Sei sulla pagina 1di 1

PNEUMOTORACE

Classificazione
Fisiopatologica
Chiuso

Aperto

A valvola/ipertensivo

Eziopatogenetica
Spontaneo idiopatico benigno: soggetti sani, giovani e longilinei. Cause in alterazioni di
fibre elastiche e collagene, gabbia toracica che cresce maggiormente del polmone,
infezioni degli apici, fumo, deficit di alfa-1 anti tripsina (solo anziani enfisematosi).

Secondario ad aezioni pleuro-polmonari: enfisema bolloso, BPCO, TBC con rottura


delle caverne, broncopolmonite complicata da rottura di ascesso nel cavo pleurico,
asma bronchiale, rottura di cisti idatidee nel cavo pleurico, neoplasie polmonari.

Iatrogeno:

- Manovre diagnostiche: ago aspirato trans-toracico parietale, cateterismo venoso


centrale, broncoscopia, ago biopsia epatica

- Manovre terapeutiche: Toracentesi e toracotomia

Artificiale (in disuso): ex terapia sperimentale per TBC con creazione di aderenze

Traumatico: meccanismo da scoppio a glottide chiusa

Clinica
Dolore acuto a pugnalata: diagnosi dierenziale con infarto tramite RX, ECG e dosaggio
troponina

Dispnea: pu o meno essere presente, con emogasanalisi arteriosa troviamo ipossiemia

Esame obiettivo
Asimmetria del torace con lato colpito iper-esteso

No fremito vocale tattile

No murmure vescicolare

Ipertimpanismo alla percussione

Analisi strumentali
RX:

1. area di iperdiafania (trasparenza aumentata) a semiluna ad angolo acuto con la parete


toracica

2. maggiore espansione degli spazi intercostali nellemitorace colpito

TAC:

1. nel caso di pneumotorace molto piccolo, si nota zona di iperdiafania

2. pu evidenziare bolle enfisematose ai segmenti apicali dei lobi inferiori

Complicanze
Emotorace: trauma con fratture costali, rottura di aderenze apicali o strappi pleurici parietali

Versamento pleurico

Enfisema sottocutaneo

Pneumomediastino e Pneumopericardio

Empiema pleurico

Pneumotorace bilaterale: soggetti aetti da Marfan o politruaumatizzati

Trattamento
Bed rest: pneumotorace minimo, ricovero per permettere RX di controllo quotidiane

Drenaggio pleurico: pneumotorace importante (ipertensivo o di grossa entit), prevede uso di un


sistema a valvola dacqua che permette di drenare laria unidirezionalmente

Intervento chirurgico: ricucire il tessuto o asportare le bolle rotte

1. Indicazioni: pneumotorace bilaterale, bolle daria alle analisi strumentali, recidive o


complicanze (emotorace ecc.)

2. Tecniche: VATS o Toracotomia

3. Altri obiettivi terapeutici: Prevenzione recidive con Pleurodesi (irritazione meccanica/laser/


chimica per creare aderenze che prevengono recidive)

Potrebbero piacerti anche