Sei sulla pagina 1di 93

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GEOLOGICHE

A.A. 2012-13

Corso di
GEOLOGIA STRUTTURALE

Docente: Antonio Funedda

FRATTURE E FAGLIE - I

Geologia Strutturale
FRATTURE E FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Nomenclatura
IltermineFratturainclude:
Faglie
GiuntioDiaclasi(giuntidifratturaofrattureins.s.)
Clivaggioinvecchitesti
Vene

1
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Giuntiodiaclasi: discontinuit lungolequaliun


ammassorocciosoperdedicontinuit,senzache
unbloccosimuovarispettoallaltrolungola
discontinut (FratturediTipoIeTipoIV),sela
discontinuit riempitadimaterialesi
chiamerannovene.

Faglie: discontinuit lungolequaliunammasso


rocciosoperdedicontinuit,eunbloccosi
mossorispettoallaltro(TipoII eTipoIII).

daFossen,2010

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Orientazionedeivaritipidifratturarispettoalcampodeglisforziprincipali

daFossen,2010

2
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

GIUNTI FAGLIE

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Una roccia si frattura quando losforzodifferenziale acui sottoposta superiore alla


sua resistenza alla deformazione

3
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Una roccia si frattura quando losforzodifferenziale acui sottoposta superiore alla


sua resistenza alla deformazione

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Icriteridirottura
criteridirottura sonoequazionichepermettonodidefiniresialostatodisforzo al
puntodirottura,sialorientazionedellefratture
puntodirottura equindimettonoincondizionedi
prevedereseuncertostatodisforzocauser omenolarotturaechetipidifratturesi
svilupperanno.

CRITERIODIROTTURADICOULOMB(1773)

f c nf
coesione
resistenza al taglio coefficiente
d'attrito interno

tan angolo d'attrito interno o di


resistenza al taglio

4
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

CRITERIODIROTTURADICOULOMB(1773)

f c nf
Quandolostatodisforzosuunaroccia talechesuunpianoconuna
certaorientazionelecomponentidellosforzosoddisfanol'equazione,una
fratturaditagliosisvilupper suquelpiano
Interpretazionefisica

Persviluppareunpianoditaglioentroauncorpodevonoessere superatedueresistenze:

1.Lacoesione "c" laresistenzaallafratturazionepertagliosuunpianosulqualelosforzonormale


nullo; determinatadallattrazioneintermolecolare,chevasuperatapercrearelafrattura.

2.Laresistenzaalmovimento che ugualeallacomponentedellosforzonormalesullasuperficieal


puntodirotturaperilcoefficientediattritointernodelmateriale.

c e (coesioneecoefficientediattritointerno)sonoduecostanticaratteristichediciascun
materialechecaratterizzanolepropriet delmaterialeportatoarottura;

5
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

LIMITIDELCRITERIODIROTTURADICOULOMB(1773)

IlcriteriodiCoulombnon applicabileconsforzinormaliatrazione.

Anchepersforzinormalicompressiviilcriterionon esentedacritiche:perlerocce linviluppo


sperimentale sensibilmentecurvoeperaltivaloridipressionediconfinamentosidiscostainmodo
notevoledallinviluppodiCoulomb.

Leterre invecehannosviluppidirotturasensibilmenterettilinei;percuiilcriteriodiCoulomb
universalmenteadottatoingeotecnica.

c e nonrappresentanocaratteristichefisichedelterreno,masonocostantidellarettache
approssimal'inviluppodirotturanelsettoretipicodellacompressioneperbassepressionidi
confinamento(inferioriallimitedisnervamento).

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

6
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Orientazionedeivaritipidifratturarispettoalcampodeglisforziprincipali

Sforzoditagliocriticoincasireali

t*
Perch l'angolodifratturaf inveceche
essere=45,angoloincuilot
massimo,neimaterialireali ingenere
inferiore?

f dipendedallottimizzazionedei
valoripercuiN minimoet
massimo

da Twiss & Moores, 1992

Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Valoriindicatividiresistenzadellerocceadaltaebassa
pressionediconfinamentoeatemperaturaambiente.

7
Geologia Strutturale
FRATTURE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Crescitaepropagazionedeifratturediestensioneeditaglio
3 1

Losviluppodifratture,siadi
estensionecheditaglio,
avvieneperconnessionedi
microfratturepreesistenti
nellaroccia,quandoqueste
sonoorientateinmaniera
adeguatarispettoalcampo
disforzigenerale.

scala submillimetrica
3 1

scala centimetrica

daFossen,2010

FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Principio degli sforzi efficaci

Terzaghi trovcheunapressionedellacquau neiporidiunaterraodiunaroccia


causaunariduzionedellintensit deglisforziprincipalidiunaquantit ugualeau
(ConcettodiPressioneefficace).

1'= 1 u

2'= 2 u

3'= 3 u

LaPressioneefficace lapressioneeffettivacheagiscesulleparetidegliinterstizi trai


granuli,ed datadallaPressioneidrostatica Pressioneneutra

8
FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cerchio di Mohr per sforzi totali e per sforzi efficaci

Losforzodifferenziale (D =13)non
influenzatodallepressionineutre,infatti
'1 '3 ( 1 u ) ( 3 u )

Ecos anchelosforzoditagliomassimo (p= 1 3


raggiodelcerchiodiMohr) p
2

Alcontrariolosforzonormalemedioefficace 'dipender dallepressionineutre('=


coordinatedelcerchiodiMohr)

'
'1 '3

'1 u '3 u 1 3 u
2 2 2

FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

CerchiodiMohr persforzitotalie
persforziefficaci

IlcerchiodiMohr persforzi
efficacihalostessoraggiodi
quellopersforzitotali,ma
spostatolungolassedegli
sforzinormaliversosinistradi
unaquantit ugualealla
pressioneneutraequindi
facilitailverificarsidelcriterio
dirotturaperfratturedi
estensione
da Twiss & Moore, 1992

9
FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Criterio di rottura di Coulomb -Terzaghi


IlcriteriodiCoulomb scrittopi propriamentein
terminiditensioniefficaci: f c' nf U tg '

Unodeglieffettiprincipalidell'incrementodellapressioneneutra lariduzionedella
resistenzaaltaglioedeglisforziprincipaliarottura

FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Effettidellapressioneneutra
Laumentodellapressioneneutra
determinaunospostamentoverso
sinistradelcerchiodiMohr,che
corrispondeaunavvicinamentoallo
statolimiterappresentatodall'invilupp
delcriteriodirottura.

Selaumentodellapressioneneutra
sufficientementeelevatoilcerchiodi
Mohr pudventare tangente
allinviluppodirottura.

Iltipodifratturechesisvilupperanno
dipender dalvaloredellosforzo
differenziale(diametrodelcerchiodi
Sforzo efficace
Mohr).(vedidiapositivasuccessiva)
Sforzo applicato

10
FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Effetti della pressione neutra

Sforzo efficace
Sforzo applicato

Selosforzodifferenziale piccolo,comecomunementeaccadenellacrosta,sisvilupperanno
frattureditensione.
Conelevatepressionineutrepusvilupparsifratturazionediestensioneancheagrande
profondit.
Seinvecelosforzodifferenziale relativamentegrande,sisvilupperannofrattureditaglio.

FRATTURE
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Conclusionisu:Effettidellapressioneneutra
(inambitononmetamorfico)

Abbassalosforzodifferenzialenecessariopercausarelarottura.

Permettelafratturazioneaprofondit allequalilarocciaosarebbestabileosi

troverebbeinregimedeformativoduttile.

Cambiailtipodideformazione:daflussocataclasticoascorrimentolungouna

frattura.

Ilmassimosforzoditagliochepuesseresopportatodaunaterra determinato

pi dallecondizioniincuiladeformazionesirealizza(pressionemediaequindianche

pressionedeifluidi)chedallepropriet intrinsechedelmateriale.

11
Geologia Strutturale
FRATTURE E FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Geologia Strutturale
FRATTURE E FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

giunto

faglia

vena

12
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Plumose structure

foto da Nova geoblog

Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cronologiadisovrapposizione:criteri

Morfologia della superficie di un giunto

Plumose structure (A)


B

A
direzione di
propagazione
Frattureconiugate(B)
da Allmendinger

Spostamentoancheascalamicroscopica

Slickenline.

da Van Der Pluijm & Marshak

13
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Importanzadellostudiodeisistemidifrattura
nellattivit estrattiva;
nellingegneriacivile;
nellanalisidellacircolazionedelleacque;
neigiacimentiminerarilegatiacircolazioneidrotermale.

