Sei sulla pagina 1di 8

1

Stato dellarte: dove siamo arrivati con...

2
La politica commerciale europea

3
Il negoziato sulla Brexit

Il Mercato Unico Digitale

1
1
stata di prevenire gli shock economici
causati da protezionismo e battaglie
commerciali impostando un terreno di
gioco il pi equo possibile. Trump per
rispondere alle preoccupazioni dei suoi
elettori nei confronti della globalizzazione
attacca una delle poche organizzazioni
che hanno lo scopo di proteggerli.

La politica
Nonostante i suoi grandi risultati, come
laver determinato luscita dalla soglia
di povert di milioni di persone, il

commerciale
commercio pu determinare un aumento
delle diseguaglianze e colpire le fasce
pi fragili della societ. Per prevenirne gli

europea
effetti collaterali servono quindi regole in
grado di bandire le pratiche di dumping
sociale e ambientale promuovendo un
modello di sviluppo degno delluomo.
Limposizione di regole comuni e globali
non pu passare che attraverso lOMC.
Il caso paradossale degli Stati Uniti,
purtroppo, non isolato. La schizofrenia
Un contesto mondiale ha trovato terreno facile anche in Regno
Unito, ove il Governo May, poi punito in
sede elettorale, ha approvato politiche
Il 2017 stato un anno particolarmente ultraliberiste miranti a un ulteriore
ricco e movimentato per la politica deregolamentazione del mercato. La
commerciale. Fin dai suoi albori, a risposta al 51% dei cittadini britannici,
gennaio, con linsediamento di Donald impoveriti dai tagli al welfare e spaventati
Trump alla Casa Bianca, lo scenario da una Londra sempre pi occultamente
commerciale ha iniziato a ricevere delle finanziaria, si concretizzata in sforbiciate
scosse, spesso di segno politico opposto, ai servizi pubblici e in misure che
che ne hanno accelerato la mutazione. concederanno un margine pi ampio alle
Da Washington, il neo-Presidente ha aziende che, in vista del divorzio dallUe,
iniziato la sua campagna contro il sistema minacciano labbandono del Regno Unito.
multilaterale, lunica piattaforma inclusiva Downing Street arrivata a minacciare
e realmente mondiale in grado di risolvere Bruxelles della creazione di un paradiso
problemi globali. Privilegiando i rapporti fiscale, sul modello di Singapore, alle
bilaterali, Trump ha ingaggiato una porte dellUnione a 27.
battaglia contro lultimo argine al caos Dallaltra parte del Mondo, la Cina
commerciale, lOrganizzazione Mondiale sta nuocendo il sistema multilaterale
del Commercio (OMC). mettendone a rischio la credibilit. In un
LOMC, seppur debole, stato uno incredibile intervento al forum di Davos,
strumento di crescita che ha favorito, oltre il Presidente Xi, in reazione a Trump, si
che il sistema occidentale, anche i Paesi speso in una spassionata difesa di un
in via di sviluppo. La sua funzione storica sistema commerciale aperto.

2
La prospettiva europea G20 di Amburgo, con il dichiarato scopo
di lanciare un forte segnale politico alla
comunit internazionale, il Primo Ministro
Questi ultimi mesi di lavoro in commissione giapponese, Shinz Abe, e il Presidente
Commercio Internazionale sono stati, della Commissione europea, Jean-
proprio per la situazione descritta, Claude Juncker, hanno, infatti, firmato a
particolarmente densi. Due dossier in Bruxelles un accordo di principio su una
particolare hanno occupato molto del mio nuova cornice internazionale che favorir
lavoro. Si tratta di due riforme legislative gli scambi e la crescita fra il Vecchio
molto tecniche ma altrettanto politiche: Continente e Paese del Sol Levante.
la questione relativa al riconoscimento Laccordo dovr ora essere affinato (alcune
dello stato di economia di mercato alla questioni rimangono ancora aperte),
Cina (MES) e la modernizzazione degli dovr poi passare la fase di revisione
strumenti di difesa commerciale. politica ed essere tradotto nelle lingue
ufficiali. Pur essendo improbabile che esso
Vi sono molto affezionata perch penso passi al vaglio del Parlamento nellattuale
che la protezione dei nostri valori, dei legislatura, ci metteremo subito al lavoro
nostri diritti e dei lavoratori parta da casa. per scrutinarlo. Il 5 settembre, nella mia
La politica commerciale famosa per la sua qualit di capogruppo S&D per la strategia
dimensione esterna. I suoi strumenti per commerciale, ho convocato una riunione
non si limitano ai negoziati internazionali. del gruppo di lavoro della Commissione.
I regolamenti sopra citati riguardano le A una prima e rapida analisi, lintesa pare
importazioni che nuocciono al nostro ricca di potenziale, soprattutto per il
sistema produttivo e quindi ai lavoratori. settore agricolo.
La questione, in un contesto economico
sempre pi interconnesso, complicata. Lagenda sar molto fitta: dovremo,
In ogni caso, quando decidiamo cosa infatti, affrontare anche le conseguenze
possa entrare nella nostra economia della sentenza della Corte di Giustizia
e cosa no stiamo dando attuazione europea sullaccordo con Singapore.
concreta ai nostri valori, siano essi etici, Essa ha finalmente chiarito le materie
ambientali o sociali. I negoziati inter- di competenza esclusiva europea e
istituzionali con Commissione e Consiglio scongelato un accordo in attesa di
entreranno nel vivo parallelamente a ratifica. Allo stesso tempo, il capitolo
cavallo fra agosto e settembre. Il nostro dellaccordo sugli investimenti dovr
obiettivo chiaro: maggiore garanzie essere modificato.
per lavoratori, aziende e ambiente. Non Nei prossimi mesi, si affaccer anche
chiediamo protezionismo e chiusura, laccordo con il Vietnam, di cui sono
al contrario, reclameremo pi equit relatrice per il Parlamento europeo, che
e giustizia. Proprio perch sostenitori entrer nel vivo della procedura di ratifica
di un modello commerciale aperto e a cavallo fra il 2017 e il 2018.
inclusivo ci batteremo per delle regole
che, prevenendone gli effetti collaterali,
lo renderanno pi al sicuro dagli attacchi
strumentali.
Il raggiungimento di unintesa di
principio sullaccordo commerciale fra
Ue e Giappone ha riempito le mie ultime
settimane a Bruxelles. Alla vigilia del

