Sei sulla pagina 1di 2

TEORIA CAPITOLO 25.

I TEOREMI DEL CALCOLO DIFFERENZIALE

Applicazioni ad altre forme indeterminate


Forma indeterminata 0 $ 3
Se
lim f (x) = 0
x " x0
e lim g (x) = 3 ,
x " x0

per calcolare il limite del prodotto f (x) $ g (x) possiamo osservare che:
f (x )
f (x) $ g (x) = .
1
g (x )
0
Quindi ci siamo ricondotti alla forma indeterminata per la quale possiamo
0
applicare il teorema di De LHospital.
Analogamente, trasformando il prodotto nella forma
g (x )
f (x) $ g (x) = ,
1
f (x )
3
ci riconduciamo alla forma indeterminata .
3
ESEMPIO
Calcoliamo:
lim 3x $ e- 4x .
x "+3

Questo limite si presenta nella forma indeterminata 0 $ 3.


Applicando il ragionamento precedente, abbiamo:
3x 3
lim 3x $ e- 4x = x lim = x lim = 0.
x "+3 "+3 e 4x " + 3 4e 4x

Forma indeterminata + 3 - 3
Quando si deve calcolare il limite della differenza di due funzioni che tendono
entrambe a + 3 o a - 3 , si cerca di scrivere la differenza come prodotto o quo-
ziente di funzioni in modo da ricondursi a una delle forme precedenti.

ESEMPIO
Calcoliamo:
1 3
lim b - l.
x " 0+ sen x x
Il limite nella forma indeterminata + 3 - 3 .
Ma poich
1 3 x - 3 sen x
- = ,
sen x x x sen x
0
e la seconda espressione tende a , possiamo applicare il teorema di De
0
lHospital a questultima:
1 3 x - 3 sen x 1 - 3 cos x
lim b - l = lim+ = lim+ =- 3.
x " 0+ sen x x x"0 x sen x x " 0 sen x + x cos x

1730
Bergamini, Trifone, Barozzi MATEMATICA.BLU - Vol.5 Zanichelli 2012 con Maths in English
PARAGRAFO 5. IL TEOREMA DI DE LHOSPITAL TEORIA

Forme indeterminate 0 0, 13, 3 0


Queste forme indeterminate si presentano quando si deve calcolare il limite

lim [ f (x)] g (x)


x " x0
(con f (x) 2 0),

in uno dei seguenti casi:

a) xlim
"x
f (x ) = 0 , lim g (x) = 0 ;
x " x0
0

b) xlim
"x
f (x ) = 1 , lim g (x) = !3 ;
x " x0
0

c) xlim
"x
f (x) = !3 , lim g (x) = 0 .
x " x0
0

Ma poich
[ f (x)] g (x) = [e ln f (x )]g (x) = e g (x) ln f (x),
si ha:
lim [g (x) ln f (x)]
lim [f (x)] g (x) = e x " x
x " x0
0
.

Quindi basta calcolare xlim


"x
[ g (x) $ ln f (x)], che della forma 0 $ 3.
0

ESEMPIO
Calcoliamo il seguente limite:

lim (e x - 1) 2x .
x " 0+

Questo limite nella forma indeterminata 00. Allora dobbiamo calcolare:


ex
ln ( e x
- 1 )
= lim+ e - 1 =
x
lim [2x $ ln (e x - 1)] = lim+
x " 0+ x"0 1 x"0 1
- 2
2x 2x
- 2x 2 - 2x2 - 4x Abbiamo applicato il
= lim+ e x $ = 1 $ lim+ x = lim+ x = 0. teorema di De LHospital
x"0 x
e -1 x"0 e - 1 x"0 e
due volte consecutive.
Pertanto:
lim [2x $ ln (e x - 1)] Vedremo negli esercizi
lim+ (e x - 1) 2x = e x " 0 +
= e 0 = 1. esempi dei casi 13 e 3 0 .
x"0

Il confronto di infiniti
Applicando il teorema di De LHospital, ritroviamo i risultati ottenuti con la
gerarchia degli infiniti, nel confronto tra le funzioni ln x , xa (con a 2 0 ), ex per
x " + 3.
ex ln x 3
I limiti x lim
" + 3 xa
e x lim
" + 3 xa
si presentano nelle forme indeterminate e
3
le funzioni considerate verificano le ipotesi del teorema di De LHospital, per cui:
ex ex ex
x lim = lim
x " + 3 ax a - 1
= f = lim
x " + 3 a (a - 1) $ f $ 3 $ 2 $ 1
=+ 3 ;
"+3 xa
1
ln x x 1
x lim
" + 3 xa
= x lim
" + 3 ax a - 1
= x lim
" + 3 ax a
= 0.

1731
Bergamini, Trifone, Barozzi MATEMATICA.BLU - Vol.5 Zanichelli 2012 con Maths in English