Sei sulla pagina 1di 40

Terapia spirituale di

PadrePio Una luce nel buio

www. teleradiopadrepio.it
Ogni giorno un giorno in pi
per amare, un giorno
in pi per sognare,
un giorno in pi per vivere.
Grazie per aver richiesto questo e-book, uno strumento di profondo
valore e supporto, umano e spirituale.

Nella Terapia spirituale, Padre


Pio ti indica infatti i passi delle
Sacre Scritture in cui trovare amorevolmente, come fece con
ispirazione e consolazione in molte tutti i figli spirituali della grande
circostanze e momenti della tua famiglia.
vita o di quella dei tuoi cari.
Di cuore ti salutiamo, con questo
Sono ben 18 situazioni o stati pensiero di Padre Pio:
emotivi alle quali il nostro amato
Santo ha trovato risposte e Non vi abbandonate
conforto nelle parole di Ges, nei
Salmi o nelle lettere degli apostoli.
mai a voi stessi.
Dalla tristezza al peccato o alla
preoccupazione, troverai in questo
Ogni fiducia ponetela
importante e-book un sostegno di in Dio solo.
infinito valore.
Padre Pio interceda per te e
Il nostro augurio che San i tuoi cari presso il buon Dio,
Pio ti sia di conforto in ogni aiutandoti a confidare nella sua
momento dellesistenza e ti guidi misericordia.
Buona
Preghiera
Quando
Leggi
sei triste
se non altro, credetelo per le

Giovanni 14 opere stesse.


12
In verit, in verit vi dico:
1
Non sia turbato il vostro anche chi crede in me,
cuore. Abbiate fede in Dio compir le opere che io rispose Ges: Se uno mi
e abbiate fede anche in compio e ne far di pi grandi, ama, osserver la mia parola
me. 2 Nella casa del Padre perch io vado al Padre. 13 e il Padre mio lo amer e noi
mio vi sono molti posti. Se Qualunque cosa chiederete verremo a lui e prenderemo
no, ve lavrei detto. Io vado nel nome mio, la far, perch il dimora presso di lui. 24 Chi
a prepararvi un posto; 3 Padre sia glorificato nel Figlio. non mi ama non osserva le
quando sar andato e vi avr 14
Se mi chiederete qualche mie parole; la parola che voi
preparato un posto, ritorner cosa nel mio nome, io la far. ascoltate non mia, ma del
e vi prender con me, perch Padre che mi ha mandato.
siate anche voi dove sono io. 15
Se mi amate, osserverete
4
E del luogo dove io vado, voi i miei comandamenti. 16 Io
25
Queste cose vi ho detto
conoscete la via. pregher il Padre ed egli vi quando ero ancora tra voi. 26
dar un altro Consolatore Ma il Consolatore, lo Spirito
5
Gli disse Tommaso: perch rimanga con voi Santo che il Padre mander
Signore, non sappiamo per sempre, 17 lo Spirito nel mio nome, egli vinsegner
dove vai e come possiamo di verit che il mondo non ogni cosa e vi ricorder
conoscere la via?. 6 Gli disse pu ricevere, perch non lo tutto ci che io vi ho detto.
Ges: Io sono la via, la vede e non lo conosce. Voi
27
Vi lascio la pace, vi do la
verit e la vita. Nessuno viene lo conoscete, perch egli mia pace. Non come la d
al Padre se non per mezzo dimora presso di voi e sar in il mondo, io la do a voi. Non
di me. 7 Se conoscete me, voi. 18 Non vi lascer orfani, sia turbato il vostro cuore e
conoscerete anche il Padre: ritorner da voi.19 Ancora un non abbia timore. 28 Avete
fin da ora lo conoscete e lo poco e il mondo non mi vedr udito che vi ho detto: Vado e
avete veduto. 8 Gli disse pi; voi invece mi vedrete, torner a voi; se mi amaste, vi
Filippo: Signore, mostraci il perch io vivo e voi vivrete. rallegrereste che io vado dal
Padre e ci basta.9 Gli rispose 20
In quel giorno voi saprete Padre, perch il Padre pi
Ges: Da tanto tempo che io sono nel Padre e voi in grande di me. 29 Ve lho detto
sono con voi e tu non mi hai me e io in voi.21 Chi accoglie adesso, prima che avvenga,
conosciuto, Filippo? Chi ha i miei comandamenti e li perch quando avverr, voi
visto me ha visto il Padre. osserva, questi mi ama. Chi crediate. 30 Non parler pi a
Come puoi dire: Mostraci il mi ama sar amato dal Padre lungo con voi, perch viene il
Padre? 10 Non credi che io mio e anchio lo amer e mi principe del mondo; egli non
sono nel Padre e il Padre in manifester a lui. ha nessun potere su di me,
me? Le parole che io vi dico, 31
ma bisogna che il mondo
non le dico da me; ma il Padre 22
Gli disse Giuda, non sappia che io amo il Padre
che con me compie le sue lIscariota: Signore, come e faccio quello che il Padre
opere. 11 Credetemi: io sono accaduto che devi manifestarti mi ha comandato. Alzatevi,
nel Padre e il Padre in me; a noi e non al mondo?. 23 Gli andiamo via di qui.