3
2
e Regno Unito si scambiano i documenti
con le rispettivo posizioni e rivedono le
richieste iniziali in base a quanto ricevuto
dalla controparte; nella terza settimana
avviene lincontro vero e proprio tra
negoziatori europei e negoziatori
britannici, organizzato per tavoli di lavoro;
nella quarta settimana i negoziatori

Il negoziato europei rendicontano ai rappresentanti


di Parlamento e Consiglio su quanto
avvenuto la settimana precedente.

sulla Brexit stato inoltre deciso, su richiesta


europea, di dividere le trattative in due fasi
successive: la prima incentrata sui dettagli
del divorzio, la seconda volta a delineare
il futuro quadro di relazioni. Si passer
alla seconda fase solo una volta raggiunti
risultati concreti sulla prima, nonostante
Il 23 giugno 2016 i cittadini del Regno inizialmente il Regno Unito avesse chiesto
Unito hanno votato, tramite un referendum con insistenza di discutere fin dallinizio il
consultivo, per uscire dallUnione nuovo quadro di relazione, in particolare
Europea. Il percorso formale della Brexit un nuovo accordo commerciale.
, per, cominciato ufficialmente solo Per quanto riguarda i termini del divorzio
il 29 marzo 2017, quando la Premier i punti principali sono tre:
britannica Theresa May, dopo aver
ottenuto il necessario via libera dal proprio _ si vogliono salvaguardare
Parlamento, ha formalmente attivato i diritti dei cittadini europei
larticolo 50 del Trattato di Lisbona, il che gi risiedono nel Regno
quale regola la fuoriuscita dallUnione Unito e dei cittadini britannici
Europea di uno Stato membro. Sono stati che gi risiedono in un Paese
necessari diversi mesi perch Unione membro dellUnione Europea.
Europea e Regno Unito riuscissero ad LUnione Europea ha chiesto
avere pronti i documenti negoziali su cui che la situazione futura sia il pi
impostare le trattative, ragione per cui i possibile simile a quella attuale,
rispettivi caponegoziatori, Michel Barnier ma la prima proposta britannica
per lUnione Europea e Davis Davis per stata giudicata ampiamente
il Regno Unito, si sono incontrati per il insufficiente;
primo round negoziale ufficiale solo il 19
_ lUnione Europea chiede che il
giugno 2017.
Regno Unito rispetti gli impegni
Si sono stabiliti cicli di lavoro di 4 finanziari precedentemente
settimane ciascuno, organizzati cos assunti, sia nellambito del budget
per il fronte europeo: nella prima 2014-2020 sia per quanto riguarda
settimana i negoziatori (provenienti le pensioni dei lavoratori britannici
dalla Commissione europea) preparano presso le istituzioni europee.
la posizione europea, collaborando con i questo il punto politicamente pi
rappresentanti di Parlamento e Consiglio; delicato: le prime stime parlano di
nella seconda settimana Unione Europea una cifra tra i 60 e i 100 miliardi di

