Sei sulla pagina 1di 3

Friuli-Venezia Giulia

POR FESR 2014-2020 - Attivit 1.3.a


Attivit collaborativa di R&S
Pagina 1/3
Aggiornamento: 13/07/2017

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono BENEFICIARE delle agevolazioni le Le imprese beneficiarie devono possedere


imprese che svolgono attivit individuate ALMENO UNO DEI SEGUENTI REQUISITI:
dai CODICI DELLA CLASSIFICAZIONE DELLE
ATTIVIT ECONOMICHE ATECO 2007, in I
alternativa: ------ 0,3
- attivit, coerenti con il progetto R
presentato, individuate dai codici della
Classificazione elencati in allegato al
bando, come indicato nella visura PN
camerale; ------ 0,2
- svolgono attivit individuate dalle sezioni I
B, C, D, E, F, G, H, I, J, M, N, Q, S della
Classificazione, come indicato nella ove:
visura camerale, e realizzano un - I = spese totali previste per il progetto di
progetto in forma di collaborazione investimento;
effettiva tra imprese con almeno 1 - R = ricavi rilevati nellultimo bilancio
impresa avente i requisiti sopra previsti. approvato;
- PN = patrimonio netto rilevato nellultimo
bilancio approvato.
Ad incremento di PN, possono essere presi
in considerazione:
- eventuali aumenti di capitale sociale gi
deliberati alla data di presentazione
della domanda. La liberazione/
esecuzione deve essere effettuata e
comprovata entro 30 giorni dalla
comunicazione dellassegnazione del
contributo;
- eventuali versamenti in conto capitale gi
effettuati alla data di presentazione
della domanda. Leffettiva costituzione
della relativa riserva deve essere
comprovata entro 30 giorni dalla
comunicazione dellassegnazione del
contributo.

dott. Marco Palumbo


mobile: +39 348 5626013 - Skype: mar_palumbo
LinkedIn: http://it.linkedin.com/in/palumbomarco
via G. Segantini, n. 13 - 41124 Modena (MO) - Italy
Friuli-Venezia Giulia
POR FESR 2014-2020 - Attivit 1.3.a
Attivit collaborativa di R&S
Pagina 2/3
Aggiornamento: 13/07/2017

INIZIATIVE E SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili progetti di RICERCA Sono ammissibili le seguenti spese:


INDUSTRIALE E/O SVILUPPO SPERIMENTALE - PERSONALE in possesso di adeguata
coerenti con la Strategia per la esperienza professionale in relazione
specializzazione intelligente e rivolte allattivit da svolgere e legato
specificatamente alle AREE DI allimpresa da rapporto di lavoro
SPECIALIZZAZIONE AGROALIMENTARE E dipendente o da rapporto di
FILIERE PRODUTTIVE STRATEGICHE: FILIERA collaborazione di tipo continuativo o
METALMECCANICA E FILIERA SISTEMA CASA titolare di specifico assegno di ricerca.
ed attinenti alle relative TRAIETTORIE DI Per le PMI, sono ammissibili anche i
SVILUPPO, indicate in allegato al bando. costi del titolare di ditta individuale, dei
collaboratori familiari e degli
I progetti devono essere realizzati in FORMA amministratori e/o soci, iscritti alla
COLLABORATIVA secondo almeno una delle posizione INAIL dellimpresa richiedente
seguenti modalit: prima dellavvio del progetto.
- collaborazione effettiva tra imprese Le spese sono determinate attraverso
indipendenti, di cui almeno 1 PMI, lapplicazione dei costi standard indicati
nellambito della quale nessuna impresa in allegato al bando;
sostiene oltre il 70% e meno del 10% del - STRUMENTI E ATTREZZATURE specifiche,
costo complessivo di progetto (progetto nuove di fabbrica, nella misura
congiunto); delleffettivo utilizzo nellambito del
- collaborazione con enti di ricerca, che progetto. Sono ammissibili anche beni
partecipano al progetto in virt di un acquisiti in leasing o tramite noleggio;
contratto di ricerca; - CONSULENZE QUALIFICATE per attivit
- collaborazione con altri soggetti esterni tecnico-scientifiche di ricerca e/o
allimpresa, che partecipano al progetto sviluppo, studi, progettazione e similari,
in forma di consulenze di ricerca e/o affidati a:
sviluppo contrattualizzate, il cui valore * enti di ricerca;
sia almeno pari al 15% del costo * altri soggetti esterni allimpresa, in
complessivo di progetto. possesso di adeguate competenze ed
esperienze professionali;
- PRESTAZIONI E SERVIZI, acquisiti da fonti
esterne, tra cui effettuazione di test e
prove, servizi propedeutici alla
brevettazione, attivit di divulgazione e
diffusione dei risultati, certificazione
della spesa da rendicontare;