www.vocedipadrepio.com 1
www.vocedipadrepio.com
Quando
Leggi
sei preoccupato

Matteo 6, 19-24
19
Non accumulatevi tesori sulla
terra, dove tignola e ruggine
consumano e dove ladri scassinano
e rubano; 20 accumulatevi invece
tesori nel cielo, dove n tignola n
ruggine consumano, e dove ladri
non scassinano e non rubano. 21
Perch l dov il tuo tesoro, sar
anche il tuo cuore.
22
La lucerna del corpo locchio; se
dunque il tuo occhio chiaro, tutto il
tuo corpo sar nella luce; 23 ma se il
tuo occhio malato, tutto il tuo corpo
sar tenebroso. Se dunque la luce
che in te tenebra, quanto grande
sar la tenebra!
24
Nessuno pu servire a due
padroni: o odier luno e amer
laltro, o preferir luno e
disprezzer laltro: non potete
servire a Dio e a mammona.

www.vocedipadrepio.com 3
www.vocedipadrepio.com
Quando
hai peccato
Leggi
Salmo di
pentimento 11
Distogli lo sguardo dai miei
peccati,
cancella tutte le mie colpe.
1
Al maestro del coro. Salmo. 12
Crea in me, o Dio, un cuore
Di Davide. puro,
2
Quando il profeta Natan rinnova in me uno spirito
and da lui, che era andato saldo.
con Betsabea. 13
Non scacciarmi dalla tua
presenza
3
Piet di me, o Dio, nel tuo e non privarmi del tuo santo
amore; spirito.
nella tua grande misericordia 14
Rendimi la gioia della tua
cancella la mia iniquit. salvezza,
4
Lavami tutto dalla mia colpa, sostienimi con uno spirito
dal mio peccato rendimi puro. generoso.
5
S, le mie iniquit io le 15
Insegner ai ribelli le tue vie
riconosco, e i peccatori a te ritorneranno.
il mio peccato mi sta sempre 16
Liberami dal sangue, o Dio,
dinanzi. Dio mia salvezza:
6
Contro di te, contro te solo ho la mia lingua esalter la tua
peccato, giustizia.
quello che male ai tuoi 17
Signore, apri le mie labbra
occhi, io lho fatto: e la mia bocca proclami la tua
cos sei giusto nella tua lode.
sentenza, 18
Tu non gradisci il sacrificio;
sei retto nel tuo giudizio. se offro olocausti, tu non li
7
Ecco, nella colpa io sono accetti.
nato, 19
Uno spirito contrito
nel peccato mi ha concepito sacrificio a Dio;
mia madre. un cuore contrito e affranto tu,
8
Ma tu gradisci la sincerit nel o Dio, non disprezzi.
mio intimo, 20
Nella tua bont fa grazia a
nel segreto del cuore mi Sion,
insegni la sapienza. ricostruisci le mura di
9
Aspergimi con rami disspo Gerusalemme.
e sar puro; 21
Allora gradirai i sacrifici
lavami e sar pi bianco della legittimi,
neve. lolocausto e lintera oblazione;
10
Fammi sentire gioia e letizia: allora immoleranno vittime
esulteranno le ossa che hai sopra il tuo altare.
spezzato.

www.vocedipadrepio.com 2
www.vocedipadrepio.com
Quando
Leggi
sei in pericolo

Salmo 91
1
Salmo. Canto. Per il giorno
del sabato.
2
bello dar lode al Signore
e cantare al tuo nome, o
Altissimo,
3
annunziare al mattino il tuo
amore,
la tua fedelt lungo la notte, malfattori.
4
sullarpa a dieci corde e sulla 11
Tu mi doni la forza di un
lira, bfalo,
con canti sulla cetra. mi cospargi di olio splendente.
5
Poich mi rallegri, Signore, 12
I miei occhi disprezzeranno i
con le tue meraviglie, miei nemici,
esulto per lopera delle tue e contro gli iniqui che mi
mani. assalgono
6
Come sono grandi le tue i miei orecchi udranno cose
opere, Signore, infauste.
quanto profondi i tuoi pensieri! 13
Il giusto fiorir come palma,
7
Luomo insensato non crescer come cedro del
intende Libano;
e lo stolto non capisce: 14
piantati nella casa del
8
se i peccatori germogliano Signore,
come lerba fioriranno negli atri del nostro
e fioriscono tutti i malfattori, Dio.
li attende una rovina eterna: 15
Nella vecchiaia daranno
9
ma tu sei leccelso per ancora frutti,
sempre, o Signore. saranno vegeti e rigogliosi,
10
Ecco, i tuoi nemici, o 16
per annunziare quanto
Signore, retto il Signore:
ecco, i tuoi nemici periranno, mia roccia, in lui non c
saranno dispersi tutti i ingiustizia.

www.vocedipadrepio.com 4
www.vocedipadrepio.com
Quando
Leggi
sei incostante
beato luomo che in lui si
Salmo 34 rifugia.
10
Temete il Signore, suoi santi,

Lode alla nulla manca a coloro che lo


temono.

