Sei sulla pagina 1di 3

03unit_400-500_C1.

qxd 21-02-2009 18:53 Pagina 94

Lorenzo de Medici
Lorenzo de Medici nasce a Firenze nel 1449 da Piero di Cosimo, signore della citt.
Amante fin da giovane della letteratura e delle arti, una volta arrivato al potere riunisce
attorno a s una vasta corte di intellettuali, artisti e poeti. filosofo e poeta anchegli
e scrive molte opere in volgare, di contenuto assai vario: testi per rappresentazioni sa-
cre, rime damore e liriche destinate a essere cantate con accompagnamento musica-
le. Lorenzo de Medici inoltre un abile stratega e, con la politica dellequilibrio, riesce
a destreggiarsi nella complessa situazione politica italiana, caratterizzata da una forte fram-
mentazione e instabilit.
Alla sua morte, nel 1492, si rompe il precario equilibrio di cui egli era artefice e la nostra
penisola diviene preda delle incursioni straniere, perdendo la sua autonomia.

Trionfo di Bacco e Arianna


L. de Medici
Chi desidera essere felice approfitti del presente, perch non si sa che
cosa gli potr accadere domani: con questo ritornello, che invita a
godere giorno per giorno delle gioie della vita, Lorenzo de Medici chiude
ogni strofa della sua canzone in cui esalta la giovinezza, con i suoi
amori, le sue gioie, i suoi momenti spensierati.
Scritto negli ultimi anni della vita del Magnifico, questo canto composto
per la festa del carnevale del 1490 e destinato ad accompagnare il corteo
(trionfo) delle maschere mitologiche, esprime la dolorosa consapevolezza
della brevit della vita e dello scorrere senza sosta del tempo.

Metro: ballata di ottonari, con ripresa XYYX e strofe con schema ABABBYYX.

Quant bella giovinezza,


1 si fugge tuttavia: fugge che si fugge tuttavia1!
continuamente, senza
sosta.
Chi vuol esser lieto, sia2:
2 sia: lo faccia adesso. di doman non c certezza.
3 ardenti: innamorati.
4 perch: poich. 5 Quest Bacco e Arianna,
belli, e lun dellaltro ardenti3:
perch4 l tempo fugge e inganna,
sempre insieme stan contenti.

Protagoniste di questo trionfo sono alcune figure della mitologia classica, utilizzate dallautore
per esprimere i temi centrali del componimento.
Bacco, dio del vino, secondo la mitologia spos Arianna, figlia di Minosse, rapita e
abbandonata da Teseo sullisola di Nasso, dove Bacco la trov.
I satiri erano esseri mitologici dallaspetto per met umano per met caprino che abitavano i
boschi. Sileno era lanziano satiro che allev il dio Bacco.
Le ninfe erano, invece, divinit femminili che custodivano i boschi e le acque.
Il re Mida, mitico sovrano della Frigia, bramoso di accumulare ricchezze sempre pi grandi,
aveva ricevuto da Bacco un dono: trasformava in oro tutto ci che toccava. Ben presto si
accorse della pericolosit di ci che aveva desiderato e ottenuto: trasformando in oro anche il
cibo che tentava di mangiare, fin col morire denutrito.