4
euro, che per il Regno Unito non a meno che il Regno Unito e tutti gli Stati
ritiene di dover legalmente essere dellUnione Europea non siano daccordo
tenuto a versare; a un prolungamento, ipotesi al momento
non realistica. Laccordo di fuoriuscita e
_ Si vuole evitare un confine rigido leventuale accordo transitorio dovranno
tra Nord Irlanda e Repubblica per essere approvati sia dal Parlamento
dIrlanda (che sarebbe lunico britannico, che dal Parlamento europeo e
confine artificale del Regno Unito dagli altri Parlamenti nazionali (o regionali)
con lUnione Europea), per evitare degli Stati membri, se negli accordi
che questo possa far riesplodere le saranno trattati argomenti di competenza
tensioni tra cattolici e protestanti mista tra Unione Europea e Stati membri.
sullisola, mettendo in dubbio Questo implica due cose: da un lato, che
un processo di pacificazione che i Parlamenti, nonostante non partecipino
dura da appena 19 anni, cio da attivamente alle trattative, avranno
quando 10 aprile 1998 furono uninfluenza notevole, detenendo di fatto
firmati gli accordi del Venerd il potere di bloccare qualunque accordo;
santo. dallaltro, che in realt le trattative
Resta pi nebuloso capire quale sar dovranno finire entro lautunno 2018, per
il futuro quadro delle relazioni tra avere il tempo di ottenere tutte le ratifiche
Unione Europea e Regno Unito, che, necessarie.
per, secondo larticolo 50 del Trattato di In caso di mancato accordo si arriverebbe
Lisbona deve essere definito assieme ai a una fuoriuscita disordinata che
termini della fuoriuscita. Theresa May ha creerebbe problemi legali ed economici
detto di voler costruire una partnership enormi. Theresa May continua a ripetere
speciale e profonda, ma al tempo che meglio non raggiungere nessun
stesso ha detto che intende uscire dal accordo che firmare un cattivo accordo,
mercato unico (mettendo cos fine anche ma tutti gli studi indipendenti confermano
alla libera circolazione delle persone) che lo scenario di una fuoriuscita senza
e dallunione doganale con lUnione accordo sarebbe terribile, soprattutto per
Europea, rifiutando anche la giurisdizione leconomia britannica.
della Corte di Giustizia Europea. LUnione
Europea ha preso atto di questa volont
e ora lobiettivo comune di arrivare a
un accordo commerciale e a rapporti di
collaborazione su alcuni temi specifici,
come la difesa e gli investimenti in ricerca
e sviluppo. Un accordo commerciale
non pu essere formalmente concluso
fintanto che il Regno Unito non sar uscito
definitivamente dallUnione Europea (e
fino ad allora il Regno Unito non potr
neanche negoziare accordi commerciali
con altri Paesi). Si arriver per
probabilmente a un accordo transitorio,
questo invece possibile.
Larticolo 50 prevede inoltre che le
trattative durino al massimo due anni,
terminando quindi entro il 29 marzo 2019,
5
3
attraverso tre interventi:
labolizione dei costi di roaming,
a partire dallo scorso giugno,
la portabilit transfrontaliera dei
servizi di contenuti online (vale a
dire il fatto di poter usare anche

Il Mercato
allestero servizi come SkyGo) a
partire da inizio 2018,
lapprovazione (a breve) di una

Unico norma contro il geo-blocking


ingiustificato, vale a dire il
blocco di contenuti online su

Digitale base geografica, disponibili


quindi in alcuni Paesi e non in
altri (questo anche per impedire i
casi ingiustificati in cui i rivenditori
online abbiano cataloghi di beni
e servizi diversi da Paese a Paese,
sia per quanto riguarda la variet
dellofferta sia per quanto riguarda
Nel 2015 la Commissione Europea ha i prezzi).
lanciato la strategia per il Mercato Unico
Queste misure per, per quanto utili,
Digitale (Digital Single Market, DSM),
sono poca cosa rispetto a quanto sarebbe
con lobiettivo di abbattere le numerose
necessario fare per accompagnare la
barriere che ancora limitano il commercio
societ europea nella transizione verso
digitale tra gli Stati membri dellUnione
uneconomia dei dati. I progetti pi
Europea. E, infatti, un dato di fatto che
ambiziosi, infatti, sono ancora sul tavolo;
il mercato digitale europeo sia ancora
in particolare nella commissione Industria,
ben lontano dal raggiungere i buoni
Ricerca ed Energia (ITRE), di cui sono
livelli di integrazione completati, invece,
membro sostituto, si sta lavorando su
dal mercato analogico (vale a dire quello
diversi file importanti.
tradizionale, precedente alla rivoluzione
digitale). _ Per quanto riguarda le
infrastrutture digitali, si sta
Questanno la Commissione ha pubblicato
discutendo una revisione del
la prima valutazione dei risultati raggiunti
Codice europeo in materia di
da questa strategia, traendone un primo
comunicazioni elettroniche e una
bilancio che forse pecca di eccessivo
riorganizzazione della struttura
ottimismo sui risultati raggiunti, ma che
dellOrganismo dei regolatori
evidenzia bene quali sono le sfide da
europei delle comunicazioni
affrontare nei prossimi anni.
elettroniche (pi conosciuto
Il primo obiettivo era approvare nel pi con lacronimo inglese, BEREC).
breve tempo possibile alcune misure che Il punto principale di questi file
avessero un impatto diretto sullesperienza creare un quadro comune per
digitale degli utenti europei e possiamo portare connessioni internet di
dire che questo stato fatto, soprattutto buona qualit (per rete fissa e