giustizia divina I ricchi impoveriscono e


11

hanno fame,
ma chi cerca il Signore non
1
Di Davide, quando si manca di nulla.
finse pazzo in presenza 12
Venite, figli, ascoltatemi;
di Abimelech e, da lui vinsegner il timore del
scacciato, se ne and. Signore.
2
Benedir il Signore in ogni 13
C qualcuno che desidera
tempo, la vita
sulla mia bocca sempre la sua e brama lunghi giorni per
lode. gustare il bene?
3
Io mi glorio nel Signore, 14
Preserva la lingua dal male,
ascoltino gli umili e si le labbra da parole bugiarde.
rallegrino. 15
Sta lontano dal male e fa il
4
Celebrate con me il Signore, bene,
esaltiamo insieme il suo nome. cerca la pace e perseguila.
5
Ho cercato il Signore e mi ha 16
Gli occhi del Signore sui
risposto giusti,
e da ogni timore mi ha liberato. i suoi orecchi al loro grido di
6
Guardate a lui e sarete aiuto.
raggianti, 17
Il volto del Signore contro i
non saranno confusi i vostri malfattori,
volti. per cancellarne dalla terra il
7
Questo povero grida e il ricordo.
Signore lo ascolta, 18
Gridano e il Signore li ma lo libera da tutte il Signore.
lo libera da tutte le sue ascolta, 21
Preserva tutte le sue ossa,
angosce. li salva da tutte le loro neppure uno sar spezzato.
8
Langelo del Signore si angosce. 22
La malizia uccide lempio
accampa 19
Il Signore vicino a chi ha il e chi odia il giusto sar punito.
attorno a quelli che lo temono cuore ferito, 23
Il Signore riscatta la vita
e li salva. egli salva gli spiriti affranti. dei suoi servi,
9
Gustate e vedete quanto 20
Molte sono le sventure del chi in lui si rifugia non sar
buono il Signore; giusto, condannato.

www.vocedipadrepio.com 5
www.vocedipadrepio.com
Quando
Leggi
sei scoraggiato

Isaia 40 7
Secca lerba, il fiore
appassisce
quando il soffio del Signore
ha pesato con la stadera le
montagne
e i colli con la bilancia?
1
Consolate, consolate il mio spira su di essi. 13
Chi ha diretto lo spirito del
popolo, 8
Secca lerba, appassisce il Signore
dice il vostro Dio. fiore, e come suo consigliere gli ha
2
Parlate al cuore di ma la parola del nostro Dio dato suggerimenti?
Gerusalemme dura sempre. 14
A chi ha chiesto consiglio,
e gridatele Veramente il popolo come perch lo istruisse
che finita la sua schiavit, lerba. e gli insegnasse il sentiero
stata scontata la sua iniquit, 9
Sali su un alto monte, della giustizia
perch ha ricevuto dalla mano tu che rechi liete notizie in e lo ammaestrasse nella
del Signore Sion; scienza
doppio castigo per tutti i suoi alza la voce con forza, e gli rivelasse la via della
peccati. tu che rechi liete notizie in prudenza?
3
Una voce grida: Gerusalemme. 15
Ecco, le nazioni son come
Nel deserto preparate Alza la voce, non temere; una goccia da un secchio,
la via al Signore, annunzia alle citt di Giuda: contano come il pulviscolo
appianate nella steppa Ecco il vostro Dio! sulla bilancia;
la strada per il nostro Dio. 10
Ecco, il Signore Dio viene ecco, le isole pesano quanto
4
Ogni valle sia colmata, con potenza, un granello di polvere.
ogni monte e colle siano con il braccio egli detiene il 16
Il Libano non basterebbe
abbassati; dominio. per accendere il rogo,
il terreno accidentato si Ecco, egli ha con s il premio n le sue bestie per
trasformi in piano e i suoi trofei lo precedono. lolocausto.
e quello scosceso in pianura. 11
Come un pastore egli fa 17
Tutte le nazioni sono come
5
Allora si riveler la gloria del pascolare il gregge un nulla davanti a lui,
Signore e con il suo braccio lo raduna; come niente e vanit sono da
e ogni uomo la vedr, porta gli agnellini sul seno lui ritenute.
poich la bocca del Signore e conduce pian piano le 18
A chi potreste paragonare
ha parlato. pecore madri. Dio
6
Una voce dice: Grida 12
Chi ha misurato con il cavo e quale immagine mettergli a
e io rispondo: Che dovr della mano le acque del mare confronto?
gridare?. e ha calcolato lestensione dei 19
Il fabbro fonde lidolo,
Ogni uomo come lerba cieli con il palmo? lorafo lo riveste di oro
e tutta la sua gloria come un Chi ha misurato con il moggio e fonde catenelle dargento.
fiore del campo. la polvere della terra, Si aiutano lun laltro;

www.vocedipadrepio.com 6
www.vocedipadrepio.com
uno dice al compagno:
Coraggio!.
Il fabbro incoraggia lorafo;
chi leviga con il martello
incoraggia chi batte lincudine,
dicendo della saldatura: Va
bene
e fissa lidolo con chiodi
perch non si muova.
20
Chi ha poco da offrire
sceglie un legno che non
marcisce;
si cerca un artista abile,
perch gli faccia una statua
che non si muova.
21
Non lo sapete forse? Non lo
avete udito?
Non vi fu forse annunziato dal
principio?
Non avete capito
le fondamenta della terra?
22
Egli siede sopra la volta del vigore della sua forza
mondo, non ne manca alcuno.
da dove gli abitanti sembrano 27
Perch dici, Giacobbe,
cavallette. e tu, Israele, ripeti:
Egli stende il cielo come un La mia sorte nascosta al
velo, Signore
lo spiega come una tenda e il mio diritto trascurato
dove abitare; dal mio Dio?.
23
egli riduce a nulla i potenti 28
Non lo sai forse?
e annienta i signori della terra. Non lo hai udito?
24
Sono appena piantati, Dio eterno il Signore,
appena seminati, creatore di tutta la terra.
appena i loro steli hanno Egli non si affatica n si
messo radici nella terra, stanca,
egli soffia su di loro ed essi la sua intelligenza
seccano inscrutabile.
e luragano li strappa via come 29
Egli d forza allo stanco
paglia. e moltiplica il vigore allo
25
A chi potreste paragonarmi spossato.
quasi che io gli sia pari? dice 30
Anche i giovani faticano e si
il Santo. stancano,
26
Levate in alto i vostri occhi gli adulti inciampano e
e guardate: chi ha creato cadono;
quegli astri? 31
ma quanti sperano nel
Egli fa uscire in numero Signore riacquistano forza,
preciso il loro esercito mettono ali come aquile,
e li chiama tutti per nome; corrono senza affannarsi,
per la sua onnipotenza e il camminano senza stancarsi.

