Sei sulla pagina 1di 11

QUATTRO QUARTETTI

Quattro stagioni, quattro elementi, quattro luoghi dellanima,


quattro momenti per una sola musica

La lingua anche traduzione in progress. Il senso via via si nasconde


e si oscura, via via si libera e rivela. Lo sguardo coglie la visione solo in
parte, la parola coglie solo in parte il senso. Un testo, quando tradotto,
si declina ogni volta su un respiro mutato.
In questo volume Raffaele La Capria ci d la sua traduzione in lingua
italiana dei formidabili, intraducibili, Quattro Quartetti di Thomas
Stearns Eliot.
Un testo che riflessione e visione. Messaggio che si iscrive nella
tradizione pi essenziale e religiosa della scrittura. La scrittura utile
agli umani, che sempre affrontamento della verit oltre ogni apparenza.
Qui la pi alta poesia del secolo scorso ci parla nel nostro presente come
premonizione di un futuro che era gi in atto al tempo in cui stata
scritta.

In questa edizione, a dare riscontro visivo e acustico ai Quattro


Quartetti, si incontrano artisti diversi. Jos Muoz, lartista di tangueros
e comics stripes di misfits marlowiani, d ai Quartetti le immagini che
illustrano il libro. Poich i Quartetti, sono immaginati come una
conversazione con il lettore, in questa edizione, oltre al testo e alle
immagini, abbiamo voluto unire in CD la presenza di una voce che
con la sua vibrazione evochi la parola del poeta e la sua musica.

Leditore

5
Nota del traduttore

il caso di dire, a proposito di questa mia traduzione, che Il tempo pre-


sente e il tempo passato / Sono forse insieme presenti nel tempo futuro, /
E il tempo futuro gi compreso nel tempo passato. E spiego perch:
nel tempo passato, e precisamente nel 1945, iniziai con Tommaso Gi-
glio a pubblicare la traduzione di East Coker sulla rivista Sud, diretta
da Pasquale Prunas. Collaboravano a questa rivista la Ortese, Compa-
gnone, Ghirelli, Patroni, Griffi, Scognamilio, Stefanile ed altri compa-
gni di giovent, tra cui appunto Tommaso Giglio che masticava un po
dinglese, ma che soprattutto era un poeta. Sempre insieme a Giglio e
sempre nello stesso anno tradussi Little Gidding. A Napoli cerano gli
americani, il boogie-woogie e si cantava Dove sta Zaz, quando in una
plaquette pubblicammo a nostre spese lultimo dei Quattro Quartetti.
Approfittai di queste due esperienze per metter mano a una traduzione
solo mia, questa volta, di tutte quattro i Quartetti.
Venne fuori una traduzione che per corrispondere al titolo musicale di
Eliot mi sforzai di mettere in una forma metrica rispettosa di quella del
testo originale. Ma la musica in italiano non mi tornava, riecheggiava un
po troppo la musica della nostra tradizione poetica. Cos misi la tradu-
zione in un cassetto e non ci pensai pi.
Ci ripensai molti anni dopo per darla a Giovanni Heidemberg che mi
aveva chiesto qualcosa da pubblicare nelle prestigiose Edizioni Damia-
ni. Heidemberg e sua moglie Elena Faroni la lessero, anzi, la revisiona-
rono per renderla meno obbediente alla metrica e ridurne la musicalit.
Voglio esprimere qui il mio ringraziamento perch su questa loro revi-
sione ho lavorato poi io per ultimare e mettere a punto la traduzione che
appare in questo volume.

Raffaele La Capria

7
T. S. E L I O T
Q U A T T R O
QUARTETTI
Bench la parola sia comune
a tutti, gli uomini vivono per
lo pi come se ciascuno avesse
una saggezza propria

La via che sale e la via che scende


sono la stessa cosa
Eraclito
Ognuno dei Quattro Quartetti
trae ispirazione da un luogo e da una stagione

Burnt Norton un castello disabitato del Gloucestershire che Eliot visi-


t nel 1934. Il giardino, la coppa coi petali di rosa, i viali, la vasca, sono
un ricordo di quella visita. La stagione del poemetto la Primavera.

East Coker un villaggio del Somersetshire: da l un antenato del poeta


si trasfer in America, dove Eliot nato (a St. Louis, sul Mississipi) e
dove ha passato la sua prima giovinezza. La vita agreste e la descrizione
del luogo fanno parte del ricordo del poeta. La stagione del poemetto
lEstate.