Nonostantesianodiffusiovunquenegliammassirocciosisuperficiali,edabbianogrossa
importanzanellapratica,ingenerenon sempliceanalizzarli

et difficilmentedeterminabile;
ingenereriattivatipi volte;
moltimeccanismidioriginepossibili;
giuntilegatiadattivit tettonicaegiuntinonconnessiadattivit tettonica;
sipresentanospessoinsistemi: insiemidifamiglie digiuntiparalleliespaziati..
Diminuisconodiimportanzainprofondit: massimaprofondit circa6km,perpressionidi
circa40MPa.

Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Come affrontare lo studio delle fratture

Distinguereselefratturehannounadisposizionesistematica(sipossonoriconoscere
famigliedigiunti,ecc.).

Presenzaoassenzadiriempimentoopatine.

Orientazionedellevariefamiglie,interazione.

Relazionidisovrapposizione(permettonodidefinirel'et).

Descriverelamorfologiadellafrattura.

Dimensionidellefratture(Aspect ratio).

Spaziaturaedensit.

Qualilitologiesonointeressateecome(relazionetraspaziaturafrattureespessore
strati).

Connessionetralefratture.

Relazioneconlealtrestrutture.

14
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cronologiadisovrapposizione:criteri
Presenzaoassenzadiriempimentoopatine.
Inpresenzadivene,eventualifratturesubparallele
senzariempimentosonodaconsiderarsipi giovani.
Anchelapresenzadicolorazione(patinedi
ossidazioni)sonodaconsiderarsicometracciadi
fluidi.
Analisipi sofisticateincludonolostudiodelle
inclusionifluideallinternodellevene.
Aspect ratio dellefratture.
Poich spessoledescrizionidellaformadellefratture
puesseretropposoggettiva megliodefiniredei
valorinumericichedescrivanolageometriadelle
fratture.
Interazionetrafratturedisistemidiversi.
NelcasodiGiunti:rapportotraLunghezzaeampiezzadelvuoto
Nelcasodifattureditaglio(Faglie):rapportotralunghezzae
rigetto. giunto vecchio

Spessonell'analisidisovrapposizionecronologicatradiversigiuntidi
fratturazionevalelaregolapercuiungiuntopi giovanesiblocca
controunopi vecchioinquantoquestocostituisceunasuperficie
liberadovenonesistonocomponentidellosforzo.Spessoassumono
unaterminazioneaJ curvandosiversolasuperficielibera. giunto giovane
da Allmendinger

Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cronologiadisovrapposizione:criteri

Modalit diterminazionedi
frattureditaglio(faglie)

Riorientazione localedelladirezionedipropagazionedei
unafratturainprossimit diunafratturapreesistente.

Lanuovafratturacresceversoquellapreesistente
cercandodimantenereunangolodi90 con3.a)La
geometriasuggerisceche1 siacompressivocon
raccorciamentoparalleloallavecchiafrattura.b)Sela
nuovafratturacurvacontrolaprecedente1 e3sono
probabilmentesimiliindimensioneelestensione
parallelaallafratturavecchia. da Fossen, 2010

15
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cronologiadisovrapposizione:criteri
Interazionetrafratturedisistemidiversi.

Casopresentatoa
studentidigeologiada
Price.

da Price & Cosgrove

Geologia Strutturale
Fratture Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cronologiadisovrapposizioni:criteri
Interazionetrafratturedisistemidiversi.

Lopzione7 ingenerequellachela
maggiorpartedinoigeologi
(sbagliando)scegliedopoaverperso
unpo ditempoadosservare
affioramentisimili. da Price & Cosgrove,

Lamaggiorparteritienepi probabilelopzione2,perch?Aprimavista11ae22asonodislocateda3a
perciA pi vecchiodiC.B pi giovaneperch nondislocato.
Inrealt 4anon dislocato,in5ilmovimento oppostoaquellodi11a.QuindiA non dislocatodaC e1e
1asonofratturediversepi giovanidi3a.Osservandoildettaglioin(b)sivedecheilsistemaB fattodi
veneelefrattureconiugateindicanounospostamentodell'altoversodestra.Quindisembrerebbevalida
l'opzione4.Lerelazionitra1ae3cnonsonopercoerenti.
L'assuntochetuttelefrattureparallelesianocoeve probabilmentesbagliato!
Inrealt probabilechelefratturepi lunghesianolepi vecchidellostessosistema,equindibisogna
individuarediversisistemi,paralleli,madiet diversa.

16
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Esfoliazionecipollare dovutaalladiminuzionedelcaricolitostatico

Meccanismodiformazione:
1. controlloesercitatodalla
topografiasullaloro
orientazione.
2. igiuntidiesfoliazione
da Allmendinger influenzanolatopografia.

daFossen,2010

Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Giuntidascarico(unloading joint)

17
Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Qualilitologiesonointeressateecome(relazionetraspaziaturafrattureespessorestrati).

Poich learenariepossonosopportareunoD maggiorediunaargillite,aparit disovraccarico


(overburden)leprimehannoun3 minoreequindinecessitanodiunapressioneneutrau minoreper
raggiungerelafratturazioneidraulica.

Geologia Strutturale
FRATTURE O GIUNTI Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Fratturazioneidraulica

Inbacinisedimentaritettonicamente
"quiescenti"perprofondit inferioria3km:
u <Pidrost.
Peff =Pidrost Pfluidi
Seaumentalaprofondit lau aumentapi
velocementedi3> lacompattazionee
l'effettotermicodell'acquaprovocanola
Fratturazioneidraulica

Ledifferenticaratteristichemeccanichedelle
rocceinfluenzanolacomparsadigiuntidi
fratturazione.

Poich learenariepossonosopportareunoD maggiorediunaargillite,aparit disovraccarico


(overburden)leprimehannoun3 minoreequindinecessitanodiunapressioneneutrau minoreper
raggiungerelafratturazioneidraulica.

18
FRATTURE O GIUNTI
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Giunticolonnari
Sonosistemidifratturatipiciinroccevulcanicheche
isolanoelementicolonnariabaseprismatica
(esagonale).
Losforzocheliorigina dovutoa:
raffreddamento(contrazionetermica): maggiorenel
corpovulcanicochenellerocceadiacenti
effettodisaldaturatrailcorpovulcanicoelerocce
incassanti: impediscequalsiasispostamentorelativo.
Neconsegueche:
N paralleloalcontattobasale, tensile nella
vulcaniteparalleloalleisotermeduranteil
raffreddamento,bilanciatodaunN compressivo
nellarocciaincassante.

Essendoleroccepi facilmentedeformabiliperunosforzotensile,ilcorpovulcanicosifrattura
perpendicolarmenteallesuperficiisoterme.Laformaesagonale quellachepermetteunsistemadi
giuntipi "compatto".

La contrazionetermica dovutasiaalcoeff.diespansionetermica delmateriale,chealladifferenzadi


temperatura.
Percontrazionelegataaessiccamentosiformanoinmanieraanalogai"mudcracks"

FRATTURE O GIUNTI
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Percontrazionelegataad"essiccamento"congeometriaanalogaaigiunticolonnarisiformanoi
"mudcracks"

Struttureda"essiccamento"(mudcracks)nellasuccessionecretacica dellaSardegnacentrale

19
FRATTURE O GIUNTI
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Giunticolonnari

Colata lavica eruttata a1020C


da Allmendinger

Lacolata lavica si raffredda a20C.

Ladeformazione,quindilaformazionedifratture,legataallavariazioneditemperatura datada
e= T,
dove ilcoefficientediespansionetermica

Considerando =2,5x106C1 eun T= 1000C=>e=2,5x106C1 x1000C

Selalunghezzainizialedellacolata 1000m,alloral'elongazionesubitasar:

w f wi w
e w ewi 2,5 10 3 2,5m
wi wi

Igiuntisiformanoperch lacolatasiraccorciadi2,5m.Poich ilflusso saldatoallabase,nonpu


raccorciarsiuniformementeinmanieracontinua(duttile)masisuddivider incolonne.Sommandotuttigli
spazichesiformanotralecolonneinunacolatalunga1000mquestiequivalgonoa2,5m

FRATTURE O GIUNTI
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Spaziaturadeigiunti
cambia lo
Esisteunrapportotraspaziaturadei spessore di
argilliti
giuntiespessoredellostratofratturato intercalate

Probabilicause:
Pressionedeifluidiu
rapportotradecrementodella u inunarea
dovesiformalarotturainrapportoalla
permeabilit dellaroccia.

da Twiss & Moores, 1992

20
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Relazione tra fratture ed altre strutture geologiche


Lefratturespessosonosono dellestrutturedeformativesecondariedialtrestrutture.