www.vocedipadrepio.com 6
www.vocedipadrepio.com
Quando
Leggi
sei abbattuto
Romani 8 Dio.
9
Voi per non siete sotto il
dominio della carne, ma dello
eredi di Dio, coeredi di Cristo,
se veramente partecipiamo
alle sue sofferenze per
1
Non c dunque pi Spirito, dal momento che lo partecipare anche alla sua
nessuna condanna per quelli Spirito di Dio abita in voi. Se gloria.
che sono in Cristo Ges. 2 qualcuno non ha lo Spirito di 18
Io ritengo, infatti, che le
Poich la legge dello Spirito Cristo, non gli appartiene.10 sofferenze del momento
che d vita in Cristo Ges ti E se Cristo in voi, il vostro presente non sono
ha liberato dalla legge del corpo morto a causa del paragonabili alla gloria
peccato e della morte. 3 Infatti peccato, ma lo spirito vita a futura che dovr essere
ci che era impossibile alla causa della giustificazione. 11 rivelata in noi.
legge, perch la carne la E se lo Spirito di colui che ha 19
La creazione stessa attende
rendeva impotente, Dio lo ha risuscitato Ges dai morti abita con impazienza la rivelazione
reso possibile: mandando il in voi, colui che ha risuscitato dei figli di Dio; 20 essa infatti
proprio Figlio in una carne Cristo dai morti dar la vita stata sottomessa alla
simile a quella del peccato e anche ai vostri corpi mortali caducit - non per suo volere,
in vista del peccato, egli ha per mezzo del suo Spirito che ma per volere di colui che
condannato il peccato nella abita in voi. lha sottomessa - e nutre la
carne, 4 perch la giustizia 12
Cos dunque fratelli, noi speranza 21 di essere lei pure
della legge si adempisse in siamo debitori, ma non verso liberata dalla schiavit della
noi, che non camminiamo la carne per vivere secondo corruzione, per entrare nella
secondo la carne ma secondo la carne; 13 poich se vivete libert della gloria dei figli di
lo Spirito. secondo la carne, voi morirete; Dio. 22 Sappiamo bene infatti
5
Quelli infatti che vivono se invece con laiuto dello che tutta la creazione geme
secondo la carne, pensano Spirito voi fate morire le opere e soffre fino ad oggi nelle
alle cose della carne; quelli del corpo, vivrete. doglie del parto; 23 essa non
invece che vivono secondo lo 14
Tutti quelli infatti che sono la sola, ma anche noi, che
Spirito, alle cose dello Spirito. guidati dallo Spirito di Dio, possediamo le primizie dello
6
Ma i desideri della carne costoro sono figli di Dio. 15 Spirito, gemiamo interiormente
portano alla morte, mentre i E voi non avete ricevuto uno aspettando ladozione a figli, la
desideri dello Spirito portano spirito da schiavi per ricadere redenzione del nostro corpo.
alla vita e alla pace. 7 Infatti i nella paura, ma avete ricevuto 24
Poich nella speranza noi
desideri della carne sono in uno spirito da figli adottivi per siamo stati salvati. Ora, ci
rivolta contro Dio, perch non mezzo del quale gridiamo: che si spera, se visto, non
si sottomettono alla sua legge Abb, Padre!. 16 Lo Spirito pi speranza; infatti, ci che
e neanche lo potrebbero. 8 stesso attesta al nostro spirito uno gi vede, come potrebbe
Quelli che vivono secondo la che siamo figli di Dio. 17 E se ancora sperarlo? 25 Ma se
carne non possono piacere a siamo figli, siamo anche eredi: speriamo quello che non

www.vocedipadrepio.com 7
vediamo, lo attendiamo con
perseveranza.
26
Allo stesso modo anche
lo Spirito viene in aiuto alla
nostra debolezza, perch
nemmeno sappiamo che cosa
sia conveniente domandare,
ma lo Spirito stesso intercede
con insistenza per noi, con
gemiti inesprimibili; 27 e colui
che scruta i cuori sa quali
sono i desideri dello Spirito,
poich egli intercede per i
credenti secondo i disegni di
Dio.
28
Del resto, noi sappiamo
che tutto concorre al bene di
coloro che amano Dio, che
sono stati chiamati secondo
il suo disegno. 29 Poich
quelli che egli da sempre
ha conosciuto li ha anche
predestinati ad essere Dio e intercede per noi? 35 Chi
conformi allimmagine del ci separer dunque dallamore
Figlio suo, perch egli sia il di Cristo? Forse la tribolazione,
primogenito tra molti fratelli; langoscia, la persecuzione,
30
quelli poi che ha predestinati la fame, la nudit, il pericolo,
li ha anche chiamati; quelli la spada? 36 Proprio come sta
che ha chiamati li ha anche scritto:
giustificati; quelli che ha Per causa tua siamo messi a
giustificati li ha anche morte tutto il giorno,
glorificati. siamo trattati come pecore
31
Che diremo dunque in da macello.
proposito? Se Dio per noi, 37
Ma in tutte queste cose noi
chi sar contro di noi? 32 siamo pi che vincitori per
Egli che non ha risparmiato virt di colui che ci ha amati.
il proprio Figlio, ma lo ha 38
Io sono infatti persuaso che
dato per tutti noi, come non n morte n vita, n angeli
ci doner ogni cosa insieme n principati, n presente
con lui? 33 Chi accuser gli n avvenire, 39 n potenze,
eletti di Dio? Dio giustifica. n altezza n profondit, n
34
Chi condanner? Cristo alcunaltra creatura potr mai
Ges, che morto, anzi, che separarci dallamore di Dio, in
risuscitato, sta alla destra di Cristo Ges, nostro Signore.

