Sei sulla pagina 1di 4

SUBNETTING

Il processo di subnetting la divisione di una singola rete in pi sottoreti, ossia in gruppi di computer che
hanno in comune nell'indirizzo IP un determinato prefisso di routing.

Esempio
(la parte dei bit in rosso indica la rete, la parte in verde indica i bit riservati per gli host)
Supponiamo di avere la rete 192.168.5.0/24, cio una rete formata dai primi 24 bit (cio dai primi 3
numeri dell'indirizzo IP) che pu quindi indirizzare (28 2) = (256 2) = 254 host.
11000000.10101000.00000101.00000000

Se si decidesse di suddividerla in 4 sottoreti di uguali dimensioni, potremmo fare cos

indirizzo Host Primo indirizzo Ultimo indirizzo


Rete (binario) Rete
Broadcast indirizzabili utilizzabile utilizzabile
11000000.10101000.00000101.00000000 192.168.5.0/26 192.168.5.63 26-2 = 62 192.168.5.1 192.168.5.62
11000000.10101000.00000101.01000000 192.168.5.64/26 192.168.5.127 26-2 = 62 192.168.5.65 192.168.5.126
11000000.10101000.00000101.10000000 192.168.5.128/26 192.168.5.191 26-2 = 62 192.168.5.129 192.168.5.190
11000000.10101000.00000101.11000000 192.168.5.192/26 192.168.5.255 26-2 = 62 192.168.5.193 192.168.5.254
SUBNETTING

Sottoreti possibili all'interno di una / 24 (la tradizionale Classe C) per categoria sono:

Hosts disponibili Totale Hosts


Notazione Sottoreti
Maschera di Rete per ogni utilizzabili
CIDR disponibili
sottorete per ogni sottorete
/24 255.255.255.0 1 256 254
/25 255.255.255.128 2 128 126
/26 255.255.255.192 4 64 62
/27 255.255.255.224 8 32 30
/28 255.255.255.240 16 16 14
/29 255.255.255.248 32 8 6
/30 255.255.255.252 64 4 2
SUBNETTING
Si consideri la rete in figura in cui siano NA=118, NB=28, NC=58 e ND=5 rispettivamente il numero di host delle sottoreti A, B, C e D.
Nell'ipotesi che all'amministratore della rete sia assegnato il blocco di indirizzi di classe C 193.101.66.0/24, completare la tabella di
istradamento del router R riportando l'indirizzo e la maschera di ciascuna rete applicando la tecnica del subnetting. Completare la
tabella indicando anche l'identificativo di interfaccia del router verso cui vanno instradati i pacchetti.
SUBNETTING

(la parte in rosso indica la rete, la parte in verde indica i bit riservati per gli host)

Rete di partenza: 193.101.66.0 / 24 193.101.66.(00000000)

1) 193.101.66.(00000000) / 25 128 host disponibili (126 utilizzabili, da 193.101.66.1 a 193.101.66.126) Rete A


2) 193.101.66.(10000000) / 25
2a) 193.101.66.(10000000) / 26 64 host disponibili (62 utilizzabili, da 193.101.66.129 a 193.101.66.190) Rete C
2b) 193.101.66.(11000000) / 26
2b1) 193.101.66.(11000000) / 27 32 host disp. (30 utilizzabili, da 193.101.66.193 a 193.101.66.222) Rete B
2b2) 193.101.66.(11100000) / 27 32 host disp. (30 utilizzabili, da 193.101.66.225 a 193.101.66.254) Rete D

Rete di Maschera di Rete Maschera di Rete


Interfaccia
destinazione in binario in decimale
1) 193.101.66.0 11111111.11111111.11111111.10000000 255.255.255.128 1
2a) 193.101.66.128 11111111.11111111.11111111.11000000 255.255.255.192 3
2b1) 193.101.66.192 11111111.11111111.11111111.11100000 255.255.255.224 2
2b2) 193.101.66.224 11111111.11111111.11111111.11100000 255.255.255.224 4
0.0.0.0 0.0.0.0 0.0.0.0 0