Quandolastessaroccia interessatadadiversefrattureindicativedicontestistrutturalidifferentiad
esempioinseppellimentoedinsollevamento.Struttureduttiliprimadifragili.

FrattureassociateaFaglie
SpessoleFagliesonoaccompagnatedafrattureditaglioconiugate chesisviluppanoinaree
adiacenti.Diquestotiposonoancheletension gash ealtre

da Twiss & Moores, 1992

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari


Relazione tra fratture ed altre strutture geologiche
FrattureassociateaFaglie

21
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari
Relazione tra fratture ed altre strutture geologiche
FrattureassociateaFaglie

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari


Relazione tra fratture ed altre strutture geologiche
FrattureassociateaFaglie

22
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Relazione tra fratture ed altre strutture geologiche

FrattureassociateaPieghe

da Twiss & Moores, 1992

Duesistemiconiugati:Ortogonaliallastratificazione; conangoliminoridi45 rispettoa1


b =paralleloallassedellapiega;
a =perpendicolareab econtenutosulpianodellastratificazione;
c =perpendicolareada eb.
Leproiezionistereografichemostranolorientazionedelsistemadicoordinate,lastratificazionesenon
orizzontale(lineeapunto)elefratture(lineecontinue)

Geologia Strutturale
VENE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Relazionigeometriche

daVander Pluijm &Marshak

Disposizione planare Disposizione "stockwork"


Baccu Olioni,Villaputzu Portosu Tramatzu,Villaputzu

23
Geologia Strutturale
VENE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Relazionigeometriche

Sistema di vene planari composto da duefamiglie ortogonali

Torredei Corsari,Sant'Antonio di Santadi

Geologia Strutturale
VENE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheriempimento

daVander Pluijm &Marshak

Riempimento granulare Riempimento confibre

Limousin,Francia Baccu Trebini,Villaputzu

24
Geologia Strutturale
VENE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lecaratteristichedelriempimento(accrescimentoinfibre)possonoregistrarestatidellostrain
incrementale.

da Allmendinger

Leinclusionifluidenelleveneregistranolecondizionitermobarichedelmomentoincuisi
sonoformatelevene.

Geologia Strutturale
VENE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

E importantedistinguereiltipodimaterialecheformalevene.

daAllmendinger

Materialenellavenacondiversa Materialenellavenaconstessa
composizione diquellodellaroccia composizione diquellodellaroccia
incassante incassante(es.:venedicalciteinuncalcare)

N.B.Lefibredellevenenonsonodeformate,macresconoduranteladeformazione.

25
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

VENE Tension gashes

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

VENE (Tension gashes)

26
VENE (Tension gashes)
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Allmendinger

VENE (Tension gashes)


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

27
VENE (Tension gashes)
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Mercier & Vergely

Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Definizioni
Unasuperficielungocuisipuindividuareunmovimento.
Unvolumetabularedirocciaconunasuperficiediscorrimentocentraleformataperun
intensafratturazioneditaglioedunvolumedirocciacircostanteinteressatodauna
deformazionefragilemenointensadovutaallafaglia.
Unadiscontinuit (frattura)conunmovimentoparalleloallasuperficiedovedominaun
meccanismodeformativofragile.
Unazonadifaglia datadaunaseriedifaglieosuperficiditagliosubparallele
sufficientementevicinedadefinireunazona.

da Twiss & Moores, 1992

28
Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Definizioni

Unvolumetabularedirocciaconuna
superficiediscorrimentocentrale
(core)formataperunintensa
fratturazioneditaglioedunvolume
dirocciacircostante(damage zone)
interessatodaunadeformazione
fragilemenointensadovutaalla
faglia.

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

DEFINIZIONIGEOMETRICHE

Quandounafaglianon verticaleilbloccosopralasuperficiedifaglia dettotetto


(hangingwall),ilbloccosottostante dettoletto(footwall).

da Twiss & Moores, 1992

Faglieconspostamentiverticali (diretteoinverse),conspostamentiorizzontali (trascorrenti)o


conspostamentiobliqui orotazionali.

29
Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Strutture estensionali odi raccorciamento

Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Fossen, 2010

RD Rigettoparalleloalladirezionedellafaglia(StrikeSeparation)eRP Rigettopendenza(Dip
Separation)
Ilrigettopendenzasulpianoverticalesiscomponein:
Throw RigettoverticaleeHeave Rigettotrasversale
Sulpianoverticalechecontieneilvettorescorrimento(RVR):
RH RigettoorizzontaleeRV Rigettoverticale

30
Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

RVR Rigettorealedislocazione di
unpuntonotodallaposizioneA
allaposizioneA

da Mercier & Vergely

SulpianodiFagliasipuscomporreindiversirigettiapparenti:
RD Rigettoparalleloalladirezionedellafaglia(StrikeSeparation)eRP Rigettopendenza(Dip
Separation)
Ilrigettopendenzasulpianoverticalesiscomponein:
RV (Throw) RigettoverticaleeRT (Heave)Rigettotrasversale
Sulpianoverticalechecontieneilvettorescorrimento(RVR):
RH RigettoorizzontaleeRV Rigettoverticale

Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lospostamentototale lungounafaglia datodaunadirezionedispostamentoedaunverso

DirezionediSpostamento
Non determinabilesesiosservasolounpiano
rigettato!
E necessariochesiindividuiunalinea

Fagliachedislocalacernieradiunapiega

Rigettoreale
(vettorespostamento)

Fagliachedislocalintersezionediduepiani da Twiss & Moores, 1992

31
Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Relazionetraspostamentoespessore
dellazonadeformata(damage zone)
Lamaggiorpartedeidatiricadeintornoalla
rettaD= DT.

Relazionetraspostamentoespessore
dellazonadimaggioredeformazione
(fault core)

Daldiagrammasievincechenellamaggior
partedeicasiilnucleodellafaglia(core)hauno
spessorepariacirca1/100delrigettoper
fagliechehannounrigettointornoa100m.

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Ingenerelospostamento massimoalcentrodellafagliaeminimoallatip line.

da Fossen, 2010

32
Geologia Strutturale
Rigetto delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Aspetti geometriche delrigetto su una faglia isolata

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Rappresentazione
cartografica

33
Geologia Strutturale
FAGLIE Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Criteridiriconoscimento

Effettisugliaspettifisiografici:
Faglieattiveononattivehannofortementeinfluenzatolatopografia,ilreticoloidrografico,
ildeflussodellacqua,nelprocedimentoinversomoltielementitopograficisonoutiliindizidi
faglia.
Effettisuglielementigeologici:
LeF.creanodiscontinuit nellasuccessionestratigraficaenellacontinuit deicorpi
geologici.
Criteriintrinseciallagenesistessadellefaglie:
Particolaristrutturesviluppatenellerocceinteressatedallefaglie(roccedifaglia:cataclasiti
emiloniti).

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari


Riconoscimento delle Faglie
Criteri Fisiografici
Allineamentidiselle.
Allineamentidiareevegetate.
Allineamentidisorgenti.
Deviazionidelreticoloidrografico. Dislocazionidielementitopografici.

Faccette triangolari
Scarpata di Faglia (Flatirons)

da Twiss & Moores, 1992

Erosionediunareainteressatadaunafaglia

Scarpata erosiva di
Faglia

34
Riconoscimento delle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione degli elementi geologici

Interruzionedielementigeologicicondefinitacontinuit

laterale:ades.stratisedimentari,filoni,scistosit....

calcare eocenico

Discontinuit nella
successionestratigrafica
(danonconfonderecon
discordanzeocontatti
intrusivi).
Scaglietettoniche. scisti paleozoici

Riconoscimento delle Faglie


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione degli elementi geologici

Filonidiquarzointrusiingranitodislocatidafagliedirette

35
Riconoscimento delle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione degli elementi geologici

Geologia Strutturale
Riconoscimento delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione degli elementi geologici


Ripetizioneodomissionedellasuccessionelitostratigrafica(stratigraphicseparation)

Fagliadiretta
Fagliainversa

da Twiss & Moores, 1992


Raddoppiotettonico Contattosottrattivo

Lastratigraphicseparation ilrigettomisurabileinunsondaggiougualeallacomponenteverticaledelladip
separation (throw) selastratificazione orizzontale.