www.vocedipadrepio.com 7
Quando
gli uomini ti
vengono meno
Leggi
Salmo 27 sua dimora,
mi solleva sulla rupe.

Con Dio E ora rialzo la testa


6

sui nemici che mi circondano;

nessun timore immoler nella sua casa


sacrifici desultanza,
inni di gioia canter al Signore.
1
Di Davide. 7
Ascolta, Signore, la mia voce.
Il Signore mia luce e mia Io grido: abbi piet di me!
salvezza, Rispondimi.
di chi avr paura? 8
Di te ha detto il mio cuore:
Il Signore difesa della mia Cercate il suo volto;
vita, il tuo volto, Signore, io cerco.
di chi avr timore? 9
Non nascondermi il tuo volto,
2
Quando mi assalgono i non respingere con ira il tuo
malvagi servo.
per straziarmi la carne, Sei tu il mio aiuto, non
sono essi, avversari e nemici, lasciarmi,
a inciampare e cadere. non abbandonarmi, Dio della
3
Se contro di me si accampa mia salvezza.
un esercito, 10
Mio padre e mia madre mi
il mio cuore non teme; hanno abbandonato,
se contro di me divampa la ma il Signore mi ha raccolto.
battaglia, 11
Mostrami, Signore, la tua via,
anche allora ho fiducia. guidami sul retto cammino,
4
Una cosa ho chiesto al a causa dei miei nemici.
Signore, 12
Non espormi alla brama dei
questa sola io cerco: miei avversari;
abitare nella casa del Signore contro di me sono insorti falsi
tutti i giorni della mia vita, testimoni
per gustare la dolcezza del che spirano violenza.
Signore 13
Sono certo di contemplare
ed ammirare il suo santuario. la bont del Signore
5
Egli mi offre un luogo di nella terra dei viventi.
rifugio 14
Spera nel Signore, sii forte,
nel giorno della sventura. si rinfranchi il tuo cuore e
Mi nasconde nel segreto della spera nel Signore.

www.vocedipadrepio.com 8
Quando
Dio ti sembra
Leggi
molto lontano
Salmo 139 mare,
10
anche l mi guida la tua
mano
Omaggio e mi afferra la tua destra.
11
Se dico: Almeno loscurit

a chi sa tutto mi copra


e intorno a me sia la notte;
12
nemmeno le tenebre per te
1
Al maestro del coro. Di sono oscure,
Davide. Salmo. e la notte chiara come il
Signore, tu mi scruti e mi giorno;
conosci, per te le tenebre sono come
2
tu sai quando seggo e luce.
quando mi alzo. 13
Sei tu che hai creato le mie
Penetri da lontano i miei viscere sabbia,
pensieri, e mi hai tessuto nel seno di se li credo finiti, con te sono
3
mi scruti quando cammino e mia madre. ancora.
quando riposo. 14
Ti lodo, perch mi hai fatto 19
Se Dio sopprimesse i
Ti sono note tutte le mie vie; come un prodigio; peccatori!
4
la mia parola non ancora sono stupende le tue opere, Allontanatevi da me, uomini
sulla lingua tu mi conosci fino in fondo. sanguinari.
e tu, Signore, gi la conosci 15
Non ti erano nascoste le mie 20
Essi parlano contro di te con
tutta. ossa inganno:
5
Alle spalle e di fronte mi quando venivo formato nel contro di te insorgono con
circondi segreto, frode.
e poni su di me la tua mano. intessuto nelle profondit della 21
Non odio, forse, Signore,
6
Stupenda per me la tua terra. quelli che ti odiano
saggezza, 16
Ancora informe mi hanno e non detesto i tuoi nemici?
troppo alta, e io non la visto i tuoi occhi 22
Li detesto con odio
comprendo. e tutto era scritto nel tuo libro; implacabile
7
Dove andare lontano dal tuo i miei giorni erano fissati, come se fossero miei nemici.
spirito, quando ancora non ne 23
Scrutami, Dio, e conosci il
dove fuggire dalla tua esisteva uno. mio cuore,
presenza? 17
Quanto profondi per me i provami e conosci i miei
8
Se salgo in cielo, l tu sei, tuoi pensieri, pensieri:
se scendo negli inferi, eccoti. quanto grande il loro numero, 24
vedi se percorro una via di
9
Se prendo le ali dellaurora o Dio; menzogna
per abitare allestremit del 18
se li conto sono pi della e guidami sulla via della vita.

www.vocedipadrepio.com 9
www.vocedipadrepio.com
Quando
il pregare
insieme ti pesa
Leggi
Matteo 18, 19-20
19
In verit vi dico ancora: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque
cosa, il Padre mio che nei cieli ve la conceder.
20
Perch dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro.

