Sei sulla pagina 1di 1

Politecnico di Milano Fondamenti di Fisica Sperimentale 1+B

a.a. 2012-2013 - Scuola di Ingegneria Industriale e dellInformazione

Secondo appello 17/09/2013

NOTA: Motivare e commentare adeguatamente ogni formula usata negli esercizi. Non
verranno presi in considerazione elenchi di formule senza spiegazione. Nei problemi a carattere
numerico dare prima la soluzione in forma letterale, sostituendo i valori numerici solo alla fine.

1. Una massa m1 = 3 kg in moto con velocit v1 = 10 m/s urta una massa m2 = 15 kg inizialmente ferma.
Calcolare il valore massimo e il valore minimo che pu avere lenergia cinetica del sistema costituito dalle
due masse dopo lurto.

2. Due satelliti artificiali uguali sono posti in orbite di ugual raggio, uno intorno alla Terra e laltro intorno
alla Luna. Calcolare lespressione del rapporto dei periodi di rotazione dei due satelliti.

3. Un condensatore a facce piane, parallele e circolari di raggio R = 20 cm e distanza fra le armature d0 = 2


mm viene collegato ad un generatore in modo che si instauri una differenza di potenziale V0 = 30 V fra le
armature. Il condensatore viene poi scollegato dal generatore.

a) Calcolare il valore della carica presente su ciascuna armatura in queste condizioni.


b) Successivamente la distanza fra le armature viene progressivamente aumentata. Calcolare
lespressione della differenza di potenziale fra le armature in funzione della distanza fra le armature
stesse.

C2
Trascurare in tutti i casi gli effetti di bordo. 0 8.85 1012
N m2

4. Dire, giustificando la risposta, se il campo elettrostatico e il campo magnetostatico in vuoto sono o non
sono:

a) Campi conservativi; specificare anche la definizione di campo conservativo e la condizione


matematica che lo caratterizza.
b) Campi solenoidali (a divergenza nulla).