Sei sulla pagina 1di 2

Maurice Cocagnac - Pierick Houdy

APPARIR
Armonizzazione per lorgano di P. Molino

2 +

% 7



5

Canto

2
Ap - pa - ri - r, nel suo splen - do - re, il Si - gnor del - lu - ma - ni - t;


% 7
5



> 2
Organo

10 +
%


15



ed ec - co lal - ba che a - spet - ta - te, l, in mez-zoIal - lo - scu - ri - t.

%

10 15



>

+

%
20 25

20
co-meIun bim - bo nel de - ser - to del - la cit - t, Iil Dio do - gni bon - t.

%
25


>

+
%

A Isra - ele, fuggito dal male, nel deserto la leg - ge ma Isra - ele era ancora bambino

do - n;


%

>

40
30 +
%

per restare fe - A Mo - s solitario e fedele, che la pietra in sor- gen - te

de - leIal suoIa - mor. mu -

%
30

>

+
%
35


egli pose Aronne vicino, co - meIu - na

t, fon - te de - ter - no per - do - no.

%
35





>

Apparir, nel suo splendore, il Signor dellumanit;


ed ecco lalba che aspettate, l, in mezzo alloscurit.
come un bimbo nel deserto della citt, il Dio dogni bont.

A Israele, fuggito dal male, nel deserto la legge don;


ma Israele era ancora bambino per restare fedele al suo amor.
A Mos, solitario e fedele, che la pietra in sorgente mut,
egli pose Aronne vicino, come una fonte deterno perdono.

Ma Israele, avuta la legge, chiese un re al Signore Iahv,


perch il popolo ancora bambino non sapeva ordinarsi da s.
Ebbe Davide, il valoroso, lo splendore di Salomone,
poi tutti i re che tradiron lantica alleanza di Iahv.

Lungo i fiumi di Babilonia un popolo versa il suo pianto,


da primavera allautunno sugli anni del suo dolor.
Per lui non pi canti n feste, poich non si sente un profeta,
che porti una nuova speranza di ritornare a vedere Sion.

41