www.vocedipadrepio.com 10
www.vocedipadrepio.com
Quando
ti senti solo
ed hai paura
Leggi
Salmo 23
Il buon
pastore
1
Salmo. Di Davide.
Il Signore il mio pastore:
non manco di nulla;
2
su pascoli erbosi mi fa
riposare
ad acque tranquille mi
conduce.
3
Mi rinfranca, mi guida per il
giusto cammino,
per amore del suo nome.
4
Se dovessi camminare in una
valle oscura,
non temerei alcun male,
perch tu sei con me.
Il tuo bastone e il tuo vincastro
mi danno sicurezza.
5
Davanti a me tu prepari una
mensa
sotto gli occhi dei miei
nemici;
cospargi di olio il mio capo.
Il mio calice trabocca.
6
Felicit e grazia mi saranno
compagne
tutti i giorni della mia vita,
e abiter nella casa del
Signore per lunghissimi anni.

www.vocedipadrepio.com 11
www.vocedipadrepio.com
Quando
hai bisogno
di coraggio nel
tuo dovere
Leggi mio servo. Non deviare da

Giosu 1 essa n a destra n a sinistra,


perch tu abbia successo
in qualunque tua impresa.
1
Dopo la morte di Mos, servo 8
Non si allontani dalla tua bambini e il vostro bestiame
del Signore, il Signore disse bocca il libro di questa legge, rimarranno nella terra che
a Giosu, figlio di Nun, servo ma mditalo giorno e notte, vi ha assegnata Mos oltre
di Mos: 2 Mos mio servo perch tu cerchi di agire il Giordano; voi tutti invece,
morto; ors, attraversa secondo quanto vi scritto; prodi guerrieri, passerete
questo Giordano tu e tutto poich allora tu porterai a ben armati davanti ai vostri
questo popolo, verso il buon fine le tue imprese e fratelli, e li aiuterete, 15 finch
paese che io d loro, agli avrai successo. 9 Non ti ho il Signore conceda riposo
Israeliti. 3 Ogni luogo che io comandato: Sii forte e ai vostri fratelli, come a voi,
calcher la pianta dei vostri coraggioso? Non temere e anchessi siano entrati in
piedi, ve lho assegnato, come dunque e non spaventarti, possesso del paese che il
ho promesso a Mos. 4 Dal perch con te il Signore tuo Signore Dio vostro assegna
deserto e dal Libano fino al Dio, dovunque tu vada. loro. Allora ritornerete e
fiume grande, il fiume Eufrate, 10
Allora Giosu comand agli possederete la terra della
tutto il paese degli Hittiti, fino scribi del popolo: 11 Passate vostra eredit, che Mos,
al Mar Mediterraneo, dove in mezzo allaccampamento e servo del Signore, diede
tramonta il sole: tali saranno comandate al popolo: Fatevi a voi oltre il Giordano, ad
i vostri confini. 5 Nessuno provviste di viveri, poich oriente. 16 Essi risposero a
potr resistere a te per tutti fra tre giorni voi passerete Giosu: Faremo quanto ci
i giorni della tua vita; come questo Giordano, per andare hai ordinato e noi andremo
sono stato con Mos, cos ad occupare il paese che il dovunque ci manderai. 17
sar con te; non ti lascer n ti Signore vostro Dio vi d in Come abbiamo obbedito in
abbandoner. possesso. tutto a Mos, cos obbediremo
6
Sii coraggioso e forte, poich 12
Poi Giosu disse ai Rubeniti, a te; ma il Signore tuo Dio
tu dovrai mettere questo ai Gaditi e alla met della trib sia con te come stato con
popolo in possesso della terra di Mansse: 13 Ricordatevi di Mos. 18 Chiunque disprezzer
che ho giurato ai loro padri ci che vi ha ordinato Mos, i tuoi ordini e non obbedir
di dare loro. 7 Solo sii forte e servo del Signore: Il Signore alle tue parole in quanto ci
molto coraggioso, cercando Dio vostro vi concede comanderai, sar messo
di agire secondo tutta la legge riposo e vi d questo paese; a morte. Solo, sii forte e
che ti ha prescritta Mos, 14
le vostre mogli, i vostri coraggioso.

www.vocedipadrepio.com 12
www.vocedipadrepio.com
Quando
il mondo
ti sembra pi
grande di Dio
Leggi tua ira,

Salmo 90 siamo atterritti dal tuo furore.


8
Davanti a te poni le nostre
colpe,
Fragilit i nostri peccati occulti alla luce
del tuo volto.

delluomo 9
Tutti i nostri giorni svaniscono
per la tua ira,
finiamo i nostri anni come un
1
Preghiera. Di Mos, uomo soffio.
di Dio. 10
Gli anni della nostra vita
Signore, tu sei stato per noi un sono settanta,
rifugio ottanta per i pi robusti,
di generazione in generazione. ma quasi tutti sono fatica,
2
Prima che nascessero i monti dolore;
e la terra e il mondo fossero passano presto e noi ci
generati, dileguiamo.
da sempre e per sempre tu 11
Chi conosce limpeto della
sei, Dio. tua ira,
3
Tu fai ritornare luomo in tuo sdegno, con il timore a te
polvere dovuto?
e dici: Ritornate, figli 12
Insegnaci a contare i nostri
delluomo. giorni
4
Ai tuoi occhi, mille anni e giungeremo alla sapienza
sono come il giorno di ieri che del cuore.
passato, 13
Volgiti, Signore; fino a visto la sventura.
come un turno di veglia nella quando? 16
Si manifesti ai tuoi servi la
notte. Muoviti a piet dei tuoi servi. tua opera
5
Li annienti: li sommergi nel 14
Saziaci al mattino con la tua e la tua gloria ai loro figli.
sonno; grazia: 17
Sia su di noi la bont del
sono come lerba che esulteremo e gioiremo per tutti Signore, nostro Dio:
germoglia al mattino: i nostri giorni. rafforza per noi lopera delle
6
al mattino fiorisce, germoglia, 15
Rendici la gioia per i giorni nostre mani,
alla sera falciata e dissecca. di afflizione, lopera delle nostre mani
7
Perch siamo distrutti dalla per gli anni in cui abbiamo rafforza.