6
mobile) in tutta Europa, anche 14 aprile 2016 il regolamento
nelle zone pi remote. Le generale sulla protezione dei
questioni pi dibattute sono la dati (General Data Protection
durata delle licenze duso per lo Regulation, GDPR), che entrer in
spettro radio attraverso cui passa il vigore il 25 maggio 2018. Per la
segnale mobile (anche in vista del stessa data si sta tentando di far
passaggio alla rete 5G di prossima entrare in vigore anche il nuovo
generazione) e quali tecnologie regolamento sullePrivacy, che
usare per portare la rete fissa: ha come obiettivo far s che le
obbligare alluso di costose regole di privacy che valgono per
tecnologie davanguardia, come le telecomunicazioni tradizionali
la fibra ottica, rischia di lasciare (chiamate telefoniche e sms)
scoperte le zone periferiche, valgano anche per servizi analoghi
nelle quali sarebbe molto difficili ma forniti per via digitali (ad
trovare grandi somme da investire, esempio chiamate tramite Skype,
ma, dallaltra parte, una mancata Viber o Whatsapp e messaggi
indicazione sulla tecnologia tramite Whatsapp o Facebook
da usare rischia che vengano Messanger); oggi infatti i due
spesi soldi per infrastrutture che servizi, bench assimilabili, sono
diventeranno obsolete nel giro di regolati in modo diverso solo
poco tempo; perch forniti attraverso strumenti
diversi.
_ Un altro file molto dibattuto
la riforma delle norme sul Altre commissioni parlamentari stanno
diritto dautore (copyright), poi discutendo altri dossier, su cui nel
per adattarle al nuovo contesto 2018 speriamo di votare in plenaria:
digitale. I punti pi caldi sono le
due proposte della Commissione _ Simile alla discussione sul
di creare una norma specifica copyright il dibattito sulla
sul diritto dautore per gli editori revisione delle norme relative
di giornali (che impedirebbe a alla fornitura di servizi di
piattaforme come Google news media audiovisivi in relazione
ma anche alle piccole start-up allevoluzione del mercato digitale.
digitali di utilizzare gli articoli senza Il file arrivato al trilogo, vale a
avere un contratto di licenza con dire la fase finale di discussione
gli editori) e di istituire un obbligo congiunta tra le tre istituzioni
per le piattaforme digitale di UE partecipanti al processo
adottare meccanismi obbligatori legislativo, Commissione,
di filtro per impedire agli utenti Parlamento e Consiglio. Un
di caricare materiale coperto aggiornamento delle norme
da diritto dautore. Altro punto necessario perch una volta i
dibattuto quanto debbano servizi audiovisivi erano trasmessi
essere estese le eccezioni al principalmente per via televisiva,
diritto dautore per ragioni di mentre oggi principalmente in
istruzione, ricerca e conservazione streaming su internet;
del patrimonio culturale; _ Per facilitare il commercio
_ Sul lato della Privacy, il digitale, il Parlamento sta
Parlamento ha approvato il lavorando a una raccomandazione
alla Commissione per avviare
7
una vera e propria strategia
per il commercio digitale e allo
stesso tempo sta discutendo un
file sui contratti di fornitura di
contenuto digitale, in modo da
avere contratti online uniformi in
tutta Europa, diminuendo i rischi
di incomprensione o di truffa;
_ Per intervenire sul fronte
della sicurezza informatica
(cybersecurity), il Parlamento sta
preparando una raccomandazione
per la Commissione europea in
cui chiede maggiori misure nella
lotta alla criminalit informatica;
_ Sul versante dellamministrazione
digitale (eGovernment) sono,
invece, in discussione listituzione
di uno sportello unico digitale in
materia di informazioni, procedure,
assistenza e risoluzione dei
problemi e un regolamento che
introduce una carta elettronica
europea dei servizi e le relative
strutture amministrative.

Alessia Mosca, MEP


www.alessiamosca.it | email@alessiamosca.it