36
Geologia Strutturale
Riconoscimento delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione degli elementi geologici

Piegheditrascinamento (Dragfold)
L'assedellepiegheditrascinamentofaunangolomoltoaltorispettoalvettorespostamento

da Twiss & Moores, 1992

Geologia Strutturale
Riconoscimento delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Aspetti cartografici
Interruzionedicontatti,pieghe,altrefaglie,dicchi,ecc.

senzaspostamentovisibile conspostamentovisibile

Ripetizionedisuccessionistratigrafiche

37
Geologia Strutturale
Riconoscimento delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Aspetti cartografici
Troncatura(omissione)disuccessionistratigrafiche

senzaspostamentovisibile

Raddoppioaumentianomalidispessoredelleformazioni

Geologia Strutturale
Riconoscimento delle Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Presenza di Rocce di faglia

38
Riconoscimento delle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Presenza di Rocce di faglia


ClassificazionediSibson,1977

da Sibson, 1977

Cataclasiti e Miloniti
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Entrambequesteroccesiformanoinpresenzadiunadeformazione localizzata,aseguitocio di
unalocalizzazionedellostrain cheportaallosviluppodiunazonadifaglia.

Ilterminemilonite spessousatocondifferentisignificati:
Unarocciaagranafine,foliata prodottadaunacataclasimoltospinta.
Qualsiasirocciafoliata conriduzionedellagranadovutaaqualsiasimeccanismodeformativo
duranteleventotettonico.
Unarocciadifagliaincuilamatricesi deformataprevalentementeconmeccanismo
deformativoplastico,congraniadimensionimaggiori(porfiroclasti)deformatiinmodo
fragile.

39
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Classificazionedelleroccedifagliasecondoilmeccanismodeformativo
(secondoS.M.Schmidt&M.Handy,1991)

Cataclasiti
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Cataclasiti sonorocceincuilamaggiorepartedellostrain vieneaccomodatodalmeccanismo


deformativodicataclasi.Affioramentidiroccecataclastichesonogeneralmentecaratterizzatida
unafratturazioneedunalterazionediffusa.
E possibiledistinguerecataclasitiprivedicoesione(breccedifrizione)dacataclasiticon
coesione.Lacoesionedellarocciapuessereoriginaria,cio possedutaanchedurantela
deformazioneoppureessereacquisitasecondariamenteaseguitodifenomenidicementazione.

da Twiss & Moores, 1992

40
Cataclasiti
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

daFossen,2010

Miloniti
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Miloniti sonorocceincuilamaggiorepartedellostrain vieneaccomodatodaicristallimediante


meccanismideformatividitipoviscoso,cio plasticit,scivolamentoviscoso,dissoluzionee
riprecipitazione.
Inroccepolimineraliche lafasechesideformapi facilmenteaccomodalostrain totaledella
rocciasepuformareunamatricecontinuaattornoallafasepi competente.Questultimaforma
boudinage oclastiasecondodelcontrastodicompetenzatraleduefasi.

daPasschier &Trouw,1996

41
Pseudotachiliti
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lepseudotachiliti sonoroccedifagliaparticolaricomposteda
materialevetrosoneroomicrocristallino,coninclusionidi
frammentidellarocciaincassanteominerali,chesiformaper
unafusionelocalizzatadellaroccia.Haunaspettoplanare,
contalvoltacaratteristicheveneiniettateperpendicolarmente
allasuperficieditaglio.
Ingeneresonocausatedauneventosismico,quindiuna
daPasschier &Trouw,1996
deformazioneconuntassodistrain moltoelevatoeche
produceunatemperaturaelevata,sonotipichediunambito
fragile.

daTrouw,Passchier &Wiersma 2010


larghezzafoto13mm larghezzafoto2mm

Riconoscimento delle Faglie


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lungosuperficidifagliasipossonoriconoscerestrutturecheindicanoladirezionedi
movimento:
strie (Slickenline):strutturelinearioriginatesiper"abrasione"sulpianodifaglia(Specchiodi
fagliaoSlickenside)daimovimentidifrizionediunbloccorispettoallaltro
slickenfibres:fibrechecresconocontemporaneamentealmovimento(crescitadifibredi
calcite,quarzo,ecc.invuoti);indicanoanchelacinematica,manonlaquantit del
movimento!

42
Riconoscimento delle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

inlineesismiche

daFossen,2010

Riconoscimento delle Faglie


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Dipmeter:relazionedatidiimmersione/profondit

Misuracontinuadellamicroresistivit lungoil
sondaggio.Sipossonoevidenziare:
a)Giacituradiverse;
b)Cambidiinclinazione
daFossen,2010

43
Riconoscimento delle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Dipmeter:relazionedatidiimmersione/profondit

daFossen,2010

Sismicit e Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Fagliesismiche Faglieasismiche
Deformazionediscontinua Deformazionecontinua

daFossen,2010

Deformazione continua>bassi valori di n =livelli superficiali della crosta superiore


faglie abassoangolo insedimenti con
elevata pressione dei fluidi

44
Sismicit e Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Deformazione continua favorita da>


bassi valori di n
livelli superficiali della crosta superiore
faglie abassoangolo insedimenti conelevata
pressione dei fluidi.
Litologie porose
bassa temperatura (sottolasoglia di plasticit.

Lefaglie sismiche producono rigetti modesti:


M6,56,91520kmlunghezza rigetti di 1015m.

daFossen,2010

daFossen,2010 Lefaglie tendono adattivare solouna partedella


loro superficie pervolta.

Geologia Strutturale
Distribuzione degli sforzi e Faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Teoria di Anderson InterpretazionesecondoilcriteriodiCoulomb:


Lasuperficieorizzontaledellaterra unasuperficieliberachenontrasmettelosforzodi
tagliost ed quindiunodeipianiprincipalidell'ellissoidedellosforzo.Losforzoverticale
perciunosforzoprincipale.
Ilpianodifratturacontiene 2 , l'angolo f trafratturae 1 <45,ingenere ugualea30
SioriginanodeiSistemidiFaglieConiugateconangolidiedri.
Conoscendolagiacituradellefaglieconiugatesipossonodeterminareledirezionideglisforzi
principali.

Faglia
trascorrente

Fagliadiretta Fagliainversa
da Fossen, 2010

45
Geologia Strutturale
Interpretazione dinamica delle Faglie: Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Teoria di Anderson
Deformazioneditipononrotazionale(assimilabilealtagliopuro)

da Mercier & Vergely

Geologia Strutturale
Interpretazione dinamica delle Faglie: Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Teoria di Anderson

Interpretazionecheconsideralefagliecomeprodottedaunmodellomeccanico
pertagliosecondoilcriteriodiCoulomb(t =c+tg n)

QuestomodellononprevedeperlaformazionediFagliediretteabassoangolo

eFaglieinverseadaltoangolo.

Inoltreleroccenonsonomaiomogenee,mahannoanisotropieplanariche

influenzanoillorocomportamentosesoggetteastress.

46
Geologia Strutturale
Deformazione per taglio semplice Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(Esperimento di Riedel)
Deformazionerotazionale(assimilabilealtagliosemplice)

Tagliosinistro

Riproposizionedell'esperimentodiRiedel,daTchalenko,1971.

Geologia Strutturale
Deformazione per taglio semplice Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(Esperimento di Riedel)

Strutturenelcasodiuntaglio
destro

N.B.Lafagliaprincipale(ovv.la
zonaditaglioparallelaaibordi
dellepiastre)siformanegli
stadifinalidelladeformazione
perinterlacciamentodelle
frattureR ePche
progressivamenteruotano
versoilpianoditaglio.
da Allmendinger

47
Geologia Strutturale
Deformazione per taglio semplice Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(Esperimento di Riedel)

R R' P Faglia principale

Indicatori cinematici lungo faglie


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(in ambito fragile)

da Fossen, 2010

48
Indicatori cinematici lungo faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(in ambito fragile)

Fibrechecresconoaunpiccoloangolorispettoalpiano
difaglia.Puntioppostidellafibraunisconopuntiche
primaeranoadiacenti.

Quandounodeidueblocchivienerimossolefibresul
pianodifagliahannounageometriaagradini.Ilsenso
dispostamentodelbloccorimosso datodalsensodi
crescitadellefibre.

Fratturediestensionecheintersecanoilpianodifaglia
inclinandosiindirezionedelmovimentodelblocco
rimosso(Tfracture).

Fratturediestensioneadaltoangoloconilpianodi
fagliaconlaconcavit rivoltaindirezionedel
movimentodelbloccorimosso.
daTwiss &Moores,1992

Geologia Strutturale
Indicatori cinematici lungo faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari
(in ambito fragile)

Superficistriate(P)chenonintersecanoilpianodi
daTwiss &Moores,1992 faglietalvoltaassociateconfratturediestensione
(T)chetaglianoilpianodifaglia.

FratturediRiedel:R (sintetichealladirezionedel
movimento)eR (antitetiche).Ilpianodifaglia molto
irregolare.Nonmoltocomune.

Ilpianodifaglia completamentestriato.Le
fratturediRiedel:R eR individuanodeigradini
senzastrieorientatiindirezioneoppostaal
movimentodelbloccorimosso.