www.vocedipadrepio.com 13
www.vocedipadrepio.com
Quando
sei aspro
e hai voglia
di criticare
Leggi
Corinzi 13
1
Se parlassi le lingue degli
uomini e degli angeli, ma non
avessi la carit, sarei come Le profezie scompariranno,
bronzo che rimbomba o come il dono delle lingue
cimbalo che strepita. cesser e la conoscenza
2
E se avessi il dono della svanir. 9Infatti, in modo
profezia, se conoscessi tutti imperfetto noi conosciamo
i misteri e avessi tutta la e in modo imperfetto
conoscenza, se possedessi profetizziamo. 10Ma quando
tanta fede da trasportare le verr ci che perfetto,
montagne, ma non avessi la quello che imperfetto
carit, non sarei nulla. scomparir.11Quandero
3
E se anche dessi in cibo tutti i bambino, parlavo da
miei beni e consegnassi il mio bambino, pensavo da
corpo per averne vanto, ma bambino, ragionavo da
non avessi la carit, a nulla mi bambino. Divenuto uomo,
servirebbe. ho eliminato ci che da
4
La carit magnanima, bambino.
benevola la carit; non 12
Adesso noi vediamo
invidiosa, non si vanta, non in modo confuso, come
si gonfia dorgoglio, 5non in uno specchio; allora
manca di rispetto, non cerca invece vedremo faccia a
il proprio interesse, non si faccia. Adesso conosco in
adira, non tiene conto del modo imperfetto, ma allora
male ricevuto, 6non gode conoscer perfettamente,
dellingiustizia ma si rallegra come anchio sono conosciuto.
della verit. 7Tutto scusa, 13
Ora dunque rimangono
tutto crede, tutto spera, tutto queste tre cose: la fede, la
sopporta. speranza e la carit. Ma la pi
8
La carit non avr mai fine. grande di tutte la carit!

www.vocedipadrepio.com 14
www.vocedipadrepio.com
Quando
lamore
ti sembra
unillusione
Leggi
23
Ges, volgendo lo sguardo

Marco 10,17-31 attorno, disse ai suoi discepoli:


Quanto difficilmente
coloro che hanno ricchezze
17
Mentre usciva per mettersi entreranno nel regno di Dio!.
in viaggio, un tale gli corse 24
I discepoli rimasero stupefatti
incontro e, gettandosi in a queste sue parole; ma Ges
ginocchio davanti a lui, gli riprese: Figlioli, com difficile
domand: Maestro buono, entrare nel regno di Dio! 25
che cosa devo fare per avere pi facile che un cammello
la vita eterna?. 18 Ges gli passi per la cruna di un ago,
disse: Perch mi chiami che un ricco entri nel regno
buono? Nessuno buono, se di Dio. 26 Essi, ancora pi
non Dio solo. 19 Tu conosci i sbigottiti, dicevano tra loro:
comandamenti: Non uccidere, E chi mai si pu salvare?.
non commettere adulterio, 27
Ma Ges, guardandoli,
non rubare, non dire falsa disse: Impossibile presso
testimonianza, non frodare, gli uomini, ma non presso
onora il padre e la madre. Dio! Perch tutto possibile
20
Egli allora gli disse: presso Dio.
Maestro, tutte queste cose 28
Pietro allora gli disse:
le ho osservate fin dalla mia Ecco, noi abbiamo lasciato
giovinezza. 21 Allora Ges, tutto e ti abbiamo seguito.
fissatolo, lo am e gli disse: 29
Ges gli rispose: In verit
Una cosa sola ti manca: va, vi dico: non c nessuno che
vendi quello che hai e dllo ai abbia lasciato casa o fratelli o
poveri e avrai un tesoro in cielo; sorelle o madre o padre o figli e madri e figli e campi, insieme
poi vieni e seguimi. 22 Ma egli, o campi a causa mia e a causa a persecuzioni, e nel futuro la
rattristatosi per quelle parole, del vangelo, 30 che non riceva vita eterna. 31 E molti dei primi
se ne and afflitto, poich gi al presente cento volte saranno ultimi e gli ultimi i
aveva molti beni. tanto in case e fratelli e sorelle primi.