The Dry Salvages sono un gruppo di scogli al largo della costa del Mas-
sachusetts. Il fiume il Mississipi, il mare e la costa sono quelli del
Massachusetts. La stagione del poemetto lAutunno.

Little Gidding un villaggio dellHuntingdonshire, dove si trovava


(fondata nel 1626) una comunit religiosa simile a Port-Royal. La de-
scrizione del luogo, lo stradone, il porcile, la stinta facciata, sono un
ricordo della visita che vi fece Eliot nel 1936. La stagione del poemetto
lInverno.

13
Burnt Norton
Time present and time past
Are both perhaps present in time future,
And time future contained in time past
I I

Time present and time past Il tempo presente e il tempo passato


Are both perhaps present in time future, Sono forse insieme presenti nel tempo futuro,
And time future contained in time past. E il tempo futuro gi compreso nel tempo passato.
If all time is eternally present Se il tempo tutto in eterno presente
All time is unredeemable. Non c redenzione nel tempo.
What might have been is an abstraction Ci-che-poteva-essere una mera astrazione
Remaining a perpetual possibility E rimane per sempre una possibilit
Only in a world of speculation. Solo nel campo delle congetture.
What might have been and what has been Ci che poteva essere e ci che stato
Point to one end, which is always present. Tendono a un solo fine, che sempre presente.
Footfalls echo in the memory Eco di passi nella memoria
Down the passage which we did not take Lungo la via che non prendemmo
Towards the door we never opened Verso la porta che non aprimmo
Into the rose-garden. My words echo Sul giardino delle rose. Riecheggiano cos le mie parole
Thus, in your mind. Nella vostra mente.
But to what purpose Ma per quale scopo
Disturbing the dust on a bowl of rose-leaves Esse smuovano la polvere su una coppa di petali di rosa
I do not know. Io non so dire.
Other echoes Altri echi
Inhabit the garden. Shall we follow? Percorrono il giardino. Li seguiamo?
Quick, said the bird, find them, find them, Cuc, disse luccello, cercali, cercali,
Round the corner. Through the first gate, L dietro langolo. Oltre il primo cancello,
Into our first world, shall we follow Nel mondo chera nel principio, dobbiam seguire
The deception of the thrush? Into our first world. Lincerto richiamo del tordo? Nel mondo chera nel principio.
There they were, dignified, invisible, Essi erano l, maestosi, invisibili,
Moving without pressure, over the dead leaves, E camminavano senza peso, sulle foglie morte,

18 Burnt Norton 19
In the autumn heat, through the vibrant air, Nellaria vibrante del caldo autunno,
And the bird called, in response to E luccello lanciava il suo richiamo, rispondendo
The unheard music hidden in the shrubbery, Alla musica non udibile nascosta nei cespugli,
And the unseen eyebeam crossed, for the roses Uno sguardo non visto attraversava laria, e le rose
Had the look of flowers that are looked at. Sembravan fiori che sono guardati.
There they were as our guests, accepted and accepting. Essi erano l ospiti, ben accolti ed accoglienti.
So we moved, and they, in a formal pattern, E insieme a loro procedemmo in corteo,
Along the empty alley, into the box circle, Lungo il viale deserto, fino al cerchio dei bossi,
To look down into the drained pool. A guardare gi nella vasca vuota.
Dry the pool, dry concrete, brown edged, Asciutta era la vasca, e il bordo secco era orlato di bruno,
And the pool was filled with water out of sunlight, Allimprovviso fu colma dacqua nella luce del sole,
And the lotos rose, quietly, quietly, E fiori di loto, quieti e lievi salirono a galla,
The surface glittered out of heart of light, La superficie brill dal cuore della luce,
And they were behind us, reflected in the pool. Ed essi erano l dietro di noi, riflessi nellacqua.
Then a cloud passed, and the pool was empty. Poi una nuvola pass, e la vasca fu vuota.
Go, said the bird, for the leaves were full of children, Sci, disse luccello, perch il fogliame era pieno di bambini
Hidden excitedly, containing laughter. Nascosti, che eccitati trattenevano il riso.
Go, go, go, said the bird: human kind Sci, sci, sci, disse luccello: il genere umano
Cannot bear very much reality. Non pu reggere troppa realt.
Time past and time future Il tempo passato e il tempo futuro
What might have been and what has been Ci che poteva essere e ci che stato
Point to one end, which is always present. Tendono a un sol fine, che sempre presente.

20 Burnt Norton 21
And the bird called, in response to
The unheard music hidden in the shrubbery