TalvoltalungolefrattureRsihannodellelunule:
curvatureconcaveversoladirezionedimovimento
delbloccorimosso.

49
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari
Indicatori cinematici lungo faglie
(in ambito fragile)

Lapresenzadelletraccedeiframmentiche
hannodeterminatolestrieindicaladirezione
dimovimentodelbloccorimosso.

daTwiss &Moores ,1992

Sebbenetipicidizoneditaglioduttileanche
nellambitodeformativofragilesiritrovano
degliindicatoricinematicitipoSC comuni
sianellerocceclastichecheinquelle
carbonatiche.

Indicatori cinematici lungo faglie


Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(in ambito duttile)


Curvaturadiuna Orientazionee
foliazioneindi asimmetriadipieghe
viduatadallalli noncilindriche
neamentodi (sheat fold)
minerali

Asimmetriadelle Asimmetriadelle
codeinPorfiro codeinPorfiro
clasti tipo clasti tipo

Struttureinterne Unarotazionelimi
inPorfiroclasti tatanon unindi
? catoresufficiente!

Strutturea Microfaglie (ascala


domino submillimetrica)
(bookshelf)

daTwiss &Moores ,1992

50
Faglie in 3 dimensioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Laspettotridimensionaledellefaglie(C.)sfuggespessoallattenzionedelgeologosiaperil
loroaspettosullaffioramentoedinprofilo(B.)cheperlarappresentazionecartografica(A.)

daTwiss &Moores ,1992

Faglie in 3 dimensioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Unafagliapuavereunaformaqualsiasi
perpendicolarealladirezionedispostamento.
Selasuperficienon
Non necessariamenteunasuperficiepiana! pianaindirezioneparallela
alladirezionedi
spostamentosicreano
problemidispaziocon
conseguente
deformazionedelbloccoa
tettooamuro

SistemadifaglieinuncampopetroliferodelMare
delNordconandamentocurvoortogonalealla
direzionedispostamentoeandamentopiano
parallelamente.daFossen,2010.

51
Faglie in 3 dimensioni
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Rappresentazionetridimensionaledellerelazionitraunafagliaelasuperficie
dislocata,utilizzatospessonelleprospezioniminerarie.

Cutoff point:intersezionetrala
fagliaeunasuperficiedislocatasin
2D,ingenereunlimite
formazionale,ounostrato.
Cutoff line:lalineadiintersezione
tralafagliaeunasuperficie
dislocatain3D.

da Fossen, 2010

Faglie in 3 dimensioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Sidistinguonorampe
(ramp)frontalielaterali
checonnettonoidiversi
segmentidellafaglia.Le
rampelateralipossono
essereparalleleodoblique
alladirezionedi
spostamento

da Twiss & Moores , 1992

52
Faglie in 3 dimensioni
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Twiss & Moores , 1992

Laterminazionediunafaglia dettaTipline ediventaunafratturaditipoIIotipoIIIa


secondodellasuaorientazionerispettoalladirezionedispostamento

Faglie in 3 dimensioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Quandounafagliatermina
congiungendosicon
unaltralalineadi
intersezione detta
Branch line

da Twiss & Moores , 1992

Laterminazionediunafagliaavvieneingenerein
diversefaglieminoridettesplay,chespessoformano
unageometriaaventaglio(imbricatefan)

53
Faglie in 3 dimensioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Evoluzionediunsistemadifaglieconformazionedirampe(strutturedicollegamento).

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie


Metodo basato sul Modello di Anderson
BasatosullerelazionitraSforziprincipalieFaglie inbasealCriteriodifratturazionediCoulomb)

Riconoscimentodelladirezioneditrasportotettonico
(strie,ecc.).
Sistemidifagliecoeve.
Angoli4090.
Sensoditaglioopposto.

2 = intersezione tra le due faglie.


1 = bisettrice dell'angolo acuto
tra le due faglie.

3 = bisettrice dell'angolo ottuso


tra le due faglie.

54
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie


Metodo basato sul Modello di Anderson (del diedro acuto)
NelcasosiabbiasolounasuperficiediFagliaenonundiedroconiugato:

Riconoscimentodelladirezioneditrasportotettonico
(strie,ecc.).
Sistemidifagliecoeve.
Angoli4090.
Sensoditaglioopposto.

2 = giace sul piano di faglia orientato a


90 dalla direzione di movimento.

1 = un punto del grande cerchio con


polo 2 ad un angolo rispetto alla
direzione di movimento.

3 = un punto del grande cerchio con


polo 2 ad un angolo 90- rispetto alla
direzione di movimento con direzione
opposta al 1.

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie


Metodo cinematico

E'possibilericostruireilcampodeglisforzianchesesiconoscelagiacituradiunasolafaglia e
ladirezionedimovimentoadessaassociata(es.misurandonele strie),costruendounpiano
dimovimento perpendicolareallafagliaechecontieneladirezionedimovimento(pianodi
movimentoopianodishear).
Il1 eil3 sarannocontenutisuquestopianoa90 traloroea45(*) dalpolo.
Laposizionedel1 dipendedalversodimovimentodell'indicatorecinematico.

Regolagenerale:la
frecciadelvettore
spostamento(stria)
immergesempreverso
l'assedimassima
estensioneenella
direzioneopposta
all'assedimassimo
raccorciamento. da Allmendinger

55
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie

da Rowland et al., 2007

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie

da Rowland et al., 2007

56
Determinazione del campo degli sforzi dalle Faglie
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Metodograficodeldiedroretto(Pegoraro,1972)
Nelcasosiabbianopi faglieconcinematicadifferente,generatesottolostessocampodisforzi.

Sicostruiscesuunostereonet perognifaglia(F)unpianoausiliare(PA),ortogonaleallafagliaed
allastria,ottenendoquindiquattrodiedriretti.
Sidistinguonoiduediedriincompressioneda
quelliinestensione(partendodalpianodifaglia
conlastria).
1 e 3 giaccionoinposizionequalsiasi
allinternodeidiedririspettivamentein
compressioneedinestensione,cometipiconei
mezzianisotropi.
Siproiettanopermoltefaglieirispettividiedri
finoaridurrelazonaincompressioneequellain
distensione.
Seesisteuncampodisforziunicochegiustifica
ilmovimentodituttalapopolazionedifaglie
proiettate,lasse1 sitrovanellazonacomune
dicompressioneeviceversaperlasse3.

E importantechelezoneincompressioneedindistensione
sianoincomuneatuttiidiedriincompressioneedestensione. da Mercier & Vergely

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GEOLOGICHE


A.A. 2013-2014

Corso di
GEOLOGIA STRUTTURALE
Docente: Antonio Funedda

FRATTURE E FAGLIE - II

57
Faglie dirette (o normali)
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

1 verticale
raccorciamento verticale (parallelo a 1 )
ed estensione orizzontale (parallela a 3 )

Ingenerenonsihainversionedel
principiodipolarit stratigrafica,
amenochelafaglianoninteressi
roccegi deformate.Viene
considerataanchecomeun
contatto tettonicosottrattivo,in
quantoalcuniterminidella
successionelitostratigrafica
possonoessereelisidallafaglia.

Faglie dirette (o normali)


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Faglieestensionali

58
Faglie dirette (o normali)
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Faglie dirette (o normali)


Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Effettoapparentedirigettonel
casodiFaglienormali

Apparenteripetizionestratigrafica Apparenterigettoorizzontalesinistro

Apparenterigettoorizzontaledestro Apparenteassenzadirigetto
da Twiss & Moores , 1992

59
Aspetto e spostamento nelle Faglie Dirette
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Laforma dellefagliedirettesullasuperficietopografica haunandamentocurvilineo,nonsolo


perl'interferenzaconlamorfologiadelterreno,maancheperch leF.stessehannouna
superficienonpiana
Laforma inprofondit pucambiare,alvariaredell'immersionedelpianodifaglia:FAGLIE
LISTRICHE.

InF.diretteidealilospostamento paralleloalladirezioned'immersione.
Sel'orientazionedellaF.cambialospostamentodelbloccofagliato atetto(consideratorigido)
potrebbenonessereovunqueparalleloall'immersione.

Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

FAGLIA LISTRICA

60
Aspetto e spostamento nelle Faglie Dirette
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lospostamento puessere
rotazionale ononrotazionale:se
l'immersione costantenella
direzionedispostamentoelaF.
stessanonruotailbloccomantiene
lastessagiacitura
InF.listriche larotazionedel
bloccoamuro(Anticlinaledi"roll
da Twiss & Moores , 1992
over")avvieneingenerelungoun
asseparalleloalladirezionedellaF.
SelaF.cambiainclinazionenella
successioneatettosipossono
formaresinclinalidirampa nel
casocheduesegmentidellaF.
sianounitidaunsegmentopi
inclinato(casoA)oanticlinali seil
segmentodicollegamento meno SpostamentoinF.direttecongeometria"Rampflat"e
inclinato(casoB). deformazionecaratteristicadelbloccoatetto.