www.vocedipadrepio.com 15
www.vocedipadrepio.com
Quando
tieni ai
tuoi beni
Leggi
Giovanni 4,7-19
7
Arriv intanto una donna di
Samaria ad attingere acqua.
Le disse Ges: Dammi da
bere. 8 I suoi discepoli
infatti erano andati in citt a Ges: Chiunque beve di
far provvista di cibi. 9 Ma la questacqua avr di nuovo
Samaritana gli disse: Come sete; 14 ma chi beve dellacqua
mai tu, che sei Giudeo, chiedi che io gli dar, non avr mai
da bere a me, che sono una pi sete, anzi, lacqua che io gli
donna samaritana?. I Giudei dar diventer in lui sorgente di
infatti non mantengono buone acqua che zampilla per la vita
relazioni con i Samaritani. eterna. 15 Signore, gli disse la
10
Ges le rispose: Se tu donna, dammi di questacqua,
conoscessi il dono di Dio e chi perch non abbia pi sete e
colui che ti dice: Dammi da non continui a venire qui ad
bere!, tu stessa gliene avresti attingere acqua. 16 Le disse:
chiesto ed egli ti avrebbe dato Va a chiamare tuo marito e
acqua viva. 11 Gli disse la poi ritorna qui.17 Rispose la
donna: Signore, tu non hai donna: Non ho marito. Le
un mezzo per attingere e il disse Ges: Hai detto bene
pozzo profondo; da dove non ho marito; 18 infatti
hai dunque questacqua hai avuto cinque mariti e
viva? 12 Sei tu forse pi grande quello che hai ora non tuo
del nostro padre Giacobbe, marito; in questo hai detto il
che ci diede questo pozzo e vero. 19 Gli replic la donna:
ne bevve lui con i suoi figli e Signore, vedo che tu sei un
il suo gregge?. 13 Rispose profeta.

www.vocedipadrepio.com 16
www.vocedipadrepio.com
Quando
senti
il grande invito
Leggi
Isaia 55 del Santo di Israele, perch egli
ti ha onorato.
6
Cercate il Signore, mentre si
1
O voi tutti assetati venite fa trovare,
allacqua, invocatelo, mentre vicino.
chi non ha denaro venga 7
Lempio abbandoni la sua
ugualmente; via
comprate e mangiate senza e luomo iniquo i suoi
denaro pensieri;
e, senza spesa, vino e latte. ritorni al Signore che avr e pane da mangiare,
2
Perch spendete denaro per misericordia di lui 11
cos sar della parola
ci che non pane, e al nostro Dio che uscita dalla mia bocca:
il vostro patrimonio per ci che largamente perdona. non ritorner a me senza
non sazia? 8
Perch i miei pensieri non effetto,
Su, ascoltatemi e mangerete sono i vostri pensieri, senza aver operato ci che
cose buone le vostre vie non sono le mie vie desidero
e gusterete cibi succulenti. - oracolo del Signore. e senza aver compiuto ci per
3
Porgete lorecchio e venite a 9
Quanto il cielo sovrasta la cui lho mandata.
me, terra, 12
Voi dunque partirete con
ascoltate e voi vivrete. tanto le mie vie sovrastano le gioia,
Io stabilir per voi unalleanza vostre vie, sarete condotti in pace.
eterna, i miei pensieri sovrastano i I monti e i colli davanti a voi
i favori assicurati a Davide. vostri pensieri. eromperanno in grida di gioia
4
Ecco lho costituito testimonio 10
Come infatti la pioggia e la e tutti gli alberi dei campi
fra i popoli, neve batteranno le mani.
principe e sovrano sulle scendono dal cielo e non vi 13
Invece di spine cresceranno
nazioni. ritornano cipressi,
5
Ecco tu chiamerai gente che senza avere irrigato la terra, invece di ortiche cresceranno
non conoscevi; senza averla fecondata e fatta mirti;
accorreranno a te popoli che germogliare, ci sar a gloria del Signore,
non ti conoscevano perch dia il seme al un segno eterno che non
a causa del Signore, tuo Dio, seminatore scomparir.

www.vocedipadrepio.com 17
www.vocedipadrepio.com
Quando
sei sfiduciato
Leggi
2 Maccabei
15, 6-11
Esortazione e sogno di Giuda
6
Nicnore, dunque, alzata la
testa con tutta la superbia,
aveva decretato di erigere
un pubblico trofeo per la
vittoria sugli uomini di Giuda.
7
Il Maccabeo invece era
costantemente convinto e
pienamente fiducioso di
trovare protezione da parte
del Signore. 8 Esortava i suoi
uomini a non temere lattacco
dei pagani, ma a tener fissi
in mente gli aiuti che in
passato erano venuti loro dal
Cielo e ad aspettare ora la
vittoria che sarebbe stata loro
concessa dallOnnipotente.
9
Confortandoli cos con le
parole della legge e dei profeti
e ricordando loro le lotte
che avevano gi condotte a
termine, li rese pi coraggiosi.
10
Avendo cos stimolato i
loro sentimenti, espose e
denunzi la malafede dei
pagani e la violazione dei
giuramenti.11 Dopo aver
armato ciascuno di loro non
tanto con la sicurezza degli
scudi e delle lance quanto con
il conforto delle egregie parole,
li riemp di gioia, narrando loro
un sogno degno di fede, anzi
una vera visione.

www.vocedipadrepio.com 18
Grazie di essere vicino a noi
e alle opere del nostro Santo
Se desideri affidarti a lui in modo pi concreto,
accendi una candela della speranza!

accendi una candela

Come sai Padre Pio era un grande taumaturgo, e milioni di devoti


si sono affidati a lui. Oggi puoi accendere una candela nella nostra
cappella virtuale, per chiedere aiuto, per ottenere una grazia o
ringraziare per averla ricevuta, per ricordare un tuo caro e dire una
preghiera.

Noi tutti della comunit del Santo ci uniremo alle tue preghiere,
perch tu possa trovare conforto.

Ricordati che ci che viene


offerto in nome di Padre Pio
viene donato al Signore!