIGE dalle graduatorie di cui
al decreto 21 aprile 2016 e ammesso definitivamente al finanziamento il
progetto LUMINARE;
ai sensi dellarticolo 6, comma 1, del decreto 8 marzo 2006, lAutorit, nelle
funzioni di CERSE, verifica lo stato di avanzamento dei progetti di ricerca,
l'ammissibilit, e la pertinenza e la congruit delle spese documentate ed il
conseguimento dei risultati finali, a tal fine avvalendosi della Segreteria
operativa e degli esperti di cui all'art. 11 del medesimo decreto;
ai sensi dellart. 10, comma 5, del Bando, lAutorit, nelle funzioni di CERSE,
verifica la coerenza del capitolato tecnico di ciascun progetto con la Proposta di
progetto, con le eventuali prescrizioni indicate nelle relazioni di valutazione
predisposte dagli esperti ai fini dellinserimento in graduatoria e con gli
eventuali aggiustamenti proposti dagli assegnatari ai sensi dellart. 10, comma 2,
del Bando;
con nota 6 maggio 2016, il Responsabile della Segreteria operativa ha trasmesso
la dichiarazione di assenza di cause di incompatibilit allo svolgimento
dell'incarico dellesperto da individuare con il presente provvedimento.

RITENUTO CHE:

sia necessario individuare lesperto da incaricare per le attivit inerenti la


predisposizione del capitolato tecnico e per le attivit di verifica degli stati di
avanzamento del progetto LUMINARE, dellammissibilit, pertinenza e
congruit delle spese documentate e del conseguimento dei risultati finali;
il prof. Carmine Landi, Prof. Ordinario SSD Misure elettriche ed elettroniche
presso la Seconda Universit di Napoli, risponda ai requisiti richiesti per
lincarico in oggetto;
sia necessario attivare la CSEA per i seguiti di competenza di cui all'art. 11,
comma 4, del decreto 8 marzo 2006

DELIBERA

1. di individuare il prof. Carmine Landi, quale esperto da incaricare per le attivit


inerenti la predisposizione del capitolato tecnico e per la verifica degli stati di
avanzamento, dellammissibilit, pertinenza e congruit delle spese documentate e
del conseguimento dei risultati finali del progetto LUMINARE;
2. di dare mandato alla CSEA di stipulare il contratto con il prof. Carmine Landi e di
definirne i compensi sulla base degli importi unitari stabiliti per analoghe attivit

3
nell'ambito dei programmi comunitari di sostegno alla ricerca e sviluppo in campo
energetico;
3. di dare mandato alla Segreteria operativa di trasmettere allAutorit, nelle funzioni
di CERSE, il capitolato tecnico del progetto LUMINARE e gli esiti delle attivit di
valutazione e verifica, non appena disponibili;
4. di trasmettere il presente provvedimento al Ministero dello Sviluppo Economico, e
alla CSEA, per i seguiti di competenza;
5. di pubblicare il presente provvedimento sul sito internet dellAutorit
www.autorita.energia.it.

27 luglio 2017 IL PRESIDENTE


Guido Bortoni