Faglie di crescita (Growth fault)


Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Lospostamentolungolasuperficiedellafagliaavvienedurantelasedimentazione.

Lospessoredellasuccessioneatetto
maggiorediquellacoeva amuro.

da Twiss & Moores , 1992

61
Misura della estensione associata a faglie dirette
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

In genere possibile stimare lestensione analizzando la geometria della faglia


Estensione => e = (l L)/L
Condizioni:
1. Orientazione uniforme
2. Estensione totale uguale alla somma dell'estensione su ogni singola faglia

F. non rotazionali
Per una singola faglia =>
L = d cos

F. rotazionali
Si assume in pi che: a) la strato
fosse inizialmente orizzontale; b) le
F. abbiano in media la stessa
orientazione, spaziatura e direzione
da Twiss & Moores , 1992
di movimento.
e = (ABf ABi) / AB i =>
e = d/L (cos +cos 1)
d/L = sen /sen =>
sen ( ) = sen cos + sen cos

Estensione e = [sen ( ) / sen ] 1

Associazione strutturale di faglie dirette


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Twiss & Moores , 1992

Sistemidifagliedirettemoltoinclinateconsensodimovimento opposto
individuanoblocchi(aree)sollevati(horst)oblocchiabbassati(graben).

Grabendidecinedikmdilarghezzaecentinaiadikmdilunghezzasono
dettirift.Caratterizzanoareeinestensione.

62
Associazione strutturale di faglie dirette
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Modello cinematico della formazione di un Graben


(= descrizione dei movimenti che sono avvenuti lungo la faglia)

Ivolumidirocciainteressatidaunafagliadevonoessereconservati,amenodifenomenididissoluzione.

Consuperficidifaglia
nonplanariconil
procedere
dellestensionesi
Anticlinale di roll over avrebbelosviluppodi
vuoti,chevengono
occupatidaun
abbassamentodel
tettoconpieghe
(anticlinaledirollover)
oppureconfaglie.

da Twiss & Moores , 1992

63
Geologia Strutturale
Modello cinematico della formazione di un Dipartimento
Graben di Scienze della Terra - Cagliari

(= descrizione dei movimenti che sono avvenuti lungo la faglia)

Larotazionelungounafaglia Ivuoti creatilungoilcontattodiscollamentobasale


listrica accomodatadafaglie (detachment)possonoesserechiusidafaglie
sintetiche antitetiche

Unaltromodelloprevedealtrefaglielistriche radicate
nelcontattodiscollamentobasale.

Linclinazionedeglistratiaumenta
allontanandosidallafagliaprincipale
nelladirezionedelloscorrimento

Ivuotitriangolari(gap)esistonoperch ammettiamo
da Twiss & Moores , 1992 uncomportamentorigido!

Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Estensione alla scala litosferica

Durantelosviluppodiunafaglianormale

duepuntisuiduelembidellafaglia

vengonoprogressivamenteallontanati

nelladirezionedelloscorrimento.Questo

fattopercomportachedaqualcheparte

nelbloccoatettovisiaunazonain

compressionechecompensilestensioneo

inalternativacheancheilbloccoaldi

sottodelcontattotettonicobasale

(detachment)sipossaestendere

da Twiss & Moores , 1992

64
Associazione strutturale di faglie dirette
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Metamorphic core complex

da Fossen, 2010

Associazione strutturale di faglie dirette


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Estensionesinorogenica ecollassoorogenico

da Fossen, 2010

65
Associazione strutturale di faglie dirette
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Collassogravitativo

da Fossen, 2010

Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Estensione alla scala


litosferica
Modellopertagliopuro

Lestensionenellacrostaaldisottodel
limitefragileduttileavvieneper
deformazioneduttile

Modellopertagliosemplice
ModellodiWernicke &Burchfield

Lestensionenellacrostaaldisotto
dellimitefragileduttileavvieneper
deformazioneduttileelafaglia
terminaallabasedellalitosfera.Il
contattobasale marcatodauna
fasciamiloniticamoltoampia.
Limmersionedellefagliedirette in
generesintetica
da Twiss & Moores , 1992

66
Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Raccorciamentoorizzontaleportaafaglieinversee
sovrascorrimenti( solodifferentelinclinazione).

Inclinazione
Faglie inverse > 30
Sovrascorrimenti (Thrust) < 30

Rapporti di
sovrapposizione lungo
una faglia inversa

da Twiss & Moores , 1992

Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

67
Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

EffettoapparentedirigettonelcasodiFaglieinverse

Raddoppiotettonico Apparenterigettoorizzontalesinistro

Apparente"sottrazione"stratigrafica Apparenterigettoorizzontaledestro

da Twiss & Moores , 1992

68
Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Casiparticolari

Nonvienerispettatala
regola:vecchiosugiovane!

da Allmendinger

Rapporti tra pieghe e faglie inverse


Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

A. Ladeformazionenon pi
accomodabiledallapiegaeunaF.
inversatagliailfiancopi inclinato
orovesciato
B.Piegaformataperpropagazione
dellaF.inversa(Faultpropagation
fold)
C. Fagliainversachesigenerada
unapiegaperassottigliamentoe
lacerazionedelfiancorovescio
(PiegaFaglia).

da Twiss & Moores , 1992

69
Faglie inverse
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Contestogeodinamico
Tipoandino:sovrascorrimentiantitetici(=
vergenti versoilretropaese)

da Allmendinger

Tipohimalayano:sovrascorrimentisintetici(=vergenti versol'avanpaese)

da Allmendinger

Sistemi di sovrascorrimenti
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Terminologia
Dcollement sovrascorrimentobasale,generalmentesovrapponerocceindeformate suun
basamentoprecedentementedeformato.
Thickskinned Generalmenteintesaquandoneisovrascorrimentivienecoinvolto ancheil
basamento(tettonicadizoccolo).
Thinskinned Generalmenteintesaquandoneisovrascorrimentivienecoinvolto solo
copertura(tettonicadicopertura).
Alloctono unvolumedirocciache statospostatodallasuaareadiformazione(bacinoo
altro)originale.
Autoctono unvolumedirocciachenon statospostatorispettoallasuaareadiformazione
originale.
Parautoctono un volumedirocciache statospostatodallasuaareadiformazionein
quantit moltominorerispettoalleroccecircostanti.
Klippe bloccoisolatodirocceche
testimonial'estensionediunafalda
ascalamaggiore,percauseerosive
olegateadunatettonica
successiva.
Finestratettonica areainternaad
un'unit alloctonadoveaffiora
l'unit autoctonasottostanteil
sovrascorrimento.
da Twiss & Moores , 1992

70
Sistemi di sovrascorrimenti
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Regoleprincipalisullageometriaa
"Rampflat"(Dahlstrom,1969;1970) Concettibase
Isovrascorrimenti:
1) tendonoainteressareiterrenipi
recentinelladirezioneditrasporto
tettonico.
2) sonoparalleliallastratificazionenei
livelliincompetentieattraversanoquelli
competenti.
3) sonosemprepi recentiprocedendo
versoladirezioneditrasportotettonico.
Questeregolesibasanosull'assunto
cheisovrascorrimentiinteressinouna
successionesedimentariasub
orizzontaleeindeformata.

Elementi di Geologia Strutturale


Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Ilraccorciamentoportaprogressivamenteallosviluppodiunaseriedisovrascorrimentiin
sequenzachepossonoaverdueversidipropagazione

1. Versolazonaesterna(non
deformata),ed ilcasopi
comune
2. Versolazonainterna,pi
raro

71
Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Esempiodisovrascorrimentichesipropaganoversolazonaesterna

esterna
interna

zona
zona

da Twiss & Moores , 1992

Isovrascorrimentiinteressanolasuccessioneamuropropagandosiversolazonaesterna.Iduplex
sonoprodottiperprogressivoavanzamentodelsovrascorrimentodibase(floor thrust)versoilmuro
edinglobandoneframmenticomescaglie(horse)neltetto(hanging wall).

Laquantit dispostamentodellascagliachesovrascorre oltrelasuarampafrontaleinfluenzala


geometriadelsovrascorrimentoditettoequindidelsistema.

Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Esempiodisovrascorrimentichesipropaganoversolazonaesterna

Antiformal stack: Ilpiegamento


successivoallaformazionedithrust,si
hannoselospostamentoportailtip di
ogniscagliaoltreilpuntodoveemerger
larampasuccessiva.

da Twiss & Moores , 1992

Hinterlanddipping duplex:si
hannoseilrigetto
relativamentepiccolo,rispetto
allalunghezzadellarampa.Se
minoreomaggioreil
sovrascorrimento ditetto avr
unastrutturairregolare.

da Twiss & Moores , 1992

72
Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Esempiodisovrascorrimentichesipropaganoversolazonaesterna

da Twiss & Moores , 1992

Foreland dipping duplex:sihannoselospostamento ancoramaggiore,


esololapartepi arretratadellascagliapi recentesovrastailfrontedella
scagliainformazione

Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Pieghelegateaisovrascorrimenti
Spessoaisovrascorrimentisonoassociatipiegheasimmetricheconunfiancosubverticaleoaddirittura
rovesciato
Spiegazionipropostedaidiversiautoripossonoesseresintetizzatecomesegue(Suppe &Medwedeff,
1990):
1) Siformanoprimalepieghe BREAKTHRUSTMODEL
2) Siformanoprimaisovrascorrimenti FAULTBENDFOLDING
3) SovrascorrimentiepieghesiformanocontemporaneamenteFAULTPROPAGATION
FOLDING

BREAKTHRUST

73
Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Pieghelegateaisovrascorrimenti

da Allmendinger

Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Pieghelegateaisovrascorrimenti differenze

Generalmenteammettonounaprofondit del
sovrascorrimentodibaseminorerispettoalleFault
propagation folds.Nongiustificanoanticlinalie
sinclinaliamuroconfianchirovesciati.

Interpretazionepreferibileperareedovele
strutturesipossonoestendereagranprofondit,
doveilraccorciamento relativamentepiccoloe
nonsiputrasferireinstruttureadiacenti.

Laprofondit delsovrascorrimentobasale
(dcollement)dipendedalgradodidisarmoniadelle
piegheallabase.
da Allmendinger

74
Published in
"Bulletin dela
Socit Gologique
deFrance"
179(3):297314,
2008"

Geologia Strutturale
Relazioni tra pieghe e faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

(fault-bend e fault-propagation folding)

Analisicinematicaegeometrica

Perl'interpretazionegeometricadisistemidithrust epieghecorrelatepossonoesserefattealcune

assunzioni:

Nonesistonovuoticomerisultatodelmovimentolungolafaglia.

Ilpassaggiotralarampaedilpiano(flat) netto.

Lospessoreortogonaledeglistratinelbloccodeformato costante.

Lalunghezzadeglistratinelbloccodeformato conservata.

Glistratichenonvengono"coinvolti"nelpiegamentononsideformano.

Inoltre:

Ilpiegamentoavvieneperflexural slip (piegamentopertaglioconcentrico).

Lepieghehannounageometriatipokink (piegheconiugate)esonoditiposimile(classe2).

75
Geologia Strutturale
Relazioni tra pieghe e faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

AnalisicinematicadiFaultbend fold

da Twiss & Moores, 1992, mod. da Suppe, 1983

Le linee tratteggiate indicano la giacitura se gli strati non fossero deformati


= angolo di piegamento della faglia (tra ramp e flat);
= angolo di cut-off iniziale;
= angolo di cut-off finale;
= angolo di interlembo, bisecato dal piano assiale;
= angolo di piegamento; 180

Larelazionetraquestiparametripermettedi
ricavarelaseguenterelazione:
Seilpiano orizzontaleequindi:
sen0,5 sen sen sen
tg tg tg
cos0,5 sen sen sen0,5 2 cos

Geologia Strutturale
Relazioni tra pieghe e faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Sviluppodiunafaultbend fold conun'unicarampa


Conilprimoincrementodispostamentolungolafaglia
siformanoduepieghetipokink (coniugate)in
prossimit delpassaggiotralarampaedilpiano(A'Ae
B'B).IpianiassialiA'eB'sonofissineipuntiX'eY'
rispettoaltetto(HW)esispostanoconilprocedere
delladeformazione.
IpianiassialiA eB sonofissi rispettoalmuro(FW)nei
puntiXeY,percialprocederedelladeformazioneil
bloccoatettomigraattraversoquestipianiassialiela
zonadeformatadellepiegheconiugateaumenta.
QuandoilpuntoY'atetto,acui attaccatoilpiano
assialeB',raggiungeilpuntoXnellapartepi altadella
rampa,lapiegaraggiungelasuaampiezzamassima,il
pianoassialeB'diventafissoalpuntoXeilpiano
assialeAdiventafissoalpuntoY'atetto.
(da Woodward et al., 1986)

L'ulteriorespostamentolungoalfagliacomportachei
pianiassialiAeA'sonoorafissirispettoaltetto(HW)e
simuovonoconesso,mentreipianiassialiBeB'sono
orafissisonoorafissirispettoalmuro(FW)neipunti
dovelarampapassaalpiano.Ilmateriale sottoposto
adeformazionepertaglioquandoattraversailpiano
assialeB'.

76
Geologia Strutturale
Relazioni tra pieghe e faglie Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Quandolafagliaruotaversol'altodalla Sviluppodiunafaultpropagation fold conun'unica


zonapianaoriginandounarampa,si rampa
formanounacoppiadipiegheconiugate
conpianiassialiA'AeB'B.Ilpianoassiale
(p.a.)A'terminaall'estremit dellafaglia,
manon paralleloallarampa,percisi
spostaconlapropagazionedellafaglia
stessa.Lospostamentovieneaccomodato
dall'allungamentodelfiancodellapiega
coniugata(distanzatraAeA').Ilp.a.B
rimaneancoratoalmuro(FW)nelpuntodi
passaggiotrailpianoelarampaequindiil
materialemigraattraversandoB.Ilp.a.B'
intersecailp.a.Anellostellolivelloincuisi
bloccalafaglia.Aldisottodiquestolivello
ilpiegamento completatoeogni
ulterioredeformazione assorbitadallo
spostamentolungolarampa.Ip.a.AeB'si (da Woodward et al., 1986)
muovonoattraversoilmaterialeman
manochelafagliasipropaga,mailp.a.
formatodallalorounione,rimanefissoal
tetto(HW)esispostaconesso.Quandoil
piegamentorisultaimpossibile,lafagliasi
pupropagaretraAeA'.SetagliaA'a
murosipuformareunasinclinalechiusa,
talvoltaconfusaperuna"piegadi
trascinamento"(dragfold).

Geologia Strutturale
Sistemi di sovrascorrimenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Geometriadisviluppoecinematicanelretropaese:
IpotesiA: lospostamentonellazonadithrust epieghe compensatodaunazonadiestensioneconfaglie
listriche dirette

IpotesiB: Ilbasamentodi
deformanonsoloper
sovrascorrimentimaancheper
deformazioneduttile.
Lazonadithrust epieghe dovutaalcollasso
delcuneoorogenico nellazonaassialedella
catena.Ilthrust basalesiimmrge inunazonadi
radice (root zone)
IpotesiC: Ilraccorciamentoelacompressione
sonolegatiallasubduzionechecostituirebbeil
thrust basale
da Twiss & Moores , 1992

77
Misura dello spostamento lungo un sovrascorrimento
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Direzioneesensodellospostamento:
Ingenere perpendicolare alladirezionedeisovrascorrimenti(selentit dellospostamento
costante).
Isovrascorrimentitaglianolasuccessionestratigraficaversoi terrenipi giovani.
Ladirezione determinabiledallefinestretettonicheedaiklippe.

da Twiss & Moores , 1992

Misura dello spostamento lungo un sovrascorrimento


Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

MisuradelraccorciamentoinunaFagliainversaosovrascorrimento

da Twiss & Moores , 1992

Nel caso di una singola faglia il raccorciamento L legato al rigetto d e


all'inclinazione della faglia.

78
Misura dello spostamento lungo un sovrascorrimento
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

SCHEMATETTONICO
EPROFILO
SCHEMATICODEL
BASAMENTO
ERCINICO
DELLASARDEGNASE

da Carmignani et al., 2001

Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Sovrascorrimentiinpanorama,incartaedinprofilo
SovrascorrimentodiOrbai(Sulcissettentrionale) daFuneddaetal.,instampa

79
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

1 e 2 orizzontale, 3 verticale (direzione di


non deformazione nel modello dinamico di
Anderson)
Vengonodefinitedestre osinistre asecondadelladirezionedi
movimentodelbloccooppostoaquellodove posizionato
l'osservatore( unadefinizionenonambigua,qualsiasiblocco
siprendainconsiderazione)

Effettoapparentedirigettonelcaso
diFaglietrascorrenti

Ilpuntodiosservazionepermeglio
determinarle perpendicolarmenteal
vettoredispostamentoequindi
dall'alto.
da Twiss & Moores , 1992

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Un problemadinomenclaturainternazionale

Tettonicatrascorrente=Strikeslip tectonics

Strikeslip =>comprendelecategoriedelle:
Transform faults eTranscurrent faults =>duediversicontestigeodinamici.