dott. Marco Palumbo


mobile: +39 348 5626013 - Skype: mar_palumbo
LinkedIn: http://it.linkedin.com/in/palumbomarco
via G. Segantini, n. 13 - 41124 Modena (MO) - Italy
Friuli-Venezia Giulia
POR FESR 2014-2020 - Attivit 1.3.a
Attivit collaborativa di R&S
Pagina 3/3
Aggiornamento: 13/07/2017

AGEVOLAZIONI

Sono previsti CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO,


- BENI IMMATERIALI, quali costi per nelle seguenti percentuali delle spese.
lacquisto di brevetti, know-how, diritti
di licenza e software specialistici, Collabor.
acquisiti o ottenuti in licenza da fonti effettiva Ricerca Sviluppo
Dimensione
esterne, nella misura delleffettivo con altre industriale speriment.
utilizzo nellambito del progetto; imprese
- REALIZZAZIONE PROTOTIPI, quali costi per Piccole No 65% 40%
prestazioni, lavorazioni e materiali, imprese S 75% 55%
inclusi componenti, semilavorati e loro Medie No 55% 30%
lavorazioni, acquisiti da fonti esterne, imprese S 70% 45%
per la realizzazione fisica di prototipi, Grandi No 45% 20%
imprese S 60% 35%
dimostratori e/o impianti pilota.
In caso di prototipi di elevato valore, i
relativi costi sono ammessi nella misura Limporto MASSIMO DEL CONTRIBUTO per
variabile dal 30% al 70% della spesa singola impresa fissato in 2.000.000,00
sostenuta, in funzione del possibile euro.
utilizzo pluriennale o
commercializzazione e/o del valore ITER PROCEDURALE
residuo degli stessi a conclusione del
progetto; Liter per lottenimento delle agevolazioni
- ALTRI MATERIALI DI CONSUMO; prevede le seguenti fasi:
- SPESE GENERALI, nella misura forfettaria - PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA di
del 15% dei costi del personale. agevolazioni, ENTRO IL 19/10/2017;
- inserimento delle domande nella
Limporto MINIMO DI SPESA ammissibile per GRADUATORIA, in base a determinati
singola impresa fissato in: criteri, tra i quali;
- per le piccole imprese, 30.000,00 euro; * qualit del progetto;
- per le medie imprese, 150.000,00 euro; * impatto del progetto sulla
- per le grandi imprese, 300.000,00 euro. competitivit dellimpresa;
* qualit delle competenze coinvolte;
* impatto ambientale.
Si tratta dellASPETTO CRITICO per
lottenimento delle agevolazioni;
- EROGAZIONE delle agevolazioni, a
conclusione del progetto. E possibile
lerogazione di un anticipo, nella misura
massima del 40% del contributo
concesso, a fronte di fidejussione
prestata da banche, assicurazioni od
intermediari finanziari autorizzati.
dott. Marco Palumbo
mobile: +39 348 5626013 - Skype: mar_palumbo
LinkedIn: http://it.linkedin.com/in/palumbomarco
via G. Segantini, n. 13 - 41124 Modena (MO) - Italy