94 unit 3
03unit_400-500_C1.qxd 21-02-2009 18:53 Pagina 95

Queste ninfe ed altre genti


5 han lor posto: hanno 10 sono allegre tuttavia.
teso loro [alle ninfe].
6 riscaldati: resi pi arditi Chi vuol esser lieto, sia:
dal vino (da Bacco). di doman non c certezza.
7 ballon, salton: ballano,
saltano.
Questi lieti satiretti,
8 hanno caro: provano
piacere. delle ninfe innamorati,
9 non pu e ingrate: 15 per caverne e per boschetti
soltanto le persone rozze han lor posto5 cento agguati;
e incapaci di apprezzare
or da Bacco riscaldati6,
la vita possono resistere
allamore (fare a Amor ballon, salton7 tuttavia.
riparo). Chi vuol esser lieto, sia:
10 suonon, canton: 20 di doman non c certezza.
suonano, cantano.
11 soma: peso, corpo
pesante. Queste ninfe, anche hanno caro8
12 drieto: dietro. da lor essere ingannate:
13 ebbro: ubriaco. non pu fare a Amor riparo,
14 gi pieno: gi grasso e
vecchio. se non gente rozze e ingrate9;
15 star ritto: reggersi in 25 ora insieme mescolate
piedi [perch vecchio, suonon, canton10 tuttavia.
grasso e ubriaco].
Chi vuol esser lieto, sia:
16 E che giova
contenta?: a che serve di doman non c certezza.
avere tante ricchezze se
una persona (saltri) non Questa soma11, che vien drieto12
comunque soddisfatta?
17 dolcezza: felicit, gioia. 30 sopra lasino, Sileno:
18 sete: di ricchezza. cos vecchio ebbro13 e lieto,
19 di doman... si paschi: gi di carni e danni pieno14;
nessuno speri troppo nel
se non pu star ritto15, almeno
domani, nessuno si nutra
di illusioni. ride e gode tuttavia.
20 ognun: tutti. 35 Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c certezza.

Mida vien drieto a costoro:


ci che tocca, oro diventa.
E che giova aver tesoro,
40 saltri poi non si contenta16?
Che dolcezza17 vuoi che senta
chi ha sete18 tuttavia?
Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c certezza.

45 Ciascun apra ben gli orecchi,


di doman nessun si paschi19;
oggi sian, giovani e vecchi,
lieti ognun20, femmine e maschi.

La letteratura a corte 95
03unit_400-500_C1.qxd 21-02-2009 18:53 Pagina 96

Trionfo di Bacco e Arianna


L. de Medici

Ogni tristo pensier caschi21:


21 caschi: venga meno,
50 facciam festa tuttavia.
scompaia.
22 ci sia: bisogna che Chi vuol esser lieto, sia:
avvenga ci che deve di doman non c certezza.
accadere.

Donne e giovinetti amanti,


viva Bacco e viva Amore!
55 Ciascun suoni, balli e canti!
Arda di dolcezza il core!
Non fatica, non dolore!
Ci cha a esser, convien sia22.
Chi vuol esser lieto, sia:
60 di doman non c certezza.

(Lorenzo de Medici, Scritti scelti, Utet)

I temi I personaggi
1 Qual , secondo lautore, il valore della ricchez- 5 Individua il valore simbolico dei personaggi del-
za?
la canzone completando lelenco che segue.
2 Quali caratteristiche della giovinezza emergono dal- re Mida: La vana e pericolosa ricerca delle ricchezze ma-
la lettura della canzone di Lorenzo de Medici? teriali.
3 Quale immagine dellamore espressa dallau- Bacco e Arianna: .........................................................
tore? satiri ...........................................................................
4 Rintraccia e sottolinea nel testo i versi con cui ninfe: ...........................................................................
Lorenzo de Medici si rivolge direttamente al let- Sileno: .........................................................................
tore/ascoltatore, poi spiega, con parole tue, il si- ..............................................................................
gnificato del suo messaggio.

La struttura
6 Individua le affermazioni vere e riscrivi in forma corretta quelle che ritieni errate.
Laffermazione corretta ...

La canzone composta da 7 strofe precedute La canzone composta da 7 strofe precedute da


da un ritornello di 2 versi. un ritornello di 4 versi.

Gli ultimi due versi del ritornello aprono ogni strofa ........................................................................................
della canzone. ........................................................................................

Lo schema delle rime varia di strofa in strofa. ........................................................................................

I versi sono ottonari, cio composti da 8 sillabe. ........................................................................................

Tutte le strofe, eccetto il ritornello iniziale, sono ........................................................................................


composte da 8 versi. ........................................................................................

96 unit 3

Interessi correlati