TANSFORMFAULT = F.Trasformis.l.: delimitanoimarginidiplacchelitosferiche(marginiditipo


differenterispettoaquelliconvergentiedivergenti,definizionediTuzo Wilson,1960).

TRANSCURRENTFAULT =F.Trascorrenti: interessanosoprattuttolacrosta.

Ilterminewrench spessousatocomesinonimodistrikeslip,mainrealt natocome


indicativodifagliecheinteressanosiaunbasamentocristallinochelacoperturasedimentaria
(sensu Wilcox etal.,1973).

80
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Diversi contesti geodinamici

da Sylvester, 1988

Alcunefagliecostituisconounmarginedi Faglietipicamenteintracontinentali
placca ancheincontestolitosferico (all'internodiunaplacca)sono:
continentale: ilcasodi: Fagliadell'Altyn Tahg (Tibet),
FagliadiSanAndreas (California), LineaInsubrica (Alpiitalosvizzere),
Alpin Fault(NuovaZelanda), Garlock Fault(Nevada),
FagliaNordAnatolica(Turchia). FagliadelleCvennes (Francia)
FagliadiNuoro(Sardegna)

Geologia Strutturale
Faglie trasformi Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

F.Trasformis.l.(marginidiplacca) F.Trasformis.s.(dislocanoledorsalioceaniche)
LedifferenzetraF.TrascorrentieF.
Trasformi:
geometrica:laposizionedeipuntifinali
(tip point);
cinematica:comevariailrigettorispetto
da Allmendinger lalunghezza;
temporale:comeevolvelafaglianel
tempo.

F.trascorrente F.trasforme

Geometrica:unaF.trasforme nellesueterminazioniincontraaltre
strutture,compressiveoestensionali(ades.marginidivergenti).

da Fossen, 2010

81
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Rigettolungounafagliatrasforme: Sviluppodiunafagliatrascorrente:
puesseresuperioreallasua
lunghezza

Rigettolungounafaglia
trascorrente:
diminuiscedaitrattipi vecchi
aquellipi giovani

da Van Der Pluijm & Marshah, 2004

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti minori Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Tear Fault (es.RegionedelGiura Svizzera)ingeneresono

ortogonaliallorientazionedellacatenaeaccomodanola

differentedislocazionenellefaldediricoprimento.

da Fossen, 2010

da Fossen, 2010 da Twiss & Moores , 1992

FagliediTrasferimento trasferisconoilmovimentodauna

strutturaall'altra,siaessaunapiegaounafaglia,ounsistemadi

faglie

82
Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristiche principali delle Faglie trascorrenti

1)Direzionedispostamentoorizzontaledominante

2) Giacituraingeneresubverticale

3) Grandecontinuit dievidenzetopografiche

4) Presenzadinumeroseelementistrutturalilegatiadunafasciaditrascorrenza(esperimento

diRiedel)

5) Contemporaneit distrutturedistensiveedcompressive

6) Disposizioneenechelon dellestruttureassociate

7) Concentrazioneinunazonaristrettadelladeformazione

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali

2)Giacituraingeneresubverticale

da Harding, 1985

83
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali
3)Grandecontinuit dievidenzetopografiche

da Sylvester, 1988

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali

4)Presenzadinumeroseelementi
Fratture strutturalilegatiadunafasciadi
R e R trascorrenza(esperimentodiRiedel)

Pieghe

Faglie
normali
da Allmendinger

Faglie 5)Contemporaneit di
inverse
strutturedistensivee
compressive

Tutte le strutture
6)Disposizioneen
insieme echelon dellestrutture
associate
da Sylvester, 1988

84
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali

da Fossen, 2010

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali
6)Formazionedipieghedisposteenechelon

Zonatrascorrente
destra

Zonatrascorrente
sinistra Generalmentemostranouna
rotazioneversolazonaditaglio
principaleconilprogredire
delladeformazione.Nellefasi
finalitendonoaessere
distruttedallestrutturefragili.

da Sylvester, 1988

85
Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali

6)Disposizioneenechelon dellestruttureassociate

Geologia Strutturale
Faglie trascorrenti Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Caratteristicheprincipali
7)Concentrazioneinunazonaristrettadelladeformazione

SihaunfenomenodiconcentrazionedelladeformazionelungoalFagliaprincipaleper
progressivoindebolimentodellazonadovesisviluppanolefrattureelepiegheduranteglistadi
inizialidellatrascorrenza

86
Geologia Strutturale
Transpressioni e transtensioni Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Siverificanoquandoalmovimentotrascorrentesiaggiungeunacomponenteconvergenteo
divergente dovutaa:
variazionidelcontestogeodinamico (es.:convergenzaobliquatraleplacche);
variazionilocali dellorientazionedellafaglia(curvature:restraining e releasing)

Regimetranstensivo
prevalenzadistrutture
estensionali

Insezioneverticale:
struttureafiorenegative

Regimetranspressivo
prevalenzadistrutture
compressive

Insezioneverticale:strutture
afiorepositive

da Twiss & Moores , 1992

Geologia Strutturale
Transpressioni e transtensioni Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Fossen, 2011

87
Geologia Strutturale
Transpressioni e transtensioni Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

da Fossen, 2010

Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari


Bacini Transtensivi
Elevatospessoredeisedimentipermigrazionedeidepocentri indirezioneoppostaallo
spostamentodellafagliaversol'arasorgente(nonmisuratoquindisullaverticalealcentrodel
bacino,mamisuratocomeneldisegnoafianco).

Vistaperpendicolareallafaglia
(Ridge Basin,Nevada)

da Crowell, 1982

88
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari
Bacini Transtensivi
Rapportoelevatotralunghezzaelarghezza(almeno3:1neibacinigiovani).
da Hempton & Dunne, 1984

BacinodiErzincan,Turchia,
lungolafagliaNord
Anatolica

Sedimentazioneinfluenzatadaimarginidifagliaattiviaibordi ediambientelacustreopoco
profondoalcentro.
Faciessedimentariedisposteinfaciesallungatesecondoladirezioneditrascorrenza.
Presenzadinumerosediscordanze
Presenzadiattivit magmatica

Bacini Transtensivi
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

UnesempioinSardegna:Bacinotranstensivo diChilivaniBerchidda

89
Bacini Transtensivi
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

UnesempioinSardegna:Bacinotranstensivo diChilivaniBerchidda

Rappresentazioneschematicain3D
delBacinodiChilivaniBerchidda (da
Oggianoetal.,1995)

A)Transtensione (secondoSanderson &


Marchini,1984);
B)Schemastrutturaledellastruttura
transtensiva terziariadelBacinoC.B.

Transpressioni
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

UnesempioinSardegna:Transpressione TerziariadelMonteAlbo

90
Elementi di Geologia Strutturale Transpressioni Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

UnesempioinSardegna:Transpressione TerziariadelMonteAlbo
1 2

1) CartageologicostrutturaleschematicadelM.
Albo.
2) Schemasinottico:
A)Trascorrenzapura;
da Carmignani et al., 1992, B)Transpressione;
C)Schemastrutturaleemodellodellastruttura
transpressiva delM.Albo

Elementi di Geologia Strutturale Transpressioni Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

UnesempioinSardegna:Transpressione TerziariadelMonteAlbo

da Carmignani et al., 1992,

91
Esempi di aree soggette a tettonica trascorrente
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

BassaCalifornia:FagliadiSanAndreas ezonadirestraining lungolacurvaturasinistra(left


bending).

Esempi di aree soggette a tettonica trascorrente


Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Mediooriente:Fagliatrascorrentiperiarabiche.Tettonicadiestrusionedelbloccoanatolicoa
causadelmovimentoversoNdellaplaccaarabica.

92
Esempi di aree soggette a tettonica trascorrente
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

CatenaHimalayana:escapetectonics delbloccotibetanoacausadellaindentazione versoN


dellaplaccaindiana. da Fossen, 2010

Tettonica trascorrente
Elementi di Geologia Strutturale Dipartimento di Scienze della Terra - Cagliari

Modellizzazioneinlaboratoriodella

tettonicadiindentazione.

a,b ec:senzaareeoceanichelibere.

d,e ef: conareaoceanicaliberae

conseguenteescapetectonics ,1992

da Tapponnier, 1977

93

Potrebbero piacerti anche